Autore Topic: Il caso del giorno  (Letto 363361 volte)

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2325 il: 15 Set 2017, 11:11 »
ha assolutamente ragione l'avv. Di Genio, anche se l'attualità del caso avrebbe imposto più delicatezza.

In linea teorica è verissimo che certe realtà del terzo mondo prevedono che non sia punibile lo stupro.

Nel caso specifico i tizi in questione erano in italia da anni e sapevano benissimo che è illecito/ un reato violentare una donna.
 

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2326 il: 15 Set 2017, 11:16 »
infine, Admin, il tuo post trasuda maschilismo da tutti i pori.
Ma lo sai che i Carabinieri fanno a gara per essere messi di turno il sabato sera fuori dalle discoteche per andare a tampinare IN DIVISA tutte le tipe mezze ubriache che escono?
Essendo poi la maggior parte dei Carabinieri terroni con una mentalità che prevede che la donna sia un oggetto tutto il resto vien da sè.

Poi lupus mi fa un po' sorridere perchè fino a poco tempo fa si scagliava contro ogni rappresentante delle forze dell'ordine ed ora invece ha trovato un soggetto posto su un gradino più basso della sua scala sociale rispetto agli sbirri : la donna ....

 :D :D :D :D :D


lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8682
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2327 il: 15 Set 2017, 13:21 »
Eh no An, qui proprio non ci siamo.

I Carabinieri sono quelli che hanno penetrato coi manganelli le ragazze rinchiuse in caserma a Bolzaneto.

La Polizia è quella che ha fatto irruzione alla scuola Diaz.

Ti posso citare Federico Aldovrandi, Giuseppe Uva, Riccardo Magherini, Stefano Cucchi.

Queste persone sono morte o a Genova hanno subito violenze quando erano accertatamente sotto la custodia dello Stato. Cose che potrebbe far fare Maduro.

Violenze aberranti, morti che chiedono giustizia.

Pure i Carabinieri di Firenze hanno violato codice penale e regole di servizio, dal peculato per l'uso per scopi privati dell'auto di servizio, ai rapporti sessuali conclamati avuti durante un intervento, in plateale violazione del regolamento.

Di ciò passeranno i loro meritatissimi guai, come mi aspetto che i responsabili delle morti di cittadini inermi in custodia dello Stato si facciano la loro giusta parte di gabbio.

Tema del tutto diverso è invece quello dello stupro. E me ne fotto se chi è accusato sia un milite o un civile: il problema è un altro.

Il problema è che troppi e ancora troppi, su i social, in tv e in radio, (a me viene in mente per esempio Anselma Dall'Olio, ascoltata a Radio24) fanno passare la vulgata che siccome le ragazze erano incapaci di discernere (non di intendere e di volere però) causa alcool e ganja allora non potevano esprimere un valido e manifesto consenso e quindi automaticamente il rapporto diventa contra voluntas e quindi un 669 aggravato dalla minorata difesa.

A me fa rabbrividire questo concetto perchè se allora una sera o io o te facciamo serata in un locale e malauguratamente la serata finisce in gloria con una ragazza conosciuta in loco e che ha bevuto meco o teco e che la mattina dopo si risveglia coi sensi di colpa per una scopata fuori programma, quell'io o quel te finiamo a processo per violenza sessuale.

Pochi giorni fa, ho ascoltato -su Radio24 da Alino- l'intervista a una donna, mi pare fosse vicesindaco di Firenze o comunque una componente della Giunta fiorentina sproloquiare e nel lungo sproloquio dire anche che come Comune si costituiranno parte civile al processo dei carabinieri così come fecero anche per lo "stupro di gruppo della Fortezza" (altrimenti detta la Fortezza da basso)

Bene. L'amministratrice fiorentina forse non sa o forse nasconde il fatto che per lo stupro di gruppo della Fortezza, tutti gli imputati furono assolti ex art. 530 I comma in Corte d'Appello "perchè il fatto non sussiste".

Non so a te.

A me l'idea che un rapporto occasionale possa tramutarsi in due gradi e non so quanti anni di processo, quando non gabbia preventiva, fa rabbrividire.

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8682
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2328 il: 15 Set 2017, 13:45 »
A me fa ridere piuttosto il comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, tal Del Sette che sulla stampa rilascia dichiarazioni di intransigenza per i due militari di Firenze perchè di mezzo c'è la sfera sessuale quando invece i carabinieri che hanno ammazzato Magherini sono ancora in servizio come lo sono pure i poliziotti che hanno ammazzato Aldovrandi. Alcuni pure promossi.

Del resto, nonostante la condanna definitiva dei poliziotti, per Giovanardi Federico Aldovrandi è morto a causa della sua tossicodipendenza: a parte che il ragazzo non era affatto tossicodipendente e questa è diffamazione bella e buona, ma poi anche fosse stato in cura al SERT, ciò giustifica l'ammazzarlo a botte?

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2329 il: 15 Set 2017, 14:05 »
Ciao lupus io distinguerei i due beni vita ed integrita' sfera sessuale.
Parliamo solo di quest'ultima.
Lasciamo stare il penale lasciamo stare i regolamenti di servizio.
Secondo te se un caporeparto della fiat trova un dipendente che copula con un'estranea durante l'orario di lavoro nel luogo di lavoro che succede? Non e' licenziamento in tronco?
Il caso di specie ha delle particolarita' in quanto i due militi non sono solo lavoratori ma pubblici uffiali nell'esercizio delle proprie funzioni.
Meno male che questo e' il governo renzi +fantoccio senno' chi stava al posto del ministero della difesa, da cui i cc dipendono, avrebbe acceso direttamente un falo'.
Una donna violentata e' marchiata a vita in senso psicologico. Personalmente sono stato vittima di un episodio di malasanita' ho perso tipo 12 anni della mia vita ed ogni notte ci ripenso.

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8682
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2330 il: 15 Set 2017, 14:23 »
Ciao Mauro, proprio perchè la violenza sessuale non è un reato proprio, bensì un reato comune e soprattutto perchè la sfera sessuale delle persone può implicare a volte rapporti occasionali con partners necessariamente non stabili, allora si deve impedire che maturi un comune sentire per cui il rischio è quello della denuncia postuma.
Quanto alla tua domanda: ovvio che il dipendente Fiat nel caso che tu prospetti potrà essere licenziato così come pure i carabinieri saranno congedati, ma che c'entra?
Tu stesso dici di lasciar da parte i regolamenti di servizio e poi porti il tema su un piano disciplinare?
Invece il tema è tutto e puramente penale e riguarda al rilevanza penale di rapporti occasionali in cui uno dei due o più partners possa avere un ripensamento postumo sull'atto sessuale compiuto.
Il dissenso non puoi presumerlo sol perchè l'alcool fa perdere lucidità o sol per la divisa.
Anzi, in regole processuali -che non sono purtroppo le regole del comune sentire- il dissenso presupposto logico del 609bis dovrebbe essere oggetto di accertamento e di prova e non al contrario di presunzione assoluta.

Altrimenti qualsiasi rapporto sessuale è potenzialmente uno stupro.

Tu dimmi se è normale accompagnarsi a una ragazza che non conosci e poi rimanere colla paura che questa nei prossimi tre mesi ti possa denunciare per chissà quali suoi ripensamenti postumi.


Ciao lupus io distinguerei i due beni vita ed integrita' sfera sessuale.
Parliamo solo di quest'ultima.
Lasciamo stare il penale lasciamo stare i regolamenti di servizio.
Secondo te se un caporeparto della fiat trova un dipendente che copula con un'estranea durante l'orario di lavoro nel luogo di lavoro che succede? Non e' licenziamento in tronco?
Il caso di specie ha delle particolarita' in quanto i due militi non sono solo lavoratori ma pubblici uffiali nell'esercizio delle proprie funzioni.

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2331 il: 15 Set 2017, 14:28 »
No lupus io parto da un concetto diverso, concordando con te su tutto il resto.
Due CC in auto di pattuglia devono restare dentro l'auto e questo è quanto. Il loro scopo ed il loro lavoro è previnire e reprimere reati.
Qualsiasi altra cosa facciano è passibile di licenziamento in tronco. Il penale lo lascio ad altri visto che non sono un penalista puro.
Quando sono rimasto coinvolto in un pauroso incidente per fortuna senza feriti gravi nè morti sai cosa mi hanno risposto dal 112? se nn ci sono morti non interveniamo facci (e non è un errore) un cid.

Fossi nel ministro della difesa farei un bel repulisti e libererei posti di lavoro.

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2332 il: 15 Set 2017, 16:23 »
Caro Lupus,
il nostro sistema penale fa paura, per quanto gente come Davigo lo vorrebbe addirittura un po' più severo.... e questo, come avvocati, dovrebbe indurci non ad una ma a cento riflessioni.
il rischio c'è. basta che un pazzo (o una pazza) ti denunci, e i tuoi 6-7 anni di vita (minimo minimo) tra indagini, primo grado e appello, anche da innocente, non te li toglie nessuno.
Mi capitò un caso, non di violenza sessuale, per fortuna, in cui un poveraccio, che palesemente non c'entrava una mazza, si beccò una denuncia per omicidio colposo. Ovviamente non entro nei particolari, ma per arrivare all'assoluzione nel penale e al rigetto della domanda (milionaria) di risarcimento nel civile, fu un calvario.... tra interrogatorio del PM, udienza preliminare, primo grado (per fortuna senza appello del PM) e due giudizi civili... eppure sarebbe bastato leggere le carte e la perizia del CTU per giungere velocemente alla conclusione.....
se poi consideri che, come ho scritto, abbiamo regole che consentono di basare la responsabilità penale unicamente sulle dichiarazioni della parte offesa (ovvero, sostanziale ribaltamento dell'onere della prova, checché se ne dica), c'è poco da stare allegri.
l'esempio del dipendente Fiat, come direbbe Di Pietro, non c'azzecca proprio. che vuol dire? non ogni copula è una violenza sessuale, lì i problemi sarebbero altri.
anche la storia del peculato non c'entra proprio un fico secco. ammettiamo che il peculato ci sia, nel caso di specie... e quindi? peculato=violenza sessuale presunta?

Ciao Mauro, proprio perchè la violenza sessuale non è un reato proprio, bensì un reato comune e soprattutto perchè la sfera sessuale delle persone può implicare a volte rapporti occasionali con partners necessariamente non stabili, allora si deve impedire che maturi un comune sentire per cui il rischio è quello della denuncia postuma.
Quanto alla tua domanda: ovvio che il dipendente Fiat nel caso che tu prospetti potrà essere licenziato così come pure i carabinieri saranno congedati, ma che c'entra?
Tu stesso dici di lasciar da parte i regolamenti di servizio e poi porti il tema su un piano disciplinare?
Invece il tema è tutto e puramente penale e riguarda al rilevanza penale di rapporti occasionali in cui uno dei due o più partners possa avere un ripensamento postumo sull'atto sessuale compiuto.
Il dissenso non puoi presumerlo sol perchè l'alcool fa perdere lucidità o sol per la divisa.
Anzi, in regole processuali -che non sono purtroppo le regole del comune sentire- il dissenso presupposto logico del 609bis dovrebbe essere oggetto di accertamento e di prova e non al contrario di presunzione assoluta.

Altrimenti qualsiasi rapporto sessuale è potenzialmente uno stupro.

Tu dimmi se è normale accompagnarsi a una ragazza che non conosci e poi rimanere colla paura che questa nei prossimi tre mesi ti possa denunciare per chissà quali suoi ripensamenti postumi.


Ciao lupus io distinguerei i due beni vita ed integrita' sfera sessuale.
Parliamo solo di quest'ultima.
Lasciamo stare il penale lasciamo stare i regolamenti di servizio.
Secondo te se un caporeparto della fiat trova un dipendente che copula con un'estranea durante l'orario di lavoro nel luogo di lavoro che succede? Non e' licenziamento in tronco?
Il caso di specie ha delle particolarita' in quanto i due militi non sono solo lavoratori ma pubblici uffiali nell'esercizio delle proprie funzioni.


Admin_M

  • Amministratore
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • Demiurgo & Sensei [先生]
  • 5384
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2333 il: 15 Set 2017, 21:24 »
Teorizzare il rivoluzionario principio dell'"ignorantia legis excusat" non è da tutti, infatti non ci aveva mai pensato nessuno  :bunny:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2334 il: 15 Set 2017, 22:23 »
Teorizzare il rivoluzionario principio dell'"ignorantia legis excusat" non è da tutti, infatti non ci aveva mai pensato nessuno  :bunny:

Se uno deve essere  "scusato" perché nel suo paese fanno così, facciamo in modo che chi è uso a quelle abitudini se ne stia a casa propria.

Ma scherziamo? Manca solo che ci mettiamo a giudicare se un reato non è tale in un altro stato. Se non conoscono le leggi dello stato ospite, che ci vengono a fare?

Admin_M

  • Amministratore
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • Demiurgo & Sensei [先生]
  • 5384
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2335 il: 15 Set 2017, 22:54 »
Salta, apprezzo molto il tuo discutere razionalmente un delirio demenziale che di razionale non ha nulla, devi proprio avere un bel carattere, lo dico seriamente :icon_lol:

Admin_M

  • Amministratore
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • Demiurgo & Sensei [先生]
  • 5384
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2336 il: 15 Set 2017, 23:32 »

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2337 il: 16 Set 2017, 00:35 »
@ Per tiglio

Io ho fatto una premessa. Non sono un penalista puro, faccio penale, benino ma non sono un luminare.
Faccio meglio, ma molte meglio, ma centomila volte meglio, lavoro.
Sul piano del diritto del lavoro l'esempio della fiat è più che consono.
I due che copulano di cui una non dipendente fiat negli stabilimenti fiat è più che calzante.
Il rapporto è totalmente consenziente.
Ciò non toglie che il dipendente fiat è licenziato in tronco e mai nessun gul gli darà un centesimo di euro, anzi gli appioppa pure un 96 ecc ecc. se solo si azzarda a dire "a".

Fattispecie trasposta sui cc de quibus.
Quelli non sono solo lavoratori, sono pubblici ufficiali nell'esercizio delle loro funzioni. Ma altro che radiazione dall'arma, io ci metterei interdizione perpetua da pubblici uffici. E siamo solo sul piano del diritto del lavoro, settore dipendenti del ministero della difesa.
Sai che bello se tutti i cc invece di fare quel per cui sono pagati si appostassero di fronte a bar, discoteche e multisala in attesa di due ragazze con cui copulare. E' come se tutti i dipendenti fiat invece di fare le qubo andassero tutti al bar. Sai in quanto fallisce la fiat?
Rapportato ai cc sai in quanto fallisce il sistema di sicurezza dei cittadini? 1 millisecondo. Nell'era del terrorismo globale totale poi.
Per la maggior parte dei casi condivido appieno il tuo pensiero tiglio.
Stavolta hai scazzato però.

Io sono un garantista per definizione ma di fronte a casi del genere, non tanto per la violenza sessuale o meno ma per l'aver copulato in servizio e in uniforme, quella stessa uniforme in nome della quale in tantissimi sono morti da nassyria alle stragi di mafia al cc fuori servizio che tenta di sventare una rapina a mano armata e ci rimette al cc cui un folle ha sparato a bruciapelo alle tempie rendendolo invalido per sempre, alzo le mani. Questi qui meritano una condanna esemplare foss'anche solo la radiazione dall'arma e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici e dai contratti con la pa.
Caso a parte i colleghi che hanno suggerito loro di dire rapporto consenziente come se questo togliesse di mezzo che fossero in divisa e di pattuglia, pagati per stare di pattuglia, dentro un'auto, pagata anche da te tiglio, deputata alla pattuglia di tutto tranne che di due americane all'uscita di una discoteca.
Spero nn si tratti di due cazzazionisti perché sennò con questo il cerchio si chiude, del tutto, alla faccia dei regolamenti del cnf.


lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8682
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2338 il: 16 Set 2017, 09:35 »
Mauro, ho compreso perfettamente il tuo ragionamento. Capisco la la particolare gravità della condotta dei carabinieri, la cui violazione delle consegne avfebbe potuto -astrattamente- comportare gravi conseguenze per la pubblica sicurezza.

rimane il fatto che subire un procedimento disciplinare ed essere perseguiti per peculato e falso è assai meno grave che doversi difendere dalla sola imputazione di violenza sessuale.

in questo senso, affermare la volontarietà del rapporto è uno scrimine determinante.

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2339 il: 16 Set 2017, 13:03 »
Lupus premesso che non avrei mai accettato la difesa dei due cc, che siano assolti o condannati nel procedimento penale non me ne puo' fregare di meno.
Come detto sono bravino in pen ma un caso del genere con una esposizione mediatica del genere farebbe commettere cazzate anche al piu' navigato luminare dei penalisti, con le eccezioni dei penalisti coppi buongiorno che vivono di tale esposizione.

Piuttosto mi chiedo perche' questi due non siano stati licenziati in tronco con contestuale richiesta di risarcimento danni dal milione di euro in su per danni all'immagine della benemerita cagionati.

Che siano pure condannati solo per il confessato reato di peculato cui accedono de plano interdizione dai pubblici uffici ed incapacita' a contrattare con la pa.
Te la spiego in breve
Questi devono essere posti nelle condizioni di non poter concludere alcun contratto con le municipallizzate dai biglietti auto al pedaggio autostradale ai cintratti di luce acqua e gas.
Visto che si so dimenticati di essere cc ed hanno sputato sulla divisa che il ministero della difesa faccia loro capire che erano pubblici ufficiali nell'esercizio delle loro funzioni.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2340 il: 17 Set 2017, 16:53 »
Fai un discorso che si ricollega a una questione che a me  (non facendo penale) tange relativamente poco, da un punto di vista professionale, ma parecchio in linea di principio. E che sta nel discrimine tra il diritto di difesa  (sacrosanto) e la difesa.

Nessuno nega l'importanza di garantire a chiunque  (anche al peggiore delinquente) una difesa. Che poi di fronte a certi casi abbiamo sempre la possibilità di non accettare mandati che non possiamo seguire con la dovuta serenità, e soprattutto con professionalità. Poi becchi in giro colleghi che la professionalità non sanno neppure dove sta di casa. Non parlo solo di errori professionali o poca motivazione a seguire una pratica. Parlo anche di quando il diritto alla difesa viene stravolto fino ad assumere contorni tra il grottesco e l'inquietante. Qui si arriva a dire che lo stupro non è stupro non se commesso dove non è considerato stupro, ma se commesso da chi non lo considera tale. E grazie.... Non stupiamoci più di tanto se, oltre a questo, ci sono colleghi che difendono i peggiori assassini puntando la difesa sulla  "qualità" della vittima  (l'esempio più banale: era una prostituta, in quanto tale ben si prestava a sevizie... Ne ho sentite, di difese così   ::) ).

Il mio e' un discorso molto superficiale, lo so.
Ma se certi colleghi non hanno la professionalità per gestire certe pratiche, sarebbe meglio per tutti  (reo compreso) che davvero si astenessero dal farneticare.

(mmmm..... Non so se il mio carattere e' tanto bella, comunque grazie. :D)

Salta, apprezzo molto il tuo discutere razionalmente un delirio demenziale che di razionale non ha nulla, devi proprio avere un bel carattere, lo dico seriamente :icon_lol:

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2341 il: 18 Set 2017, 11:02 »
Scusa Mauro ma... mi pare che l'oggetto del topic fosse la violenza sessuale (al momento presunta).
Non un'analisi etico-morale-giuridica sul comportamento del carabiniere che, invece di svolgere il proprio dovere, va a cuccare in discoteca, con l'auto di servizio.
ed allora, rimanendo in topic, ho solamente fatto notare che il peculato, derivante dall'utilizzo indebito dell'auto di servizio, non è certamente indizio della violenza sessuale, non è proprio argomento da prendere in considerazione. perché uno può anche macchiarsi di peculato, ma non per questo diventa un violentatore. se invece vogliamo fare considerazioni anche sul peculato... allora è un altro discorso. ma mi pare che il tema non fosse quello.  ;)

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2342 il: 18 Set 2017, 13:34 »
Ti sei dimenticato la cosa principale tiglio per il delitto di peculato i due cc sono rei confessi

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1315
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2343 il: 18 Set 2017, 15:50 »
Beh, a me pare di aver letto un post sulle abitudini libertine delle studentesse americane anche qua sopra
Non stupiamoci più di tanto se, oltre a questo, ci sono colleghi che difendono i peggiori assassini puntando la difesa sulla  "qualità" della vittima  (l'esempio più banale: era una prostituta, in quanto tale ben si prestava a sevizie... Ne ho sentite, di difese così   ::) ).



an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2344 il: 18 Set 2017, 18:15 »
no, no , saltailmuro ed Admin, voi confondete quello che ha detto l'avv. Di Genio.

Ha sostenuto che se non si integrano persone che hanno radici e culture diverse c'è il rischio che queste commettano reati che nel loro paese non sono considerati reati.
Altra questione è quella di accoglierli ( sono profughi ? sono clandestini ?  vi è un iter burocaratico amministrativo differente) o meno.

Quindi non buttate tutto in vacca politica, l'avv. Di Genio , seppur sbagliando nei modi e nel tempismo nonchè nell'esempio, ha posto una questione sociopolitica, con evidenti riflessi criminali ,molto interessante che io , personalmente, ritengo centrale.

Non mi pare che abbia detto che sussiste una scriminante in capo ai congolesi....eddai non salvinizziamoci che siamo avvocati

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2345 il: 18 Set 2017, 18:46 »
lupus, guarda che io ho detto più o meno la stessa cosa, ovvero che lo stato di ebbrezza ( a differenza dell'incoscienza) non mina la capacità di prestare il consenso all'atto.
Anzi, spesso si beve un po' per lasciarsi andare.
Da qui a dire che se ti tr0mbi un'ubriaca questa di riffa o di raffa sarebbe sempre consenziente ce ne corre


an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2347 il: 21 Set 2017, 19:33 »
santo subito

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2348 il: 21 Set 2017, 19:42 »
Lupus tu lo sai dove lo trasferiscono a questo, vero?

A Palermo  :D

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8682
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il caso del giorno
« Risposta #2349 il: 22 Set 2017, 10:28 »
A Varese?

Sent from my awesome Ubuntu device using the Forum Browser app

 

validità del precetto in caso di ppt neg al debitore

Aperto da x1978Sezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 5
Visite: 2166
Ultimo post 31 Mag 2011, 15:18
da x1978
Uno strano caso Telecom

Aperto da saxtenSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 5
Visite: 1758
Ultimo post 24 Feb 2005, 16:09
da saxten
un momento di crisi al giorno toglie il medico di torno

Aperto da ciabbiSezione Non Solo Diritto :: Bar Off Topic

Risposte: 12
Visite: 1462
Ultimo post 21 Giu 2011, 12:31
da nigripennis
Un giorno in Pretura

Aperto da c3poSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 4
Visite: 1788
Ultimo post 01 Mar 2009, 16:49
da c3po
un bel caso di indennizzo diretto

Aperto da gerardSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 3
Visite: 421
Ultimo post 19 Apr 2008, 12:40
da renatoooo
Tribunale competente Pietracamela e giorno prima udienza

Aperto da CarmanSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 11
Visite: 3208
Ultimo post 09 Nov 2007, 20:47
da ildementecolombo
Tracce 1° giorno esame avvocato 2007

Aperto da fidSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 100
Visite: 16815
Ultimo post 14 Dic 2007, 16:50
da RickyFromSardinia
titolo a caso: Ricordi

Aperto da giuseppe83Sezione Non Solo Diritto :: Bar Off Topic

Risposte: 3
Visite: 710
Ultimo post 08 Ott 2013, 10:18
da nigripennis
titolo a caso: ordinanza obbligo di fare

Aperto da fidex82Sezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 2
Visite: 1323
Ultimo post 23 Set 2013, 12:25
da fidex82
TIMBRI SUI CODICI PER IL GIORNO 10 DIC A ROMA

Aperto da baruello23Sezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 1
Visite: 508
Ultimo post 07 Dic 2007, 14:11
da ildementecolombo