Autore Topic: Praticante avvocato e partita Iva  (Letto 6767 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Selisa

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
Praticante avvocato e partita Iva
« il: 03 Ago 2017, 15:05 »
   

    Buonasera, mi è stato proposto un contratto di collaborazione esclusiva a Partita Iva; in più in questa azienda mi daranno pure il dominus per la pratica forense. Dovendo ancora fare l'iscrizione (che non potrò fare fino a che non inizierò il lavoro e non mi verrà dato il dominus) al registro dei Praticanti Avvocati, potrò ricevere il patrocinio solo dopo 6 mesi da questa.
    Le mie domande sono:
    - con quale codice devo aprire la partita Iva?
    - ho letto che per iscriversi alla cassa forense devo avere almeno il patrocinio; se intanto mi iscrivessi alla cassa separata INPS (pagando quindi l'aliquota di 25,72% su ciò che percepirò da qui a settembre) e il prossimo anno, appena riceverò il patrocinio (indicativamente a marzo/aprile), mi iscrivessi alla cassa forense, ciò che dovrò pagare il prossimo anno sarà la sola quota della cassa forense (essendo l'iscrizione retroattiva al 1° gennaio)?
    Spero di essermi spiegata.
     


lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8695
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Praticante avvocato e partita Iva
« Risposta #1 il: 04 Ago 2017, 14:51 »
first one: buttare soldi per buttarli in aspettative previdenziali, dalli alla cassa piuttosto che all'inps che se ascolti bene Boeri, è alla canna del gas e sta spendendo per i retributivi d'un tempo e non ne ha per i futuri contributivi dei nativi dagli anni '80 in poi.




codice partita iva: altrimenti fu codice ATECO 69.10.10 ma aprirti la partita iva è un attimo, te lo fai da te, ti basta avere le credenziali "fisconline" e se non le hai ti consiglio di chiederle, saranno necessarie una volta che sarai una partita iva ipertassata e iperfottuta.


lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8695
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Praticante avvocato e partita Iva
« Risposta #2 il: 04 Ago 2017, 14:55 »
non mi risulta affatto che l'iscrizione alla cassa possa chiedersi solo dopo aver ottenuto il patrocinio. se la domanda di iscrizione è volontaria (cosa che per esempio non è per i neoavvocati visto che dalle recenti riforme vengono iscritti d'ufficio, in sostanza) puoi presentarla pure come praticante semplice.

Selisa

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
Re:Praticante avvocato e partita Iva
« Risposta #3 il: 05 Ago 2017, 11:08 »
Intanto grazie per le risposte: chiare e precise  ;)
Comunque sì l'apertura avevo intenzione di farla online ed ho già le credenziali, ma ho visto che in giro si discute abbastanza sul codice ateco da utilizzare, per questo chiedevo.
Poi, per il problema della cassa forense in giro ho trovato questo:
"Per quanto riguarda i praticanti si osserva:
a) i praticanti semplici non possono essere iscritti a Cassa Forense. L’eventuale attività svolta non ha natura “professionale”, non essendo riservata e subordinata all’iscrizione ad albi o registri. Quindi il reddito relativo è soggetto a contribuzione alla Gestione Separata INPS;
b) i praticanti abilitati non hanno l’obbligo di iscrizione a CASSA FORENSE (indipendentemente dal reddito prodotto), ma ne hanno facoltà. Il reddito può essere assoggettato a contribuzione a CASSA FORENSE, se è esercitata la facoltà di iscrizione."
Per questo non so dove sbattere la testa
     


Artemmida

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 68
  • Testo personale
    Spread your wings before they fall apart
Re:Praticante avvocato e partita Iva
« Risposta #4 il: 10 Ago 2017, 17:23 »
Ciao Selisa,
1) Per quanto riguarda il codice per la P.IVA, confermo ciò che ha scritto lupuscanis: 691010 "Attività degli studi legali".
2) Per quanto riguarda l'iscrizione alla cassa, la disciplina che hai letto tu è vecchia. Dopo la riforma del 2012 (se non sbaglio), un praticante anche non abilitato al patrocinio, può (non è obbligatorio!) iscriversi alla Cassa Forense. Infatti, conviene di più rispetto all'iscrizione all'INPS, almeno questi soldi non li perderai.
La procedura è questa:
  • puoi presentare la domanda di iscrizione alla cassa soltanto dopo che ti sei iscritta al registro dei praticanti, cioè dopo che ti hanno rilasciato il tesserino;
  • compili la domanda (puoi scaricarla sul sito della cassa forense) e porti al tuo ordine di avvocati affinché confermino che sei iscritta al registro (devono compilare un'apposita sezione nella domanda e mettere la firma)
  • invii la domanda compilata con raccomandata a/r o a mezzo pec (secondo me la seconda opzione conviene di più)
  • dopo circa un mese sarai iscritta alla cassa e cominci a pagare  :facepalm: Inoltre, puoi chiedere le credenziali per accedere alla tua area personale sul sito della cassa, dove puoi vedere tutta la tua situazione previdenziale
Spero di essere stata chiara! In bocca al lupo!

Admin_M

  • Amministratore

  • Offline
  • *****
  • Demiurgo & Sensei [先生]
  • 5470
Re:Praticante avvocato e partita Iva
« Risposta #5 il: 13 Ago 2017, 23:15 »
Ottimo, grazie  :cheers:

mister123

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
Re:Praticante avvocato e partita Iva
« Risposta #6 il: 13 Mar 2019, 18:00 »
salve mi ricollego a questo post perché il caso sembra molto simile al mio.

Devo abilitarmi al patrocinio sostitutivo e volevo capire se è possibile aprire la partita iva (scegliendo poi cassa o inps a seconda di cosa conviene di più) e da praticante fare fatture per consulenze a società srl, il tutto in maniera svincolata dal dominus.

Grazie mille

 

Lo studio del neo praticante

Aperto da flo

Risposte: 30
Visite: 9771
Ultimo post 03 Ott 2002, 10:49
da Roby
il manuale del perfetto praticante

Aperto da France77

Risposte: 22
Visite: 6278
Ultimo post 05 Dic 2002, 00:44
da operaiodeldiritto2
Curiosità su avvocato calabrese F.I. 1987, I, 58

Aperto da Anonymous

Risposte: 30
Visite: 9481
Ultimo post 27 Mar 2003, 14:53
da Liucs
autentica di firma del praticante abilitato

Aperto da Anonymous

Risposte: 1
Visite: 2889
Ultimo post 29 Apr 2003, 12:15
da Anonymous
un praticante puo essere imprenditore?

Aperto da MarioXY

Risposte: 3
Visite: 2278
Ultimo post 29 Apr 2003, 19:48
da bruno
Praticante dipendente pubblico

Aperto da diegotrombello

Risposte: 6
Visite: 3176
Ultimo post 30 Apr 2003, 09:06
da massimo2
Ricercava Neolaureato-praticante

Aperto da cslaw

Risposte: 18
Visite: 5848
Ultimo post 29 Lug 2003, 14:01
da Admin_M
CV dell'aspirante praticante

Aperto da TizioCaio

Risposte: 7
Visite: 3554
Ultimo post 13 Ott 2003, 00:16
da TheWall
Non piu' R.A. ...costretta ad aprire la partita iva?

Aperto da pattichiari

Risposte: 5
Visite: 1852
Ultimo post 30 Gen 2004, 15:03
da Admin_M
Il praticante ed il rito del lavoro ... ?

Aperto da zar

Risposte: 21
Visite: 3982
Ultimo post 05 Mar 2004, 14:43
da Blake