Autore Topic: "Convenzione" con avvocato o assicurazione...  (Letto 752 volte)

maverik82

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 3
Gentilissimi Avvocati buongiorno,
scrivo da Roma e da qualche giorno mi percorre un dubbio.

Premetto che sono un privato e mi scuso se sto scrivendo, se non l'avessi potuto fare, cancellate pure. Dovrò richiedere giustizia nei prossimi mesi contro la Pubblica Amministrazione (per ora non vorrei fornire maggiori dettagli) per una pratica che sta andando ben oltre le lunghe e la stessa (la PA) se ne infischia della 241/90.

Dovrò inotlre procedere contro una SRL per un mancato affare con loro colpa documentata (ag. immobiliare) di cui però hanno già intascato la provvigione.

Infine, sarà probabilmente necessario far revisionare un contratto d'affitto da stipulare, al fine di poter dormire sogni tranquilli.

Ho infine capito, per quanto accaduto nella mia famglia negli ultimi anni, che non ci si può più muovere senza un Vostro aiuto / consiglio / intervento, anche fosse una lettera alla controparte.

Preciso e premetto che è lungi da me lamentarmi del Vostro onorario: è giusto che sia così, una vita di studi e di professionalità deve essere pagata. Con uno stipendio però è difficile.

Ora, mi stavo chiedendo se non fosse possibile / etico / deontologico accordarsi con un Avvocato per una sorta di forfettario? Mi vorrò comunque informare con varie assicurazioni per capire se a fronte di una polizza legale (anche previsto il periodo di carenza) sarei coperto in queste successive liti da affrontare.

Che mi consigliate?

Grazie e buona giornata a tutti!




Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1042
  • Testo personale
    New Member
Re:"Convenzione" con avvocato o assicurazione...
« Risposta #1 il: 09 Lug 2018, 12:34 »
Comincio io.
In tutti gli studi legali che conosco, compreso il mio, il primo incontro con il cliente non viene conteggiato.
Serve all'avv per capire se ci sono elementi per nonchè per incominciare a raccogliere dati sulla vicenda, anagrafici e quant'altro.
Purtroppo le "carte" che il cliente deve firmare sono tantissime + c'è il preventivo scritto da redigere obbligatoriamente.
Se l'avv. accetta l'incarico c'e' un secondo incontro dove verranno fatti firmare tutti i documenti, verrà spiegato come si intende procedere e verranno prospettati tutti i costi, nessuno escluso. E' possibile che al termine del primo incontro venga richiesto un acconto irrisorio. Io chiedo € 50 + oneri di legge, ma solo perchè in passato alcuni clienti mi hanno pagato con un buonasera e al secondo incontro non sono mai venuti.
In questo secondo incontro, o già nel primo per essere completamente trasparenti, si può chiedere all'avv di pattuire un compenso forfettario previsto dall'art. 26.1 cod. deontologico forense che verrà trascritto nella lettera di incarico professionale la quale costituirà la base del rapporto di patrocinio tra avv e cliente.
Spero di essere stato chiaro. Se serve altro chieda pure.

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1042
  • Testo personale
    New Member
Re:"Convenzione" con avvocato o assicurazione...
« Risposta #2 il: 09 Lug 2018, 12:37 »
Rettifica perchè per colpa della pavona non si può editare. E' il 25, co. 1, cod. deo.

maverik82

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 3
Re:"Convenzione" con avvocato o assicurazione...
« Risposta #3 il: 09 Lug 2018, 12:45 »
E' stato chiarissimo e gentilissimo nella risposta!

Avrei già individuato il legale, con cui parlerò dunque. La mia ipotesi sarebbe quella: procediamo contro la PA, con il rimborso procederemo contro la SRL (più difficile, essendo una socità di capitali) ma intanto interrompa la prescrizione. Sarebbe possibile fare un accordo contratto con fasi scaglionate cosi? O mi sto facendo un film?

Ah, una domanda: alla SRL un paio d'anni fa un Avvocato mandò una raccomandata "bonaria" chiedendo la restituzione. Arrivò a suo dire una risposta negativa. Non abbiamo mai visto però nè quanto inviato nè quanto ricevuto. Sarebbe nostro diritto questo?

Grazie e buon lavoro ancora!

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1042
  • Testo personale
    New Member
Re:"Convenzione" con avvocato o assicurazione...
« Risposta #4 il: 09 Lug 2018, 12:55 »
E' stato chiarissimo e gentilissimo nella risposta!

Avrei già individuato il legale, con cui parlerò dunque. La mia ipotesi sarebbe quella: procediamo contro la PA, con il rimborso procederemo contro la SRL (più difficile, essendo una socità di capitali) ma intanto interrompa la prescrizione. Sarebbe possibile fare un accordo contratto con fasi scaglionate cosi? O mi sto facendo un film?

Per questa parte della domanda non posso risponderLe. Questo è un forum. Si dovrebbero leggere i documenti cartacei.
Chieda pure al suo legale di fiducia.

Ah, una domanda: alla SRL un paio d'anni fa un Avvocato mandò una raccomandata "bonaria" chiedendo la restituzione. Arrivò a suo dire una risposta negativa. Non abbiamo mai visto però nè quanto inviato nè quanto ricevuto. Sarebbe nostro diritto questo?

Se ho inteso bene la domanda la risposta si trova nell'art. 27, co. 6, cod. deontologico forense rubricato "Doveri di informazione" dell'avvocato ovvio
Le riporto il testo
"6. L’avvocato, ogni qualvolta ne venga richiesto, deve informare il cliente e la parte assistita sullo svolgimento del mandato a lui affidato e deve fornire loro copia di tutti gli atti e documenti, anche provenienti da terzi, concernenti l’oggetto del mandato e l’esecuzione dello stesso sia in sede stragiudiziale che giudiziale, fermo restando il disposto di cui all’art. 48, terzo comma, del presente codice".
Il 48 deo è corrispondenza riservata tra avv quindi non riguarda il cliente.

Può scaricare una copia del cod. deontologico forense per ulteriori informazioni o quesiti direttamente dal sito del Consiglio Nazionale Forense.

http://www.consiglionazionaleforense.it/codice-deontologico-forense

maverik82

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 3
Re:"Convenzione" con avvocato o assicurazione...
« Risposta #5 il: 09 Lug 2018, 12:57 »
Grazie mille per le cortesi risposte. Le auguro ancora buon lavoro!

 

Rappresentanza e delega avvocato in assemblea condominiale

Aperto da marisole1974

Risposte: 3
Visite: 2480
Ultimo post 02 Ott 2004, 22:07
da AlexDrastico
Sono giusti gli "alimenti" per il figlio?

Aperto da Oligar

Risposte: 38
Visite: 3986
Ultimo post 07 Feb 2005, 10:38
da valentina76
"perquisizione" in un supermercato

Aperto da mrbob

Risposte: 3
Visite: 735
Ultimo post 10 Feb 2007, 17:20
da blody78
"PADRONE" di casa

Aperto da BambuBambu

Risposte: 1
Visite: 390
Ultimo post 25 Giu 2007, 11:29
da elifili
Chiarimento"regolarmento"

Aperto da Giorgetto58

Risposte: 2
Visite: 444
Ultimo post 16 Gen 2008, 16:52
da Giorgetto58
Assicurazione,ramo infortuni - Offerta minore!

Aperto da helmuz

Risposte: 0
Visite: 447
Ultimo post 23 Nov 2010, 18:47
da helmuz
disdetta assicurazione infortuni pluriennale

Aperto da teletubbies

Risposte: 0
Visite: 250
Ultimo post 20 Dic 2010, 16:27
da teletubbies
rapporti tra assicurato ed assicurazione

Aperto da fede24

Risposte: 3
Visite: 583
Ultimo post 03 Mar 2011, 16:08
da nigripennis
Parcella Avvocato e operato dello stesso

Aperto da positive

Risposte: 62
Visite: 10271
Ultimo post 08 Ott 2011, 19:17
da positive
Avvocato che autentica una firma falsa del cliente

Aperto da avvL

Risposte: 20
Visite: 7798
Ultimo post 10 Ott 2011, 17:54
da nigripennis