Autore Topic: Equitalia intervenuta in procedura esecutiva immobiliare  (Letto 483 volte)

Olivia\'s

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 125
Buongiorno a tutti..
il caso che mi (pre)occupa è il seguente: tizio si trova in posizione debitoria con due istituti di credito, uno dei quali nel 2014 ha avviato la procedura di espropriazione immobiliare (ad oggi non è stata ancora fissata la prima udienza per problematiche interne del trib.). i due istituti chiedono la vendita dell'unico immobile in cui tizio e la moglie sono usufruttuari (per 1/2 ciascuno) ed i due figli nudi proprietari (per 1/2 ciascuno). nel 2015 interviene Equitalia nella procedura vantando crediti SOLO nei confronti degli usufruttuari (tizio per circa 180.000,00 e caia per circa 35.000,00 nei confronti della quale equitalia ha inoltre iscritto ipoteca legale per parte del credito).
Si presenta da me tizio chiedendomi di seguirlo nella transazione con le banche avendo egli intenzione di estinguere il debito per evitare la vendita della casa.
Mi metto in contatto con le banche e stabiliamo dei piani di rientro.Ciononostante si pone il problema della sospensione della procedura ex art 624 bis c.p.c. Le banche sarebbero concordi a chiedere la sospensione, tuttavia, in questa procedura è insinuata anche Equitalia con la quale noi non abbiamo intenzione di trattare vantando essa un credito solo nei confronti degli usufruttuari e pertanto impossibilitata (mi confermate?) a chiedere la vendita della casa. Equitalia sicuramente non presterà il suo consenso alla sospensione.
A questo punto mi trovo in un vicolo cieco..come faccio a tutelare il debitore con le banche..se non riuscissimo ad ottenere la sospensione della procedura? inoltre posso stare tranquilla che nel caso i due istituti di credito rinunciassero alla procedura per essere rientrati con i crediti..Equitalia da sola può mandare avanti la procedura esecutiva..?
Vi premetto che dall'accesso al fascicolo che ho fatto..il debitore negli anni non si è mai costituito  tantomeno opposto.
ringrazio chiunque parteciperà alla discussione.
buona giornata e buon lavoro a tutti



nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32446
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:Equitalia intervenuta in procedura esecutiva immobiliare
« Risposta #1 il: 31 Mag 2019, 15:39 »
guarda che si vende anche solo l'usufrutto eh?

detto ciò, dalle mie parti equitaGlia non porta mai avanti le EI, interviene e basta: se gli altri si mettono d'accordo, equitaGlia rimane fregata

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1069
  • Testo personale
    New Member
Re:Equitalia intervenuta in procedura esecutiva immobiliare
« Risposta #2 il: 31 Mag 2019, 19:47 »
Buonasera Oliva.
In realtà tu stai ponendo due domande inerenti le sorti di una pei in caso di
- sospensione
- estinzione
A] Cominciamo dalla sospensione
art 624 bis cpc
l'istanza deve essere avanzata da tutti i creditore muniti di titolo esecutivo
la cartella esattoriale è titolo esecutivo + precetto
è ovvio che equitalia non presterà il proprio consenso
qui si impone una parentesi
B] fai una ricerca sulla prosecuzione del processo fra le stesse parti visto che equitalia è stata
sostituita da agenzia delle entrate per la riscossione. Non sottovalutare questo punto.
C] Estinzione è ovvio che se creditore procedente e debitore si mettano d'accordo l'intervenuto
se munito di titolo esecutivo possa portare avanti la pei
Qui si inserisce il discorso della pavona
D] equitalia si inserisce perchè non vuole nè può in tempi rapidi sostenere le spese della pei
mi spiego a meno che tu non abbia fatto vendite delegate ste cose non le sai
circa ogni tre mesi partono per una pei dai 1.500 ai 3.000 euro fra costi pubblicità e compenso
delegato
equitalia ora ade per la riscossione è una pa e per impegnare simili cifre avrebbe bisogno di
precedenti provvedimenti di accantonamento che richiedono anni per essere emessi
Se riuscissi ad ottenere estinzione pei ade per riscossione sarebbe costretta a tirarsi indietro
Qui si inserisce un quinto punto
E] dici che l'ipoteca legale è stata iscritta solo per una parte del credito nei confronti di uno solo
degli usufruttuari
è successo per il motivo di cui sopra avere un minimo aggancio alla pei per il caso di rinuncia del
procedente con il minimo dispendio, sia pure per il momento solo accantonato, per le casse
pubbliche.
Qui ti potresti salvare se l'immobile è adibito ad uso abitativo e costituisce prima casa
L'ipoteca legale dovrebbe essere iscritta almeno da 3 anni per l'intero sull'immobile altrimenti
equitalia per legge non può procedere a vendita

In sintesi
- non ti far distrarre da nuda proprietà/usufrutto
- sulla carta saresti fottuta in pratica sei salva ma dipende dal tuo se rispetta i piani di rientro

Olivia\'s

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 125
Re:Equitalia intervenuta in procedura esecutiva immobiliare
« Risposta #3 il: 01 Giu 2019, 11:59 »
grazie Mauro_L_AQ
come sempre sei stato illuminante..
i due usufruttuari risiedono in quell'immobile (prima casa).

avere un minimo aggancio alla pei per il caso di rinuncia del procedente con il minimo dispendio, sia pure per il momento solo accantonato, per le cassepubbliche.

se ho ben capito in questo modo Equitalia potrebbe procedere solo per il credito privilegiato da ipoteca? e magari rinunciare per i restanti crediti formati dagli estratti di ruolo. 
Il mio cliente vuole correre il rischio: estinguere i debiti con gli istituti di credito (che agiscono sia per usufrutto che per nuda proprietà) e  lasciare equitalia nella procedura, poi chiuso il debito con le banche si potrebbe proporre ad equitalia di pagare il valore dell'ipoteca trascritta. potrebbe essere un idea?
Io ho cercato di spulciare ogni singola cartella ( 90 in tutto) per sincerarmi che i crediti vantati fossero tutti diretti ai soli due usufruttuari ed in effetti sono tutte tasse mai state pagate inerenti a vecchie società intestate agli usufruttuari (iva, irap, ivs, amministrazione finanziaria..dal 2003 al 2014). non ce n'è una che interessi i figli, nudi proprietari dell'immobile. Pertanto, credo che il rischio maggiore sia che Equitalia vada avanti pignorando l'usufrutto e chiedendone la vendita.
Ma secondo te Mauro..è il caso di disturbare Equitalia avvertendola che ci sono trattative con i creditori procedenti..o potrebbe essere controproducente stuzzicarli?
E' una situazione davvero complessa..

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1069
  • Testo personale
    New Member
Re:Equitalia intervenuta in procedura esecutiva immobiliare
« Risposta #4 il: 01 Giu 2019, 18:17 »
No in caso di rinuncia del procedente l'intervenuto può proseguire la pei per il tutto
se ha titolo esecutivo per il tutto (le cartelle)
L'ipoteca legale solo nei confronti di uno e solo per una parte del credito te l'ho spiegato
perchè l'hanno fatto. E' come volere ombrellone sedia e sdraio per 1 euro
per te sembra assurdo per equitalia ora ade riscossione è normale anzi deve essere così
E' ovvio che se fosse stata una banca eri fottuta ma trattandosi di equitalia sei a
cavallo perchè anche per impiegare un solo centesimo equitalia necessita, prima di
liquidare a valle, di un provvedimento di accantonamento a monte e per ottenerne uno
le servono anni.
Ti ripeto non sottovalutare il subentro di agenzia per la riscossione.
Vi sono innumerevoli sentenze sia pure di ca in quanto a cass finora non si è arrivati
in cui si parla di interruzione del procedimento
C'e' una sentenza isolata cass che parla di prosecuzione del procedimento nei confronti
di equitalia come riscossore ma non ha senso perchè anche in caso il GE desse ragione
ad equitalia come fai a liquidare un quid in favore di una persona giuridica che non
esiste più. E' ovvio che la reale controparte sia lo stato italiano ma l'argomentazione
che equitalia pur essendo estinta possa proseguire nella pei non sta nè in cielo nè in terra

Io non lo so come agisci tu. Io agisco sempre correttamente ed evidenzio le scorrettezze
in ogni fase di c/p. Alla lunga paga e molto spesso paga istantaneamente
Io direi, se hai già piani di rientro firmati da banca, di mandare una pec ad equitalia
per essere trasparenti, in realtà li stuzzichi. Quelli sono dipendenti pubblici
un giorno lavorano 364 stanno altrove figurati.

Però ovvio che se il tuo (i tuoi) non rispettano, anche solo per un mese, il piano di
rientro la casa è andata.

Trova sentenze di cui ti ho parlato che richiedono notifica sostituzione equitalia
altrimenti interruzione pei e soprattutto sii trasparente con equitalia
facendo il contrario ti inimicheresti solo il GE a vita e non ne vale la pena.
Fatti pagare il 75% dell'onorario complessivo subito
sulla carta i piani di rientro sono fattibili
bisonga vedere se strada facenda la banca non cambia le carte in tavola e lo fanno
quasi sempre.

 

Esecuzione immobiliare - Progetto di riparto

Aperto da aiace

Risposte: 2
Visite: 1491
Ultimo post 10 Lug 2004, 15:13
da genny
intervento esecuzione immobiliare

Aperto da lolli

Risposte: 10
Visite: 4211
Ultimo post 21 Gen 2005, 17:04
da iaena
esecuzione immobiliare - documentazione e CDU

Aperto da cesko

Risposte: 4
Visite: 2202
Ultimo post 16 Feb 2005, 10:35
da @lberto
atto pignoramento immobiliare

Aperto da piperita

Risposte: 15
Visite: 4763
Ultimo post 03 Mar 2005, 16:43
da IR
Dilemma pignoramento immobiliare

Aperto da mercante

Risposte: 1
Visite: 1169
Ultimo post 12 Apr 2005, 19:40
da dhelux
formula esecutiva su d.i.

Aperto da ciccia21

Risposte: 34
Visite: 10701
Ultimo post 13 Giu 2005, 11:21
da mod
cancellazione di ipoteca immobiliare

Aperto da avvp

Risposte: 2
Visite: 1412
Ultimo post 17 Ott 2005, 17:54
da avvp
pignoramento immobiliare terreni a "livello"

Aperto da tommi

Risposte: 4
Visite: 2715
Ultimo post 10 Gen 2006, 18:12
da tommi
Pignoramento immobiliare difficoltoso

Aperto da Supernova

Risposte: 3
Visite: 1294
Ultimo post 24 Gen 2006, 09:37
da Supernova
interv. esec. immobiliare e riforma

Aperto da madleine

Risposte: 10
Visite: 3823
Ultimo post 24 Feb 2006, 10:35
da mod