Autore Topic: chiarimenti su 316ter c.p  (Letto 231 volte)

laureato

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 663
chiarimenti su 316ter c.p
« il: 23 Apr 2019, 14:31 »
ciao, avrei bisogno di un parere dai penalisti anche se la materia è affine anche al diritto amministrativo
Art.316ter ultimo comma: nella fattispecie di revoca dei benefici la p.a. in quali casi deve procedere con la sanzione amministrativa?come si rapporta la norma precedente con il DLGS 123/98 art. 9?

grazie



Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1045
  • Testo personale
    New Member
Re:chiarimenti su 316ter c.p
« Risposta #1 il: 29 Apr 2019, 12:56 »
Non è così semplice come tu credi
Primo: a monte del tutto c'e' sempre un delitto contro la fede pubblica sempre in continuazione
di solito un 483 o 495 cp [dpr 445/00 artt. 46, 47 e 76] + uso di atto falso [dipende a che titolo lo Stato
ha erogato pubblico denaro (es canoni vari 495 cp)]
Secondo: in mezzo c'e' sempre un falso per induzione 48 e 479 c.p. anche quello spesso in continuazione
Terzo: nessuno contesta mai il 316ter poichè la p.a. è per definizione stata indotta in errore
quindi
- o 48 e 479 cp pluri-aggravati oppure
- 640 bis come da incipit 316ter, co. 1.