Autore Topic: Sondaggio anonimo per avvocati  (Letto 293 volte)

andreavvocati

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 1
Sondaggio anonimo per avvocati
« il: 30 Ott 2018, 13:01 »
Buongiorno,

Sono uno studente e sto conducendo un’indagine sulle maggiori difficoltà riscontrate da liberi professionisti in Italia.

Rispondendo brevemente alle 5 domande riportate sul modulo google (link sotto) mi aiutereste molto a capire quali sono le principali problematiche legate alla Vostra professione.

Questa indagine rimarrà anonima.

Inoltre, non sarete obbligati a condividere alcun dato monetario della vostra attività. Ciò su cui vi chiedo di focalizzarvi sono i Vostri problemi e i desideri reali. Sentitevi liberi di indicare tutto ciò che ritenete importante, non esiste risposta esatta o errata.

Ci tengo a chiarire che non è nel mio interesse vendere alcunché. Lo scopo principale dell’indagine è raccogliere elementi veritieri.

Link al sondaggio >>>> https://goo.gl/forms/uSJFmNuTCrMNEwWO2

Ringrazio anticipatamente chiunque voglia partecipare.

Grazie.



Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Sondaggio anonimo per avvocati
« Risposta #1 il: 30 Ott 2018, 14:03 »
Ma guarda non clicco su link a casaccio

Se vuoi ti dico il problema

Hai presente fino a 18 anni non puoi prendere la patente e senza patente non puoi guidare?

Bene

Anche se hai 18 anni (sei avvocato) ma non hai la patente (5 anni di iscrizione all'albo) non puoi guidare (fare seriamente l'avvocato nel senso sei tagliato fuori dal 90% delle cause varie anche ove trattasi di semplice sollecito per un ente locale per il quale ti viene imposto di fatturare 5 euro).

Se sei bravo e riesci ad agganciarti a 4-5 carrozzoni bene. Sennò ti cancelli dall'albo entro 12 mesi.


Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Sondaggio anonimo per avvocati
« Risposta #2 il: 30 Ott 2018, 22:52 »
Visto che sei uno studente te lo ri-spiego in termini a te comprensibili.


Compi 18 anni corri da mamma e papà per chiedere la macchina. Mamma e papà tirano fuori un botto di soldi [per laurea, pratica forense, esame di stato, iscrizione albo, toga, assicurazione rc professionale obbligatoria, assicurazione infortuni obbligatoria, cassa forense obbligatoria anche se fatturi 0 e se fatturi 0 ti fanno pure un accertamento ecc].
Tu, mamma e papà andate dal concessionario [diciamo l'avvocatura italiana]
Il concessionario si prende i soldi di tua madre e di tuo padre poi rivolgendosi a te fa
caro il mio giovine benissimo, forse fra 6 anni potrai guidare quest'auto.
Per adesso e per i primi 5 anni lo vedi quel signore là (il dominus) devi andare a lavorare da lui gratis, tutti i giorni per 5 anni.
Dopo i 5 anni forse avrai un tozzo di pane ma la macchina no, perchè serve anche comprovata esperienza.
Nel mondo reale tua madre e tuo padre pesterebbero il concessionario fino a quando non gli ridà i soldi.
Nell'avvocatura italiana questo non succede perchè queste regole non le ha fatte il concessionario ma lo Stato con l'aiuto di altri.
Hai 3 possibilità:
1) superi l'esame di abilitazione potresti essere avvocato ma decidi che per sette, nove anni hai scherzato con i soldi dei tuoi familiari
2) siccome i soldi non erano i tuoi ti senti in colpa entri in un circolo vizioso e fai lo schiavo nonostante tu sia avvocato a tempo indefinito, schiavo nel senso non puoi decidere niente tu lavori gli altri incassano ti fanno fotocopiare le fatture con su scritto pagato che loro incassano per il lavoro che tu hai fatto e, se ti va di lusso, ti pagano solo una parte di quello che spendi per lo studio
3) ti metti in proprio facendo la fame per un bel pò.

Affinchè tu abbia un quadro ancora più completo sappi che un neo-avvocato che si mette in proprio può fare poco e niente visto il limite dei 5 anni di iscrizione all'albo di cui ti ho parlato. Ma se questo neo-avvocato trova dei clienti che si fidano di lui ha una preparazione così nettamente superiore a chi di anni di iscrizione a quello stesso albo ne ha 10-15-20 che dalla prima all'ultima udienza di qualsiasi processo di qualsiasi materia il neo-avvocato prende letteralmente a ceffoni (giuridici) l'avvocato più anziano.

Ultima annotazione. I colleghi e le colleghe, e qui mi riferisco alla carissima amica salta ma ce ne sono tante che ogni giorno mi telefonano in lacrime, che decidono di fare gli avvocati collaboratori non sono, per il solo fatto di essere avvocati, immuni ai cazziatoni, che possono durare mesi o anni, del titolare dello studio.
L'esempio classico è l'atto strappato con l'avvocato collaboratore presente di fronte al cliente, perchè completamente errato.
Quell'atto era così errato che viene prodotto in atti cosi come lo aveva redatto l'avvocato collaboratore.

Di qui il mio commento sarcastico al post del collega che cercava praticanti o avv collaboratori.

Ciò che fa arrabbiare tutti i neo-avvocati è che l'organo di governo dell'avvocatura italiana, il cd CNF
è composto di persone che, singolarmente prese, sono di una rettitudine unica e di una preparazione professionale
inarrivabile.
Eppure quando queste persone perfette si riuniscono assieme ne escono provvedimenti che tutelano una minima parte, fra l'1% ed il 5% della categoria, a svantaggio del 99% o del 95% dell'intera categoria degli avvocati.

Se hai domande, falle.

Per tiglio. Rileggendo ste cose ognuno penserebbe che 1 Davigo non basta.
Ne servirebbero 200.000 di Davigo.
« Ultima modifica: 30 Ott 2018, 23:23 da Mauro_L_AQ »

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Sondaggio anonimo per avvocati
« Risposta #3 il: 31 Ott 2018, 01:41 »
Affinchè tu abbia un quadro ancora più completo sappi che un neo-avvocato che si mette in proprio può fare poco e niente visto il limite dei 5 anni di iscrizione all'albo di cui ti ho parlato. Ma se questo neo-avvocato trova dei clienti che si fidano di lui ha una preparazione così nettamente superiore a chi di anni di iscrizione a quello stesso albo ne ha 10-15-20 che dalla prima all'ultima udienza di qualsiasi processo di qualsiasi materia il neo-avvocato prende letteralmente a ceffoni (giuridici) l'avvocato più anziano.

Specifico così capisci e mi riferisco a diritto del lavoro, mio settore elettivo ma lo stesso vale per un processo di fronte a commissioni tributarie, tar, corte dei conti, penale. Con il civile è lo stesso ma i tempi sono più dilatati.

Devi immaginare l'atto di un neo-avvocato come una matrioska.
Da fuori tu vedi la figura di un donnone immenso; dentro tu lo sai, ma non lo vedi, ci sono altre 9 donnine, sempre più piccole.

L'atto di un neo-avv di lavoro, che sia ricorso o comparsa di costituzione e risposta appare, da fuori, il donnone ed è talmente goffo da sembrare scritto da un celebroleso o, nel migliore dei casi, da uno con un livello di alfabetizzazione giuridica pari a zero.
L'avv "esperto" secondo il CNF vede il donnone si fa una risata e pensa "ah quanto ha ragione il CNF questi qui devono fare i nostri schiavi non per 5 ma per 50 anni".
Appena l'avv esperto fa il suo primo atto difensivo, ops, il donnone era una donnina più piccola.
Sono 9 trappole, per fare un esempio, ma di solito sono molte di più in rito ed in merito, per ogni singolo atto.
Più l'avv esperto scrive più si ficca nei casini. Ogni singola parola che scrive è stata pensata come un percorso obbligato che egli avrebbe seguito. Immagina come se tu facessi un labirinto alla fine ci metti il formaggio ed all'ingresso un topo.
E' molto più complesso di così ma tanto è.
Ogni cosa che l'avv presunto luminare scrive combina un casino irrimediabile.
In appello è ancora peggio.
Cassazione non mi riguarda, per il momento.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Re:Sondaggio anonimo per avvocati
« Risposta #4 il: 31 Ott 2018, 13:11 »
Ma guarda che se mai ti dovessi chiamare sarebbe per fare due chiacchiere in leggerezza.
Non amo essere pensata come "quella che ti chiama in lacrime". O per piangere.

O anche solo assimilata al concetto.
Cazzo  :D



Ultima annotazione. I colleghi e le colleghe, e qui mi riferisco alla carissima amica salta ma ce ne sono tante che ogni giorno mi telefonano in lacrime, che decidono di fare gli avvocati collaboratori non sono, per il solo fatto di essere avvocati, immuni ai cazziatoni, che possono durare mesi o anni, del titolare dello studio.
L'esempio classico è l'atto strappato con l'avvocato collaboratore presente di fronte al cliente, perchè completamente errato.
« Ultima modifica: 31 Ott 2018, 13:12 da saltailmuro »

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 648
  • Testo personale
    New Member
Re:Sondaggio anonimo per avvocati
« Risposta #5 il: 31 Ott 2018, 23:50 »
Ma guarda che se mai ti dovessi chiamare sarebbe per fare due chiacchiere in leggerezza.
Non amo essere pensata come "quella che ti chiama in lacrime". O per piangere.

O anche solo assimilata al concetto.
Cazzo  :D



Ultima annotazione. I colleghi e le colleghe, e qui mi riferisco alla carissima amica salta ma ce ne sono tante che ogni giorno mi telefonano in lacrime, che decidono di fare gli avvocati collaboratori non sono, per il solo fatto di essere avvocati, immuni ai cazziatoni, che possono durare mesi o anni, del titolare dello studio.
L'esempio classico è l'atto strappato con l'avvocato collaboratore presente di fronte al cliente, perchè completamente errato.

C'hai ragione gallina, mea culpa, ti ho erroneamente associata al concetto di piangere.
No però non mi ricordo dove l'ho scritto se qui sopra o su una cosa dell'aiga cmq sta anche su aiga basta che cerchi
in pratica a sta collega le hanno fatto un cazziatone per mesi e mesi e mesi e mesi perchè non riusciva ad imparare i preziosi
insegnamenti del suo dominus professionista delegato che fa, a quanto si dice, degli avvisi di vendita particolari.
Invero il compenso annuo di questa giovane avvocato di sesso femminile consisteva, per l'appunto, nell'imparare come si
facessero questi mirabolanti avvisi di vendita inattaccabili ed ineccepibili che nessun avvocato al mondo sarebbe in grado
di stilare.
Questa mi avrà chiamato, in lacrime vere, un 30 volte sicchè mi è sorto il dubbio e le mando un file .pdf
e lei mi richiama subito, tipo tre secondi dopo furibionda, dicendo che il suo dominus mi voleva fare un esposto al cdd perchè avevo documenti segreti del suo studio
Gallina era il pdf avvisi di vendita standard del ministero della giustizia e l'esposto poi l'ho fatto io.
Cioè

Cmq si salta non l'ho mai sentita piangere, finora, cazzo  :D
« Ultima modifica: 31 Ott 2018, 23:54 da Mauro_L_AQ »

 

Vorrei info sull'iscrizione albo praticanti avvocati napoli

Aperto da justinSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 5
Visite: 989
Ultimo post 18 Ott 2007, 21:44
da ily
urge consulto con avvocati del foro di Napoli

Aperto da miky_albSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 3
Visite: 1647
Ultimo post 07 Mag 2010, 13:14
da attola
undici regole per diventare subito Avvocati

Aperto da benitomussoliniSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 5
Visite: 1425
Ultimo post 29 Ott 2007, 18:32
da ASK
Un CCNL per gli avvocati?

Aperto da enterpriseSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 3
Visite: 1117
Ultimo post 23 Nov 2006, 17:02
da bt
Udienze con piu' avvocati??? Si puo'?....

Aperto da aalexxSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 8
Visite: 1367
Ultimo post 04 Apr 2006, 15:45
da chillenu
Udienze con altri avvocati a Milano

Aperto da AvvocatoReafSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 5
Visite: 1829
Ultimo post 21 Gen 2011, 16:37
da nigripennis
Tutto sugli Avvocati: citazioni,proverbi,barzellette....

Aperto da HartmanSezione Non Solo Diritto :: Bar Off Topic

Risposte: 142
Visite: 21426
Ultimo post 04 Mar 2016, 12:10
da an
troppi avvocati e decadenza della categoria: cause e rimedi

Aperto da tiglio1971Sezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 145
Visite: 22005
Ultimo post 08 Lug 2011, 11:57
da ruggi
trasmissione verbale a ordine avvocati

Aperto da helenSezione [ Procedura Penale ]

Risposte: 2
Visite: 1015
Ultimo post 15 Giu 2011, 12:35
da Bakunin
trasferimento ordine avvocati

Aperto da ANNALUCIA84Sezione [ Giovani avvocati e i problemi della professione ]

Risposte: 6
Visite: 2398
Ultimo post 28 Apr 2010, 20:29
da attola