Esame da Avvocato

Ultima giornata di esami scritti: atto processuale

In un clima di grande amarezza si’ e’ conclusa la terza e ultima giornata di prove scritte, potrete trovare le tracce presentate ai candidati nel prosieguo di questo articolo ma soprattutto sara’ online verso le 19 lo svolgimento delle stesse nel sito di Ius&Law

* Atto diritto civile *

Tizio promuove un’azione giudiziaria per risarcimento danni nei confronti di
Caio. La notifica dell’atto introduttivo del giudizio viene effettuata
dall’ufficiale giudiziario il 16 ottobre 2006 nelle mani di Sempronio, nato
il 20 maggio 1988, figlio di Caio e unica persona che si trovava a casa al
momento della presentazione dell’ufficiale giudiziario. Sempronio era stato
inabilitato con provvedimento del gennaio 2006 e curatore dello stesso era
stato nominato mevio. Sempronio, risentito verso il padre dal momento in cui
gli e’ stata imposta l’assistenza, non consegna l’atto giudiziario al
genitore ne ne fa parola alcuna a nessuno. All’inizio del 2007 Sempronio,
aggravatesi le sue condizioni mentali in ragione dell’abituale abuso di
bevande alcoliche, viene interdetto. Nel frattempo il giudizio promosso da
tizio prosegue nella contumacia di caio e si conclude con la condanna di
quest’ultimo nel novembre 2008. Caio, avuta cognizione della sentenza di
condanna propone appello avverso la stessa, assumendo la nullita’ della
notifica dell’atto introduttivo del giudizio in ragione dello stato di
inabilitazione in cui versava sempronio e dalla mancanza di conoscenza
dell’atto stesso da parte sua e del curatore. Assunte le vesti del difensore
di tizio, il candidato rediga l’atto giudiziario ritenuto più’ opportuno,
illustrando gli istituti e le problematiche sottesi alla fattispecie in esame.

* Atto diritto penale *

Nell’ottobre 2007 si disputa la prima giornata del torneo di calcio intersociale
Pochi minuti dopo l’inizio della partita tra le squadre degli azzurri e dei
bianchi, Tizio calciatore della squadra azzurra destinato al controllo dell’attaccante
avversario Caio, interviene violentemente su di lui, calciandolo mentre
corre, facendolo rotolare per terra e interrompendo in tal modo una
pericolosa azione d’attacco. Caio si rialza e ed insieme con il compagno di
squadra Sempronio si avventa minacciosamente su Tizio. Accorre pero’
immediatamente l’arbitro, che si interpone tra Tizio e i due calciatori
della squadra bianca e impedisce che la situazione degeneri.
Pochi minuti dopo, Sempronio interviene duramente su Tizio, il quale, col
pallone tra i piedi, gli volge le spalle, colpendolo ad una gamba con un
calcio e gli procura la frattura del perone.
Mentre Tizio è a terra dolorante, Sempronio l’apostrofa più volte.
Tizio presenta denuncia di querela nei confronti di Sempronio. Tizio si
ristabilisce soltanto dopo alcuni mesi.
Si costituisce successivamente parte civile nel processo penale in cui
Sempronio è imputato di lesione personale aggravata, a norma degli articoli
582, 583 comma 1 n.1, 585, 587 comma 1 n.4, 61 n.4 del codice penale.
Nel novembre 2008, all’esito del giudizio di primo grado, il tribunale
assolve Sempronio. Nella sentenza il giudice rileva che il fatto, poiché
avvenuto nell’ambito di una competizione sportiva, implicante l’uso della
forza fisica e del contrasto puro tra avversari, costituisce oggetto di
rischio consentito da parte dei partecipanti, sempre immanente nelle gare di
calcio.
Assunte le vesti dell’avvocato di Tizio, il candidato rediga l’atto
giudiziario più opportuno, illustrando gli istituti e le problematiche
sottesi alla fattispecie in esame.

* Atto diritto amministrativo *

Nel gennaio 2006 l’Amministrazione Comunale di Alfa affida alla societa’ Beta
il servizio di pulizia degli uffici e dei locali comunali.
L’esecuzione del contratto e’ prevista per 4 anni con delibera n. …
del 20.10.2008.
L’Amministrazione comunale annulla la precedente delibera di affidamento
del servizio.
La delibera di annullamento e’ motivata con riferimento sia ad un vizio di
procedimento consistente nella illegittima esclusione dalla gara per
difetti di requisiti della societa’ Gamma, la quale era invece in possesso
dei requisiti richiesti (la societa’ Gamma non ebbe a presentare ricorsi in
merito) sia l’opportunita’ che l’annullamento offre all’Amministrazione di
riorganizzare il servizio gestendolo personalmente con l’impiego del
personale comunale sovrabbondante per realizzare un risparmio di spesa.
in data 15.11.2008 il Consiglio Comunale delibera l’organizzazione del
servizio mediante personale comunale.
La societa’ Beta si rivolge al proprio avvocato intendendo proseguire il
rapporto con l’ente locale e ottenere il risarcimento dei danni.
Assunte le vesti dell’avvocato , il candidato rediga l’atto giudiziario che
ritiene piu’ opportuno illustrando gli istituti e le problematiche sottese
alla fattispecie in esame.

ANNUNCI GRATUITI per AVVOCATI
To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: