Esame da Avvocato

Sessione d’esami 2006: il parere di dir. PENALE

n.1) Tizio, il 5 febbraio 2005 su un cavalcavia posto a protezione della sottostante strada, e per puro divertimento comincia a lanciare sassi di grandi dimensioni sia pure senza avere intenzione di colpire gli autoveicoli in traffico sulla carreggiata. Nel frattempo un automobilista non riesce ad evitare un sasso e viene colpito riportando delle feritre gravi. Successivamente Tizio si allontana indisturbato, ma viene riconosciuto e tratto in arresto con l’accusa di lesioni personali.
Il candidato, premessi brevi cenni sul tentativo di reato, assunte le vesti del legale di Tizio, rediga motivato parere, illustrando la fattispecie imputabile allo stesso, tenendo presente che Tizio non conosceva la vittima ne aveva del luogo fatta una visuale sull’autostrada
—-
n.2) Tizio, pubblico dipendente della sovraintendenza dei beni culturali e ambientali di Agrigento, veniva accusato di avere attestato falsamente la sua presenza al lavoro nell’ufficio regionale presso il quale prestava servizio, allontanandosi senza formale permesso e sottoscrivendo fogli di presenza e timbrando il proprio cartellino presso l’apposito orologio, marca tempo, facendo così risultare orari di entrata e di uscita non corrispondenti a quelli effettivi.
Il candidato, premessi brevi cenni sulla falsità materiale e la falsità ideologica in atti pubblici, assunte le vesti del legale di tizio, rediga motivato parere, evidenziando le problematiche sottese al caso in questione, tenendo presente che tizio era solito timbrare il cartellino all’inizio e alla fine della giornata, senza fare risultare i propri allontanamenti dal luogo di lavoro non dovuti a motivi di servizio.
—-

Sono disponibili on-line, a disposizione di tutti, le soluzioni di Ius&Law ai pareri proposti oggi all’esame.

ANNUNCI GRATUITI per AVVOCATI
To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: