News Esame da Avvocato e Tirocinio Legale

Cassazione: il parere favorevole dell’ordine non salva la parcella dell’avvocato

Neppure il parere positivo del Consiglio dell’ordine rende intangibile la parcella forense richiesta dal professionista. E, dunque, va considerato come una semplice dichiarazione unilaterale non vincolante. Ma non basta, l’avvocato deve provare l’adeguatezza del compenso richiesto anche di fronte ad una generica contestazione sollevata dal cliente. Lo ha affermato la Corte di cassazione con la sentenza n. 3463/2010, riprendendo una principio già espresso dalla Suprema corte nella sentenza 8397/2008.

ANNUNCI GRATUITI per AVVOCATI
To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: