Autore Topic: Mostre d'Arte  (Letto 140357 volte)

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #500 il: 28 Ott 2015, 16:35 »
A liberarsi da ogni sovrastruttura mentale, nel senso che dici tu, i quadri di Caravaggio diventano una tela con - sopra - del colore 8)

una persona libera da sovrastrutture mentali ha giudicato ciò che vedeva per ciò che realmente era: spazzatura.

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #501 il: 28 Ott 2015, 17:16 »
i vostri tentativi di difendere l'indifendibile sono q

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #502 il: 28 Ott 2015, 17:17 »
quasi commoventi

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #503 il: 28 Ott 2015, 17:22 »
il buon tiglio è un ignorante, dovete capirlo.
apprezza solo le figure, come i bambini che sfogliano i libri e si soffermano sulle illustrazioni.
dunque.... arte sarebbe prendere qualsiasi cosa, esporla ed accompagnare il tutto con una elaborazione concettuale....
fatemi capire.
se racchiudessi qualche puzzetta in diverse fiale colorate e le esponessi al pubblico spiegando che esse rappresentano l'incessante trasformazione cui è sottoposta la materia (elaborazione concettuale), avrei forse creato un'opera d'arte?

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #504 il: 28 Ott 2015, 17:28 »
Non credo di dover difendere nulla. Come ti ho già detto dire “non piace a me” è molto diverso da dire “fa schifo, e punto”. Che devo dirti? Gli operatori (non solo artisti) e gli appassionati di questo mondo saranno scemi. O vorranno solo far scemi gli altri. Contento ora?

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1317
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #505 il: 28 Ott 2015, 17:36 »
a mio avviso sì.
non sono dell'idea che "arte" abbia una connotazione intrinsecamente positiva però. la tua sarebbe un'opera d'arte brutta o quantomeno per me poco interessante, proprio come i bicchieri per terra di bolzano e tantissime altre cose.
se racchiudessi qualche puzzetta in diverse fiale colorate e le esponessi al pubblico spiegando che esse rappresentano l'incessante trasformazione cui è sottoposta la materia (elaborazione concettuale), avrei forse creato un'opera d'arte?

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #506 il: 28 Ott 2015, 17:41 »
A mio avviso invece no. Ci sarebbe arrivato giusto un filino tardi a farlo. Che l'arte povera ha già dato. Negli anni 70.

a mio avviso sì.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 14010
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #507 il: 28 Ott 2015, 18:11 »
vi ricordate la canzone : la festa appena cominciata è già finita....l'opera di Bolzano a me evoca immediatamente quell'immagine...poi ci potrebbe essere un'evocazione "mediata", ovvero la transitorietà della cose e della felicità nell'accezione di shopennauer (o del Leopardi)...insomma, a ben vedere è/potrebbe essere "tanta roba"..

Lo dico da profano e da piccolo appassionato, a differenza di salta che è tecnicamente più competente di me : l'arte si impone ultimamente sempre di più come forma di comunicazione, di interazione con lo spettatore/fruitore, di rilettura del presente in senso critico e acritico . Bisogna, secondo me, superare la barriera mentale del bello/non bello e del valore estetico intrinseco dell'opera d'arte.     

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #508 il: 28 Ott 2015, 18:55 »
Io non mi pronuncio sull'opera di Bolzano. Non conosco neppure gli artisti (mi pare di avere letto che son due....). Nel senso che non li ho neppure mai sentiti nominare. La verità? Quando ho visto l'immagine della installazione, mi è venuto in mente ciò che decenni fa faceva Piero Gilardi  ::)
Aenne sbaglia a dire che sono tecnicamente competente. Non ho la competenza per dire alcunché sui contemporanei e sugli emergenti. Quindi taccio.

Occhei, e premesso quindi che non parlo dell'opera di Bolzano. E premesso pure che uno può benissimo dire mi piace o non mi piace. Ed anche (a volte) è arte o non è arte. La capisco o non la capisco. Io non me la sento di capire la posizione di chi - come sorprendentemente sta facendo Tiglio  ;) - ignora la storia (che ha decretato un successo internazionale ad artisti come Fontana e Manzoni, per citarne due tra i più presi di mira) per dire che non sono artisti. Al di là dell'evidenza. Che non è solo il mercato. Lo sono pure i musei di tutto il mondo.




an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 14010
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #509 il: 28 Ott 2015, 19:19 »
salta, siamo in democrazia...ognuno può dire ciò che vuole anche che Fontana non è un artista, come io posso dire che Coelho e G.G.Marquez sono dei pipponi.


 

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #510 il: 28 Ott 2015, 19:31 »
Ci mancherebbe, io mi accendo, ma non discuto sta cosa. Pure perché non sono proprio nessuno per farlo.

Però ribadisco che non posso capire sta posizione di assoluta negazione di certa arte. E che sia arte non lo dico io.

Posso?


salta, siamo in democrazia...ognuno può dire ciò che vuole anche che Fontana non è un artista

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8684
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #511 il: 28 Ott 2015, 19:35 »
nun me toccà cent'anni di solitudine eh?

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 14010
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #512 il: 28 Ott 2015, 19:42 »
me so' addormentato alla seconda pagina..

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1317
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #513 il: 28 Ott 2015, 19:58 »
secondo me tu puoi benissimo dire che coelho è un pippone ma non puoi dire che non è uno scrittore.
per lo stesso motivo puoi dire che fontana è un abile truffatore, ma non che non è un artista.

a mio avviso l'equivoco nasce dal fatto che si attribuisce alla parola arte un significato intrinsecamente legato al bello.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #514 il: 29 Ott 2015, 11:12 »
In fatto di letteratura sono molto ignorante. Ma pure quella è arte.
Comunque....
Di Marquez ho provato a leggere “Vivere per raccontarla”, e l’ho abbandonato. Illeggibile. Per me. Non alla mia portata.
Mentre di Coelho conosco solo queste perché le avevo trovate su gugol (o comunque in internet... non ricordo più) tempo addietro. Le copioincollo, visto che son brevi:

Le cose che ho imparato nella vita
“Ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita:
• Che non importa quanto buona sia una persona, ogni tanto ti ferirà. E per questo bisognerà che tu la perdoni.
• Che ci vogliono anni per costruire la fiducia e solo pochi secondi per distruggerla.
• Che non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano.
• Che le circostanze e l’ambiente hanno influenza su di noi, ma noi siamo responsabili di noi stessi.
• Che o sarai tu a controllare i tuoi atti, o essi controlleranno te.
• Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ciò che era necessario fare, affrontandone le conseguenze.
• Che la pazienza richiede molta pratica.
• Che ci sono persone che ci amano, ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo.
• Che a volte la persona che tu pensi ti sferrerà il colpo mortale quando cadrai, è invece una di quelle poche che ti aiuteranno a rialzarti.
• Che, solo perché qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto se stesso.
• Che non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze: sarebbe una tragedia se lo credesse.
• Che non sempre è sufficiente essere perdonato da qualcuno. Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso.
• Che non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato; il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari.
• Forse Dio vuole che incontriamo un po’ di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così, quando finalmente la incontriamo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo.
• Quando la porta della felicità si chiude, un’altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi.
• La miglior specie d’amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti come se sia stata la miglior conversazione mai avuta.
• È vero che non conosciamo ciò che abbiamo prima di perderlo, ma è anche vero che non sappiamo ciò che ci è mancato prima che arrivi.
• Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un’ora per piacergli, e un giorno per amarlo, ma ci vuole una vita per dimenticarlo.
• Non cercare le apparenze: possono ingannare. Non cercare la salute, anche quella può affievolirsi. Cerca qualcuno che ti faccia sorridere, perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia.
• Trova quello che fa sorridere il tuo cuore.
• Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni x abbracciarlo davvero!
• Sogna ciò che ti va, vai dove vuoi, sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.
• Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti felice.
• Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono così.
• Le più felici delle persone non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.
• L’amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un the.
• Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato, non puoi bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e i tuoi dolori.
• Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l’unico che sorride e ognuno intorno a te piange.”


Ovvio che non saranno certo la summa della poetica di Coelho.

Le reputo sdolcinate e (credo volutamente) ad “effetto sdolcinato”. Ma non le trovo “sbagliate”, eh. Anzi, mi ci trovo pure. Trovo però anche che una tal concentrazione di frasi così volutamente ad effetto possa ottenere… l’effetto opposto.  :)

Ma – come jello (che straquoto) - non me la sentirei (e non solo per scarsa conoscenza letteraria, ma pure perché in primis leggo, anche ciò che non mi piace, ma non posso certo dirlo scritto male) di dire che Marquez e Coelho non sono scrittori. Al più che non mi piacciono. E Marquez in effetti, per quel pochissimo che ho letto, non mi è per nulla piaciuto.

Ma per me rimane uno scrittore, mica un maiale  ::)

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #515 il: 29 Ott 2015, 11:15 »
Al bello soggettivo, secondo me. Ovvero esclusivamente a ciò che piace  ;)

a mio avviso l'equivoco nasce dal fatto che si attribuisce alla parola arte un significato intrinsecamente legato al bello.

Jello... se continui su questa strada finisce che ti lovvo  :love10:

(Scherzo, neh  :D)

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 14010
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #516 il: 29 Ott 2015, 14:09 »
io ho scritto che sono dei pipponi ....non che non sono degli scrittori......sono degli scrittori, a mio avviso pessimi.... ora non ci fossilizziamo sulle interpretazioni dei concetti perchè altrimenti non ce la caviamo più..

pensavo che il periodo dei puntini sulle "i"  fosse superato....

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #517 il: 29 Ott 2015, 15:51 »
 Aenne, so bene cosa hai detto. Non mi riferivo a te.

Nella mia “pochezza” e limitatezza letteraria, ho solo trovato Marquez illeggibile, e Coelho un po’ troppo teso a tirar su consensi con frasi che il 90% o forse più della gente, me compresa, sente vicine alla propria sfera. Pertanto consensi molto facili. Indi per cui se non li definisco pipponi :D, è solo perché non li ho letti abbastanza, ma mi sa che (almeno per Marquez) butterebbe alla stessa maniera tua. Tutto qua.

Che non per questo non fossero da considerarsi maiali, bensì scrittori “veri”, lo dicevo pensando in parallelo ai discorsi sull’arte moderna e contemporanea fatti da Tiglio. Ma senza polemica, eh, lo dico subitissimo e a scanso di equivoci. Che discutere e puntualizzare (pure animosamente, ogni tanto) lo trovo gran bello.  ;)

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1317
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #518 il: 29 Ott 2015, 16:06 »
no no an, avevo capito cosa intendi e sul discorso dell'arte in generale sono d'accordo con tutto quello che hai scritto.
il mio punto era un altro, che poi ha sviluppato saltailmuro meglio di me

che poi alla fine io sono tutto fuorché un appassionato di arte moderna

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #519 il: 29 Ott 2015, 16:19 »
Ecco.... mi ero illusa di trovare chi mi capisse. Ed invece, hai stroncato il mio qore   :D

che poi alla fine io sono tutto fuorché un appassionato di arte moderna

 :D  :D  :D (mettiamocele ste faccine, valà, che sennò me ne esco male interpretata  :)).


jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1317
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #520 il: 29 Ott 2015, 16:44 »
mi dispiace, sono solo un ca ga caz zo

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5585
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #521 il: 29 Ott 2015, 16:57 »
 Ecco il nostro punto in comune :D

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #522 il: 29 Ott 2015, 18:47 »
chi sono io per giudicare l'arte moderna?
ma ci sono voci ben più autorevoli della mia.
ad esempio ho scoperto, e con una certa soddisfazione, che la famosa "merda d'artista" non è un'opera d'arte, bensì una provocazione di Manzoni.
Il quale voleva per l'appunto sottolineare come l'arte moderna non fosse più "arte" bensì (come dico io) una sorta di gioco nel quale una ristretta oligarchia decide chi debba avere successo e chi no.
Ed allora il Manzoni creò 90 barattoli di m...a, li numerò, li firmò e li mise in vendita, proprio come provocazione, per dimostrare quanto il suo nome potesse ben più della bellezza intrinseca della sua "opera".
E fu una provocazione vincente, tanto che, a quanto consta, la merda d'artista andò letteralmente a ruba (pare che un barattolo sia stato venduto a ben più di 100.000 euro).

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #523 il: 29 Ott 2015, 18:52 »
e dove sta scritto che Marquez e Coelho e qualsiasi altro artista non possano essere messi in dubbio?
ovvero che, piaccia o non piaccia, li dobbiamo comunque definire scrittori? o artisti?
scherziamo?
rivendico il diritto non solo di dire che uno scrittore non mi piace (chiunque esso sia), ma anche di sostenere che non sia nemmeno uno scrittore.
E lo stesso vale per pittori, musicisti, attori, scultori ecc.
anche perché bisognerebbe prima dare una definizione di scrittore. Chi può essere chiamato "scrittore"?
chiunque? anche chi scrive boiate?
di boiate negli atti ne ho scritte probabilmente molte, ma non per questo mi definisco scrittore  :D


Ma – come jello (che straquoto) - non me la sentirei (e non solo per scarsa conoscenza letteraria, ma pure perché in primis leggo, anche ciò che non mi piace, ma non posso certo dirlo scritto male) di dire che Marquez e Coelho non sono scrittori. Al più che non mi piacciono. E Marquez in effetti, per quel pochissimo che ho letto, non mi è per nulla piaciuto.

Ma per me rimane uno scrittore, mica un maiale  ::)


jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1317
Re:Mostre d'Arte
« Risposta #524 il: 29 Ott 2015, 18:58 »
senza offesa, ma la storia della merda d'artista ed il suo significato sono noti più o meno a tutti. onestamente non vedo come potrebbe cambiare la mia posizione.

ho letto la cosa sugli scrittori. a questo punto non so più cosa aggiungere e getto la spugna