Autore Topic: Mostre d'Arte  (Letto 139502 volte)

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« il: 16 Dic 2013, 17:27 »
La mostra di Josef Albers - Milano Palazzo Stelline

Andate a vederla se potete. Non che le più blasonate mostre di Wharhol e Pollock non meritino (tra l’altro in quella di Pollock, che in realtà solo sua non è… c’è un quadro di Newman che lascia a bocca aperta), ma andate a vedere almeno quella di Albers, meglio con una guida. Mandò a ramengo tutto per fare l’Artista, divenne pure insegnante (non in una scuoletta). Diceva continuamente ai suoi allievi di non stancarsi mai di guardare. Guardare molto bene. Alla fine del percorso della mostra (percorso ben studiato come solo i curatori esteri sanno fare) c’è un quadro, uno dei suoi “omaggi al quadrato” (la serie che lo ha reso più famoso) dove il quadrato centrale (di intenso blu cobalto) è più grande rispetto al solito. Si dice (non so se sia vero o meno) che Albers – molto vecchio quando iniziò quel quadro – lo lasciò inizialmente incompiuto. Aveva iniziato a dipingere proprio il quadrato centrale, ma lo aveva lasciato lì, mezzo bianco (lui non mescolava mai i colori con “basi comuni”), perché il colorificio aveva cambiato il “codice” numerico riportato sul tubetto di quel colore, che ufficialmente rimaneva lo stesso identico blu cobalto. E lui guardando il contenuto del tubetto “rinnovato” ripeteva che non era più lo stesso. Dopo tempo riuscirono a fargli avere tutti i fondi di magazzino. E Albers terminò il suo grande quadrato blu, circondato da altri verdi (per la cronaca c’è tutto uno studio di proporzioni e distanze tra quei quadrati che hanno fatto di Albers il papà dell’arte programmata, quello che recentemente e non proprio a caso si è fatto unragguardevole record d’asta). Il blu per lui era il colore dell’infinito, e quel quadrato blu era più grande del solito. E l’infinito per lui ben presto si allargò
Apparte sta storiella, colori o non colori, era un grande osservatore  :wink:  E un grandissimo artista.



an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Mostre d'Arte
« Risposta #1 il: 16 Dic 2013, 18:16 »
Di Albers mi rimase impresso un quadro del quale non ricordo il titolo raffigurava due o tre quadrati inscritti l'uno nell'altro.

Grazie del consiglio. In realtà vorrei visitarle tutte e 3. Magari approfitto sotto Natale per sfanxulare parenti e affini

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #2 il: 16 Dic 2013, 18:36 »
Se hai tempo e voglia (e/o parenti da smaltire), vai allora a vedere pure Enrico Baj. Un grandissimo di casa nostra. Stranamente, pure un avvocato. Mi sembra che la mostra ci sia fino al 20 dicembre.

jack1979

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4708
Mostre d'Arte
« Risposta #3 il: 17 Dic 2013, 16:40 »
Uh, finalmente! L'angolo cul-turale.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #4 il: 17 Dic 2013, 16:57 »
Sì, ma non provarci neppure a rifilare qui il tuo  :D  

Citazione da: "jack1979"
L'angolo cul-turale.

ciabbi

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5015
Mostre d'Arte
« Risposta #5 il: 17 Dic 2013, 18:25 »
una volta in questo forum si parlava di scarpe e borse...
ma come ci siamo ridotti???
Citazione da: "jack1979"
Uh, finalmente! L'angolo cul-turale.


 :laughing7:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #6 il: 17 Dic 2013, 18:53 »
Con jack in fase di ac-cul-turazione mi sa che neppure le borse e le scarpe stanno tranquille   :D

Comunque e a grande richiesta  :D (per restare ac-cul-turati) questo signore nel 1950 faceva queste cose qui. Stava “dialogando” sullo spazio con un certo Lucio Fontana.

http://www.farsettiarte.it/hiquality.php?f=/foto/150-I/646.jpg

A furia di disegnare spirali pure in cielo, un giorno si schiantò.
Se vi va, andate pure a vedere il Museo del Novecento.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Mostre d'Arte
« Risposta #7 il: 18 Dic 2013, 18:05 »
mi piace.

Ho già programmato di andarci , ma non trovo mai il tempo...

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #8 il: 18 Dic 2013, 18:12 »
Se proprio devi fare una scelta ti consiglio Albers, con la visita guidata. Il Museo del Novecento sta sempre lì, mentre le altre due sono un po’ dei “mischioni” all’italiana… Peccato per il povero Baj (che sta ancora notevolmente sottovalutato dal mercato)

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #9 il: 18 Dic 2013, 18:18 »
Roberto Crippa era un grande. Più per le spirali che per altre sue successive opere, ma sempre un grande.
Guarda se vuoi le immagini di due altri artistucoli di casa nostra: Gianni Dova e Gianni Bertini. L'ultimo è un genio  :wink:

Citazione da: "an"
mi piace.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Mostre d'Arte
« Risposta #10 il: 18 Dic 2013, 18:21 »
ma di chi è quell'opera che hai postato ?

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #11 il: 18 Dic 2013, 18:21 »
Crippa.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Mostre d'Arte
« Risposta #12 il: 18 Dic 2013, 18:35 »
Grazie

jack1979

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4708
Mostre d'Arte
« Risposta #13 il: 18 Dic 2013, 18:56 »
che botta, Crippa!


Momeloscrivo

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 167
Mostre d'Arte
« Risposta #14 il: 18 Dic 2013, 20:21 »
Senza offesa per alcuno/a ma sta roba



la potrebbe fare pure An con Photoshop

 :D

P.s. Io resto della mia opinione: la vera arte è morta con l'inizio
del '900.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #15 il: 19 Dic 2013, 09:39 »
Negli anni 60 e 70? Occhio.

Citazione da: "Momeloscrivo"
Photoshop

P.s. Io resto della mia opinione: la vera arte è morta con l'inizio
del '900.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Mostre d'Arte
« Risposta #16 il: 19 Dic 2013, 12:54 »
l'arte non è morta . Io ne sono l'esempio vivente

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #17 il: 19 Dic 2013, 13:15 »
No, infatti, casomai alla fine di ben due guerre mondiali è quasi morto l’uomo, divorato dai mostri che ha dentro. Tanto che da questa morte è nata l’arte informale, che guarda l'uomo da dentro. Oltre agli altri, Emilio Scanavino degli anni 50 e 60: guardate pure qualche immagine.  :wink:

Citazione da: "an"
l'arte non è morta .

Momeloscrivo

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 167
Mostre d'Arte
« Risposta #18 il: 19 Dic 2013, 14:42 »
Ma se l'hanno pure cremata  :D

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #19 il: 19 Dic 2013, 14:58 »
Alberto Burri.

Momeloscrivo

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 167
Mostre d'Arte
« Risposta #20 il: 19 Dic 2013, 15:25 »
Citazione da: "saltailmuro"
Alberto Burri.


In effetti la prima opera sembra eseguita da un muratore



e la seconda da un genio [sebbene sia considerato il più infimo
degli impressionisti]



P.s. Salta ho la vaga impressione che i nostri gusti artistici tendano
all'infinito, ma in direzioni opposte  :D

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #21 il: 19 Dic 2013, 15:40 »
Mi fa piacere sentire liquidare così un cretto....

Nulla io contro gli impressionisti.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Mostre d'Arte
« Risposta #22 il: 19 Dic 2013, 18:28 »
momelomeno,

allora io posto un Caravaggio o un Vermeer e poi vediamo chi disegna meglio ?

ma che minxia di ragionamento è ?

Momeloscrivo

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 167
Mostre d'Arte
« Risposta #23 il: 20 Dic 2013, 07:47 »
Faccio pubblicamente le mie scuse a saltailmuro; rientro, non so se
sia un bene o un male, in quella ristretta cerchia di persone che non
è mai riuscita a capire l'arte moderna, dal futurismo in poi per
intenderci, ma questo non mi dava nè mi dà alcun diritto di criticare
e, potenzialmente, offendere chi la apprezza; per inciso, salta tu sei
l'unica che si è sempre comportata gentilmente nei confronti di tutti
su questo forum: quindi ti prego di accettare le mie scuse.

P.s. Il fatto che An, per una volta nella sua vita, abbia avuto ragione
la dice assai lunga sulla gravità del mio comportamento.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5584
Mostre d'Arte
« Risposta #24 il: 20 Dic 2013, 11:15 »
Non mi hai offesa, né qui né altrove. Solo mi piace essere chiara e diretta.
Poco tempo fa si è tenuta una fiera d’arte contemporanea a Torino, e ci sono andata. Contemporaneo in arte (per i più) è tutto ciò che va dal 1950 in poi. Questa fiera però presentava artisti…. proprio contemporanei nel vero senso del termine, cioè quasi tutti “nuovi” sul mercato, vale a dire neppure minimamente storicizzati. A livello di investimento (o spesa, valà…. Anche se l’arte per chi la pratica non è solo cuore, è economia e talvolta pure finanza, visto che non la paghi bruscolini) delle vere e proprie bombe sotto il c…
Bè, non ci ho capito nulla, sicché non sono riuscita ad apprezzare pressoché nessuno. Ed ero incaxxatissima con me stessa: perché mi bruciava fare i conti con un mio grosso limite, e sta cosa mi bruciava particolarmente perché per me l’arte moderna (ma soprattutto contemporanea, nel senso sopra chiarito) è più che una passione. Ciò assolutamente premesso, come tutti i linguaggi, anche quelli degli artisti contemporanei possono “arrivare”, oppure no, e non è detto che quello che non ti arriva oggi non ti arrivi domani, anzi è vero (ma non scontato) proprio il contrario. Solo che tanto più ci allontaniamo dalle spiegazioni che ci dà la storia, quanto più è difficile capire. Cioè: il presente è sempre più sconosciuto di quanto non possa sembrare a prima vista. E l’arte se ci pensi è come sono sempre state le persone sin dall’inizio del mondo, che sono quel che sono a dispetto di come vengono percepite. Io ad esempio sono solo una povera cri.sta, ma a dispetto di quel che posso apparire  sono una persona estremamente seria. E uso sempre la mia testolina, giusta o bacata che sia.