FORUM AVVOCATI & Praticanti Avvocati

:: BAR NON-SOLO-DIRITTO :: => Non Solo Diritto :: Bar Off Topic => Topic aperto da: saltailmuro - 16 Dic 2013, 17:27

Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Dic 2013, 17:27
La mostra di Josef Albers - Milano Palazzo Stelline

Andate a vederla se potete. Non che le più blasonate mostre di Wharhol e Pollock non meritino (tra l’altro in quella di Pollock, che in realtà solo sua non è… c’è un quadro di Newman che lascia a bocca aperta), ma andate a vedere almeno quella di Albers, meglio con una guida. Mandò a ramengo tutto per fare l’Artista, divenne pure insegnante (non in una scuoletta). Diceva continuamente ai suoi allievi di non stancarsi mai di guardare. Guardare molto bene. Alla fine del percorso della mostra (percorso ben studiato come solo i curatori esteri sanno fare) c’è un quadro, uno dei suoi “omaggi al quadrato” (la serie che lo ha reso più famoso) dove il quadrato centrale (di intenso blu cobalto) è più grande rispetto al solito. Si dice (non so se sia vero o meno) che Albers – molto vecchio quando iniziò quel quadro – lo lasciò inizialmente incompiuto. Aveva iniziato a dipingere proprio il quadrato centrale, ma lo aveva lasciato lì, mezzo bianco (lui non mescolava mai i colori con “basi comuni”), perché il colorificio aveva cambiato il “codice” numerico riportato sul tubetto di quel colore, che ufficialmente rimaneva lo stesso identico blu cobalto. E lui guardando il contenuto del tubetto “rinnovato” ripeteva che non era più lo stesso. Dopo tempo riuscirono a fargli avere tutti i fondi di magazzino. E Albers terminò il suo grande quadrato blu, circondato da altri verdi (per la cronaca c’è tutto uno studio di proporzioni e distanze tra quei quadrati che hanno fatto di Albers il papà dell’arte programmata, quello che recentemente e non proprio a caso si è fatto unragguardevole record d’asta). Il blu per lui era il colore dell’infinito, e quel quadrato blu era più grande del solito. E l’infinito per lui ben presto si allargò
Apparte sta storiella, colori o non colori, era un grande osservatore  :wink:  E un grandissimo artista.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 16 Dic 2013, 18:16
Di Albers mi rimase impresso un quadro del quale non ricordo il titolo raffigurava due o tre quadrati inscritti l'uno nell'altro.

Grazie del consiglio. In realtà vorrei visitarle tutte e 3. Magari approfitto sotto Natale per sfanxulare parenti e affini
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Dic 2013, 18:36
Se hai tempo e voglia (e/o parenti da smaltire), vai allora a vedere pure Enrico Baj. Un grandissimo di casa nostra. Stranamente, pure un avvocato. Mi sembra che la mostra ci sia fino al 20 dicembre.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 17 Dic 2013, 16:40
Uh, finalmente! L'angolo cul-turale.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Dic 2013, 16:57
Sì, ma non provarci neppure a rifilare qui il tuo  :D  

Citazione da: "jack1979"
L'angolo cul-turale.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: ciabbi - 17 Dic 2013, 18:25
una volta in questo forum si parlava di scarpe e borse...
ma come ci siamo ridotti???
Citazione da: "jack1979"
Uh, finalmente! L'angolo cul-turale.


 :laughing7:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Dic 2013, 18:53
Con jack in fase di ac-cul-turazione mi sa che neppure le borse e le scarpe stanno tranquille   :D

Comunque e a grande richiesta  :D (per restare ac-cul-turati) questo signore nel 1950 faceva queste cose qui. Stava “dialogando” sullo spazio con un certo Lucio Fontana.

http://www.farsettiarte.it/hiquality.php?f=/foto/150-I/646.jpg

A furia di disegnare spirali pure in cielo, un giorno si schiantò.
Se vi va, andate pure a vedere il Museo del Novecento.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 18 Dic 2013, 18:05
mi piace.

Ho già programmato di andarci , ma non trovo mai il tempo...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Dic 2013, 18:12
Se proprio devi fare una scelta ti consiglio Albers, con la visita guidata. Il Museo del Novecento sta sempre lì, mentre le altre due sono un po’ dei “mischioni” all’italiana… Peccato per il povero Baj (che sta ancora notevolmente sottovalutato dal mercato)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Dic 2013, 18:18
Roberto Crippa era un grande. Più per le spirali che per altre sue successive opere, ma sempre un grande.
Guarda se vuoi le immagini di due altri artistucoli di casa nostra: Gianni Dova e Gianni Bertini. L'ultimo è un genio  :wink:

Citazione da: "an"
mi piace.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 18 Dic 2013, 18:21
ma di chi è quell'opera che hai postato ?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Dic 2013, 18:21
Crippa.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 18 Dic 2013, 18:35
Grazie
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 18 Dic 2013, 18:56
che botta, Crippa!

http://www.youtube.com/watch?v=qCQULIOtyVs
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: Momeloscrivo - 18 Dic 2013, 20:21
Senza offesa per alcuno/a ma sta roba

(http://imageshack.com/a/img856/6265/51r3.jpg)

la potrebbe fare pure An con Photoshop

 :D

P.s. Io resto della mia opinione: la vera arte è morta con l'inizio
del '900.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Dic 2013, 09:39
Negli anni 60 e 70? Occhio.

Citazione da: "Momeloscrivo"
Photoshop

P.s. Io resto della mia opinione: la vera arte è morta con l'inizio
del '900.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Dic 2013, 12:54
l'arte non è morta . Io ne sono l'esempio vivente
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Dic 2013, 13:15
No, infatti, casomai alla fine di ben due guerre mondiali è quasi morto l’uomo, divorato dai mostri che ha dentro. Tanto che da questa morte è nata l’arte informale, che guarda l'uomo da dentro. Oltre agli altri, Emilio Scanavino degli anni 50 e 60: guardate pure qualche immagine.  :wink:

Citazione da: "an"
l'arte non è morta .
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: Momeloscrivo - 19 Dic 2013, 14:42
Ma se l'hanno pure cremata  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Dic 2013, 14:58
Alberto Burri.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: Momeloscrivo - 19 Dic 2013, 15:25
Citazione da: "saltailmuro"
Alberto Burri.


In effetti la prima opera sembra eseguita da un muratore

(http://img28.imageshack.us/img28/3091/j5po.jpg)

e la seconda da un genio [sebbene sia considerato il più infimo
degli impressionisti]

(http://img197.imageshack.us/img197/9130/fkkj.jpg)

P.s. Salta ho la vaga impressione che i nostri gusti artistici tendano
all'infinito, ma in direzioni opposte  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Dic 2013, 15:40
Mi fa piacere sentire liquidare così un cretto....

Nulla io contro gli impressionisti.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Dic 2013, 18:28
momelomeno,

allora io posto un Caravaggio o un Vermeer e poi vediamo chi disegna meglio ?

ma che minxia di ragionamento è ?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: Momeloscrivo - 20 Dic 2013, 07:47
Faccio pubblicamente le mie scuse a saltailmuro; rientro, non so se
sia un bene o un male, in quella ristretta cerchia di persone che non
è mai riuscita a capire l'arte moderna, dal futurismo in poi per
intenderci, ma questo non mi dava nè mi dà alcun diritto di criticare
e, potenzialmente, offendere chi la apprezza; per inciso, salta tu sei
l'unica che si è sempre comportata gentilmente nei confronti di tutti
su questo forum: quindi ti prego di accettare le mie scuse.

P.s. Il fatto che An, per una volta nella sua vita, abbia avuto ragione
la dice assai lunga sulla gravità del mio comportamento.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Dic 2013, 11:15
Non mi hai offesa, né qui né altrove. Solo mi piace essere chiara e diretta.
Poco tempo fa si è tenuta una fiera d’arte contemporanea a Torino, e ci sono andata. Contemporaneo in arte (per i più) è tutto ciò che va dal 1950 in poi. Questa fiera però presentava artisti…. proprio contemporanei nel vero senso del termine, cioè quasi tutti “nuovi” sul mercato, vale a dire neppure minimamente storicizzati. A livello di investimento (o spesa, valà…. Anche se l’arte per chi la pratica non è solo cuore, è economia e talvolta pure finanza, visto che non la paghi bruscolini) delle vere e proprie bombe sotto il c…
Bè, non ci ho capito nulla, sicché non sono riuscita ad apprezzare pressoché nessuno. Ed ero incaxxatissima con me stessa: perché mi bruciava fare i conti con un mio grosso limite, e sta cosa mi bruciava particolarmente perché per me l’arte moderna (ma soprattutto contemporanea, nel senso sopra chiarito) è più che una passione. Ciò assolutamente premesso, come tutti i linguaggi, anche quelli degli artisti contemporanei possono “arrivare”, oppure no, e non è detto che quello che non ti arriva oggi non ti arrivi domani, anzi è vero (ma non scontato) proprio il contrario. Solo che tanto più ci allontaniamo dalle spiegazioni che ci dà la storia, quanto più è difficile capire. Cioè: il presente è sempre più sconosciuto di quanto non possa sembrare a prima vista. E l’arte se ci pensi è come sono sempre state le persone sin dall’inizio del mondo, che sono quel che sono a dispetto di come vengono percepite. Io ad esempio sono solo una povera cri.sta, ma a dispetto di quel che posso apparire  sono una persona estremamente seria. E uso sempre la mia testolina, giusta o bacata che sia.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Dic 2013, 18:04
Per restare vagamente in topic, ecco cosa è derivato, a partire dagli anni 60, dalla ricerca di (tra gli altri) Albers:

http://www.albertobiasi.it/main.htm

Biasi è il fondatore di un famoso gruppo di artisti optical (si chiamava Gruppo N, sciolto mi sembra dopo soli 4 anni), e l’arte optical altro non è che una costola dell’arte programmata. Arti che stanno esattamente all’opposto dell’arte informale.

Visto comunque che mi toccherà lavorare e sarò un po’ presa nei prossimi giorni, non vi tedierò più per un pò  :D
buon Natale.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 02 Gen 2014, 19:08
A Palazzo Reale ora c’è pure Kandinsky, se vi capita merita (e questa la si può vedere pure semplicemente con audioguida)....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 02 Gen 2014, 19:21
Sono stato a Palazzo Reale il 20 dicembre, ho partecipato ad un matrimonio. In effetti c'era parecchia coda per non ricordo quale mostra.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 02 Gen 2014, 21:16
Kandinsky già visto anni fa
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Gen 2014, 10:35
In effetti ce ne è più di una.  :wink:

Citazione da: "lupuscanis"
c'era parecchia coda per non ricordo quale mostra.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 03 Gen 2014, 11:06
lupus è un intenditore...  :bunny:  :bunny:  :bunny:  :laughing7:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Gen 2014, 11:16
Da quel che leggo (e non sempre mi trovo in accordo, ma secondo me è un bene) lupus è ottimo un po’ in tutto :notworthy:  

Nigri, un suggerimento per te:

http://www.google.it/imgres?um=1&sa=N&biw=1366&bih=541&hl=it&tbm=isch&tbnid=MVtU2XxIK34ztM:&imgrefurl=http://www.arsvalue.ilsole24ore.com/aste/dettaglio-opera.aspx%3Fopr%3D2688683%26ast%3D185%26ses%3D307&docid=DDq8mCU7So7eFM&itg=1&imgurl=http://aste.arsvalue.com/imagesrv/GetLotImage/meeting-art/185/307/804/0/800x600&w=396&h=500&ei=eo3GUr7sKeft4gTMm4CACw&zoom=1&iact=hc&vpx=2&vpy=9&dur=2557&hovh=252&hovw=200&tx=76&ty=113&page=1&tbnh=151&tbnw=121&start=0&ndsp=26&ved=1t:429,r:0,s:0,i:83

Sto quadro di Gianni Dova si intitola "saltagli addosso"  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Gen 2014, 17:38
salta, ti consiglio un artista contemporaneo del quale ho conosciuto le opere in una sorta di permanente  in una località  dove trascorro le vacanze invernali

http://www.henkeartist.be/
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Gen 2014, 19:24
Sinceramente a prima vista mi pare un buon artigiano ma nulla più (senza offesa alcuna, perché spesso un artista deve saper essere anche artigiano). Ma sui contemporanei (intesi stavolta come artisti viventi), a parte qualche italiano (in buona parte trattasi di artisti già minimamente storicizzati) non ho proprio l’occhio, per cui potrei sbagliare.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Gen 2014, 11:42
Quanti parenti hai sfanxulato infine?  :D

Citazione da: "an"
In realtà vorrei visitarle tutte e 3.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 10 Gen 2014, 17:56
0, come era nelle previsioni....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Gen 2014, 17:59
Meno male che ci siam levati dalle p.alle il natale, allora  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 13 Gen 2014, 11:48
ieri ho letto un articolo sull'inserto culturale di Repubblica dove parlavano di un certo Vettor Pisani (mai sentito), defunto qualche anno fa'.
Mi ha particolarmente colpito sta "rivisitazione" del famoso quadro di Bocklin (uno dei miei preferiti in assoluto)
http://www.artslife.com/2014/01/10/vettor-pisani-al-madre/

Conosci ?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Gen 2014, 12:14
Si, ma sinceramente non tanto (bé… tanto veramente proprio niente e nessuno), comunque mea culpa perché conosco poco pure Bocklin, che è un pilastro. Purtroppo non avendo mai avuto una formazione adeguata, al di là di quella che tento malamente di raffazzonare da autodidatta (con scarsi risultati), finisco con il concentrarmi su pochi artisti internazionali “inevitabili” da conoscere, ma sempre un po’ in dipendenza della influenza che questi ebbero sugli artisti italiani che più mi interessano. E’ un po’ incasinato come discorso… se ti va magari ne parliamo di persona, ci becchiamo in tribunale e ci pigliamo un caffè. Lascio passare un paio di giorni (che sto un po’ incasinata col lavoro), poi se vuoi e se e quando riesci ci troviamo (ovviamente l’invito lo faccio io, come fosse la prima volta che se ne parla :D ).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 13 Gen 2014, 16:30
mi dispiace salta, ormai il treno è passato...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Gen 2014, 16:37
Fa nulla, figurati.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 01 Apr 2014, 19:33
Salta, che ne dici della mostra di P.Manzoni a Palazzo Reale ? Merita, secondo te ? Sono parecchio incuriosito
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 01 Apr 2014, 19:35
Era un grande, pure se le opere non le realizzava lui, che ci metteva solo l'idea (come han fatto tanti altri grandissimi artisti). E' morto giovanissimo per il troppo alcool, oltre al resto, ma ha lasciato il segno.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 02 Apr 2014, 11:10
mi sembra molto spigoloso, per saltargli addosso,,,
Citazione da: "saltailmuro"
Nigri, un suggerimento per te:

http://www.google.it/imgres?um=1&sa=N&biw=1366&bih=541&hl=it&tbm=isch&tbnid=MVtU2XxIK34ztM:&imgrefurl=http://www.arsvalue.ilsole24ore.com/aste/dettaglio-opera.aspx%3Fopr%3D2688683%26ast%3D185%26ses%3D307&docid=DDq8mCU7So7eFM&itg=1&imgurl=http://aste.arsvalue.com/imagesrv/GetLotImage/meeting-art/185/307/804/0/800x600&w=396&h=500&ei=eo3GUr7sKeft4gTMm4CACw&zoom=1&iact=hc&vpx=2&vpy=9&dur=2557&hovh=252&hovw=200&tx=76&ty=113&page=1&tbnh=151&tbnw=121&start=0&ndsp=26&ved=1t:429,r:0,s:0,i:83

Sto quadro di Gianni Dova si intitola "saltagli addosso"  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 02 Apr 2014, 14:14
Ma chi, lupus?  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 02 Apr 2014, 15:38
quindi la consigli ?
Citazione da: "saltailmuro"
Era un grande, pure se le opere non le realizzava lui, che ci metteva solo l'idea (come han fatto tanti altri grandissimi artisti). E' morto giovanissimo per il troppo alcool, oltre al resto, ma ha lasciato il segno.


anche perchè sono un po' stufo dei soliti Monet, Kandinscai...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 02 Apr 2014, 16:22
Manzoni ha un linguaggio duro da capire.

Ma male di sicuro non farà.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 02 Apr 2014, 16:38
ma come ?

Manzoni ha inventato la lingua italiana !

Dopo di lui solo Razzi è riuscito a fare meglio..
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 02 Apr 2014, 17:35
Tutto è arte, e l’arte è in grado di frullare il mondo intero, di farlo diventare arte nel suo divenire, che va di pari passo con la trasfigurazione e anche con la distruzione delle opere (fatte di materiali poveri e deteriorabili) ad opera del tempo, dell’uomo (pure esso arte), di quel che si presenta nella vita dell'opera. Ti consiglio di leggerlo soprattutto in quell’ottica se vuoi che la mostra ti sia utile, spesso invece la critica fa dire agli artisti cose che non hanno mai detto. Buona visita.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2014, 18:48
Se vi può interessare (leggasi anche se non c'avete un c@zz'altro di meglio da fare :D), Milano in sto periodo pullula di arte:   

alla Bocconi, piccola mostra di un grandissimo artista (con relativo “salvataggio” invernale di una piccola parte di opere che alla Fondazione - in questi mesi chiusa perché non riscaldata - sono conservate non diciamo come :roll:, unitamente ad altre di indubbio pregio fatte da diversi altri artisti, ed al tempo tra di loro scambiate ed ora parzialmente pure lasciate arrugginire sotto le intemperie  :blah5: )

http://www.artribune.com/2014/10/antonio-calderara-una-piccola-mostra-gioiello-alla-bocconi-e-un-libro-skira-che-ripercorre-la-sua-carriera-per-continuare-a-riscoprire-un-artista-ancora-troppo-poco-conosciuto/

Alla GAM invece hanno messo insieme un pò di opere dello scultore oggi forse più pagato (sicuramente uno dei più grandi. A dispetto del nome non è italiano :roll: ):

http://milanoartexpo.com/2014/10/07/giacometti-alla-gam-mostra-dedicata-a-alberto-giacometti-alla-galleria-darte-moderna-di-milano/

Senza dimenticare la mostra “comparata” fontana/Klein (che si è appena aperta al Museo del Novecento).

Oltre a Chagall, Segantini, Van Gogh.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 22 Ott 2014, 19:02
Citazione da: "saltailmuro"
Chagall
  :pukeright:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2014, 19:05
:monkey:

 :D

Perché mi tratti male il padre del surrealismo?  :wink:

Se fossi di Roma, ti avrei consigliato la Kahlo.....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Ott 2014, 19:15
su mio cugino Vincenzo va detto che prima di vederlo occorrerebbe leggerlo, altrimenti non si comprende la sua grandezza, legata alla sua assoluta modernità.

Per fare un po' di connessione interdisciplinare, nella musica, chi si è avvicinato di più a Vincenzo è stato Kurt Cobain.

Anche nell'exitus..
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 22 Ott 2014, 19:19
fu vomito a prima vista (Ferrara 1992-93 mi pare)
Citazione da: "saltailmuro"
Perché mi tratti male il padre del surrealismo?


grazie, ci siam passate davanti io&sofficini scendendo dal quirinale ma abbiam tirato dritto perchè avevamo un'impegno...
Citazione da: "saltailmuro"
Se fossi di Roma, ti avrei consigliato la Kahlo.....


sempre meglio la frida di marco, eh?
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 17:30
A proposito di modernità.
Contrariamente a quel che accade oggi, ai tempi gli artisti dialogavano tra loro, e confrontavano i risultati dei loro lavori. Fu sempre un postimpressionista molto vicino a Van Gogh (Cezanne), che "sfasando" le prospettive dei suoi soggetti aprì la strada al cubismo di Picasso e Braque. Cioè all'inizio dell'arte moderna.

Citazione da: "an"
sua assoluta modernità.

Per fare un po' di connessione interdisciplinare, nella musica, chi si è avvicinato di più a Vincenzo è stato Kurt Cobain.

Anche nell'exitus..


Bah... su quest'ultima affermazione permettimi di non concordare. Cioè.. credo che quel che sostieni sia unicamente frutto della  percezione che ne hai tu. Poi accostamenti se ne possono tentare a iosa (come se ne sono da sempre tentati).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 17:32
Ammazza.... :D  beh... Mica sempre l'arte è fatta per piacere, anzi spesso è vero il contrario.... :D

Citazione da: "nigripennis"
fu vomito a prima vista (Ferrara 1992-93 mi pare)

Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 17:38
come siamo lontani dai miei punti di riferimento artistici...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 23 Ott 2014, 17:39
io ultimamente  mi sento picasso periodo blu
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 17:42
hai problemi cardiaci?  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 17:48
Secondo me mica poi tanto.

Citazione da: "tiglio1971"
siamo lontani dai miei punti di riferimento artistici...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 17:50
questa me la devi proprio spiegare. Io non  ci vedo un Van Eyck in certe opere ...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 17:50
Prima o poi cambierà colore o prospettiva. La ruota gira :wink:

Citazione da: "nigripennis"
mi sento picasso periodo blu
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 17:53
E meno male… Non ce lo devi vedere. Piuttosto ci vedrai un antenato straniero. L’arte rappresenta noi (e se non piace quella moderna… vuol dire che non ci piacciamo noi).


Citazione da: "tiglio1971"
Io non  ci vedo un Van Eyck in certe opere ...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 17:55
hai colto il problema...

Citazione da: "saltailmuro"
E meno male… Non ce lo devi vedere. Piuttosto ci vedrai un antenato straniero. L’arte rappresenta noi (e se non piace quella moderna… vuol dire che non ci piacciamo noi).


Citazione da: "tiglio1971"
Io non  ci vedo un Van Eyck in certe opere ...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 17:57
Boh.. mica sempre è un problema. Ci son cose oggettivamente non belle :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 18:04
... E questo oggi come secoli fa. E il presente per certi versi è più difficile da capire rispetto al passato. Ma è tutto una ripetizione. Sicché non vedo poi tanta differenza tra questo

http://www.google.it/imgres?imgurl=http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/e/ed/Dama_z_gronostajem.jpg&imgrefurl=http://it.wikipedia.org/wiki/Dama_con_l'ermellino&h=263&w=191&tbnid=qEox1znnR37mBM:&zoom=1&tbnh=160&tbnw=116&usg=__SmPZOaZzGIy8ZvrQlvAeg6qkFCM=&docid=b-SlGJnIP2ZtUM&itg=1&ved=0CHkQyjc&ei=iCZJVJjjG6qAzAPW-IKgDQ


e le dame di questo link:
http://www.clponline.it/content/dame-e-generali-opere-su-carta-di-enrico-baj-dalla-raccolta-bertarelli


Citazione da: "saltailmuro"
Boh.. mica sempre è un problema. Ci son cose oggettivamente non belle :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 23 Ott 2014, 18:06
infatti.
Citazione da: "saltailmuro"
Prima o poi cambierà colore

dice il proverbio che dopo il periodo blu viene quello rosa...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 18:08
A volte pure senza necessità di usare lenti  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 23 Ott 2014, 18:14
l'arte rappresenta, secondo me, l'emozione o lo studio di un artista, pittore, musicista, regista, fotografo che sia e solo quello.
Sarebbe presuntuoso e falso immaginare di rappresentare altro.
Citazione da: "saltailmuro"
L’arte rappresenta noi (e se non piace quella moderna… vuol dire che non ci piacciamo noi).


Poi, sempre secondo me, il vero artista non si compiace delle sue opere.
E' loro affezionato, ma sono spesso frutto di uno struggente conflitto interiore. O di rottura con ciò che lo circonda.
L'artista è infelice perchè le sue opere sono solo parte di ciò che vorrebbe comunicare e perchè l'imperfezione è insita nell'arte.

L'arte contemporanea ( penso che si definiscano così i vari Damien Hirst o Jeff Koons  fino al sopravvalutato Cattelan) è invece, spartizione di danaro o, più semplicemente, marketing. Moralmente lecito, concettualmente discutibile.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 18:17
l'imperfezione è insita nell'uomo, più che nell'arte.
l'arte subisce le conseguenze di tale imperfezione
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 18:22
Le "bolle" in arte esistono, ma si sgonfiano assai velocemente. Le cd "operazioni" (che si fanno) si fanno dove c'è una base, sennò servono solo a falsare il mercato, per poco tempo. Nessuna "spartizione", se lo fai (anche) per investimento è studio.

Citazione da: "an"

L'arte contemporanea ( penso che si definiscano così i vari Damien Hirst o Jeff Koons  fino al sopravvalutato Cattelan) è invece, spartizione di danaro o, più semplicemente, marketing. Moralmente lecito, concettualmente discutibile.


Ci sono diversi grandissimi contemporanei. E parlo dell'Italia. Grandi artisti ci sono sempre stati del resto, e non mi pare che il tempo si sia fermato.  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 18:24
sì, e pare che ci siano pure le bolle puzzolenti, nell'arte contemporanea, come nel caso della m....a d'artista di qualche tempo fa....  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 18:28
Taci caro, che alla mostra di manzoni ne ho comprato una riedizione postuma, farlocca ma... autorizzata dalla Fondazione.

Bè.. da 20 o 30 euro ieri l'ho vista in un'asta sui 200....  :D

Averlo saputo ne avrei fatto piazza pulita.

(A Sotheby's se non ricordo male ha fatto il novantello + diritti). Se consideri che è un multiplo e che ancora manzoni non è "arrivato", a quanto si vocifera....   :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 18:31
perdonami, ma definire quella arte mi pare una follia. o forse sono troppo rozzo per comprenderla.
c'è di buono che è una forma d'arte facilmente replicabile, anche dal semplice osservatore.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 18:37
Manzoni (credo) ti risponderebbe che è l'artista a far diventare arte persino la mer.da. Che fatta da un comune mortale.... mer.da resta.

(PS. E' lo stesso che ha messo pure l'uomo su piedistalli. Ne ha finanche dipinto i corpi. Solo per dire che l'artista può trasformare l'uomo in arte  8) ).

Banale? Bè.. considera che manzoni non ha eseguito mezza opera in vita sua.... quindi se consideri banali pure le sue idee praticamente lo stai cancellando :D

Citazione da: "tiglio1971"
c'è di buono che è una forma d'arte facilmente replicabile.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 18:40
che differenza c'è tra la sua e la mia?
forse il fatto che io non ho la presunzione di poter defecare artisticamente?  :D
Stasera mi metto sul water e mi immagino un grande creativo.
Poi domani, su ebay, inizio le vendite dell'"opera" ....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2014, 18:42
:blah5:

Secondo me arrivi un po' tardi......

Ma prova.

Al massimo ti ci rimandano ancora :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 23 Ott 2014, 18:43
tiglio, non c'è bisogno. di caxate ne dici già tante sul forum  :laughing6:  :laughing6:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 18:44
beh, potrei adottare una variante, che so... una diapositiva del momento in cui sto producendo il massimo sforzo creativo, da allegare all'"opera". e qui chiudo perché la discussione sta prendendo una brutta piega....  :laughing6:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Ott 2014, 18:46
lo ammetto, questa è bella.
spero che non intendessi in senso giuridico, almeno quello ....

Citazione da: "an"
tiglio, non c'è bisogno. di caxate ne dici già tante sul forum  :laughing6:  :laughing6:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 23 Ott 2014, 18:54
:roll:  :la:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 24 Ott 2014, 09:58
di sera?
ma no, perchè?
Citazione da: "tiglio1971"
Stasera mi metto sul water
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Ott 2014, 17:37
Perché al mattino sarà dedito a questi altri lavori :D

http://www.teknemedia.net/magazine_detail.html?mId=3700


Citazione da: "nigripennis"

ma no, perchè?


(Luigi Ontani, per inciso, è un grandissimo contemporaneo  :wink:. Veramente matto da legare :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 24 Ott 2014, 18:16
bhe
ma il mattino ha l'oro in bocca...
si sa...

:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Ott 2014, 18:19
:occasion8:

 :blah5:  

(Questa quando la legge s'incapza  :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 24 Ott 2014, 22:38
mi fate profondamente inc@22ar3

di questa discussione capisco ancora meno che dell'azione di riduzione.


mi fate sentire un profondo ignorante
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Ott 2014, 11:47
ma no lupus
non è che noi ti facciamo sentire
è che tu sei.
Citazione da: "lupuscanis"
mi fate sentire un profondo ignorante


con immutato effetto, s'intende.
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Ott 2014, 11:48
smack! :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Ott 2014, 11:50
non t'allargare

:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Ott 2014, 12:40
ri-smack (con affetto) :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Ott 2014, 13:24
che poi gec-aenne-emme è geloso...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2014, 16:58
Rilassati, allora  :wink:

http://www.tinostefanoni.com/home/2-sito/2-opere

Citazione da: "lupuscanis"
mi fate profondamente inc@22ar3
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Ott 2014, 17:35
no guarda
con lupus è tempo sprecato
io ho provato, col matroneo...
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2014, 18:49
Spiega, spiega un po' che gli hai fatto....:D  

Citazione da: "nigripennis"
io ho provato, col matroneo...
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Ott 2014, 18:59
mi ha mostrato tutto il suo matroneo


uno spettacolo :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2014, 19:02
Ah.... vedi allora che non ti sei sentito né ignorante né incapzato  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Ott 2014, 19:04
bello questo

(http://www.tinostefanoni.com/home/images/pics/2.jpg)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2014, 19:10
E' un artista che garba parecchio pur'ammè :)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Ott 2014, 19:18
sì, ma o più che dire "bella questa immagine" (per ciò che mi evoca, più che altro) non sono capace di andare
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2014, 19:29
Pur'io come primo approccio guardo :cyclopsani:.

Se poi le immagini mi "evocano" qualcosa, allora provo a leggere.   :wink:

(In generale comunque gli artisti lavorano a qualcosa di molto più "ampio" di quel che appartiene strettamente a loro).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Ott 2014, 19:42
Tra due figli tra i piedi, un terzo in arrivo, il lavoro cui fatico a star dietro da solo, diciamo che leggere per diletto, acculturarmi variamente, mi viene difficile.

Senza nulla togliere alla pigrizia che mi ha tenuto da queste attività ludiche quando in passato tempo ne ho avuto.

:)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2014, 19:47
Bè... ti sei dato da fare altrove :D

Felicissima per te.

Citazione da: "lupuscanis"
Tra due figli tra i piedi, un terzo in arrivo
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Ott 2014, 19:49
non ha tempo per leggere ...è sempre preso a  :snorting:  :snorting:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2014, 19:53
In definitiva ne è un cultore :D

http://www.wikiart.org/en/alberto-biasi/inganno-di-afrodite-1979
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Ott 2014, 19:57
sempre sia l'ho data :D

Citazione da: "saltailmuro"
In definitiva ne è un cultore :D

http://www.wikiart.org/en/alberto-biasi/inganno-di-afrodite-1979
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 28 Ott 2014, 10:47
è stata tutta colpa del matroneo...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 28 Ott 2014, 12:36
malandrino fu il matroneo



:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 28 Ott 2014, 18:25
machecc@zzo è sto matroneo?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 28 Ott 2014, 18:26
http://it.wikipedia.org/wiki/Matroneo
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 28 Ott 2014, 19:47
hai copulato sul matroneo ? fixo !  :mrgreen:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2014, 19:19
Arte programmata, Gruppo 63, lavori a china su masonite (altro che arte programmata, ci vuole una bella dose di irrazionale per eseguire sti lavori facendo attenzione a non far sbavare la china, il tutto seguendo una sequenza fondata su un rigidissimo schema matematico)

http://www.artribune.com/2012/04/arte-cinetica-lultima-avanguardia/gruppo-63-lucia-di-luciano-1963-articolazione-strutturale-discontinua-in-orizzontale-e-verticale-immagini-in-successione/

http://www.artribune.com/2012/04/arte-cinetica-lultima-avanguardia/gruppo-63-giovanni-pizzo-1963-sign-gestalt-n-4/

Sti due qui, per la cronaca, son pure marito e moglie  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 29 Ott 2014, 19:29
gally, ma tu nella vita che mestiere fai?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2014, 19:31
L'avvocato, oramai al capzeggio.

Ancora per circa due giorni.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 29 Ott 2014, 20:25
salta, le ultime cose che hai postato son decisamente inguardabili....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 29 Ott 2014, 20:37
UN TERZO IN ARRIVO?!?
Ma quando? Ma come? Ma dove?
Congratulazioni lupus! sei l'orgoglio di tutto il forum! :D  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 30 Ott 2014, 10:05
..en passant.. :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 30 Ott 2014, 11:18
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Ott 2014, 14:08
Nel senso che le trovi brutte o che provi fastidio a guardarle?

Perché in effetti possono far venire il mal di mare.....

Citazione da: "an"
son decisamente inguardabili....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 30 Ott 2014, 19:37
le trovo brutte.

O meglio : poco artistiche.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Ott 2014, 19:50
Per "poco artistiche" intendi frutto più di artigianato che di arte?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Ott 2014, 20:03
.... cioé non abbastanza estrose da poter essere frutto della creatività "vera" di un artista?

Te lo dico perché mi sa che hai una visione un po' particolare - credo romantica e idealizzata - degli artisti. Va da sé che non son nessuno per toglierti sta idea, ma guà che per quel poco che ho avuto modo di vedere hanno, sì, una sensibilità particolare, ma ricorda che il loro è ANCHE un lavoro (come pure in passato lo è sempre stato).  Sicché immaginarli sempre intenti a buttare il loro "io" nei quadri talvolta è fuorviante.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 30 Ott 2014, 20:06
qual è l'idea artistica di queste opere che le differenzi da altre più  o meno simili?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Ott 2014, 20:11
Difficile riassumere, e non son neppure la più adatta.

Diciamo che hanno seguito uno schema matematico che avrebbe fatto impazzire Einstein. Il tutto alla ricerca di un ritmo musicale (Pizzo) e di un effetto che sconfina nell'optical (Di Luciano): le "linee" della quale, se viste a debita distanza, si distorcono per diventare curve. Da perfette ortogonali.

Il tutto all'interno di un movimento artistico che ha una sua storia.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 04 Nov 2014, 18:29
a proposito di vera arte:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/04/memling-rinascimento-fiammingo-grande-pittore-in-mostra-roma/1186077/
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Nov 2014, 18:33
c'e anche Giotto alla Cappella degli Scrovegni o, per i più nostalgici, le incisioni rupestri in Val Camonica
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 04 Nov 2014, 18:35
che vorresti dire? che preferisci le linee tirate a casaccio su una tela e che una congrega di critici definiscono "arte moderna"?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 04 Nov 2014, 18:39
comunque la Cappella di Enrico Scrovegni l'ho già visitata, ovviamente. e, di recente, sono tornato alla Basilica Superiore di Assisi, giusto per rinfrescarmi le idee su Giotto.
Inutile dire che si tratta di opere ben diverse da certo ciarpame che vorrebbero spacciare per arte...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 05 Nov 2014, 11:30
Di' la verita, tiglio: sei abbonato alla newsletter informatica di quel fine critico et intenditore d'arte e di bellezza che è Diprè.. :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 05 Nov 2014, 16:14
come siete antiqui...
ancora di giotto parlate...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 05 Nov 2014, 16:52
senti un po', pava.
Invece che star qui a sparare c@zzate, perchè non vai a rispondermi sulle piccì, che sennò stiam fermi sei mesi...? :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 05 Nov 2014, 18:01
tiglio, ma sei tu quello del filmato ?

https://www.youtube.com/watch?v=OfsJAgaY62E
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 05 Nov 2014, 18:10
ahahah!!!
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Nov 2014, 17:18
:o

Tiglio!!!! :evil: Ti faccio presente che se dai fiamminghi siamo giunti all'arte dei giorni nostri è perché pur sempre ci siamo arrivati, ad oggi :roll:

E direi anzitutto meno male, senza rimpianti per ciò che non abbiamo vissuto.

E soprattutto guà che:

- da che mondo è mondo, la fuffa (FUFFA!!!!!) è sempre esistita (sai quanta ne hanno prodotta anche gli antichi....);

- nel corso del tempo, e soprattutto da quando esiste la fotografia, l'arte ha necessariamente spostato il proprio baricentro, tanto è vero che con questo....

http://www.02blog.it/post/5820/weekend-fuori-porta-il-parco-delle-incisioni-rupestri-in-valcamonica

... l'uomo voleva descrivere il quotidiano, poiché aveva l'esigenza di rappresentare ciò che stava intorno a sé (compresa la difficoltà di mangiare)

e con questo.....

https://www.blendspace.com/lessons/iZm4F0vbbxewIw/a-r-penck-german-painter-printmaker-and-sculptor

... l'uomo torna ad un linguaggio che fa riferimento a bisogni vitali, sfrondandoli da tutto ciò che non appartiene all'essenziale, poiché ha l'esigenza di contestare ciò che lo circonda.



Citazione da: "tiglio1971"
Inutile dire che si tratta di opere ben diverse da certo ciarpame che vorrebbero spacciare per arte...


Perché una sarebbe arte "vera" e l'altra no???????  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 18 Nov 2014, 17:32
era una provocazione, dai...
rimane il fatto che di fronte a certe opere io faccia fatica a parlare di arte...
voglio dire: un quadro fiammingo (intendo i maestri) ben difficilmente può lasciare indifferente chi lo osserva. lì l'"arte" è evidente, in re ipsa. anche chi non sia particolarmente sensibile a certe tematiche finisce per provare qualcosa, quantomeno riconosce la maestria di chi ha realizzato quell'opera. La pittura di Giotto può piacere o non piacere particolarmente, ma entrando nella basilica maggiore di Assisi ed osservando quegli affreschi scatta (credo in tutti) qualcosa, un brivido, una sensazione, chiamiamola come vogliamo, che solo la vera arte può fornire.
Viceversa, di fronte a certi Picasso (quelli del cubismo sfrenato) credo che sia meno automatico riconoscere che si tratta di arte. se poi passiamo a Fontana, con i suoi tagli, o (mi perdonerai) a Kandinskij, ecco che diviene ancora più difficile verificare quell'automatismo, di cui ho appena parlato, che fa sì che anche il non appassionato possa provare una sensazione, esattamente quella sensazione che solo la vera arte sa fornire....
adesso attendo la tua stupefatta replica....     :laughing6:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Nov 2014, 18:31
E’ impossibile pretendere di far parlare la stessa lingua a Cicerone, a Dante, a Manzoni e ad Umberto Eco. E cito quest’ultimo perché mi ricordo (ho buona memoria, eh) che da qualche parte proprio tu lo hai apprezzato ed elogiato. E sai chi è sempre garbato parecchio ad Eco, tanto da “fondere” (non solo in libri illustrati, ma anche in presentazioni etc. etc.) all’unisono i rispettivi linguaggi nel tempo?

http://www.artvalue.com/default.aspx?ID=23&ARTISTE_ID=13101&C_C_=O&NB_COL=2&PRICEDEV=1&ORDRE=3&cp_checked=0

E’ un “vecchietto” (classe 1920), col fuoco negli occhi, col pallino di farti pagare care le autentiche dei propri quadri, ma anche con quello di confermarti che sì, capisce di essere un privilegiato a fare un lavoro per cui nessuno ti biasimerà se vorrai chiamare “cerchio” qualcosa che hai volutamente deformato. Ma occhio a dirgli robe del tipo “Lei negli anni 60 e 70 è stato un grande…..”

Ti risponde (scocciato) di non chiedere di parlare di quel che ha fatto, ma di quel che sta facendo. E di quel che farà.

E’ avanti più di te e me messi insieme, caro Tiglio!!!!!!

Con ciò, l’arte è fatta anche per non piacere. Ma se non conosco il latino, e nessuno me lo spiega e traduce, difficilmente amerò Cicerone.
   
PS. In tema di sacro (e di Fontana, che pure hai nominato), vai a vedere – dal vivo - la sua crocifissione presente nella sala a lui dedicata al Museo del Novecento. Non può non emozionare.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Nov 2014, 11:53
salta, a parte il fatto che Eco è tutto fuorchè moderno, l'arte ( o meglio la pittura perchè credo di quella stiamo parlando) è come un albero le cui radici sono rappresentate da Cimabue, Giotto, Beato Angelico, il tronco dal Rinascimento europeo, i rami più frondosi dagli impressionisti e le foglioline verdi dalle ultime correnti.
Il discorso è chiaramente lungo e vale anche per la musica ed ho provato ad esemplificare.
Direi che al giorno d'oggi, se vogliamo fare i moderni a tutti i costi, la pittura è superata. La tecnologia impone altre forme di raffigurazione (pensiamo a Bansky) o di contaminazione fra le arti raffigurative (es. Hirst).
D'altronde se pensiamo alla cucina molecolare di Adria e dovessimo scegliere tra la prima ed un ossobuco con i piselli che mi ha preparato mia madre e che mi appresto a divorare, non credo che molti di noi avrebbero dubbi. O forse si.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Nov 2014, 11:59
Ammazza.... manco mezzogiorno aspetti?
 :o

E io che son abituata a non pranzare prima delle 13.30 (a far presto) e cenare prima delle 21.00.....  :D

(un po' pesante per pranzo.... ma più che altro ti confesserò che non amo molto la cucina milanese  :wink: ).

Sul resto ti rispondo dopo.


Citazione da: "an"
ossobuco con i piselli che mi ha preparato mia madre e che mi appresto a divorare.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Nov 2014, 12:27
no, salta , mangio all'una, ma mi sono informato sul menu per tempo
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 19 Nov 2014, 13:49
però... tu non sei mica quello che fa spesso dell'ironia su chi vive ancora con mamma e papà e si fa mantenere da loro???


Citazione da: "an"

D'altronde se pensiamo alla cucina molecolare di Adria e dovessimo scegliere tra la prima ed un ossobuco con i piselli che mi ha preparato mia madre e che mi appresto a divorare, non credo che molti di noi avrebbero dubbi. O forse si.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Nov 2014, 16:19
no, scusa : andar a pranzo da mia madre significa farsi mantenere ?

 :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 19 Nov 2014, 17:00
beh sai... senza polemica, ma viste le tue continue battute sugli avvocati falliti che stanno sotto le ali dei rispettivi genitori ci eravamo fatti un'idea diversa.
comunque a me fa piacere che tu vada a mangiare l'osso buco con piselli, per quanto preferisca di gran lunga la cassoeula ...  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Nov 2014, 17:10
è più leggero l'ossobuco e poi per la cazzuola occorre che le verze gelino naturalmente. Quindi è ancora presto.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Nov 2014, 17:18
Aenne, provo a risponderti (oh… ovviamente è la mia risposta, non verità assoluta).
Anzitutto: Eco non solo è moderno, ma è addirittura contemporaneo. E con ciò intendo che incarna una delle espressioni letterarie dei nostri tempi. Che poi non sia “innovativo” per me è un altro discorso (sul quale peraltro vado in parola). Per la cronaca: io ho tirato in ballo Eco in quanto so che a Tiglio piace. E a ben guardare neppure Carmi (artista sottovalutato dal mercato, che personalmente stimo tantissimo) è l’artista contemporaneo  più innovativo del momento. Ma c’è stato un momento in cui – innovativo – senza dubbio lo è stato (negli anni 60 usava pure le telecamere per fare arte). Ed ora resta comunque un contemporaneo (va da sé che lui tiene tantissimo alle opere che realizza ora, ma che non son quelle su cui buttar via soldi).

Per quel che mi riguarda avrei in ogni caso potuto citare qualsiasi altro scrittore (più o meno innovativo di Eco): il punto della questione, per me, era semplicemente dire che non è possibile leggere tutto applicando lo stesso filtro (cioè quello a cui siamo più avvezzi: vuoi per nostra predisposizione, vuoi perché ce lo hanno insegnato a scuola, vuoi per ogni altra nostra buona ragione). Pure se, alla fin della fiera, ti accorgi che la letteratura è – al pari dell’arte figurativa - UNA. E che quindi molte differenze che crediamo abissali, invero non lo sono.

Ciò detto….  la metafora dell’albero non la posso proprio condividere: per come l’hai presentata sarebbe come sostenere che nell’ambito della CONSERVAZIONE della specie i nostri bisnonni son contati meno dell’uomo di neandhertal. Mentre è assolutamente possibile (anzi è certo) che, per l’evoluzione dell’arte figurativa, alcune figure abbiano avuto maggior peso: ma di dire che Giotto sia stato più “pesante” di Picasso (o viceversa) non me la sentirei proprio. Questo nella storia dell’arte: poiché nel mercato le cose vanno spesso diversamente (ma il discorso sarebbe lunghissimo).

Non mi sento di poter condividere neppure l’idea che la pittura sia oggi “superata”: poiché è vero solo in parte, e cioè nella misura in cui oggi (come ieri) la pittura è solo uno dei mezzi in cui si estrinseca l’arte figurativa. Vero anzi il contrario, là dove solo si pensi che la pittura analitica (detta anche pittura-pittura) nasce negli anni 70 proprio in risposta all’optical art (che aveva quasi del tutto rinnegato l’utilizzo dei pennelli, preferendo l’uso di altri materiali). E che negli anni 80 qualcuno (un certo Achille Bonito Oliva… che sarà pur importante critico) accomunò artisti che invero ben poco avevano in comune. Al punto da far nascere artificiosamente il movimento della transavanguardia, i cui rappresentanti avevano (ed hanno) in comune solo un (vago, per alcuni vaghissimo) ritorno al figurativo, che sembrava da tempo “ripudiato”.
Va da sé che – con il progredire dei tempi – gli artisti si affacciano verso l’utilizzo di materiali e tecniche “nuovi”: ma non è nulla che già non si facesse con quel che, nel tempo, è esistito. A cicli di andata e ritorno verso cose più classicheggianti). Poi – come dicevo – resta sempre il mercato: il quale (specie quello italiano) continua a prediligere il classico olio su tela. In parte pure perché non è facile vendere, che so, una delle installazioni che Gianni Colombo realizzava sin dagli anni 60. :wink:

PS. Prova a smentirmi e a provocare un altro papiro simile a quello che ho scritto ora che....  :x  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Nov 2014, 17:33
prima voglio leggere cosa ne pensa tiglio.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Nov 2014, 18:05
Certo che vi tenete in gran considerazione...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 20 Nov 2014, 17:14
ma no, è per avere un ulteriore punto di vista.

Dal tuo ragionamento si deduce che il passato prossimo valga più del passato remoto.

La tua, però. permettimi è una visione limitata  in una ricostruzione storica del fenomeno.

Se è pur vero che i Beatles hanno influenzato maggiormente la musica attuale di quanto non lo abbia fatto Mozart, fra 200 anni non so se potremmo paragonare il peso di Mozart con quello dei Beatles nella complessiva storia della musica.
Idem Picasso e Giotto. In questo senso leggasi la mia metafora dell'albero.
Tu poi fai delle considerazioni, permettimi, un po' troppo mercantilistiche per affermare il valore di un'opera.
Non che io demonizzi il mercato, anzi, spesso è il riferimento per riconoscere una qualità al prodotto artistico, ma tra l'Annunziata di Antonello da Messina
https://www.google.it/search?q=annunciata+di+palermo+analisi&espv=2&biw=1440&bih=785&tbm=isch&imgil=Cy7YzO6rctVOnM%253A%253BwpZ3BBXErEINFM%253Bhttp%25253A%25252F%25252Fit.wikipedia.org%25252Fwiki%25252FAnnunciata_di_Palermo&source=iu&pf=m&fir=Cy7YzO6rctVOnM%253A%252CwpZ3BBXErEINFM%252C_&usg=__VWYAYvWoC4A_pNKKjU6RnMInPcE%3D&ved=0CEsQyjc&ei=DBFuVPH2LcLYapymguAJ#facrc=_&imgdii=_&imgrc=Cy7YzO6rctVOnM%253A%3BwpZ3BBXErEINFM%3Bhttp%253A%252F%252Fupload.wikimedia.org%252Fwikipedia%252Fcommons%252F8%252F80%252FAntonello_da_Messina_035.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fit.wikipedia.org%252Fwiki%252FAnnunciata_di_Palermo%3B2024%3B2702
e Dora Mar e il gatto di Picasso ( venduta a 80 milioni di dollari) https://www.google.it/search?q=dora+maar+e+il+gatto+picasso&espv=2&biw=1440&bih=785&tbm=isch&imgil=1dwedv_Krn2bHM%253A%253Bp5LOCoevrPBDxM%253Bhttp%25253A%25252F%25252Fgattonorvegese.wordpress.com%25252F2009%25252F07%25252F22%25252Fpablo-picasso-dora-maar-con-gatto%25252F&source=iu&pf=m&fir=1dwedv_Krn2bHM%253A%252Cp5LOCoevrPBDxM%252C_&usg=__iMolwmNaWBFiUzz9hgArYbN5zRI%3D&ved=0CC4Qyjc&ei=shBuVMS_N8vXaq2xgaAM#facrc=_&imgdii=_&imgrc=1dwedv_Krn2bHM%253A%3Bp5LOCoevrPBDxM%3Bhttp%253A%252F%252Fgattonorvegese.files.wordpress.com%252F2009%252F07%252Fdoramaarcongatto.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fgattonorvegese.wordpress.com%252F2009%252F07%252F22%252Fpablo-picasso-dora-maar-con-gatto%252F%3B400%3B480
c'è un abisso e non solo relativamente all'abilità tecnica, ma anche nella capacita di "far parlare il quadro"...

Detto questo, non ci deve essere secondo me necessariamente contrapposizione tra vecchio e nuovo.
A me piacciono moltissimo i "tagli" di Fontana e le sculture di Giacometti, ma anche Brugel e Bernardino Luini.

Come diceva Tiglio un'opera d'arte deve riuscire ad emozionarti, dove per emozione intendo qualcosa di più complesso di "va' che bel!"
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Nov 2014, 18:08
E dove mai avrei detto che il passato prossimo "vale" più del remoto? Ho solo detto che a mio avviso non è questione di tempi, ma di artisti (e ribadisco che mettere a peso Picasso e Giotto non è possibile, e ciò a prescindere dal loro prezzo).

Credo di essere ben consapevole che valore sia un concetto diverso da prezzo. Tuttavia (visto che comprare arte - anche non ai livelli sopra citati - non son bruscoli) ritengo che in pochi possano permettersi di farne solo una questione di cuore. Ragion per cui (se lo si fa di lavoro, ovvero per investimento... senza neppure arrivare a quel che fan le banche) si deve mediare (e ponderare) tra il comprare a proprio gusto (i contemporanei più recenti) fare mera finanza (sulle prevedibili speculazioni) e guardare alla storia (che non sempre premia i meritevoli, ovvero non li premia in egual tempo).

Per il mercato il prezzo non sempre dipende dal valore, ma è vero anche che un'opera senza valore non è destinata a tenere lungotempo il prezzo (a far bolle speculative magari sì).

Quanto all'emozione che deve dare l'arte, sono la prima a non esserne indifferente. Probabilmente però è più facile emozionarsi in un contesto quale la basilica di Assisi piuttosto che al Museo del Novecento.

Se poi invece si ha la fortuna di poter comprare tutto col solo filtro che deve garbare meglio così. Forse...  :roll:

Di solito però mi sento meglio se quel che compro - o vendo - si rivaluta e non si dimostra fuffa. Vale nel moderno tanto quanto nell'antico. Con la differenza che l'antico ha una difficoltà in più, rappresentata dal fatto che devi pure fare attenzione alla autorevolezza di chi ti rilascia un'autentica. Si sa mai che un museo (o tu stesso) creda di comprar Giotto, per poi scoprire che è frutto del parere di un critico e perito d'arte di manica larga, o molto larga. E al che forse avere l'occhio un filo allenato non guasta a prescindere.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Nov 2014, 16:27
A proposito di mercato dell'arte contemporanea, è impossibile parlarne senza parlare delle aste. Ce ne sono alcune che (per fama e per la selezione di opere e artisti) sono destinate ad influenzarlo parecchio (anche tramite operazioni non proprio "spontanee :wink:).

E son contenta che stasera a Sotheby's Milano, accanto a roba più "pesante" vada un lavoro (mica neanche troppo importante di datazione) di un gran sottovalutato dal mercato, ma artista fondamentale nella storia dell'arte (non solo italiana):

http://www.sothebys.com/en/auctions/ecatalogue/2014/arte-moderna-contemporanea-mi0325/lot.6.html

Speriamo non vada invenduto.

E poi eccone un altro, grandissimo, che oltre ad essere attualmente in mostra alla Bocconi è finito in asta:

http://www.sothebys.com/en/auctions/ecatalogue/2014/arte-moderna-contemporanea-mi0325/lot.136.html
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 25 Nov 2014, 18:56
speriamo non vadano invenduti.... :laughing6:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 25 Nov 2014, 19:10
A me 'sta discussione mi annoia: non potete postare un po' di fig@?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2014, 10:37
Te ci ridi, ma lo sai che le cose destinate a sparire sono quelle per cui non gira un interesse economico...

Potrà anche suonare brutto per l'arte (che non fa eccezione), ma forse a sto punto meglio che ci sia per le cose per cui ci deve essere.

Citazione da: "an"
speriamo non vadano invenduti....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2014, 10:47
Solo perché sei tu:


http://www.deitch.com/projects/project_images.php?slideShowId=393&projId=266


Citazione da: "jack1979"
non potete postare un po' di fig@?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 26 Nov 2014, 11:25
come dire...
non credo che gec intendesse quella roba lì...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 26 Nov 2014, 12:12
Ebbè, ma è cmq un buon inizio: su, salta, dacci altri esempi di arte calda e profonda... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2014, 12:42
Prometto che ti trovo qualcosa che merita :D

Ora metto una cosa fine (:D ) di un "signor" artista, uno da comprare.... e su questo son seria.
Prossimamente in vendita:

http://www.ponteonline.com/lotto.asp?TORNATA=0&PAG=1&ASTA=334&LOTTO=256&BIS=N

Il soggetto, a ben vedere, è impegnativo.....

...... ma al contempo decisamente ehm.... "minimal".....






Insomma giecco... mi fa pensare a te  :occasion8:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 26 Nov 2014, 17:12
profonda... forse
calda, non direi proprio
Citazione da: "jack1979"
arte calda e profonda... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 26 Nov 2014, 17:14
guarda che c'è anche una scarpa
Citazione da: "saltailmuro"
...... ma al contempo decisamente ehm.... "minimal".....


in basso
sotto

ti sei fermata troppo presto
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2014, 17:22
Direi che sono andati bene...

http://www.sothebys.com/it/auctions/ecatalogue/2014/arte-moderna-contemporanea-mi0325/lot.136.html

http://www.sothebys.com/it/auctions/ecatalogue/2014/arte-moderna-contemporanea-mi0325/lot.137.html

E pure il buon Soldati non ha fatto male....

Citazione da: "an"
speriamo non vadano invenduti....




(Nigriiiiii!!!!! Perché vuoi a tutti i costi "smontare" giecco? :D)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2014, 17:26
Ehm... diciamo che non è la prima cosa che si nota.......

Citazione da: "nigripennis"
guarda che c'è anche una scarpa

in basso
sotto
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 26 Nov 2014, 18:00
va bene tutto, ma tenersi dei caxxi disegnati appesi al muro della sala non penso sia il miglior segno di ospitalità...


.......a meno che non lo appendi nel tuo scannatoio...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2014, 18:03
Bah.... per me no problem. Tant'è che ho tenuto roba "equivoca" alle pareti. Sul fatto che, per questo motivo, un'opera come quella di Baruchello abbia meno appeal sul mercato ti do completamente ragione.  :wink:

I miei ospiti non sono mai scappati. Non ancora. :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 26 Nov 2014, 18:17
alt. Il nudo femminile è una cosa e da sempre è presente nella storia dell'arte.
Tenere oggetti fallici o raffigurazioni del grande pisello un'altra.
Altrimenti finiamo come in questo film

 https://www.youtube.com/watch?v=RvNHyjowIuA
min. 1:25
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 11:42
Bah.... L'ottimo Enrico Baj non ci andava certo leggero (ecco... per questi occorre sicuramente lo spazio adatto e tanta ironia):

http://www.pananti.com/it/asta-0090/baj-enrico-jeune-fille-lisant.asp

http://www.liveauctioneers.com/item/6865709
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 11:51
:shock:  :shock:  :shock:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 11:53
Cosa ti lascia così scioccato?  :D

Specie fra le sciure attempate è sempre un evergreen di gran moda   :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 12:11
ma tu sei ossessionata dal s€sso ?

certe immagini mi turbano. Io sono tutto casa e chiesa
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Nov 2014, 12:28
Telefona al MOIGE!!! :D
Citazione da: "an"
ma tu sei ossessionata dal s€sso ?

certe immagini mi turbano. Io sono tutto casa e chiesa
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 12:29
no, no, faccio un salto direttamente in Procura  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Nov 2014, 12:38
Uh! bravo, in Procura è arrivata una giovane nuova PM tutta da scoprire :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 12:38
Uffff.....

Era solo per non far più annoiare giecco, oltre che per dire che è un tema assai sdoganato nell'arte. :D

Tutto ciò premesso, chiedo scusa per i turbamenti:blah5: provocati in maniera del tutto involontaria  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Nov 2014, 12:39
ma.... di xexxo orale, nel'arte c'è traccia? :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 12:42
Bè... c'è sicuramente chi "pitta" con quello, chi ha attaccato peli....  :roll:  .... ma devo continuare?  :D

No, perché qui aenne mi querela.... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 12:49
scusa lupus, ma hai visto i quadri di Baj?

più orale di così ? anzi, dire,i doppiamente orale  :mrgreen:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 12:55
Oh.... va detto che Baj è un Artista con la a maiuscola. Dopo di che, era un provocatore, e ha fatto pure ste cose. Non era l'artista di ste cose comunque (la sua pittura nucleare ha fatto la storia).

(Aenne... non voglio turbarti oltre....  ma mi sa che lupus quando si riferisce a "traccia".....  :roll: ).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 27 Nov 2014, 13:07
uh, maliziosa che sei! :D
Citazione da: "saltailmuro"
(Aenne... non voglio turbarti oltre....  ma mi sa che lupus quando si riferisce a "traccia".....  :roll: ).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 13:09
siete proprio due maiali  :mrgreen:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 13:16
Sorry  :oops:

(Vorrei replicare che siete voi ad ispirarmi ste cose, ma mi rendo conto da sola che è meglio tacere.......  :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 27 Nov 2014, 15:04
Ecco, la discussione si sta risollevando: cerchiamo di non farla nuovamente ammosciare. Salta, postaci altra arte, ti prego: vedi che il pubblico risponde con attenzione, gli si drizzano le orecchie...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 15:28
Ingresso alla mostra d'arte (passò nella storia)  :D

http://www.albertoballetti.com/?p=13765
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 15:59
troppo pelo, lei
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Nov 2014, 16:21
ma se è sempre in tiro...
Citazione da: "saltailmuro"
Nigriiiiii!!!!! Perché vuoi a tutti i costi "smontare" giecco?


ho sempre pensato che non eri femmina...
Citazione da: "saltailmuro"
Ehm... diciamo che non è la prima cosa che si nota.......
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 16:43
Ah, si? Non mi dire che anche tu.... :evil:  :D

Citazione da: "nigripennis"
è sempre in tiro...

ho sempre pensato che non eri femmina...


Guà, senza dubbio nella precedente vita ero uomo   :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 16:46
Ma come? Non conosci la moda degli Anni 70 e pure 80????? :D

Citazione da: "an"
troppo
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 27 Nov 2014, 17:22
Mmmhhh....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 17:38
Stanco?  :D

Guà, per farti rilassare concludo la rassegna con uno specchio di Pistoletto.....

http://spazioborgogno.com/2013/04/17/corpi-in-azionecorpi-in-visione/attachment/8/
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 17:47
basta con le foto di nigripenis
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Nov 2014, 18:04
no guarda
Citazione da: "saltailmuro"
Ah, si? Non mi dire che anche tu.... :evil:  :D

io sono l'unica che non ha beneficiato...
 :crybaby:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 27 Nov 2014, 18:09
Per forza, non me la dai...

Interessante il pistoletto, già più attuale, trovo: qualcosa su questa (bianchissima) scia, salta, cellài? :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 18:16
E' caruccio assai di prezzo. Ma se si compra, tanto vale spendere per ste cose anni 70 (multipli o unici che siano). Sconsiglio i moderni frattali, tipo questo:

https://www.google.it/search?q=pistoletto+frattali&biw=1366&bih=673&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=aFt3VKKoMc7gaOOdgdAE&ved=0CAYQ_AUoAQ#facrc=_&imgdii=_&imgrc=rcqNh4zfkPM9YM%253A%3B_sA0VmeTQ4fvgM%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.pananti.com%252Fphotos%252Fauctions%252Fxlarge%252F38171.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.pananti.com%252Fit%252Fasta-0088-1%252Fpistoletto-michelangelo-frattali.asp%3B600%3B399

Li trovi pure con un paio di migliaio di euro, e van di gran moda. Ma non son quelli rappresentativi dell'artista. Una volta mi capitò di vederne in vendita uno scontato, in quanto la commessa di una casa d'aste lo aveva ripulito con parecchio olio di gomito... (GIURO)  :D

In generale non è più un artista da comprare secondo me. Se non ovviamente per sfizio ed avendocene tanti. E' già "arrivato".
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 18:20
Ora però sta dicendo che vuol rimediare..... perché sei sparita sul più bello???? :D

Citazione da: "nigripennis"
io sono l'unica che non ha beneficiato...
 :crybaby:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 18:21
salta, i 5 migliori artisti viventi ?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 18:23
Tra gli italiani, forse, potrei spararli?

Cosa intendi poi per "migliori"? Quelli su cui metterei qualche soldino (per poi rivenderli anche a breve prima che la bolla si sgonfi, ovvero quelli che a prescindere dal mercato sono storia?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 27 Nov 2014, 18:24
(senti, salta, tu che sei Donna con la D di Dado, ma 'sta storia che la pava deve prepararsi il q-uore, secondo te, che vor dì...? :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 18:26
Le petit prince, intendi?

Bellissimo....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 18:31
Boh... dai, li sparo io facendo una via di mezzo....

Ci metto anzitutto il buon Carmi (per la storia soprattutto), proseguo con Uncini (che farà il botto), Claudio Verna (già duretto da comprare, caruccio e non si trova, seguito sempre da analitici, Olivieri e Guarneri in primis.

La verità è che 5 non te li so fare....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 18:33
non italiani, mondiali.

Indipendentemente dal mercato.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 18:39
A maggior ragione, non saprei.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 19:00
Hirst, ad es.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 19:08
Personalmente non mi piace, così come neppure mi piace Cattelan, Nitsch... in generale tutti quelli che han "lavorato" su animali, vivi o morti che fossero. Né di Cattelan condivido questa pulsione pseudo-scandalistica (le nonne nel freezer ce le hanno messe sul serio e per ricordarsene basta leggere un giornale). Ammetto comunque che sono dei grandi dell'arte, tutti e tre. A me non piacciono.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2014, 19:14
Yacoov Agam? Per dirne uno internazionale, ma non so se lo metterei nella top five (credo sia ancora vivente).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2014, 19:32
sarai allora una fanatica di Mondrian  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 27 Nov 2014, 19:39
Nonnònnò... guarda che prince adesso non si chiama più prince...
Citazione da: "saltailmuro"
Le petit prince, intendi?

Bellissimo....


...non sei mica informata... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 28 Nov 2014, 12:37
gally, è che lui quando ha letto "se tu vieni" non ha capito più niente...
sennò gli sarebbe bastata un veloce googlata
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Nov 2014, 16:04
Bè…. Citi un artista davanti a cui non posso fare altro che  :notworthy:

Citazione da: "an"
Mondrian
 

Il lavoro di Agam però ha altre radici (che affondano, ad esempio, nel padre dell'arte programmata,  Albers... giusto per tornare al titolo originario del topic).

Un po’ come per tutta l’arte cinetica - i lavori di Agam richiedono l’intervento fattivo dello spettatore, che in questo caso deve muoversi davanti all'opera (forse col filmato è più chiaro che non coll'immagine):


https://www.youtube.com/watch?v=fP_z1OWP5lw
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Nov 2014, 16:07
:monkey:

Ma veramente è così “reattivo”? :D


http://www.artribune.com/2011/04/se-gio-marconi-fa-il-sexy/judith-bernstein-dittico/


Citazione da: "nigripennis"
lui quando ha letto "se tu vieni" non ha capito più niente...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 28 Nov 2014, 16:53
dicono...
io non l'ho mai praticato...
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Nov 2014, 18:39
Io invece non mi esprimo, ma solo perché l'ammorre non mi rende obiettiva :D


http://www.pananti.com/it/asta-0088-1/pozzati-concetto-a-che-punto-siamo-con-fiori.asp

 :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 28 Nov 2014, 19:13
ce l'ho anch'io un quadro così a studio...
:D
simile...
la eli può testimoniare
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 01 Dic 2014, 16:53
A studio? A studio?
Ma dunque...
Tu in realtà sei romana de roma!!! Ammettilo, adesso ho capito tutto... :D

Cioè, tu A studio che c'hai, er quadretto con lo schizzone? :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 01 Dic 2014, 16:55
A studio? A studio?
Ma dunque...
Tu in realtà sei romana de roma!!! Ammettilo, adesso ho capito tutto... :D

Cioè, tu A studio che c'hai, er quadretto con lo schizzone? :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 01 Dic 2014, 16:56
E tu giecco che c'hai, che son curiosa?  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: eli70 - 01 Dic 2014, 16:57
giec, contieniti!!!!

sìsì confermo tutto
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 01 Dic 2014, 16:58
https://www.youtube.com/watch?v=AIcfe6Rrkhwhttps://www.youtube.com/watch?v=d--nSm-wshk
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 01 Dic 2014, 17:01
..... :monkey:

Ellammamddosca!!!!!!

 :monkey: :D

Citazione da: "eli70"


sìsì confermo tutto
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 01 Dic 2014, 17:07
Beh, si capisce, LEI sa! LEI... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 01 Dic 2014, 17:09
:monkey:

Ora ho capito.....

https://www.youtube.com/watch?v=kIsD9QKTKqE
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 01 Dic 2014, 17:36
Cià, creiamo l'atmosfera.....

http://worldvisitguide.com/oeuvre/O0034112.html

Adesso il "love" di Indiana (versione tappetino da parete) va di gran moda.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 01 Dic 2014, 17:58
Questa sì che lo usa bene, il pennello

https://www.youtube.com/watch?v=hhUES1sbl6g
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 01 Dic 2014, 18:03
Bah... Ammé lei mi sembra la sosia di Julia Roberts.....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 01 Dic 2014, 18:13
la riconosci dalla parte in evidenza ?

Comunque, Courbet o non Courbet non credo esista una forumista con una passera così "disordinata"
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 01 Dic 2014, 18:17
Parlavo della pittrice.....
Citazione da: "an"
la riconosci dalla parte in evidenza ?


(tutti uguali voi uomini  :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Dic 2014, 17:53
metti in ordine di gradimento i seguenti artisti :

1) Hopper
2) Freud
3) Balthus
4) Bocklin
5) Constable
6) Segantini
7) Fontana
8) Pollock
9) Brugel il Vecchio
10) Wahrol
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Dic 2014, 18:02
Ci ho provato, giuro, pure googlando su alcuni che conosco pochissimo, ma non lo so fà  :D

(Troppo diversi: chiaro che, per mia conoscenza ti risponderei con Fontana al primo posto.... )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Dic 2014, 18:09
vale anche per gli altri forumisti se vogliono partecipare...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Dic 2014, 18:10
Perché non provi tu, già che ci sei?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 04 Dic 2014, 18:18
io conosco solo
Segantini
Bocklin
Wahrol
Fontana
e gli ultimi due li scarto (l'ultimo di brutto)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Dic 2014, 18:44
Il fatto è che, fermo restando che l'arte è fatta per piacere, ma anche per non piacere, secondo me non si possono "mettere in gara" linguaggi così diversi. Chiaro che si "gradisce" di più quel che si è approfondito perché istintivamente piace. E che spesso davanti ad una roba che non si gradisce non viene neppure interesse ad approfondire.

Dopo di che, se per "gradimento" ne devo fare un giudizio puramente estetico, va da sé che Fontana non è "bello". E n eppure Warhol. E manco Pollock. L'arte contemporanea spesso non piace proprio perché (per studi, tradizione ed altro) siamo ancora portati a credere che il bello coincida con una esecuzione che metta il più possibile in evidenza la "bravura" pressoché fotografica o l'utilizzo di chissà quale strabiliante tecnica (del tipo: va che bravo, io quel disegno non lo saprei fare...) piuttosto che il processo creativo sotteso ad un'opera.

Considerate che senza Fontana a sdoganare la terza dimensione dell'arte le moderne installazioni (alla Cattelan, per intenderci) non sarebebro neppure entrate nel mondo dell'arte. Dopo di che si può benissimo rispondere con un "e che capzo me ne frega? Per me arte è comunque tutt'altro". Però - ripeto - l'arte è lo specchio della società... e se di quella contemporanea non ci piace (nel senso pure di "attirare" verso una conoscenza più approfondita) pressoché nulla che non sia mero rifacimento di ciò che fu (e come tale visto sempre di serie B rispetto all'"originale").... ragazzi, dovreste almeno ammettere che sarebbe una sconfitta.  :wink:

La mia non è una apologia di questa arte: che conosco meglio (è vero) ma che - invero - mi ha fatto apprezzare di più pure quella c.d. classica, così come il design, la musica classica (mai ca.cata prima), ed altre cose che non avevo mai guardato prima. Non so però come spiegarlo meglio :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 05 Dic 2014, 10:25
non ti devo mica convincere, nè tu riuscirai a convincere me.

certo Warhol non è brutto da guardare.
i tagli di fontana sono oggettivamente brutti da guardare.
il puntinismo o il divisionismo non sono "fotografia" ma sono belli a vedersi.
il simbolismo non è certo guido reni, ma è gradevole alla vista.

io ipse dixit.
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 05 Dic 2014, 12:40
Ben lo so che non debbo “convincerti”. Resta un confronto, e una replica te la faccio, che tu la voglia o no. :wink:

Quando per la prima volta Cezanne “sfasò” le prospettive, i critici del tempo (parlo quindi di addetti ai lavori) lo presero ferocemente in giro. Cezanne non si preoccupava di essere “bello a vedersi”: eppure le giuste prospettive le sapeva usare, all'occorrenza. Oggi credo che i più lo definiscano anche “bello a vedersi”.
In realtà la storia lo ha posto tra le pietre miliari dell’arte.

Manet e Renoir (per dire di due non proprio “polli”) trovavano il lavoro di Gauguin oggettivamente “brutto” a vedersi: oggi credo che ai più paia sempre “gradevole alla vista”.
E se la storia non lo ha dimenticato, credo che forse un motivo ci sia.

E sai un po’ cosa accomuna le emozioni messe sulla tela dall’espressionismo di Van Gogh, il puntinismo di Seurat (sto citando i capiscuola per non sbagliare. Pure perché segantini venne dopo) e il simbolismo di Gauguin coi suoi cieli arancioni e le ombre decisamente blu? La volontà di  affrancarsi dall’impressionismo. Le cui opere – a propria volta – non vennero definite “belle a vedersi” né “gradevoli alla vista” dalla critica contemporanea, quanto piuttosto “pasticci” ferocemente avversati dall’Accademia.
Credo che questi qui nominati siano stati tutti dei grandi.

Ho parlato di loro, ma ci si potrebbe tranquillamente riferire pure ai “classici” antichi, tirando altri paralleli (io non mi azzardo perché corbellerie ne ho già sparate a iosa :D, ma è notorio che pure i grandissimi del passato più “remoto” dovessero subire mode e “capricci”, di committenti e non solo).

Quel che non credo sia oggettivamente possibile è farli “gareggiare” tra loro (nel senso di “metterli alla pesa” per dire “tu vali di più e tu di meno”). Almeno nell’ottica che stiamo guardando noi. Perché se dobbiamo farne un discorso mercantilistico, allora sì che gli indici di “gradimento” devono avere parecchia voce in capitolo.

Né penso sia ragionevole classificarli per "gradimento" personale (come vorrebbe aenne): perché si finirebbe - come ovvio - a gradire in base alla conoscenza. ma quelli che lui cita (apparte che son tutti titani) son troppo eterogenei tra loro, per epoca, contesto, storia etc. etc. Cioè: sarebbe come chiedere se "si gradisce" dippiù la legislazione e la riforma socio- economica di Solone (occhio che ci ho fatto la mia tesi di laurea risollevando un poco una media disastrosa  :occasion8:) rispetto a quelle conseguenti alle Rivoluzioni ispano-americane  :roll:  Io risponderei in favore della riforma greca... ma non so quanto possa essere un discorso utile :wink:

L’arte comunque non è antitesi. E’ piuttosto un dialogo volto e finalizzato ad una continua evoluzione. Che talvolta pone in antitesi – questo sì - i linguaggi più “nuovi” con quelli più vecchi. Un po’ come la vita. E noi possiamo benissimo - e legittimamente - avversare certi costumi contemporanei. O anche tutti, se preferiamo. Possiamo dire che l’intera società in cui viviamo non ci piace, non è bella e non ci corrisponde. Ci fa schifo. Ma prima di rifugiarci nel confronto eterno con un passato che manco abbiamo vissuto…. direi di guardarla un po’, giusto per trovarci in mezzo quel paio di cose che ci piacciono. Sì lo so, qui il parallelo è un po' azzardato.....

E ora mi taccio pure :D  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 05 Dic 2014, 16:04
Dennis Hopper su tutti: straordinario in Blue velvet...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 05 Dic 2014, 16:52
gally...
tu sei troppo prolissa

:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 05 Dic 2014, 17:00
Lo so, lo so, ed è nulla rispetto a quel che potrei essere :D

Bell'avatar, il proverbio è: piatto ricco.... :scratch: non mi ricordo, ma occhio che giecco è qua   :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 05 Dic 2014, 17:10
sono un'artista anch'io...
Citazione da: "saltailmuro"
Bell'avatar


taci. ce l'ho su dillà...
Citazione da: "saltailmuro"
ma occhio che giecco è qua
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 05 Dic 2014, 17:15
L'hai fatto e fotografato tu????? Se è così, doppi complimenti.
Sennò resta SOLO la scelta di un avatar bellissimo......
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 05 Dic 2014, 17:17
Mmmmmmh. Dove?  :D

No vabbuò dai, son fatti vostri.... :D

Citazione da: "nigripennis"
taci. ce l'ho su dillà...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Dic 2014, 16:43
Negli anni 60 e 70, per esempio, in Italia con linguaggi come questi

https://www.youtube.com/watch?v=GgzsFWljS-Q

(in forte antitesi con l'astrattismo informale che andava "chiudendosi")

.... e in generale con l'arte optical e programmata

presero a dialogare voci come queste:

http://www.galleriamorone.it/vago5.htm

http://museomacro.org/it/itinerario-271-1964

ed ancora queste:

http://www.undo.net/it/mostra/100803.

Per non parlare della pop art e della scuola romana di Piazza del Popolo.

Un dialogo in continua evoluzione.





http://www.galleriamorone.it/vago5.htm

http://museomacro.org/it/itinerario-271-1964
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 10 Dic 2014, 17:16
sono in debito di una classifica, lo so ...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 10 Dic 2014, 17:36
bah
Citazione da: "saltailmuro"

E sai un po’ cosa accomuna le emozioni messe sulla tela dall’espressionismo di Van Gogh, ........La volontà di  affrancarsi dall’impressionismo.


van gogh in tutte le antologie pittoriche viene inserito tra gli impressionisti.
Quantomeno secondo una collocazione storico - temporale (muore prima del XX secolo) anche se posso convenire che, data una certa accezione dell'espressionismo, anche in letteratura, dove il massimo esponente, a mio modestissimo avviso fu F. Kafka, van gogh abbia molti tratti in comune.

Ciò detto , per me Van Gogh rimane il primo pittore moderno come Kafka è il primo scrittore moderno.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Dic 2014, 17:43
Il primo punto è certamente opinabile. Anche perché spessissimo gli artisti aderiscono (più o meno consapevolmente) a più "correnti".

Quanto al secondo punto, chiedo il perché. A mio parere elementi di modernità ne presenta eccome, ma vorrei capire cosa intendi per "il primo pittore moderno".

Citazione da: "an"


van gogh in tutte le antologie pittoriche viene inserito tra gli impressionisti.


Ciò detto , per me Van Gogh rimane il primo pittore moderno come Kafka è il primo scrittore moderno.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 10 Dic 2014, 18:08
nel senso che è il primo pittore (almeno tra quelli celebri) introspettivo.

Ogni opera trasuda vita interiore.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Dic 2014, 18:10
Guà che stai dicendo che è espressionista....

Citazione da: "an"


Ogni opera trasuda vita interiore.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 10 Dic 2014, 18:16
dico, hai presente la fatica di spulciare a cercarlo, scaricarlo, editarlo, ricaricarlo...
Citazione da: "saltailmuro"
Sennò resta SOLO la scelta di un avatar bellissimo......
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Dic 2014, 18:18
Si! Capitò così pure quando scelsi il mio....  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Dic 2014, 18:41
Allora... io non sono nessuno per spiegare arte a nessuno. Provo solo a dirti la mia. :wink:

Perché secondo me fai confusione nell'identificare il “moderno” in chi estrinseca le proprie emozioni.

Io (dico “io” ma considera pure che dica pincopallino) dipingo per passione. Facciamo che faccio 3 croste all’anno: visto che non ho velleità (se non quelle di “sfogarmi”) posso anche permettermi  di provare a buttarci dentro quel che sento, senza curarmi di altro.

Un artista, no. Un artista esegue (meglio "segue") un lavoro. Il suo lavoro. Con la sua sensibilità. Ovvio, che se anche fa parte di un movimento, è perché in qualche misura (consapevole o meno) ne condivide i principi. Diversamente corre da solo. E vi sono (come vi sono sempre stati) movimenti (o artisti) che compiono un lavoro di introspezione, ed altri che cercano altri risultati. Tutti indistintamente ci mettono del "loro".

Ma introspettivo non coincide con “moderno”, secondo me. Pure perché – tornando a quel che dici tu – sai quanti artisti sono stati “introspettivi” prima di Van Gogh?  :wink:


Citazione da: "an"
nel senso che è il primo pittore (almeno tra quelli celebri) introspettivo.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 11 Dic 2014, 12:13
si ma tu sei ferma a uno
Citazione da: "saltailmuro"
Si! Capitò così pure quando scelsi il mio....  :D

io mi cambio spesso d'abito
e mica solo qui

ma tu non sei donna
l'ho sempre saputo

:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Dic 2014, 12:20
:tongue4:

(Guà comunque che, per ogni dove, certamente meglio esser masculi....).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 11 Dic 2014, 12:23
ma essendo nata femmina, mi devo adeguare...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Dic 2014, 12:32
:roll:

Eggià... Comunque non scherzo, Enzo Miccio ha il suo studio (o atelier, insomma) vicino a dove ero di studio. Lo incrociavo spesso al mattino (:love10: per l'eleganza da 10+ e pure perché mi è simpatico). Istintivamente però facevo di tutto per evitare il suo sguardo   :D

Chevvuoi che ti dica... pur'io mi adeguo, ma non son mai stata troppo "femminile". Forse per reazione, avendo avuto una madre truccata e agghindata pure in casa. Proprio all'opposto di me (e non ti dico le critiche che mi piglio). Pure mio padre è - ancora oggi - dipendente dalle mode. Ma in maniera quasi maniacale, eh. Io ho preso a piene mani tutti i difetti dei miei genitori, l'ho sempre sostenuto, e come se non bastasse dove non vi erano difetti me ne sono discostata :D

Bon, confessione finita  :oops:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Dic 2014, 12:45
"Moderno" (inteso come "arte moderna") è comunque un concetto solo convenzionale, sicché ammetto che non vi è "un" moderno.

Mentre tanti artisti (anche del passato remoto) hanno rappresentato innumerevoli tratti di modernità, per me, ad esempio, "il moderno"  nasce da qui:

Guardate le prospettive: sono "incoerenti", ma non sono casuali. E' come se il quadro venisse visto da più angolature nello stesso tempo.

http://www.atuttascuola.it/images/cezanne/ciliege.jpg

Io lo definirei persino "cubista", pure se arrivò molto prima del cubismo.

Picasso - ad ogni buon conto - gli deve moltissimo.

E i futuristi italiani ebbero un gran "dialogo" con tutto ciò......
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 11 Dic 2014, 16:04
prova provata che sei qualsiasi cosa, ma non femmina
Citazione da: "saltailmuro"
Enzo Miccio

:love10: per l'eleganza da 10+ e pure perché mi è simpatico


:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Dic 2014, 16:40
Ufff..... Se è solo per questo, ho già anche dichiarato che mi piace pure Tiziano Ferro. Tiè :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Dic 2014, 12:35
cvd
Citazione da: "saltailmuro"

Chevvuoi che ti dica... pur'io mi adeguo, ma non son mai stata troppo "femminile"


 :?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Dic 2014, 13:03
Apprezzo il sentimento da cui sei mosso  :blah5: ma non devi assolutamente stare in pensiero per me :D

Colpa mia se fin da piccola facevo il tirassegno con le bambole, anziché pettinarle????? :roll:

Che dire poi... non è che crescendo i gusti siano poi tanto cambiati.... :roll:

Oh... paradossalmente (e apparte il mio andare d'accordo cogli uomini) ho diverse amiche all'esatto opposto di me. :roll:

Ah... mio marito è grande e grosso, ma la persona "di fatica" a casa sono io  :roll:

 :roll:  :roll:  :roll:

Vabbuò.... grazie per avermi regalato una crisi di identità.... :D

Citazione da: "an"

 :?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 15 Dic 2014, 15:54
Com'è già che se'l dise?
Citazione da: "saltailmuro"


Ah... mio marito è grande e grosso,

ah, sì: ciula e balosso :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Dic 2014, 16:06
Seeeeeeee..... altro che  :wink:

Già il solo fatto di essere mio marito, guà, oltre a tanti punti in suo favore, denota....

mmmmmmmmhhhh......

 :scratch:  :scratch:

:roll:

vabbuò dai, passiamo oltre   :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 15 Dic 2014, 16:34
guà, salta


propio in quanto marito e per la mia funzione di marito, credo che l'esser marito sia la parte di me che non ha niente a che fare con me


:)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Dic 2014, 16:38
Eh?????  :D

(Ma oggi che vi siete magnati tutti quanti????   :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: eli70 - 15 Dic 2014, 16:50
oh lup... stai giocando la carta dell'infermità mentale per uscirne in bellezza?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Dic 2014, 17:09
salta, tu vai d'accordo con gli uomini, io vado d'accordo con le donne.
Siamo fatti l'uno per l'altra, eccetto il fatto che io e te non andiamo d'accordo.
 :mrgreen:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Dic 2014, 17:18
:cry:  :cry:  :cry:

E io che pensavo fosse ammmorrrre.....

 :cry:  :cry:  :cry:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Dic 2014, 17:29
no no era un kal s
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Dic 2014, 17:33
Un "kal s" eh...... :roll:


John titor dillà ti ha contagiato?

O avete magnato funghi allucinogeni tutti quanti?

Senza me????? :twisted:

Citazione da: "an"
era un kal s
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 15 Dic 2014, 17:41
In tutto questo... l'avete poi preso 'sto caffè coretto, voi due?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 15 Dic 2014, 17:43
essere senziente e pensante sono. forse troppo :D

Citazione da: "eli70"
oh lup... stai giocando la carta dell'infermità mentale per uscirne in bellezza?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Dic 2014, 17:57
Noioso che sei....  :roll:

No, io non sono uno yo-yo, né ritengo tale sia aenne.

Ma - mi pare - senza rimpianti, né feriti   :wink:

Citazione da: "jack1979"
l'avete poi preso 'sto caffè
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Dic 2014, 18:08
feriti, rimpianti...

come sei melodrammatica...ti sei impuntata su una mia battuta...

per me l'invito resta sempre valido.

quello ricevuto, chiaro.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 15 Dic 2014, 18:36
cari colleghi meneghini, io dopodomani avrò udienza dalla Fiori alle 10,30.  Dopo libero per coffe break. :)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Dic 2014, 12:38
Aenne,
ribadisco che, da parte mia, mi fa piacere scambiare quattro chiacchiere garbate con te, ma il contesto oramai resta quello virtuale. Un po' perché nel frattempo per me è passata parecchia acqua sotto i ponti, professionalmente parlando, un po' perché (mi scuso se qui divento melodrammatica) ammetto che certi comportamenti, in real, mi avrebbero senz'altro ferita, o comunque indotta a pensare che l'amicizia (o insomma una cosa potenzialmente destinata a diventare tale) fosse un'altra cosa :wink: Succede, nulla di male: per il resto, conosco abbastanza gente da poter dire che la curiosità pura e semplice non mi muove neppure di un passo.

Lupus,
io non sono neanche più in “zona tribunale” (nel senso che ne sono proprio parecchio distante). Mi fa sempre però piacere passare di qua, pure se sto facendo altro, oramai con questo luogo pur virtuale ho una familiarità che mi rallegra la giornata. Comunque, grazie :).
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 16 Dic 2014, 12:58
ma stavo scherzando.....

uff....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Dic 2014, 16:36
Ma pur’io ci ho, a più riprese, riso e scherzato su, sul due di picche che mi hai rifilato :D

Oh…. comunque invece sto topic sta andando seriamente a zoc.cole :D .

Vai coll’ arte povera… Altra voce importante degli anni 60 e 70 (arrivata sino ai giorni nostri). Che ammé francamente in generale non appassiona più di tanto....

Alighiero Boetti:
http://www.christies.com/lotfinder/paintings/alighiero-boetti-arazzi-sciogliersi-come-neve-al-5374121-details.aspx

Gilberto Zorio:
http://www.exibart.com/profilo/autoriv2/imgpost/per/520/per4520(1)-ori.jpg

Jannis Kounellis (questo è un grandissimo) :notworthy: :
 http://www.artantide.com/news_Articolo?idArticolo=387

Ed ancora Pistoletto, Merz e altri

http://www.flashartonline.it/interno.php?pagina=articolo_det&id_art=842&det=ok&articolo=ARTE-POVERA
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 17 Dic 2014, 13:32
Beh...
Quand'è che ce lo prendiamo io e te, 'sto caffettino...?
Ho comprato le manette col pelouche rosa di schifano che ti piacciono tanto... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Dic 2014, 13:46
Le manette col pelouche rosa?????? Mmmmmmm..... Vado a googlare che non le conosco....:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 17 Dic 2014, 15:05
(http://giustoacaso.com/wp-content/uploads/2014/04/manette-peluche.jpg)

Ma se me l'hai mandata tu, questa... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Dic 2014, 15:27
Sì, ma sono mie ste manette, mica di schifano .....  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 17 Dic 2014, 15:30
Ma... ma... ma non potevi dirmelo subito? ma sai quanto le ho pagate?
"Sono di schifano, originali, un'opera unica nel suo genere...".
Vatti a fidare delle esperte d'arte...
 :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Dic 2014, 15:37
Guà, Schifano è veramente un terreno scivolosissimo, sotto molti aspetti. Dallo scandalo dei due archivi, sino a giungere alla qualità altalenante delle sue opere (trovo ne abbia fatte alcune bellissime, ma la piuparte sono inguardabili). Insomma, lui un genio, ma il genio secondo me non basta. E purtroppo, la droga non lo ha aiutato  :wink:

Quindi per stabilire la autenticità delle opere di Schifano devi guardarne anzitutto la provenienza: e quelle manette provengono da me!  :D

(Ti han rifilato la sòla... sai quanti nel mondo dell'arte....)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 17 Dic 2014, 16:27
Ma Diprè lo senti ancora?
'sta settimana dobbiamo vederci per un'intervistina, con la nappi e selen... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Dic 2014, 16:32
:D

Tra avvocati ci si intende  :D

https://www.youtube.com/watch?v=7KyHIonY8TM
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Dic 2014, 18:50
Oggi sono andato a vedere la mostra di Giacometti.
Sappilo che ho speso 12 eurini + gadget.
Mi piace l'idea dell'arte ( e della letteratura) come forma di autodistruzione e di annichilimento corporeo
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Dic 2014, 17:24
Giacometti arrivava, per il tramite della scarnificazione, all’essenza “ultima” della realtà umana, spesso percepita cruda e condannata a rimanere sola. Lo si percepisce molto bene nella "gabbia" ma pure in altri lavori (ve ne è uno in mostra, forse due, non ricordo)dove le sfere (pur basculanti) non saranno mai destinate a tangere altre forme.

Se poi mi parli di "scarnificazione", sempre per restare tra gli scultori (entrambi furono anche pittori, ma si distinsero soprattutto nella scultura) ecco il lavoro di un nostro grande artista made in Italy, Agenore Fabbri, che tramite la scarnificazione ha invece inteso cogliere i tratti della disperazione dell’uomo di fronte alle sue stesse brutture (un po’ come in pittura fecero, negli stessi anni, artisti c.d. informali, come Scanavino, Vedova, Bertini etc. di fronte agli orrori della guerra).
Per inciso, Fabbri per quotazioni di mercato (per quanto non siano disprezzabili) è lontano anni luce da Giacometti: eppure il più grande collezionista di arte contemporanea italiana (che – manco a dirsi – è un crucco che ha riempito di opere il Mart di Rovereto :roll:.... e la cosa - al solito - non ci fa onore...) ne ha da sempre avuto grande stima.

http://flaminiogualdoni.com/?p=6013

http://www.lombardiabeniculturali.it/opere-arte/schede/LA010-00120/

http://www.thais.it/scultura/image/ALTE/SM_678.htm

http://www.scultura-italiana.com/biografie/fabbri.htm

PS La mostra di Giacometti la fan pagare, ma vale la pena. Pure se non puoi neppure scattare una fotina che sennò ti capziano peggio di un delinquente :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Dic 2014, 17:40
homo homini lupus
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Dic 2014, 17:54
Dalla notte dei tempi, e pure aggratis. E se ci sono interessi economici, poi....


http://www.archimagazine.com/rvedova.htm
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Dic 2014, 17:10
Dagli scultori che scarnificano ad un altro grande scultore scomparso ad ottobre, che pur attraverso un percorso di mutilazione ha lasciato "intatta" (contraddittorio, eh?  :D)  una bellezza quasi antica.

https://www.pinterest.com/graf0410/igor-mitoraj/

http://www.blitzquotidiano.it/arte/igor-mitoraj-e-morto-scultore-trasformo-pietrasanta-in-una-piccola-atene-1987608/

Un particolare, connesso alla ricerca del volto, lasciato incompleto dallo scultore: una volta cresciuto solo con la madre, l'artista parte per Parigi per cercare il padre che non ha mai conosciuto. Quel genitore di cui la madre ricordava solo il nome e il volto. Ma giunto davanti alla casa dell'ignaro padre, Igor non ebbe il coraggio di incontrare "quel" volto, e se ne andò. Di qui la sua famosa frase: " Arrivai fin sulla porta di casa, ma tornai indietro: avevo cominciato un'altra vita".  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 30 Dic 2014, 18:28
eh?

 :confused4:



  :happy11:  :hello1:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Gen 2015, 17:29
:wink:
Pare andò così.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Gen 2015, 18:33
Valentino Vago: altro artista che si può collocare sulla scia della pittura analitica. Per me un grande.

http://milanoartexpo.com/2011/12/01/valentino-vago-dal-visibile-allinvisibile-un-viaggio-verso-linfinito-mostra-antologica-al-museo-diocesano-mudi-contemporanea-di-milano/valentino-vago-d-t-180-1977-olio-su-tela/


http://www.24emilia.com/Sezione.jsp?titolo=Valentino+Vago+-+Antologica+al+Museo+Diocesano+di+Milano&idSezione=32205
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Gen 2015, 18:43
hanno rubato il quadro ?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Gen 2015, 18:44
:roll:


Insensibile

:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Gen 2015, 18:46
... E' comunque una peculiarità della pittura analitica che, in quanto "pittura - pittura" non necessita d'altro  :wink:

E figurati che Vago è uno degli analitici più "espressivi".......
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 20 Gen 2015, 16:19
il tutto al museo diocesano sino ad oggi ?

Cavoli, non faccio in tempo  :mrgreen:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Gen 2015, 17:18
Vero, c'era la mostra.

Ti dirò che neppure io ho trovato il tempo di andarci.

Ho avuto però la fortuna di conoscere l'artista, che è molto disponibile (ad onor del vero, per mia statistica, lo sono quasi tutti gli artisti.... anche se è capitato di avere a che fare pure con autentici cafoni :roll:), e farmi dare due "spieghe" :wink:

Citazione da: "an"
museo diocesano
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Gen 2015, 17:38
Vabbuò.... Vago non è di interesse :D

Ecco i due dell'arte analitica che ad oggi hanno avuto maggior successo di mercato, al cui traino seguono gli altri 8alcuni dei quali non certo di minor valore):

http://wsimag.com/it/arte/1943-pino-pinelli-incognita-e-quanta

https://ilfruttodellingegno.wordpress.com/2013/01/21/giorgio-griffa-dal-1969/
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 20 Gen 2015, 17:42
salta, ma qui a Mi c'è qualcosa di interessante prossimamente, a parte le mostre a Palazzo Reale?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Gen 2015, 18:05
Boh... Non ho avuto molto tempo per informarmi sulle mostre meneghine: lo faccio e ti dico.

Se hai tempo il w.e. ora inizia la fiera di Bologna, la più importante in Italia.
Impari molto anche solo a visitarla.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 20 Gen 2015, 19:08
mi sapete dire com'è il planetario a Mi? ci vorrei portare gli eredi.

l'altro fine settimana portati all'acquario civico
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Gen 2015, 18:56
Bellissimo, per i ricordi che ne ho :wink:

Citazione da: "lupuscanis"
com'è il planetario
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Gen 2015, 19:05
In mancanza di mostre istituzionali, segnalo questa mostra in una galleria privata, comunque destinata non solo agli addetti (non so come verrà allestita):

http://www.centrosanfedele.net/easyne2/LYT.aspx?Code=CCSF&IDLYT=3417&ST=SQL&SQL=ID_Documento=4125

Citazione da: "an"
salta, ma qui a Mi c'è qualcosa di interessante prossimamente,


Mentre di istituzionale (se non la hai ancora visitata) c'è la casa-museo Boschi - Di Stefano: due coniugi che vivevano letteralmente sepolti dall'arte (nel senso letterale del termine eh... che ci avevano l'accumulo compulsivo :D)

http://www.fondazioneboschidistefano.it/ws/

L'unico appunto: i due coniugi donarono le loro opere (parte delle quali sono state trasferite al Museo del Novecento) e la loro casa al Comune di Milano.... basta guardare lo stato di conservazione di certi quadri (non broccacci eh... bei quadri.... e a tacere il fatto che la casa resta aperta grazie a volontari del Touring Club) per capire che - rispetto all'estero - siamo un paese e una città di povera gente  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 28 Gen 2015, 18:02
grazie, salta, sei sempre così cara.

 :love10:  :love10:  :love10:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Gen 2015, 18:03
Che paraculo che sei  :D

(Figurati  :wink: )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Feb 2015, 18:03
.. Oggi ho sentito paragonare un cemento di Enzo Cacciola, tipo questo:

http://www.pananti.com/it/asta-0104-2/cacciola-enzo-senza-titolo.asp

... ad un palo usato dalla mafia per occultare i cadaveri :roll:

C'è anche chi mi ha detto che opere simili è meglio guardarle dal retro  :D

A me, che pure piace l'arte analitica - ma sono onesta - paiono lapidi: eppure oggi viaggiano gran bene sul mercato.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 11 Feb 2015, 18:17
chiamavi un magùt e spendevi meno  :laughing6:

Ora, guardavo l'intervista ad un artista italiano contemporaneo e candidamente costui ( legittimamente dal suo punto di vista artistico) ha ammesso che ormai le opere, in primis le sculture non vengono eseguite dall'artista, il quale fornisce l'idea che viene eseguita da altri.
L'arte mediata, insomma.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Feb 2015, 18:21
Verissimo. Boetti coi suoi arazzi e le sue biro è stato emblematico... Ho detto il primo che mi è passato per la testa. Ma pure altri celebri han fatto così. Più o meno dichiarandolo. Ed è capitato pure nell'antichità.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 11 Feb 2015, 18:22
l'arte appaltata, volendo stare nel giuridico
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 11 Feb 2015, 18:23
in passato c'erano gli allievi del maestro. c'è sempre stato qualcuno che si è sbattuto per la gloria altrui...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Feb 2015, 18:25
Io direi più che altro che - essendo l'idea a fare arte - che l'esecuzione venga affidata a terzi non è una eccezione che rileva (ecco: pure io son giuridica :D )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Feb 2015, 18:26
Pure quelli però dovevano stare alle direttive del maestro. Che restava pertanto l'unico "artefice".

Citazione da: "tiglio1971"
c'erano gli allievi del maestro.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Feb 2015, 12:29
Di scultura non capisco granchè:  sarà che - all'infuori dei nomi più conosciuti - mi appassiona meno, e peraltro è una espressione  che purtroppo anche il mercato di oggi penalizza fortemente (eccezion fatta per le opere di alcuni grandissimi).

Premetto che sono portata ad associare la scultura all’idea di equilibrio, e che pertanto i miei prediletti sono (parlo ovviamente per il 900) Francesco Messina (per la raffigurazione diciamo “tradizionale”) e Fausto Melotti (per l’astratto).

Di recente mi è capitato di “incocciare” pure in costoro:

Antonio Paradiso

http://www.arcadja.com/auctions/en/paradiso_antonio/artist/63748/

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-06-17/rottami-ground-zero-nasce-201054.shtml?uuid=AacndjgD

http://vivimilano.corriere.it/arte-e-cultura/antonio-paradiso-ritratto-sahara_230491187802.shtml

...e Giancarlo Sangregorio

http://fondazionesangregoriogiancarlo.it/dove-sta-di-casa-la-scultura/

http://www.caldarelli.it/uomopianta/sangregorio.htm

Bei lavori (fortuna per loro.... non lo dico io :D ), pure se (purtroppo per loro) svalutatissimi.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 24 Feb 2015, 17:38
salta, tu che sei appassionata d'arte in tutte le sue declinazioni, c'è un bellissimo romanzo sul mercantilismo dell'arte contemporanea

"La carta e il territorio" di M. Houellebecq (Bompiani € 10 all'Esselunga), recentemente assurto agli onori della cronaca per il romanzo "Sottomissione", purtroppo profetico di quanto gira intorno all'attentato a C.H.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Feb 2015, 17:41
Grazie per la segnalazione, lo leggerò  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Feb 2015, 15:29
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/mosul-cosa-andato-perduto-nel-museo-devastato-dallisis-1099574.html

Fatti che si commentano da sé. E violenza che diventa spettacolo. Che sia un attentato, un omicidio, la distruzione di un museo, di un sito…. non fa neppure più differenza.

E non sto parlando di vandalismo puro e semplice, frutto di stupidità e/o cattiveria e/o chi più ne ha più ne metta (Barcaccia docet). Mi riferisco a qualcosa di diverso.

Ad esempio, ai furti su commissione di opere d'arte destinate a restare recluse in casa di qualche pazzo.

Ma soprattutto penso a quelli de ‘noantri che – coi mattoni asportati dai siti romani – ci hanno costruito i caminetti di casa loro. Spettacolarizzando uno scempio a uso e consumo loro, dei loro congiunti, e dei loro ospiti.

Che tanto, per “quattro sassi”….:roll:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Mar 2015, 13:56
Sempre sulla scia dell'arte analitica e delle sue sperimentazioni:

http://www.eliomarchegiani.com/?p=galleria&s=&id=6
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 17 Mar 2015, 13:11
cos'è successo al televisore?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Mar 2015, 14:28
... nel 1973 era ancora in bianco e nero :D

Dovremmo parlare (ancora) di Eugenio Carmi, per le prove di colore alla TV (non tutti sanno che il "famoso" cerchio di prova di colore che compariva a una certa ora sullo schermo è suo :wink:).

Ragion per cui nel 1973 con Marchegiani, al massimo al televisore poteva succedere questo:

http://www.eliomarchegiani.com/?p=galleria&s=&id=9

... e lascia perdere l'anno - il 1977 - perché siamo già in un momento in cui il colore effettivamente si era acceso  :wink:

Giusto ieri sera mi è arrivata una lavagna  :D
Bianca e nera, peserà non meno di 50 chili... Bellissima eh, probabilmente la prima (senza dubbio tra le prime) che ha realizzato.

Mi pareva di esser tornata a squola.....

Fortuna che è un "transito", e c'è chi se la piglia  8)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Mar 2015, 13:44
Specialmente per i milanesi, segnalo questa fiera (piuttosto "difficile": ocio che trattandosi di arte a prezzo contenuto, spesso son novità assolute su cui fare l'occhio. O sòle colossali :D).

E poi segnalo pure l'iniziativa di Michelangelo Pistoletto (quello degli specchi che molto piaceva a giecco :D, per intenderci):

http://affordableartfair.com/milano/2015/03/10/qualche-domanda-a-michelangelo-pistoletto/

Con tutto il rispetto per il grandissimo artista che è stato Pistoletto, per il suo Terzo Paradiso (ne è stata fatta anche una canzone coi Subsonica:

https://www.youtube.com/watch?v=W-tOyZg367M

... ammè pare un po' un qualcosa di ampiamente superato).

Però mi posso sbagliare.

E nel dubbio (non mi sono ancora bene informata), se la pianta di arte interattiva non dovesse costare una cifra da planetario (ovviamente in rapporto a quel che essa è... una pianta erbaccia appunto :D).... compratela.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 18 Mar 2015, 16:54
http://www.fondazioneforensebolognese.it/files/eventi_file/000004_53.pdf

:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Mar 2015, 20:29
Il programma pare interessante  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 19 Mar 2015, 11:17
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mar 2015, 13:21
Ben venga un po' di interesse!

In sti tempi più che mai l’arte svolge – anche - la funzione di “bene rifugio” cui sempre più privati si stanno rivolgendo.

E meno male che c’è questo interesse economico e – diciamo pure - speculativo.
Perché se in Itaglia dovessimo attendere un intervento “istituzionale” volto alla promozione dell’arte e degli artisti…. campa cavallo, se non sei della cricca  :roll:

Comunque, una tantum, il diritto legato a questo mondo (penso ad esempio al diritto di seguito, a quello di immagine, alle norme riguardanti l’espatrio, o l’importazione) unitamente a quello che ancora non c'è o è poco sviluppato (è un settore in cui lo Stato non si è fatto ancora troppo sentire a livello fiscale e tributario :roll: )  mi fa ancora pensare e sperare che – in fondo – dobbiamo considerarci più custodi che proprietari :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 19 Mar 2015, 18:49
Questa mattina sono rimasto un paio d'ore in estatica contemplazione del leoncino che s'ingroppa la leonessa, mirabile opera del grandissimo Pistoletto sopra citato...

(http://www.distretto.torino.giustizia.it/images/corte/base_07.jpg)

Che dire? Arte... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mar 2015, 19:04
Pistoletto avrebbe fatto sta roba???  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 19 Mar 2015, 19:07
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/06/16/una-scultura-divide-palagiustizia.html

Ci allieta ogni volta che entriamo nel foro...
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Mar 2015, 19:11
guardiani della galassia
Citazione da: "saltailmuro"
 mi fa ancora pensare e sperare che – in fondo – dobbiamo considerarci più custodi che proprietari :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mar 2015, 19:13
Non lo sapevo. Brutta opera se mi è consentito, a parte l'assoluta atipicità
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mar 2015, 19:20
Mah... Di quella al massimo inquilini

Citazione da: "an"
guardiani della galassia
Citazione da: "
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 19 Mar 2015, 20:00
In che cosa è atipica?
Citazione da: "saltailmuro"
Non lo sapevo. Brutta opera se mi è consentito, a parte l'assoluta atipicità

Per il fatto che il maschio ingroppa la femmina? in genere pistolotto fa opere ghei? :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Mar 2015, 20:00
morosi, tra l'altro..
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mar 2015, 20:07
giecco: pistolotto e' famoso per le sue frattaglie al vento.

Aenne: con chi morosano gli inquilini?  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 19 Mar 2015, 20:51
Sue? Echeffà, si espone le frattaglie in pubblico dopo essersi fatto un autodafè?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mar 2015, 22:00
:roll:

Tranquillo. Non avrà mai la tua classe  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 20 Mar 2015, 13:30
x gec e non solo:
http://www.bolognawelcome.com/eventi/calendario-completo/params/Eventi_2623/ref/Escher
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Mar 2015, 15:12
A Milano, da vedere in una delle gallerie più storiche (Il Milione), ma pure nell'altra:

http://www.espoarte.net/arte/pensiero-analitico-riccardo-guarneri-in-una-duplice-personale-a-milano/#.VQwXplJ0zIU

Se stasera non c'avete nulla di meglio da fare, sempre a Milano (e non fatevi ingannare dalle 50 sfumature  :D):

http://www.newspettacolo.com/news/view/152563-art_night_out_50_sfumature_di_arte_contemporanea_venerdi_20_marzo_milano_news_milano_milano_lombardia
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Mar 2015, 16:00
Forse negli ultimi anni il boom più grosso lo hanno fatto i c.d. “estroflessori”: sulla scia di Enrico Castellani e Agostino Bonalumi (i due certamente più pagati) sono volati (ovviamente in proporzione) pure i cd “minori”.

E io mi mangio le mani pensando che tre anni fa mi fu proposto un lavoro (bello) anni 70 di Turi Simeti. La cifra richiesta non era colossale, ma era comunque abbastanza per le mie tasche e… ammé sti estroflessori non son mai piaciuti troppo, eh….:roll:

Pensavo che – all’infuori appunto di Castellani e Bonalumi – il resto fosse moda destinata a precipitare.:bunny:

Per cui, facendo di testa mia e ignorando chi mi diceva che ero fes.sa :violent1:, evitai - a mio dire - di buttar via soldi.

A mettere in asta quel lavoro, oggi avrei – minimo – quintuplicato la mia spesa, senza fatica :happy11:

  :error:  :error:  :error:

http://ilgiornaledellarte.com/articoli/2013/11/117989.html

http://ilikethisart.net/?p=14755

http://www.museidigenova.it/spip.php?article795
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 24 Mar 2015, 19:49
galli, ma che stai a dì?
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Mar 2015, 11:32
Eh...  :roll:

... che mi è mancato l'ammorre quando avrei dovuto avercelo!!! :love9:

Quello sto addì.... c'est la vie.

  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 25 Mar 2015, 12:00
via condotti dici?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Mar 2015, 12:15
Troppo sotto i riflettori per i miei gusti.

Comunque comunque.... tra la via condotti ed il v.le zara meneghino.... scelgo pur'io la prima  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 31 Mar 2015, 15:24
Ugo Carrega e la poesia visiva

http://www.artnet.com/artists/ugo-carrega/past-auction-results

Valter Valentini, altro "poeta"

http://www.waltervalentini.com/opere_Tavola_01-05_la%20voce.html
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Apr 2015, 16:02
Sta settimana a Milano c'è il MiArt. Bella fiera.

Mi hanno detto che pochissime gallerie (tra le più rinomate) porteranno i c.d. "classici" dell'arte moderna e contemporanea, e che tanta parte sarà orientata verso la pittura analitica.

Cià, nulla ci azzecca con quanto sopra :D , ma io oggi ho in mente un po' di frasi che ho letto :) :

"Sono un pittore del disegno più che del colore ed il nero è l'unico che possa restituirmi il segno e, insieme, un po' di magia. Il rosso è solo una variante del nero. Lo so, ho pochi colori da offrire. Posso soltanto cercare di fermare questo buio che avanza" (E. Scanavino)


https://azurebumble.wordpress.com/2010/10/24/emilio-scanavino-paintings/
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 08 Apr 2015, 17:44
a proposito di arte, prossimamente dovrei andare a Bologna a vedere la mostra su Escher. Piace molto a mia moglie, a me non fa impazzire.

Adoro invece H. Rousseau, detto il Doganiere,in mostra a Venezia,  anche per reminiscenze liceali( la mia tesina interdisciplinare verteva sul rapporto tra l'espressionismo in letteratura e quello nelle arti figurative..l'ho già detto, boh...mi rendo conto che con l'incedere degli anni tendo a diventare ripetitivo).

Vi farò comunque sapere, qualora voleste avvicinarvi a me per un autografo ( so che questo è il sogno proibito di nigripennis...)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Apr 2015, 16:46
Arte figurativa e letteratura.

“Dipingere è solo un mezzo per capire la realtà. Io conosco e capisco il mondo attraverso il colore. Parto da un’astrazione per comprendere il reale. Non mi diverto a dipingere: mi interessa essere coinvolto dal lavoro e stare in attesa, sulla tela, del momento finale” (G. Dova)

http://www.cambiaste.com/it/asta-0121/gianni-dova-19251991-2.asp

Pure se, in verità, Dova (uno dei miei "classici" preferiti in assoluto, pure se al momento sta "svalutatissimo") diceva pure un'altra cosa, che personalmente non condivido:

"La pittura è diversa dalla letteratura. Il mondo della pittura va inventato"
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Apr 2015, 09:43
“Oltre a quelle degli artisti mi interessano particolarmente le ricerche delle grandi intelligenze dell’antichità, quelle del mondo orientale, i fenici, gli egiziani, i greci, con le loro osservazioni sulle leggi della natura, e con i teoremi che ne sono derivati. I miei ultimi lavori testimoniano soprattutto ciò che mi affascina dei greci […]” (E. Carmi, parlando dei suoi ultimi lavori sulla c.d. sezione aurea)

http://milanoartexpo.com/2012/11/12/galerie-orenda-art-international-paris-eugenio-carmi-la-divine-proportion-in-collaborazione-con-cortina-arte-milano/

 “Manca, inoltre, tutto ciò che non ho ancora fatto: perciò guardatemi per favore con indulgente severità” (sempre lui, a più di 90 anni, presentando una sua monografia...)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 13 Apr 2015, 17:36
dì la verità che tu aspetti che schiattino così si impenna il valore delle loro opere  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Apr 2015, 19:23
Quelle sono solo dicerie  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Apr 2015, 12:19
... nel senso che ci sono artisti che si gestiscono (o si lasciano gestire) bene in vita, ed altri che quando muoiono finiscono in mano a sciacalli. Ovvero pure il contrario. Ma sarebbe un discorso lunghissimo da fare (e di esempi ne avrei a iosa), magari una volta che ho un po’ più tempo provo a buttar giù due righe (non avrebbe tantissimo senso in un forum di avvocati :D, ma vabbuò.... a volte ho bisogno di sproloquiare) .

A proposito di “viventi”, e di realtà dove se sei gentile puoi risultare stupido, ma anche dove puoi essere normale ed essere visto come fantastico, e di mondi dove non solo stenti a capire e “vedere” chi hai davanti ma anche spesso fatichi a guardare te stesso:

“Non ho mai avuto un intento scientifico: il mio obiettivo era mostrare che viviamo in un mondo di apparenze, e che quello che vediamo non sempre esiste” (A. Biasi)

https://www.youtube.com/watch?v=EUuVCRhBfrA

Ed ancora:

“Ora esiste quella che Argan chiamava l’educazione alla visione. Lui diceva che i miei quadri avevano anche questa funzione: insegnare a guardare. E oggi vedo bimbi che passano davanti ai miei lavori e capiscono immediatamente come muoversi per vederli davvero”.

Segnalo che Biasi tra l’altro è una persona garbata e a modo. E così pure suo figlio, che lo "gestisce", e a cui ha tramandato ancora più garbo e gentilezza. Già artista apprezzato più all'estero che in Italia (:roll:) non ha mai fatto del "mercato" immediato la sua esclusiva ragione di vita, ed ora - perfettamente vivente - è in mostra a NY.  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Apr 2015, 19:10
Argan n.1
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Apr 2015, 10:14
“Gentile visitatore dimentica i tuoi presupposti, magari giusti ma non storicamente giustificati, ed impegnati nel costruire una logica che può determinare discorso. Allora, troverai una ragione analitica che ti indurrà ad accettare o scartare – anzi compartecipare – i fatti figurativi dei nostri giorni. La nostra presunzione può essere infinita, scusami quindi se oggi riguardando le mie opere da 5 anni fa alle recenti, vi trovo un anelito, cioè quello stato di tensione che distingue l’uomo nato morto da quello vitale. Accetterai allora ciò che rigetti e rigetterai forse quello che accetti (G. Bertini, dal Manifesto della pittura informale presentato alla Galleria Numero di Firenza, ottobre 1951).

Ed ancora:

“La disponibilità è la più rara delle doti umane: essa significa essere aperti a qualunque tipo di proposta, senza pregiudizi, con calma e serenità. Quella dote – purtroppo – esclude l’assillo del contingente, del quotidiano che non sempre è facile da dimenticare”.

Con Bertini, potrei andare avanti all'infinito :notworthy:

http://www.undo.net/it/mostra/38324

http://www.archiviogiannibertini.org/home/90.html

http://www.artvalue.com/auctionresult--bertini-gianni-1922-italy-le-jardin-des-hesperides-3349492.htm

http://www.arsvalue.ilsole24ore.com/aste/dettaglio-opera.aspx?opr=2685759&ast=182&ses=296

Un genio multiforme (non mi stancherò di ripeterlo) morto da pochi anni. Non c'è ancora "interesse" da parte del mercato, ed in questo senso - forse - la sua morte lo ha infossato ancora di più. Forse perché nessuno "di peso" lo gestisce. Eppure sono convinta che - prima o poi - verrà fuori :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 16 Apr 2015, 15:51
Bertini l'arbitro assolto nel processo Calciopoli ?
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Apr 2015, 12:36
Ecco come svanisce la poesia :D

In compenso ti segnalo che su Flash Art di marzo-aprile c'è un articolo sul Doganiere. Poca roba eh, mi sembra ponessero l'accento sul fatto che fosse autodidatta. Ma Flash Art è una rivista che leggo pochissimo.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 17 Apr 2015, 13:39
sono andato a curiosare sul Doganiere... non male.... non so perché ma alcuni suoi dipinti mi hanno subito ricordato Paolo Uccello (in particolare Mauvaise surprise e Il Sogno), peraltro vissuto molti anni prima, segno che forse l'Arte tende a ripetersi nei secoli, seppure con necessarie varianti

Citazione da: "an"
Adoro invece H. Rousseau, detto il Doganiere,in mostra a Venezia,  anche per reminiscenze liceali( la mia tesina interdisciplinare verteva sul rapporto tra l'espressionismo in letteratura e quello nelle arti figurative..l'ho già detto, boh...mi rendo conto che con l'incedere degli anni tendo a diventare ripetitivo)
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Apr 2015, 13:55
Non è l'arte a ripetersi, ma i bisogni, le pulsioni, le paure e tutto ciò che è dell'uomo e della natura  :wink:
Dal Doganiere:

http://www.frammentiarte.it/dal%20Gotico/Rousseau%20Doganiere/19%20antilope%20assalita%20da%20un%20leone.htm

a Gianni Dova:

http://www.artvalue.fr/auctionresult--dova-gianni-1925-1991-italy-foresta-invernale-3464319.htm
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 17 Apr 2015, 14:11
sì, ma l'arte nasce dall'uomo, quindi abbiamo detto la stessa cosa....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Apr 2015, 14:18
(era solo per dire che è l'arte che risponde ai bisogni dell'uomo e non viceversa  :wink: )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 17 Apr 2015, 14:28
ci mancherebbe.......  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Apr 2015, 14:57
Puntiglioso  :hello1:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 17 Apr 2015, 16:45
a me ricorda di più, seppur leggermente posteriore :

http://www.archimagazine.com/bligabu.htm

Meravigliosa mostra a Palazzo Reale un paio di anni fa'.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 17 Apr 2015, 17:18
beh, in questo caso si tratta di un artista contemporaneo. il mio paragone era moooolto più ardito.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 21 Apr 2015, 13:38
“Io dipingo per istinto e dipingo per passione e per ira e per violenza e per tristezza e per un certo feticismo e per gioia e melanconia insieme, e per rabbia specialmente” (Carol Rama)

http://news.mytemplart.com/it/collezionare-valorizzare-artista-carol-rama/

http://genova.mentelocale.it/22283-carol-rama-100-opere-a-palazzo-ducale-2/

http://www.beatricebrandini.it/index.php/carol-rama-io-dipingo-prima-di-tutto-per-guarirmi/

 
“Se è vero che sono così brava non capisco perché abbia dovuto fare la fame, anche se sono donna”

“Sono troppo inca.zzata perché sono stata scoperta a 80 anni”

Stranezze (o peculiarità) del mercato, che a volte ti scopre subito, a volte più tardi, a volte tardissimo, a volte mai. Spesso il mercato è pericoloso ed è specchio di mode che passano, di galleristi più o meno "forti", di gestioni più o meno oculate. Questa artista secondo me ha invece anche la storia dalla sua :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Apr 2015, 14:34
Oggi voliamo alto, e non parliamo neanche di mercato.
Visto considerato che l'artista in questione è per pochi, e giustamente.
 
“L’arte deve parlare al cuore e all’anima dello spettatore” (M. Rothko)

http://www.christies.com/sales/post-war-and-contemporary-new-york-november-2013/rothko/

Le forme piatte “distruggono l’illusione e rivelano la verità”.

Proprio agli antipodi dell’arte cinetica. Eppure con la medesima pulsione verso l’essenza di ogni cosa, che in un caso viene mostrata e - nei cinetici - mascherata per farla intuire per contrasto.

Vedere nella giusta prospettiva vs guardar bene in differenti. Non so francamente cosa sia più facile  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Apr 2015, 10:13
Lo scorso w.e. sono stata al PaviArt. Location carina, piccola ed a misura d'uomo. Potenzialmente, un bel posto.
Premesso che era solo alla terza edizione, la gran parte delle opere messe in vendita erano  esattamente quelle proposte l'anno scorso.... Direi che si poteva far meglio, anche per incentivare all'acquisto.

Visto che - se è verissimo che non è facile vendere al dettaglio - guarda caso tuttavia le cose belle vanno sempre. Che sia in una fiera o più comodamente all'asta.

Chiusa sta piccola parentesi, e con gran soddisfazione per quanto ha fatto Calderara (di cui ho già parlato) ieri in asta da Christie's.....

... si vola ancora altissimo:

"L’opera d’arte non è eterna, nel tempo esiste l’uomo e la sua creazione, finito l’uomo continua l’infinito”. (L. Fontana)

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Menu-Utility/Immagine/index.html_647873683.html
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 30 Apr 2015, 16:03
manco il we sai stare senza di me...
Citazione da: "saltailmuro"
Lo scorso w.e. sono stata al PaviArt
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Apr 2015, 16:27
Ho letto che il pavone, nella simbologia cristiana antica, era raffigurato per rappresentare l'immortalità dell'uomo.  :wink:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 30 Apr 2015, 16:48
errore.
nella simbologia cristiana il pavone NON può rappresentare l'IMMORTALITA' (come nelle culture precedenti), perchè l'immortalità è non pervenuta per il cristianesimo.
dovendo recuperare comunque tutti sti pavi raffigurati ovunque, l'hanno ribattezzato simbolo della RESURREZIONE
(  :wink:  )
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Mag 2015, 13:25
"La mia arte tende a dare gioia" (L. Veronesi)

http://www.studiof22.it/luigi_veronesi.html
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 07 Mag 2015, 16:05
ma che staiaffà, pubblicità palese?
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Mag 2015, 16:40
:o

... mica son matta a distogliere dozzine di danarosi clienti paganti dalla sottoscritta   :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 07 Mag 2015, 18:02
eh... allora... chestaiaffà? :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Mag 2015, 18:09
Gnnente mo', qualche sproloquio mentre sto a cazzeggiare al parco :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mag 2015, 14:27
"Numerose stelle più grandi del sole non sono per noi visibili" (A. Scaccabarozzi).

Grandissimo artista (specialmente per i suoi lavori anni 70: fustellati in primis, e prevalenze non da ultime  :wink: ).

La sua, è comunque stata una ricerca abbastanza ampia.

Lo si compera ancora molto bene, e rumors dicono che dovrebbe essere oggetto di lavori metodici da parte di bravi critici e galleristi.

Insomma, non è certamente uno che comperi e domani fai il botto, ma non è neppure - che so - come Gianni Dova: dove comperi sì tanta sostanza a poco prezzo (dico sempre in proporzione), ma ad un guadagno a breve/medio tempo non devi proprio pensare.

Vabbuò, tornando a Scaccabarozzi, i fustellati, dal sito ufficiale:

http://www.archivioantonioscaccabarozzi.it/site/it/le-opere-dal-1960-al-2008/item/42-fustellati
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Mag 2015, 18:25
ma chi chezz compera se qui non si hanno nemmeno i soldi per piangere....
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Mag 2015, 19:25
Eppure le case d'asta vivono un bel momento. Anche per la fascia medio bassa.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 21 Mag 2015, 12:14
"Le mie mani toccano la terra e con la terra dipingo paesaggi
dentro e fuori, sopra e sotto.
L'origano è pronto a Pasqua e nelle case si preparano le scorte per l'inverno [...]

E la terra che mi chiama ancora... e ancora.... e ancora" (Arcangelo)

https://labrouge.files.wordpress.com/2014/01/arte-fiera-bologna-2014-opere-e-fiera-23-labrouge.jpg

Altro bellissimo artista contemporaneo.
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 21 Mag 2015, 12:30
"Io ho sempre lavorato con la parola, ma la semantica non mi è mai entrata in testa, non c’entro niente io con la semantica. […]
Quando scrivo “Giovanni” per me non è più “Giovanni”, può diventare Giovanni dalle Bande Nere e ci faccio una banda nera." (M. Mussio)


http://www.artestoria.com/immagini/opere/mussio.jpg


 :notworthy:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Mag 2015, 10:13
"Ho cercato di inserire il mio motivo d’arte là dove la vita e la realtà lo rifiutano, ricordando a tutti che l’arte ha bisogno della sua bandiera" (R. Bianco)

http://remobianco.org/

http://www.galleriablu.com/remo_bianco_tableau_1961_160x210.html
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 28 Mag 2015, 11:52
ma parli da sola???
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Mag 2015, 12:09
http://condividisufeisbook.altervista.org/certo-che-parlo-da-solo/

 :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 28 Mag 2015, 12:51
io cellò come avatar in versione femminile
:D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Mag 2015, 13:09
D'altra parte, mica colpa mia se con l'arte son riuscita a rompere le p@lle a tutti  :D

Certo che però pure voi.... mi avete lasciato sola :roll:

Boh... tanto io lo amo questo topic, posso dire che ci bastiamo :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 28 Mag 2015, 16:08
sisi, se hai pagato l'obolo pubblicitario a Emmy, continua pure :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Mag 2015, 17:18
.... Azzz.... Pagare?  :confused2:

Gua' che sono un avvocato  :happy11:
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: jack1979 - 28 Mag 2015, 18:49
Da quando manco io, anche questo 3d si è tutto smosciato... :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Mag 2015, 19:38
:love10:

E allora resta durevolmente sempre con noi, amore mio  :D
Titolo: Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Mag 2015, 12:13
Parliamo allora di sòle :D

In primis c'è Lui, e poi ancora Lui, il mitico Orlando ai tempi d’oro di TM

:D

https://www.youtube.com/watch?v=GX3N8mNo36o

https://www.youtube.com/watch?v=cTCUIFY1UT8
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2015, 12:53
Riecco qui Colui che secondo me è un gran fi.go

https://www.youtube.com/watch?v=juIHY0FqXgg

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 09 Giu 2015, 18:43
una poesia è qualcosa di strano
soprattutto se scritta all'una di notte
in un piccolo studio alle porte di Milano
questa città che ti riduce con le ossa rotte
che pretende la tua anima e poi la inghiotte
che ti lascia con un pugno di polvere in mano
che di te a volte si interessa e a volte se ne fotte
che avvolge e accoglie chi arriva da un mondo lontano
che ti fa una domanda in tedesco e ti risponde in siciliano
con le sue luci, il suo traffico ed il suo inarrestabile rumore
il suo alito freddo che ti fa fremere e ti penetra nella pelle
le vie strette, le chiese, i cortili e il ricordo di un asburgico splendore
i locali alla moda, le tendenze, lo spirito metropolitano e ribelle
il profumo del pane di notte e dei palazzi il grigio colore
tutto questo è Milano del bene del male con  odio ed amore
un punto nel cielo che appare da lontanissime stelle
mi fermo ed ad un tratto con immenso stupore
fisso curioso una di queste piccole mattonelle
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Admin_M - 10 Giu 2015, 11:10
 An :icon_farao:


Riecco qui Colui che secondo me è un gran fi.go

https://www.youtube.com/watch?v=juIHY0FqXgg


Mi ricorda Mourinho  :glasses9:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Giu 2015, 12:28
 Aenne, l’hai scritta tu? Complimenti.

PS. Se invece non fosse di tuo pugno ma di qualche illustre poeta che evidentemente non conosco  ::), ti prego di far notare la mia ignoranza col dovuto tatto, o - meglio ancora - di non farla notare proprio  :D

Comunque sia, mi hai fatto venire in mente il realismo esistenziale di Banchieri, Vaglieri, Scapaticci, Sarri. Per citarne alcuni. Gente che ha una storia (per quanto locale, milanese appunto) ma le cui opere oggi costano zero (a momenti, meno del poster dell’ikea). Pur avendo una storia, ed un effettivo “criterio”.

http://www.lombardiabeniculturali.it/opere-arte/schede/A0020-00136/

http://cortina50eoltre.altervista.org/storia-della-galleria-cortina/passato-e-presente-gli-artisti-e-le-mostre/2006-giuseppe-banchieri.html

http://www.artvalue.com/auctionresult--vaglieri-tino-1929-2000-italy-figura-3446222.htm

(Emme, no, non ci siamo. Vanoni per me è su un altro pianeta  ;))
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 10 Giu 2015, 15:28
Bella la produzione artistica di An, mi piace davvero.

Salta, con la tessera Ikea Family si sconta qualcosa su quelle opere? :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Giu 2015, 11:01
grazie, me ne ero completamente dimenticato e l'ho trovata su bar privè.

L'avevo scritta dieci anni fa'  e poi postata nel topic la setta dei poeti estinti (reloaded). L'ho riesumata  :)

p.s. Vanoni è forte, anche se mi ricorda un po' il Benigni della Divina Commedia.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Giu 2015, 12:54
Sì, è molto bravo. Credo l'unico bravo, nel panorama dei televenditori (TM ad esempio è finanche diseducativo : per l'occhio, per il mercato, per le informazioni.... un po' per tutto. Salvo per certi aspetti pure Montini, ma a dieci spanne sotto).

Comunque, se la tiracchia un po' anche perché sa di essere fi.go  :D, ma insomma...

Atté ricorda Benigni?????? Bravo eh, per quanto, ma ammé neppure un po', lo ricorda  :angel:

Cioè... Benigni lo lascerei tranquillamente dov'è  :D

p.s. Vanoni è forte, anche se mi ricorda un po' il Benigni della Divina Commedia.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Giu 2015, 17:44
a dir il vero l'accostamento a Benigni era per sottolinearne i limiti, che sono quelli della spettacolarizzazione della cultura...cmq...  :tongue2:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Giu 2015, 18:37
 So di avere fatto un accostamento più profondo del tuo!!!!  :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Giu 2015, 14:16
Mah... finché è la cultura, ad essere (ben) spettacolarizzata, per me ben venga.

Che poi.... non capisco sto problema dei cd. "limiti". Cioè: per me sono gli stessi che ha l'oggetto spettacolarizzato. Puoi spettacolarizzare - bene o male - un qualcosa fatto più o meno bene o male (pure la cultura a volte è sottocultura).

Quindi se rendo omaggio ad un'opera d'arte, posso farlo bene, o farlo male. E' un limite, evidente. Ma pure se faccio un'opera d'arte posso farla bene o male (sai quanta fuffa con "la firma" si trova in giro....).

Ed incontro lo stesso limite.

Non capisco sinceramente a che ti riferisci parlando di:

limiti, che sono quelli della spettacolarizzazione della cultura

... pare sia per te un "limite" intrinseco alla spettacolarizzazione della cultura. E io sta roba non la capisco proprio.

Che sennò, di sto passo, per non incontrare "limiti", l'arte dovrebbe stare rinchiusa negli studi degli artisti, senza mai uscirvi e, soprattutto, senza mai incontrare lo sguardo non solo di un critico, ma neppure di uno spettatore. E non parliamo delle contaminazioni derivanti dell'essere volgarmente venduta....

Non so se mi sono spiegata.... ;)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Giu 2015, 12:23
“Per noi, ma è meglio che io parli per me, essere chiamato artista è una offesa. Si potrebbe parlare semmai di artefice di qualche cosa di formalmente inedito. Credo sia più corretto: ideatore plastico, progettista, studioso di problemi percettivi. “Artista” è sinonimo di mistificatore, i veri artisti sono gli attori di spettacolo che recitano fingendo sempre.”

 
“La bellezza è la mancanza di errori e difetti e l’intelligenza cerca di eliminarli. L’intelligenza sta nel capire il perchè delle cose. Nella vita si cerca di fare meno errori possibili e arrivare a quella semplice equazione che è la bellezza, ovvero meno errori e meno difetti. Quasi tutto avviene attraverso gli occhi e l’intelligenza li guida a percepire: per comprendere un’opera visuale è necessario infatti vederla. Attraverso gli occhi apprendiamo più dell’80% delle informazioni che servono al cervello per capire."


 “La vita si realizza nel fare. Tutto deve essere necessario che esista. Se non si ha un’idea degna di esistere si deve non farla. Se si dovesse fare un tavolo oggi si dovrebbe pensare a vincere la legge della gravità per evitare che abbia ancora gambe e piani. Pensa, invece, che qualche grande architetto di gambe ne mette dodici per sostenere un “pianetto”. Dovremmo invece già essere giunti a trasformare un autobus, a farlo scomparire quando non ci sarà dentro nessuno e a riallargarlo quando sarà pieno.”

Getulio Alviani

Persona tanto intelligente, quanto difficile. Borioso seppodì? Si, ecco. Borioso.  :D E.... intrattabile. Celo dico qua che tanto non leggerà mai  :icon_mrgreen:

Ah... e non concordo neppure su una, e dico UNA SOLA delle sue parole che ho sopra riportato.

Ma lui è intelligente (e lo è per davvero), mentre io no  :icon_mrgreen:

Se avete voglia di leggere l'intera intervista:
 
http://gigielle.altervista.org/intervista_a_getulio_alviani.htm

Mentre le opere andrebbero viste in movimento (e ve lo consiglio), sennò appaiono solo fredde lamiere. "Superfici" che nulla di importante dicono, da ferme. Appunto solo nella superficie della superficie. Come l'artista, che nulla fa per sembrare diverso da quello che - probabilmente (per chi lo vede in effettivo "movimento") - non è.

Ma che in movimento vibrano.

Metto quindi solo un'immagine, consapevole che vuol dire molto poco:

http://www.artribune.com/2014/11/inaugura-la-vienna-art-week-2014-su-e-giu-per-gli-scaloni-del-palais-dorotheum-tra-sale-espositive-e-foyer-trasformato-in-discoteca-fino-alle-ore-piccole-ecco-immagini-e-video/vaw-2014-getulio-alviani/


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Giu 2015, 14:34
Mi hanno segnalato che agli esami di maturità in corso al Ministero han fatto sta "roba":

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/17/maturita-2015-lerrore-su-matisse-nel-testo-del-saggio-breve-in-ambito-artistico-letterario-citato-il-quadro-sbagliato/1786824/

Giusto per dare il buon esempio

::)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Giu 2015, 15:14
“L'opera d'arte vive, dal momento in cui è stata creata e realizzata, una cinquantina d'anni, sessanta, non si può dire quanto, poi l'opera muore. Però in quel momento entra nella storia dell'arte. Quindi la storia dell'arte non comincia se non dopo la morte dell'opera, mentre finché l'opera vive, o per lo meno nei primi cinquanta anni della sua vita, c'è una relazione con le persone che vivono nello stesso periodo e l'anno accettata, rifiutata, discussa. Quando quella gente muore, muore anche l'opera. In quel momento è la storia dell'arte ad avere inizio".

Immenso Duchamp.

Da cui però un pochino mi discosto nel credere che la vita, come l’arte, è sempre avanti rispetto a noi. E che per una cosa che finisce ce ne è già un’altra che è incominciata. Ed anzi: incomincia perché finisce, ma finisce perché incomincia. Un cerchio imperfetto perché aperto, ma perfetto perché non si chiude. Che in questo dare la vita per poi morire, non trova fine.

Ed io ho trovato cosa avrei dovuto rispondere a chi mi ha detto che l’arte è solo un periodo, o una determinata corrente, o un certo artista. E soprattutto a chi ha detto che “il contemporaneo” non è arte. :)

Avrei dovuto rispondere non solo che attendere la storia sarà tardi, per loro. Ma che in molti casi la storia li ha già sorpassati. Con buona pace di Duchamp, che forse lo pensava, ma che al finire della sua vita a dir tanto non si è spinto. O forse lui voleva andarci a braccetto, con la vita.

Mica correre, per starle comunque dietro  ::) (sì, lo so, se passa di qua giecco, e legge sta ultima frase....  :toothy9: ).

 :mblah05:

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 25 Giu 2015, 17:36
duchamp non è quello dei cessi ?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Giu 2015, 17:37
 Sì  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Giu 2015, 17:43
Grazie per la delicata immagine che hai offerto, comunque, aenne. Avevo giusto scordato di linkarne una :D


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 29 Giu 2015, 17:56
beh, è famoso per quello, come Manzoni per la m...
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Giu 2015, 18:17
 vabbuo' .... Se pensi che wharhol ha pisciato su certe sue opere, proprio come processo creativo... Abbiamo fatto il "pieno" :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Set 2015, 15:49
 Mah... Per tornare a Vanoni: in una rivista del settore che non avevo mai letto (non mi ero persa nulla, ma è solo una modestissima opinione) sono incappata in una rubrica diretta appunto da Vanoni.

E per prima cosa penso strano vederlo scrivere in una rivista abbastanza “scadente”. Ma di qualcosa tutti dobbiamo campare. E leggo quel che voleva evidentemente essere una satira sulle varie tipologie di collezionisti incontrabili sotto l’ombrellone. Argomento leggero, in sé, pure sfizioso.

Ne riporto uno stralcio: “Genere super contemporaneo spinto: per lui Castellani è archeologia pura […]. Se gli chiedi chi è Morandi ti canta “c’era un ragazzo che come me…”. Sulla Carrà non si esprime perché non guarda la televisione. Compra a N.Y. e rivende a Londra. Spesso ci perde, ma vuoi mettere l’emozione di una compravendita in inglese?”.
Tanto basta, il tono di estrema sufficienza altrove non cambia. Né per i veri appassionati, né per gli investitori, né per gli scettici etc. etc.

Da notare che sta roba è pubblicata tradotta pure in inglese (fa chic).

L’ho trovata di una banalità imbarazzante. Ma come? Dici che nessun linguaggio è incomprensibile, a teatro, in tivvù, all'università ti spacci per un “traduttore” d’arte, salvo poi non solo metterti su un piedistallo (il che sarebbe nulla) ma addirittura dire che indistintamente il mondo del collezionismo (a cui tutto devi, e a cui ti rivolgi) di arte non capisce una beata ceppa? E chi ci “capirebbe”? Solo tu? :o  Sei l'unico che sa cosa comprare, cosa guardare, cosa dire, cosa visitare?  :facepalm:

Che sa di arte? Oppure sa come far pensare che solo lui ne sa?

Mah.... Come recita nel suo spettacolo, l'arte sarà pure una caramella, ma anche a Vanoni non tutte le ciambelle riescono col buco. :D

E un po' meno figo per me lo è.

Riecco qui Colui che secondo me è un gran fi.go
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 03 Set 2015, 17:14
ho sbagliato tante volte ormai che lo so gIàààààààààààà
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Set 2015, 15:23
Vanoni. Cioè.... Ornella  :D

Ci sono arrivata ora.

Ieri ho pensato "aenne però è un po' fuori di testa" ....

Mica una mente pronta come la mia :D.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Set 2015, 12:47
Ieri un certo Giò Pomodoro, proveniente da una grandissima famiglia di artisti, faceva queste cose:

http://www.artribune.com/2012/04/linterminabile-percorso-di-uno-scultore/gio-pomodoro-veduta-della-mostra-a-palazzo-del-monferrato-alessandria/

E scriveva che "la bellezza fa male perché c’è, ma viene negata".

Oggi un certo Helidon Xhixha fa queste cose:

http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/VENEZIA/iceberg_anti_grandi_navi_biennale_venezia/notizie/1333786.shtml

E sostiene che l'arte deve essere guardata, perché è educazione.

 :)



Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 10 Set 2015, 14:57
io l'arte non la capirò mai, proprio non la comprendo



più o meno come mi sono sempre rifiutato di comprendere gli istituti e le azioni della successione.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Set 2015, 15:27
Mica per altro.
Perché ti sei

sempre rifiutato

Sai quante cose nella vita non piacciono, o non interessano  ;)

Mai dire mai però.

Eppoi l'arte più che da comprendere è da vedere. Secondo me.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 10 Set 2015, 15:49
secondo me hai sbagliato il numero di "à" ...  :D

ho sbagliato tante volte ormai che lo so gIàààààààààààà
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 10 Set 2015, 15:50
ma.... passata?

Ieri un certo Giò Pomodoro, proveniente da una grandissima famiglia di artisti
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Set 2015, 15:53
 Tiglio,

oramai ti sei perso nel bimby.... :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 10 Set 2015, 16:36
noooooooooooo
triglio un tipo da bimby???
non l'avrei mai detto
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Set 2015, 12:39
Questa è famosissima:

"A dodici anni sapevo disegnare come Raffaello, però ci ho messo tutta una vita per imparare a dipingere come un bambino"

(Pablo Picasso)

Non saprei neppure cosa linkare.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 23 Set 2015, 12:48
lincami qualcosa di picasso periodo "a dodici anni sapevo dipingere come raffaello"

 :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Set 2015, 12:53
1893

https://accademiavinciana.files.wordpress.com/2011/12/img_34083.jpg


 :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 24 Set 2015, 18:08
non dipingeva né come Raffaello né come un bambino. semplicemente non dipingeva.... faceva altro

Questa è famosissima:

"A dodici anni sapevo disegnare come Raffaello, però ci ho messo tutta una vita per imparare a dipingere come un bambino"

(Pablo Picasso)

Non saprei neppure cosa linkare.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Set 2015, 19:12
L'arte non consiste nel rappresentare cose nuove, bensì nel rappresentare con novità.

Ugo Foscolo
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Set 2015, 12:50
Ora che riesco, cerco di risponderti. Sul fatto che dici, che gli mancasse la tecnica, bè… posso solo dire che sbagli, perché non è – oggettivamente - così. Picasso aveva una tecnica incredibile. Ma se ti rifiuti di guardare con gli occhi e ti fermi a quel che il tuo cervello oramai pensa (come credo tu stia facendo ;) ), non arrivi neppure al quadro.

Più o meno come quando ci mettiamo di fronte agli altri e li guardiamo con le nostre sovrastrutture mentali. Vedremo solo la proiezione di una parte di noi stessi. Degli altri manco l’ombra.

Questo per venire alla seconda parte della mia risposta: quando diceva di avere impiegato una vita per dipingere come un bambino, non credo intendesse dire di essere regredito all’infanzia. Bensì di essersi liberato da un po’ di sovrastrutture. Quelle stesse che fanno proiettare addosso agli altri problemi che, invero, sono solo nostri. Quelle che i bambini appunto non hanno.

Vivendo senza la preoccupazione di vedere (vedere appunto… non guardare) cosa c’è "dietro" ogni cosa. Semplicemente vivendo le cose da dentro. Evviva Picasso, qualunque cosa facesse.  :)

Se poi Picasso semplicemente non ti piace, basta dire non mi piace.
non dipingeva né come Raffaello né come un bambino. semplicemente non dipingeva.... faceva altro

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 25 Set 2015, 17:52
adesso mettere in discussione Picasso mi sembra assurdo..un gigante della pittura di tutti i tempi( anche se non tra i miei preferiti)..credo che ad es. Guernica sia un capolavoro assoluto ed abbia un valore inestimabile

Se poi Tiglio intende per saper dipingere rappresentare la realtà in modo fotografico, basta andare al Louvre dove ci sono un sacco di "bravi" pittori che copiano in modo impareggiabile le opere d'arte altrui...uno dei più imitati, da quel che ricordo, è un famoso quadro di Delacroix
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 25 Set 2015, 18:10
non metto in discussione nessuno.
non ne avrei il diritto né la necessaria competenza.
Parlo sulla base delle mie sensazioni, purtroppo la democrazia me lo consente ...  :D
Picasso non mi piace, punto e basta.
E se Guernica è un capolavoro assoluto (assoluto che vorrà mai dire?) lo è per quello che rievoca, non certo per come sia stato dipinto.
I quadri dipinti dai giganti della pittura non hanno nemmeno un valore commerciale, i quadri di Picasso o di Van Gogh hanno una quotazione di mercato, guarda un po' ...
Chiedere quanto valga la Gioconda sarebbe assurdo, non è assurdo chiedere quanto valgano i Girasoli , o il ritratto del dottor Gachet di Van Gogh... chissà perché

adesso mettere in discussione Picasso mi sembra assurdo..un gigante della pittura di tutti i tempi( anche se non tra i miei preferiti)..credo che ad es. Guernica sia un capolavoro assoluto ed abbia un valore inestimabile

Se poi Tiglio intende per saper dipingere rappresentare la realtà in modo fotografico, basta andare al Louvre dove ci sono un sacco di "bravi" pittori che copiano in modo impareggiabile le opere d'arte altrui...uno dei più imitati, da quel che ricordo, è un famoso quadro di Delacroix
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Set 2015, 10:03
Che strano... la mia banca dati (che non "risale" troppo in là col tempo, sotto la voce Leonardo Da Vinci mi dà ben 17 passaggi in asta. Con alcuni lotti pure non aggiudicati  ;)

Stesso discorso per Raffaello e per tutti i grandi dell'antichità.

Tiglio, sarebbe un discorso molto lungo. Ma mi permetto di dire che quel che dici non è corretto. Credimi, che di grafici, andamenti, passaggi, prezzi e valori un po' ne guardo.

Ogni cosa ha il suo prezzo, e ci mancherebbe: se poi mi dici che dal Louvre non vogliono "staccare" la Gioconda è ben altro discorso. Ti risponderei che difficilmente dal Museo di Praga potrebbero staccare un Achille Perilli storico pregevole e di buona fattura (che mi son stupita di vedere lì), di cui esemplari similari circolano non raramente nelle principali aste e fiere italiane. A prezzo ben più modesto  ;)


I quadri dipinti dai giganti della pittura non hanno nemmeno un valore commerciale, i quadri di Picasso o di Van Gogh hanno una quotazione di mercato, guarda un po' ...
Chiedere quanto valga la Gioconda sarebbe assurdo, non è assurdo chiedere quanto valgano i Girasoli , o il ritratto del dottor Gachet di Van Gogh... chissà perché


E' assurdo sì chiedere quanto valgano. E' assurdo metterli in paragone. Perché è come dire che Garibaldi sia "contato" più o meno di Napoleone nella storia. Mentre non è assurdo chiedere il prezzo. Ma il prezzo è molto fuorviante in rapporto al valore, credimi in parola. E molto pericoloso, non solo per i neofiti. :)

Infine.... capirai che dire che Picasso non è un artista, ovvero dire che Picasso non ti piace son due cose differenti.  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Set 2015, 10:09
Embé.... con Guernica hai detto niente  ;)

credo che ad es. Guernica sia un capolavoro assoluto ed abbia un valore inestimabile

un sacco di "bravi" pittori che copiano in modo impareggiabile le opere d'arte altrui...uno dei più imitati, da quel che ricordo, è un famoso quadro di Delacroix

Non so sinceramente a quali pittori ti riferisci. Mi pare strano che al Louvre espongano ciofeche. Ma non lo escludo  neanche, eh :icon_razz:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 28 Set 2015, 11:59
salta, per  "pittori" non a caso virgolettato, mi riferivo a persone che stazionano nelle sale del Louvre con tanto di cavalletto e pennello e dipingono, copiando, le opere d'arte esposte.
Penso siano allievi di qualche Accademia ....
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Set 2015, 15:36
 Ah, gli studenti, occhei. Ottimo esercizio, quello di copiare la tecnica dei grandi.
Mi pareva strano che dicessi che i curatori di uno dei musei più importanti al mondo avessero riempito le pareti di croste, però....si sa mai…. :D

(Signor pignoleria :D: se vogliamo mettere i puntini sulle "i", avevi comunque virgolettato “bravi”, e non “pittori” :pain10:  :tongue4: :D)

basta andare al Louvre dove ci sono un sacco di "bravi" pittori che copiano in modo impareggiabile le opere d'arte altrui...

Ciò detto, e Louvre o mica Louvre, vi faccio tornare a Milano, precisamente alla Triennale (padiglione "distaccato" di Expo), e vi segnalo la mostra Arts and Foods  :thumbsup:

Chiacchierata tanto tanto e assai ancora per i costi (ed il compenso milionario del suo curatore, Germano Celant) è veramente una delle più belle rassegne d'arte e design che ultimamente abbia visto. Quadri e oggetti che si parlano tra loro. Chapeau... e li vale tutti i soldi spesi.   :)   
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 28 Set 2015, 17:30
 non confondermi con Tiglio, please

 :icon_arrow: :icon_arrow: :icon_arrow: :icon_arrow: 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Set 2015, 17:47
Voi due vi amate, certa oramai ne sono  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 05 Ott 2015, 16:18
Qualche giorno fa mi è stato detto 8) che non esiste l'oggettivamente bello, ma il soggettivamente bello.

E’ una cosa che – personalmente - non condivido molto.

Perché credo che il bello possa prescindere da noi. E quindi esista a prescindere da noi.

E percepire sta cosa ci irrita, ma in determinati frangenti ci fa star meglio. Che non è sempre facile vedere bello, e allora a volte vedere IL bello (anche delle cose soggettivamente non belle) aiuta  :)

Mi viene in mente quel che disse un grande Artista.

Uno di quelli con la A maiuscola. Che il bello lo ha creato. Anche se a me non piace:

“Non pensare di fare arte, falla e basta. Lascia che siano gli altri a decidere se è buona o cattiva, se gli piace o gli faccia schifo. Intanto mentre gli altri sono lì a decidere tu fai ancora più arte”.

Magari prima o poi lo apprezzerò  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 05 Ott 2015, 17:32
se mastichi l'inglese ti consiglio di leggere il libro di john carey "what good are the arts", c'è un capitolo interessantissimo su cosa sia oggettivamente arte con la a maiuscola.
uno degli esempi che fa è shakespeare, che oggi viene considerato dai più l'esempio di artista immortale per eccellenza la cui opera trascende i tempi ed i gusti ma che nel corso dei secoli è stato considerato da molti un moccia qualsiasi.


Uno di quelli con la A maiuscola. Che il bello lo ha creato. Anche se a me non piace:

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 05 Ott 2015, 17:47
anche secondo me Shakespeare è sopravvalutato. quantomeno dal punto di vista dei contenuti. Linguisticamente potrà pur essere un padre fondatore dell'inglese, ma Dante o i classici greci erano secoli prima già molto più avanti dell'anglosassone sotto il profilo della costruzione dei personaggi, della trama narrativa, dell'introspezione psicologica.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 05 Ott 2015, 19:05
Siete in un campo artistico, quello letterario, che non conosco.

Non stento però a credere che i meccanismi siano gli stessi che regolano l'arte figurativa.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 06 Ott 2015, 11:21
il libro di cui parlavo si riferisce in generale all'arte in tutte le sue forme, solo l'esempio è letterario
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 06 Ott 2015, 15:00
se esistesse l'oggettivamente bello probabilmente ne avremmo anche degli esempi. ossia forme d'arte che inevitabilmente mettono tutti d'accordo ed in grado di suscitare universalmente le stesse sensazioni (si presume positive).
Non mi pare che esistano creazioni artistiche che possiedano queste caratteristiche.
ad esempio so che taluni considerano il Duomo di Milano (per me una delle massime espressioni artistico-architettoniche del mondo) un autentico obbrobrio, quantomeno dal punto di vista della impurezza dello stile, pur essendo indubbio che nella generalità delle persone questa cattedrale susciti sensazioni positive.
Per dire che nemmeno una delle meraviglie del mondo riesce a mettere tutti d'accordo.
Ma forse il problema è che la bellezza è qualcosa di indissolubilmente legato alla singola persona, alla sua capacità di accorgersene e di goderne.
fatico comunque a parlare di bellezza in senso oggettivo... mi pare un concetto troppo vicino al divino 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 06 Ott 2015, 15:02
evvai Salta... ti si regala un pratiKarma  :love10: :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Ott 2015, 15:46
Mah… siamo finiti in un discorso da cui non se ne verrà a capo  :D

Ah, e comunque neppure il divino può tanto:

se esistesse l'oggettivamente bello probabilmente ne avremmo anche degli esempi. ossia forme d'arte che inevitabilmente mettono tutti d'accordo ed in grado di suscitare universalmente le stesse sensazioni (si presume positive).



fatico comunque a parlare di bellezza in senso oggettivo... mi pare un concetto troppo vicino al divino 

Quando penso all’oggettivamente bello non penso a qualcosa che metta tutti d’accordo. Solo a qualcosa di cui riconosco la grandezza pur non apprezzando il genere.

Il bello che non piace ma non per questo diventa brutto.

E ci vuole che ne esistano di cose così. :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Ott 2015, 16:07
Mi sono dimenticata di ringraziare jello per la segnalazione del libro: conversare su un forum a volte ci rende anche involontariamente maleducati. Sorry e grazie  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 06 Ott 2015, 18:25
il mio prof di storia dell'arte del liceo.
Sosteneva che la piazza fosse troppo ampia per "custodire" una chiesa dallo stile gotico.
E riferiva come esempio di perfetta integrazione piazza -duomo ( l'effetto delle guglie che si innalzano verso il cielo dovrebbe spingere il fedele ad estasiarsi davanti alla potenza e all'infinito del padreterno) il duomo di Koln ( mai visto).
Confermo invece che l'effetto ottico viene reso molto bene dal duomo di Strasburgo e da quello di Utrecht , esempi di architettura gotica.

Il Duomo di Milano lo si ama come l'Inter, senza se e senza ma.

so che taluni considerano il Duomo di Milano (per me una delle massime espressioni artistico-architettoniche del mondo) un autentico obbrobrio,
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Ott 2015, 19:12
Ellamaddosca  :icon_monkey: :D


Il Duomo di Milano lo si ama come l'Inter, senza se e senza ma.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Ott 2015, 15:25
Mah... Finitezza e infinitezza. E arte, che per alcuni deve tendere all'infinito.

Ammé affascinano tanto le chiese rupestri copte: googlate (in immagini) su chiese copte Etiopia, io non saprei francamente cosa scegliere.

All'interno molte di esse sono decorate con tele adese alla roccia. Di una bellezza imbarazzante. La definirei oggettiva.



 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Ott 2015, 15:47
quello di denigrare opere d'arte universalmente (o quasi) riconosciute è un espediente retorico ben noto, non a caso utilizzando dal buon Sgarbi, il quale ebbe a dire che il Cenacolo vinciano è una ca...ta pazzesca.
Si vuole in tal modo colpire l'interlocutore, con sfoggio di una (a volte solo presunta) profonda conoscenza artistica.
affermare che il Duomo di Milano è orribile è cosa così forte ed inaspettata che viene quasi naturale pensare che chi lo dice deve essere uno che sa il fatto suo (per quanto la cosa possa apparire, sulle prime, addirittura paradossale).
Per quanto mi riguarda credo sia sufficiente osservare le statue, le guglie, le magnifiche vetrate dei finestroni posteriori, l'imponenza stessa della cattedrale, insomma un po' tutto, per rendersi conto dell'unicità di quest'opera. Ma come ho detto neppure il Duomo mette tutti d'accordo , a riprova della difficoltà di rinvenire il concetto di bellezza oggettiva.
Per chi critica il Duomo, non avendo esso uno stile puro, credo sia sufficiente ricordare che non si tratta di una chiesetta di campagna edificata in qualche mese nei ritagli di tempo (come certi - e realmente - orribili templi moderni, che suscitano disgusto e riprovazione persino nel più disattento degli osservatori - come esempi potrei riportare, per chi ha la possibilità di osservarle - le chiese di Bellaria località Cagnona e di Milano, SS.Trinità, la prima addirittura dotata di finestra moderna con tapparella, la seconda consistente in un parallelepipedo di calcestruzzo, non a caso edificato in epoca sessantottina), bensì di una cattedrale la cui costruzione (mai realmente terminata) è durata secoli, così da rendere inevitabile l'influsso dei vari stili che si sono via via imposti. Si potrebbe dire, in altri termini, che il Duomo è una sorta di libro di pietra e di marmo, che racconta all'osservatore (anche) la storia dell'arte, una storia scolpita nel Duomo stesso, e nella rara commistione di stili che lo caratterizza (dal romanico, al gotico, sino al neoclassico (che mi pare possa rinvenirsi nella facciata interna). Anche per questo il Duomo è unico. Ed indiscutibile, come afferma il buon An


il mio prof di storia dell'arte del liceo.
Sosteneva che la piazza fosse troppo ampia per "custodire" una chiesa dallo stile gotico.
E riferiva come esempio di perfetta integrazione piazza -duomo ( l'effetto delle guglie che si innalzano verso il cielo dovrebbe spingere il fedele ad estasiarsi davanti alla potenza e all'infinito del padreterno) il duomo di Koln ( mai visto).
Confermo invece che l'effetto ottico viene reso molto bene dal duomo di Strasburgo e da quello di Utrecht , esempi di architettura gotica.

Il Duomo di Milano lo si ama come l'Inter, senza se e senza ma.



so che taluni considerano il Duomo di Milano (per me una delle massime espressioni artistico-architettoniche del mondo) un autentico obbrobrio,
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Ott 2015, 15:54
Pure io Sgarbi non lo posso soffrire.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Ott 2015, 15:56
tutta qui la tua risposta??? cioè... mi sono sbattuto  :D e tu mi liquidi con una considerazione sul Vittorio Sgarbi.... :icon_exclaim:
vabbè  :love10:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Ott 2015, 15:58
un pratiKarma per te... anche se non lo meriti
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Ott 2015, 16:03
Tesoro mio  :love1: , condivido parola per parola quel che hai scritto.

Sinceramente? Da milanese, amo il Duomo :) Ma credo che lo troverei bello anche se fossi di un'altra città.

Pure se - e forse lo avrai capito dall'elogio che ho fatto delle chiese rupestri etiopi - preferisco un altro "genere".
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Ott 2015, 16:08
ah molto belle le chiese etiopi per quello che ho potuto osservare googlando
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Ott 2015, 10:17
Tiglio, nel donarti un pratikarma (dopo il passaggio dell'uragano Nigri  :D), insisto nel consigliarti vivamente la mostra Arts & foods.

Atté farebbe proprio bene osservare la commistione antico/classico/moderno/contemporaneo  :)

Se, poi, mi dici che anche quella mostra ti fa cacare.....  bé, sappi che prima di te l'ha denigrata Sgarbi :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 08 Ott 2015, 11:55
svelo un segreto  :laughing7:
l'arte moderna talvolta mi piace  :bunny:, non sono essenzialmente legato alle antichità medievali.
Ad esempio Gaudì ed il suo Tempio Espiatorio mi hanno colpito. Ho pure acquistato una pubblicazione con tutte le opere di Gaudì, che ogni tanto rileggo, e trovo che sia stato un architetto geniale (a dir poco geniale).
Così come mi piace Botero, che certamente non è un fiammingo (per quanto, se ben rammento, abbia ridipinto i Coniugi Arnolfini, alla sua maniera, ovviamente).
per dire che non sono poi così limitato come potrebbe sembrare.
il problema è che la maggior parte dell'arte moderna mi pare fuffa.
non capirò mai l'artista che caca nel vaso  :o e dice di aver realizzato un'opera d'arte, nè il pittore che squarcia la tela per creare un'opera tridimensionale.
diciamo che per me arte è ciò che di dà un'emozione senza bisogno della mediazione di tante inutili spiegazioni.
Ossia: per capire un Fontana devo documentarmi, scoprire che cosa intendesse realizzare squarciando la tela, quale arcano messaggio si celi dietro la sua opera. Per capire l'artista cacante devo fare probabilmente di più.
Di fronte ad un quadro di Caravaggio non ho bisogno di nulla di più di ciò che sto osservando. Guardo e, estasiato, ammiro... e godo dell'arte che ho di fronte. punto. senza mediazioni di critici d'arte.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Ott 2015, 14:10
Pure per me. Sempre detto che guardare è la prima cosa da fare, e pure la più importante.

Se di teoria vogliam parlare (e io fatico tanto) hai comunque più da "leggere" Botero che non Fontana.

diciamo che per me arte è ciò che di dà un'emozione senza bisogno della mediazione di tante inutili spiegazioni.

(Ho tantissimi libri di arte. Confesso che le piuvolte mi limito a guardare le figure :). ).

Sono stata a Barcellona. Confesso che - contrariamente a quel che sento accadere ai più - Gaudì non mi ha estasiata. N'altra bellezza che considero oggettiva: sia chiaro (per terminare il discorso sul bello oggettivo) che nel mio significato di bello oggettivo c'è comunque tanto di soggettivo.

Oh... comunque vai a vedere Arts & Foods.  :thumbsup:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 08 Ott 2015, 17:06
Tutti quelli che sono stati a  Barcellona sanno che l'opera d'arte più bella è il Camp Nou ( e lo store del Barca).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 08 Ott 2015, 17:11
tutti quelli come te... certo  :laughing7:

Tutti quelli che sono stati a  Barcellona sanno che l'opera d'arte più bella è il Camp Nou ( e lo store del Barca).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 09 Ott 2015, 18:21
noooooooo :laughing7:
proprio sul finire del venerdì pomeriggio, all'alba del we, arriva la notizia che non ti saresti mai aspettato:
http://27esimaora.corriere.it/articolo/la-bellezza-non-e-un-mito-e-il-cervello-sa-riconoscerla/
sulla bellezza oggettiva..... dovevo per forza postarla.... adesso a voi i commenti
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 09 Ott 2015, 18:31
che scoperta



la mariaelena è LA bellezza, LA trombabilità, LA figaggine.


sfido a smentire questo assunto oggettivo.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Ott 2015, 17:58
Avevi dubbi?

Io non dico mai capzate.

 ::)

 :icon_scratch:

:0

:D

adesso a voi i commenti

(Io per bellezza oggettiva comunque intendo qualcosa di un po' diverso, come già ho chiarito)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Ott 2015, 18:05
Io credo che lo sia pure costui

http://net-unotv.com/index.php/castellaneta-marina-22giu-gabriel-garko-ospite-al-nafoura

la mariaelena è LA bellezza, LA trombabilità, LA figaggine.
sfido a smentire questo assunto oggettivo.

... ma non sarebbe poi male se il mio assunto fosse solo mio soggettivo :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Ott 2015, 16:07
"Sono già state scritte e dette delle cose meravigliose, importanti, che mi sento di condividere fino in fondo". (A. Del Donno).

La novità dell’arte contemporanea. Un continuum che a definirlo novità può sembrare un paradosso. E invece a ben pensare è vero l'unico modo di novità possibile.

A volte sento dire o scrivere robe tipo "costui ha dato un taglio netto al passato", "la sua arte è totalmente nuova", "ha segnato una cesura tra passato e presente". E via dicendo.

E io penso che che siano stronzate   :)

Dall'evoluzione delle specie in poi.

(Stavo "guardando" l’artista. Ma non mi convince...)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Ott 2015, 17:04
hai bevuto ?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Ott 2015, 17:06
salta, arts & foods è gratis con il biglietto EXPO?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Ott 2015, 17:12
Si.

Non ho bevuto più del solito  :D, è scappato un "vero" ed un "che" di troppo. Non stavo alle prese con una memoria istruttoria, però ho scritto mentre ero al telefono  ::)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Ott 2015, 17:17
(Vai a vedere arts & foods, che è molto bella).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 15 Ott 2015, 18:58
no
hai bevuto ?
nel mio bellini c'era solo pesca, come ben sa la ciappi...  :laughing7: :laughing7: :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Ott 2015, 12:05
C'è da congratularsi per qualcosa?  :)

Diversamente non capisco, ma non è la prima volta  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 16 Ott 2015, 14:08
mah....

http://www.corriere.it/foto-gallery/cultura/15_ottobre_16/lucio-fontana-nuovo-record-fine-dio-forma-uovo-f41ddfde-73d4-11e5-846d-a354bc1c3c5e.shtml
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 16 Ott 2015, 14:58
Saranno tutti matti?  ;)

Belle cose che avevano all'italian sale  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 15:06
Ho letto di un fatto accaduto in Francia. Un’opera (dal soggetto inequivocabile  :D ) dell’artista anglo-indiano Anish Kapoor, in mostra ai giardini di Versailles, dopo avere fatto parecchio discutere in ordine al suo “buon gusto”, è stata vandalizzata con frasi antisemite.

http://www.ilpost.it/2015/09/07/scultura-anish-kapoor-danneggiata-frasi-antisemite/

Non è la cosa in sé che mi ha colpita. Sono altre due.
 
La prima, che l’artista abbia chiesto di lasciare l’opera così come era, con le scritte, come fosse testualmente “portatrice dell’odio che ha attirato”.

La seconda, che un tale Jean Clair, critico/curatore/conservatore/professorone e chi più ne ha più ne metta (quindi non proprio un pischello nel mondo dell’arte francese) di fronte al fatto avrebbe dichiarato che, se proprio di quella “cosa lì” occorre parlare, allora la più bella del mondo è l’Origine du monde di Courbet, e che le altre, se mai ce ne fossero degne di attenzione, sono oscenità. E quella di Kapoor, "ignobile ferraglia".

Bah… ::)

Ho letto che questo Jean Clair è stato (anche) commissario per molte esposizioni delle opere del grandissimo Duchamp. Che chiamò "fontana" un orinatoio. E Lucio (Fontana)? Bè, su di lui hanno raccontato che una volta un collezionista gli portò a far riparare un suo lavoro. Il figlio piccolo per gioco aveva fatto un altro buco sulla tela. Fontana (che peraltro era un gran signore) non fece un piego, lo trovò bello e disse che per lui l’opera poteva restare così. Invece un altro artista vivente (di cui ho già parlato) è talmente fissato con la perfezione delle sue opere (in alluminio) che se per caso vi trova un rigo (cosa probabilissima su un alluminio anni 70), prima di autenticarle, le taglia fino a lasciare la sola superficie intonsa. Da un 80 x 80 ti trovi un 20 x 20. Con inevitabili ricadute sul prezzo  :facepalm:


Invece l’opera di Kapoor, malgrado la volontà dell’artista, è stata ripulita dalle scritte, ed è tornata come nuova.
Giustamente stavolta eh, a mio avviso. Ma vabbuò, il giustamente è una mia opinione.  :)

Ah… tornando a Courbet…. Diversi studiosi affermano che l’Origine du Monde di Courbet sia solo un frammento, un particolare, del quadro originariamente dipinto. Insomma, un'opera raffigurante l'intera modella, fatta poi a pezzi.

Chissà che ne pensa Jean Clair  8)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Ott 2015, 16:06
non conosco il buon Jean Clair ma mi è istintivamente simpatico...
perché "chiamandosi fuori" dal gioco di società della c.d. arte moderna (ovvero quel gioco in virtù del quale alcuni presunti depositari della Verità stabiliscono che cosa sia vera Arte e che cosa non lo sia) ha semplicemente detto ciò che vede... ossia ignobile ferraglia.
Quanto a Fontana.... gran signore, per carità, ma evidentemente così poco convinto della sua arte tanto da trovare perfetta "l'integrazione" fatta inconsapevolmente da un bambino. Del resto, buco più, buco meno....
Coubert ha avuto una intuizione geniale, gli altri producono solo ferraglia (ed incidentalmente faccio notare come anche il buon Kapoor nulla abbia avuto da ridire rispetto alle aggiunte fatte alla sua opera. Fontana docet!)  8)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 16:08
 Tiglio, io ti uccido :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Ott 2015, 16:28
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Ott 2015, 16:29
(comunque sarebbe omicidio volontario aggravato dalla premeditazione)  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 16:34
 Ma non ho l'attenuante.... sì insomma, quella di quando uno ti provoca? Come se dise?  :D

Magari poi mi giudicano così ottenebrata dalle tue bestialità da non risultare punibile  :facepalm:


 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Ott 2015, 16:43
ho riletto il tuo post e mi perdonerai una ulteriore riflessione.
Kapoor (la cui fama è pari a quella del manzoniano Carneade :D) voleva che le scritte rimanessero lì, a testimoniare l'odio che la sua opera ha attirato.
Non credo proprio. :nono:
I vandali hanno scritto sul primo supporto che hanno trovato (erano ignoranti, poverini... non sapevano di essere al cospetto di un'opera d'arte.... :o).
Anche perché se l'opera rappresenta ciò che rappresenta, più che attirare odio credo che attiri qualcos'altro.... :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 22 Ott 2015, 17:02
non sono un fan di fontana, ma non sono d'accordo.
secondo me non è questione di essere poco convinti della propria arte, anche perché nessuno apprezza quelle opere per l'abilità tecnica che hanno richiesto o perché i buchi e i tagli sono posizionati proprio in quel modo lì piuttosto che in un altro. se quelle opere hanno un valore (intendo in termini non monetari) è per il messaggio o le sensazioni che danno, non certo per l'esecuzione.

insomma, il periodo in cui l'artista era quello che disegnava o scolpiva benissimo tanto che "sembra vero" è passato da un pezzo.
se l'arte fosse solo quella roba lì sarebbe stata resa obsoleta dalle fotografie o dalle macchine
Quanto a Fontana.... gran signore, per carità, ma evidentemente così poco convinto della sua arte tanto da trovare perfetta "l'integrazione" fatta inconsapevolmente da un bambino. Del resto, buco più, buco meno....
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Ott 2015, 17:13
"quella roba lì" è roba apprezzata da secoli e che rimarrà nei secoli a venire.
tra cento anni, invece, il nome Fontana rievocherà solo una costruzione in muratura con zampilli d'acqua.
Che poi quella roba lì sia vera arte è testimoniato proprio dal fatto che nonostante la fotografia e la televisione l'interesse dall'osservatore non è venuto meno.
Non è che oggi un Caravaggio non se lo fili più nessuno perché tanto esiste lo smartphone e uno può farsi un bel selfie.
Senza considerare che mai s'è detto (almeno da parte mia) che l'Arte sia solo ciò che riproduce fedelmente la realtà (ed ho fatto gli esempi di Botero e di Gaudì che di certo non sono fotografi della realtà oggettiva).
Ciò detto, non entro nel campo delle sensazioni che un Fontana può far provare, perché si tratta di reazioni personali, come tali indiscutibili.
A me rimane questa domanda: che sensazione può mai dare una tela bucata???
Provo sensazioni più piacevoli di fronte ad una bella fetta di groviera, i cui buchi peraltro, se ben osservati, sono una meraviglia della natura.
Fontana invece mi sa solo di artista divenuto tale per via della cricca dei critici esoterici depositari della verità assoluta. I quali ci spiegano quello che asseritamente sta dietro i buchi della tela (lo so ben io cosa c'è dietro... l'aria!). 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 17:19
Tiglio,

tra cento anni, invece, il nome Fontana rievocherà solo una costruzione in muratura con zampilli d'acqua.

no.

no.

Ma assolutamente no  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 22 Ott 2015, 17:20
che quella roba lì sia apprezzata da secoli è fuori di dubbio e io personalmente non sono un estimatore dell'arte moderna. non sono d'accordissimo sul fatto che sia "vera arte" quello che resiste alla prova del tempo, ma è un altro discorso.

semplicemente mi urta abbastanza la tipica frase "potrei farlo pure io". non conoscendoti ho quotato te per dire la mia sul punto.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 17:23
Ecco.... è questo il punto. Il tempo in cui si fanno le cose.


insomma, il periodo in cui l'artista era quello che disegnava o scolpiva benissimo tanto che "sembra vero" è passato da un pezzo.


E neppure Caravaggio si limitava a riprodurre.

Che se poi a tiglio (che decanta Botero) piace il figurativo a scapito dell'astratto, è altro discorso.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 22 Ott 2015, 17:26
è quello che volevo dire io.
che pure un quadro di fontana a casa non lo appenderei neanche se me lo regalassero, eh
Ecco.... è questo il punto. Il tempo in cui si fanno le cose.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 17:29
Ah, no?

Mandalo in asta, allora :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Ott 2015, 17:32
lo farei al volo.
Fontana solo all'asta può andare.
per alimentare il gioco che è poi lo stesso del caro Van Gogh con i suoi "stupendi" girasoli
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 17:35
Fontana è uno dei pochi ad avere i grafici e gli andamenti di mercato (son varie voci) sempre "in salita", e senza tarocchi  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Ott 2015, 17:39
scherzi e provocazioni a parte, credo che l'arte e la bellezza siano necessariamente soggettive.
giustamente hai detto che sono orientato al figurativo, il che spiega le mie preferenze.
ed anche i miei molti limiti
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Ott 2015, 17:57
Su questo abbiamo già discusso  :)

scherzi e provocazioni a parte, credo che l'arte e la bellezza siano necessariamente soggettive.

E comunque io credo che la varietà di pensiero sia una gran bella cosa.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 22 Ott 2015, 18:52
ragazzi
c'avete un'età
basta drogarvi!
 :icon_lol:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Ott 2015, 14:33
Perché usi il plurale per rivolgerti a tiglio? :D


c'avete un'età


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 23 Ott 2015, 17:44
Io ucciderei per avere un Fontana in salotto.

Se non capite Fontana non capite l'arte moderna.

I girasoli di V. Gogh ( in puzzle) li ho in studio, per cui ..
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Ott 2015, 14:38
Non c'è bisogno di uccidere, basta spendere.
Fontana poi è uno di cui si trova un po' di tutto. Dalla grafica ad un paio di migliaia di euro, al multiplo sui 5K, alla carta (pure sui 10K) alla ceramica (30-50K). Ed è uno dei pochi artisti per i quali può essere conveniente pure l'acquisto delle opere cd "minori" (per la gran parte degli artisti sta cosa non vale: a parità di prezzo, meglio il capolavoro di un artista meno quotato piuttosto che il lavoro mediocre di un quotatissimo). Questo per dare qualche indicazione, e per dire (con tutto il rispetto per i soldi) che non necessariamente per avere un Fontana occorre ragionarla in termini stratosferici.

Per la gioia di Tiglio aggiungo che agli albori Fontana era un figurativo: ma quelli sono gli unici lavori che non vanno comprati (benché li si trovi a due soldi)  :D

Io ucciderei per avere un Fontana in salotto.


Ecco.... sti puzzle da appendere invece li trovo terribili  :facepalm:  :D

I girasoli di V. Gogh ( in puzzle) li ho in studio, per cui ..
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 25 Ott 2015, 18:34
An ucciderebbe per avere un Fontana in salotto....
cosa c'è di strano?
A chi non piacerebbe poter appendere ad un chiodo un bel po' di euri??? possedere un'opera che vale un sacco di soldi?
pure a me piacerebbe un Fontana in salotto.
dopo di che, una volta ammirati i buchi, andrei subito a monetizzare l'opera d'arte.
a proposito: in una sua recente risposta, Salta mi ha detto che Fontana è uno dei pochi artisti ad avere quotazioni sempre elevate.
Ecco il problema: l'Arte non ha a che vedere con le quotazioni di mercato, che sono solo il frutto di una convenzione (della famosa cricca dei critici esoterici depositari della Verità).
il fatto che Fontana e qualche artista dal nome impronunciabile che produce ferraglia godano di quotazioni elevate non rende questi signori degli artisti.
Così come le due stelle Michelin non rendono automaticamente Cracco uno chef sopraffino (che poi magari ti propina qualche piatto improbabile facendotelo pagare con un mutuo garantito da ipoteca).
Viviamo in un'era in cui l'Arte (anche culinaria, perché no) è spesso solo il frutto di una convenzione e guai a dire che quella non è arte o che lo chef stellato cucina male.
Ecco, proprio di recente sono stato in un ristorante stellato (non Cracco, scartato a priori per i prezzi esorbitanti) ed ho avuto modo di prendere parte a questo gioco di società che crea e distrugge l'eccellenza (presunta tale) solo attraverso le opinioni dei c.d. critici.
Ebbene, a parte qualche portata effettivamente interessante, per il resto ho mangiato persino male, roba che se mi fosse stata servita in un ristorante normale l'avrei rifiutata.
Eppure intorno a me quasi tutti i commensali esaltavano la creatività dello chef.....
Mi pare che per l'arte moderna il gioco sia simile.

 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Ott 2015, 16:17
Tiglio,
apro una parentesi ma la chiudo anche subito perché ci sarebbe da perdersi.  :)
L’arte e ciò che gli circola intorno non è nulla di ultraterreno.
A te piace lavorare gratis? No, eh?
E perché credi che ad un artista (come ad uno chef) possa invece piacere?  8)
E vero o no che ci sono in giro avvocati…. diciamo non proprio preparatissimi? E che magari, per svariate ragioni, questi campano meglio di altri più preparati?
E’ vero o no che spesso si cerca di dare il meno possibile e ricevere il più possibile?
Ed è vero o no che la gran parte delle persone è influenzata dalle mode? Artistiche, culinarie, altre che siano….
Forse che è la vita? E forse che è quella parte della vita che ti fa fare esperienza, e che ti insegna che significhi discernere?

E perché mai il mondo dell’arte di tutti i tempi dovrebbe essere estraneo a ste robine qua?  8)

Ci saranno buoni artisti e cattivi artisti, come ci sono sempre stati.
Chiusa parentesi.

E a Fontana sta parentesi non tange, e ti spiego pure il perché. Anzitutto perché non ti ho mai detto che “Fontana è uno dei pochi artisti ad avere quotazioni sempre elevate”. Non potrei averlo fatto. Ho detto che è uno dei pochi ad avere andamenti sempre in ascesa, ed in quasi ogni segmento. Che è cosa ben diversa.

Significa infatti che ANCHE chi lo compra oggi ci guadagnerà.

Ciò malgrado ti senti di dire che il “pacchetto Fontana” è frutto di una “convenzione”, una cricca tra critici? Italiana, sta cricca? Eh, no… mondiale. Complotto?  ::) Eccheccazz......  :D

E poi dici: “guai oggi a dire che quella non è arte”…. Mah… non so. Ammé mi sembra che gente come Jean Clair dimostri che è vero proprio il contrario.

Fontana no. Caravaggio lo definiamo artista "vero"? Io sì. Ma chissà che avranno pensato taluni suoi contemporanei del culo del cavallo in primo piano nella conversione di San Paolo.  :)

Tu poi che adori il Duomo di Milano, che è la storia dell'arte vivente, non potrai ignorare questo:
 http://milanoartexpo.com/2011/10/05/lucio-fontana-al-museo-diocesano-di-milano-con-una-nuova-sezione-museale-a-lui-dedicata-dal-7-ottobre-2011/

Per la cronaca: Luciano Minguzzi, che infine realizzò la porta, è un artista (soprattutto scultore) di primo ordine. Con quotazioni ben lontane da Fontana.

PS. se la bellezza è solo soggettiva (cosa che io non condivido, eh, sia ben chiaro), perché mai la bruttezza dovrebbe essere oggettiva? Non è meglio dire non mi piace?

Che non è arte a volte seppoffà, anche. Ma non con Fontana. Davvero. Il resto lasciamoglielo dire ai critici.

 :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 26 Ott 2015, 18:03
su questo ti do ragione

Viviamo in un'era in cui l'Arte (anche culinaria, perché no) è spesso solo il frutto di una convenzione e guai a dire che quella non è arte o che lo chef stellato cucina male.
Ecco, proprio di recente sono stato in un ristorante stellato (non Cracco, scartato a priori per i prezzi esorbitanti) ed ho avuto modo di prendere parte a questo gioco di società che crea e distrugge l'eccellenza (presunta tale) solo attraverso le opinioni dei c.d. critici.
Ebbene, a parte qualche portata effettivamente interessante, per il resto ho mangiato persino male, roba che se mi fosse stata servita in un ristorante normale l'avrei rifiutata.
Eppure intorno a me quasi tutti i commensali esaltavano la creatività dello chef.....

 

ma vi è una differenza : l'arte, quella moderna e contemporanea, è concettuale, la cucina no ( o almeno non dovrebbe esserlo). 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Ott 2015, 18:31
Secondo me pure la cucina lo è, concettuale, nella misura in cui ti deve convincere a scegliere una portata. O un prodotto, a seconda.

Che vende più il marketing della fame. :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 26 Ott 2015, 19:28
la mise en place non è tutto. Occorre la sostanza
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Ott 2015, 20:02
Non parlavo di mise en place. O non solo.

Ma di come ti presentano, anche a parole, un piatto. Insomma, quel che capita quando chiedi cosa c@zz c'è in quel piatto e ti richiamano l'infinito....  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Ott 2015, 15:37
di recente un giovane chef emergente (non ricordo il nome) ha detto, più o meno: "poche storie noi prepariamo solo da mangiare..."
e non sto parlando del cuoco della trattoria sotto casa, ma di uno che ha già un discreto successo.
Tanto di cappello...
finalmente uno che non ci vuole "intortare" con tante inutili parole, ma che cerca di conquistare il cliente con i fatti.
puoi raccontare q
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Ott 2015, 15:41
di recente un giovane chef emergente (non ricordo il nome) ha detto, più o meno: "poche storie noi prepariamo solo da mangiare..."
e non sto parlando del cuoco della trattoria sotto casa, ma di uno che ha già un discreto successo.
Tanto di cappello...
finalmente uno che non ci vuole "intortare" con tante inutili parole, ma che cerca di conquistare il cliente con i fatti.
puoi raccontare quello che vuoi, ma se mi metti davanti al naso un piatto di spaghetti che non sanno di nulla, o 4 pezzetti di sgombro freddi e senza alcuna poesia, il risultato sarà sempre deludente.
ecco, nell'arte moderna servirebbe questo. eliminare le sovrastrutture per andare al sodo... senza troppe spiegazioni per trasformare il banale in eccezionale.
l'arte, per come la vedo io, dovrebbe colpire senza alcuna spiegazione, senza mediazioni di critici ed esperti, e senza nemmeno la mediazione dell'artista. il quale quanto più parla, tanto più, ovviamente, ha bisogno di convincere gli altri della propria bravura...
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2015, 15:56
Inizia col togliere le tue, di sovrastrutture mentali  :)

il quale quanto più parla, tanto più, ovviamente, ha bisogno di convincere gli altri della propria bravura...

Assolutamente no  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2015, 16:08
Devo parlare di mode, di sòle che vengono vendute a caro prezzo e che se le rivendi lo farai ad un decimo di quanto hai pagato ad andar bene?

Di cose che di artistico non hanno nulla?

Ce ne sono tante, eh. Non faccio nomi, non mi piace.

Ma dire che tutta l'arte moderna e contemporanea è banale significa veramente negare tutti. Non solo artisti, galleristi, mercanti, collezionisti etc etc.

Tiglio, vai a vedere arts & foods (son gli ultimi giorni) e poi dimmi che effetto ti ha fatto. E lascia a casa qualche pregiudizio ed un paio di sovrastrutture. Scusa se mi permetto di dirtelo, ma so che non te la prendi  :)




Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Ott 2015, 17:31
ma avete sentito cosa è accaduto al museo di Bolzano ?

http://www.artslife.com/2015/10/26/bolzano-museion-opera-darte-scambiata-per-rifiuti/

Non so se sia stata una messinscena..resta il fatto che lì'artista ha ottenuto il suo scopo..alla fine ciò che rimane è sempre un rifiuto. L'errore è che noi diamo un'accezione poco nobile a quel termine... e comunque nulla di nuovo...rifiuto = emme = Manzoni etc etc etc
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2015, 19:04
A me capitò di vedere in asta un'opera recente di Pistoletto (un frattale... sono specchi con numeri, invero opere piuttosto "seriali") con un paio di numeri cancellati a causa di una donna delle pulizie. La vendevano dichiarando che l'artista era disponibile ad effettuare il restauro....

Appropò di Pistoletto e di rifiuti: era il 1967 quando fu creata la (bellissima) Venere degli stracci:

http://www.pistoletto.it/it/gallerie/scultura01.htm




Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Ott 2015, 19:33
a Bolzano è accaduto che una persona libera da sovrastrutture mentali ha giudicato ciò che vedeva per ciò che realmente era: spazzatura.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Ott 2015, 19:36
ed aggiungo: per quale motivo nessuno, anche se privo di qualsivoglia cultura artistica, si sognerebbe di gettare un Caravaggio nella spazzatura (tranne casi limite di problemi psichiatrici)?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 27 Ott 2015, 19:45
non è questione di sovrastrutture, anche perchè nessuno mette in dubbio che quella fosse, a tutti gli effetti spazzatura.
in quel caso particolare si dà il caso che fosse spazzatura messa lì perché gli veniva attribuito un significato. faccio onestamente fatica a capire perché possa essere arte una scultura che raffgura una cosa (fosse anche frutta in un cesto o spazzatura) o un quadro che raffigura una cosa (fosse anche frutta in un cesto o spazzatura), ma non un'installazione in cui c'è direttamente quella cosa.
cosa distingue quella spazzatura da quella che c'è a casa mia? a mio parere il semplice fatto che qualcuno abbia deciso di esporla e di dargli un significato.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Ott 2015, 19:49
Avran fatto anche quello. Specialmente i suoi contemporanei o giù di lì.

nessuno, anche se privo di qualsivoglia cultura artistica, si sognerebbe di gettare un Caravaggio nella spazzatura
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Ott 2015, 20:01
esatto

cosa distingue quella spazzatura da quella che c'è a casa mia? a mio parere il semplice fatto che qualcuno abbia deciso di esporla e di dargli un significato.
ma se ci pensi anche la cultura cinematografica è intrisa di significati attribuiti ad inquadrature "banali"...quello che vorrei faticosamente dire è che l'arte non è solo tecnica, come sembrerebbe affermare il buon tiglio, ma anche elaborazione concettuale.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 27 Ott 2015, 20:18
ma infatti.
chissà quanti appunti anche di leonardo da vinci saranno stati buttati negli anni
Avran fatto anche quello. Specialmente i suoi contemporanei o giù di lì.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Ott 2015, 16:35
A liberarsi da ogni sovrastruttura mentale, nel senso che dici tu, i quadri di Caravaggio diventano una tela con - sopra - del colore 8)

una persona libera da sovrastrutture mentali ha giudicato ciò che vedeva per ciò che realmente era: spazzatura.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 28 Ott 2015, 17:16
i vostri tentativi di difendere l'indifendibile sono q
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 28 Ott 2015, 17:17
quasi commoventi
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 28 Ott 2015, 17:22
il buon tiglio è un ignorante, dovete capirlo.
apprezza solo le figure, come i bambini che sfogliano i libri e si soffermano sulle illustrazioni.
dunque.... arte sarebbe prendere qualsiasi cosa, esporla ed accompagnare il tutto con una elaborazione concettuale....
fatemi capire.
se racchiudessi qualche puzzetta in diverse fiale colorate e le esponessi al pubblico spiegando che esse rappresentano l'incessante trasformazione cui è sottoposta la materia (elaborazione concettuale), avrei forse creato un'opera d'arte?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Ott 2015, 17:28
Non credo di dover difendere nulla. Come ti ho già detto dire “non piace a me” è molto diverso da dire “fa schifo, e punto”. Che devo dirti? Gli operatori (non solo artisti) e gli appassionati di questo mondo saranno scemi. O vorranno solo far scemi gli altri. Contento ora?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 28 Ott 2015, 17:36
a mio avviso sì.
non sono dell'idea che "arte" abbia una connotazione intrinsecamente positiva però. la tua sarebbe un'opera d'arte brutta o quantomeno per me poco interessante, proprio come i bicchieri per terra di bolzano e tantissime altre cose.
se racchiudessi qualche puzzetta in diverse fiale colorate e le esponessi al pubblico spiegando che esse rappresentano l'incessante trasformazione cui è sottoposta la materia (elaborazione concettuale), avrei forse creato un'opera d'arte?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Ott 2015, 17:41
A mio avviso invece no. Ci sarebbe arrivato giusto un filino tardi a farlo. Che l'arte povera ha già dato. Negli anni 70.

a mio avviso sì.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 28 Ott 2015, 18:11
vi ricordate la canzone : la festa appena cominciata è già finita....l'opera di Bolzano a me evoca immediatamente quell'immagine...poi ci potrebbe essere un'evocazione "mediata", ovvero la transitorietà della cose e della felicità nell'accezione di shopennauer (o del Leopardi)...insomma, a ben vedere è/potrebbe essere "tanta roba"..

Lo dico da profano e da piccolo appassionato, a differenza di salta che è tecnicamente più competente di me : l'arte si impone ultimamente sempre di più come forma di comunicazione, di interazione con lo spettatore/fruitore, di rilettura del presente in senso critico e acritico . Bisogna, secondo me, superare la barriera mentale del bello/non bello e del valore estetico intrinseco dell'opera d'arte.     
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Ott 2015, 18:55
Io non mi pronuncio sull'opera di Bolzano. Non conosco neppure gli artisti (mi pare di avere letto che son due....). Nel senso che non li ho neppure mai sentiti nominare. La verità? Quando ho visto l'immagine della installazione, mi è venuto in mente ciò che decenni fa faceva Piero Gilardi  ::)
Aenne sbaglia a dire che sono tecnicamente competente. Non ho la competenza per dire alcunché sui contemporanei e sugli emergenti. Quindi taccio.

Occhei, e premesso quindi che non parlo dell'opera di Bolzano. E premesso pure che uno può benissimo dire mi piace o non mi piace. Ed anche (a volte) è arte o non è arte. La capisco o non la capisco. Io non me la sento di capire la posizione di chi - come sorprendentemente sta facendo Tiglio  ;) - ignora la storia (che ha decretato un successo internazionale ad artisti come Fontana e Manzoni, per citarne due tra i più presi di mira) per dire che non sono artisti. Al di là dell'evidenza. Che non è solo il mercato. Lo sono pure i musei di tutto il mondo.



Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 28 Ott 2015, 19:19
salta, siamo in democrazia...ognuno può dire ciò che vuole anche che Fontana non è un artista, come io posso dire che Coelho e G.G.Marquez sono dei pipponi.


 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Ott 2015, 19:31
Ci mancherebbe, io mi accendo, ma non discuto sta cosa. Pure perché non sono proprio nessuno per farlo.

Però ribadisco che non posso capire sta posizione di assoluta negazione di certa arte. E che sia arte non lo dico io.

Posso?


salta, siamo in democrazia...ognuno può dire ciò che vuole anche che Fontana non è un artista
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 28 Ott 2015, 19:35
nun me toccà cent'anni di solitudine eh?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 28 Ott 2015, 19:42
me so' addormentato alla seconda pagina..
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 28 Ott 2015, 19:58
secondo me tu puoi benissimo dire che coelho è un pippone ma non puoi dire che non è uno scrittore.
per lo stesso motivo puoi dire che fontana è un abile truffatore, ma non che non è un artista.

a mio avviso l'equivoco nasce dal fatto che si attribuisce alla parola arte un significato intrinsecamente legato al bello.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2015, 11:12
In fatto di letteratura sono molto ignorante. Ma pure quella è arte.
Comunque....
Di Marquez ho provato a leggere “Vivere per raccontarla”, e l’ho abbandonato. Illeggibile. Per me. Non alla mia portata.
Mentre di Coelho conosco solo queste perché le avevo trovate su gugol (o comunque in internet... non ricordo più) tempo addietro. Le copioincollo, visto che son brevi:

Le cose che ho imparato nella vita
“Ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita:
• Che non importa quanto buona sia una persona, ogni tanto ti ferirà. E per questo bisognerà che tu la perdoni.
• Che ci vogliono anni per costruire la fiducia e solo pochi secondi per distruggerla.
• Che non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano.
• Che le circostanze e l’ambiente hanno influenza su di noi, ma noi siamo responsabili di noi stessi.
• Che o sarai tu a controllare i tuoi atti, o essi controlleranno te.
• Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ciò che era necessario fare, affrontandone le conseguenze.
• Che la pazienza richiede molta pratica.
• Che ci sono persone che ci amano, ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo.
• Che a volte la persona che tu pensi ti sferrerà il colpo mortale quando cadrai, è invece una di quelle poche che ti aiuteranno a rialzarti.
• Che, solo perché qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto se stesso.
• Che non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze: sarebbe una tragedia se lo credesse.
• Che non sempre è sufficiente essere perdonato da qualcuno. Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso.
• Che non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato; il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari.
• Forse Dio vuole che incontriamo un po’ di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così, quando finalmente la incontriamo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo.
• Quando la porta della felicità si chiude, un’altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi.
• La miglior specie d’amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti come se sia stata la miglior conversazione mai avuta.
• È vero che non conosciamo ciò che abbiamo prima di perderlo, ma è anche vero che non sappiamo ciò che ci è mancato prima che arrivi.
• Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un’ora per piacergli, e un giorno per amarlo, ma ci vuole una vita per dimenticarlo.
• Non cercare le apparenze: possono ingannare. Non cercare la salute, anche quella può affievolirsi. Cerca qualcuno che ti faccia sorridere, perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia.
• Trova quello che fa sorridere il tuo cuore.
• Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni x abbracciarlo davvero!
• Sogna ciò che ti va, vai dove vuoi, sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.
• Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti felice.
• Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono così.
• Le più felici delle persone non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.
• L’amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un the.
• Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato, non puoi bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e i tuoi dolori.
• Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l’unico che sorride e ognuno intorno a te piange.”


Ovvio che non saranno certo la summa della poetica di Coelho.

Le reputo sdolcinate e (credo volutamente) ad “effetto sdolcinato”. Ma non le trovo “sbagliate”, eh. Anzi, mi ci trovo pure. Trovo però anche che una tal concentrazione di frasi così volutamente ad effetto possa ottenere… l’effetto opposto.  :)

Ma – come jello (che straquoto) - non me la sentirei (e non solo per scarsa conoscenza letteraria, ma pure perché in primis leggo, anche ciò che non mi piace, ma non posso certo dirlo scritto male) di dire che Marquez e Coelho non sono scrittori. Al più che non mi piacciono. E Marquez in effetti, per quel pochissimo che ho letto, non mi è per nulla piaciuto.

Ma per me rimane uno scrittore, mica un maiale  ::)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2015, 11:15
Al bello soggettivo, secondo me. Ovvero esclusivamente a ciò che piace  ;)

a mio avviso l'equivoco nasce dal fatto che si attribuisce alla parola arte un significato intrinsecamente legato al bello.

Jello... se continui su questa strada finisce che ti lovvo  :love10:

(Scherzo, neh  :D)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 29 Ott 2015, 14:09
io ho scritto che sono dei pipponi ....non che non sono degli scrittori......sono degli scrittori, a mio avviso pessimi.... ora non ci fossilizziamo sulle interpretazioni dei concetti perchè altrimenti non ce la caviamo più..

pensavo che il periodo dei puntini sulle "i"  fosse superato....
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2015, 15:51
 Aenne, so bene cosa hai detto. Non mi riferivo a te.

Nella mia “pochezza” e limitatezza letteraria, ho solo trovato Marquez illeggibile, e Coelho un po’ troppo teso a tirar su consensi con frasi che il 90% o forse più della gente, me compresa, sente vicine alla propria sfera. Pertanto consensi molto facili. Indi per cui se non li definisco pipponi :D, è solo perché non li ho letti abbastanza, ma mi sa che (almeno per Marquez) butterebbe alla stessa maniera tua. Tutto qua.

Che non per questo non fossero da considerarsi maiali, bensì scrittori “veri”, lo dicevo pensando in parallelo ai discorsi sull’arte moderna e contemporanea fatti da Tiglio. Ma senza polemica, eh, lo dico subitissimo e a scanso di equivoci. Che discutere e puntualizzare (pure animosamente, ogni tanto) lo trovo gran bello.  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 29 Ott 2015, 16:06
no no an, avevo capito cosa intendi e sul discorso dell'arte in generale sono d'accordo con tutto quello che hai scritto.
il mio punto era un altro, che poi ha sviluppato saltailmuro meglio di me

che poi alla fine io sono tutto fuorché un appassionato di arte moderna
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2015, 16:19
Ecco.... mi ero illusa di trovare chi mi capisse. Ed invece, hai stroncato il mio qore   :D

che poi alla fine io sono tutto fuorché un appassionato di arte moderna

 :D  :D  :D (mettiamocele ste faccine, valà, che sennò me ne esco male interpretata  :)).

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 29 Ott 2015, 16:44
mi dispiace, sono solo un ca ga caz zo
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2015, 16:57
 Ecco il nostro punto in comune :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 29 Ott 2015, 18:47
chi sono io per giudicare l'arte moderna?
ma ci sono voci ben più autorevoli della mia.
ad esempio ho scoperto, e con una certa soddisfazione, che la famosa "merda d'artista" non è un'opera d'arte, bensì una provocazione di Manzoni.
Il quale voleva per l'appunto sottolineare come l'arte moderna non fosse più "arte" bensì (come dico io) una sorta di gioco nel quale una ristretta oligarchia decide chi debba avere successo e chi no.
Ed allora il Manzoni creò 90 barattoli di m...a, li numerò, li firmò e li mise in vendita, proprio come provocazione, per dimostrare quanto il suo nome potesse ben più della bellezza intrinseca della sua "opera".
E fu una provocazione vincente, tanto che, a quanto consta, la merda d'artista andò letteralmente a ruba (pare che un barattolo sia stato venduto a ben più di 100.000 euro).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 29 Ott 2015, 18:52
e dove sta scritto che Marquez e Coelho e qualsiasi altro artista non possano essere messi in dubbio?
ovvero che, piaccia o non piaccia, li dobbiamo comunque definire scrittori? o artisti?
scherziamo?
rivendico il diritto non solo di dire che uno scrittore non mi piace (chiunque esso sia), ma anche di sostenere che non sia nemmeno uno scrittore.
E lo stesso vale per pittori, musicisti, attori, scultori ecc.
anche perché bisognerebbe prima dare una definizione di scrittore. Chi può essere chiamato "scrittore"?
chiunque? anche chi scrive boiate?
di boiate negli atti ne ho scritte probabilmente molte, ma non per questo mi definisco scrittore  :D


Ma – come jello (che straquoto) - non me la sentirei (e non solo per scarsa conoscenza letteraria, ma pure perché in primis leggo, anche ciò che non mi piace, ma non posso certo dirlo scritto male) di dire che Marquez e Coelho non sono scrittori. Al più che non mi piacciono. E Marquez in effetti, per quel pochissimo che ho letto, non mi è per nulla piaciuto.

Ma per me rimane uno scrittore, mica un maiale  ::)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 29 Ott 2015, 18:58
senza offesa, ma la storia della merda d'artista ed il suo significato sono noti più o meno a tutti. onestamente non vedo come potrebbe cambiare la mia posizione.

ho letto la cosa sugli scrittori. a questo punto non so più cosa aggiungere e getto la spugna
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 29 Ott 2015, 19:08
la storia è nota più o meno a tutti (a me non lo era, ma non importa).
ma evidentemente è una storia sulla quale non tutti hanno riflettuto, tant'è che i più , per quel pochissimo che ne so, ne parlarono entusiasti non come di una provocazione, ma in termini di opera d'arte.
ed a me, povero ignorante, pare di aver compreso che Manzoni non volesse per nulla trasformare le sue deiezioni in opera d'arte, ma provocare ed indurre una riflessione sull'arte moderna, o, per lo meno, su certe sue degenerazioni.
Noto che sul punto non è stata fornita una risposta (fermo restando che non voglio far cambiare idea a nessuno)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 29 Ott 2015, 19:18
a questo punto la domanda sorge spontanea : cos' è per te un'opera d'arte?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 29 Ott 2015, 19:22
io rispondo, non richiesto, citando il libro cui avevo fatto riferimento qualche pagina fa: "A work of art is anything that anyone has ever considered a work of art, though it may be a work of art only for that one person."
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2015, 19:28
Quoto quel che dissi di Manzoni il 2 aprile 2014, in data non sospetta.

I critici che gli mettono in bocca questa sorta di polemica verso l'arte hanno detto una bestiata. I siti che riportano sta bestiata trita e ritrita sono siti spazzatura  ;)

Con la merda d'artista Manzoni voleva intendere che qualsiasi cosa, passata tra le mani di un artista, è in grado di divenire arte. E questo credo pure sia un significato da dare alla parola. Anche se il senso dell'arte è multiplo, parzialmente a connotazione personale, ed io non l'ho ancora totalmente inquadrato.  :)

Tutto è arte, e l’arte è in grado di frullare il mondo intero, di farlo diventare arte nel suo divenire, che va di pari passo con la trasfigurazione e anche con la distruzione delle opere (fatte di materiali poveri e deteriorabili) ad opera del tempo, dell’uomo (pure esso arte), di quel che si presenta nella vita dell'opera. Ti consiglio di leggerlo soprattutto in quell’ottica se vuoi che la mostra ti sia utile, spesso invece la critica fa dire agli artisti cose che non hanno mai detto. Buona visita.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 29 Ott 2015, 19:34
a differenza vostra io non ho le idee chiare. lo ammetto.
me lo sono chiesto più volte in questi giorni, sollecitato da questa discussione.
Credo che per me l'arte sia qualcosa che istintivamente e senza mediazioni procura un'emozione, un pensiero sull'abilità di chi ha realizzato l'opera, sulle sue non comuni capacità.
Credo sia arte ciò che provoca un forte sentimento (ammirazione, stupore, gioia, ma anche paura, angoscia) o una riflessione sulle cose importanti della vita.
Certe pagine del "Nome della Rosa" di Eco, per me sono arte (il confronto tra Bernardo Gui e il cellario, che, per le magistrali capacità dello scrittore si può quasi vivere "in diretta", da protagonisti), o il dialogo tra il Conte Zio e il Padre Provinciale de "I promessi Sposi" (così ben descritto, e simile ad una partita a scacchi tra i contendenti).
E' arte un quadro fiammingo che riproduce la realtà, ma anche Gaudì e le sue opere architettoniche che non vogliono certo riprodurre ciò che si vede.
E' arte il Requiem di Mozart, con quell'oboe che, proprio all'inizio, con poche note, fa venire i brividi lungo la schiena e... molto altro naturalmente.
E sto parlando quindi anche di arte che non è semplicemente figurativa.
Difficile però dare delle definizioni.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 29 Ott 2015, 19:39
emerge da quello che dici che per te, come per moltissimi altri, arte ha una duplice connotazione:
- cosa bella (in senso latissimo)
- cosa realizzata con un'abilità non comune

direi che qui sta l'insanabile frattura tra le nostre posizioni
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 29 Ott 2015, 19:40
Ti invito a riflettere sul fatto che hai parlato solo e soltanto di ciò che ti piace.

Il mondo reale è differente, però.
Pensaci.

E sto parlando quindi anche di arte che non è semplicemente figurativa.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 29 Ott 2015, 19:47
penso che la definizione di arte non esista, o che ne esistano talmente tante da consentire a ciascuno di noi di sostenere le proprie posizioni.
ma credo che i dizionari riportino una definizione simile alla mia, più che alla vostra (che non ho ben capito).
forse siete più attratti dalla filosofia che dall'arte, posto che, a quanto pare, per voi l'arte è solo un mezzo per riflettere sui temi della vita (mi è sembrato di scorgere questa posizione in alcuni interventi di An).
Ciò detto, vi saluto tutti caramente.
a presto.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Ott 2015, 14:00
Mah... ci ho pensato un po' su stanotte  :)

Credo che l'arte sia di questo mondo e sia strumentale ai bisogni dell'uomo. Dal desiderio di vederci la bellezza, intesa come bellezza soggettiva, al bisogno di riflettere sul senso che ha la vita. Dall'impulso di potervi specchiare una parte della propria esperienza alla possibilità di leggervi una speranza oltre il brutto che vi possiamo trovare. La verità forse è che ognuno vi cerca quel che vuole, o di cui sente il bisogno.

Ma ancor prima di quel che è arte, c'è l'opera d'arte. Un pezzetto di un puzzle che è più che realistico, in quanto specchio del reale. Un qualcosa che l'artista ci consegna una volta che ha finito di darle un senso. Il suo senso, una piccola faccia della realtà, dei suoi bisogni e delle sue esperienze. Che non necessariamente tutti hanno bisogno o voglia di vedere.

Però mi permetto di dire che, in quanto arte, "resta" pure se non ci piace. E resta arte. E come tutto ciò che è reale non perde la sua essenza sol perché noi non ne abbiamo bisogno.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 30 Ott 2015, 15:45
Non ho avuto modo di parlare con Manzoni, morto qualche anno prima che nascessi, quindi non saprei se ciò che ho letto fosse o meno una bestialità.
Forse tu hai fonti più credibili delle mie, non discuto.
Certo è che se l'intenzione di Manzoni era quella di dimostrare che l'Artista trasforma in arte tutto ciò che tocca (merda compresa, a questo punto), come una sorta di pietra filosofale vivente, allora dico che questa pretesa mi pare francamente assurda, così come assurdo è sostenere che una qualsiasi cosa è arte solo perché qualcuno ha stabilito che debba esserlo.
Anche perché, allora, il problema definitorio si sposta non sull'Arte, ma sulla figura dell'Artista.
Chi può essere definito artista? tanto da poter trasformare tutto ciò che tocca in Arte?
cosa possedeva Manzoni per essere definito Artista, tanto da conferire alla propria cacca un significato addirittura artistico?
Quella che ho letto sarà pure una bufala, rispetto alle reali intenzioni di Manzoni, ma anche ove fosse rimane una valida provocazione sull'Arte Moderna o, perlomeno, su una buona parte di essa.
Sicché, indipendentemente da come la pensasse Manzoni, mi pare che un barattolo di merda battuto all'asta ben più di 100.000 euro sia un buon punto di partenza per chi ha incrollabile fede in questa forma d'arte.
Ovvio, poi, che se una cosa corrisponde ai canoni dell'arte, rimane arte indipendentemente dai gusti personali, ma qui mi rendo conto di riaprire la spinosa questione definitoria sulla quale ci stiamo confrontando. :D

Quoto quel che dissi di Manzoni il 2 aprile 2014, in data non sospetta.

I critici che gli mettono in bocca questa sorta di polemica verso l'arte hanno detto una bestiata. I siti che riportano sta bestiata trita e ritrita sono siti spazzatura  ;)

Con la merda d'artista Manzoni voleva intendere che qualsiasi cosa, passata tra le mani di un artista, è in grado di divenire arte. E questo credo pure sia un significato da dare alla parola. Anche se il senso dell'arte è multiplo, parzialmente a connotazione personale, ed io non l'ho ancora totalmente inquadrato.  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Ott 2015, 16:11
Chi è artista? Chi fa arte.

Credo sia arte ciò che provoca un forte sentimento (ammirazione, stupore, gioia, ma anche paura, angoscia) o una riflessione sulle cose importanti della vita.

Ed artista è chi “provoca” queste cose negli altri, fossero anche molto pochi.
Lo so che è una definizione "lata", ma accontentati. Se devo darti quella tecnica (per quel poco che posso) non è tanto essere artisti, quanto essere buoni artisti la vera scriminante. E lì, intervengono i discorsi già fatti su storia, musei, collezioni, qualità etc. etc.

Quanto a Manzoni: aveva una considerazione altissima, di artisti ed arte, lo so da fonti certe. ;)

Ma lo dicevo più che altro giusto per essere pur'io puntigliosa, che il succo del discorso sta cosa non lo cambia.  :D

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 30 Ott 2015, 17:04
più che altro mi pare che una definizione di arte (e quindi di artista) diversa da quella di sopra entra necessariamente nel campo del soggettivo perché non c'è NIENTE che sia unanimemente considerato bello o artistico o valido.

allora il criterio qual'è, quello della prevalenza o della vecchiaia? siccome leonardo è considerato artista dai più e da un sacco di persone lo è?

quindi se tra duecento anni gli studiosi dovessero prendere la saga di twilight come pietra miliare della letteratura di questi anni (cosa certamente possibile) diventerebbe di colpo un'opera d'arte dopo essere stata una porcata?
tieni conto che fino ad un paio di secoli fa anche shakespeare era trattato dagli studiosi di letteratura più o meno come adesso la tizia di twilight (il nome non lo so)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 30 Ott 2015, 18:55
ricordatevi : impara l'arte e mettila da parte
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Nov 2015, 15:41
Arte contemporanea o arte antica? Figurativa o concettuale?
Più il tempo si avvicina all’arte, meno si riesce a guardare l'arte in prospettiva.  ;)

l'arte, per come la vedo io, dovrebbe colpire senza alcuna spiegazione, senza mediazioni di critici ed esperti, e senza nemmeno la mediazione dell'artista. il quale quanto più parla, tanto più, ovviamente, ha bisogno di convincere gli altri della propria bravura...

Finisce così che la “immediatezza” con cui si pretende di poter fruire dell’arte sia paradossalmente fortemente mediata dal tempo.

Mah….
Visto che stiamo mettendo in dubbio tutto, anche la stessa esistenza dell'arte contemporanea....

Riporto uno stralcio di una intervista fatta recentemente a Massimo De Carlo, gallerista milanese. Che – a dispetto del lavoro che svolge - sull’arte contemporanea ha un punto di vista assai disincantato. Ma di quel disincanto che non ti porta a disconoscere o a disprezzare. E neppure a giudicare, ma solo a vedere. Certo, resta un punto di vista di parte, ma almeno resta solo un punto di vista scevro da etichettine di vario tipo, che è già una gran cosa.

Ah…  nel merito non lo condivido tantissimo, eh, ma trovo che faccia riflettere nella giusta prospettiva, e che sia indicativo di un corretto approccio. Tutto qui, e dicci niente.  ;)

“Che cosa risponde a chi sostiene che l’arte contemporanea è una bolla che prima o poi esploderà?”


“Ecco l’altro mito negativo da sfatare: la bolla dell’arte contemporanea. A me personalmente fa ridere un’affermazione del genere, perché penso che la cosiddetta bolla ci sia per tutti, da molto tempo e in tutti i campi. Siamo circondati da tante piccole grandi bolle: quella della finanza, quella dell’architettura, quella dell’ansia rispetto alla nostra esistenza, quella della salute. Noi viviamo al di sopra dei nostri mezzi grazie alle bolle. [….] La bolla, di qualsiasi tipo essa sia, è uno straordinario antidoto alla contemporaneità. La contemporaneità produce soprattutto noia, ma anche gli antidoti a essa. Quindi viva la bolla dell’arte contemporanea”.





Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 03 Nov 2015, 16:33
è bello leggervi perchè siete dei vasi non comunicanti, delle parallele : uno che parla dei fiamminghi e di Caravaggio , di Mozart, dei Promessi Sposi, di Rischiatutto, del Carlo Cudega* etc..., l'altra che per sostenere l'arte contemporanea cita i galleristi che, oddio, è un po' come citare il presidente di Simmenthal quando si parla dei danni delle carni rosse....l'ultimo che scrive in inglese..siamo ben messi ah ah ah   


* epico ed immaginario personaggio milanese vissuto in un passato imprecisato
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Nov 2015, 16:47
E' sempre un piacere, aenne, avere una opinione franca ed obiettiva come la tua.

Perché ti sei dimenticato di aggiungerti nel mucchio?
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 03 Nov 2015, 17:24
salta, scusa, ma io mi elevo dal mucchio  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Nov 2015, 18:47
 Scusa tu, non me ne ero accorta, e non lo direi mai :facepalm:


 :D  :D  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 04 Nov 2015, 14:03
Partiamo da una premessa.
Io non disprezzo nulla.
Non disprezzo l'arte contemporanea in quanto tale.
e non ho preclusioni.
se vedo una cosa moderna che mi piace e che per me è Arte sono felice per questo incontro.
non è che aprioristicamente mi fermo ai tempi del Carlo Cudega e dico che tutto quello che viene dopo è schifo a prescindere.
E non è nemmeno che tutto quello che appartiene al Medioevo debba piacermi a prescindere.
Ad esempio trovo abbastanza stucchevole parte della pittura rinascimentale o post rinascimentale (con tutte quelle menate sulle prospettive e sulla geometria).
A me piace l'Arte. punto.
che sia antica o moderna.
Però.....
però riscontro che la mia preferenza, di massima, va a ciò che è antico, più che a ciò che si avvicina al contemporaneo.
ovvio e umano (credo) pensare che sia arte soprattutto quello che ti piace.
ma non escludo che anche il resto possa essere arte (anche se non mi piace e non lo comprendo).
Certo è che quando mi si dice che è arte tutto ciò che è creato dall'artista e che l'artista è colui che crea l'arte.... beh..... qui siamo ai giochi di parole.
ammetto che definire il concetto di arte sia pressoché impossibile, e ciò potrebbe alimentare all'infinito la discussione.
ma ammetto anche che la mia ignoranza circa l'arte moderna può agevolmente spiegare le mie personali preferenze.
e sono il primo a criticare me stesso.
spesso rifletto sul fatto che anche la Tour Eiffel venne considerata dai contemporanei un obbrobrio, mentre oggi è il simbolo di Parigi.
Oppure penso alla "Ca' brutta" di Via della Moscova a Milano, considerata una schifezza architettonica all'epoca della sua costruzione ed oggi ammirata come esempio fulgido di architettura.
E veniamo alla bolla...
che ci sia una bolla dell'arte contemporanea (ossia un gioco che viene scientemente alimentato per creare arte e artisti e quindi anche le relative quotazioni ed il relativo mercato) mi pare fuor di dubbio.
del resto è coerente con la nostra epoca, dove tutto deve avere un prezzo ed essere, almeno potenzialmente, oggetto di una transazione commerciale.
resta il fatto che la bolla di questo tipo di arte prima o poi finirà... mentre ancora oggi la gente fa la fila ai Musei Vaticani o al Louvre, o alla Cappella Sistina per vedere opere che risalgono a qualche secolo fa.... evidentemente quella bolla non è ancora scoppiata....


“Che cosa risponde a chi sostiene che l’arte contemporanea è una bolla che prima o poi esploderà?”


“Ecco l’altro mito negativo da sfatare: la bolla dell’arte contemporanea. A me personalmente fa ridere un’affermazione del genere, perché penso che la cosiddetta bolla ci sia per tutti, da molto tempo e in tutti i campi. Siamo circondati da tante piccole grandi bolle: quella della finanza, quella dell’architettura, quella dell’ansia rispetto alla nostra esistenza, quella della salute. Noi viviamo al di sopra dei nostri mezzi grazie alle bolle. [….] La bolla, di qualsiasi tipo essa sia, è uno straordinario antidoto alla contemporaneità. La contemporaneità produce soprattutto noia, ma anche gli antidoti a essa. Quindi viva la bolla dell’arte contemporanea”.






Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Nov 2015, 15:21
Tiglio,

che ci siano giochi di finanza nel mercato dell’arte moderna ma soprattutto contemporanea è pacifico. E’ un mercato ancora deregolato, forse l’unico esente dalla tassazione delle cd. plusvalenze.

Quindi ovvio che molti privati vi si rifugino. Ma che sia questo sistema a “creare” arte non deve neppure essere pensato. Che le mode (queste sì) si sgonfiano in un attimo, ma raramente permangono (in maniera “seria”) in un mercato, sia pur in parte deviato dalla finanza.

Mentre l’arte può oscillare, ma arte resta. Va da sé la necessità (per i collezionisti neofiti) di affidarsi a galleristi seri. Per i cd "investitori moderati" di studiare la storia. Per i cd "creatori di soldi" di avere un ottimo occhio, un aggiornamento costante ed una particolare attenzione ai singoli "rumors". E per i semplici fruitori di affidarsi alla mediazione (che tanto rifuggi) di musei, curatori (pur'essi seri)  et similia.

E’ un discorso confuso eh, lo so. Ma non è neppure un discorso che possa farsi in questa sede.

Mi farebbe però più piacere se tu capissi che l'arte contemporanea offre uno spazio a tutti  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 04 Nov 2015, 16:04
ultimo contributo al topic da parte mia:
come fai tiglio a dire "a me piace l'Arte. punto." quando la pagina prima hai detto che per te è arte quello che ti piace (o comunque quello che ti suscita emozioni)?
messa così direi che a tutti piace l'arte
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Nov 2015, 17:27
Tiglio, tipo Gauguin ti piace ?

c'è una sua bella mostra a Milano, al Mudec

 http://www.mudec.it/ita/gauguin/
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Nov 2015, 16:30
 “Quando faccio figure abbinate e somiglianti tra loro ottengo  come risultato che l’occhio è indotto ad andare e tornare da una figura all’altra per confrontarle. E ottengo anche questo: ciò che in una figura poteva sembrare casuale, ripetuto, acquista d’importanza e si comprende che ha la sua ragion d’essere.”

(M. Campigli)

Ebbe la nonna per madre, la madre per zia, nessun padre, un patrigno morto prematuramente, due sorellastre.
Scoprì chi fosse la sua vera madre per caso, da adolescente.
E poi dipinse praticamente solo donne.
Statiche pure se in movimento. Versando nei suoi quadri il desiderio di ciò che non gli era, e gli era, al contempo mancato :)
Ciò di cui a parole pare non si sia mai espresso.

Solo per dire che figurativo non equivale ad immediato. Tutt'altro.

http://www.artribune.com/2014/05/massimo-campigli-storia-di-un-artista-e-di-un-figlio-illegittimo/massimo-campigli-scuola-di-danza-1941-olio-su-tela-110-x-150-cm/
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 10 Nov 2015, 16:42
non mi piace . Lo trovo abbastanza banalotto
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 10 Nov 2015, 17:42
e chi lo ha mai sostenuto?
dato che la considerazione di Salta pare essere rivolta a me, rispondo che quando parlavo di immediatezza intendevo dire che ci sono opere d'arte che forniscono immediatamente una sensazione di qualcosa che è al di là della normalità, di quelle che sono le capacità medie di una persona. Ma con ciò non ho mai detto che l'arte figurativa non abbia una "profondità" per quanto attiene ai contenuti e che non ci siano messaggi da captare al di fuori di quello che si vede.

Solo per dire che figurativo non equivale ad immediato. Tutt'altro.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Nov 2015, 18:30
Te la posso fare una critica?  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Nov 2015, 15:57
La copertina di nota rivista d’arte, questo mese, è dedicata a De Chirico. Un grande della pittura italiana. Forse uno di quelli che ha maggiormente contribuito a sviluppare il concetto moderno di figurazione. Cioè le cose che – insieme - vanno oltre il loro essere “quelle cose”. Per insegnarci che, al di là delle forme in cui si sostanzia, la realtà è qualcosa di complesso e non sempre è facile darle un senso. La metafisica in arte.

E la figurazione che rinforza quindi il suo significato moderno.

http://www.wikiart.org/en/giorgio-de-chirico/geometric-composition-with-factory-landscape-1917

Significato ben colto, negli stessi anni, anche dalla pipa di un certo René Magritte: la figura (intesa come rappresentazione artistica) e la sua posizione in rapporto alla realtà: non di identificazione, ma di dialettica.
La trahison des images. Ci hanno scritto interi trattati di psicologia, lascio a voi leggerla, ammé non interessa e mi accontento dell’immagine.  ;)

https://criticaimpura.wordpress.com/2011/02/19/il-surrealismo-e-la-psicanalisi-della-produzione-e-della-fruizione-artistica-secondo-kris-e-gombrich/

Bè…. Cito pure Modigliani, visto che è di ieri un nuovo record d’asta. Che dire? Che io non dico. Perché non so, e perciò mi astengo.  :) Ma pure qui il figurativo va oltre.

http://www.artribune.com/2015/11/amedeo-modigliani-da-record-170-milioni-di-dollari-da-christies-new-york-nu-couche-e-la-seconda-opera-piu-pagata-della-storia-record-anche-per-lichtenstein-a-95-milioni/

E se poi infine amate Botero, sappiate che tra il suo lavoro

http://www.wikiart.org/en/fernando-botero/woman-with-flowers

e quello di un artista meno quotato, Antonio Bueno

http://www.pananti.com/it/asta-0087-4/bueno-antonio-figura.asp

bè… c’è stato più che  8) un dialogo. E l’anziano non era Botero. Ma Campigli stava in testa ad entrambi. Tanto per parlare di movimenti, origini e, perché no, pure limiti.  :)

Non è dietrologia spiccia, è che diversamente la visione e la concezione dell'arte finiscono per coincidere. Col risultato che si ha una percezione molto superficiale di ciò che "è al di là della normalità".

Va da sé che l'arte può restare confinata al bello soggettivo. Ma non si "ama l'arte e punto".  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 12 Nov 2015, 15:31
Un’ultima considerazione sulla famigerata merda d’artista del Manzoni (poi prometto che non vi straccio più i marones  :D).

Il suo peso (30 grammi) non era casuale. Perché Manzoni decise di metterla in vendita allo stesso prezzo dell’oro. Magari trovarla ora, a quel prezzo. Pure questa bolla non si è sgonfiata. Anzi. Ora la si paga più di un centello, e sto parlando di un multiplo tirato a novanta esemplari.  8)

E dove sta la differenza coi prezzi che venivano pagati a Giotto (tiro un nome di un grandissimo a caso) dai vari danarosi committenti? Mah….

Questi danarosi committenti volevano fare sapere al mondo che, tramite l’opera acquistata, non solo Giotto, ma pure loro erano dei grandi. Giotto dava loro la possibilità di farlo.

Mica tanto diverso da quello che, secondo Manzoni, è il senso dell’arte: l’artista che interagisce su una cosa, o persino sull’uomo, per trasformarlo in qualcosa in più.

Non è che le cose poi cambino tanto.  :)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 12 Nov 2015, 16:26
no.
qui sono costretto ad intervenire.
Giotto ha realizzato opere d'arte, ammirate da tutto il mondo.
Manzoni ha ca...to in un barattolo.
Parli di quotazioni, ma cosa c'entrano le quotazioni con l'arte?
Se è per questo ci sono stati artisti che quando erano vivi non erano quotati del tutto, e non vendevano nulla di ciò che realizzavano.
Quella di Giotto è arte, comunque la si voglia definire.
Quella di Manzoni potrà essere una provocazione, un filosofeggiare sulla vita, un invito alla riflessione, ma chiamarla arte è un po' troppo.
non è necessariamente arte ciò che deriva dall'artista (o dalle sue viscere, in questo caso).
a me pare che parte dell'arte moderna, più che essere arte, sia provocazione o filosofia.
Allora a te piace la filosofia, più che l'arte.
o forse l'arte per te è solo un pretesto per accedere a discorsi filosofici.
Vedo poi che hai questa tendenza a confondere l'arte con le quotazioni di mercato.
il sig. X vale 1000 quindi è un artista . e poiché vale 1000 quanto valeva Giotto allora è un artista al pari di Giotto.
No, non mi va bene. :)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 12 Nov 2015, 16:39
standing ovation ad eccezione della defecazione del Manzoni.
Pare non sia vero. Nel barattolo c'è altro. Cosa non si sa.....

Mi piace cmq parlare di emme.....il vostro intestino come sta? 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 12 Nov 2015, 17:05
Deciditi  :)

Parli di quotazioni, ma cosa c'entrano le quotazioni con l'arte?

Allora a te piace la filosofia, più che l'arte.
o forse l'arte per te è solo un pretesto per accedere a discorsi filosofici.


(mi fa un po' meraviglia sentirti dire entrambe le cose  ;))
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 12 Nov 2015, 17:42
@an
pare che nei barattoli ci sia del gesso in polvere. un barattolo è stato aperto e dentro c'era un barattolo più piccolo (che non è stato aperto). Vi faccio presente che in teoria staremmo parlando d'arte (e parliamo di barattoli che potrebbero contenere deiezioni). questo tanto per riportare il discorso alla realtà. se questa è arte ... 

@salta
su cosa dovrei decidermi?
a me pare che i barattoli, le ferraglie, la spazzatura esposta al museo (e rimossa da una povera addetta alle pulizie) siano somiglianti alla cucina stellata.
Guai a criticarla!
Lesa maestà! Orrore!
E' tutto un gioco.
le schifezze che lo chef stellato ti serve sono buone, non c'è alternativa.
a casa tua non mangeresti mai gli spaghetti con riduzione di pepsi cola, o la meringata alle acciughe, ma se entri nel sacro tempio di Sua Maestà lo Stellato devi inchinarti alle sue realizzazioni (e pagarle a peso d'oro).
Se provi a dire che il re è nudo.... sei segnato a vita.
I barattoli alla cacca, inutile girarci intorno, fanno parte dello stesso gioco.
Guai a dire che non è arte.
C'è la quotazione di mercato che lo certifica... un barattolo 100.000 euro. quindi è arte.
Non discuto le preferenze altrui. Ci mancherebbe.
Ma per me un barattolo non può essere arte.
sono ignorante? forse sì. Forse come i bambini che non sanno leggere e comprano Topolino io guardo solo le figure e non colgo i dialoghi. Problema mio, ovviamente.
Ma rimangono alcune convinzioni.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 12 Nov 2015, 17:48
tiglio, dato il tuo avatar, volevo informarti che è appena uscita una biografia di Antonello Da Messina.

Giusto per cambiare un po' discorso e non lasciarsi abbindolare dal mercantilismo artistico di salta
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 12 Nov 2015, 17:53
grazie per la dritta. mi informerò.
ecco un esempio di artista (influenzato dalla pittura fiamminga) che non aveva bisogno di farla nei barattoli per ricevere consensi... :D ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 12 Nov 2015, 18:18
Tiglio, giuro che non nomino più la merda d'artista  :icon_razz: :D

Aenne: sarei la prima abbindolata, e sarebbe pure molto grave  :D

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Nov 2015, 14:58
E' un mio limite, ammetto, a volte capita di "mischiare" un po' troppo. :)

Vedo poi che hai questa tendenza a confondere l'arte con le quotazioni di mercato.

Mi fa piacere che me lo ricordiate: diversamente non sono neppure le opinioni che mi diventano monolitiche, bensì io medesima a diventare un monolite, come già mi dissero tempo fa pure nell'ambito della professione di avvocato  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Nov 2015, 16:10
“Un tempo si rappresentavano le cose visibili sulla terra, la cui vista ci procurava piacere o che avremmo avuto piacere di vedere. Oggi rendiamo evidente la realtà che sta dietro le cose visibili, ed esprimiamo così la convinzione che il mondo visibile è solo un frammento della più vasta totalità cosmica, e che esistono molte altre segrete realtà”.

E’ un tal Paul Klee a dire questa cosa. Così, per dire che non è proprio il primo che passa per la strada  :).

Ma ammé ste parole lasciano perplessa: quasi che l’arte classica fosse una rappresentazione “di maniera”, messa lì per fare da contrasto a quella moderna ed alla sua attitudine a cogliere - essa sola - la realtà.

Che l’arte non si pesa. Neppure se ha la forma della ferraglia o la consistenza della spazzatura.

Ed è poi strano. Perché ci si scandalizza per le quotazioni, e per tutto ciò che determina un “prezzo” in arte.

Poi però si fa di peggio: non si esita a dare valori e disvalori. Ed è così che Giotto finisce su un piatto della bilancia, e Manzoni sull'altro.

E questo senza alcun biasimo, visto che valori e disvalori li facciamo noi singoli, e non un mercato  ;)
 
E vale tanto per l’antico quanto per il moderno.

Io credo che la visione dell’arte sarebbe più obiettiva, se solo si smettesse di vederla sempre contrapposta: col massimo rispetto per l'immenso Klee.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 24 Nov 2015, 16:59
salta, guarda che Klee  dice una cosa diversa da come la intendi tu. Ora fai anche citazioni che non capisci ?
in questo senso sei molto artistica... :facepalm: :facepalm:
“Un tempo si rappresentavano le cose visibili sulla terra, la cui vista ci procurava piacere o che avremmo avuto piacere di vedere. Oggi rendiamo evidente la realtà che sta dietro le cose visibili, ed esprimiamo così la convinzione che il mondo visibile è solo un frammento della più vasta totalità cosmica, e che esistono molte altre segrete realtà”.

E’ un tal Paul Klee a dire questa cosa. Così, per dire che non è proprio il primo che passa per la strada  :).

Ma ammé ste parole lasciano perplessa: quasi che l’arte classica fosse una rappresentazione “di maniera”, messa lì per fare da contrasto a quella moderna ed alla sua attitudine a cogliere - essa sola - la realtà.



Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Nov 2015, 17:10
Trovi che sia così rincoglionita?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 24 Nov 2015, 17:19
 ma scherzi ?! una con 150 pratikarma ?

 :thumbright: :thumbright: :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Nov 2015, 17:39
Dici che si potranno convertire in punti spesa in qualche supermercato?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Nov 2015, 17:46
Apri pure l'universo della tua conoscenza, parrà strano ma son qui per essere smentita, comunque  :)

salta, guarda che Klee  dice una cosa diversa da come la intendi tu.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 25 Nov 2015, 12:19
secondo me a 200 pratikarma ti regalano un Fontana...

Dici che si potranno convertire in punti spesa in qualche supermercato?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Nov 2015, 12:22
 Ma ciaoooooooo :love10:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 25 Nov 2015, 12:24
che accoglienza... grazie....  :sign19:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 25 Nov 2015, 12:25
Vado un poco in OT, è che sono di volata per gli emmepi :)  Come stai?

Guà che la settimana prossima devo venire in zona trib, ho un impegno in prima mattinata ma poi son libera. Posso quindi organizzare la sortita il giorno che vuoi.

Pensa ad un giorno e non tirarmi pacco  :icon_twisted:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2015, 10:57
Ci ho riflettuto.

Klee dice anche:

"Su questa terra io non sono comprensibile, poiché dimoro tanto presso i morti che presso i non nati. Un po' più vicino al cuore della creazione di quanto non avvenga di solito. Eppure di gran lunga non abbastanza vicino"

Quindi se non lo abbiamo capito (la mia razionalità ed io :D) ci riteniamo non giustificate, ma almeno scusabili  :)

salta, guarda che Klee  dice una cosa diversa da come la intendi tu. Ora fai anche citazioni che non capisci ?

Ciò detto, dice anche:

"L'arte non sorge quando l'espressione dell'elemento formale e l'espressione dell'organismo formale coincidono visibilmente con lo spirito del contenuto".

Con tutto il rispetto per il suo pensiero, continuo a non concordare. Cioè: mi sta bene che lui si dica teso a cercare l'origine, l'essenza della realtà oltre ciò che appare. Io sta roba qua la chiamo più semplicemente introspezione. Capisco che si potrebbe andare ben oltre, ma credo che cercare l'origine di ogni cosa sia spaziare per poi alla fin della fiera finire a cercare l'origine di se stessi  :)

Ma dire che nessuno tra gli antichi fosse introspettivo o, insomma, si facesse due domande sulla realtà oltre alla forma che appare, ed oltre al bello che l'uomo desidera... ammé pare un azzardo.

E non vedo cosa altro potesse significare con:

“Un tempo si rappresentavano le cose visibili sulla terra, la cui vista ci procurava piacere o che avremmo avuto piacere di vedere. Oggi rendiamo evidente la realtà che sta dietro le cose visibili, ed esprimiamo così la convinzione che il mondo visibile è solo un frammento della più vasta totalità cosmica, e che esistono molte altre segrete realtà”.

Intavoliamola sta discussione, che mi interessa  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 26 Nov 2015, 16:54
beh, si, è un po' così : c'è la realtà come ci appare e poi un'altra realtà, più nascosta, meno superficiale. Credo che sia poi il significato dell'arte concettuale. E prendiamo sempre lo stesso esempio : Manzoni.

C'è la scatoletta e c'è tutto un retrosignificato in quell'oggetto.

Tornando al superclassico : Leonardo e la Gioconda.  All'apparenza c'è un ritratto di una nobildonna rinascimentale, "dietro" si comincia già a dubitare che sia donna...

Sono stato spiegato :-D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 26 Nov 2015, 17:32
Ah occhei....

Ora fai anche citazioni che non capisci ?
in questo senso sei molto artistica... :facepalm: :facepalm:

....era solo una pigliata per il kiul  8)

 :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2015, 12:39
L.H.O.O.Q.

https://it.wikipedia.org/wiki/L.H.O.O.Q.

Mi pare di averne visto un esemplare proprio ad Art & foods, ma potrei pure sbagliare perché c'era tanta roba  ;)


Scommetto poi che se Manzoni fosse vissuto prima, sullo sfondo Duchamp avrebbe fatto troneggiare pure qualche bella scatoletta. Chi lo sa.... magari Leonardo stesso lo avrebbe fatto  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2015, 17:12
salta, lei mi è criptica..
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Nov 2015, 17:31
No, non è salta ad essere criptica, è Wikipedia  :D

http://giuseppeluciofragnoli.blogspot.it/2014/08/la-gioconda-coi-baffi-di-duchamp.html

(non ho letto se costui scrive fregnacce  :D)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 27 Nov 2015, 18:57
dai, chi non ha messo baffi e barba alla foto in prima pagina della settimana enigmistica?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Nov 2015, 17:58
 Ecco, giusto, :idea1: Duchamp non è un artista, o se lui è artista allora siamo tutti artisti  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 30 Nov 2015, 17:56
no, dai, diciamo che è un artista moderno.

Di quelli che forse non piaceranno a tiglio.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 02 Dic 2015, 15:33
 Era il 1915 quando Duchamp si recò da un suo collezionista di New York, portandogli in regalo una ampolla contenente “Aria di Parigi”. Questa ampolla sì, che dissacrava ironicamente il concetto di arte. Era l’inizio del dadaismo.
 “Il Dada ha raccolto la confusione che ha seminato. Questa confusione però era soltanto un pretesto. Le nostre provocazioni, le dimostrazioni, erano soltanto un mezzo per fare andare in collera il piccolo borghese, risvegliando in lui la coscienza della propria vergogna. Il Dada non fu un movimento artistico in senso tradizionale, fu un temporale che si abbatté sull’arte di quel tempo come la guerra si abbatté sui popoli” (Hans Richter).
Nel 1960 Manzoni creò i cd. “corpi d’aria”, palloncini gonfiati col “fiato d’artista”. A domanda su quale fosse stato il suo apporto alle opere, Manzoni rispose che l’apporto era ovviamente il suo fiato.
Aria, e poi ancora aria. A distanza di mezzo secolo scarso, e a distanza abissale.


Vabbuò… saltando di palla in frasca e facendo di tutta l'erba un fascio, mi è stata segnalata una mostra alla GAM di Milano di un certo Adolfo Wildt, e confesso che non sapevo manco chi fosse. L'ho guardato.

Due cose mi sono balzate all’attenzione. La prima (forse la più importante) è che al mio occhio i lavori di costui piacciono parecchio.
La seconda è la sua storia, ma non tutta perché ho saltato la parte politica. Ho invece visto che artisti/allievi del calibro di Fontana e di Melotti (questo è il mio scultore preferito, unitamente a Messina) vi hanno fatto riferimento. Cosa che fra artisti usava spesso fare, eh, nulla in sé di particolarmente nuovo.Ma quando trattasi di artisti del calibro di Fontana e di Melotti… bé...  :D io dico che se avessero avuto un docente brocco avrebbero sicuramente rivolto lo sguardo altrove  :thumbsup:

Questo a parte, torno al mio primo punto: basta usare l’occhio per accorgersi che al marmo (è marmo, quello levigato e scolpito è) sicuramente accaduto qualcosa di unico. Dopo di che, sta alla sensibilità (oltre che alla lettura della critica) percepire cosa l’artista volesse esprimere. Ed è molto espressivo.

Non ho guardato cosa ne dice il mercato (presumo comunque che sia dimenticato ma al contempo  introvabile), ma tanto qui (e giustamente) fregherebbe ‘na sega a nessuno, e passate il francesismo  :D

Quanto al percorso cui dovrebbe guidare ogni mostra che si rispetti, se la sede è la medesima usata per la precedente mostra di Giacometti, credo scarseggi un poco lo spazio. Che le sculture ne abbisognano.

Ma si dice che ognuno fa un po’ il minestrone con quel che ha a disposizione, e magari la curatrice sarà riuscita a cavare fuori qualcosa di coerente.

Diversamente credo che le sculture restino comunque a far mostra (e bella mostra) anche da sé.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 02 Dic 2015, 17:21
 :thumbright: se supero l'odierna distorsione alla caviglia in tempi brevi vado a farci un salto.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 02 Dic 2015, 18:39
Auguri di pronta guarigione.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Dic 2015, 17:44
Grazie, va meglio.


Intanto suggerisco una gita per l'estate prossima. rimanendo in tema di arte integrata nella natura..


http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/12/04/foto/christo-128795949/1/#1 (http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/12/04/foto/christo-128795949/1/#1)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Dic 2015, 17:53
Ottimo artista (ottima pure la moglie, morta mi pare), benché io personalmente non apprezzi in particolare la land art.

Comunque non appena ho tempo leggo bene e mi informo.  :)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Dic 2015, 16:44
Contraccambio il consiglio per la cd gita fuori porta segnalando Villa Panza a Varese:
http://www.fondoambiente.it/Cosa-facciamo/Index.aspx?q=-villa-e-collezione-panza-bene-fai&gclid=CKetiIbO28kCFQsKwwodZTsCvg
(bellissime le installazioni… va detto che sti coniugi, oltre alla conoscenza dell’arte, avevano dalla loro pure tanto, tantissimo spazio  8)).

Occappa, e ciò detto:

 “ Io credo che il valore di un’azione, di un quadro, si trovi nel dominio del non intenzionale, perché le cose intenzionali hanno necessariamente una superficie che ti tradisce, ti obbliga, e nasconde quasi tutto. Mi sembra che un’opera debba mettere ciascuno in uno stato di dubbio.”

http://www.delaive.com/index.php?page=call_for_works

Ancora:
 “Quel che vogliamo è far qualcosa che riempia totalmente la vista e che non possa usarsi per render la vita soltanto tollerabile. Se, fino ad oggi, la pittura è stata un modo di far tollerare la visione dell’intollerabile, di render sontuoso il visibile, ebbene, allora, strappiamo via… tutto questo. Questa pittura giace sotto la nube che si è levata sul mosaico del mare. Giaci tu ancora, sognando, sotto questa tela immensa. La completezza di visione abbandona l’anima tre volte in sé divisa e le sue malinconie: la nuvola si è distesa sul mosaico del mare. E tu non puoi interpretare il segno della tela, perché questo sogno è lassù, alla fine della ricerca sulla Montagna Celeste, dove nulla rimane se non la fenice impigliata in mezzo al dolcissimo azzurro”.
(Sam Francis)

 :icon_scratch:

Mah…. Mi pare che parli di una ricerca di un infinito/assoluto che lui stesso ritiene al contempo possibile ma dal significato impossibile. Di una tela finita, ma che dovrebbe parlare di infinito. Di un "segno" sulla tela che ti dovrebbe condurre in un mondo, dove però non hai accesso. Lo devi credere solo in parola.

Che dire? Io lo leggo così.
E mi sembra parli del tutto, e del niente. Anzi: troppo di tutto e, come spesso capita quando si parla troppo di tutto....troppo di niente.

Quasi un elogio del niente, o del tutto che a me spaventa.

Sì insomma... una sorta di "chi troppo vuole nulla stringe della pittura contemporanea"  :D

Ma non voglio essere (troppo) irriverente.  :)

Tant'è che a me quell'infinito pare delinearsi, a guardare le sue opere nella loro interezza senza pensare troppo al "segno". Un segno che in effetti c'è, ma non c'è, o non ci potrebbe essere. E' lì per caso.

Forse è il senso dell'action painting, ma più probabilmente è la spiegazione del perché è un genere di pittura che non amo  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Dic 2015, 16:12
“Noi continuiamo a rimanere legati a vecchi concetti, ma intanto la tecnologia ci sta trasformando il mondo e attraverso le comunicazioni penetra dappertutto. Ma è anche vero che, anche se la tecnologia cambia il mondo, la gente continua sempre ad avere gli stessi problemi, gli uomini sono sempre assillati dagli stessi bisogni fondamentali e primari, quelli che ne definiscono la natura umana”. (Keith Haring)


Bisogni. Problemi.

Amore:
http://svirgolettate.blogspot.it/2013/08/lamore-incondizionato-nelle-opere-di.html
http://www.allposters.it/-sp/Pop-Shop-Mother-and-Baby-Posters_i9080217_.htm
Amicizia:
https://www.moduscc.it/le-storie/keith-haring-la-vita-larresto-laids-il-successo-e-il-valore-dei-suoi-quadri/
Sesso:
https://algunaideacastellon.files.wordpress.com/2012/05/keith_haring_three_lithographs.jpg
Famiglia:
https://artandfeel.wordpress.com/2014/02/06/easy-art-keith-harings/
Libertà:
http://www.undo.net/it/mostra/111223
Salute:
http://www.sanfranciscosentinel.com/?p=166470
Solitudine:
http://www.artribune.com/2013/05/la-doppia-anima-di-keith-haring/
http://arteperbimbicuriosi.altervista.org/wp-content/uploads/2014/08/KeithHaringHeartArt.jpg
Svago:
http://nonsolocultura.studenti.it/guida-alle-opere-di-keith-haring-163022.html

 :)

Potrei continuare elenco e immagini. Facendo interagire, ovviamente, la mia sensibilità con le immagini. Che poi, sta cosa, è il perché ultimo dell’arte, o almeno così credo.

Ma Haring secondo me va oltre. Cioè… fa andare oltre.

Perché è immediato, è diretto. Ha un linguaggio che usa tutte le lettere dell’alfabeto. Sicché le immagini possono parlare tra loro e - tu - fare discorsi con loro. Senza parole. Domande e risposte su bisogni universali.

Con linguaggio universale. Se qualcosa potesse andare oltre l'arte, io la immagino molto vicina a tutto ciò  :)

http://www.undo.net/it/mostra/111223
http://www.allposters.it/-sp/Pop-Shop-See-No-Evil-Hear-No-Evil-Speak-No-Evil-Posters_i9080223_.htm
http://www.artribune.com/2013/05/la-doppia-anima-di-keith-haring/
https://it.wikipedia.org/wiki/Keith_Haring#/media/File:Boxer_von_Keith_Haring,_1987,_Berlin.jpg
http://www.puglia.lafragola.kataweb.it/bari/medie/fiore/story547313.html
http://lem.ch.unito.it/didattica/infochimica/2008_Il_Rosso/HTML/cuore.html

 “Se cerco di modellare la mia vita su quella di qualcun altro, finisco per sprecarla riproducendo le cose per puro e vacuo spirito di accettazione.
Ma se vivo la vita a modo mio e faccio in modo che gli altri artisti mi influenzino solo come riferimenti esterni o come punti di partenza, posso costruire una consapevolezza ancora maggiore invece di restarmene qui inattivo.
Se sarò in grado di capire questo e di metterlo in pratica mi sarà d’aiuto, ma ho di nuovo paura… Vorrei soltanto essere più sicuro di me e cercare di scordare tutti i miei stupidi preconcetti e le idee sbagliate e limitarmi a vivere.
Semplicemente vivere.
Finché non morirò”.

http://www.settemuse.it/pittori_scultori_americani/haring/keith_haring_029_aids.jpg

Oh... io ste immagini le ho prese un po’ ad capzum. Pure su siti di poster e di scuole per bambini. Finanche di asili, mi pare.

 :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Dic 2015, 16:17
Ogni tanto gli artisti si scoprono per puro caso.

Sto pensando alla rara bellezza dei lavori di costui:

http://www.romanorui.com/lavori.php

A me fa venire la pelle d’oca dal tanto che son belli i suoi lavori.
Me ne sono innamorata recentemente, dopo avere visto una sua scultura da un amico. Proprio per puro caso.
E ho poi visto che è praticamente dimenticato da critici, curatori, musei, gallerie e mercato.

Che dire? Che non sempre c'è un perché al fatto che si cada nell'oblio.
Ovvero ci sono dei perché che non rispondono ai canoni dell'arte, bensì ad altre logiche. Non sempre criticabili, però a volte criticabili.

Un po' quel che può capitare a chiunque, vivente o vissuto, in altri contesti.

Speriamo che qualcuno prima o poi se ne ricordi :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Dic 2015, 17:46
magari post [size=78%]mortem[/size]
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Dic 2015, 18:45
Mah...
"Or vedo, era pur grande".

Il ricordo lo mettevo nella prospettiva dell'arte.

Per l'artista l'oblio, va da sé... opera come su qualsiasi altro vivente.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Dic 2015, 15:28
Le sono solidale, e non solo per i recenti fatti di cronaca.

la mariaelena è LA bellezza, LA trombabilità, LA figaggine.
sfido a smentire questo assunto oggettivo.

Oramai non ha più neppure tempo di sbadigliare senza essere oggetto dei fotografi. Ammé pare che davanti agli obiettivi abbia assunto l’aria rassegnata di chi dice “ancora io”  :)


 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Gen 2016, 16:17
Torno alle origini con Josef Albers:

"Un buon insegnamento è più un dare giusti interrogativi che giuste risposte."

Non interrogativi giusti e risposte giuste. Non esatti.
Giusti interrogativi e giuste risposte. Buoni.
E non a caso lui parla di "buon insegnamento".

E allora capisco che la differenza, quella vera, non lo fa il più - o il meno - di domande o di risposte.

http://www.moma.org/collection/works/64555?locale=it
http://www.moma.org/collection/works/76411?locale=it

 :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Gen 2016, 17:08
ahhhhh, ancora con Albers... :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Gen 2016, 16:21
“Distribuire beni materiali significa dividerli; distribuire beni spirituali significa accrescerli e moltiplicarli”.
Era il fondamento della didattica di Albers.

Ed è anche un fondamento etico di cui ricordarsi.

Che spesso siamo tanto preoccupati di evitare di regalare beni materiali (soldi o roba ad essi convertibile) ad estranei, che ci diventa biasimevole pure il compimento di una semplice gentilezza.

Vabbuò, tiriamo via Albers  :)

Vado con Cattelan, che ce lo ricorda gran bene, quanto ogni giorno non manchi il nostro contributo a questo mondo:

http://www.exibart.com/notizia.asp?IDNotizia=9802
http://www.lastampa.it/2014/05/01/cultura/arte/stanzerooms-in-mostra-a-berlino-UyU9QUJeRMKFvE9q3kFgBO/pagina.html
http://davidecorsetti.blogspot.it/2010/10/la-questione-spinosa-del-cavallo-di.html

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Gen 2016, 18:47
salta, in questi giorni sei caustica : ti hanno pestato la coda ?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Gen 2016, 18:57
Dove sono stata caustica?

sei caustica
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 02 Feb 2016, 16:24
Riprendendo il discorso su Cattelan.

Non so se, nel non farmi piacere la sua arte, abbia ruolo prevalente il linguaggio o il messaggio.
Credo comunque, nel suo caso, il linguaggio....

Cioè: il messaggio non può piacere. Richiama il disumano.
Va da sé.

Ma se guardo un telegiornale ne ho quanti ne voglio, di messaggi simili. Evidentemente l'artista punta sul linguaggio.
Che su di me non fa presa. Mi fa più presa il trafiletto a sottotitolo del TG. Quello che scorre in basso, non so come tecnicamente si chiami. Ogni sorta di disgrazia che transita - in silenzio, di corsa e nel vuoto - mentre sullo schermo scappano altre immagini e rumori di altre disgrazie.

Mi intristisce, al punto che spesso rinuncio a guardare i TG.
Cattelan - forse per sua personale fortuna - non ha quella "presa".
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Luca800 - 08 Feb 2016, 10:52
pollock è straordinario!!
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Feb 2016, 16:11
Io ne riconosco la grandezza, pur non amando in particolar modo quel segno che cade per caso sulla tela.

Che poi non mi sembra un "per caso" così vero. Più un "per caso, ma non proprio per caso". Non so come dire.

Ambiguo? Mah, non proprio... ::)

E' come chi ti dice che c'è, e poi si camuffa. E tu - se anche lo riconosci, lo vedi perché alla fin fine si fa riconoscere e vedere - non sai mai se e perché sia lì.

Non so se ho reso ciò che mi sembra un dipinto del grande Pollock :)

pollock è straordinario!!
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 08 Feb 2016, 16:22
PER CASO ? ? ?
quel segno che cade per caso sulla tela
Ma cosa dici!!!


















 :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Feb 2016, 17:17
E' un mio limite pretendere un perché. E grande, pure.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 17 Feb 2016, 18:04
Il tempo è una dimensione aperta per la mente, ma a senso unico per il corpo. Buon viaggio, non aggiungo altro  :)

“Oltre a quelle degli artisti mi interessano particolarmente le ricerche delle grandi intelligenze dell’antichità, quelle del mondo orientale, i fenici, gli egiziani, i greci, con le loro osservazioni sulle leggi della natura, e con i teoremi che ne sono derivati. I miei ultimi lavori testimoniano soprattutto ciò che mi affascina dei greci […]” (E. Carmi, parlando dei suoi ultimi lavori sulla c.d. sezione aurea)

http://milanoartexpo.com/2012/11/12/galerie-orenda-art-international-paris-eugenio-carmi-la-divine-proportion-in-collaborazione-con-cortina-arte-milano/

 “Manca, inoltre, tutto ciò che non ho ancora fatto: perciò guardatemi per favore con indulgente severità” (sempre lui, a più di 90 anni, presentando una sua monografia...)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 17 Feb 2016, 18:34
devi cambiare pusher.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Feb 2016, 10:40
Ne ho cambiati parecchi, ma non è servito. Devo tenermi come sono. Era comunque di gran lunga l'artista la cui conoscenza diretta mi ha lasciato di più   :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 18 Feb 2016, 17:05
A proposito, del prezzo di 15mln di €  di un'opera di Burri proPosta o venduta all'asta che mi dici ?




http://www.stilearte.it/alberto-burri-superstar-record-a-5-milioni-e-600mila-euro-tutte-le-quotazioni-delle-sue-opere/


In pratica sembra che abbia forato con la combustione in diversi punti un pezzo di plastica....


Mi piacerebbe sentire Tiglio  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Feb 2016, 18:13
E' un cellotex.

Apparte che - credo - dal 2014 ad oggi vi siano stati nuovi record che gli abbiano fatto superare i 5 milioni..... Tu che mi dici su Burri?

Ti piace, non ti piace? Perché l'occhio è il primo feedback che abbiamo per l'arte. Qui entrerebbe a dire il vero in gioco pure il tatto  :)

Ti invita a conoscere l'indagine che fece sulla materia, oppure è uno spunto per "indignarti" sul record?  :)

(Appropò.... quel tal Wildt alla GAM - di cui da poco è finita la mostra -  sei andato a vederlo?)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Feb 2016, 18:20
... e mi correggo.... Non so perché ho in mente i cellotex (forse perché mi rimanda ad un materiale plastico fuso), ma quella dell'articolo da te linkato è una combustione.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Feb 2016, 18:05
niente Wildt, ormai esco a stento di casa rifugiandomi nei miei pensieri e nelle mie malinconie
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Feb 2016, 18:43
Mi auguro tu non sia (troppo) serio  :)

Apparte questo... guà che io sto aspettando la data, e che se non fai il bravo ti trascino io a vedere qualche mostra (e non parlo ovviamente di me  :D).

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Feb 2016, 17:45
 :confused2: :confused2: :confused2: :confused2: :confused2: :confused2: :confused2:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 22 Feb 2016, 18:20
a proposito di solitudini, mi segnalano dalla regia Hopper a Bo
lupus non vedeva l'ora
 :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 22 Feb 2016, 18:38
Karl Hopper? Popper? Lopper?  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Feb 2016, 18:40
il popper non serve a migliorare le prestazioni sessuali?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Feb 2016, 18:46
Ho letto che apre a metà marzo.
Che dire.... di Hopper dico poco perché so anche molto poco. Comunque basta l'occhio, e anche poco occhio, per carpire dai dipinti l'impotenza e l'indifferenza con cui rispettivamente si vive, e di cui si circonda, la solitudine.
Sicuramente merita  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Feb 2016, 18:48
Sei senza speranze  :D

Karl Hopper? Popper? Lopper?  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 22 Feb 2016, 21:31
ebbravo!
il popper non serve a migliorare le prestazioni sessuali?

tu sì che sei un intenditore. ti ricordi anche tu le fialette ambrate? seconda metà '90 suppergiù
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 23 Feb 2016, 11:25
capito lupus?
Sicuramente merita  :)
ti tocca
 :toothy12:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 23 Feb 2016, 12:48
lupus, a me non basta più nemmeno il Viagra...


Occorre u'miracol d San Gennà
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 23 Feb 2016, 18:10
prova a chiedere qui
http://praticanti.com/forum/bar-del-praticante-offtopic/fabbrica-toghe-avvocato/msg595006/?topicseen;PHPSESSID=2a427a748a2631c8898f39c317f2f0c3#new (http://praticanti.com/forum/bar-del-praticante-offtopic/fabbrica-toghe-avvocato/msg595006/?topicseen;PHPSESSID=2a427a748a2631c8898f39c317f2f0c3#new)
che mi sembrano in zona
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 23 Feb 2016, 18:31
se dev'essere sia



capito lupus?
Sicuramente merita  :)
ti tocca
 :toothy12:













 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 23 Feb 2016, 18:32
secondo me un giro tra melegnano e binasco basta per risvegliare gli ormoni  :D


lupus, a me non basta più nemmeno il Viagra...


Occorre u'miracol d San Gennà
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Feb 2016, 19:09
Lupus,

visto che ti vedo sul pezzo con l'arte  :D

Segnalo sta cosa, che è rivolta principalmente ai bimbi. Visto che 2 su 3 dei tuoi mi pare siano in età...  :) 

http://www.muba.it/it/attivita/vietato-non-toccare
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 23 Feb 2016, 21:25
caspita, interessante!
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 23 Feb 2016, 21:27
peraltro alla Besana, comodissimo, è zona che frequento e conosco bene
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Feb 2016, 16:16
Era un fervente sostenitore dell’aspetto didattico dell’arte, Bruno Munari.
E un personaggio poliedrico: al punto che tante sue opere sono oggetti di design.

Forse è proprio la sua poliedricità che non me lo ha mai fatto apprezzare fino in fondo. Ma insomma, grande era grande  :).

E famosissimi sono i suoi libri per bambini, oggi (quelli originali, e ne fanno riedizioni) tanto ricercati dai collezionisti adulti (pure essendo un settore estremamente di nicchia).

Ma poi, a dire il vero, tanti grandissimi artisti si sono rivolti ai bambini. Non è un caso, anzi  :)

Linko (giusto per avere una idea del percorso dell’artista) un articolo su una mostra al Museo del Novecento, oramai passata.

http://www.artribune.com/2014/04/bruno-munari-al-museo-del-novecento-in-anteprima-le-immagini-degli-allestimenti-della-grande-mostra-milanese/
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 26 Feb 2016, 17:31
Oggi sono passato davanti alla Rotonda della Besana.

Vi comunico che è sempre rotonda
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 26 Feb 2016, 17:53
Oggi sono passato davanti alla Rotonda della Besana.

Vi comunico che è sempre rotonda
e che Besana è sempre Besana   :toothy10:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 26 Feb 2016, 18:06
mi sono documentata
:toothy10:
era un cimitero
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 29 Feb 2016, 17:43
mi impressiona un passo della sentenza che sintetizzo così : il centro di Bologna ( ovvero dove vivono i magistrati nelle loro belle case) non si può toccare, mentre le periferie , dove vivono i meno abbienti, dato che sono già deturpate , si possono imbrattare.....solito fascismo giudizialista...

Detto ciò, w l'arte e AliC'E'

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/26/street-art-il-giudice-su-condanna-alice-per-imbrattamento-il-valore-dellarte-non-e-un-parametro/2499343/
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Mar 2016, 09:46
Ho letto pure io lo stralcio della sentenza. Non mi pare dica ciò. Almeno io non lo leggo  :)

Mi sembra piuttosto che dica una cosa ovvia: che - posto che l'attività di fare murales dove ci pare è illegale - il danneggiamento è più grave là dove lo si faccia su un bene di pregio. E non mi pare fascismo giudizialista.

Comunque mi sembra, nella sostanza, una decisione corretta.  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 03 Mar 2016, 10:08
anche se il murales è bellissimo, prima di tinteggiare casa altrui glielo chiedi

( http://www.intermed.it/persiceto/inganni/ (http://www.intermed.it/persiceto/inganni/) )


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Mar 2016, 16:10
Infatti, però diciamo che la componente "illegale" fa parte della cd street-art. Il problema è che, se illegale è, illegale resta. A prescindere dal contenuto artistico. Anche perché se AliC'E fosse "scusata" (in quanto "artista") ed io (in quanto "ispirata" a dipingere su un muro) no, ad esempio, mi incazzerei  :D

Si aprirebbe cioè una strada molto pericolosa, in base alla quale se sei autorizzato tu lo devo essere pure io.

Quanto al contesto dei murales.... è chiaro che se tampono una ferrari o tampono una panda devo sempre risarcire il danno. Che - a parità di sinistro - sarà più economicamente gravoso nel caso della ferrari. Con buona pace di chi può trovare ingiusto dare più soldi ad uno presumibilmente più ricco. Va da sé che pure il danno della panda vada risarcito.

Di sicuro fare un murales in un contesto più "degradato" è meno dannoso che non farlo in centro. Né a mio parere può scriminare il fatto di avere coperto precedenti scritte (e che è? Le tue son più belle?  :D).

Con tutto l'ammorre per l'arte  :)

Che poi sinceramente a passare AliC'E come Street artist "internazionale" per me ce ne vuole...... ma magari il mio occhio sbaglia   :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 03 Mar 2016, 18:01
alt, salta, tu, da civlista, poni la questione da un punto di vista risarcitorio ( più è di pregio il bene che "muralizzo", più alto sarà il risarcimento. E ci sta.. ).
Qui si tratta invece della sussistenza o meno del reato che è cosa diversa. Se "muralizzo" una casa del  centro di Bologna commetto un reato , mentre se "muralizzo" la periferia no ?
Mi sembra molto discutibile il principio..


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 10:51
Hai ragione, avevo ingiustamente "civilizzato" la questione.

Però continuo a non vedere sto principio di giudizialismo fascista  :)

Invero leggo che:

Secondo il magistrato, che ha emesso la sua sentenza dopo che sia la difesa che l’accusa in aula avevano chiesto l’assoluzione, l’esistenza del reato “non può avere come parametro né lo stato di decoro del bene imbrattato né l’eventuale natura artistica dell’opera d’arte che si sta realizzando”.

Nemmeno il fatto che i muri presentassero già delle scritte, per il giudice, fa venire meno il reato di imbrattamento. I disegni, prevalentemente su muri del centro, sono stati realizzati “su immobili che non possono certo considerarsi fatiscenti o degradati se non per il fatto che altri ‘artisti’ precedentemente o successivamente hanno fatto altri disegni o segni sui muri”. Il centro storico della città di Bologna, prosegue il giudice, “è di una ricchezza e di una bellezza straordinaria, non ha nulla a che vedere con le periferie suburbane fatiscenti o abbandonate e cementificate”.
   
La stessa AliCé subito dopo la condanna si era difesa: “Penso di aver contribuito a valorizzare la città e non a imbrattarla, soprattutto perché le opere sono state realizzate in aree degradate. Oggi invece è stato sancito il principio per cui qualsiasi espressione artistica è reato”


Qui si tratta invece della sussistenza o meno del reato che è cosa diversa. Se "muralizzo" una casa del  centro di Bologna commetto un reato , mentre se "muralizzo" la periferia no ?
Mi sembra molto discutibile il principio..

Evidentemente quella del giudice è stata una "risposta" alla difesa di AliCE. Che di sicuro non può spacciarsi per una "riqualificatrice" di zone degradate, tanto più che la zona in questione degradata non è.

Non leggo insomma in nessun caso una espressione di "fascismo giudizialista" che ci leggi tu  :)

Poi va da sé che le sentenze non vanno prese per stralci.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Mar 2016, 11:03
mah, io contesto che il centro storico di Bologna sia di una ricchezza e bellezza straordinaria.....non esageriamo
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 11:06
E allora può essere imbrattato?

Fascista sei tu  :)

Che poi, che senso ha dare del "fascista" a qualcuno, oggi come oggi, proprio non so  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Mar 2016, 11:08
...e comunque non è quello il punto....il reato di danneggiamento si sostanzia non nel creare un danno ( e su questo concetto poi , nel caso di specie , si potrebbe discutere) ad un bene mobile/immobile di proprietà altrui, ma nella  volontà di  voler creare il danno. Altrimenti è un 2043.
Esempio : illecito civile : rompo il vetro della finestra del vicino giocando a calcio. illecito penale : rigo con una chiave la fiancata dell'auto del Collega che se la tira  :D

Poi, giustamente, come dici tu, occorrerebbe leggere il testo integrale della sentenza.
Cari saluti, salta
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 11:11
Mah... può dirsi tutto fuorché che in AliCE manchi l'elemento soggettivo, mi sembra. Ma perdona se dico una cavolata, penale proprio non lo so.

Cari saluti, aenne
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Mar 2016, 11:27
beh..."ma tutto questo Alice non lo sa"...quindi è chiaro che manchi l'elemento soggettivo  :D :D

An feat. F.D.G.  :sign18:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 11:58
No no, Alice lo sa benissimo che non qualsiasi espressione artistica è reato. Ha solo provato a strumentalizzare l'arte per i suoi comodi. E si crede evidentemente importante. Io non la avevo mai sentita prima di oggi. Nulla di nuovo sotto il sole, eh, comunque. Anzi, il mondo è così. Pieno di gente che - oltre ad essere molto falsa, ipocrita ed ignorante - ha pure la pretesa di pigliarti per il kiul, spacciandosi per l'essere in buona fede.

Affankiul  :thumbsup:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Mar 2016, 12:07
 salta, non so , oggi ti trovo     :pottytrain2:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 12:16
E che importa? Al netto delle facce da culo l'importante e' capirsi  :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 04 Mar 2016, 15:56
a me quello che stupisce sono le considerazioni del tipo "il centro di Bologna è di una ricchezza e di una bellezza straordinaria, non ha nulla a che vedere con le periferie suburbane fatiscenti o abbandonate e cementificate", che in una sentenza proprio non riesco a capire.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Sunbathing - 04 Mar 2016, 16:12
Concordo, come pure con la lettura di an, da queste poche righe mi sembra abbastanza evidente il principio (non condivisibile) del centro che sarebbe intoccabile e delle periferie (ma solo quelle fatiscenti) in cui si può fare ciò che si vuole.

Quando poi il giudice fa riferimento ad altri "artisti", fra virgolette, mostra la sua abissale ignoranza in fatto di arte.

AliCè comunque è nota a livello internazionale, se non la si conosce non vuol dire che non sia una grandissima artista...



a me quello che stupisce sono le considerazioni del tipo "il centro di Bologna è di una ricchezza e di una bellezza straordinaria, non ha nulla a che vedere con le periferie suburbane fatiscenti o abbandonate e cementificate", che in una sentenza proprio non riesco a capire.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 16:22
a me quello che stupisce sono le considerazioni del tipo "il centro di Bologna è di una ricchezza e di una bellezza straordinaria, non ha nulla a che vedere con le periferie suburbane fatiscenti o abbandonate e cementificate", che in una sentenza proprio non riesco a capire.

Premesso che non bisognerebbe fermarsi allo stralcio e all'articolo, ma che quelli solo abbiamo: io continuo a vederla come una risposta, in parte motiva, alla difesa di AliCE. Che probabilmente - estrapolata dal contesto - può suonare male. Ad ogni buon conto, ognuno ne dà la lettura che ne vuole, ghe mancarìa  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 16:25
Ammetto la mia ignoranza. L'occhio mi dice, ahimè, altro. Ma io non sono proprio nessuno.  :)


AliCè comunque è nota a livello internazionale, se non la si conosce non vuol dire che non sia una grandissima artista...

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Mar 2016, 16:32
scusa, Salta, ma io Alic'è la difendo volentieri. Magari è anche bbona con due pere e un mandolino da urlo :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Mar 2016, 16:38
allora, GOOGLANDO ho visto un paio di sue foto....brutta non è , però allo stesso tempo non è quel genere di donna che piace a me....un po' grunge, un po' alternative, un po' spettinata, un po' con maglioni larghi....io sono più per lo stile Charlotte Mc Kinney ( andate pure a googlare)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Sunbathing - 04 Mar 2016, 16:54
Comunque trovo preoccupante anche quando il giudice dice: "a valutazioni personalissime e perciò stesso sindacabili legate al valore artistico di un disegno trattandosi di un parametro legato al gusto e a sentimenti sociali o individuali variabili e spesso influenzato dalle mode", perché mostra non solo evidentemente di non apprezzare AliCè (che mi sembra il solo motivo per cui l'ha condannata), ma anche di ritenere che non possa esserci alcun parametro o criterio di discrimine tra la streetart e l'imbrattamento vero dei muri.

Altra assurdità che mi sembra abbastanza palese è quando il giudice scrive: "a diverso e opposto giudizio possono giungere estimatori di altre forme d’arte". Qui proprio (a mio modesto parere di non esperta di arte) non ci siamo: chiediamo com'era l'opera ad uno che conosce solo rock? Mi pare evidente che solo chi conosce la street art può seriamente valutare l'opera di questa artista, e magari distinguerla dal (vero) imbrattamento del muro.

Tra l'altro, queste opere hanno anche un valore: si potrebbe giungere quindi al paradosso per cui verrà multata l'artista per poi magari consentire ad alcuni di staccarne le opere dai muri per poi magari trarne un profitto (è successo sempre a Bologna, e dicono che non ne trarranno un profitto, ma chi ci crede?):
http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cultura/2015/26-dicembre-2015/blu-ericailcane-piano-grande-mostra-graffiti-salvati-2302373938752.shtml
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 04 Mar 2016, 17:09
Nell'ambito di una attività che l'ordinamento considera illegale, troverei preoccupante esattamente il contrario  :)

Comunque trovo preoccupante anche quando il giudice dice: "a valutazioni personalissime e perciò stesso sindacabili legate al valore artistico di un disegno trattandosi di un parametro legato al gusto e a sentimenti sociali o individuali variabili e spesso influenzato dalle mode", perché mostra non solo evidentemente di non apprezzare AliCè (che mi sembra il solo motivo per cui l'ha condannata), ma anche di ritenere che non possa esserci alcun parametro o criterio di discrimine tra la streetart e l'imbrattamento vero dei muri.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Sunbathing - 04 Mar 2016, 17:28
Ovviamente intendevo preoccupante perché questo giudice non si limita a stabilire cosa è reato, ma anche cos'è arte. Poi se l'arte deve preoccuparsi anche di essere "politically correct".....: non stiamo parlando di omicidio, ma di un illecito sanzionato con una multa........... :)
Resta il fatto che il giudice non ha titolo per valutare la qualità artistica di una forma espressiva, nè tantomeno di sapere o di stabilire che una certa forma d'arte dipende dalle mode, ma solo di stabilire se c'è un reato. Mi pare sia andata molto oltre.

Poi per quanto riguarda il reato, certo bisognerebbe leggere l'intera sentenza, ma considerando altri precedenti in materia, nonché le valutazioni personali del giudice in sentenza, non mi sorprenderei se venisse riformata.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 04 Mar 2016, 17:29
io sono d'accordo con saltailmuro.
a parte la curiosa precisazione sulla pregevolezza delle mura dei palazzi nel centro di bologna mi pare che il giudice dica cose sacrosante.

dice infatti che l’esistenza del reato “non può avere come parametro né lo stato di decoro del bene imbrattato né l’eventuale natura artistica dell’opera d’arte che si sta realizzando”: mi sembra il contrario del significato che cercava di attribuirgli an.

il ragionamento mi pare lineare: se "imbrattare" i muri è un reato, non si può decidere se l'autore di un disegno lo ha commesso o meno sulla base del valore artistico di chi l'ha prodotto.

d'altra parte le 44 pagine di questo topic sono per larghissima parte un esempio del fatto che non è ossibile mettersi d'accordo su cosa sia arte o meno.

a livello personale io apprezzo le opere di alicè e di altri, ma mi pare che dal punto di vista giuridico e logico la sentenza, per quel che abbiamo letto, sia corretta.
una decisione diversa aprirebbe lo spiraglio a valutazioni discrezionalissime su cosa è arte e cosa no che non possono essere demnadate ai giudici.

il discorso tra opera e rock non regge. il giudice non dice mica che c'è reato perché alicè non è un'artista,dice  che la valutazione sull'opera non può essere determinante se si valuta la legalità o meno della condotta di chi dipinge i muri senza esserne autorizzato.


p.s. ho scritto tutto a rate e senza rileggere, non intendo rispondere dell'italiano ballerino
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 04 Mar 2016, 18:23
no, aspetta un momento...
a parte la curiosa precisazione sulla pregevolezza delle mura dei palazzi nel centro di bologna
cos'è che hai da dire sulla pregevolezza delle mura di Bo centro? :angry6:











 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Mar 2016, 16:18
No, l'arte non deve preoccuparsi di essere politically correct. Quando però è illegale, in certi contesti l'artista deve tacersi  :)

E ti dirò.... e a volte ben venga la illegalità cui la street art si presta. Ma in altri contesti, e per ben altre ragioni  :) 

Mi vengono in mente i murales di protesta in Egitto, per dirne una. Non certo AliCE che imbratta i muri di Bologna. Centro o no che sia.


Poi se l'arte deve preoccuparsi anche di essere "politically correct".....: non stiamo parlando di omicidio, ma di un illecito sanzionato con una multa........... :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 26 Mag 2016, 18:56
fantastico!

http://www.repubblica.it/esteri/2016/05/26/foto/usa_appoggia_occhiali_in_un_museo_visitatori_li_scambiano_per_un_opera_d_arte-140640862/1/?ref=HRESS-7#1
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Mag 2016, 10:54
Embè... è la spiegazione del perché gli artisti farebbero carte false per finire in determinati musei.

Cosa non fa la forza, la credibilità, del contesto. E mi sento di aggiungere... meno male che è così  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Mag 2016, 11:48
ricorda tanto il film "Dove vai in vacanza?" ed il memorabile episodio de "Le vacanze intelligenti".
Giusta critica alla pseudoarte spacciata per capolavoro dell'artista.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Mag 2016, 15:47
Occhei, sfida accettata….   8)

Io credo che il modo migliore per cominciare ad apprezzare l’arte moderna e contemporanea non sia cercare di decretare se sia valida, o se sia definibile come arte. Perché non ne usciamo più, da sto discorso. Che se non accettiamo il fatto che alla abilità manuale si è man mano sostituito l’ingegno, l’idea, …. altro... bé…. credo sia inutile pure stare qui a parlare di cosa sia "arte", e cosa no. davvero, come jello ha ricordato in qualche post, non ci troveremo mai d'accordo  :)

Quindi che sia arte o pseudo arte…. Andiamo avanti. Come avanti va pure il mondo che - questa arte o pseudo arte - l’accompagna. Le fa da cornice, da contesto.

Forse allora converrai che l’importante non sia appunto vedere se questa roba (chiamiamola pure così, meglio di pseudoarte, a mio modo di vederla) è “valida”, ma comprendere come quel che sta davanti ai nostri occhi si sia evoluto (o involuto… come vuoi).

E questa “roba”  spesso ha intimidito e reso perplessi non solo comuni fruitori di musei, ma anche i più scafati galleristi…. E dico galleristi, e non curatori, perché indubbiamente il denaro ha un ruolo in questo gioco. Ma potrei dire anche curatori. I quali spesso si sono trovati a non sapere cosa pensare davanti ad una di queste “robe”. E su altre ci hanno abbondantemente "ricamato" su. L'altro rovescio della medaglia  :)

Detto ciò… io non credo che il vero problema sia quello di giudicare se un’opera (passami il termine, stavolta lo preferisco a roba  :D) sia “buona” o meno, o solo “pseudoarte”. Il tempo farà questo lavoro per noi.

Il vero problema è capire perché un’opera si trovi in un dato posto. Al MoMa di San Francisco, per riportarci al caso presente.


E allora forse ci sarebbe anche più facile capire che l’arte – quella cosa a cui non abbiamo saputo dare una definizione univoca, e su cui non ci sappiamo mettere d'accordo - non è mai autoreferenziale.

L’episodio degli occhiali al MoMa nasce evidentemente come provocazione, come reazione a più di una perplessità. Sulle scelte dei curatori. Come dire quel che abbiamo più volte detto qui: "sta roba la posso fare anch'io, non capisco cosa ci faccia qui". Ovvero ancora "la ente non capisce nulla". E però sta roba sta lì. Al MoMa. Fotografata.

E meno male che alcuni contesti sono ancora credibili. Al di là degli inevitabili "svarioni", ed equivoci  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 30 Mag 2016, 17:50
scena mitica
ricorda tanto il film "Dove vai in vacanza?" ed il memorabile episodio de "Le vacanze intelligenti".
Giusta critica alla pseudoarte spacciata per capolavoro dell'artista.


tanto per inquadrarla : La moglie di A. Sordi, esausta per la sfacchinata alla Biennale di Venezia, si siede su una sedia in una sala del museo, alla presunta ombra di un'alta pianta ornamentale. E viene scambiata dagli zelanti visitatori per un'opera d'arte vivente. I visitatori , inoltre, discettano sul valore economico dell'opera..

https://www.youtube.com/watch?v=i1X3mz-k0oE
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 30 Mag 2016, 19:09
l'arte sarà pure difficile da definire... ma occhio a non cadere nell'errore di attribuire la patente di opera d'arte a tutto quello che viene proposto.
un paio di occhiali posati per terra, o un barattolo di deiezioni umane a mio parere arte non sono. indipendentemente dalla definizione che si ritiene corretta.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 30 Mag 2016, 19:33
l'arte sarà pure difficile da definire... ma occhio a non cadere nell'errore di attribuire la patente di opera d'arte a tutto quello che viene proposto.
un paio di occhiali posati per terra, o un barattolo di deiezioni umane a mio parere arte non sono. indipendentemente dalla definizione che si ritiene corretta.

Indipendentemente?

Eh, no. E' qui che non ci troviamo io e te. Io dico che invece dipende  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 06 Giu 2016, 12:18
Sono d'accordo con salta.
E' arte ciò che può avere dei connotati non solo estetici,ma anche intellettuali, sociologici, psicologici, storici, politici.

Se rimaniamo ancorati alla pittura di Caravaggio, non andiamo più avanti...

Pensiamo alla musica.
Bach è musicalmente straordinario. Qualche giorno fa scannellando con il telecomando ho visto e sentito suonare un pezzo in bemolle molto famoso e mi rendevo conto , durante l'esecuzione, che molte canzoni del recente passato, sono intrise della melodia, intesa come successione di note, del compositore tedesco ( Oasis, Beatles etc...). Qualcuno direbbe copiate. Ok, è lo stesso. Dipende dal valore aggiunto del pezzo copiante.  Detto ciò, se vuoi rappresentare la realtà di oggi attraverso la musica, forse è più adatto Eminem che Bach. Questo è il motivo per il quale i giovani ascoltano di più il primo che il secondo   
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 06 Giu 2016, 12:39
massì, il discorso è sempre lo stesso che abbiamo già fatto mille volte.
all'interno del (tra mille virgolette) """""mondo dell'arte""""" è stato superato da tempo il concetto secondo cui l'opera d'arte deve essere un'opera tecnicamente superiore alla media, anche perché con l'evoluzione tecnologica non ha veramente più senso.
ormai posso fare una foto col cellulare e trasformarla in un "dipinto" bellissimo con una app gratuita.

a mio parere è ovvio che la definizione di arte - ammesso che sia necessario trovarne una - debba essere un'altra, ma d'altra parte è altrettanto ovvio che nessuno riuscirà mai a convincere quelli del "lo potevo fare pure io". quindi sticazzi.
Sono d'accordo con salta.
E' arte ciò che può avere dei connotati non solo estetici,ma anche intellettuali, sociologici, psicologici, storici, politici.

Se rimaniamo ancorati alla pittura di Caravaggio, non andiamo più avanti...
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 06 Giu 2016, 16:18
Quindi tutto può essere arte, basta che rievochi un qualunque significato storico, politico, culturale, sociologico ed intellettuale.
Il che significa che... nulla è arte.
ci voleva questo forum per scoprire che l'umanità ha discettato inutilmente, per secoli, sull'arte.
fra l'altro non ho mai detto che l'arte sia solo quella del Caravaggio, per quanto lì l'arte sia evidente a tutti.
Abbiamo dunque concluso che per trasformare qualsiasi cosa in arte sia sufficiente esporla in certi luoghi (magari perché si conosce la persona giusta), o attribuire alla stessa un significato. Non a caso si fa passare per arte uno squarcio sulla tela, o il paio di occhiali lasciati per terra in un museo, o la buzzicona di Sordi che si adagia mollemente su una sedia.
Bach non lo ascolta nessuno perché ormai nessuno sa chi sia. Questo per dire a che livello siamo arrivati.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Giu 2016, 16:50
Si può sapere CHI ha mai detto che per trasformare qualsiasi cosa in arte sia sufficiente esporla in certi luoghi? E' così difficle farsi la domanda opposta? Ovvero: PERCHE' sta cosa si trova in un certo luogo? E vedresti che la risposta non sarebbe sempre la giusta conoscenza.

Chi ama (intendo veramente) la musica moderna non ignora Bach.
Così come chi balla (bene) hip hop ha più di una vaga idea di cosa sia la danza classica.

Vale pure viceversa, eh. Nella psecie: son più che convinta che i veri estimatori dell'arte classica apprezzino finanche quella più contemporanea. Magari non la seguono. Ma la guardano.

Quando la smettiamo di vedere l'arte come fosse una lotta tra il vecchio e il nuovo?  :angry8:


Abbiamo dunque concluso che per trasformare qualsiasi cosa in arte sia sufficiente esporla in certi luoghi (magari perché si conosce la persona giusta), o attribuire alla stessa un significato. Non a caso si fa passare per arte uno squarcio sulla tela, o il paio di occhiali lasciati per terra in un museo, o la buzzicona di Sordi che si adagia mollemente su una sedia.
Bach non lo ascolta nessuno perché ormai nessuno sa chi sia. Questo per dire a che livello siamo arrivati.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 06 Giu 2016, 16:51
meglio tardi che mai.
tu lo dici come provocazione, ma io credo sia vero.

la roba su bach non c'entra invece proprio nulla

Abbiamo dunque concluso che per trasformare qualsiasi cosa in arte sia sufficiente esporla in certi luoghi (magari perché si conosce la persona giusta), o attribuire alla stessa un significato.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 06 Giu 2016, 16:57
le tette della mariaelena sono arte pura. ho detto.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Giu 2016, 17:00
Le tette in arte sono un po' superate. In diverse fiere ho visto invece cazzi in tutte le salse  :D

Passate il francesismo  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 06 Giu 2016, 17:09
mi fa piacere che l'arte non richieda una tecnica superiore alla media. C'è una speranza per tutti, anche per me  ;)
ciò detto, ho l'impressione che se ponessi mia figlia di nove anni di fronte ad un'opera d'arte del Fontana (tela squarciata) probabilmente non avrebbe alcuna reazione di meraviglia, mentre potrebbe avere una reazione di fronte ad un dipinto del Caravaggio o alla Cappella Sistina (o anche di fronte ad un'opera di Gaudì, per avvicinarci ai giorni nostri). Perché?
Perché non sarebbe condizionata da tutte le sovrastrutture mentali che ci portano a dire che Fontana è un grande artista (solo perché ci ha spiegato che cosa vede lui oltre i suoi squarci). Una persona non condizionata fruirebbe (e fruisce) della bellezza dell'arte senza aver bisogno di attribuire un significato a ciò che sta vedendo: personalmente ritengo che l'arte vera vada a toccare qualcosa di profondo che è in noi, un innato senso del bello e dell'estetica (che persino le neuroscienze stanno mettendo in risalto) che è inserito di default nella nostra mente. Per fruire di un Fontana, invece, mi devo sorbire pagine e pagine di dotte disquisizioni sul significato della tela squarciata (significato, peraltro, inventato dall'artista... il quale invade il campo che è proprio di altre scienze, quali la filosofia, la sociologia ecc.) e solo dopo essere stato condizionato per benino vedo l'arte, qualcosa che per definizione lascia a bocca aperta (rifiuto l'idea dell'arte come qualcosa di scontato o di "medio". Ma ognuno cerchi l'arte che vuole, per carità).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 06 Giu 2016, 17:13
è un'epoca del cazzo, insomma....  :icon_arrow:

Le tette in arte sono un po' superate. In diverse fiere ho visto invece cazzi in tutte le salse  :D

Passate il francesismo  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Giu 2016, 17:16
Non mettere così tanti limiti.

A tua figlia, intendo   :)

Che non ti dico quante sovrastrutture leggo, nelle parole qui sotto.  ;)

mi fa piacere che l'arte non richieda una tecnica superiore alla media. C'è una speranza per tutti, anche per me  ;)
ciò detto, ho l'impressione che se ponessi mia figlia di nove anni di fronte ad un'opera d'arte del Fontana (tela squarciata) probabilmente non avrebbe alcuna reazione di meraviglia, mentre potrebbe avere una reazione di fronte ad un dipinto del Caravaggio o alla Cappella Sistina (o anche di fronte ad un'opera di Gaudì, per avvicinarci ai giorni nostri). Perché?
Perché non sarebbe condizionata da tutte le sovrastrutture mentali che ci portano a dire che Fontana è un grande artista (solo perché ci ha spiegato che cosa vede lui oltre i suoi squarci). Una persona non condizionata fruirebbe (e fruisce) della bellezza dell'arte senza aver bisogno di attribuire un significato a ciò che sta vedendo: personalmente ritengo che l'arte vera vada a toccare qualcosa di profondo che è in noi, un innato senso del bello e dell'estetica (che persino le neuroscienze stanno mettendo in risalto) che è inserito di default nella nostra mente. Per fruire di un Fontana, invece, mi devo sorbire pagine e pagine di dotte disquisizioni sul significato della tela squarciata (significato, peraltro, inventato dall'artista... il quale invade il campo che è proprio di altre scienze, quali la filosofia, la sociologia ecc.) e solo dopo essere stato condizionato per benino vedo l'arte, qualcosa che per definizione lascia a bocca aperta (rifiuto l'idea dell'arte come qualcosa di scontato o di "medio". Ma ognuno cerchi l'arte che vuole, per carità).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 06 Giu 2016, 17:24
nessun limite.
non temere, non la sto traviando, indirizzandola verso l'arte "antica".
anzi, a scuola credo che abbiano puntato più sull'arte moderna... peraltro, senza che le dicessi nulla, su quell'arte ha espresso qualche riserva (chissà perché). Dove stiano le sovrastrutture nel mio intervento non è dato di sapere. Siamo agli espedienti retorici. Se quello che dice l'altro non piace lo si accusa di qualcosa. Lo dico senza polemica  ;) ma mi piacerebbe capire. Comunque, a ciascuno la sua arte. Non si dica, però, che l'arte più essere il "medio" o il "banale" o il "tutto" o "Photoshop". Credo che questa sia una esagerazione.  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 06 Giu 2016, 17:29
me capissero i cari colleghi...io sono rimasto ai capitelli dorici, quelli dalle linee nette ed essenziali che mi piacevano di più

  :icon_arrow:


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Giu 2016, 17:30
ma perché ti dovrei "accusare"? Ben venga un confronto che comunque fa riflettere. Ci fa anche distrarre  :)

Te le ho "grassettate", le tue sovrastrutture. Ora sono di volata e non riesco a far di più, domani ci torno. Senza pietà  ;)

mi fa piacere che l'arte non richieda una tecnica superiore alla media. C'è una speranza per tutti, anche per me  ;)
ciò detto, ho l'impressione che se ponessi mia figlia di nove anni di fronte ad un'opera d'arte del Fontana (tela squarciata) probabilmente non avrebbe alcuna reazione di meraviglia, mentre potrebbe avere una reazione di fronte ad un dipinto del Caravaggio o alla Cappella Sistina (o anche di fronte ad un'opera di Gaudì, per avvicinarci ai giorni nostri). Perché?
Perché non sarebbe condizionata da tutte le sovrastrutture mentali che ci portano a dire che Fontana è un grande artista (solo perché ci ha spiegato che cosa vede lui oltre i suoi squarci). Una persona non condizionata fruirebbe (e fruisce) della bellezza dell'arte senza aver bisogno di attribuire un significato a ciò che sta vedendo: personalmente ritengo che l'arte vera vada a toccare qualcosa di profondo che è in noi, un innato senso del bello e dell'estetica (che persino le neuroscienze stanno mettendo in risalto) che è inserito di default nella nostra mente. Per fruire di un Fontana, invece, mi devo sorbire pagine e pagine di dotte disquisizioni sul significato della tela squarciata (significato, peraltro, inventato dall'artista... il quale invade il campo che è proprio di altre scienze, quali la filosofia, la sociologia ecc.) e solo dopo essere stato condizionato per benino vedo l'arte, qualcosa che per definizione lascia a bocca aperta (rifiuto l'idea dell'arte come qualcosa di scontato o di "medio". Ma ognuno cerchi l'arte che vuole, per carità).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 06 Giu 2016, 17:32
a lupus basta un po' di sole e gli partono gli ormoni...  :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 06 Giu 2016, 17:34
ma io ti capissi bene... te sei belliZZimo anche senz'arte!

Ciao lup  :)

me capissero i cari colleghi...io sono rimasto ai capitelli dorici, quelli dalle linee nette ed essenziali che mi piacevano di più

  :icon_arrow:



Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 06 Giu 2016, 17:41
senz'arte nè parte, vorrai dire


ciao Salta! ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 06 Giu 2016, 17:41
beh, se la mettiamo su quello che può piacere al bambino di 9 anni senza sovrastrutture allora il "photoshop" con ogni probabilità ha più possibilità dell natura morta di caravaggio, o anche della monnalisa.

l'esercizio sopraffino, nell'epoca della riproducibilità tecnica, non ha a mio parere alcun senso.
il problema rimane nel fatto che tu (come tantissimi altri, mica ce l'ho con te) attribuisci alla parola arte un significato intrisecamente "alto" e positivo, tale per cui probabilmente la patente di artista dovrebbe essere conferita da una non meglio precisata universalità di soggetti a cento anni dalla morte.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 06 Giu 2016, 17:46

Bonjour finesse
Le tette in arte sono un po' superate. In diverse fiere ho visto invece cazzi in tutte le salse  :D

Passate il francesismo  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 06 Giu 2016, 17:51
scusa, tiglio, ma come puoi farmi 'esempio  di tua figlia  che, data l'età, è ignorante in fatto d'arte. Come può comprendere il significato di certe opere ? Lei sicuramente preferisce "le tagliatelle di nonna Pina" a Bach, perchè è una bambina che non ha ancora gli strumenti di decrittazione necessari per la comprensione di ciò che la circonda.
Il lato estatico, figlio di quello estetico, non è necessariamente segno di valore intrinseco dell'opera.
Portala a Gardaland e vedrai che rimane a bocca aperta più che con la Cappella Sistina. 
mi fa piacere che l'arte non richieda una tecnica superiore alla media. C'è una speranza per tutti, anche per me  ;)
ciò detto, ho l'impressione che se ponessi mia figlia di nove anni di fronte ad un'opera d'arte del Fontana (tela squarciata) probabilmente non avrebbe alcuna reazione di meraviglia, mentre potrebbe avere una reazione di fronte ad un dipinto del Caravaggio o alla Cappella Sistina (o anche di fronte ad un'opera di Gaudì, per avvicinarci ai giorni nostri). Perché?
Perché non sarebbe condizionata da tutte le sovrastrutture mentali che ci portano a dire che Fontana è un grande artista (solo perché ci ha spiegato che cosa vede lui oltre i suoi squarci). Una persona non condizionata fruirebbe (e fruisce) della bellezza dell'arte senza aver bisogno di attribuire un significato a ciò che sta vedendo: personalmente ritengo che l'arte vera vada a toccare qualcosa di profondo che è in noi, un innato senso del bello e dell'estetica (che persino le neuroscienze stanno mettendo in risalto) che è inserito di default nella nostra mente. Per fruire di un Fontana, invece, mi devo sorbire pagine e pagine di dotte disquisizioni sul significato della tela squarciata (significato, peraltro, inventato dall'artista... il quale invade il campo che è proprio di altre scienze, quali la filosofia, la sociologia ecc.) e solo dopo essere stato condizionato per benino vedo l'arte, qualcosa che per definizione lascia a bocca aperta (rifiuto l'idea dell'arte come qualcosa di scontato o di "medio". Ma ognuno cerchi l'arte che vuole, per carità).
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Giu 2016, 08:40
osservazioni fuori luogo.
certo che preferisce Gardaland.
ma io parlavo d'altro.
dicevo che ponendola di fronte ad un'opera del Caravaggio e ad una del Fontana, probabilmente proverebbe emozione per la prima e non per la seconda ed ho spiegato il perché (dal mio punto di vista).
quindi, a parte la battuta, cosa c'entra Gardaland?
Nessuna dubita che tra Gardaland ed una visita ai Musei Vaticani o un concerto di canti gregoriani preferirebbe la prima opzione, e ci mancherebbe.
Fra l'altro tu neghi che un giovanissimo possa fruire dell'arte. Io non lo credo. E non lo credono, evidentemente, nemmeno gli insegnanti che portano i bambini delle elementari al museo, non solo quello di storia naturale (dove ci sono i dinosauri, che tanto piacciono a quella fascia di utenti) ma anche quello con quadri e sculture.

scusa, tiglio, ma come puoi farmi 'esempio  di tua figlia  che, data l'età, è ignorante in fatto d'arte. Come può comprendere il significato di certe opere ? Lei sicuramente preferisce "le tagliatelle di nonna Pina" a Bach, perchè è una bambina che non ha ancora gli strumenti di decrittazione necessari per la comprensione di ciò che la circonda.
Il lato estatico, figlio di quello estetico, non è necessariamente segno di valore intrinseco dell'opera.
Portala a Gardaland e vedrai che rimane a bocca aperta più che con la Cappella Sistina. 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 09:20
Abbiate pazienza cari amici. Io mi prostro davanti alle vostre visioni e competenze artistiche, delle quali io difetto completamente (salvo i citati capitelli dorici che sono il ricordo più vivo delle ore di disegno tecnico al liceo scientifico) ma non prendete a termine di paragone quale regno dell'ignoranza Gardaland che il mio amico Prezzemolo potrebbe averne a male  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 09:47
A mIlano c'è il Museo della Scienza e della Tecnica che è bellissimissimo  :)

Fra l'altro tu neghi che un giovanissimo possa fruire dell'arte. Io non lo credo. E non lo credono, evidentemente, nemmeno gli insegnanti che portano i bambini delle elementari al museo, non solo quello di storia naturale (dove ci sono i dinosauri, che tanto piacciono a quella fascia di utenti) ma anche quello con quadri e sculture.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Giu 2016, 10:45
tiglio, mi sembrava di averti spiegato la differenza tra estetico, estatico ed artistico.

Gli ignoranti ( come tua figlia e tutti i bambini) colgono il secondo ed a volte anche il primo aspetto, ma non il terzo.

In questo senso ho fatto il confronto Gardaland- Cappella Sistina.

Detto da uno a cui Gardaland sta sul xulo.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 11:00
s'era capito

Detto da uno a cui Gardaland sta sul xulo.




ma solo perchè non ha provato il blue tornado  :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Giu 2016, 11:17
continui ad essere fuori tema, te ne rendi conto?
la distinzione tra estetica, estasi e arte la stai facendo tu.
io ho solo detto che pure un bambino è in grado di cogliere la bellezza e l'armonia di un Caravaggio e che rimarrebbe molto più colpito da una tela di questo pittore anziché dagli sbreghi del Fontana.
E non sono nemmeno convinto che uno scolaro delle elementari non sappia comprendere l'aspetto artistico di un'opera, il quale, del resto, è intimamente legato sia all'estetica che al lato estatico (che, come ammetti, pure un bambino sa cogliere).
Faresti prima ad ammettere che il tuo richiamo a Gardaland e alle tagliatelle di nonna Pina era solo per fare una battuta, che ora cerchi di difendere e far passare come un serioso discorso sulle capacità di percezione dei più piccoli.



tiglio, mi sembrava di averti spiegato la differenza tra estetico, estatico ed artistico.

Gli ignoranti ( come tua figlia e tutti i bambini) colgono il secondo ed a volte anche il primo aspetto, ma non il terzo.

In questo senso ho fatto il confronto Gardaland- Cappella Sistina.

Detto da uno a cui Gardaland sta sul xulo.


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Giu 2016, 11:22
o Colorado Boat... :D

ma solo perchè non ha provato il blue tornado  :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Giu 2016, 11:29
tiglio, guarda che sei tu che vuoi attribuire ai bambini il ruolo di critici d'arte. Rileggiti, va...

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 07 Giu 2016, 11:54
ma scusa, o diciamo che l'arte la colgono quelli che non hanno sovrastrutture -  e quindi devi accettare che ti si dica che lo stesso bambino senza sovreastrutture apprezzi più un disegno di un drago rispetto ad una natura morta di caravaggio - o riconosciamo che il criterio per distinguere l'arte buona dalle truffe sia un'altro.
non c'è un'altra opzione

non è che il criterio del "bambino a cui non han fatto il lavaggio del cervello" può valere solo fino a un certo punto. o vale o non vale.

in ogni caso, comunque, a me pure da piccolo piaceva più kandinskij di caravaggio.
dicevo che ponendola di fronte ad un'opera del Caravaggio e ad una del Fontana, probabilmente proverebbe emozione per la prima e non per la seconda ed ho spiegato il perché (dal mio punto di vista).
quindi, a parte la battuta, cosa c'entra Gardaland?

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 07 Giu 2016, 11:57
per dire, a me chagall faceva ca ga re alle medie e mi fa ca ga re anche ora che ho 29 anni 
:D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 12:14
volete quindi farmi capire che da bimbo e preadolescente ero l'unico a farsi una cultura con Topolino?




(poi, dopo l'adolescenza sono arrivati i giornalacci -che al tempo esistevano ancora negli angoli bui delle edicole- e allora è iniziata un'altra storia  :D )
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 07 Giu 2016, 12:27
no, macchè. io poi i fumetti li leggo pure adesso.

volevo solo dire che quando a scuola mi facevano vedere i quadri preferivo gli uni agli altri.
volete quindi farmi capire che da bimbo e preadolescente ero l'unico a farsi una cultura con Topolino?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Admin_M - 07 Giu 2016, 13:46
Heyyy..
i dinosauri, che tanto piacciono a quella fascia di utenti)
anche a me piacciono i dinosauri, mi ricordano la gioventu' :love10:
Peccato siano rimasti solo nei musei e nel CNF  :'(
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 14:38
Voi e le vostre disquisizioni sull’arte e sui bambini..... che mi fate tornare in mente....  :)

Mi avete fatto tornare in mente un flash. E… lo racconto perché mi torna utile per chiarire cosa “può” una sovrastruttura. E cosa non può su un bambino.
Che comunque a mio sommesso giudizio a 9 anni è in grado di cogliere l'arte meglio di tanti adulti.

Non so di preciso quanti anni potessi avere, ma sicuramente andavo alle elementari.
C’era la mostra di Giacomo Manzù, e la maestra diede ai genitori un compito assai difficile :D
Sicché andai - credo a Palazzo Reale - con mio padre. Il quale davanti ad una natura morta raffigurata da una sedia con pomodori ed altri ortaggi ebbe…. bè, diciamo che ebbe qualche esitazione  :facepalm:, qualche perplessità, peraltro adeguatamente contenuta e temprata dal suo carattere e dalla voglia di dare il buon esempio.  ::)
E io risi, nel senso che trovai sta natura morta proprio buffa nella reazione pur contenuta, ma comunque scomposta, di mio padre.

Finché da grande (e giovine) – ma non ancora appassionata – alla Fondazione Mirò di Barcellona vidi una sedia, con un uovo sopra. Era una donna.
Mi tornò in mente la natura morta di Manzù, ci risi sopra, ma non fu evidentemente lo stesso sorriso.

Non so se è chiara la differenza. I bambini sono gli unici in grado di disarmare le nostre sovrastrutture.
Quanto alla comprensione o meno della "teoria" che sta dietro.... credo non sia un problema in sé.
Un'opera d'arte si gode con gli occhi, prima di tutto.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 15:07
Eccomi, apro una piccolissima parentesi, che mi è venuta in mente stamattina  :)

Non so se è più o meno chiaro cosa possa fare una sovrastruttura. Sicuramente "forma" (nel senso di essere formativa), dà parametri per giudicare la realtà, ma al contempo spesso si presta ad essere è molto forma e poca sostanza. Come tutti i dogmi. Spesso un parametro è un metro, ma anche un limite.
E quante volte invitiamo i nostri figli ad andar "oltre" la forma.... che le persone, soprattutto ma non solo quelle (anche la realtà) vanno viste nella sostanza. Salvo poi rifugiarci nella forma davanti ad un quadro, e supporre che - chi ancora non ha i nostri dogmi - debba fare altrettanto. Mentre spesso non ci accorgiamo che - non avendo sovrastrutture - i bambini riflettono come specchi le nostre reazioni, che sono appunto nostre.

Chiusa polemica  :D

domani ci torno. Senza pietà  ;)

mi fa piacere che l'arte non richieda una tecnica superiore alla media. C'è una speranza per tutti, anche per me  ;)
ciò detto, ho l'impressione che se ponessi mia figlia di nove anni di fronte ad un'opera d'arte del Fontana (tela squarciata) probabilmente non avrebbe alcuna reazione di meraviglia, mentre potrebbe avere una reazione di fronte ad un dipinto del Caravaggio o alla Cappella Sistina (o anche di fronte ad un'opera di Gaudì, per avvicinarci ai giorni nostri). Perché?
Perché non sarebbe condizionata da tutte le sovrastrutture mentali che ci portano a dire che Fontana è un grande artista (solo perché ci ha spiegato che cosa vede lui oltre i suoi squarci). Una persona non condizionata fruirebbe (e fruisce) della bellezza dell'arte senza aver bisogno di attribuire un significato a ciò che sta vedendo: personalmente ritengo che l'arte vera vada a toccare qualcosa di profondo che è in noi, un innato senso del bello e dell'estetica (che persino le neuroscienze stanno mettendo in risalto) che è inserito di default nella nostra mente. Per fruire di un Fontana, invece, mi devo sorbire pagine e pagine di dotte disquisizioni sul significato della tela squarciata (significato, peraltro, inventato dall'artista... il quale invade il campo che è proprio di altre scienze, quali la filosofia, la sociologia ecc.) e solo dopo essere stato condizionato per benino vedo l'arte, qualcosa che per definizione lascia a bocca aperta (rifiuto l'idea dell'arte come qualcosa di scontato o di "medio". Ma ognuno cerchi l'arte che vuole, per carità).

1.- Capisco che la merda in un barattolo non richieda tecnica pittorica. Converrai che un barattolo contenente merda d'artista sgocciolata etc. etc. con tanto di "spiega" in bella vista, solleciti comunque gli occhi di chi ci si imbatte. La curiosità.
2.- Capisco pure la tua concezione sulla presunta immediatezza dell'arte visiva. La quale dà, deve dare, senza se e senza ma. Peccato che spesso i bambini adorino i "perché".....
3.- Cosa vuol dire significato "inventato" dall'artista? Cioè... perdona ma è il colmo.... cioè tu, con le tue sovrastrutture (Fontana = fanfarone perché non pitta), che accusi l'artista di avere sovrastrutture (che sennò si limiterebbe a pittare)????

Il che tradotto: i gusti son gusti e son soggettivi, se poi trattandosi di bambini non sono sovrastrutturati dai grandi meglio ancora. Secondo me  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 07 Giu 2016, 15:17
tra l'altro fontana (indicato come esempio massimo di fanfarone) prima di diventare un abile truffatore era un apprezzato artista anche in senso "canonico"
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 15:21
Aveva un'ottima tecnica classica. Ma - in ciò - nessun impulso innovativo. Tant'è che i suoi disegni non "costano". Ma son belli, eh.  :)

Ad ogni buon conto - al di là dei tagli - guardate qualche opera della serie "fine di Dio". Pensate allo spazio. Con solo questo suggerimento I bambini direbbero molto  :)

tra l'altro fontana (indicato come esempio massimo di fanfarone) prima di diventare un abile truffatore era un apprezzato artista anche in senso "canonico"
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 15:24
che poi i bimbi, le sovrastrutture le concepiscono ben più e ben prima di noi.


ogni tanto capita che il mio grande abbia voglia di raccontarmi di aver visto nelle campagne intorno a casa animali mostruosi. O animali che non vivono alle nostre latitudini. Sono evidentemente fantasie che lavorano figurativamente nella sua immaginazione.

E confesso che piacerebbe anche a me saper vedere sbucare un coccodrillo dalla roggia accanto a casa  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 15:27
Per vedere queste cose dietro casa, o diamo di matto  :D.... o ci accontentiamo di illuderci a Gardaland  ;)

E confesso che piacerebbe anche a me saper vedere sbucare un coccodrillo dalla roggia accanto a casa  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 15:29
beh si.. però in tutto ciò che è arte figurativa è sempre e solo rappresentata la realtà o anche qualche divagazione dal reale?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 15:32
bah.. la nigri ogni tanto mi racconta che dalle sue parti vede i leocorni


io no so.

penso che l'erba sia buona.

però non so





 :D
Per vedere queste cose dietro casa, o diamo di matto  :D.... o ci accontentiamo di illuderci a Gardaland  ;)

E confesso che piacerebbe anche a me saper vedere sbucare un coccodrillo dalla roggia accanto a casa  :D

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 15:36
Posso dirti che tutto ciò che è figurativo è frutto di un lavoro. O di una ricerca.
E spesso la nostra mente che la guarda divaga. Anche gli occhi di chi guarda lo fanno, figuriamoci cosa può fare la testa.

Sicché distinguere realtà e divagazione (nostra e/o dell'artista) mentre si guarda un'opera d'arte per me non ha molto senso  :)

Ha più senso forse per l'artista, farlo. Ma farlo o no è una sua responsabilità. tale e quale alla nostra quando decidiamo di vivere tra le nuvole piuttosto che coi piedi per terra. O viceversa  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 15:39
Dovrebbe condividere  :D

bah.. la nigri ogni tanto mi racconta che dalle sue parti vede i leocorni


penso che l'erba sia buona.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 16:00
Sempre :D

Dovrebbe condividere  :D

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 07 Giu 2016, 16:18
bhe, perchè vai a spifferare le nostre cosucce scusa?  :icon_exclaim: :icon_exclaim: :icon_exclaim:
bah.. la nigri ogni tanto mi racconta che dalle sue parti vede i leocorni
(ieri ho fatto nascere un pulcino in sofferenza fetale  :D)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Giu 2016, 16:20
ammetto i miei evidenti limiti.
per me la cacca nel barattolo non è arte.
Forse non ci arrivo, può essere anche questo.
e accetto pure di essere visto come un sempliciotto che rimane incantato solo dalle figure.
Così non è in realtà, ma comprendo che il rifiuto di certa "arte" moderna crei uno stigma sociale (comprendere i tagli del Fontana fa molto "figo")
A chi la fa nel barattolo posso riconoscere evidenti capacità di marketing, che è ben altra cosa rispetto all'arte. E' logico, infatti, che una cagata travasata nel barattolo fa discutere, indigna, esalta, incuriosisce, suscita discussioni. E l'artista ne gode.
Mi si dirà che anche il marketing è arte.... si è capito che in questa infinita discussione vale tutto e il contrario di tutto, dato che ciò che cerchiamo di definire è (forse) indefinibile.
Per me certe "opere" non sono artistiche, possono essere uno stimolo per una disquisizione filosofica e/o sociale e/o storica, ma non si tratta di arte.
Diciamo pure che sono ancorato a vecchie concezioni, di cui non mi vergogno. Anche perché ho la consapevolezza di non essere poi così vetusto, come potrebbe apparire da questi miei post e dall'etichetta che mi è stata appiccicata addosso (lo dico senza essere offeso, intendiamoci).
L'arte per me nasce dalla perizia, da ciò che si discosta dalla media, ma non è marketing, trovata pubblicitaria o invito alla riflessione.
Col che non voglio dire che l'arte non possa provocare riflessioni, anzi è proprio il contrario, ma nel caso dell'arte questa è solo una delle conseguenze, non lo scopo principale e non l'unico.

1.- Capisco che la merda in un barattolo non richieda tecnica pittorica. Converrai che un barattolo contenente merda d'artista sgocciolata etc. etc. con tanto di "spiega" in bella vista, solleciti comunque gli occhi di chi ci si imbatte. La curiosità.
2.- Capisco pure la tua concezione sulla presunta immediatezza dell'arte visiva. La quale dà, deve dare, senza se e senza ma. Peccato che spesso i bambini adorino i "perché".....
3.- Cosa vuol dire significato "inventato" dall'artista? Cioè... perdona ma è il colmo.... cioè tu, con le tue sovrastrutture (Fontana = fanfarone perché non pitta), che accusi l'artista di avere sovrastrutture (che sennò si limiterebbe a pittare)????

Il che tradotto: i gusti son gusti e son soggettivi, se poi trattandosi di bambini non sono sovrastrutturati dai grandi meglio ancora. Secondo me  ;)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 16:30
Davvero fa figo? Wow.... mi sento fighissima  :D 

(comprendere i tagli del Fontana fa molto "figo")

Curioso come quando si faccia notare a qualcuno che sta applicando sovrastrutture, quel qualcuno si difenda dicendosi a propria volta "etichettato".
E' molto più snob parlare di Caravaggio  :tongue4:

 Così ti piazzo la mia sovrastruttura :)


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 07 Giu 2016, 16:34
quante pugnette

a me fontana fa ca ga re

ah, no... quello della merd@ era un altro?

 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Giu 2016, 16:39
guarda che le cose son cambiate.
oggi se parli di Caravaggio o di Bach sei solo un vecchietto nostalgico.
Questa è l'era della merda, e del groviera applicato all'arte  :D


E' molto più snob parlare di Caravaggio  :tongue4:

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Giu 2016, 16:53
Mah... se qualcuno mi parla di Bach o di Caravaggio io ascolto volentieri.
Ho altri pregiudizi, comunque.  8)

oggi se parli di Caravaggio o di Bach sei solo un vecchietto nostalgico.
Questa è l'era della merda, e del groviera applicato all'arte  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Giu 2016, 18:18
in certe edicolacce

(poi, dopo l'adolescenza sono arrivati i giornalacci -che al tempo esistevano ancora negli angoli bui delle edicole- e allora è iniziata un'altra storia  :D )

ci sono ancora   :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 07 Giu 2016, 18:29
no dai.. anche all'epoca di youporn esiste il porno vintage patinato??


che poi, chissà quanti fotografi professionisti rimasti disoccupati, ora che adesso è tutto cinematografia digitale..
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Giu 2016, 18:34
ma dai, ragazzi, Caravaggio è uno dei TOP painters

Tra i primi dieci di tutta la storia dell'arte.

Prima di Chagall, di Kandinski, di Fontana, di Monet.

Tra l'altro, leggere nei quadri di Caravaggio solo tecnica pittorica è estremamente riduttivo. I suoi quadri trasudano di vita, di avventure , del suo background, del suo rapporto ostico con la fede.

Idem Bach, trai primi 5 musicisti di tutti i tempi, insieme a Mozart, Beatles, Bob Marley e Sex Pistols.

Spostiamoci su un altro campo : il cinema. Chi non ama Hitchcock ? Un gigante. I suoi film, però, visti oggi, al di là delle qualità tecniche, recitative, appaiono superati. Tant'è che i premi internazionali , a parte l'Oscar che tende solo ad omaggiare i blockbuster, vengono vinti da autori ricercati, difficili, con tecniche cinematografiche innovative. Pensate al film-documentario sui profughi a Lampedusa di cui non ricordo il titolo, diretto da Rosi. Questo per dire che cambiano i gusti, cambiano i canoni, cambiano le prospettive.

Magari un domani qualcuno diventerà ricco e famoso fotografando mappe Michelin
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2016, 10:29
L'hanno già "ipotizzata" sta cosa  :)

Magari un domani qualcuno diventerà ricco e famoso fotografando mappe Michelin
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 08 Giu 2016, 10:35
massì, caravaggio è stato tirato in ballo perché citato da tiglio in uno dei primi post. nessuno ha niente contro di lui.

oltretutto, aldilà di quello che ho scritto (e che penso) in realtà poi l'arte moderna mi piace pochissimo.
l'unica cosa è che non mi sento di dire che non è arte una cosa che non mi piace o che non capisco. trovo riduttivo il pensare che sia tutta una truffa autoreferenziale da radical chic
ma dai, ragazzi, Caravaggio è uno dei TOP painters

Tra i primi dieci di tutta la storia dell'arte.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2016, 10:38
Mi fa sorridere sta cosa.
Tu le sai le date di nascita (e di morte) di Fontana e di Manzoni?  :)

Guà... rispettivamente: 1899 (ottocento!!!!)/1968 e 1933/1963.

E parli di questa era".....  ;)

Questa è l'era della merda, e del groviera applicato all'arte  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2016, 10:41
Infatti, benché si sforzi nel dire che è tutta fuffa, il pensiero di tiglio è riassumibile in tre parole magiche:

non mi piace

... però non è la stessa cosa che dire che è tutta fuffa.  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 08 Giu 2016, 11:11
quindi? li collochiamo nel medioevo?

Mi fa sorridere sta cosa.
Tu le sai le date di nascita (e di morte) di Fontana e di Manzoni?  :)

Guà... rispettivamente: 1899 (ottocento!!!!)/1968 e 1933/1963.

E parli di questa era".....  ;)

Questa è l'era della merda, e del groviera applicato all'arte  :D

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 08 Giu 2016, 11:14
l'unica cosa che mi sento di dire è che per definire arte un barattolo di merda ci vuole una sforzo notevole e che a questa stregua tutto diviene arte e nulla è arte. e lo dico da ignorante che non capisce la bellezza del barattolo merdoso...

massì, caravaggio è stato tirato in ballo perché citato da tiglio in uno dei primi post. nessuno ha niente contro di lui.

oltretutto, aldilà di quello che ho scritto (e che penso) in realtà poi l'arte moderna mi piace pochissimo.
l'unica cosa è che non mi sento di dire che non è arte una cosa che non mi piace o che non capisco. trovo riduttivo il pensare che sia tutta una truffa autoreferenziale da radical chic
ma dai, ragazzi, Caravaggio è uno dei TOP painters

Tra i primi dieci di tutta la storia dell'arte.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 08 Giu 2016, 11:21
certo, e gli studiosi ed esperti ricameranno sopra questa trovata, spiegandoci, seriosi, che fotografando una mappa Michelin l'Artista ha voluto indurre nel fruitore dell'opera una profonda riflessione sul viaggio interiore della vita che ciascuno di noi compie... poi le fotografie verranno esposte accanto agli occhiali posati per terra ed infine verranno battute all'asta per la somma di 50 milioni di euro. E coloro che non comprenderanno la bellezza di tutto ciò saranno classificati ignoranti. ;)


L'hanno già "ipotizzata" sta cosa  :)

Magari un domani qualcuno diventerà ricco e famoso fotografando mappe Michelin

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 08 Giu 2016, 11:58
no
Tu le sai le date di nascita (e di morte) di Fontana e di Manzoni?  :)
Manzoni 1785 / 1873
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2016, 15:45
Stavolta la mia era una risposta ad un riferimento letterario di an  :)

Il quale nel citare artisti che fotografano cartine Michelin ha fatto riferimento ad un romanzo di Michel Houellebecq (spero di averlo scritto giusto  :D), "La carta e il territorio".
Che invero mi ha fatto venire in mente le Mappe di Alighiero Boetti, che pure (in quanto arazzi) nulla ci azzeccano con le foto  :)

certo, e gli studiosi ed esperti ricameranno sopra questa trovata, spiegandoci, seriosi, che fotografando una mappa Michelin l'Artista ha voluto indurre nel fruitore dell'opera una profonda riflessione sul viaggio interiore della vita che ciascuno di noi compie... poi le fotografie verranno esposte accanto agli occhiali posati per terra ed infine verranno battute all'asta per la somma di 50 milioni di euro. E coloro che non comprenderanno la bellezza di tutto ciò saranno classificati ignoranti. ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2016, 15:49
No, nell'era giurassica.  ::)
sei disarmante.

 :D

quindi? li collochiamo nel medioevo?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 08 Giu 2016, 16:06
Se pensi alle recentissime elezioni amministrative londinesi, direi che

Michel Houellebecq

ci ha ben preso con soumission
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2016, 16:11
Non ho letto quel libro.

Sul resto mi astengo, non passerei per politicamente corretta.  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 08 Giu 2016, 16:56
Lupus, il tema di Sottomissione e le recenti elezioni londinesi che , ricordiamolo, hanno visto eletto un sindaco avvocato, di origini pachistane e di religione musulmana, hanno connotati un po' diversi, seppur con dei punti in comune.

Nel libro si parla dell'islamizzazione della società francese raggiunta attraverso la vittoria alle elezioni di un partito islamico moderato, nel caso di Londra  la religione del sindaco credo sia solo un aspetto di quest'uomo che mi pare invece molto ben integrato nel sistema britannico.

Sai invece cosa mi ha stupito ? ho letto oggi che alcuni giocatori della nazionale francese ( pogba,kantè ed un altro di cui non ricordo il nome)  rinunceranno al ramadan, poichè musulmani, durante gli europei.
Ecco, pensare che nella nazionale francese ci siano dei musulmani e soprattutto praticanti, mi fa riflettere. Perchè magari fra qualche anno succederà anche in Italia. Lo dico da cattolico laico
 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 08 Giu 2016, 17:00
salta, non dovevi svelare il segreto. Dovevi lasciare tiglio nella sua beata ignoranza.  :icon_arrow:

 :read2: :read2:

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 08 Giu 2016, 17:17
Già il fatto che questi tre nazionali francesi abbiano rinunciato al ramadan durante gli europei è un buon segno, non credi?

Sai invece cosa mi ha stupito ? ho letto oggi che alcuni giocatori della nazionale francese ( pogba,kantè ed un altro di cui non ricordo il nome)  rinunceranno al ramadan, poichè musulmani, durante gli europei.
Ecco, pensare che nella nazionale francese ci siano dei musulmani e soprattutto praticanti, mi fa riflettere. Perchè magari fra qualche anno succederà anche in Italia. Lo dico da cattolico laico
 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Giu 2016, 17:19
 Cosa non fanno i soldi............ :thumbright:

Già il fatto che questi tre nazionali francesi abbiano rinunciato al ramadan durante gli europei è un buon segno, non credi?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 08 Giu 2016, 17:27
questo la dice lunga sulla profonda fede in Allah e nel bastardo Maometto  :D
Cosa non fanno i soldi............ :thumbright:

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 08 Giu 2016, 18:49
lasciandomi nell'ignoranza quale gusto ne avreste tratto?
bene ha fatto Salta, anche per tua maggiore soddisfazione

salta, non dovevi svelare il segreto. Dovevi lasciare tiglio nella sua beata ignoranza.  :icon_arrow:

 :read2: :read2:


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 08 Giu 2016, 19:32
era questo il Bach a cui mi riferivo , che tra l'altro non è in bemolle  :D

https://www.youtube.com/watch?v=k1yxdM4fUZ8


Bach è musicalmente straordinario. Qualche giorno fa scannellando con il telecomando ho visto e sentito suonare un pezzo in bemolle molto famoso e mi rendevo conto , durante l'esecuzione, che molte canzoni del recente passato, sono intrise della melodia, intesa come successione di note, del compositore tedesco ( Oasis, Beatles etc...). Qualcuno direbbe copiate. Ok, è lo stesso. Dipende dal valore aggiunto del pezzo copiante.  Detto ciò, se vuoi rappresentare la realtà di oggi attraverso la musica, forse è più adatto Eminem che Bach. Questo è il motivo per il quale i giovani ascoltano di più il primo che il secondo   
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 13 Giu 2016, 12:37
A Zurigo si tiene l'undicesima edizione de “Manifesta”, con l'opera "The Zurich Load" di Mike Bouchet, consistente in ben 80 tonnellate di feci umane trattate.
Per gli amanti del genere, si tratta di un bel passo in avanti rispetto agli ormai anacronistici barattoli di cacca di Piero Manzoni.
Sempre a proposito di arte moderna, ovviamente  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Giu 2016, 16:31
Premessa: non conosco Mike Bouchet, e lo sono andata a guardare or ora  :).
Ho visto per prima cosa che già nel 2009 fece notizia per la sua casa galleggiante semi affondata ( :facepalm:) alla Biennale di Venezia:

http://federicarepetto.info/biennale-darte/biennale-darte-la-casa-galleggiante-dellartista-bouchet-affonda-allarsenale/

…. che, poi francamente, a dirla tutta, semi affondata non era mica male…  :D

Chiusa parentesi e veniamo ad oggi e a Manifesta  :)
Per quel poco che ho letto mi pare di avere capito che la merda del Bouchet non ci azzecchi  nulla con la merda del Manzoni.
Se non per il fatto di essere merda (vera o dichiarata che sia).
Ma la differenza tra le due merde è abissale.

Quella del Manzoni è dell’artista ma soprattutto d’artista. E’ l’artista che “eleva” qualsiasi cosa ad arte. Era relativamente poca (due chili e settecentogrammi in totale, distribuiti nelle famose novanta scatolette). E veniva venduta a peso d’oro. Questo fu un grande esperimento. La sublimazione dell'arte.

Quella del Bouchet è la merda dell’intera popolazione di Zurigo, ne è (se il mio pessimo inglese non mi tradisce) letteralmente il suo “carico”. Quello quotidiano. Ottanta tonnellate di merda, ottantamila chili che “caricano” una città notoriamente pulita e ordinata come Zurigo. E guardando l’installazione l’impressione che ne ho è quella di una enorme distesa di m…., ordinata.

https://news.artnet.com/art-world/11-uneasy-questions-about-manifesta-11-517031

Non so, non saprei…. una enorme lapide?
Però il messaggio che mi arriva non è per niente simile a quello di manzoniana memoria. In quella merda di tutti, lavorata dall’artista, c’è una parte di tutti, e di tutta Zurigo. Mi vengono in mente i problemi con la ‘monnezza. Mi viene in mente che pure la ‘monnezza della "pulita" Zurigo andrà pur a finire da qualche parte. In poche parole: tematiche legate all’ambiente, al dove finisce la materia, alla materia che fa ambiente etc. etc. che di primo acchito mi sembrano care all’artista.
Il quale a Manifesta va, appunto, con sta roba che…  ::) non lo so, ma non mi piace  8). Ho letto commenti che parlano che farà sentire tutti gli abitanti di Zurigo artefici della installazione… mah… se tutti sono artisti, nessuno è artista, mi vien da dire.

Ma è un periodo che con l'arte contemporanea non vado d'accordo.

Resta la domanda: dove andrà a finire tutta quella merda a rassegna terminata?  :D


E a proposito di Manifesta, torno seria e colgo l’occasione per insultare il solito Cattelan:

http://www.artribune.com/2016/06/performance-maurizio-cattelan-zurigo-manifesta/

Io lo trovo (come sempre, purtroppo) di pessimo gusto. E credo pure ci si trovi lo stesso Cattelan. Il quale non ci dice nulla di nuovo sull’animo umano. Sulla cattiveria, sul cinismo, sulla curiosità morbosa. In compenso spettacolarizza tutto. La paralitica si fa performance. A che pro? Per niente, la navigazione in sé non ha alcun significato. Non le fa superare barriere. Non ne mette a confronto i limiti. Non risalta la sua bellezza. Non credo le susciti neppure particolari sensazioni. O almeno questo non è lo scopo. E’ performance e punto. E questo – almeno per la mia sensibilità - lo trovo francamente peggio di qualsiasi basso e bieco sentimento. Su cui Cattelan non mi dice nulla di nuovo.  :-\

Ma siamo nell'era di facebook, e delle vetrine. Dove non conta neppure più l'apparire della persona. Pur sempre apparire, ma almeno della persona. Ma basta l'apparenza. E allora sarà giusto così.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 13 Giu 2016, 17:20
dovendo scegliere tra le merde  :facepalm: opto per quella del Bouchet ... Non solo perché è la più fresca ( :laughing7:) ma per il fatto che, almeno, vi si può cogliere un significato, o uno spunto. Pure io avevo pensato al tema ecologico (vedi la cacca, così tanta, così "reale" e ti chiedi: che fine farà tutto questo? dove verrà stoccato? e se la sola Zurigo ne produce una simile quantità, a cosa mai potrà corrispondere tutta la cacca del mondo?). Senza contare che, ovviamente, tale installazione (o opera) ben potrebbe suscitare considerazioni ancora più profonde ed intimistiche.
Mi pare che si torni però al discorso del marketing o quantomeno dell'installazione che ha come principale scopo quello di far riflettere.
Dirò anche che da quando ho iniziato questa discussione sull'arte moderna mi sono pure interrogato ed ho in testa una certa confusione, anche se penso che per me l'arte continui ad essere qualcosa di molto lontano dai barattoli del Manzoni (nei quali non vedo davvero nulla di artistico, ma solo una furba impresa di autopromozione. Mi pare anche che le conclusioni dell'artista ("E' arte ciò che io creo, in quanto artista") siano irricevibili, poiché penso che l'artista sia tale nel momento in cui realizza un'opera d'arte.
Quanto a Cattelan, perché non ti piace?
Se l'arte moderna è, come pare, soprattutto provocazione, in senso positivo, quale stimolo ad una matura riflessione, allora mi va anche bene il disabile che viene messo in mostra, anzi avendo io problemi affini (non di deambulazione, ma di disabilità) mi pare quasi una operazione meritoria. Mettere in piazza ciò che il politically correct vorrebbe confinare allo sgabuzzino o al dietro le quinte.... 

Premessa: non conosco Mike Bouchet, e lo sono andata a guardare or ora  :).
Ho visto per prima cosa che già nel 2009 fece notizia per la sua casa galleggiante semi affondata ( :facepalm:) alla Biennale di Venezia:

http://federicarepetto.info/biennale-darte/biennale-darte-la-casa-galleggiante-dellartista-bouchet-affonda-allarsenale/

…. che, poi francamente, a dirla tutta, semi affondata non era mica male…  :D

Chiusa parentesi e veniamo ad oggi e a Manifesta  :)
Per quel poco che ho letto mi pare di avere capito che la merda del Bouchet non ci azzecchi  nulla con la merda del Manzoni.
Se non per il fatto di essere merda (vera o dichiarata che sia).
Ma la differenza tra le due merde è abissale.

Quella del Manzoni è dell’artista ma soprattutto d’artista. E’ l’artista che “eleva” qualsiasi cosa ad arte. Era relativamente poca (due chili e settecentogrammi in totale, distribuiti nelle famose novanta scatolette). E veniva venduta a peso d’oro. Questo fu un grande esperimento. La sublimazione dell'arte.

Quella del Bouchet è la merda dell’intera popolazione di Zurigo, ne è (se il mio pessimo inglese non mi tradisce) letteralmente il suo “carico”. Quello quotidiano. Ottanta tonnellate di merda, ottantamila chili che “caricano” una città notoriamente pulita e ordinata come Zurigo. E guardando l’installazione l’impressione che ne ho è quella di una enorme distesa di m…., ordinata.

https://news.artnet.com/art-world/11-uneasy-questions-about-manifesta-11-517031

Non so, non saprei…. una enorme lapide?
Però il messaggio che mi arriva non è per niente simile a quello di manzoniana memoria. In quella merda di tutti, lavorata dall’artista, c’è una parte di tutti, e di tutta Zurigo. Mi vengono in mente i problemi con la ‘monnezza. Mi viene in mente che pure la ‘monnezza della "pulita" Zurigo andrà pur a finire da qualche parte. In poche parole: tematiche legate all’ambiente, al dove finisce la materia, alla materia che fa ambiente etc. etc. che di primo acchito mi sembrano care all’artista.
Il quale a Manifesta va, appunto, con sta roba che…  ::) non lo so, ma non mi piace  8). Ho letto commenti che parlano che farà sentire tutti gli abitanti di Zurigo artefici della installazione… mah… se tutti sono artisti, nessuno è artista, mi vien da dire.

Ma è un periodo che con l'arte contemporanea non vado d'accordo.

Resta la domanda: dove andrà a finire tutta quella merda a rassegna terminata?  :D


E a proposito di Manifesta, torno seria e colgo l’occasione per insultare il solito Cattelan:

http://www.artribune.com/2016/06/performance-maurizio-cattelan-zurigo-manifesta/

Io lo trovo (come sempre, purtroppo) di pessimo gusto. E credo pure ci si trovi lo stesso Cattelan. Il quale non ci dice nulla di nuovo sull’animo umano. Sulla cattiveria, sul cinismo, sulla curiosità morbosa. In compenso spettacolarizza tutto. La paralitica si fa performance. A che pro? Per niente, la navigazione in sé non ha alcun significato. Non le fa superare barriere. Non ne mette a confronto i limiti. Non risalta la sua bellezza. Non credo le susciti neppure particolari sensazioni. O almeno questo non è lo scopo. E’ performance e punto. E questo – almeno per la mia sensibilità - lo trovo francamente peggio di qualsiasi basso e bieco sentimento. Su cui Cattelan non mi dice nulla di nuovo.  :-\

Ma siamo nell'era di facebook, e delle vetrine. Dove non conta neppure più l'apparire della persona. Pur sempre apparire, ma almeno della persona. Ma basta l'apparenza. E allora sarà giusto così.

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Giu 2016, 17:28
Non mi piace, Cattelan.

Ripeto: non è questione di confinare nello sgabuzzino le disabilità. Ma a te davvero piacerebbe essere "spettacolarizzato"? Diventare una performance? Un fenomeno da baraccone? Bada che Cattelan stavolta l'ha fatto con un disabile. Altre volte ha "usato" bambini, animali, vecchi.... Sempre alla stessa maniera. E alla stessa maniera non mi è mai piaciuto.


Quanto a Cattelan, perché non ti piace?
Se l'arte moderna è, come pare, soprattutto provocazione, in senso positivo, quale stimolo ad una matura riflessione, allora mi va anche bene il disabile che viene messo in mostra, anzi avendo io problemi affini (non di deambulazione, ma di disabilità) mi pare quasi una operazione meritoria. Mettere in piazza ciò che il politically correct vorrebbe confinare allo sgabuzzino o al dietro le quinte.... 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 13 Giu 2016, 17:35
devi, però, considerare che nella società attuale spesso l'unico modo per provocare una riflessione è proprio questo.
Pensi forse che la gente si metterebbe a riflettere sulla disabilità, o su altri importanti problemi, senza uno stimolo adeguato?
E lo stimolo, al giorno d'oggi, consiste sovente proprio nella spettacolarizzazione, possibilmente quella che urta, giacché solo questa suscita una reazione appropriata rispetto al risultato che si vuole ottenere.
Viviamo nell'epoca di FB e dei vari social networks, non è più tempo per le cose troppo raffinate, o delicate.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Giu 2016, 17:42
Non lo so.... mettere in vetrina una persona paralitica, esporla, ma non per risaltarne la bellezza, o anche la bruttezza, ma solo per esporla..... per me non è uno spunto di riflessione. E' provocazione, ma quella brutta, quella non costruttiva.

Tutto purché se ne parli?
Non so, ci penserò su un po' meglio, comunque.

devi, però, considerare che nella società attuale spesso l'unico modo per provocare una riflessione è proprio questo.
Pensi forse che la gente si metterebbe a riflettere sulla disabilità, o su altri importanti problemi, senza uno stimolo adeguato?
E lo stimolo, al giorno d'oggi, consiste sovente proprio nella spettacolarizzazione, possibilmente quella che urta, giacché solo questa suscita una reazione appropriata rispetto al risultato che si vuole ottenere.
Viviamo nell'epoca di FB e dei vari social networks, non è più tempo per le cose troppo raffinate, o delicate.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Giu 2016, 17:45
EDIT: ... esporla in una situazione paradossale. Mi è rimasto nella tastiera.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 13 Giu 2016, 17:46
la vostra coprolalia è sospetta....specialmente , tu, Tiglio, hai qualche problema intestinale ?  :icon_arrow:

Ti ringrazio comunque per avermi fatto scoprire quest'eccezionale opera.
Non vorrei deandreizzare la discussione, ma tutti sappiamo che " dal letame nascono i fiori"

Chiunque abbia un po' di esperienza bucolica sa che proprio dallo sterco la natura trae linfa per produrre.

Credo che il significato artistico ( immenso) dell'opera sia proprio partire dall'humus attraverso il quale "fioriscono" le creazioni artistiche. Un humus non intellettivo, bensì ultrafisico. La mexda contrapposta all'idea che diventa essa stessa idea. Non un'idea di mexda ma una mexdosa idea.

Qui siamo ad altissimi livelli concettuali. Come poi suggeriva salta, è possibile che vi sia anche una tematica ambientale, "terroir" direbbero i francesi. Un'arte a km zero. Un'arte democratica, accessibile a tutti, sottratta alle logiche mecenatesche. 

I tempi in cui Damien Hirst e Jeff Koons si spartivano il mercato dell'arte sembrano ormai tramontati.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Giu 2016, 17:49
(Hirst e Koons che si spartiscono il mercato dell'arte altra citazione letteraria  :D)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Giu 2016, 17:55
Minkiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa  :D

Qui siamo alla critica più raffinata, e fu così che un'opera è già nella storia :D  :D  :D

La mexda contrapposta all'idea che diventa essa stessa idea. Non un'idea di mexda ma una mexdosa idea.
Qui siamo ad altissimi livelli concettuali.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 13 Giu 2016, 17:56
scusate, ma l'arte non è mai stata politically correct.
L'aspetto provocatorio delle creazioni artistiche lo rinveniamo già in Hyieronimus Bosch. E siamo ancora nel '400.

Vado un po' fuori dal seminato.
La disabilità, a livelli più o meno gravi, fa parte della vita di ognuno di noi. Sia per aver avuto un 'esperienza personale, familiare o lavorativa, sia per averla sentita raccontare.
E vi racconto un episodio, accaduto di recente. Io e my wife andiamo ad una rassegna gastronomica all'aperto. C'è un tendone con delle panche dove si gustano panini, birre etc.
Di fianco a noi la classica famigliola con padre, madre, bambino e ragazzo in carrozzella, probabilmente affetto da SLA e quindi altrettanto probabilmente anche sordomuto.
L'espressione del viso di quel ragazzo, seppur contratta e distorta dal morbo che lo affliggeva, era però di una serenità che raramente vedo nel viso delle persone che frequento.  Questo per dire che l'abile è spesso più labile del disabile.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 13 Giu 2016, 18:05
lasciami dire che un conto è vivere la disabilità, altro conto è sentirla raccontare (o semplicemente vederla).
Quanto poi al volto sereno del ragazzo affetto da una malattia terribile, mi pare una considerazione vagamente retorica ed un po' da telefilm alla Rosamunde Pilcher, il che, per uno che cita Hieronymus Bosch non mi pare esattamente il massimo... 

Vado un po' fuori dal seminato.
La disabilità, a livelli più o meno gravi, fa parte della vita di ognuno di noi. Sia per aver avuto un 'esperienza personale, familiare o lavorativa, sia per averla sentita raccontare.
E vi racconto un episodio, accaduto di recente. Io e my wife andiamo ad una rassegna gastronomica all'aperto. C'è un tendone con delle panche dove si gustano panini, birre etc.
Di fianco a noi la classica famigliola con padre, madre, bambino e ragazzo in carrozzella, probabilmente affetto da SLA e quindi altrettanto probabilmente anche sordomuto.
L'espressione del viso di quel ragazzo, seppur contratta e distorta dal morbo che lo affliggeva, era però di una serenità che raramente vedo nel viso delle persone che frequento.  Questo per dire che l'abile è spesso più labile del disabile.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 13 Giu 2016, 18:21
mi puoi credere o no, ma ho trovato molto più bello quel ragazzo che le milf 50enni tatuate..

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 13 Giu 2016, 18:27
perché il desiderio di sottolineare ciò che hai sottolineato?
a mio parere la disabilità, come tutto ciò che non rientra nei canoni della "normalità", ci fa paura, e quindi va esorcizzata.
la disabilità viene metabolizzata, razionalizzata, ed infine ricondotta all'immagine di un ragazzo felice, nonostante tutto, con un rassicurante quanto melenso happy end.
Ma nella malattia gravemente invalidante non c'è proprio nulla, né di bello, né di normale, né che possa essere fonte di felicità.
C'è solo il dolore, il limite, lo scherzo crudele del destino.
Siamo noi che amiamo pensare che persino la vita ristretta su una sedia a rotelle o in un letto di ospedale possa essere vissuta serenamente. Magari quel ragazzo ha avuto un fugace momento di gioia (capita anche a loro, per fortuna), ma stento a credere che la vita dimezzata che vive possa renderlo più sereno dei c.d. abili. Lo crediamo noi, perché placa l'ansia e riconduce il tutto ad una dimensione accettabile, purtroppo spesso molto lontana dalla realtà
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 13 Giu 2016, 18:54
tiglio, pensi di essere l'unico disabile al mondo, sempre che la sordità possa essere definita ancora invalidante, stante l'estrema diffusione di apparecchi acustici straordinari ?

Che ne sai delle vite degli altri, delle loro sofferenze, del loro senso di inadeguatezza, come se la disabilità fosse solo una malattia del corpo e non anche dell'anima ?

Ognuno vive il proprio stare al mondo in modo diverso dagli altri.

Detto questo, la tua analisi potrebbe anche cogliere nel segno.

Probabilmente io ho visto e forse inconsciamente cercato nel volto di quel ragazzo qualcosa che dentro di lui non esiste e che è solo una mia proiezione di quello che vorrei fosse.

Nulla, però, di tanto diverso , rispetto a quello che mentalmente facciamo ogni giorno nelle situazioni più disparate.

anche tu , però, lasciamelo dire, non puoi essere nella testa di quel ragazzo e la tua "verità"  è invece solo una supposizione, un'ipotesi.

Scherzo del destino credo sia comunque un'espressione ingenerosa nei confronti di una vita, seppur difficile e complicata. Una vita che, però, vale tanto quanto la tua e la mia.

Certo che siamo al livello di "hello, darkness, my old friend..."
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 13 Giu 2016, 19:30
Tengo a precisare che scherzo del destino era riferito alla malattia, non certo alle vite degli altri, che mai mi permetterei di giudicare o di definire in siffatto modo
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 13 Giu 2016, 19:43
Io dico che il problema del disabile è la sua disabilità. Ed è un problema già abbastanza importante, che non necessita di creargliene altri all'orizzonte, sia pur specchiati negli occhi degli altri.

Pure se a volte può venir spontaneo un motto di compassione. E pure di incazzatura.

 ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 14 Giu 2016, 11:48
la tua risposta, lo dico senza acredine, ha confermato un fatto che avevo già appurato da diverso tempo, ossia che non tutte le disabilità vengono considerate allo stesso modo.
Anzi, nella "scala della considerazione" la sordità (intendo grave, non una semplice ipoacusia) viene messa agli ultimi posti, sino quasi a non considerarla nemmeno una disabilità, bensì una semplice patologia, come tante, per di più emendabile con fantastici apparecchi acustici.
Beh, devo dare a te e soprattutto a me stesso una brutta notizia: non tutti i tipi di sordità possono essere "corretti" con semplici protesi acustiche.
Non sto, infatti, parlando del fisiologico calo dell'udito che si riscontra, ad esempio, negli anziani, e per il quale l'apparecchio acustico può fare molto.
Parlo, invece, della sordità neurosensoriale grave, pantonale, rispetto alla quale (posso assicurarlo) nemmeno un amplificatore da 20.000 watt potrebbe fare molto.
Evito di scendere nei dettagli tecnici, ma sappi che se le circa 16000 cellule cigliate di cui madre natura ti ha dotato dovessero, per un qualsiasi caso, passare a miglior vita, nessun apparecchio acustico potrebbe salvarti da questa condizione.
Eppure (per me ormai è dato di comune esperienza) nemmeno una sordità grave, quasi paragonabile alla cofosi, riesce generalmente a provocare reazioni empatiche. Tu lo confermi.
Mentre la cecità o la paralisi portano il terzo osservatore ad immedesimarsi nel disabile, e quasi a provare (seppure solo per un attimo) la sua stessa condizione, quindi sviluppando una forte reazione empatica, viceversa la sordità non produce nessuna immedesimazione, ed, anzi, spesso viene minimizzata.
Nessuno, credo, si sognerebbe di dire ad un cieco,  che magari percepisce solo le ombre, che la sua condizione non è più da considerarsi  invalidante, poiché in commercio vi sono molti e strepitosi occhiali da vista... una simile affermazione, anzi, sarebbe accompagnata da generale riprovazione.
Partendo dalla buona fede di chi tende a minimizzare, forse una spiegazione risiede nel fatto che gli altri vengono colpiti solo da patologie che sono, nei loro effetti, facilmente percepibili con i sensi (vediamo il cieco che fatica ad attraversare la strada, o il paralitico che giace in un letto o su una carrozzina, e proviamo pena per la sua condizione invalidante, che ci appare evidente), mentre la sordità, almeno all'apparenza, non influisce così pesantemente sulla vita del sordo, e quindi non suscita alcuna reazione emotiva.
O forse il problema è semplicemente culturale, per cui anche nella disabilità è stata stabilita una  classifica per cui mettiamo al primo posto certe problematiche e tendiamo a minimizzare le altre.
Poco importa sapere quale sia la verità.
posso però aggiungere una cosa. Tempo fa lessi una bellissima frase (non so se ho già avuto modo di riportarla, può anche essere), che, per ovvi motivi, essendo per me divenuta una realtà, mi è rimasta impressa, e che potrebbe per alcuni, magari, essere anche uno stimolo per una riflessione.
Diceva, più o meno, che il cieco è escluso dal mondo delle cose, mentre il sordo è escluso da quello delle persone....     


tiglio, pensi di essere l'unico disabile al mondo, sempre che la sordità possa essere definita ancora invalidante, stante l'estrema diffusione di apparecchi acustici straordinari ?

Che ne sai delle vite degli altri, delle loro sofferenze, del loro senso di inadeguatezza, come se la disabilità fosse solo una malattia del corpo e non anche dell'anima ?

Ognuno vive il proprio stare al mondo in modo diverso dagli altri.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 16:20
Tiglio.

Non ha molto senso “pesare” le disabilità, soprattutto dal di fuori. Però si tende un po’ tutti a farlo. Cioè…. confermo che tra un sordo ed un paralitico, pure io proietto maggior sofferenza nel secondo. Sbagliando.

Ed è proprio il discorso in sé a non avere senso. Perché in quel “pesare”, mettiamo i nostri pesi, le nostre misure, le nostre paure. Tipo che diciamo a noi stessi: “se proprio fossi obbligato a scegliere, preferirei essere…..”.
Applichiamo alle disgrazie il metro della meritocrazia.

Ecco…. e con questo vado anche oltre quel che dici tu.
Perché è il motivo per cui – se pur tutto sommato si ha (rubo la tua parola, anche se non mi piace) “empatia” per chi ha una disabilità…. chiamiamola di tipo “tradizionale” (brutto termine anche questo) – viceversa si tende a colpevolizzare i mali del ventesimo secolo. I cd. mali del benessere. Quasi che si facesse apposta a pigliarsi una bella depressione, una interessantissima psicosi, un disturbetto bipolare. E via di questo passo.

E si sta tutti infognati, a non parlarne, a minimizzare da una parte. E a dire “ma pensa te….” dall’altra.
E… vale pure il contrario spesso, eh.

Cioé credo che anche chi ha una disabilità a volte veda negli altri (in tutti indistintamente: anche questo non è giusto) problemi che non ci sono.
E chi soffre di malattie che annullano la volontà spesso crede che vi sia pronto nei terzi (e sempre in tutti, indistintamente) un bel giudizio, e soprattutto tanta incomprensione.

Io purtroppo col tempo ho imparato che alla piuparte della gente – dell’altro – fregacazzi.
E che persino l’empatia che si prova di fronte ad un disabile è più una proiezione delle nostre paure che non un sincero dispiacere per l’altro.
Ma che esistono pure eccezioni.

E in tutto questo ho riflettuto sulla questione di cui si è parlato ieri: vale a dire sul significato della performance di Cattelan. Su quel famoso “purché se ne parli”. E qui mi sono fatta la domanda scomoda. Mi dà fastidio vedere la paralitica che gironzola sul lago? E la risposta è stata ancora sì. Perché in quella provocazione non vedo minimamente un affermare la diversità e le esigenze dell’altro. Non so come dire… Non che l’arte debba necessariamente darci un messaggio propositivo. O risolvere i problemi del mondo. O propagandare il volemose bene a tutti i costi.
No.

Però c’è linguaggio, e linguaggio. Pure per dire – alla maniera Cattelan – che della paralitica fregacazzi a nessuno.

E che a girovagare sul lago ci sta solo la proiezione delle nostre paure.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 14 Giu 2016, 17:39
scusa, Tiglio, uno prova empatia con le persone che conosce o che vede con i propri occhi, seppur magari dietro ad uno schermo.

A prescindere da questo non tutti i disabili mi suscitano compassione o vicinanza o affetto. Ho conosciuto disabili più carogne di tante persone c.d. abili.

Ciò a dimostrazione del fatto che c'è un lato caratteriale che prescinde dal deficit fisico.

Fatta questa doverosa premessa , veniamo allo scambio di post ed alla mia affermazione , da te riportata.

E' evidente che non conoscevo il grado della tua disabilità, ma alcuni fattori mi avevano erroneamente indotto a pensare che non fosse particolarmente grave perchè avevo constatato :

a) svolgi la professione come e meglio di tutti noi

b) sei sposato ed hai un figlio, come tu stesso hai scritto.

Due circostanze che ritenevo fossero compatibili con una vita "normale". E mi si passi il virgolettato.

Circostanze invece praticamente impossibili per chi soffre di sla o, ad es. è cieco dalla nascita o siede su una sedia a rotelle.

Ora conviene rientrare nel seminato artistico.

Cattelan per me è geniale, dal dito medio scultura che rimane inarrivabile  ed al quale molti hanno attribuito un significato a mio avviso diverso da quello inteso dall'artista.
Il dito medio è esposto in piazza della Borsa a Milano e sembrerebbe simboleggiare, a fianco dei movementi no global occupy w.street etc una sorta di rivolta contro il capitalismo selvaggio.

Cattelan , però , dixit  :
"aveva risposto ai giornalisti che gli domandavano se il gesto fosse rivolto al mondo della finanza spiegando che in realtà era destinato “soprattutto all'immaginazione, all'immaginazione di tutti quanti, di quelli che ce l'hanno".

E la mia immaginazione arriva a pensare che il dito appartenga alla Borsa stessa che invita tutti quelli che sono esclusi dalle transazioni milionarie e che non speculano, dovendo districarsi quotidianamente con le difficoltà economiche ad andareafareinxulo tanto i soldi ce li abbiamo noi .   

Cattelan incluso  :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 14 Giu 2016, 17:52
anche io l'ho sempre interpretato così, anche perché se non sbaglio il dito non è rivolto verso l'edificio della borsa, ma nella direzione opposta

E la mia immaginazione arriva a pensare che il dito appartenga alla Borsa stessa che invita tutti quelli che sono esclusi dalle transazioni milionarie e che non speculano, dovendo districarsi quotidianamente con le difficoltà economiche ad andareafareinxulo tanto i soldi ce li abbiamo noi .   

Cattelan incluso  :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 14 Giu 2016, 18:01
 :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 18:09
Posso fare una domanda? Cosa ci trovate di preciso in Cattelan? Di geniale. Al netto di un gran cinismo, eh.  ::)

Cosa vedete che non vedo? Qualche pregio nel linguaggio? Cosa?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 18:15
Sia chiaro che non lo sto mettendo in discussione come artista. E' proprio un discorso a livello soggettivo. A me non piace. Però piace a tantissimi. Vorrei capire.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: jello - 14 Giu 2016, 18:20
io personalmente non ci vedo niente di particolare. alcune sue cose mi hanno fatto pensare ad una buona idea, altre mi han lasciato completamente indifferente
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 18:45
Quali "buone idee"?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 14 Giu 2016, 18:50
a me piace molto questa

https://www.google.it/search?q=cattelan+maurizio+opere&biw=1920&bih=955&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&sqi=2&ved=0ahUKEwjpzrTl-qfNAhXDsxQKHcWEBbMQsAQIGw#imgrc=_kMwJ6y9rs3NFM%3A


come mi piace David Lynch. Cattelan me lo ricorda parecchio.

In generale credo sia sempre da apprezzare che  abbandona una realtà descritta dai mezzi di informazione in modo edulcorato per mostrarla nei suoi aspetti più degradati o veri. Non è neorealismo, piuttosto ultrarealismo, dove immagini una realtà che potrebbe essere. E' un concetto che va al di là della distinzione destra sinistra potere contropotere conservazione rivoluzione, ma rimane pur sempre politico, primariamente politico, nell'accezione artistica del termine. Se abitassi a Milano lo voterei volentieri al posto dei due Tutankhamon Sala Parisi.


Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 18:57
Non so.... Io non credo che se usassi scrivere in modo più crudo potrei risultare più vera.... Ho qualche difficoltà a capire. Credo che in tanti non edulcoriamo.

PS. Non ho capito, an, quale sarebbe l'opera che ti piace. Hai linkato un po' di immagini  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 14 Giu 2016, 18:59
p.s. ho in mente un'opera che raffigura Tiglio in camicia giacca e cravatta. Sfondo rosso. Corda, ovvero cordoneria della toga, al collo, senza scarpe calze pantaloni e mutande con una copia de "La previdenza forense" che gli avvolge il pisello
(che non si vede).

Sulla parete rossa, appeso, il quadro di Antonello da Messina che ha spesso utilizzato come avatar, al quale sono stati apposti baffi posticci.

Se avete idee per il titolo...
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 19:01
Per questa mi sa che ti uccide....  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 14 Giu 2016, 19:03
la suora ( ma sarà poi una suora o uno che si è travestito da suora?) che si pera

PS. Non ho capito, an, quale sarebbe l'opera che ti piace. Hai linkato un po' di immagini  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 19:08
 ::)

E perché ti piace?

Cioè... E' questo che vorrei capire.

Che poi non penso che piacere sia la parola giusta, ma non è questo il problema.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 14 Giu 2016, 19:13
la trovo scabrosamente erotica. Non chiedermi il perchè e non darmi del matto  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Giu 2016, 19:17
Ma no, figurati.

Io continuo a non capire cattelan e manco tutti i consensi...  ::)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 14 Giu 2016, 19:20
salta, open your mind  :sunny:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Sunbathing - 15 Giu 2016, 10:48
Scusate se mi intrometto, ma io nell'opera di Cattelan non vedo una paralitica, ma una persona che cammina sulle acque. Tra l'altro è un'atleta paralimpica, tutt'altro che una figura degna di commiserazione, ma anzi una figura vincente che infonde speranza. Io non mi intendo di arte, ma l'immagine mi suscita serenità, forse un moderno cristo deve essere uno che supera i propri limiti? o semplicemente diverso, come del resto era considerato anche l'originale
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 15 Giu 2016, 11:00
ma stiamo parlando di quello che ha tirato il masso sul papa???

MA DITELOOOOOO!!!

 :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 15 Giu 2016, 14:34
innanzitutto non era mia intenzione trasformare questa discussione in un bollettino medico sul mio stato di salute. e mi scuso se ho ecceduto nei particolari.
Non ho nessun problema, né con An né con nessun altro.
semplicemente avevo il desiderio di rispondere ad una osservazione di An che, peraltro, confermava quello che avevo già sperimentato sulla mia pelle.
Peraltro riconosco che la sordità è meno grave di altre disabilità. Forse potrei dolermi del fatto che sia poco considerata, ma non pretendo nulla, né commiserazione né altro.
Chiudo, rispondendo alle affermazioni del buon An, facendo presente che sì.... per lavorare (ancora) lavoro... lascio agli altri immaginare come sia difficile fare l'avvocato quasi da sordo e lascio anche immaginare quale possa essere lo stigma sociale e lavorativo che colpisce chi sta nella mia condizione (del resto un cliente preferisce essere seguito da un avvocato in buona salute, dato che la disabilità spesso è associata anche all'incapacità professionale).
Archiviato l'argomento, quanto a Cattelan devo dire che a me piace.
Insomma se devo parlare di arte moderna preferisco mille volte questo artista provocatore e geniale (l'opera su Hitler in preghiera, ad esempio, è notevolissima, e così pure il dito medio di fronte a Palazzo Mezzanotte) piuttosto che il misterioso sbrego fontanesco nella tela, talmente criptico da obbligare a leggersi le considerazioni dell'artista per capirci qualcosa.
Circa la disabile che cammina sulle acque.... ma dove sta scritto che l'arte debba dare messaggi positivi? che, quindi, l'opera del Cattelan sia passabile solo perché la persona in questione è una campionessa paralimpica e non una poveretta qualunque affetta da un grave morbo? e dove sta scritto che l'opera d'arte non possa, invece, parlarci delle miserie umane, dei nostri limiti e delle nostre cecità (latamente intese)?
La meravigliosa caravaggesca Incredulità di San Tommaso, ad esempio, ci parla dei limiti di uno degli apostoli, della sua incapacità di credere sino in fondo.
Anzi ben venga pure la commiserazione se poi quest'opera farà parlare di problemi che, di solito, vengono tirati fuori dal cassetto solo in occasione delle competizioni elettorali (i candidati sindaci hanno molto parlato dei disabili... staremo a vedere)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Giu 2016, 15:11
Cattelan è il solito scoglio su cui a volte mi incaglio....
Però ha fatto un miracolo: tiglio, il miscredente dell'arte contemporanea, che esalta un artista contemporaneo  :D
quanto a Cattelan devo dire che a me piace.


Cattelan è un genio  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Sunbathing - 15 Giu 2016, 17:01
Questa riflessione mi trova d'accordo, e spesso Cattelan propone immagini forti, men che meno penso voglia moraleggiare in nessuna forma; io volevo solo dire che vedendo la performance, non l'ho trovata disturbante come ad esempio hitler in preghiera (opera che anch'io ho apprezzato), o i bambini impiccati, ma che a me ha trasmesso altre cose, volute o meno dall'artista.


Circa la disabile che cammina sulle acque.... ma dove sta scritto che l'arte debba dare messaggi positivi? che, quindi, l'opera del Cattelan sia passabile solo perché la persona in questione è una campionessa paralimpica e non una poveretta qualunque affetta da un grave morbo? e dove sta scritto che l'opera d'arte non possa, invece, parlarci delle miserie umane, dei nostri limiti e delle nostre cecità (latamente intese)?
La meravigliosa caravaggesca Incredulità di San Tommaso, ad esempio, ci parla dei limiti di uno degli apostoli, della sua incapacità di credere sino in fondo.
Anzi ben venga pure la commiserazione se poi quest'opera farà parlare di problemi che, di solito, vengono tirati fuori dal cassetto solo in occasione delle competizioni elettorali (i candidati sindaci hanno molto parlato dei disabili... staremo a vedere)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Giu 2016, 17:17
... .sapete che mi state facendo vedere Cattelan in un'altra prospettiva?

Davvero  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Giu 2016, 18:02
tiglio, anch'io non ho alcun problema con te. Anzi, se vuoi, ci prendiamo un caffè in tribunale
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 15 Giu 2016, 18:31
più che volentieri, organizziamo, magari non nell'immediato perché è un periodo caotico (in realtà dovrei prendere prima un caffè con Salta.... come lei ben sa ....  ;))

tiglio, anch'io non ho alcun problema con te. Anzi, se vuoi, ci prendiamo un caffè in tribunale
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 15 Giu 2016, 18:34
vedi? mai disperare  :laughing7:

Cattelan è il solito scoglio su cui a volte mi incaglio....
Però ha fatto un miracolo: tiglio, il miscredente dell'arte contemporanea, che esalta un artista contemporaneo  :D
quanto a Cattelan devo dire che a me piace.


Cattelan è un genio  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 15 Giu 2016, 18:42
si, facciamo pure dopo l'estate tanto salta non ha fretta :o :o :o :o :o :o :o
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 15 Giu 2016, 18:53
Ti devo rimbalzare dopo l'estate. Se avrai voglia, mi farai un fischio  ;)

(in realtà dovrei prendere prima un caffè con Salta.... come lei ben sa ....  ;))
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 16:46
A volte l'occhio parla di un artista meglio di quanto riuscirebbero a fare le parole :)

E questo è un bellissimo artista, ai miei occhi. Che pure non son molto allenati alla scultura. Né particolarmente orientati alla land art ed alle sue evoluzioni. Come si disse un po' di tempo fa, sarà soggettivo, ma il bello è bello.

http://www.teknemedia.net/magazine_detail.html?mId=7265

http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2016/06/10/arte-rito-luce-alla-piramide-di-staccioli-nel-messinese_3956afe8-8a1a-4cbc-9629-7ce9e018a9c5.html

http://www.groane.it/newsite/index.php?option=com_content&task=view&id=3862&Itemid=25
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Giu 2016, 17:16
mah..... non esageriamo....  ;)
mi stavo accostando con molta circospezione all'arte moderna  :D, ma tu chiedi troppo, almeno per me....
in questo caso mi verrebbe da dire che il bello è proprio soggettivo, per quanto sia convinto che esita un bello oggettivo, percepibile da tutti, indipendentemente dalla forma d'arte verso la quali ci si sente maggiormente orientati...
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 17:21
Cioè davvero guardando questo non ti ispira nulla?

http://www.panoramio.com/photo/3717369

Essì che di richiami all'arte addirittura preistorica (davanti alla quale son sicura ti dichiarerai estasiato) ce ne sono molti.....

http://www.parodos.it/potpourrimehrin.htm

O sbaglio?  ;)

mah..... non esageriamo....  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Giu 2016, 17:22
sì scusa non volevo essere cafone... è solo che c'è una luuuunga storia precedente con Salta, per un incontro - diciamo - non andato a buon fine.
Sicché per accettare il tuo caffè mi pareva giusto sistemare prima le cose con lei...  ;)

si, facciamo pure dopo l'estate tanto salta non ha fretta :o :o :o :o :o :o :o
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 17:26
Tranquillo. Organizza pure prima con an. Tutto voglio fuorché essere presa come la tua "scusa" per tirargli pacco  :thumbsup:

sì scusa non volevo essere cafone... è solo che c'è una luuuunga storia precedente con Salta, per un incontro - diciamo - non andato a buon fine.
Sicché per accettare il tuo caffè mi pareva giusto sistemare prima le cose con lei...  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Giu 2016, 17:27
questo s'è fatto di colla...

beh, ma nessuno dice nulla sul successo de "the floating piers"?  :D :D :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Giu 2016, 17:29
no, dai, non riprendiamo le polemiche  :D
era un gesto carino e di distensione. Però me lo tengo anche come carta di riserva per tirare il pacco ad An, nel caso....  :icon_arrow:

Tranquillo. Organizza pure prima con an. Tutto voglio fuorché essere presa come la tua "scusa" per tirargli pacco  :thumbsup:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 17:30
Ahahahahaha immaginavo  :D

no, dai, non riprendiamo le polemiche  :D
era un gesto carino e di distensione. Però me lo tengo anche come carta di riserva per tirare il pacco ad An, nel caso....  :icon_arrow:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Giu 2016, 17:31
pacchi ? beh, siamo in tema "Christo"  :icon_arrow: :icon_arrow:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 17:32
Ci dovevo andare. E peraltro avevo un invito... bé, diciamo un po' speciale  :)

Non ho tempo  ::)

beh, ma nessuno dice nulla sul successo de "the floating piers"?  :D :D :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 22 Giu 2016, 17:35
dunque dunque ... the floating piers
ecco l'esempio di ciò che io considero buon marketing e non arte.
cioè, ottima idea, ma è arte?
idea geniale, se vogliamo... camminare sulle acque, come Qualcuno ben più importante.
Peraltro avevo deciso di sfoggiare una sovrana indifferenza nei confronti di questa/o arte/evento/trovata, mentre tutti impazziscono (al punto che ho pure letto che sono stati soppressi dei treni, per impedire che un eccessivo numero di visitatori prenda d'assalto l'opera.....)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 17:40
Devo essere sincera.... aspettavo di poterci andare personalmente, per esprimermi. Ma comunque malgrado il grande impatto a me non fa impazzire. Ma ho premesso: non sono una estimatrice della land art. Pure se riconosco che l'artista (e pure la moglie, mi pare scomparsa) è meritevole.

Comunque, pare sia bello camminare lì sopra scalzi... o almeno così dicono persino i telegiornali......  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Giu 2016, 18:05
a me ricorda l'Expo : l'importante è dire : io c'ero.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Ziomaicol - 22 Giu 2016, 18:12
Buonasera. (cit. Bergoglio)

Ps: che belli che siete.

PPs: mi siete mancati.

 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 18:17
Ziooooo!!! Ma vieniiiii!!!

Pure tu mi sei mancato. Lo avresti detto all'inizio, quando litigavamo per niente? :D

Spero sia tutto ok  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Ziomaicol - 22 Giu 2016, 18:20
Ciao salta!

Si, tutto bene, nell'ultimo anno mooolti cambiamenti (ma tutti positivi, ad esser sincero), ma sono sempre il solito azzeccagarbugli  :icon_razz:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 18:23
Bene  ;)

Passa di qua ogni tanto  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Ziomaicol - 22 Giu 2016, 18:27
Certo, a proposito come sta il forum attualmente?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Giu 2016, 18:41
Mah... Io vengo per fare quattro chiacchiere. Diciamo che se trovo qualcuno bene, sennò bene uguale :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Ziomaicol - 22 Giu 2016, 19:11
Lo dico perchè spulciando tra gli ultimi topic mi sembrava di vedere meno gente e meno argomenti rispetto ai bei tempi...ma magari è solo un'impressione.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 23 Giu 2016, 10:00
ti sei guardato intorno?
Certo, a proposito come sta il forum attualmente?
ecco.
 :facepalm:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Giu 2016, 10:57
questa sì che è diplomazia....  :D

Lo dico perchè spulciando tra gli ultimi topic mi sembrava di vedere meno gente e meno argomenti rispetto ai bei tempi...ma magari è solo un'impressione.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Giu 2016, 10:59
ovviamente, bentornato! :)

Lo dico perchè spulciando tra gli ultimi topic mi sembrava di vedere meno gente e meno argomenti rispetto ai bei tempi...ma magari è solo un'impressione.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 23 Giu 2016, 12:09
Non solo. E' di poco fa la notizia che la passerella non sta reggendo il colpo  :D
Sicché la chiuderanno di notte per manutenzione. Che, poi, come facciano a "manutenerla" una volta che trovasi lì, in posa in acqua, è mistero  8)

Una curiosità, e prendetela con tutte le mie imprecisioni del caso: se l'opera farà la fine delle altre opere di Christo, alla fine verrà smantellata per essere venduta a pezzi. Lui e la moglie, in questa maniera, si sono autofinanziati tanti lavori. E... non sempre, agli esordi, hanno avuto vita facile  :)

ho pure letto che sono stati soppressi dei treni, per impedire che un eccessivo numero di visitatori prenda d'assalto l'opera.....)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Admin_M - 23 Giu 2016, 12:45
Benritrovato zio, abbiamo debellato tutti i potenziali fake :lol:
Scherzi a parte piu' o meno ogni giorno si affaccia qualche novizio, forse, volendo fare autocritica, dovremmo essere un po' piu' cordiali/accoglienti con chi arriva perche' sembriamo un po' una setta di amici/conoscenti di lunga data.
Per il resto.. Facebook killed the forum stars, in generale il cazzeggio e le marpionate si sono spostate su social (la' ci sono anche le foto  :laughing7: )

Per tornare in topic, la passerella di Christo e' una bella inizativa ma non mi ha convinto molto sotto il profilo artistico, ma io sono un vecchio sclerotico e quindi non fateci caso :D

(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13533043_303578666651173_1244934198916660329_n.jpg)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 23 Giu 2016, 16:30
ma noi ci comportiamo così proprio per abituare i novizi al duro mondo dell'avvocatura, quindi esercitando una fondamentale azione educativa ( :icon_arrow:), senza la quale potrebbero illudersi di essere finiti nel paese dei balocchi ( :bunny:)
Del resto, se non si supera lo scoglio psicologico di questo forum (e dei maltrattamenti dispensati dalla Nigri [ :D]), come potranno pretendere i giovani virgulti di resistere in un mondo dove, a parte gli ipocriti "cordiali saluti" di rito, è tutto un farsi le scarpe vicendevolmente ed agitare (solo metaforicamente, per fortuna) coltelli? :laughing7:


forse, volendo fare autocritica, dovremmo essere un po' piu' cordiali/accoglienti con chi arriva perche' sembriamo un po' una setta di amici/conoscenti di lunga data.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 23 Giu 2016, 17:20
te piacerebbe ti maltrattassi attè, eh?  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 23 Giu 2016, 17:22
il solito esagerato...
come potranno pretendere i giovani virgulti di resistere in un mondo dove, a parte gli ipocriti "cordiali saluti" di rito, è tutto un farsi le scarpe vicendevolmente ed agitare (solo metaforicamente, per fortuna) coltelli? :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Giu 2016, 14:47
Ma poi non è affatto vero!!!! Io ad esempio sono uno zucchero  :love1:

ma noi ci comportiamo così proprio per abituare i novizi al duro mondo dell'avvocatura
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Giu 2016, 15:13
Bene.... archiviamo per il momento la land art e i suoi derivati..... Solo un'osservazione.... le opere di Christo inglobano l'ambiente. Lo dominano, e lo prevaricano in certa misura. Mentre quelle di Staccioli vi si lasciano inglobare. Lo rispettano, vi si integrano.


I lavori del primo "sono progetti effimeri, totalmente irrazionali e assolutamente non necessari" (cit.). Delle utopie  :). Quella di Iseo, ha un prezzo di circa 15 milioni di euro, mi pare. Che l'artista recupererà vendendo i disegni preparatori. A circa 1 milione cadauno, o almeno così ho letto.

Quella di Staccioli, è invece arte specificamente concepita per stare nello spazio, per occuparlo. Per esserne parte credibile, e potenzialmente  eterna.

Sulla land art al momento mi taccio, pure perché oltre proprio non saprei andare. Vi è che se Christo mi dà più d'una perplessità, al contrario Staccioli lo adoro.

 :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 24 Giu 2016, 17:26
vorrei dire che l'opera di cristo (non so dove vada l'acca) è una merd@, solo che ho paura che poi torniamo a manzoni...  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 24 Giu 2016, 17:55
Per carità del cielo nigri, non lo dire manco per scherzo  :icon_pale:

Che poi tiglio come minimo vede i famosi barattoli che rotolano sulla passerella, disorientano i passanti, li invitano a riflettere sulla mobilità delle deiezioni e, finendo in acqua, a differenza di quel che capita per le deiezioni dei comuni mortali, vengono ripescati da Cattelan, sommozzatore d'eccezione nonché reale estimatore di quel che l'animo umano vorrebbe nascondere negli angoli più inesplorabili di ciascuno di noi :facepalm:

 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 24 Giu 2016, 18:35
ma sai che da quando ho scoperto che sto catorcioland è quello dell'asteroide sul papa, l'ho rivalutato?
certo, i bambini impiccati non sono un gran chè belli eh...
come pure i cavalli infilati con la testa nel muro

io mi godo i miei tre nuovi nigripini  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Giu 2016, 10:06
le opere di Staccioli a me ricordano tanto quegli obbrobri che si vedono nelle rotonde delle strade extraurbane...
Quanto a Christo.... ma un tempo gli artisti non erano tutti invariabilmente dei morti di fame?
15 milioni di euro.... che recupererà (quindi - intanto - ha potuto anticiparli:; beato lui!!!) vendendo i disegni preparatori (manco fossero i progetti del Ponte sullo Stretto....) . e poi non ditemi che non è tutto un gioco di società, dove veri o presunti "artisti", fiancheggiati da veri o presunti "esperti" e "critici" creano (e distruggono, talvolta) ricchezza dal nulla...
 
le opere di Christo inglobano l'ambiente. Lo dominano, e lo prevaricano in certa misura. Mentre quelle di Staccioli vi si lasciano inglobare. Lo rispettano, vi si integrano.
I lavori del primo "sono progetti effimeri, totalmente irrazionali e assolutamente non necessari" (cit.). Delle utopie  :). Quella di Iseo, ha un prezzo di circa 15 milioni di euro, mi pare. Che l'artista recupererà vendendo i disegni preparatori. A circa 1 milione cadauno, o almeno così ho letto.
Quella di Staccioli, è invece arte specificamente concepita per stare nello spazio, per occuparlo. Per esserne parte credibile, e potenzialmente  eterna.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Giu 2016, 12:12
Mi fa piacere  ::)

le opere di Staccioli a me ricordano tanto quegli obbrobri che si vedono nelle rotonde delle strade extraurbane...


Bè, insomma... neppure io sono una estimatrice dei suoi lavori, e l'ho detto. Ma..... no, non è vero che gli artisti erano "tutti invariabilmente morti di fame". Come se poi l'essere privo di denaro fosse un presupposto per essere artista  ::)
Ad ogni buon conto... non so se quei 15 milioni ce li ha messi subito lui ovvero si è fatto finanziare: cosa che ritengo più probabile. E... sì, i disegni costeranno un milione cadauno, perché pare ne abbia fatti molto pochi.

Hai visto comunque quanti anni ha? Pensa che lui e la di lui defunta moglie misero in gioco tutto nelle loro idee: che non erano proprio "economiche". E quando ancora Christo e Jeanne Claude non erano nessuno, furono più i dinieghi burocratici che i riconoscimenti ricevuti nel mondo. Non so: io lo dico per risponderti che i soldi e la ricchezza non si creano "dal nulla". Ma magari a te sembreranno semplicemente più "artisti".  :)

Quanto a Christo.... ma un tempo gli artisti non erano tutti invariabilmente dei morti di fame?
15 milioni di euro.... che recupererà (quindi - intanto - ha potuto anticiparli:; beato lui!!!) vendendo i disegni preparatori (manco fossero i progetti del Ponte sullo Stretto....) .
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Giu 2016, 12:22
ah, vorrei anche vedere che ne avesse fatti molti, per quella cagat@
i disegni costeranno un milione cadauno, perché pare ne abbia fatti molto pochi.
anzi, probabilmente i disegni glieli ha fatti suo nipote al secondo anno della scuola d'infanzia
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Giu 2016, 12:26
mia cara, perché mi attribuisci considerazioni che mai ho fatto?
mica ho scritto che per essere artisti si debba essere morti di fame. semmai ho scritto che molti artisti lo erano, e tali morirono, salvo poi arricchire mercanti ed esperti d'arte, i quali ne scoprirono il genio e la creatività (a loro uso e consumo, ovviamente).
Van Gogh (non vorrei sbagliare) fu uno dei tanti.
I suoi quadri non riuscì a venderli nemmeno al pollivendolo, per avere in cambio una coscia da cucinare. Adesso i suoi girasoli valgono milioni.
Ma ciò non significa che non fosse un artista.
Poi sul fatto che i disegni valgano molto perché ne ha fatti pochi (Christo).... pure io ne faccio pochissimi, perché a disegnare faccio letteralmente schifo, ma non riesco a vendere le mie creazioni ad 1 milione di euro cadauna. Peccato ...  :icon_arrow:



Come se poi l'essere privo di denaro fosse un presupposto per essere artista  ::)
Ad ogni buon conto... non so se quei 15 milioni ce li ha messi subito lui ovvero si è fatto finanziare: cosa che ritengo più probabile. E... sì, i disegni costeranno un milione cadauno, perché pare ne abbia fatti molto pochi.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Giu 2016, 12:31
Miscredenti..... una parte importante della sua arte è quella di far sembrare "facili" e "naturali" anche le cose più difficili. E oggettivamente rendere il lago d'iseo una installazione non lo vedo "facile". Poi discutiamo se piaccia o meno.  ;)

Comunque se volete saperne di più, date un occhio qui, sono pubblicati pure un po' dei suoi disegni  :)

http://www.stilearte.it/christo-jeanne-claude-ed-il-paesaggio-ridisegnato/

anzi, probabilmente i disegni glieli ha fatti suo nipote al secondo anno della scuola d'infanzia
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Giu 2016, 12:34
Però non capisco dove tu voglia arrivare, con questo discorso  :)

mia cara, perché mi attribuisci considerazioni che mai ho fatto?
mica ho scritto che per essere artisti si debba essere morti di fame. semmai ho scritto che molti artisti lo erano, e tali morirono, salvo poi arricchire mercanti ed esperti d'arte, i quali ne scoprirono il genio e la creatività (a loro uso e consumo, ovviamente).
Van Gogh (non vorrei sbagliare) fu uno dei tanti.
I suoi quadri non riuscì a venderli nemmeno al pollivendolo, per avere in cambio una coscia da cucinare. Adesso i suoi girasoli valgono milioni.
Ma ciò non significa che non fosse un artista.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Giu 2016, 12:37
ma ti dirò.....
io questa installazione mica l'ho vista.
però l'idea mi piace assai
ed i disegni per quel che ho potuto vedere sono pure carini
e capisco tutto, anche che ci sia chi se li comprerà ad 1 milione di euro.
dopo gli sbreghi del Fontana  :D capisco questo e altro, e meglio (molto meglio) i disegni de quibus  che un buco nella tela.
quindi... Viva Christo!
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Giu 2016, 12:40
Dopo questa vado a mangiare serena  :icon_arrow:

però l'idea mi piace assai
ed i disegni per quel che ho potuto vedere sono pure carini
e capisco tutto, anche che ci sia chi se li comprerà ad 1 milione di euro.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Giu 2016, 12:41
buon appetito, allora... a dopo  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Giu 2016, 12:44
nono
Poi discutiamo se piaccia o meno.  ;)
non c'è da discutere
ho già detto tutto

 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Giu 2016, 13:05
comunque questa vicenda mi ha fatto riflettere.
comprendo che molti faranno carte false per acquistare i disegni dell'artista.
ma penso di poterne spiegare anche il motivo.
i moli fluttuanti hanno riscosso gran successo (incidentalmente sono lieto di far notare che il Corriere della Sera, nella sua edizione on line, terminava l'articolo sull'opera con un sondaggio "Arte o Marketing?", quindi non sono il solo ad avere questo dubbio), al punto da spingere le autorità a limitare il flusso di curiosi. Dunque i disegni del (non povero) Christo sono inevitabilmente correlati a questo "evento". Chi acquista lo farà non tanto per la pregevolezza intrinseca dell'opera, quanto perché i disegni sono legati a doppio filo con ciò che sta avvenendo, quindi con il successo dell'installazione, ed i relativi resoconti televisivi, gli articoli di giornale, e quant'altro.
Ma facciamo un esperimento mentale.
Immaginiamo che tra 5000 anni un alieno atterri sul nostro pianeta e, vagando alla ricerca di prove della nostra civiltà, si imbatta nei disegni di Christo e, poi, in un quadro di Caravaggio, o di Van Eyck o di Bosch, o possa ammirare la Sagrada Familia, o il Duomo di Milano ecc.
Probabilmente quell'alieno farebbe fatica a provare stupore (che, poi, è il fine, o uno dei fini, dell'arte) dinnanzi ai disegni di Christo, mentre si può immaginare che riuscirebbe ad apprezzare l'opera caravaggesca, o le altre forme d'arte citate quale esempio. Questo perché in certe creazioni umane v'è qualcosa di intimamente armonioso e bello, che suscita una reazione ammirata in chi osserva, mentre altre creazioni non possiedono questa bellezza, ma ci colpiscono semplicemente perché hanno una forza rievocativa, essendo in qualche modo legate ad eventi o situazioni esterne, che la creazione stessa richiama alla nostra mente.
E quell'ipotetico alieno, non potendo ricollegare i disegni di Christo all'evento mediatico che si sta ora svolgendo, quindi impossibilitato ad usufruire della forza rievocativa degli stessi, probabilmente non troverebbe nulla di bello o di artistico in ciò che sta guardando.
Tutto questo per dire che la stima di 1 milione di euro deriva, a mio parere, più da un'abile operazione di marketing, piuttosto che da una manifestazione artistica propriamente detta. 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Admin_M - 27 Giu 2016, 15:02
L'epitaffio definitivo  :icon_lol:

vorrei dire che l'opera di cristo (non so dove vada l'acca) è una merd@, solo che ho paura che poi torniamo a manzoni...  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Giu 2016, 16:13
Mah.... non saprei  :)

Anzi, ti dirò una cosa che toglierà un po' di poesia, ma la dico visto che me ne offri lo spunto: molto probabilmente è sbagliato usare il futuro per la vendita di quei disegni. Li avranno comprati ancora prima della realizzazione dell'opera. Ed ecco pure spiegato da dove deriva il finanziamento. E' una mia ipotesi eh. Ma credo sia realistica. Può anche darsi che i fortunati possessori di quelle opere ci abbiano visto bene. Meglio dell'alieno. Lo dico visto che siamo nel campo degli esperimenti mentali  ;)

Vero è che sono legati ad un evento che non tutti vivranno. Vero che l'opera E' quell'evento. E che quelli sono disegni preparatori. Di un'opera effimera per stessa volontà dell'artista.

Eppure scommetterei che non butteresti i lavori preparatori di Leonardo. O di Caravaggio, visto che lo citi. Magari per il solo fatto che sono solo un'ombra dell'opera cui erano prodromici. Opera che magari è persino andata distrutta. Al contrario, magari quelle bozze serviranno per studiare. Per ricostruire....  Cosa che però dovrebbe essere preclusa al tuo alieno, fra 5000 anni. Quasi che tu dessi per presupposto che sarà più arretrato di noi. O sbaglio?  8)

Chi acquista lo farà non tanto per la pregevolezza intrinseca dell'opera, quanto perché i disegni sono legati a doppio filo con ciò che sta avvenendo, quindi con il successo dell'installazione, ed i relativi resoconti televisivi, gli articoli di giornale, e quant'altro.
Ma facciamo un esperimento mentale.
Immaginiamo che tra 5000 anni un alieno atterri sul nostro pianeta e, vagando alla ricerca di prove della nostra civiltà, si imbatta nei disegni di Christo e, poi, in un quadro di Caravaggio, o di Van Eyck o di Bosch, o possa ammirare la Sagrada Familia, o il Duomo di Milano ecc.
Probabilmente quell'alieno farebbe fatica a provare stupore (che, poi, è il fine, o uno dei fini, dell'arte) dinnanzi ai disegni di Christo, mentre si può immaginare che riuscirebbe ad apprezzare l'opera caravaggesca, o le altre forme d'arte citate quale esempio. Questo perché in certe creazioni umane v'è qualcosa di intimamente armonioso e bello, che suscita una reazione ammirata in chi osserva, mentre altre creazioni non possiedono questa bellezza, ma ci colpiscono semplicemente perché hanno una forza rievocativa, essendo in qualche modo legate ad eventi o situazioni esterne, che la creazione stessa richiama alla nostra mente.
E quell'ipotetico alieno, non potendo ricollegare i disegni di Christo all'evento mediatico che si sta ora svolgendo, quindi impossibilitato ad usufruire della forza rievocativa degli stessi, probabilmente non troverebbe nulla di bello o di artistico in ciò che sta guardando.
Tutto questo per dire che la stima di 1 milione di euro deriva, a mio parere, più da un'abile operazione di marketing, piuttosto che da una manifestazione artistica propriamente detta. 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 27 Giu 2016, 16:37
bisognerebbe verificare se i disegni siano stati venduti davvero prima della realizzazione dell'evento.
Peraltro, attualmente non è difficile fare una previsione sul successo (o meno) di una iniziativa di questo genere (ad esempio, sono certo che se Cattelan facesse dei bozzetti di una sua futura opera - o installazione, che dir si voglia - e li mettesse in vendita gli appassionati farebbero la fila per acquistare), senza contare che il solo nome dell'artista è già un buon motivo, nell'attuale mercato dell'arte, per acquistare tutto ciò che da esso promana.
in ogni caso non mi paiono paragonabili i disegni preparatori di Christo con quelli di un Leonardo o di un Caravaggio, non solo per il diverso spessore dell'artista ma anche per il fatto che i bozzetti di questi due ultimi autori già sono opere d'arte a sé stanti, senza bisogno di essere ricollegabili ad un evento o ad una futura opera.
Comunque mentre noi stiamo qui a disquisire il buon Christo vende a caro prezzo i suoi disegni e probabilmente si farebbe una bella risata se potesse vederci all'opera. Ma credo che stia già pensando alla prossima realizzazione.
Tanto di cappello a lui, che di certo ne esce vincitore  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 27 Giu 2016, 16:53
No. Questo a mio parere è sbagliato. Cioè: è vero proprio il contrario. Christo i disegni li vende. Leonardo e Caravaggio li usavano solo come canovaccio. Il primo li vede come opere, sia pur legate all'opera "madre". I secondi, quei disegni li consideravano niente.

Parli poi di "spessore" dell'artista: e qui io francamente non ti comprendo. Non discuto che tu veda più "importanti" nella storia dell'arte Caravaggio e Leonardo. Non entro proprio nel merito. Ma non capisco come il diverso spessore possa "nobilitare" ad opera un bozzetto di Leonardo, e non uno di Christo. Cioè, fammi9 capire.... Non esistono le cose brutte di Leonardo? Secondo te Leonardo non ha mai fatto disegni fuffa?  :o

Oppure meglio una schifezza di leonardo piuttosto che il capolavoro di christo? Ti avviso che il mondo dell'arte non la ragiona così, e aggiungo per fortuna. ;)

in ogni caso non mi paiono paragonabili i disegni preparatori di Christo con quelli di un Leonardo o di un Caravaggio, non solo per il diverso spessore dell'artista ma anche per il fatto che i bozzetti di questi due ultimi autori già sono opere d'arte a sé stanti, senza bisogno di essere ricollegabili ad un evento o ad una futura opera.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 27 Giu 2016, 16:58
niente emmy
L'epitaffio definitivo  :icon_lol:

vorrei dire che l'opera di cristo (non so dove vada l'acca) è una merd@, solo che ho paura che poi torniamo a manzoni...  :D

manco a te danno retta
 :D

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: Admin_M - 28 Giu 2016, 14:31
Dev'essere il Karma bassino  :'(
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Giu 2016, 15:35
Vabbè dai, finché è solo quello........   :D

Dev'essere il Karma bassino  :'(

(
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 30 Giu 2016, 18:28
a proposito di arte, che ne pensate di questa artistA?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/25/milo-moire-chi-e-lartista-arrestata-per-essersi-fatta-masturbare-in-piazza-ecco-le-sue-perfomance-foto-e-video/2859341/
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 03 Lug 2016, 15:12
Non la conosco, ho googlato.

Credo che il confine tra arte e provocazione sia molto labile. E che stavolta sia stato oltrepassato non dalla parte dell'arte   :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 04 Lug 2016, 17:48
anche provocare è un'arte. Se fatto ad arte. Altrimenti è pura cattiveria. Lasciamo perdere, va..... :-X :-X
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Lug 2016, 13:52
Ettore Spalletti. Mannaggia che non riesco a linkare......

Stamane mi sono svegliata presto e ho ammirato la bellezza del panorama che mi circonda.

Una bellissima alba a picco sul mare che (senza saperne il perché) ho associato a lui, o meglio alle sue opere. silenziose e al contempo piene :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 19 Lug 2016, 16:08
tutta questa poesia mi sta facendo venire il diabete mellito di tipo 2...
 :D
allora, l'alba a picco sul mare non esiste
o il sole era a picco, e quindi era mezzogiorno, o hai un'idea moooolto relativa di "alba", o ti alzi molto tardi...
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Lug 2016, 16:17
Si... Sono da diabete. Lo so  :D

Ma davvero nun seppoddi'?

Cioè.... Ero io (sul terrazzo) a picco sul mare, mica il sole  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 19 Lug 2016, 16:32
allora è il terrazzo che è a picco, non l'alba, che in quanto tale, non può essere a picco
casomai a velo dell'acqua

 :D

io sono a studio che non faccio una mazza invece
s'era capito?
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Lug 2016, 18:17
Insisto. Non è a velo. E' a picco  :D

A volte mi stanco di oziare.
Pure se ozio non è   :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 19 Lug 2016, 19:12
insisti pure
ma non dimenticare che con una femmina stai parlando

il terrazzo è a picco, non l'alba
si comunichi

 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Lug 2016, 19:18
l'alba è all'orizzonte ( se sei sulla costa Adriatica  mentre sul Tirreno sole all'orizzonte al Tramonto).

Fine delle trasmissioni
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Lug 2016, 21:27
Siete persone molto difficili  :bunny:

Ora mi sto godendo l'imbrunire, ma da dove non ve lo dico più  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 20 Lug 2016, 11:43
guarda che forse non ti rendi conto che mi hai fatto un complimento...
Siete persone molto difficili  :bunny:

sol che non ci dici che te lo stai godendo sempre a picco sulla terrazza, xche oggettivamente non sta in piedi  :D
Ora mi sto godendo l'imbrunire, ma da dove non ve lo dico più
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Lug 2016, 14:23
Uff....
Sei priva di ogni poesia. ::)

Vabbè.... Figliola.... La penitenza consiste nel guardare per almeno dieci minuti le opere di Adriano spatola (un grande artista di estremissima nicchia :) ).

Ti assolvo  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 20 Lug 2016, 15:14
no, semplicemente la poesia me la tengo per me o per i RARI fortunati
Sei priva di ogni poesia. ::)
chiedi ai miei contatti quanti tramonti epici ho come avatar (le albe no, non mi è possibile. esse soppraggiungono quando ancora io dormo profondamente), o fiori, o foto delle mie micie, o dei miei nigripini, ne ho anche una di un calabrone fra i fiori del glicine  :D

stic@zzi  :D
Vabbè.... Figliola.... La penitenza consiste nel guardare per almeno dieci minuti le opere di Adriano spatola
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Lug 2016, 15:53
Ecco.... Vedi?

Si torna al discorso che nulla e' come appare  :)

Io ad esempio credo di dare l'impressione di essere parecchio poetica, ma in fin dei conti guardo a ciò che se magna  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 20 Lug 2016, 16:20
nono, guarda
ammè non pari pe' gnente poetica
 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 20 Lug 2016, 16:47
.... Sacrosanta verità  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 20 Lug 2016, 17:39
vi state facendo una grande ( :-\  ::) ) pubblicità...
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 21 Lug 2016, 08:14
A me non serve la pubblicità qua dentro. Non ci mangio :D

Ad ogni buon conto, pure per non tornare sul discorso arte optical  :D, mi hai fatto venire in mente Magritte, e i suoi cd. " quadri nei quadri".

"la condizione umana", ad esempio. In cui ogni cosa è la percezione che se ne ha. Ecco..... Trovo stupendevole non dovere far pubblicità a se stessi. E che ciascuno abbia la visione che vuole. Che tanto, in fin dei conti, alla piuparte della gente interessa solo guardare. Perciò solo, dove non mangio, dove non ho interesse in senso lato..... Chissenefrega di come mi vede la gente  :)

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 21 Lug 2016, 09:27
magritte (senza mai averlo fatto) mi fu chiesto all'esame di terza media  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 21 Lug 2016, 12:32
verissimo. da sottile cultore dello sgaurdo volto ad est non potevi che annotare questo importantissimo dettaglio.  :D

l'alba è all'orizzonte ( se sei sulla costa Adriatica  mentre sul Tirreno sole all'orizzonte al Tramonto).

Fine delle trasmissioni


io, quando abitavo in Calabria (sullo jonio, praticamente in spiaggia) andavo a correre la mattina sulla spiaggia proprio per vedere l'alba sul mare, era uno spettacolo che ancora ho davanti agli occhi  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 21 Lug 2016, 16:29
tu...


a correre


? ? ?



 :icon_arrow: :icon_arrow: :icon_arrow: :icon_arrow: :icon_arrow:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 21 Lug 2016, 16:55
io ho corso fino a quando prendendo lo studio in città, ho iniziato a fare orari folli ma prima, almeno tre volte a settimana -da settembre a giugno- facevo delle gran corse
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 21 Lug 2016, 17:11
ma dietro a chi???  :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 21 Lug 2016, 17:38
eh, questo non te lo posso dire  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 21 Lug 2016, 17:46
ho impiegato ore a capire il senso della tua frase
verissimo. da sottile cultore dello sgaurdo volto ad est non potevi che annotare questo importantissimo dettaglio.  :D

l'alba è all'orizzonte ( se sei sulla costa Adriatica  mentre sul Tirreno sole all'orizzonte al Tramonto).

Fine delle trasmissioni



poi mi sono detto : c'entrerà mica il Suning ?  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 22 Lug 2016, 06:07
ma mica per niente
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Lug 2016, 08:56
Oggi tu l'alba l'hai vista, eh lup?  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 22 Lug 2016, 09:35
eh no, alle 6 era già giorno fatto

ve lo dico xchè alle 5.30 il riverbero mi sveglia e mi metto la mascherina per ronfare meglio fino a tardi  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 22 Lug 2016, 11:42
sì, dovevo lavorare  :)

Oggi tu l'alba l'hai vista, eh lup?  :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 22 Lug 2016, 12:14
LAVORI A STUDIO VERO?
perchè deve passare il postino...  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 22 Lug 2016, 14:52
Altro che alba allora..... mi sa che avresti preferito dormire!
Ma se tocca, tocca....

:)

sì, dovevo lavorare :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 22 Lug 2016, 18:47
non ho capito : si o no ?  ::)
ma mica per niente
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Set 2016, 00:00
Stamattina leggevo una pubblicazione su Renoir... ad un certo punto giro pagina e c'è la riproduzione di un suo dipinto... mi pare "le bagnanti"... ho come un flash: Botero! Chi l'avrebbe mai detto! Renoir e Botero non sono poi così lontani. Strano, oppure strano solo per me? Per via della mia scarsa cultura???
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Set 2016, 10:38
mah, premesso che le donne fino a metà degli anni '50 erano più corpulente di oggi, a me sinceramente quel quadro e quei corpi nudi ricordano di più  i nudi femminili di Rubens

Botero mi sembra più volutamente "stilizzato".

Abbiamo però una maxi esperta, lasciamo a lei la parola.....sempre che non sia scappata con il ricco ereditiero...
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Set 2016, 15:08
Eh, ma qui non c'è da tirare fuori nessuna esperienza, che peraltro non ho :)

Non mi sembra vi siano particolari punti di contatto tra Renoir e Botero. E non solo le donne erano oggettivamente più corpulente all'epoca di Renoir (o almeno: l'idea di bellezza femminile era incarnata dalle ciccione :D). Ma Botero, pur anche in epoca successiva, vedeva nella obesità la sensualità. Il piacere, racchiuso in queste forme abbondanti. Anche una calma interiore, credo.

Per il resto, eran grasse anche per lui.

Non credo quindi ci azzeccassero molto l'un con l'altro. Bè.... oltre al fatto di essere artisti, che è già un bel punto in comune, affatto banale.

Eppure è bellissima l'associazione di tiglio. Come qualsiasi altra associazione applicata all'arte visiva.. Vuol dire che c'è qualcosa che comunque è andato oltre allo sguardo. Concettuale, oserei definire quel qualcosa, non fosse che tiglio poi si spaventerebbe  :D

Non ho proprio da aggiungere niente da "espertona" che non sono.

Se non che magari un giorno persino la merda d'artista potrebbe trovare una associazione di nobili origini   :D

 :)

(Ahimè an, mi sono lasciata sfuggire l'ereditiero.....)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 07 Set 2016, 15:37
no, no e chi si spaventa.
va bene che non sono una cima, ma nemmeno un ebete (o webete, secondo la moda di questi giorni).
Ciò detto, ieri ho rispolverato una pubblicazione su Hieronymus Bosch.
Beh, che dire?
mi sto convincendo che fosse un genio assoluto.
qui non c'è solo il lato visivo, c'è molto di più.
C'è quella sorta di "vertigine" che solo le creature immaginarie di Bosch riescono a farti provare, se vogliamo la vertigine del male, o della dannazione eterna. E non parliamo dei volti grotteschi e maligni dell'Incoronazione di spine o simili opere.
peraltro, e ciò mi colpisce, le creature immaginarie che popolano i suoi quadri sono tutt'altro che improbabili, nonostante quel che si possa credere. E' come si questo artista avesse trovato la chiave per visualizzare tutto il dolore del mondo, e tutta l'umana miseria.
Devo ammettere che ogni volta che rivedo queste immagini sono come sospinto da due opposti desideri: continuare a guardare e, dall'altra parte, chiudere il libro, quasi per paura di proseguire.
Direi che ce n'è abbastanza per considerare, almeno per quel che mi riguarda, Bosch come uno dei più grandi artisti di tutti i tempi.

Eppure è bellissima l'associazione di tiglio. Come qualsiasi altra associazione applicata all'arte visiva.. Vuol dire che c'è qualcosa che comunque è andato oltre allo sguardo. Concettuale, oserei definire quel qualcosa, non fosse che tiglio poi si spaventerebbe  :D

Se non che magari un giorno persino la merda d'artista potrebbe trovare una associazione di nobili origini   :D

 :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Set 2016, 16:05
no, no e chi si spaventa.

Immagina se Bosch e - che so - Frida Kahlo avessero potuto lavorare insieme.......  ;)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 07 Set 2016, 16:44
cambia pusher  :D
Renoir e Botero non sono poi così lontani
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 07 Set 2016, 17:13
 :thumbright:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 07 Set 2016, 17:13
Tu però nigri cambia avatar!  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 08 Set 2016, 10:34
scherzerai?
quel pavoangolo è una meraviglia
e non è neanche a casa mia ma di altra forumista...  :D
l'ho contagiata
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 08 Set 2016, 14:32
Non infierisco, allora  :D

e non è neanche a casa mia ma di altra forumista...  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 16 Set 2016, 17:19
dopo la cacca barattolata di manzoniana memoria, arriva pure il cesso a 18 carati, targato Cattelan ....  :laughing7:

http://www.repubblica.it/cultura/2016/09/15/foto/al_guggenheim_arriva_america_l_ultima_provocazione_di_cattelan-147842703/1/#1
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 16 Set 2016, 17:20
azz...
stavo per postarlo io...  :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 16 Set 2016, 17:22
va be, sei arrivata seconda....  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 18 Set 2016, 16:03
Inutile che ironizzi. Ti ricordo che sei tu l'estimatore dell'artista....  :D

dopo la cacca barattolata di manzoniana memoria, arriva pure il cesso a 18 carati, targato Cattelan ....  :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 19 Set 2016, 11:56
estimatore forse è una parola grossa, però sì.... certe sue cose le ho trovate geniali. Compreso il cesso, a ben vedere ...  :D

Inutile che ironizzi. Ti ricordo che sei tu l'estimatore dell'artista....  :D

dopo la cacca barattolata di manzoniana memoria, arriva pure il cesso a 18 carati, targato Cattelan ....  :laughing7:

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Set 2016, 14:02
Mi spiegherai perché la merda d'artista la trovi esecrabile, mentre il cesso a 18 carati una genialata. Vedi? Perché in questo mi sento molto più retrograda io, che la merda (a posteriori) sono in grado di capirla. Il cesso contemporaneo, sinceramente no  ;)

estimatore forse è una parola grossa, però sì.... certe sue cose le ho trovate geniali. Compreso il cesso, a ben vedere ...  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 19 Set 2016, 17:44
tra cessi e mexde ( d'artista) state facendo un po' caxare... :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 19 Set 2016, 18:32
Ben felice di stimolare!  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 21 Set 2016, 16:05
i barattoli mi sembrano semplicemente autoreferenziali. Il cesso, invece, volendo vedere, con la sua contrapposizione tra la vile funzione cui è deputato e la copertura in oro 18 k, al limite, qualcosa potrebbe pure significare....

Mi spiegherai perché la merda d'artista la trovi esecrabile, mentre il cesso a 18 carati una genialata.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: tiglio1971 - 21 Set 2016, 16:11
a proposito di mostre...
che ne pensate di Real Bodies, l'esposizione di cadaveri umani, opportunamente trattati, che si sta svolgendo in questi giorni?
sicuramente il viaggio proposto è affascinante, ma viste alcune immagini della mostra ho subito pensato alla scena finale di Hannibal, con il Dott. Lecter che scoperchia il cranio del povero agente.
E data la mia facile impressionabilità, temo che rinuncerò a questa proposta scientifico-culturale, seppure di indubbio interesse.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 21 Set 2016, 17:26
bello
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 21 Set 2016, 19:10
La passo pure io  8)

a proposito di mostre...
che ne pensate di Real Bodies, l'esposizione di cadaveri umani, opportunamente trattati, che si sta svolgendo in questi giorni?

E data la mia facile impressionabilità, temo che rinuncerò a questa proposta scientifico-culturale, seppure di indubbio interesse.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Ott 2016, 16:00
Ho già avuto modo di parlare di questo grande scultore, tra l'altro nato in una famiglia di ottimi artisti.

In un momento in cui stiamo pensando alle città distrutte dal terremoto, voglio ricordare quanto è bella Pesaro, e quanto pure l'arte contemporanea contribuisca a farla ancora più bella  :)

http://www.pesarocultura.it/index.php?id=10512
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Nov 2016, 15:27
Comunque gli antichi non finiranno mai di stupirmi. Guardate che bellezza i cd. “ritratti del Fayyum”.  Copionincollo da wikipedia, giusto una breve definizione:

Benché l'usanza di realizzare ritratti delle mummie fosse già diffusa in epoca faraonica in tutto l'Egitto, i ritratti del Fayyum devono essere considerati come facenti parte di un filone a sé stante per due principali ragioni: la prima, di tipo “geografico”, deriva dal fatto che essi sono stati ritrovati principalmente (anche se non esclusivamente) nel bacino del Fayyum; la seconda, di tipo cronologico, è dovuta al fatto che tali opere risalgono esclusivamente all'epoca romana: esse coprirebbero un periodo che va dalla fine del I secolo a.C. alla metà del III secolo d.C. Ad oggi rimangono sconosciute le cause della fine di questo tipo di produzione artistica.”.

E ora qualche immagine:

http://www.romanoimpero.com/2014/04/ritratti-del-fayum.html

Ad una di queste, nell’articolo di cui al link,  è stato accostato il contemporaneo Campigli. Ma personalmente credo che potrei accostare tanto altro. Boh…. mi viene in mente il celebre autoritratto di Caravaggio. Ma non so perché. E - quindi - ne dico uno e mi fermo  :D.

Tanto, pure l’arte è una   :)
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 10 Nov 2016, 18:09
cosa dice l'arte condotta del riportino di trump?  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 10 Nov 2016, 18:17
Una pallida imitazione di Silvio!   :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 10 Nov 2016, 18:36
quello di Trump è un parrucchino con un tinta inguardabile, ma tenete presente che se un uomo over 40 non ha ancora la maggior parte dei capelli grigi è, per il 90% dei casi, tinto.

 
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: lupuscanis - 11 Nov 2016, 12:56
Eddai, non ditemi che avreste votato per la Clinton!!

A parte che l'argomento veterofemminista per il quale il voto delle donne doveva andare alla Clinton per non farlo andare al maschilista Trump è vecchio, muffo e di seconda mano, di girotondina memoria nostrana e poi fu il turno delle senonoraquandiste. Avete letto "Siamo tutti puttane" della Annalisa Chirico? Illuminante.

E poi, dal bieco interesse europeo, la Clinton è stata responsabile come segretario di stato, delle tensioni con la Russia che ben poco bene han fatto ai nostri esportatori.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Nov 2016, 16:04
Ma no, almeno personalmente tra i due credo avrei scelto Trump.

Che sia vecchio è fuor di discussione, però  :D

Comunque.... tornando anche all'arte..... se pensiamo che in Italia i curatori della Biennale di Venezia (la più famosa vetrina d'arte de noantri) vengono scelti dalla politica..... abbiamo detto tutto  :D

In confronto, per me, l'America resta un modello.

Eddai, non ditemi che avreste votato per la Clinton!!
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: an - 11 Nov 2016, 16:37
lupus, scusa, ma........ puxxana sarai tu e chi non te lo dice   :D :D :D :D :laughing7: :laughing7: :laughing7:
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 11 Nov 2016, 17:23
noi almeno abbiamo il coraggio di annullare la scheda...

dell'america in arte ti salvo giusto Hopper, ricordi lupus?  :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 11 Nov 2016, 17:34
Boh.... Buffoni come in Italia non ne ho visti, di politici americani. Poi magari sulla carta si presentano peggio. Come candidati comunque concordo che eran loffi, a sto giro. Ora non resta che stare a guardare. Noi comunque siamo messi peggio.
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: nigripennis - 14 Nov 2016, 11:26
hopperso

https://pbs.twimg.com/media/Cw60SlAXAAUwT_u.jpg (https://pbs.twimg.com/media/Cw60SlAXAAUwT_u.jpg)

 :D
Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 14 Nov 2016, 17:50
 :facepalm:

 :D

Titolo: Re:Mostre d'Arte
Inserito da: saltailmuro - 28 Nov 2016, 17:45
A proposito di città, di arte, e.... di imitazioni:

http://www.italyjournal.it/2016/10/01/pollicione-dito-medio-scultura-trafalgar-square-discutere/