Autore Topic: Ars culinaria  (Letto 67036 volte)

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #25 il: 28 Feb 2008, 15:45 »
Ieri ho provato a fare questa torta salata... Buonissima!
Ecovi la ricetta.

Ingredienti (per 4 persone):

1 spicchio d'aglio
1 cipolla
3 uova
200g di stracchino
2 dl di latte
1 peperone rosso
1 peperone giallo
2 zucchine
2 cucchiai di olio (meglio se di oliva)
1 rotolo di pasta sfoglia
Noce moscata, sale e pepe

Aprite i peperoni a metà, togliete i semi e le coste bianche, sciacquateli, asciugateli e tagliateli a listarelle sottili (tipo alla julienne).
Lavate e asciugate le zucchine e tagliatele a rondelle sottili.
Sbucciate la cipolla e l'aglio e tritateli.
In una padella antiaderente scaldate l'olio e fate insaporire iltrito di aglio e cipolla a fiamma media, poi aggiungete le verdure e fatele cuocere in padella per 10/15 minuti a fiamma bassa. Scaldate il forno a 200°. Tagliate lo stracchino a pezzetti (servirà per poi lavorarlo meglio). In una ciotola sbattete le uova, versatevi il latte, salate, pepate e aggiungete un pizzico di noce moscata.
Aggiungete poi lo stracchino e mescolate bene. Infine aggiungete le verdure e mescolate ancora bene il tutto.
Foderate uno stampo per torte con la pasta sfoglia (tenendola nella sua carta così non dovete ungere lo stampo col burro), bucherellate la pasta con una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura, poi versate il composto di verdure e stracchino.
Cuocete in forno per circa 30 minuti e servite caldo.

Ciao, ciao

afgibi

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5802
Ars culinaria
« Risposta #26 il: 28 Feb 2008, 15:52 »
A me mette il buon umore l'avatar di tulipano

BarbaraB

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1383
Ars culinaria
« Risposta #27 il: 28 Feb 2008, 18:48 »
Anche io avevo pensato al concetto di culi-naria...però la battuta è troppo facile....
Per quanto riguarda le ricette, bè, mi accorgo che molte colleghe hanno anche il tempo di cucinare: beate loro!
Io, a parte che non ci sono portata, sono solo capace di farmi qualche pasta (vado pazza per i primi) o qualche bistecca o i sofficini.
Però sono bravissima a fare le pulizie di casa e pure di studio, a lavare, a stirare, insomma, sono una colf che non sa cucinare....
Spero che prima di sposarmi possa imparare a fare qualcosa di serio o Benny dovrà cucinare per me...non è male come idea, che ne dite??!!???

elifili

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3271
Ars culinaria
« Risposta #28 il: 28 Feb 2008, 19:03 »
barbara non è che ne abbiamo il tempo, siamo capaci di cucinare, è un po' diverso... il fatto che una sappia cucinare non implica che sulla tavola abbia sempre dei manicaretti eh...anzi, condivido il triste destino di piatti "al salto" che sviliscono la mia vena artistica... :D
scusa eh ma benny dovrà pur far qsa in casa, vuoi far tutto tu? ;)

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #29 il: 28 Feb 2008, 19:04 »
In realtà anch'io non ho molto tempo, non mi metto certo a cucinare tutte le sere. Lo faccio di solito la domenica (almeno un giorno me lo prendo per me!) anche perchè trovo sia rilassante.

La cena di ieri sera è stata un'eccezione. Ho finito prima del previsto un incontro con collega e rispettivi clienti e poi non mi andava di rientrare in Studio...

Comunque io sono una frana a stirare... se vuoi io cucino per te e tu stiri per me... ok?

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #30 il: 28 Feb 2008, 19:06 »
Questo, ovviamente, fino a che benny non si decide a metterti l'anello al dito!!!

BarbaraB

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1383
Ars culinaria
« Risposta #31 il: 28 Feb 2008, 19:10 »
Ok...fatta...solo che io sono di Udine e tu? Come adempiamo alle obbligazioni assunte?

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #32 il: 29 Feb 2008, 09:12 »
Ahi, ahi ahi.... io sono di Piacenza... temo non sia fattibile....
Se però ti capita di passare dalle mie parti fammi un fischio che ti preparerò qualcosa di buono.

afgibi

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5802
Ars culinaria
« Risposta #33 il: 29 Feb 2008, 11:02 »
Barbara, invece di cazzeggiare, mi spieghi dove hai messo la maglietta rosa? Te l'ho data da stirare due giorni fa e ancora non la trovo. Non è possibile, e che cazzo!

Tulipano, per oggi non ti preoccupare sono a cena fuori. Per domani però invito degli amici siciliani, mi dovresti fare gli arancini e la pasta con le sarde. Lscia pure sul tavolo, metto io nel microonde.
Ah, e non lasciare la cucina come al solito, sembra sia passato attila.

Nemoiudex

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 445
Ars culinaria
« Risposta #34 il: 29 Feb 2008, 11:56 »
Citazione da: "tulipano"
una domanda per nemoiudex: nel tea posso mettere lo zucchero?

chiedo venia per il ritardo, vedo solo ora
Certo, e anzi, la ricetta originale inglese vuole la scelta tra lo zucchero o il latte.
Alcuni addirittura variano col miele o lo zucchiero di canna, però è una digressione non riconosciuta..

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #35 il: 29 Feb 2008, 12:00 »
Non ti preoccupare afgibi, grazie a mia nonna (nata a Palermo) ho imparato anche la cucina siciliana.

E chiedo scusa se sono un po' disordinata qundo cucino ... starò più attenta!
Una domanda (lecita) ma quanti sono i tuoi amici?

afgibi

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5802
Ars culinaria
« Risposta #36 il: 29 Feb 2008, 12:07 »
Vengono in 6, più me 7 e se ti vuoi fermare anche tu siamo in 8.

Se riuscissi anche a farmi una cassatina di dolce sarei contento. Alternativamente quei deliziosi dolcetti di marzapane. Grazie

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #37 il: 29 Feb 2008, 13:03 »
In realtà ho giàcomprato gli ingredienti per i cannoli siciliani... Va bene uguale?

afgibi

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5802
Ars culinaria
« Risposta #38 il: 29 Feb 2008, 14:59 »
Vabbè. Ma che non diventi un'abitudine. Il menu lo scelgo io, fimmina!
E ora occhi bassi e in cucina!

elfgiva

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1083
Ars culinaria
« Risposta #39 il: 29 Feb 2008, 15:43 »
altra torta salata

200 gr ricotta
2 mozzarelle piccole
150 gr prosciutto cotto tagliato a dadini
sale e pepe q.b.
1 bustina zafferano
1 rotolo pasta sfoglia

sbattere le uova con lo zafferano
aggiungere la ricotta e la mozzarella tagliata a pezzetti ed il prosciutto
salare e pepare a piacere
amalgamare il composto
stendere la pasta sfoglia e versarvi il composto
infornare a 180° per circa 20 minuti

afgibi

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5802
Ars culinaria
« Risposta #40 il: 29 Feb 2008, 15:53 »
sembra buona.

elfgiva

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1083
Ars culinaria
« Risposta #41 il: 29 Feb 2008, 16:22 »
E' buona!

BarbaraB

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1383
Ars culinaria
« Risposta #42 il: 29 Feb 2008, 18:37 »
Tulipano grazie tante per l'invito! Mi raccomando però: se passi per terra friulana sei mia ospite! Qui gli agriturismi sono la fine del mondo...e non manca l'ottimo vino friulano! E se poi ti fermano in stato di ebbrezza conosco un buon praticante avv. che sa come non farti scontare la sospensione ;)

Per Afgibi: la maglietta rosa la fai stirare a qualcun altro! Io solo maglie nere! Quelle rosa, poi, mi paiono da ghe...quindi, sai com'è...ho un po' di problemi di vecchie concezioni...sai che nei vecchi post mi davano della medioevale...invece sono proprio preistorica!!!! :8

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #43 il: 02 Mar 2008, 17:56 »
Per la gioia di an ecco la ricetta del gnocco fritto.
Prima, però, una premessa: se è possibile consiglio di cucinarli all'aperto o in casa rimarra un odore di fritto per giorni e giorni...

Ingredienti per 4 persone:
- 300 gr di farina
- 2 cucchiai scarsi di olio
- 150cc di acqua e latte mescolati insieme (più latte si aggiunge e più l'impasto viene morbido. Se piace più croccante non eccedete con il latte) con un cucchiaino di bicarbonato (in alternativa potete usare l'acqua minerale frizzante)
- 1/2 cubetto di lievito di birra
- sale
- olio per friggere

Setacciate la farina a fontana sul tavolo e al centro mettete l'olio, l'acqua e il latte tiepidi, il bicarbonato, il lievito e sale a piacere.

Lavorate bene l'impasto fino a formare una palla morbida ed omogenea che dovrete lasciar riposare per almeno un'ora e mezza.

Con il mattarello tirate la pasta fino ad ottenere una sfoglia molto sottile e con la rotella taglia-pizza fate dei pezzi della misura che preferite.

Immergete in abbondante olio bollente. Fate cuocere pochi pezzi per volta e scolateli non appena saranno dorati e croccanti. Vedrete che l'impasto si gonfia e cuoce in brevissimo tempo.

Appoggiate i vostri pezzi su carta da cucina per assorbire l'olio in eccesso.
Servite tiepidi con salumi emiliani tagliati sottili o con formaggi come gorgonzola, taleggio e parmiggiano.

Devo dire, però, che io li ho provati anche con la nutella... eccezionali!

tulipano

  • Nume Tutelare
  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 204
Ars culinaria
« Risposta #44 il: 03 Mar 2008, 11:09 »
Citazione da: "elfgiva"
altra torta salata

200 gr ricotta
2 mozzarelle piccole
150 gr prosciutto cotto tagliato a dadini
sale e pepe q.b.
1 bustina zafferano
1 rotolo pasta sfoglia

sbattere le uova con lo zafferano
aggiungere la ricotta e la mozzarella tagliata a pezzetti ed il prosciutto
salare e pepare a piacere
amalgamare il composto
stendere la pasta sfoglia e versarvi il composto
infornare a 180° per circa 20 minuti


Scusa elfgiva, ma quante uova ci vogliono? negli ingredienti non sono citate.. ne bastano 2?

elfgiva

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1083
Ars culinaria
« Risposta #45 il: 03 Mar 2008, 15:18 »
cavolo! ho scordato di mettere le uova nella lista! sisi due! scuuuuuuusa!!!

BarbaraB

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1383
Ars culinaria
« Risposta #46 il: 03 Mar 2008, 16:19 »
Elgiva fa come Gusto del tg5...non dice le dosi...ahahhaahaha!!! 8)

elifili

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3271
Ars culinaria
« Risposta #47 il: 03 Mar 2008, 16:26 »
miiiiiiii se hai ragione!!!! un nervoso ogni volta!!!! se anche uno volesse fare qsa difficilmente ci riesce andando a naso...

afgibi

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5802
Ars culinaria
« Risposta #48 il: 03 Mar 2008, 17:34 »
Lapo  a naso va benissimo

alexietta

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1221
Ars culinaria
« Risposta #49 il: 04 Mar 2008, 12:45 »
Spadellata di pollo con carciofi

Ingredienti per quattro persone:
- un petto di pollo tagliato in quattro filetti;
- farina q.b.
- scalogno q.b.;
- 300g di cuori di carciofo tagliati in quattro (io uso anche quelli surgelati);
- brodo vegetale (2 bicchieri);
- panna di cucina (si può anche omettere) una confezione;
- sale, pepe, prezzemolo o comunque qualsiasi altra spezia vi piaccia;
- olio extravergine di oliva per il soffritto;

Tagliate il petto di pollo a cubetti, tipo spezzatino, e infarinatelo;

Fate soffriggere in una wok (ma va bene una qualsiasi padella antiaderente larga) l'olio extravergine di oliva con lo scalogno tritato finemente;

Quando lo scalogno si sarà imbiondito aggiungete il petto di pollo infarinato e fatelo rosolare sino a quando non si sarà formata una corsticina chiara.

Nel frattempo aggiungete anche i cuori di carciofo;

Fate rosolare bene il tutto e quando si saranno asciugati gli ingredienti aggiungete il brodo vegetale (o acqua tiepida e dado), sino quasi a coprire gli ingredienti;

Fate cuocere il tutto per una ventina di minuti o comunque sino a quando il brodo non sarà assorbito;

Aggiustate di sale, pepe e spezie a piacere e se volete un intingolo particolarmente cremoso aggiungete all'ultimo la panna da cucina (io uso quella vegetale che è più leggera);

Ancora un paio di  minuti e servite;

La spadellata di pollo si presta ad essere cucinata con qualsiasi verdura (zucchine e peperoni, melanzane e zucchine, cavolini di bruxelles ecc.) è facile, veloce e non particolarmente pesante (sempre che non si esageri con il condimento). Provate!