Autore Topic: Il cliente seccante  (Letto 4402 volte)

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Il cliente seccante
« il: 28 Set 2017, 16:23 »
Buongiorno. Vorrei sapere come vi comportate con il cliente seccante; quello che fate un decreto ingiuntivo (per lui), e dopo due giorni vi tempesta di messaggi e telefonate per sapere se il Giudice l'ha emesso, quando già gli avete detto che nel vostro Foro ci vogliono tra un mese e un mese e mezzo di tempo; quello che gli dite che tra un paio di giorni gli preparate la citazione (giusto per dirgli una data) e dopo due giorni vi chiede se l'avete notificata; quello che gli promettete di fare quella telefonata per lui in settimana, e il giovedì vi tempesta di telefonate e messaggi, pensando che entro venerdì "finirà il mondo", perché (voi!!!) avete telefonato... in parole povere: il rompi*oglioni  :icon_cry: ...



Honeymoon

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 514
Re:Il cliente seccante
« Risposta #1 il: 28 Set 2017, 17:21 »
Ti capisco, sono la peggior razza di clienti dopo quelli che non pagano!
Fortunatamente non ne ho avuti molti, di solito gli rispondo al telefono una volta su due-tre e poi - se l'attività svolta lo permette - chiedo un fondo spese ogni volta che chiamano.
La seconda tattica funziona bene per quelli che vogliono che scriva/telefoni 100 volte al giorno al legale di controparte.
Ribadisco però che non ne ho avuti molti quindi sono interessata a conoscere le tecniche deflattive dei colleghi!

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #2 il: 28 Set 2017, 18:34 »
Bah vi porto la mia esperienza, poi decidete voi.

I primi 12 mesi di pratica li feci in uno studio dove le uniche tre volte in cui vidi il mio dominus fu
- quando mi disse che potevo cominciare la pratica
- quando mi firmo' il primo semestre all'aeroporto
- quando mi firmo' il secondo semestre ad un casello autostradale.

Visto che il prode genitore di faceva 9 mesi di stagione balneare e 3 mesi di settimana bianca il prode erede pensava bene di compensare andandosene in palestra ecc.
I clienti venivano e telefonavano per chiedere informazioni ma la segretaria li cacciava in malo modo o rispondeva loro in malo modo.

La scusa era sempre la stessa. L'avvocato e suo figlio non possono essere disturbati per simili sciocchezze. Peccato che nessuno, a cominciare dalla segretaria, sapesse dove fosse il dominus e per trovare il figlio facevi prima ad andare a chi l'ha visto.
Addirittura il giorno prima dell'udienza penale davanti al presidente, a meno che non siate deficienti avete capito, il malcapitato cliente oso' chiedere cosa fosse una costituzione di parte civile. La segretarua lo tratto' come se costui le avesse ucciso tutti i familiari, ascendenti, discendenti e collaterali fino al 14mo grado.

Indovinate un po' chi spiegava tutto ai clienti
Indovinate un po' perche' 34 di quei clienti sono poi divenuti i miei.

Domanda: secondo voi vi pagano solo per redigere atti?
O nel vostro compito istituzionale rientra anche quello di tranquillizzarli foss'anche 36.000la colte al giorno?

Honeymoon

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 514
Re:Il cliente seccante
« Risposta #3 il: 28 Set 2017, 19:35 »
Mauro, mi pare che la domanda fatta da Alex riguardasse un tipo ben specifico di cliente che è un po' diverso dai tuoi 34.
Che se 34 clienti (che son pure pochi) ti chiamano un giorno si ed uno no per sapere se è stato emesso un decreto ingiuntivo significa che tu tutti i giorni sprechi tempo in 17 telefonate (durata complessiva un paio d'ore) completamente inutili che non aggiungono nulla al livello di informazione e consapevolezza che già avevano il clienti sulla loro pratica.
Io non sono pagata solo per redigere gli atti: mi sento in dovere di illustrare al cliente le modalità, le tempistiche e gli ostacoli che deve aspettarsi. E se uno ha un dubbio può e deve telefonare per farselo togliere. Ciò lo trovo molto diverso dal chiamare ossessivamente se sapere se c'è una novità quando il proprio legale ci ha già informati che di novità non ve ne sarà nessuna per i prossimi 2 mesi. Quella è l'ansia che viene trattata dagli psicologi. Se ogni tanto do spago agli ansiosi non è perché mi sento in dovere ma perché mi fanno pena (cioè li sento veramente angosciati) o perché devo tenermeli buoni.
I clienti assillanti li possiamo avere e accontentare solo perché gli altri sono normali e onestamente a me secca che i primi rubino tempo e risorse ai secondi.

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #4 il: 28 Set 2017, 19:46 »
Boh io ho detto i miei primi 34 clienti
In effetti non arrivo a 50 clienti; d.i., precettini e p.p.t insieme a gdp siamo troppi qualcuno li deve per fare, di certo io no.

Poi che tedo dire; sono affetto dalla sindrome di Jerry McGuire.
Per me meglio avere 50 clienti soddisfatti che averne 3.000 e trattarli tutti allo stesso modo, ossia alla come cavolo mi viene in quel preciso momento.



Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #5 il: 28 Set 2017, 19:59 »
Nono fermi tutti.

Sono stato folgorato.

Ma per voi quale e' la definizione di cliente?

Vi dico la mia, po' esse (perche e') diversa dalla vostra.

Il mio cliente non e' il tale Tizio che deve recuperare il credito di 187,00 euro.

Il mio cliente medio e' un patronato, che di clienti ne ha da vendere al distretto, siccome sono uno solo di procuratori il patronato ne ha 20.
Poi ci sono 3 imprenditori tutti over 15 dipendenti, uno con 250 l''altro quasi 1000.
Per finire, i piu' importanti, i capo-famiglia, non quelli del padrino, ma quelli con moglie e minimo 2 figli a carico.
Mi alzo alle 5 vado a dormire all'una, sabato compreso, non ho la mini palestra ne' la lampada nella sala adiacente.

Sono un cretino? Si, lo confesso.

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #6 il: 28 Set 2017, 20:34 »
Dite, dite, ho bisogno di sapere... va bene la comprensione, ma non sono uno psicologo: ci sono clienti che vogliono essere addirittura assicurati che vinceranno la controversia! le cause si vincono e si perdono! hai voglio a cercare di fargli capire che pure la controparte crede di aver ragione ed è difesa da un avvocato, oltre al fatto che i Giudici, sono normalissime persone, non la VERITA' fatta essere umano! sono "de coccio"  :merror:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5576
Re:Il cliente seccante
« Risposta #7 il: 28 Set 2017, 21:12 »
Allora: con alcuni funziona l'invito a non telefonare, ma a SCRIVERE ("sa com'è, sono spesso fuori studio.... Ma se mi scrive le rispondo subito, anche da telefono.... Il cellulare? Mi spiace, ma lo tengo libero per la mamma"  :D).

Per molti, già l'idea di doversi prendere la briga di scrivere anziché stressare via filo e' in se' destabilizzante :D

La migliore comunque resta la strategia della parcella, ricordo un matto che mi chiamava a mezzanotte. (colpa mia che gli avevo dato il cellulare...), a nulla serviva fargli presente che MAGARI ad una certa avevo pure la mia vita, si calmò solo con l'invio della nota :D

Nel tempo comunque ho provato diverse strategie, e ho notato che quella di dare la propria incondizionata disponibilità non paga. Ti trovi rotture a ogni pie' sospinto, e se magari una domenica non rispondi hai pure il cliente incazzato.

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #8 il: 28 Set 2017, 23:29 »
Allora cominciamo da due regole di base.
Il numero di cellulare se solo uno non va mai dato ai clienti. Viva iddio la mia famiglia mi ha insegnato a contare fino a due. Il cellulare di lavoro lo si lascia a studio. Quello personale lo si porta ppresso.
Regola numero due. Se uno e' cosi' fesso da scrivere cellulare e numero fisso su targa se dei minori ubriachi lo svegliano alle 3.30 di notte ci sta da dare il nobel a questi ultimi e la pernacchia d'oro all'avv.

Avvocatura avanzata
Lezione numero 1. Se uno si occupa di penale (come me) forse se uno viene indagato per omicidio stradale con tutto che al momento del fatto stava in un altro continente, forse, ma solo forse, al delicato avvocato, che evidentemente non e' mai stato buttato giu' dalla branda sotto la naia e preso a calci, meritati, nel culo finche' non arrivava in piazza d'armi, non gli si spezzano tutte le falangi di tutte e dieci le dita se risponde al suo cliente, o ai suoi familiari giacche' ne' il primo ne' i secondi sanno a chi altro rivolgersi.

Lezione numero 2. Evidentemente avete saltato, dalla nascita, le lezioni di empatia umana.
Vi scoccia che uno vi chiami per un d.i.da gdp? Ma se vi chiama uno che ha perso il lavoro, oppure cui e' stata diagnosticata la sla e vi chiede aiuto per la controversia contro il datore o l'inps vi scoccia rispondere? Mi sia consentito un "me cojoni"

Lezione numero 3 scusate ma vi e' mai balenato nella capoccia che il titolo di avv non vi pone al di sopra di nessuno ma anzi vi pone al servizio di chi paga le vostre prestazioni professionali?

Lezione numero 4 eggia' mo uno ansioso che deve recuperare 187,00 euro deve dare 2000 euro all'avvocato e 10.000 all'analista perche' ai signorini scoccia rispondere.

Lezione numero 5. Chi voleva fare l'impiegato, evitando accuratamente il servizio militare, per timbrare il cartellino senza mai fare un caz tranne che compilare moduli ciclostilo dove ci sta da cambiare generalita' e codici fiscali, a mio sommesso avviso ha sbagliato, non il corso di laurea ma l'universo in cui vive.

Lezione numero 6. Come dice il carissimo collega camerunense, per me come se fosse un mio fratello di sangue, "ma come caz fanno sti 3 bianchi (ndr. avv) ad essere piu' neri di me?"
Risposta invece di lavorare per i clienti che li pagano si lampadano. Ci sta un imputato da difendere a 300km? Saranno pure cazzi suoi. Ci sta quel cogl di Mauro_L_AQ con la coscienza.

Fatti veri dialoghi veri di chi non merita neppure di essere menzionato giacche', come essere umano, semplicemente non esiste

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5576
Re:Il cliente seccante
« Risposta #9 il: 29 Set 2017, 09:00 »
Oh mauro.... :D

Sai che stai facendo prendere a questa discussione una piega surreale?

I rompicoglioni.... Mauro.... Qui si sta parlando dei clienti ROMPICOGLIONI :D

Non di quelli che  (giustamente) hanno ogni diritto di ottenere risposte e/o aggiornamenti sullo stato delle loro pratiche.

Qui stiamo a parlare di quelli che si sentono nella posizione di abusare di un loro diritto. Nella categoria peraltro faccio pure rientrare quelli che vengono da te per una cosa, e poi intanto"a titolo di cortesia" ti rompono i coglioni al telefono  (mai in questi casi ovviamente per iscritto.... ) per chiedertene centomila altre (di qui, che li invito parimenti a SCRIVERE e a mandarti i documenti, diversamente mi spiace.... Ma su una questione estranea al mandato non mi pronuncio).

Vabbè.... Di quelli stiamo parlando.

Sinceramente, sul resto? Facciamo un lavoro. Libero. Il tempo lo decidiamo noi. E guarda: ho sperimentato la modalità  "sempre a disposizione", e francamente, soldi alla mano, non paga. Le amicizie  (tranne i casi in cui mi trovi a difendere qualcuno che mi e' già amico) le scelgo al di fuori della cerchia dei clienti. A cui do' lo spazio che intendo dare. Chiaro: non facendo penale l'eventualità di lavorare di notte non mi sfiora.

Non vedo infine nulla di disdicevole nell'andare un'ora in palestra, o nel fare la lampada, o nel ritegliarmi quattro giorni per la settimana bianca.

Comunque ribadisco, mi sembra si stesse parlando di clienti con la capacità di approfittarsi oltre il dovuto. E ribadisco: solitamente li invito a scrivere. Pensa tu che poco fa ho avuto un cliente che, dopo avermi fatto negoziare una transazione con la controparte, al momento della sottoscrizione  (a transazione raggiunta, trasmessa e approvata) ha avuto un  "ripensamento". Beh... La transazione l'ha pagata, e indovina un po': la settimana successiva ha avuto un altro ripensamento, e stavolta la ha sottoscritta.

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #10 il: 29 Set 2017, 09:55 »
Salta buongiorno.

I clienti rompicoglioni sono solo quelli che tu hai citato per ultimi, quelli del ripensamento.
Quelli si che abusano del nostro tempo. Li ci sta solo da rinunciare al mandato e da diffidarli, per iscritto, dal contattarti in futuro ossia 612bis.

Agli altri io rispondo sempre ma sai perche? Basta che leggi sopra.
Immagina che figura di caz puo' aver fatto il soggetto quando il suo assistito ha detto al presidente del tribunale in corte di assise che il suo patrocinante, ovviamente irreperibile, si era rifiutato di spiegargli cosa era una costituzione di parte civile.

Salta, sei piu' intelligente di me. Qui stiamo parlando con persone la cui attivita' principale e' andare in palestra al mare cazzi e mazzi e fanno l'avvocato a tempo perso, rectius incassano la parcella da avvocato mentre stanno al mare ed il loro lavoro lo fanno i veri avvocati.

Honeymoon

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 514
Re:Il cliente seccante
« Risposta #11 il: 29 Set 2017, 10:10 »
Mauro, quando ho detto che 34 clienti sono pochi non intendevo assolutamente sminuirti. Intendevo anzi dire che se solo 34 dei tuoi clienti rompessero le pelotas saresti comunque subissato di chiamate inutili.

Anche io ho due numeri di cellulare, il secondo è segretissimo. Ma io non faccio penale nero quindi nessuno mi sveglia per un arresto o una perquisizione nel cuore della notte o la chiamata del cliente angosciato per il capo di imputazione. Se tu lasci il telefono a studio non so come facciano a buttare te giù dalla branda.

Come ribadito da Salta, qui parliamo del cliente rompi.
Non so perché hai deciso che il tema del post sia "il povero cliente abbandonato in corte d'assise mentre il procuratore è al mare". Quello è un argomento che hai introdotto tu per lamentare la totale assenza di professionalità del tuo dominus.
Puoi farne un topic a se stante, se vuoi. C'è anche una seziona apposita del forum, se ricordo bene.

Infine grazie Salta per la dritta sulle "due righe", comincerò ad usarla anche io!

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #12 il: 29 Set 2017, 10:26 »
Hehehe honey

Lezione numero 7. Se fai "penale nero" il tuo numero nel 99% dei casi viene dato alle persone offese da maresciallo cc eroe nazionale decorato due vote dal comandante della benemerita per aver sventato, disarmato, due rapine.
Lezione numero 8 conosco bene i miei polli. Il mio dominus, se lo vogluamo definire tale, era un santo rispetto a qjelli dei 5 distretti che bazzico. Ma credi veramente di parlare con uno che frequenta l'asilo nido.
Lezione numero 9. Pri.a della consigliera avevo come compagna un avvocato donna israeliana la quale si lamentava sempre dell'irreperibilita' 350 giorni l'anno dei collevhi e si stupiva del fatto che le colleghe non avessero fatto il servizio militare obbligatorio per 3 anni perche', parole sue "raddrizza pure i peggiori".

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #13 il: 29 Set 2017, 10:36 »
Cmq so esterrefatto.

Non avete ancora chiesto termine di 3 anni per le 183  :D

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5576
Re:Il cliente seccante
« Risposta #14 il: 29 Set 2017, 11:34 »
Ma solo perché ci sei tu che ci rimetti in riga :D

Cmq so esterrefatto.

Non avete ancora chiesto termine di 3 anni per le 183  :D

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Re:Il cliente seccante
« Risposta #15 il: 29 Set 2017, 17:13 »
a parte il fatto che 34 clienti ( con cause o pratiche contemporaneamente pendenti) non sono per nulla pochi.

Con una media di 1000 euro cadauno  sono 34 mila k annui.

circa 3k euri al mesi.

Buttali...

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #16 il: 29 Set 2017, 17:16 »
Allora, vediamo di capirci: il vostro numero di studio, così come il numero di cellulare, è reperibile da chiunque, in quanto se siete iscritti al CNF il vostro numero è pubblico, già dal primo giorno che siete anche solamente "praticanti" (andate sul sito del Consiglio Nazionale Forense e mettete il vostro cognome su "cerca avvocato" e verificate)...e non credo che eravate così "navigati" quando vi siete iscritti all'Albo Praticanti, al 90% avete dato il vostro cellulare, felicissimi di entrare nel magico mondo degli avvocati  :D.  Vedo che qualcuno ha inquadrato (bene) il problema, mentre qualcun altro ne approfitta per le solite mega/fantasiose/ironiche/provocanti/paradossali esternazioni... 8)

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #17 il: 29 Set 2017, 17:19 »
a parte il fatto che 34 clienti ( con cause o pratiche contemporaneamente pendenti) non sono per nulla pochi.

Con una media di 1000 euro cadauno  sono 34 mila k annui.

circa 3k euri al mesi.

Buttali...
Con 34 clienti stai tranquillo quasi fino alla pensione  :D , tra rinvii, appelli, ecc. ecc. hai molti anni di stipendio assicurato  :icon_lol:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5576
Re:Il cliente seccante
« Risposta #18 il: 29 Set 2017, 17:45 »
Alex: invero conosco pochi che hanno dato il cellulare. Dire che statisticamente sono la maggioranza.... Anche no, a quanto mi risulta.

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #19 il: 29 Set 2017, 17:55 »
Salta, uno ha due numeri, uno privato e uno per lo studio, ma quando ti registri al Foro di competenza lo devi fornire, e lo fornisce pure il Dominus...

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5576
Re:Il cliente seccante
« Risposta #20 il: 29 Set 2017, 18:04 »
Ah boh. Son passati eoni oramai. :D

Di sicuro non ho autorizzato la pubblicazione del mio cellulare, questo è certo. E come me ho visto la più parte dei colleghi, almeno sino ad ora.

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #21 il: 02 Ott 2017, 09:37 »
Non c'e' un modo giusto per dirlo quindi.
Non esiste un albo praticanti
Nessun ordine fornisce al cnf il numero di cellulare poiche' dato troppo volatile (soggetto a variazione per un numero potenzialmente illimitato di volte).

Che vogliamo fare?

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #22 il: 02 Ott 2017, 14:12 »
Non c'e' un modo giusto per dirlo quindi.
Non esiste un albo praticanti
Nessun ordine fornisce al cnf il numero di cellulare poiche' dato troppo volatile (soggetto a variazione per un numero potenzialmente illimitato di volte).

Che vogliamo fare?
Ma stai scherzando? non esiste un albo praticanti? guarda che ogni Ordine ha un registro praticanti con nome, cognome, data e luogo di nascita del praticante, NUMERO CELLULARE e dati di studio del Dominus (indirizzo, telefono, ecc. ecc)... ho verificato non solo al mio Ordine, ma anche in altri.

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 551
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #23 il: 02 Ott 2017, 14:17 »
Salta spiegaglielo tu.
Non ho esperienza con i minori


Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Il cliente seccante
« Risposta #24 il: 02 Ott 2017, 14:54 »
Salta spiegaglielo tu.
Non ho esperienza con i minori
E' inutile che fai il pratico ed ironizzi... sto semplicemente dicendo che i numeri degli avvocati, dei praticanti abilitati e dei praticanti ancora non abilitati sono pubblici, sono in elenchi visionabili da TUTTI... se poi stai dicendo un altra cosa, chiedo venia perché non ho capito! il tutto ESULA dal discorso che "uno può avere due, tre, quattro numeri telefonici" e ne tiene una parte privata per i cavoli suoi...

 

Una volta per tutte: fatturare al Cliente o alla controparte

Aperto da giaavvocatoSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 16
Visite: 4245
Ultimo post 12 Mag 2010, 13:07
da nigripennis
un cliente..mille problemi..un mal di testa!!

Aperto da tabs78Sezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 1
Visite: 521
Ultimo post 29 Lug 2008, 23:55
da MOMA2
teste ex cliente ex studio

Aperto da alex800Sezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 0
Visite: 1218
Ultimo post 11 Apr 2013, 16:43
da alex800
Spese diffida (assegni mantenimento) a carico del cliente?

Aperto da hispanico977Sezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 0
Visite: 464
Ultimo post 12 Ott 2017, 14:55
da hispanico977
Sospetto di truffa dell'avvocato a danno del proprio cliente

Aperto da bonjoviSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 4
Visite: 2378
Ultimo post 22 Mag 2006, 19:09
da nicodemo
sinsitro e cliente reticente

Aperto da angefacceSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 9
Visite: 2183
Ultimo post 17 Nov 2010, 13:02
da angefacce
Sinistro: offerta del liquidatore congrua con cliente che insiste per la causa

Aperto da emyswordSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 8
Visite: 1310
Ultimo post 10 Mag 2016, 09:23
da jello
Sinistro stradale - Mio cliente non assicurato

Aperto da RiptideSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 0
Visite: 691
Ultimo post 21 Giu 2011, 10:03
da Riptide
Rinuncia mandato (firma per presa visione) e documento cliente

Aperto da emyswordSezione [ Procedura Penale ]

Risposte: 0
Visite: 486
Ultimo post 29 Dic 2017, 16:20
da emysword
revoca incarico cliente senza reddito

Aperto da codicilloSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 5
Visite: 1354
Ultimo post 23 Apr 2010, 17:19
da Bakunin