Autore Topic: Il caso del giorno  (Letto 365262 volte)

ildementecolombo

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5452
Il caso del giorno
« il: 18 Gen 2008, 11:43 »
Apro questo topic per commentare, di volta in volta, i fatti salienti del giorno (cronaca, politica, ecc....).

Spunti degli ultimi giorni:

Che ne pensate della vicenda Ratzinger - la sapienza?

Della vicenda rifiuti in Campania?

Della vicenda Mastella?

Dei referendum ammessi dalla Corte Costituzionale?

Del tipo che dopo aver colorato Fontana di Trevi ha inondato di palline colorate Piazza di Spagna?



mokado

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8908
Il caso del giorno
« Risposta #1 il: 18 Gen 2008, 11:57 »
1) che 10 tossici se la comandano: co du manganellate se risroveva tutto

2) sindaco e presidente ar gabbio

3) so alcune cose di quando era ministro della giustizia che vi farebbero rabbrividire

4) negativo: proporzionale puro

5) grandissimo camerata Cecchini

iaena

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3825
Il caso del giorno
« Risposta #2 il: 18 Gen 2008, 11:57 »
Bravo DEM!

Parto dall'inizio:

a mio avviso Ratzinger, in quanto invitato, avrebbe dovuto recarsi all'Università, accettando il confronto ed il dialogo con la minoranza di studenti e docenti, che avversava la sua presenza, nonchè il suo pensiero.

Il Papa è un Capo di stato? Bene. Si comporti come tale. Non mi pare che Bush abbia rinunciato a venire ufficialmente in Italia, perché erano state organizzate manifestazioni di protesta nei suoi confronti.

Se, invece, il Papa è ritenuto Autorità indiscutibile e mai criticabile .... bè, andrebbe "leggermente" cambiata la Costituzione della Repubblica Italiana.

mokado

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8908
Il caso del giorno
« Risposta #3 il: 18 Gen 2008, 12:05 »
che è sta stronxata??? mo camera.ta è diventato sapiente???

ildementecolombo

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5452
Il caso del giorno
« Risposta #4 il: 18 Gen 2008, 12:08 »
E non puoi modificare tuo post? Alcuni, anche utenti semplici, riescono a mdoficare i post, se non riesci senti Admin_M (o bt che è invincibile)

mokado

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8908
Il caso del giorno
« Risposta #5 il: 18 Gen 2008, 12:10 »
no, perchè:

1) mi da ar cazxo leggere sotto messaggio modificato

2) piuttosto che rivolgermi al nemico o ai suoi scagnozzi, mi tengo sapiente tutta la vita.

SAPIENTE IRON MOKADO

elifili

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3271
Il caso del giorno
« Risposta #6 il: 18 Gen 2008, 14:02 »
interessante... provo a dire la mia già sapendo che piacerà a pochi...

1) Ratzinger-La Sapienza: credo che la cosa sia stata gestita male dall'università che s'è fatta mettere i piedi in testa da quella che cmq risultava essere una minoranza di studenti (se diamo per buono che il dissenso dei docenti sarebbe dovuto, almeno in teoria, essere cosa riservata), concordo con iaena che il Papa si sarebbe dovuto presentare in ogni caso per onorare l'invito rivoltogli. Non mi è chiaro, tuttavia, con che carica è stato invitato, immagino come guida spirituale e non come capo di stato, partendo da questo assunto credo che 1) l'università è cultura a 360° non scienza e qdi poteva essere ascoltato 2) per "par condicio" dovrebbero essere stati invitati anche i rappresentanti delle altre religioni o quantomeno palesare l'intento che quest'invito sarebbe arrivato a breve magari in modo scaglionato.

2) Rifiuti: Trovo scandaloso che la iervolino e bassolino nn si siano ancora dimessi e che si pretenda da parte loro e del governo l'aiuto e la solidarietà delle altre regioni.... MA STIAMO SCHERZANDO???
la solidarietà va data nel momento in cui succede un fatto imprevisto e/o imprevedibile, una catastrofe naturale nn qdo tutto ciò poteva essere evitato con una gestione meno allegrotta della questione...
DIMISSIONI SUBITO!!! sarebbe auspicabile una tangibile ammissione di colpa e assunzione di responsabilità da parte di qs soggetti vergognosi che prima le combinano e poi accusano gli altri di mancanza di solidarietà....
sulla questione poi mi chiedo un'altra cosa... nn vorrei sbagliarmi ma credo siano entrambi al secondo mandato, considerato che l'emergenza rifiuti in campania esiste da anni e che qs due tomi nulla hanno fatto in proposito come mai i cittadini li hanno rieletti?? :confused4:

3)mastella... ce ne hanno messo di tempo a scollargli la cadrega da sotto il fondoschiena....anche se devo ammettere che rispetto a molti altri politici, come persona fisica intendo, credo sia uno divertente (come commensale,tipo)

4)nn ho seguito la vicenda, mi riservo previa opportuna informazione

5) è un modo di attirare l'attenzione che mi piace, ecclatante ma senza causare danni (grossi o irreparabili)...

ildementecolombo

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5452
Il caso del giorno
« Risposta #7 il: 18 Gen 2008, 14:22 »
A chi interessasse (magari lo sapete già, ma se ne parla poco) aggiungo che Bassolino, con sentenza n° 4174/07 della Corte dei Conti - Sez. Campania, è stato condannato "al pagamento, in favore della Regione Campania, della somma complessiva di € 3.200.000,00"...

...la sentenza la trovate sul sito della Corte dei Conti...

bt

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4706
Il caso del giorno
« Risposta #8 il: 18 Gen 2008, 14:39 »
Una grossa operazione mediatica, ben organizzata dallo Stato del Vaticano che trova ampio spazio in una parte minoritaria degli intelletutali  o pseudo tali di destra/conservatori/ "demoscristiani" che non sanno più che fare per apparire sui giornali.

E' il momento dei teo-con, teo-dem-, neo-teo-con alla Giuliano Ferrara che pur di dire la sua si è scagliato contro la Legge 194 raccogliendo dietro di se una pletora di gente che ha uno spessore ideologico ed idealista alla pari dei talebani di Bin Laden.

E forse è una grossa mossa politica atteso che il paese sta finalmente prendendo coscienza della necessità di regolamentarsi in materia di coppie di fatto, di procreazione assistita ovvero di una serie di conquiste da vero paese sviluppato e non da feudo fertile per qualunque estremistica convinzione religiosa e dommatica.

L'Italia è uno stato laico e tale deve essere.
La religione è un fatto privato e tale deve rimanere.

Se al contrario ponessimo la religione come fonte delle scelte politiche del paese faremmo da un lato un passo indietro nel medioevo e dall'altro non ci distingueremmo più rispetto a quei paesi in cui abbiamo contribuito ad esportare la democrazia.

Nel particolare: la contestazione ed il dissenso possono/devono essere espressi in ogni luogo: trovo strano che il Vaticano abbia rinunziato alla visita del Papa nello stesso momento in cui il rettore della Sapienza aveva annunciato che vi sarebbe stato un confronto.

In quella democrazia nord americana così tanto osannata dagli odierni neo guelfi non è assolutamente pensabile che una Chiesa possa imporre le linee guida programmatiche dell'azione di governo di un paese.

Sulla vicenda rifiuti c'è poco da dire:vi sono in Campania larghissime sacche di connivenza con il malaffare.
I rifiuti generano soldi ( moltissimi) ai quali nessuno vuole rinunziare secondo la logica dell'oggi io do a te e tu domani dai a me (voti/soldi/cariche politiche/etc).
Per una disamina del problema se avete voglia leggete la Relazione sulla Amministrazione Comunale di Napoli del 1900.
Si tratta di una inchiesta, affidata al presidente del Consiglio di Stato Giuseppe Saredo nel novembre del 1900, che mette a nudo una realtà di degrado e di affarismo.

E lo stesso vale per l'affaire Mastella.

In Italia c'è un problema mezzogiorno che non è mai stato risolto alla pari del problema del Trentino - Alto Adige che si sente un stato a se.
E' il caso di ripensare l'Italia e di ritornare forse sulle ipotesi di Mazzini.

Sistema proporzianale o maggiorttario sono inutili in paese che non ha il minimo senso civico.
In Italia ciascuno pensa al suo orticello, quindi cui prodest cambiare il sistema di voto quando poi in ciascuna coalizione  trovi esponenti politici che a turno non consentono di governare?

In realtà all'Italia nel 1975/1980 è mancato un colpo di stato che nella sua bruttura avrebbe fatto capire al popolo quanto è importante la libertà, il rispetto della diversità e l'idea di Stato di tutti e per tutti.

A fronte di tutto ciò c'è ancora chi ha voglia di pensare a colorare le città e di fare arte: le palline di piazza di Spagna almeno distraggono da brutti pensieri.

Moro

  • Nume Tutelare
  • Utente storico

  • Offline
  • *****
  • 992
Il caso del giorno
« Risposta #9 il: 18 Gen 2008, 15:17 »
papa-sapienza: piu che altro io mi sono posto il problema di quanto cervello possa avere uno che manifesta "preventivamente" contro qualcuno, chiunque esso sia.
nel caso la dimostrazione che nessuno sarebbe andato alla sapienza a imporre idee è nel discorso pubblicato.
ma in certe teste il ritornello anticlericale e' talmente radicato che nessun dato oggettivo puo modificare il pregiudizio.
il papa (professore ed autore di libri, ottimo studioso di filosofia) è stato invitato a fare un discorso. punto. le contestazioni, secondo me, andrebbero riservate ai contenuti. ti sento parlare, penso che dici cazzate, fischio e strepito. minacciare violenza (seppure moderata) e' per me indice di quanto questi personaggi siano realmente aperti al dialogo.

sulla decisione di declinare invito non riesco a farmi idea. potrebbe essere sia segno di sufficienza e permalosita', sia segno di rifiuto a dare spazio e pretesti a degli intolleranti.

infine: il modo di riportare le notizie mi fa sempre piu ribrezzo. 4 scalmanati ed una minoranza di docenti sono stati pubblicizzati e resi come se l'intera universita' fosse contraria all'invito del papa

ps: c'entra poco ma ieri i volantinatori milanesi distribuivano insieme al testo del discorso anche foglio titolato "...UN'ALTRA vergogna per l'Italia...". quando la pianteremo di deriderci da soli forse ci accorgeremo che tutto il mondo, o quasi, funziona cosi'.

iaena

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3825
Il caso del giorno
« Risposta #10 il: 18 Gen 2008, 15:20 »
Per quanto riguarda il problema rifiuti, mi associo a chi ha già detto che Bassolino e Iervolino avrebbero fatto bene ad assumersi le proprie responsabilità, così come concordo con chi ha sottolineato il ruolo centrale e costante della mafia, nell'intera vicenda.

Trovo assurdo si parli di emergenza, poiché non vi è nulla di urgente e soprattutto inatteso e non previsto, nei fatti campani, però avrei preferito le altre regioni d'Italia assumessero posizioni differenti, quanto meno per mantenere un'idea di Stato unitario, se non proprio di Nazione.

BITTER se, nel dire "si sente uno stato a sè" ti riferisci al rapporto sociale, culturale, storico ed economico, ti prego, da Trentina, di parlare di "problema Alto Adige". Se invece ti riferisci al senso delle Province autonome, concordo con te. Nel 2008 non hanno più senso di esistere. Gli Statuti andrebbero riformulati.

Questione Mastella: semplicemente dopo il discorso dall'ex Ministro fatto in aula, è abominevole solo l'idea che possa continuare a rivestire tale ruolo. E' stato molto triste vedere l'intera aula, da sinistra a destra, applaudire un simile dissenso verso la Magistratura.

Giusta o sbagliata l'azione, l'immagine di Piazza di Spagna era stupenda.

BarbaraB

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1383
Il caso del giorno
« Risposta #11 il: 18 Gen 2008, 23:27 »
Risposte veloci, concordando anche con mokado:
1. vergogna! I comunisti alla gogna! i fisici sono degli ignoranti e degli atei che non rompano i co..ones ai cristiani (anche se demo)!
2. la monnezza se la tenessero i terroni, in Friuli non vogliamo la monnezza altrui! E poi facessero + differenziata! Guardate che rifiuti si vedono nei tg!
3. conoscere una simpatica praticante che per passare l'esame anche lo difenderebbe...
4. proporzionale con soglie di sbarramento al 5%
5. palline sì (si possono chiamare i bambini a raccoglierle) fontana di trevi no

Dave77

  • Nume Tutelare
  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 2157
Il caso del giorno
« Risposta #12 il: 19 Gen 2008, 06:33 »
BarbaraB hai ragione nel merito del punto 2, il Sud ha bisogno di imparare a muoversi con le proprie gambe ed altro assistenzialismo farebbe solo peggio.

Sulla forma pero', vi e' molto da ridire. L'utilizzo di una certa terminologia, soprattutto se con il tono che posso immaginare, non fa onore agli esseri umani che in quanto tali dovrebbero essere dotati di intelligenza.

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8684
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Il caso del giorno
« Risposta #13 il: 19 Gen 2008, 08:58 »
Credo e penso che il cursus studiorum di un fisico sia appena un pò (solo un pelo) più tosto e complicato di quello di un dottore in giurisprudenza... :roll:
Citazione da: "BarbaraB"
i fisici sono degli ignoranti



Quand'anche fosse vero (ma ho dei seri dubbi che, statisticamente, TUTTI i fisici siano atei), non vedo quanto ciò possa essere riprovevole :roll:  :roll:
Citazione da: "BarbaraB"
e degli atei

poi, fino a che resisterà il principio (e sussisterà la relativa norma) che lo Stato Italiano non adotta la religione cattolica quale religione ufficiale, l'essere atei, al pari dell'essere credenti ed officianti altra religione diversa dal cattolicesimo, non potrà dirsi neppure contrario a legge.

elifili

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3271
Il caso del giorno
« Risposta #14 il: 21 Gen 2008, 16:11 »
Non farei un'affermazione così assoluta...
Quota (selezione)

Credo e penso che il cursus studiorum di un fisico sia appena un pò (solo un pelo) più tosto e complicato di quello di un dottore in giurisprudenza...  

1)bisogna vedere che università hai frequentato
2) la laurea in giurisprudenza può essere altrettanto ostica se uno non è portato per certe materie (t'hanno mai chiesto "ma come fai a studiare quelle materie lì?")

elifili

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3271
Il caso del giorno
« Risposta #15 il: 21 Gen 2008, 17:45 »
permetti che nn sono d'accordo con te?
x me è una questione di attitudine alla materia e di sedi universitarie in cui uno si laurea... ciò detto io apprezzo molto chi ci capisce qsa di quelle materie (ingegneria, matematica, fisica, astronomia) ma non ritengo sia una persona che ha fatto un percorso universitario più difficile del mio... ritengo sia una persona che ha attitudini diverse dalla mie e che probabilmente si schiferebbe se piazzata su dei libri di diritto...chi lo sa probabilmente la vedo in qs modo xchè mi sono laureata in una delle sedi notoriamente più ostiche...
sulla cultura media dell'avv. posso essere d'accordo con te, ma credo che la cultura intesa in senso ampio vada al di là del "pezzo di carta"...

bt

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4706
Il caso del giorno
« Risposta #16 il: 21 Gen 2008, 17:54 »
la difficoltà è oggettiva nei settori da te citati
Quota (selezione)

ma non ritengo sia una persona che ha fatto un percorso universitario più difficile del mio...

Che poi nel mondo del diritto di tutti i giorni sia difficile interpretare una norma è altra cosa.
Ma non dirmi che la fisica dei quanti è più facile di amministrativo.


ancora con questa storia?
Quota (selezione)

una delle sedi notoriamente più ostiche

Data la bassezza di chi vi insegna, si può affermare che in Italia gli atenei prestigiosi in Giurisprudenza non ne esistono più dai tempi di Calamandrei.
Pensa che uno come il Mago di Catania insegna all' Università....

elifili

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3271
Il caso del giorno
« Risposta #17 il: 21 Gen 2008, 18:07 »
posto che non ho scritto io che i fisici sono ignoranti (cosa che nn penso assolutamente), che quelle da me citate siano materie ostiche ai più si sa, e che per me fisica dei quanti sia più difficile di un amm.vo è altrettanto vero. che siano dei genietti o genialoidi posso  concordare...ma se uno è portato x la fisica sei così sicuro che che trovi più difficile l'esame di fisica dei quanti che nn amm.vo? lo ripeto x me è una questione di attitudini...
per cultura estesa intendo quella che può avere  una persona  anche senza nessuna laurea...
sulle bassezze che vengono perpetrate da certi docenti siamo d'accordo se però adesso la paragoni, che ne so, a camerino nn ci siamo proprio, mi spiace...

bt

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4706
Il caso del giorno
« Risposta #18 il: 21 Gen 2008, 18:17 »
no Eli però ritieni che non
Quota (selezione)

... sia una persona che ha fatto un percorso universitario più difficile del mio

ed invece è più difficile.
Che poi uno sia portato più per il diritto che per la fisica è - ma come succede milioni di altre volte- dettato da un percoroso formativo e da passioni che differenziano l'essere umano in se' per se'.

Ciò detto, vi sono sedi più Universitarie che sono più easy come vi sono sedi di CdA dove l'esame di stato è caratterizzato dal saper usare correttamente l'uso del congiuntivo: questo però non elemento sufficiente per dire che una sede è più ost(r)ica dell'altra.

Se invece mi parli di prestigio, posso convididere il tuo pensiero, ciònonostante data l'irrilevanza della sede (Universitaria) imposta dal qualunquismo dirompente che c'è nel nostro paese..purtroppo anche quello non ha più valore.

E un po' come parlare del sapore della frutta di una volta e dell'assenza delle mezze stagioni.

ildementecolombo

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5452
Il caso del giorno
« Risposta #19 il: 21 Gen 2008, 22:01 »
Tralasciando lo scandalo nerazzurro...

...pensate che si vada ad elezioni o a governi tecnici e/o istituzionali o .... ?

Pronostici? Auspici?

Dave77

  • Nume Tutelare
  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 2157
Il caso del giorno
« Risposta #20 il: 22 Gen 2008, 03:36 »
Governo tecnico/istituzionale per riforma elettorale

Nuove elezioni

Vince Berlusconi, con l'appoggio dell'Udeur e forse di Dini

Ulteriori leggi scempio, che finiranno col salvare le grane giudiziarie vecchie e nuove del Cavaliere (e di Mastella).

Non un auspicio, ovviamente. Una previsione. NERA.

mokado

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8908
Il caso del giorno
« Risposta #21 il: 22 Gen 2008, 08:50 »
SI!!!!

UNA COSA IMMENSA E NERA!!!!!

AAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHH



 :mrgreen:  :evil5:  :laughing5:  :love10:

Cristiano000

  • Benemerito
  • Megapraticante

  • Offline
  • *****
  • 680
Il caso del giorno
« Risposta #22 il: 22 Gen 2008, 08:51 »
Riforma elettorale (che sarà sempre un pastrocchio, troppi interessi particolari) ed elezioni.

E chi è causa del suo mal pianga sé stesso.

La sinistra italiana deve fare un profondo esame di coscienza.

Se mai ce l'avesse.

iaena

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3825
Il caso del giorno
« Risposta #23 il: 22 Gen 2008, 09:44 »
A questo punto ritengo sia inutile discutere del fatto che il Papa abbia fatto più o meno bene ad andare all'Università. D
i certo c'è che come sa cavalcare l'onda la Chiesa, nessun altro stratega al mondo. Partendo da tale evento, ieri Bagnasco ha fatto un discorso politico degno di nota. Cosa c'entri la Chiesa con l'immondizia campana, le morti bianche sul lavoro in italia, la riforma della 194, ecc.. non riesco proprio a capirlo. Mah!

Quanto a Mastella. Da Persona di sinistra mi auguro oggi cada il Governo. La politica italiana ha toccato una delle sue pagine più tristi se l'esponente di uno dei partiti di Governo si permette di uscire dalla maggioranza, perchè si auspicava maggiore solidarietà nella vicenda giudiziaria che l'ha coinvolto. Cos'era un modo velato per dire: siccome non avete insabbiato tutto me ne vado e mando ar pozzo pure voi?!??!! che orrore.

Mi domando solo una cosa: oggi crolla il governo, qual è il destino dei referendum sulla legge elettorale?

mokado

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8908
Il caso del giorno
« Risposta #24 il: 22 Gen 2008, 13:38 »
il referendum se ne vaff@nculo, non si tiene se nel periodo a cià deputato:
- si sciolgono le camere
- viene sostanzialmente legiferato in ragione delle richieste referendarie

 

validità del precetto in caso di ppt neg al debitore

Aperto da x1978Sezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 5
Visite: 2223
Ultimo post 31 Mag 2011, 15:18
da x1978
Uno strano caso Telecom

Aperto da saxtenSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 5
Visite: 1787
Ultimo post 24 Feb 2005, 16:09
da saxten
un momento di crisi al giorno toglie il medico di torno

Aperto da ciabbiSezione Non Solo Diritto :: Bar Off Topic

Risposte: 12
Visite: 1526
Ultimo post 21 Giu 2011, 12:31
da nigripennis
Un giorno in Pretura

Aperto da c3poSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 4
Visite: 1800
Ultimo post 01 Mar 2009, 16:49
da c3po
un bel caso di indennizzo diretto

Aperto da gerardSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 3
Visite: 441
Ultimo post 19 Apr 2008, 12:40
da renatoooo
Tribunale competente Pietracamela e giorno prima udienza

Aperto da CarmanSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 11
Visite: 3234
Ultimo post 09 Nov 2007, 20:47
da ildementecolombo
Tracce 1° giorno esame avvocato 2007

Aperto da fidSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 100
Visite: 16860
Ultimo post 14 Dic 2007, 16:50
da RickyFromSardinia
titolo a caso: Ricordi

Aperto da giuseppe83Sezione Non Solo Diritto :: Bar Off Topic

Risposte: 3
Visite: 741
Ultimo post 08 Ott 2013, 10:18
da nigripennis
titolo a caso: ordinanza obbligo di fare

Aperto da fidex82Sezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 2
Visite: 1347
Ultimo post 23 Set 2013, 12:25
da fidex82
TIMBRI SUI CODICI PER IL GIORNO 10 DIC A ROMA

Aperto da baruello23Sezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 1
Visite: 527
Ultimo post 07 Dic 2007, 14:11
da ildementecolombo