Autore Topic: Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?  (Letto 82285 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

lucio

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 1
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #30 il: 08 Marzo 2006, 21:34:10 »
>Bakunin


Località: Treviso
MessaggioInviato: Mar 07, 2006 - 12:18 PM

direi che dipende da come si calcola il valore di una esecuzione immobiliare: nel senso che la legge parla di causa di valore inferiore ai cinquanta milioni....
se il valore dell'esecuzione è calcolata sul valore del bene, direi che nel 90% dei casi non ci stai dentro...
se il valore è, per me, il valore del mio intervento allora puoi...

senza nulla sapere, però, opterei per la prima ipotesi...

e attendiamo risposte
----------------------------------------------------------------------------------

Anch'io sono incerto e mi domando questo: se è vera la tua prima ipotesi allora un praticante sarebbe incompetente anche in caso di pignoramento presso terzi. Infatti, anche se il  credito per il quale procedo è inferiore ai 50 milioni, pignorando un conto corrente io non posso sapere a priori quanti soldi sono depositati su quel conto... per es. se sul conto ci sono 100.000 euro cosa succede? Ho pignorato un conto corrente da 100.000 euro, ben oltre la competenza del praticante. Però non mi pare che si siano mai posti dubbi sulla competenza dei praticanti in merito al pignoramento presso terzi... :?:  :roll: Quindi il valore, qui, è calcolato presumo in base all'entità del credito che devo recuperare. Perchè il criterio dovrebbe essere diverso in una esecuzione immobiliare? Preciso che io sto solo chiedendo, non ho nessuna certezza. Ciao.

rossella74

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 86
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #31 il: 09 Marzo 2006, 22:02:25 »
scusate... e davanti al tribunale in funzione di giudice del lavoro un praticante abilitato puo' patrocinare o comunque sostituire il titolare della causa?
Rossella

chillenu

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5312
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #32 il: 10 Marzo 2006, 10:23:45 »
no

rossella74

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 86
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #33 il: 10 Marzo 2006, 14:25:14 »
Citazione da: "chillenu"
no
il no era la risposta alla mia domanda?
ma nn vi sembra assurdo poter patrocinare in cause ben piu' difficili e non
potersi occupare, ad esempio, di una semplice opposizione a cartella esattoriale per contributi inps prescritti?  :shock:
Rossella

chillenu

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5312
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #34 il: 10 Marzo 2006, 15:58:18 »
si, era la risposta alla tua domanda.
assurdo o non assurdo, così è.

ne avevamo parlato anche qui:
http://praticanti.altervista.org/index.php?name=PNphpBB2&file=viewtopic&t=8014

rossella74

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 86

VestaRose

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 1
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #36 il: 15 Marzo 2006, 16:51:49 »
ragazzi sapete se possiamo occuparci di pignoramenti presso terzi? Secondo me si ma un avvocato dello studio mi ha fatto venire il dubbio....

larry

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 37
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #37 il: 29 Marzo 2006, 11:35:29 »
Citazione da: "Bakunin"
Inserisco qua:

Autore    Messaggio
mario2006

   
MessaggioInviato: Mar 07, 2006 - 11:54 AM
Ciao, vorrei sapere se qualcuno di voi ha una risposta certa in merito alla questione della competenza del praticante abilitato per l'esecuzione immobiliare (o all'intervento in una esecuzione), ovviamente per un credito inferiore ai famosi 50 milioni.
Anche qui non si capisce bene come stanno le cose, fra competenze dell'ex pretura e del tribunale, da cui deriverebbero poi di conseguenza le competenze del praticante.
E' possibile per il praticante abilitato iniziare una esecuzione immobiliare inferiore per valore del credito a 50 milioni? E' possibile intervenire, sempre per credito inferiore, nell'esecuzione promossa da altri? Se non lo è, perchè le Cancellerie permettono l'iscrizione o l'intervento e perchè i Giudici dell'esecuzione non contestano nulla?
Grazie.


Bakunin


Località: Treviso    
MessaggioInviato: Mar 07, 2006 - 12:18 PM    

direi che dipende da come si calcola il valore di una esecuzione immobiliare: nel senso che la legge parla di causa di valore inferiore ai cinquanta milioni....
se il valore dell'esecuzione è calcolata sul valore del bene, direi che nel 90% dei casi non ci stai dentro...
se il valore è, per me, il valore del mio intervento allora puoi...

senza nulla sapere, però, opterei per la prima ipotesi...

e attendiamo risposte :)



Anche io mi trovo nella stessa situazione di Mario 2006. Sono abilitato al patrocinio e rappresento un condominio per il recupero di un credito di appena 1.000,00 euro nei confronti di un condomino. E' mia intenzione intervenire nella procedura di espropriazione immobiliare che è stata avviata dallla Banca nei confronti del condomino. Si tratta di un intervento tardivo, in quanto l'immobile è già stato aggiudicato al prezzzo di 100.000,00 euro però non vi è ancora stato il decreto di trasferimento. Però ho studiato le norme sulla competenza (artt. 10, 15 e 17 cpc) e ritengo che non possa fare nessun tipo di intervento, anche perchè se in sede di approvazione del progetto di distribuzione (art. 598) dovessi fare delle contestazioni si applicherebbe l'art. 512 richiamato dal 3° comma dell'art. 17 cpc. indi per cui il valore della causa sarebbe determinato dal maggiore dei crediti contestati e sicuramente, nel mio caso, la Banca vanterà un credito superiore ai 25.000,00, limite di mia competenza.
Se trovate qualche motivazione a sostegno di un possibile intervento rispondete. Grazie.

chillenu

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5312
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #38 il: 29 Marzo 2006, 12:23:25 »
rossella, è vero ciò che riporti e parere simile aveva dato anche l'ordine di cagliari (se non erro).
Quota (selezione)

mmh...
leggete qui...
http://www.avvocatilavoristi.it/html/bo ... rdine.html

Rossella

la maggior parte degli altri ordini, però, dà parere contrario.
non c'è ancora una soluzione unanime per cui, nel dubbio, io preferirei non rischiare.

ildementecolombo

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5452
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #39 il: 01 Aprile 2006, 12:20:28 »
X Rossella

sulla competenza avanti al Giudice del Lavoro ti ho risposto nel topic indicato da Chill

valentina76

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3744
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #40 il: 21 Settembre 2006, 18:49:19 »
per favore inserite le nuove discussioni nelle sezioni preposte.
non inserite discussioni già presenti nel forum, grazie.
Quota (selezione)
Praticanti.com

[ A.N.P.A. e associazioni praticanti ] - cause x praticanti abilitati

--------------------------------------------------------------------------------
saraanz - Set 21, 2006 - 05:43 PM
Oggetto: cause x praticanti abilitati
--------------------------------------------------------------------------------
 Salve a tutti!!!!
Vorrei sapere quali cause può seguire direttamente un praticante abilitato(e di quale valore).
Ho sentito che non possono essere seguite le cause al di sopra di € 25.000, nè, a prescindere dal loro valore, le cause di separazione tra coniugi, quelle di diritto penale e quelle di diritto del lavoro.
Nella speranza di ricevere presto una risposta vi ringrazio!!!!

Sara.
--------------------------------------------------------------------------------
shining - Set 21, 2006 - 06:39 PM
Oggetto:
--------------------------------------------------------------------------------
Articolo 7 legge 479/1999 (Legge Carotti)
1. I praticanti avvocati, dopo il conseguimento dell'abilitazione al patrocinio, possono esercitare l'attività professionale ai sensi dell'articolo 8 del regio decreto-legge 27 novembre 1933, n. 1578, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 gennaio 1934, n. 36, e successive modificazioni, nelle cause di competenza del giudice di pace e dinanzi al tribunale in composizione monocratica, limitatamente:
a) negli affari civili:
1) alle cause, anche se relative a beni immobili, di valore non superiore a lire cinquanta milioni;
2) alle cause per le azioni possessorie, salvo il disposto dell'articolo 704 del codice di procedura civile, e per le denunce di nuova opera e di danno temuto, salvo il disposto dell'articolo 688, secondo comma, del codice di procedura civile;
3) alle cause relative a rapporti di locazione e di comodato di immobili urbani e a quelle di affitto di azienda, in quanto non siano di competenza delle sezioni specializzate agrarie;
b) negli affari penali, alle cause per i reati previsti dall'articolo 550 del Codice di procedura penale (1).
(1) Lettera così sostituita dall'art. 2-terdecies, d.l. 7 aprile 2000, n. 82, conv. in l. 5 giugno 2000, n. 144.
--------------------------------------------------------------------------------

Tutti i fusi orari sono GMT

dago73

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 48
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #41 il: 25 Settembre 2006, 23:49:41 »
scusate nell'ipotesi di valore indeterminato della domanda?

hnband

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 8
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #42 il: 25 Gennaio 2008, 11:53:10 »
Non vi è dunque alcun problema per la richiesta di pignoramento mobiliare (sotto i 50k) effettuata da praticante abilitato?

io avevo qualche dubbio in generale sullo ius postulandi nella fase esecutiva....

salvocian

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 7
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #43 il: 31 Gennaio 2008, 17:23:19 »
Citazione da: "Bakunin"
Inserisco qua:

Autore    Messaggio
mario2006

   
MessaggioInviato: Mar 07, 2006 - 11:54 AM
Ciao, vorrei sapere se qualcuno di voi ha una risposta certa in merito alla questione della competenza del praticante abilitato per l'esecuzione immobiliare (o all'intervento in una esecuzione), ovviamente per un credito inferiore ai famosi 50 milioni.
Anche qui non si capisce bene come stanno le cose, fra competenze dell'ex pretura e del tribunale, da cui deriverebbero poi di conseguenza le competenze del praticante.
E' possibile per il praticante abilitato iniziare una esecuzione immobiliare inferiore per valore del credito a 50 milioni? E' possibile intervenire, sempre per credito inferiore, nell'esecuzione promossa da altri? Se non lo è, perchè le Cancellerie permettono l'iscrizione o l'intervento e perchè i Giudici dell'esecuzione non contestano nulla?
Grazie.


Bakunin


Località: Treviso    
MessaggioInviato: Mar 07, 2006 - 12:18 PM    

direi che dipende da come si calcola il valore di una esecuzione immobiliare: nel senso che la legge parla di causa di valore inferiore ai cinquanta milioni....
se il valore dell'esecuzione è calcolata sul valore del bene, direi che nel 90% dei casi non ci stai dentro...
se il valore è, per me, il valore del mio intervento allora puoi...

senza nulla sapere, però, opterei per la prima ipotesi...

e attendiamo risposte :)
ciao a tutti, volevo chiedere... ma ad esempio per un reato per cui si è abilitati al patrocinio è possibile fare l'udienza di convalida davanti al GIP?grazie a tutti e a prescindere dalla convalida davanti al GP si può sostenere l'udienza per i reati di competenza?  a Tv x esempio molti sostengon di no ma sembra folle

stefy76

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 44
Quali cause potro trattare dopo il giuramento/1 anno ?
« Risposta #44 il: 11 Febbraio 2008, 19:15:28 »
Oggetto: da p. avv. abilitato ho proposto appello avverso sentenza del GDP al Tribunale (organo di 1° grado in ogni caso, in veste di giudice dell'appello contro le sent. del GDP, ma sempre organo in composizione monocratica cui sono devolute le competenze del pretore).
Oggi in udienza presso un Giudice del Tribunale di Portici (NA) sono stata letteralmente umiliata e mortificata dalle urla che questo presunto giudice ha lanciato verso di me, dichiarando, anche a verbale, la mia incompetenza per materia (posso fare solo cause per cui era competente il pretore e l'OIA non lo è,dice lui) e aggiungendo che lui è giudice di secondo grado, per cui io non ho l'abilitazione piena!Gli ho fatto presente che rivestiva limitatamente alla causa il ruolo di giudice di 2 grado, ma è cmq organo monocratico di primo grado e la mia abilitazione è valida.
Al di là della figuraccia (l'educazione non è codificata,quindi non tutti siamo tenuti a conoscerla) in presenza di tanti colleghi, che come pecore hanno assistito senza intervenire, mi chiedo e vi chiedo: dove sta la ragione? Premetto che non mi è stato consentito di aprire bocca e la mia educazione mi ha sconsigliato di proseguire la discussione, nonostante il carattere irruente...Come comportarmi? Ho estratto copia del verbale, intendo rivolgermi all'ordine degli avvocati. Grazie a tutti per l'attenzione.


 

Che fine ha fatto il Bando di esame per l'anno 2002 ?

Aperto da dumdumSezione [Discussioni Giuridiche: diritto, avvocatura e casi del giorno ]

Risposte: 10
Visite: 2245
Ultimo post 06 Settembre 2002, 15:13:40
da dumdum
esame: quali le percentuali?

Aperto da bovaSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 1
Visite: 798
Ultimo post 20 Novembre 2002, 13:33:04
da Fra
terzo anno di pratica

Aperto da border1295Sezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 1
Visite: 947
Ultimo post 28 Novembre 2002, 10:26:39
da milla
Quali libri usare per l'esame orale 2002

Aperto da GUNDAMSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 5
Visite: 1252
Ultimo post 29 Novembre 2002, 17:34:15
da GUNDAM
cambio residenza dopo compiuta pratica

Aperto da MiguelSezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 1
Visite: 471
Ultimo post 12 Dicembre 2002, 19:06:15
da Rubina
giuramento decisorio

Aperto da fabry73Sezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 1
Visite: 650
Ultimo post 21 Gennaio 2003, 15:19:20
da lawfree
Quali CODICI????

Aperto da VampireSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 2
Visite: 1193
Ultimo post 16 Marzo 2003, 12:02:26
da Vampire
vedere gli elaborati dopo la correzione

Aperto da rebiancoSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 1
Visite: 876
Ultimo post 19 Giugno 2003, 14:56:08
da money
Ius&Law, corsi specifici per l'esame da avvocato

Ricerca personalizzata



Come ci si abilita per diventare Avvocato in Spagna?
  
Domiciliazioni Legali e Sostituzioni d'Udienza tra Avvocati (e Praticanti)
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati

 
Annunci Sponsorizzati


Annunci Google