Autore Topic: La carriera forense  (Letto 31530 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Cumgranosalis

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 360
La carriera forense
« Risposta #25 il: 04 Apr 2012, 17:09 »
An, colgo l'occasione per esprimere tutta la mia stima nei tuoi confronti.

I tuoi posts sono splendidi!

Spero anch'io d'essere preso, prima o poi, a male parole.
 :wink:

Desy84

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 26
La carriera forense
« Risposta #26 il: 05 Apr 2012, 00:46 »
Citazione da: "Cumgranosalis"
hehe,Tiglio, non mi riferivo esplicitamente a te. Constatavo una certa consuetudine nell'approcciarsi alla tematica (o come direbbe qualcuno, problematica).

Anzi, notavo il paradosso di un forum per praticanti in cui si consiglia di non fare i praticanti.

che poi il consiglio sia nella sostanza eccellente, questo è un altro conto
 :lol:

Chiaramente sono volutamente paradossale.

Come lo è la nostra situazione.

L'unico consiglio che mi sento di dare è: LOTTA LOTTA LOTTA

potrai trovarti dopo tot anni con un pugno di mosche, ma la capacità di "resistere alla vita" che avrai sviluppato ti tornerà utile qualsiasi cosa farai (u know: arifamose coll'ajetto)  :wink:


Io ho capito perfettamente cosa intendevi, e in effetti la prima cosa che ho pensato è stata proprio come mai alcuni praticanti che continuano tale strada la sconsigliano. Se continuate qualcosa di buono ci sarà giusto?
Però vedo anche molta onestà, soprattutto per chi di voi dispensa consigli. Avvisando certo... ma anche dando buoni suggerimenti, infatti vi ringrazio!

Desy84

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 26
La carriera forense
« Risposta #27 il: 05 Apr 2012, 00:47 »
Citazione da: "an"
ma scusa
Citazione da: "Desy84"
Comunque noto con piacere che alcuni di voi ce l'hanno fatta! Giusto?


leggendo i vari post su questo forum ti sembra che gli autori ce l'abbiano fatta?

Al limite si saranno fatti


Ripeto: vengo da una provincia di ubriaconi, è probabile che avessi bevuto molto quando l'ho scritto ;-)

Desy84

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 26
La carriera forense
« Risposta #28 il: 05 Apr 2012, 00:53 »
Citazione da: "pino100"
carissimi, per chi ha un genitore solo che lavora, operaio, agricoltore, in cassa integrazione, pensionato...o nulla tenenente... fare pratica è un dramma.... perchè sono proprio gli sfigati figli di persone umili a dover fare pratica vera e sfruttata... persone che non avendo raccomandazioni, perdono due anni della loro vita a frustarsi...
che i figli dei papà, della lobby o vengono pagati praticando ogni tanto... oppure hanno soldi in mano lavorando e facendo pratica fittizia...
La realtà è drammatica...


Hai ragione, questo è il motivo per cui ero terrorizzata dopo la laurea e ho optato per un lavoro "fisso" ed è lo stesso motivo per cui il lavoro non è arrivato e sto scegliendo la pratica (e sono altrettanto spaventata).
I figli di papà avrebber avuto lavoro fisso subito (se volevano), pratica retribuita subito (se volevano) e qualsiasi altra cosa avrebbero desiderato. Dura realtà!

p.s: Tiglio preciso che le tue risposte possono apparire stereotipate per chi le ha sentite e risentite, o vissute. Per me sono solo ottimi consigli da chi ne sa più di me. Quindi ringrazio te e tutti gli altri.

dr.peppe

  • Visitatore
La carriera forense
« Risposta #29 il: 05 Apr 2012, 08:05 »
Basta piagersi addosso! Ancora a fare discorsi su figli di papà e figli di un dio minore!!!!

mancio1980

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 284
La carriera forense
« Risposta #30 il: 05 Apr 2012, 09:37 »
Desy u re a great woman

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32419
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
La carriera forense
« Risposta #31 il: 05 Apr 2012, 11:58 »
rimaniamo in topic, dai.

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1302
La carriera forense
« Risposta #32 il: 05 Apr 2012, 15:42 »
a me pare che molti esagerino. sono d'accordo che la situazione dei praticanti sia difficilissima, lo sappiamo tutti, ma non è vero che sia impossibile trovare uno studio che restribuisca i praticanti o avvocati che abbiano voglia insegnare.

io non so se milano sia un'oasi fortunata, ma tutti in tutti gli studi in cui ho fatto colloqui era prevista una retribuzione e tutte le persone che conosco che fanno pratica prendono un rimborso spese.

detto questo, se compissi 18 anni domani difficilmente mi iscriverei a giurisprudenza

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32419
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
La carriera forense
« Risposta #33 il: 05 Apr 2012, 15:52 »
milano è a parte, prego.

dr.peppe

  • Visitatore
La carriera forense
« Risposta #34 il: 05 Apr 2012, 16:18 »
Milano sarà anche una realtà a parte, ma, se posso:
- non sono figlio di avvocati, ma di dignitosi operai del profondo sud;
- ho fatto pratica in provincia fuori dalla mia regione e lontano dalla famiglia, dove sono rimasto a lavorare;
- durante la pratica, ad esclusione dei primi mesi, mi riconoscevano un modesto ma dignitoso rimborso spese (rectius: compenso in nero);
- finita la pratica, prima dell'abilitazione, ho cominciato ad avere miei clienti che via via sono aumentati e oggi mi permettono di gestire un piccolo studio.

Con ciò voglio dire che avviare la professione oggi è, non difficile, difficilissimo. Però se uno ama questa professione quantomeno ci deve provare per non avere rimpianti e per non vivere da insoddisfatto.

Quando invitavo a non lagnarsi volevo dire che non serve se non a intristirsi e deprimersi: mal comune non è mezzo gaudio!!!

Desy 84, se hai studiato perchè volevi fare l'avvocato e questo è il tuo sogno, combatti per realizzarlo. IN BOCCA AL LUPO!!!

dr.peppe

  • Visitatore
La carriera forense
« Risposta #35 il: 05 Apr 2012, 16:24 »
Aggiungo e finisco: la mia esperienza non è legge!
Può essere che ci siano colleghi che sfruttano i praticanti, ma il praticante è libero di mandarlo a quel paese.
Può essere che, pur bravi e preparati, si venga espulsi dal sistema; e allora la soluzione qual è lagnarsi? No, trovare altrove la propria strada!

Scusate la paternale che non mi si addice, non fosse altro che per la mia età!!!
Buona feste a tutti. Io vado a Budapest!!!

L75

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 953
La carriera forense
« Risposta #36 il: 05 Apr 2012, 16:32 »
Oggi la professione non è + dignitosa e non PAGA....almeno secondo me.

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
La carriera forense
« Risposta #37 il: 05 Apr 2012, 16:44 »
poche storie.
oggi fare l'avvocato non conviene.
o si ha la fortuna di ereditare lo studio di papà oppure sono dolori.
non è vero che il mercato opera una selezione tra capaci ed incapaci. la vera selezione è tra chi ha la clientela e chi non ce l'ha (e ciò non dipende, spesso, dalle capacità ma da ben altri fattori).
Poi, certo, la passione per il diritto ti può anche tenere a galla, così come esistono felici eccezioni a questa regola, ma a chi non ha qualche generazione di avvocati alle spalle, non me la sentirei di consigliare, oggi, la carriera forense

ellevù

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 42
La carriera forense
« Risposta #38 il: 05 Apr 2012, 19:45 »
Quoto in tutto e per tutto le parole di Tiglio, specie laddove si precisa che la selezione del mercato dipende spesso da ben altri fattori rispetto alla capacità e alla passione per il diritto.
Questo è talmente vero che, paradossalmente, il concorso in magistratura ormai mi sembra l'unica strada percorribile (o tentabile, quantomeno). Il che la dice lunga, vista l'estrema difficoltà del concorso.
Ma, del resto, se si vuole spendere la propria passione per il diritto da qualche parte non vedo alternative (salvo avere, come ovvio, lo studio di famiglia).

Fenrir

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 427
La carriera forense
« Risposta #39 il: 05 Apr 2012, 21:51 »
Ciao Desy,
mi rivolgo soprattutto a te che hai iniziato il topic.

Inutile girarci attorno la carriera forense è difficile, molto difficile, però è una carriera stimolante e interessante. Siamo coetanei (io ho un anno in più di te, sono un "glorioso" '83) e posso solo raccontarti la mia esperienza.

Laureato in provincia (Modena), 2 anni di pratica in un piccolo studio, praticamente gratis, abilitazione al primo colpo e poi solo, a dovere capire cosa fare una volta diventato "grande" sul serio.

Consapevole delle difficoltà della professione ho cercato e trovato lavoro a Milano, nell'ufficio legale di una Compagnia Assicurativa. Lavoro stimolante, retribuzione dignitosa che mi permette di mantenermi, da solo, a Milano. Ma...non sarei dove sono se non avessi fatto la gavetta che ho fatto, se non avessi fatto le ore interminabili di cancelleria, gli orari assurdi da studio, la poliedricità del praticante (intesa come praticante-segretario, praticante-fattorino, praticante-facchino, praticante tecnico del computer, praticante maratoneta della notifica, praticante piccione viaggiatore eccetera eccetera). Tornassi indietro la pratica la farei, nello stesso studio alle stesse condizioni, nonostante tutto. Io sono la prova che i dominus che formano esistono ed esisteranno e ripeto non sarei dove sono se non avessi avuto la formazione che mi è stata data. Dunque fai la pratica, abilitati e solo in quel momento prendi definitivamente una decisione...nelle more, durante la pratica, nessuno ti vieta di cercarti un lavoro nell'Ufficio Legale di una qualche azienda che però, tendenzialmente, apprezzano dannatamente un'esperienza pratica e diretta in tribunale, ma questo è tutta un'altra storia. In bocca al lupo comunque sia!

Desy84

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 26
La carriera forense
« Risposta #40 il: 10 Apr 2012, 00:44 »
Ciao ragazzi!
Per prima cosa volevo dire che io non volevo alzare una polemica sui figli di papà, volevo solo guardare in faccia la realtà. Lo sappiamo tutti come gira il mondo no..? Certo se mio padre fosse stato avvocato non sarei qui a farvi domande preoccupata per il mio futuro.
Coooomunque ;-) anch'io non farei giurisprudenza se tornassi indietro a capisco chi di voi sconsiglia questa professione esattamente come io ho sconsigliato la nostra facoltà a mia sorella e alle sue amiche che quest'anno hanno la maturità.
La passione per il diritto c'è, poi ovviamente sapere se mi piace il mestiere di avvocato è una cosa che io da semplice laureata non posso ancora sapere. Credo di sì! Ma non credo in chi è troppo convinto prima di entrare almeno nel mondo dei praticanti. C'è tanta teoria nella nostra facoltà!!
Sto cercando uno studio e se non avessi letto i vostri consigli probabilmente sarei caduta nel rischio di fermarmi al primo. Ho capito ad esempio che posso trovare un rimborso spese, che non devo accettare alcuni trattamenti.. Nel frattempo continuo a mandare il mio cv ma ci spero poco. Chissà, forse come scrivi te Fenrir troverò qualcosa dopo! Anche se tu, calcolando l'età, sei più in gamba di me!
Le uniche esperienze lavorative che ho non hanno nulla a che vedere con lo studio: assistenza anziani, cameriera, tata... Però in qualche modo dovevo pur campare. Non escludo che un giorno non mi toccherà tornare a questi lavori. Però ho fatto 30  e ora voglio provare a fare 31.

Io non so voi, ma questo periodo di crisi a me fa parecchia paura...
p.s: crepi il lupo dr. peppe ;-)
p.s. 2: Mancio great woman mica tanto... non arrivo neanche a 1.60! :-D

fenoglio

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 386
La carriera forense
« Risposta #41 il: 10 Apr 2012, 11:43 »
io in questi giorni sono molto pessimista riguardo la professione, sia in generale che con specifico riguardo alla mia carriera.
Non posso fare a meno di pensare che la'avvocatura (come i nostri dominus, quelli bravi, ci hanno raccontato) stia morendo e gli ultimi eventi (mediazione, governo Monti, minimi etc.) stanno solo accelerando la disfatta. Il prestigio sociale dell'avvocato (sentinella della Costituzione) è ormai uno sbiadito ricordo ed i clienti non perdono occasione per rinfacciarcelo.
Forse è solo un momento di scoraggiamento, però non vedo molta luce in fondo al tunnel.
Colleghi, TIRATEMI SU IL MORALE!

lallacri

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1969
La carriera forense
« Risposta #42 il: 10 Apr 2012, 12:06 »
Aspetta l'intervento della polla fenoglio...lei sicuramente sarà balsamo per il tuo morale :D

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13998
La carriera forense
« Risposta #43 il: 10 Apr 2012, 12:07 »
caro, non è poi così difficile
Citazione da: "Cumgranosalis"
An, colgo l'occasione per esprimere tutta la mia stima nei tuoi confronti.

I tuoi posts sono splendidi!

Spero anch'io d'essere preso, prima o poi, a male parole.
 :wink:


il mondo forense è pervaso da invidie, generate spesso da diuturne frustrazioni legate con altrettanta frequenza a defaillance sessuali.

Alcuni diventano avvocati perchè ce l'hanno piccolo e sperano di amplificare il loro pene attraverso l'ars retorica.
Nel caso delle donne avvocato la loro isteria trae invece origine da una figaggine lignea costitutiva.
L'appartenenza al limbo della pratica forense oltremodo accentua in misura esponenziale e non inferiore al cubo le suddette prerogative.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13998
La carriera forense
« Risposta #44 il: 10 Apr 2012, 12:09 »
invece del morale
Citazione da: "fenoglio"
io in questi giorni sono molto pessimista riguardo la professione, sia in generale che con specifico riguardo alla mia carriera.
Non posso fare a meno di pensare che la'avvocatura (come i nostri dominus, quelli bravi, ci hanno raccontato) stia morendo e gli ultimi eventi (mediazione, governo Monti, minimi etc.) stanno solo accelerando la disfatta. Il prestigio sociale dell'avvocato (sentinella della Costituzione) è ormai uno sbiadito ricordo ed i clienti non perdono occasione per rinfacciarcelo.
Forse è solo un momento di scoraggiamento, però non vedo molta luce in fondo al tunnel.
Colleghi, TIRATEMI SU IL MORALE!


fatti tirare su qualcos'altro che magari ti riprendi..

Cumgranosalis

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 360
La carriera forense
« Risposta #45 il: 10 Apr 2012, 12:59 »
Citazione da: "an"
figaggine lignea costitutiva.

hahahahahahahahaha

P.s.: cioè mi dai del minidotato perchè voglio fare l'avvocato!?  :lol:  :lol:

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13998
La carriera forense
« Risposta #46 il: 10 Apr 2012, 14:43 »
non disperare, avrai sicuramente altre qualità...

Cumgranosalis

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 360
La carriera forense
« Risposta #47 il: 10 Apr 2012, 15:05 »
in verità no.

l'eiaculatio praecox è una qualità?

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13998
La carriera forense
« Risposta #48 il: 10 Apr 2012, 15:12 »
dipende dal tempo che hai a disposizione

TheRealPinkLady

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3351
La carriera forense
« Risposta #49 il: 10 Apr 2012, 15:14 »
Per quanto lieta della simpatia sbocciata tra il nostro an e cumgranosalis...



Fate i bravi, pliiiiiis :D

 

[b]Cambio studio legale per pratica forense.[/b]

Aperto da alex-crossSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 4
Visite: 6023
Ultimo post 20 Apr 2008, 21:04
da Ninfotta
XXX Congresso Nazionale Forense

Aperto da AlamutSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 25
Visite: 3625
Ultimo post 30 Nov 2010, 17:45
da Hartman
ultime modifiche al cod. deontologico forense

Aperto da nltSezione [ Esame di avvocato CdA Bari ]

Risposte: 15
Visite: 4528
Ultimo post 25 Ago 2009, 17:28
da esaurita81
Udienze valide ai fini della pratica forense

Aperto da MaiorSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 2
Visite: 1282
Ultimo post 28 Ott 2016, 00:40
da Mauro_L_AQ
Turismo forense oggi: ne vale la pena?

Aperto da lollomuccaSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 50
Visite: 8386
Ultimo post 27 Set 2004, 22:08
da pluriel
tirocinio formativo ex art. 73, pratica forense e master

Aperto da paul19Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 0
Visite: 1412
Ultimo post 06 Mar 2015, 11:44
da paul19
Tempi iscrizione alla Cassa forense

Aperto da analfabetaSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 9
Visite: 2435
Ultimo post 04 Apr 2012, 13:52
da fenoglio
tariffario forense

Aperto da iaenaSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 4
Visite: 860
Ultimo post 18 Ott 2004, 19:01
da iaena
tariffa forense del 1985 o 1988

Aperto da Yenkie70Sezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 0
Visite: 801
Ultimo post 04 Mag 2006, 15:51
da Yenkie70
tanto per fare chiarezza sulla cassa forense

Aperto da elle.cSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 16
Visite: 4678
Ultimo post 20 Mar 2013, 10:27
da Ziomaicol