Autore Topic: dubbio dominus: retribuzione o formazione?  (Letto 892 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Jacopo16294

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« il: 25 Mag 2019, 18:24 »
Buongiorno a tutti colleghi, primo post su questo utilissimo forum per esporvi un dubbio che mi assilla da settimane
In breve:
Laureato ai primi di Aprile, mi metto con entusiasmo a cercare uno studio specializzato in diritto penale. Mando CV a destra e sinistra e vengo chiamato chiamato dopo due settimane dalla laurea in una delle più importanti boutique del settore a Milano. Il colloquio si svolge con tranquillità, la retribuzione offerta è ottima ( 950 euro i primi 6 mesi e 1200 conseguita l'abilitazione), lo studio tratta pratiche molto importanti ed è un nome molto prestigioso. Tuttavia durante il colloquio, ancora forse stupito dalla retribuzione offerta, non faccio caso a una frase che avrebbe dovuto mettermi un pochino in allarme, vale a dire (testuali parole del Dominus) : " Qui noi non teniamo quasi mai i praticanti alla fine dei 18 mesi, da noi la pratica vuol dire tanta cancelleria e fotocopie". Inizialmente non diedi molto peso a queste parole,sbagliando. Lavoro in questo studio da 1 mese abbondante e non ho mai, ripeto mai, visto una sola questione di diritto, solo fatto tanta e tanta cancelleria che sicuramente serve ad imparare come realmente funziona il mestiere ma che non può costituire il 90% dei miei adempimenti. Passo interi pomeriggi senza sapere cosa fare perchè non mi viene affidato lo studio nemmeno della pratica più semplice, solo qualche sporadica ricerca o riordino di fascicoli, per non parlare di attività di corriere tra studio nostro e dei consulenti. Potreste pensare che sia un paradiso non fare nulla per 1000 euro al mese ma per chi vuole veramente imparare una professione ed è desideroso di farsi strada un domani tutto ciò non può che essere deleterio. Nessuno spiega nulla, nessuno ha tempo. Capisco che sono li da poco tempo e non posso certo pretendere di scrivere un ricorso in Cassazione  ma parlando con l'ex-praticante mi è stato confermato tutto; non hanno alcun interesse a formarti.

Veniamo al dunque; ci sarebbe per me la possibilità di proseguire la pratica nello studio di un amico di famiglia. Classico studio associato che tratta un po' di tutto e che ha al suo interno un penalista con il quale ho già collaborato ai tempi dell'università come stagista. Il grosso sono difese d'ufficio, piccole questioni di spaccio, furti, clienti che per la maggior parte sono persone di bassa estrazione sociale. L'avvocato tuttavia è una persona squisita, molto paziente e che discuteva con me su ogni questione giuridica e soprattutto veramente disponibile a insegnarmi. Nota negativa: non verrei pagato, anche perchè sarebbe un favore che loro fanno a me, non avendo bisogno impellente di praticanti.

Cosa mi dite: Soldi o formazione ?

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1136
  • Testo personale
    New Member
Re:dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« Risposta #1 il: 26 Mag 2019, 11:35 »
Dipende da cosa vuoi fare da grande
Se vuoi fare qualcosa che non sia l'avvocato hai quasi indovinato lo studio.
So per certo perchè ho visto gli assegni mensili che in studi che si occupano di diritto delle imprese (marchi, brevetti
ecc) soprattutto a livello farmaceutico lo stipendio mensile di un praticante di milano non è mai sotto i 3.500,00 euro
ma c'e' un però; ti fanno iper-specializzare. Ogni praticante ha il suo box, inteso non come spazio fisico dove lavorare
ma ambito conoscitivo della normativa di settore. Es. ogni praticante è specializzato su un solo articolo del codice
proprietà industriale; non sa altro, non gli viene insegnato altro e, soprattutto, non gli viene consentito di sapere altro.
E' ovvio che con una preparazione del genere all'esame di stato è un schianto in verticale annunciato.
E' un parcheggio. Nel tuo caso sei anche sottopagato, insomma se vuoi parcheggiarti stai perdendo più di 2.500 euro
al mese.

Puoi cercare vari topics in questo forum anche perchè l'ho detto più volte in più topics.
Se vuoi fare l'avvocato devi trovare uno studio che ti faccia fare pratica d'assalto.
Ossia il dominus conta i soldi e si limita a svolgere una funzione di controllo, per modo di dire, leggerissimo su quello
che fanno i praticanti ma il lavoro, dal ricevimento clienti all'atto, alle udienze ecc lo fa solo il praticante.
Non credere che gli studi di questo tipo siano rarissimi. Sono l'80% degli studi.
Al praticante viene sbattuta sulla scrivania una pratica, spesso già instaurata un 5 anni fa e gli si dice la frase in codice
"vedi che puoi fare". Risolvi il caso, non ti aspettare un solo centesimo, sarai preparato a vita su casi come quello che
hai risolto.
Una nota a margine. Non credere che gli avv più bravi siano quelli usciti da bocconi o luiss
Quelli sono cerebrolesi rispetto a chi è uscito che so da camerino ma che è nato in periferia e mangiava, quand'era bambino,
a giorni alterni sicchè ora ha fame di tutto, a cominciare dai soldi.
Quest'ultimo si mangia letteralemente un bocconiano a colazione, uno a pranzo, uno a merenda ed uno a cena.
Non ti fare ingannare dai nomi o dal prestigio dello studio.
Il prestigio lo si crea con poche cause e si campa di quello
Ti porto un esempio. Io non sono nè cassazionista nè ho cattedre in diritto amministrativo
Prendo quotidianamene a ceffoni al tar e consiglio di stato chi è cassazionista ed ha più cattedre, non una ma di più,
in diritto amministrativo a luiss e bocconi.
Le sentenze delle cause che ho patrocinato sono pubblicate su mensili nazionali e su tutti i siti specializzati.
Si tratta sempre di appalti pluri-milionari non di giudice di pace.
Che ho fatto per arrivare qui? Niente. Non sono figlio di papà, mi hanno fatto fare pratica d'assalto, all'esame di stato
un magistrato, vedendo che ero troppo preparato, mi voleva bocciare mentre alla figlia di avv che aveva esaminato
prima di me chiese, come unica domanda, com'era il traffico.

Dicevo. Dipende
Se vuoi fare l'avvocato stai nello studio sbagliato, ti serve la pratica d'assalto che comprende anche cancelleria e fotocopie
ma presume che a discutere la causa in udienza ci vada tu, chiedendo sostituzioni per il tuo dominus.
Se ti vuoi parcheggiare stai nello studio sbagliato e stai perdendo, minimo, 2.500 euro al mese.

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1136
  • Testo personale
    New Member
Re:dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« Risposta #2 il: 26 Mag 2019, 12:08 »
Faccio un'aggiunta perchè il tuo è un caso particolare
Ti piace penale, benissimo ma c'e' un però
Penale, amministrativo, tributario presuppongono la difesa tecnica ex lege
ma tu non hai jus postulandi avanti quelle A.G.

Considera poi che all'esame di stato sarà non solo penale ma anche civile
l'ideale per te sarebbe fare pratica d'assalto in uno studio che si occupi
di qualcosa parallelo a civile ossia lavoro
Tu mi potresti dire: e che c'azzecca col penale
risposta art. 590 co 3 c.p. ecco che c'azzecca
poi omesso versamento iva
tutte cose di cui ti dovresti occupare quotidianamente
ecc ecc

Ti spiego. Le cose si impara a farle solo rischiando di romperle
non c'e' una modalità b
quando ai tempi della repubblica romana installai uno dei primi lettori dvd-r
sul mio pc non funzionava ossia non creava dvd
lo portai da un "tecnico" che si prese l'equivalente di 3.000 euro odierni
per "urgenza"
tornai a casa e il lettore dvd-r non funzionava
feci ricerche su internet e risolsi da solo il problema in meno di 60 secondi
mancavano dei files aspi da installare

l'avvocatura è lo stesso
devi andare in udienza tu rischiando di prendere sberle
siccome prendere sberle non piace a nessuno imparerai come non prenderle
lavoro è ultraveloce, l'equivalente di una difesa d'ufficio, o dell'eccezione
di una nullità generale in dibattimento penale
o la dici subito o non la puoi dire più

è l'equivalente di un liceo classico
a che ti servono greco o filosofia nella vita reale?
ad un emerito chez
però
ti insegnano a ragionare
lavoro ti insegna come si vincono le cause

Jacopo16294

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
Re:dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« Risposta #3 il: 26 Mag 2019, 12:32 »
GraZie Mauro, come hai ben intuito la mia intenzione è quella, un domani vorrei diventare avvocato nel senso più classico del termine; quella del libero professionista che assiste il cliente di fronte a una problematica, come il medico da cui andiamo quando abbiamo mal di schiena. Nello studio dell’amico di famiglia farei la pratica come dici tu, ci sono già stato quando ero studente e mi facevano già scrivere denunce-querele, appelli, memorie...tutte discusse e corrette fianco a fianco con l’avvocato. Sarebbe poi uno studio associato che si occupa anche di civile e lavoro, quindi avrei la possibilità di vedere altre tematiche nel mentre. Ripeto, peccato perché dove sono ora è il classico studio super premiato da toplegal, e io nella mia ingenuità ci sono cascato, ma se non imparo nulla, il ragionamento a lungo termine non tiene...

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1136
  • Testo personale
    New Member
Re:dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« Risposta #4 il: 26 Mag 2019, 12:43 »
Non fartene una colpa
Ci cascano tutti

Gli studi toplegal come li chiami tu sono come Belen
Bellissima, ricercatissiam adesso
Vedi chi la cerca a 40 anni.

Lo stesso per questi studi
campano di cause vinte un 5 10 anni fa
hanno le mani in pasta ovunque ed i suoi soci prima o poi finiscono
sui giornali, ma sulle pagine di cronaca nera

Quotidianamente prendono sberle
loro ragionano così
ho un bacino illimitato di clienti ed è vero
se perdono una causa milionaria per loro non è un problema
c'e' il prossimo fesso con la sindrome di belen da spennare

Fidati se vuoi imparare come si fa l'avv
buttati a capofitto su lavoro
se ti capita un caso di 590 co 3 cp impari
come si gestiscono indagini difensive, soprattutto il 390quater cpp
cosa è una delega di funzioni e perchè la fanno saltare sempre fuori
alle conclusioni e mai prima
perchè l'a.d. eccepisce sempre il comportamento abnorme del lavoratore
(art. 41, co 2 c.p. causa sopravvenuta da sola sufficiente)

E' come un'immensa palestra che ti prepara a tutto
e non ti vai ad impelagare in civile dove non si approda mai a nulla

Un consiglio: l'unico manuale che devi sapere a memoria
è il codice deontologico forense
che sia la tua bibbia

Tu devi aiutare il cliente a vincere la causa applicando la legge
non violarla.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5615
Re:dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« Risposta #5 il: 28 Mag 2019, 10:37 »
Cosa mi dite: Soldi o formazione ?

Secondo me, nessuno dei due. Come non va bene non fare pratica, non va bene trovarsi nello studio dove ti tengono per farti un favore.

Primo pensiero che mi è venuto in testa. Perché io comunque lo facevo. Hai provato a CHIEDERE (chiedere, sì) che ti venga assegnata una pratica che ad esempio ti interessa? Perché prima si rompono le palle, poi si tirano le conclusioni. Il "valore" ce lo si dà in primo luogo da sé. Quindi il primo passo che farei sarebbe certamente quello. Chiaro che se in una realtà ampiamente strutturata ti aspetti pure che si sforzino di farti fare cose che altri hanno interesse a fare, campa pure cavallo.
Secondo punto: sei in uno studio comunque rinomato. Vale a dire che sei entrato in un circuito di un certo tipo di studi, ed è facile che "cambiare studio" significhi entrare in un'altra realtà equivalente. Non nello studiolo di Pincopallo. Il che facilita e non certo preclude il perseguimento anche di altre strade autonome.
 

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1136
  • Testo personale
    New Member
Re:dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« Risposta #6 il: 28 Mag 2019, 11:38 »
Io parlo per la mia esperienza personale e per 7 distretti
non conosco il distretto CA Milano nè lo bazzico

per quanto ne so studio strutturato di milano = 40 e passa avvocati
studio strutturato da me significa edificio in proprietà esclusiva dello studio multidisciplinare da 3 piani in su
dove 3zo piano è il minimo e 50 avv sono il minimo=attenzione al cliente pari allo zero= 13 ricorsi pensioni
pubblici dipendenti depositati avanti al gul anzichè avanti alla corte dei conti=13 ricorsi persi e 13 cazziatoni
a chi è comparso in udienza (il praticante)

Per la mia esperienza personale prima si fugge da tali studi meglio è.
Poi come detto nell'altro topic ... ci sta pure chi cerca la pratica sado-maso eh  :D

Mauro_L_AQ

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 1136
  • Testo personale
    New Member
Re:dubbio dominus: retribuzione o formazione?
« Risposta #7 il: 28 Mag 2019, 11:54 »
Cioè io non mi sono mai fatto problemi a fare nomi e cognomi

Studio toplegal come l'hanno definito altrove
caso che finisce su tutti i giornali l'anno scorso perchè è stato accoltellato figlio di noto calciatore e nota conduttrice tv
che fa lo studio toplegal?
articoli di stampa in ogni dove e mi domando come si possa dare in pasto alla stampa una notizia quando c'e' il
segreto istruttorio
a giudizio
telecamere in ogni dove
condanna
provvisionale pari al bilancio di un intero stato del terzo mondo
problema chi la deve pagare è nullatenente
condanna da far tremare i polsi ad hannibal lecter
problema chi la doveva scontate è stato scarcerato a gennaio 2019  :D

per avere lo stesso trattamento un cittadino italiano dovrebbe ottenere la raccomandazione
dei due papi e far parcheggiare la sesta flotta americana davanti al tribunale di milano
su ordine di trump
però facciamoci una domanda
chi ne ha beneficiato?
il cliente no
la giustizia italiana no
il cc dello studio toplegal si

azz
se difendessi così i miei  clienti verrei radiato in meno di 60 secondi
ma oh mica ho uno studio toplegal io.

 

ancora un dubbio...

Aperto da Anonymous

Risposte: 19
Visite: 5055
Ultimo post 27 Gen 2003, 22:34
da mac
se il dominus è solo civilista

Aperto da Anonymous

Risposte: 12
Visite: 4580
Ultimo post 07 Apr 2003, 16:11
da kata
prendere udienze da dominus carente

Aperto da Barby71

Risposte: 6
Visite: 3323
Ultimo post 26 Dic 2003, 18:09
da marcomarto
Dubbio su compilazione libretto

Aperto da chaperon

Risposte: 6
Visite: 1539
Ultimo post 04 Mag 2004, 14:33
da Taormina
Dubbio sulla Legge professionale Forense

Aperto da Connie

Risposte: 9
Visite: 2186
Ultimo post 30 Set 2004, 07:32
da Connie
Piccolo dubbio sull'esame da avvocato...

Aperto da ferdi80

Risposte: 4
Visite: 1240
Ultimo post 15 Mar 2005, 18:58
da Barbara.ud
posso ritirare la produzione del mio dominus?

Aperto da iunio

Risposte: 2
Visite: 1059
Ultimo post 14 Ago 2005, 16:27
da L75
cambio dominus un dubbio....

Aperto da HolaFra

Risposte: 9
Visite: 2614
Ultimo post 21 Set 2005, 15:09
da valentina76
dubbio scuola di specializzazione..

Aperto da lisa_rajia

Risposte: 3
Visite: 814
Ultimo post 13 Nov 2005, 15:39
da avvocato?!??
Dubbio atroce

Aperto da ciccioculo

Risposte: 6
Visite: 1630
Ultimo post 15 Nov 2005, 11:09
da Admin_M