Autore Topic: Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?  (Letto 4573 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

IUVIZED1

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
Salve , sono in crisi , e mi servirebbe una delucidazione.
Il mio più grande dubbio è se rimanere in Italia , o provare ad inserirmi in un mercato del lavoro all'estero , magari a Londra.

Il mio progetto era strutturato nelle seguenti fasi , e mi farebbe piacere se qualcuno informato in materia , riuscisse a darmi un suo parere:

1.Subito dopo aver conseguito la laurea , avevo intenzione di trasferirmi li e passare il primo anno soltanto ad imparare l'inglese , lavorare e prendere la certificazione del TOELF (ovviamente nel frattempo mentre lavoro a londra come cameriere ecc ecc per iniziare , prendo le presenze in Italia una volta al mese per poi poter sostenere l'esame di abilitazione)

2.Il mio secondo step è composto da questo passaggio , vorrei iscrivermi alla Queen's Mary per sostenere un master in ''Business and Corporate law'' , precisamente nella fattispecie dell'LLM.

3.Il terzo passaggio , ossia quello che mi piacerebbe fare sarebbe iniziare a mandare CV in qualche importante azienda e fare carriera all'interno , oppure provare ad inserirmi anche come paralegale in un grande studio internazionale li a Londra.

Ora le mie domande in merito sono queste :

1) Seguendo questo iter , il mercato del lavoro londinese , mi potrà permettere di inserirmi nonostante io abbia una laurea in giurisprudenza Italiana? Conoscete qualcuno che c'e riuscito? Il mercato del lavoro li , è alla ricerca di queste figure?

2) Secondo voi , con i miei requisiti , quali sarebbero ulteriori vie maggiromente spendibili a Londra? Quali altre figure professionali potrei perseguire per inserirmi dignitosamente in un mercato accanito come quello Londinese con i miei requisiti?

Grazie anticipatamente a tutti quelli che saranno in grado e avranno voglia di rispondere ad un giovane laureando disperato!!! =)

MagisterPopuli

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 18
Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #1 il: 20 Ott 2014, 14:25 »
Ciao, lo sai che siamo nella medesima situazione e che abbiamo le medesime idee? Io sono al 4° anno, tu?

Io per adesso non ho avuto alcuna risposta ai miei dubbi. Sto anche cercando info sull'iter e i costi per divenire solicitor.

Teniamoci in contatto!

Fenrir

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 451
Re: Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #2 il: 21 Ott 2014, 20:06 »
Citazione da: "IUVIZED1"


1.Subito dopo aver conseguito la laurea , avevo intenzione di trasferirmi li e passare il primo anno soltanto ad imparare l'inglese , lavorare e prendere la certificazione del TOELF (ovviamente nel frattempo mentre lavoro a londra come cameriere ecc ecc per iniziare , prendo le presenze in Italia una volta al mese per poi poter sostenere l'esame di abilitazione)



Non ho capito...stai parlando dunque di fare, di fatto, una pratica fittizia in Italia?

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5607
Re: Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #3 il: 22 Ott 2014, 15:59 »
Mah.... non credo stia sostenendo di avere il dono dell'ambiguità :D

Del resto, missà che è meglio una pratica fittizia (lavorando) piuttosto che una pratica farlocca, come usa fare da molte parti. Fermo restando che entrambe non sono utili per fare l'avvocato.

Citazione da: "Fenrir"

Non ho capito...stai parlando dunque di fare, di fatto, una pratica fittizia in Italia?

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Re: Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #4 il: 22 Ott 2014, 16:27 »
:arrow:


Citazione da: "saltailmuro"
Mah.... non credo stia sostenendo di avere il dono dell'ambiguità :D


saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5607
Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #5 il: 22 Ott 2014, 16:39 »
:monkey:

Ubiquità, ambiguità.... che cambia?  :cwm10:

(Zio..... smettila all'istante di rotolarti!!!!  :D )

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32440
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #6 il: 22 Ott 2014, 16:45 »
ho sempre pensato che quel costume da gallina fosse ambiguo...

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5607
Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #7 il: 22 Ott 2014, 16:47 »
Pur'io un poco. Ma tanto in real sono pure peggio  :D

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #8 il: 22 Ott 2014, 18:58 »
il dono dell'ambiguità ce l'avrà jack...vero?

Comunque sarà il mio prossimo tormentone :D

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5607
Mercato del lavoro UK. Trasferirsi a Londra conviene?
« Risposta #9 il: 22 Ott 2014, 19:03 »
V@ffa :tongue4:  :D

Citazione da: "Ziomaicol"
sarà il mio prossimo tormentone :D

 

Londra: Stage Semestrale presso Studio Legale

Aperto da LondonUK

Risposte: 11
Visite: 6338
Ultimo post 17 Set 2006, 13:29
da bodhisatva
Lavorare come avvocato all'estero ( Londra, Dublino...)

Aperto da man

Risposte: 107
Visite: 37473
Ultimo post 22 Apr 2008, 17:52
da alfaromeo83
esercitare la professione a Londra

Aperto da chiara80man

Risposte: 2
Visite: 3526
Ultimo post 04 Mag 2016, 10:45
da saltailmuro