Autore Topic: Diritto amministrativo: Università pubblica e biblioteca  (Letto 3615 volte)

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32180
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:Diritto amministrativo: Università pubblica e biblioteca
« Risposta #15 il: 23 Giugno 2015, 10:30:43 »
siete meravigliosi

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5406
Re:Diritto amministrativo: Università pubblica e biblioteca
« Risposta #16 il: 23 Giugno 2015, 11:28:08 »
Secondo me, non deve essere tanto al servizio di chi paga, quanto piuttosto al servizio di chi ne ha più bisogno. Come ogni altra struttura pubblica. Almeno a livello teorico. Dopo di che, come si è già detto, la p.a. ha ampia discrezionalità. Né vi è dubbio che, i fruitori di una biblioteca universitaria, debbano essere in primo luogo i suoi studenti.

E' proprio questo il punto: se il servizio è di paga, è anche mio

Quello che dicevo io è un altro tipo di discorso: esulavo, cioè, da ciò che è legittimo per la p.a.
Ed esprimevo una mia opinione, personalissima, che nulla ha però a che fare col diritto.
E cioè: vista la peculiarità del servizio (che non è, per mia - poca - esperienza, destinato ad avere un esubero di fruitori come diversamente lo sarebbero i posti letto, mensa et similia), lo lascerei più "aperto". Magari consentendo l'asporto dei libri solo agli studenti, ma la libera consultazione a tutti. Ma era solo un'opinione che lascia il tempo che trova    :)

Ciò detto.... secondo me, l'alternativa a quanto suggerito dallo zio  :icon_mrgreen: resta quella di provare a rompere le p@lle: magari chiedendo di poter visionare copia del regolamento onde individuare la persona preposta a far le veci della direttrice. Ma è un tentativo, più che altro "intimidatorio". Vedi tu  :icon_mrgreen:

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4245
Re:Diritto amministrativo: Università pubblica e biblioteca
« Risposta #17 il: 23 Giugno 2015, 13:06:37 »
delle due l'una: o tutte le biblioteche universitarie illegittimamente restringono la possibilità di accesso ai terzi (ovvero ai non studenti), oppure, evidentemente, queste restrizioni sono legittime.
Propendo per la seconda ipotesi.
Fermo restando quanto già detto: se uno dimostra di avere la necessità di accedere ad una specifica biblioteca universitaria, pur non essendo iscritto, credo che possa aspirare ad un permesso speciale, che non credo gli verrebbe negato.
Ma sostenere che poiché l'università riceve denaro pubblico ciò implica che tutti possano indiscriminatamente fruire dei suoi servizi... beh .... direi che è cosa che non sta proprio in piedi.
Perché allora non consentire a tutti, anche ai non iscritti (ma contribuenti che hanno versato parte dei propri guadagni all'erario), di sostenere gli esami di profitto e chiedere di essere ammessi pure all'esame di laurea??? 

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5406
Re:Diritto amministrativo: Università pubblica e biblioteca
« Risposta #18 il: 23 Giugno 2015, 15:55:36 »
Pronti via.

Io direi di passarli direttamente all'esame di stato. Quale, lascio a te indovinare  :D

Perché allora non consentire a tutti, anche ai non iscritti (ma contribuenti che hanno versato parte dei propri guadagni all'erario), di sostenere gli esami di profitto e chiedere di essere ammessi pure all'esame di laurea??? 

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1752
  • Testo personale
    A volte ritornano
Re:Diritto amministrativo: Università pubblica e biblioteca
« Risposta #19 il: 23 Giugno 2015, 17:59:53 »
E io ora vado a cag.are nei bagni di Montecitorio perché pago le tasse. E se non mi fanno entrare li denuncio.

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32180
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:Diritto amministrativo: Università pubblica e biblioteca
« Risposta #20 il: 23 Giugno 2015, 18:29:09 »
se hai giacca e cravatta puoi entrare.

siete meravigliosi bis.


 

diritto del lavoro x i lavoratori cercasi

Aperto da AnonymousSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 6
Visite: 1737
Ultimo post 26 Ottobre 2002, 12:43:18
da Anonymous
Totoatto di amministrativo 2002

Aperto da oeoSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 30
Visite: 5489
Ultimo post 03 Dicembre 2002, 19:01:31
da dressedtokill
civle , penale , amministrativo...

Aperto da cricriSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 13
Visite: 2939
Ultimo post 21 Marzo 2003, 00:18:15
da Anonymous
Università o FSE ti pagano parte della pratica?

Aperto da giuliolawSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 1348
Ultimo post 05 Aprile 2003, 17:08:33
da bruno
Master in diritto di famiglia?

Aperto da laurenziaSezione [ Master, corsi formativi, e SSPL ]

Risposte: 4
Visite: 1860
Ultimo post 16 Aprile 2003, 15:25:13
da priv1
esercitazione di diritto societario

Aperto da mikeromSezione [ Commerciale, Lavoro e Societario :: Da collega a collega ]

Risposte: 1
Visite: 412
Ultimo post 09 Giugno 2003, 10:29:47
da MarioXY
Catanzaro: diritto processuale civile

Aperto da herculeSezione [ Esame di avvocato CdA Catanzaro ]

Risposte: 6
Visite: 1416
Ultimo post 16 Luglio 2003, 14:15:12
da fabrizior
scuole di specializzazione diritto commerciale

Aperto da priv1Sezione [ Master, corsi formativi, e SSPL ]

Risposte: 3
Visite: 1587
Ultimo post 29 Agosto 2003, 21:30:00
da priv1
Ius&Law, corsi specifici per l'esame da avvocato

Ricerca personalizzata



Come ci si abilita per diventare Avvocato in Spagna?
  
Domiciliazioni Legali e Sostituzioni d'Udienza tra Avvocati (e Praticanti)
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati

 
Annunci Sponsorizzati


Annunci Google