Autore Topic: Risarcimento lesione interesse legittimo  (Letto 2257 volte)

topomatiz

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 30
Risarcimento lesione interesse legittimo
« il: 15 Ott 2003, 17:09 »
Ho veramente bisogno d'aiuto! Il mio problema è il seguente:
qualche mese fa ho proposto ricorso al TAR avverso un'ordinanza comunale di sospensione dell'attività del mio cliente; a seguito della prima udienza il TAR disponeva una nuova perizia tecnica in conseguenza della quale il Comune ritirava l'ordinanza emessa. Dunque la recente sentenza del TAR dichiara solamente la cessazione della materia del contendere, non esistendo più alcun atto da annullare. Ma avendo il cliente sostenuto non poche spese (sia legali che tecniche) e avendo subito un ingiusto danno (l'attività è stata sospesa per qualche mese) vorrei chiedere il risarcimento al GO. E qui viene il bello. Io non mi sono mai occupata in vita mia nè di amministrativo (e non so manco come ho fatto a fare il ricorso...) nè tantomeno di risarcimento da lesione di interessi legittimi. Qualcuno può darmi qualche indicazione?non so proprio dove sbattere la testa!!
Grazie in anticipo



lawfree

  • Nume Tutelare
  • Guru

  • Offline
  • *****
  • 1119
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #1 il: 15 Ott 2003, 17:41 »
Il risarcimento per i danni derivanti da atti illegittimi è oramai pacifico a norma dell'art. 35 D.L.80/1998, mod. art. 7 L. 205/2000. In pratica, il G.A. in sede di annullamento di un atto illegittimo può provvedere a determinare l'entità del risarcimento. Nel tuo caso, mi pare di capire che nella proposizione del ricorso al TAR tu non abbia richiesto la contestuale domanda di risarcimento danni subiti dal tuo cliente. In tal caso il TAR poteva pronunciarsi altresì sul risarcimento dei danni. Non essendoci state altre richieste, se non quella di annullamento dell'ordinanza, ha naturalmente dichiarato la cessazione della materia del contendere. A mio parere non ti resta che agire in separata sede davanti al GO che ben può accertare, sulla base del ritiro dell'ordinanza emessa e prova delle spese sostenute, che il danno subito dal privato per la condotta della PA, autrice dell'atto illegittimo, è stato inferto non iure.
Saluti  :wink:

nikole

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 2102
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #2 il: 15 Ott 2003, 18:00 »
Law ma ciao dov'eri sparita non ti si legge più?

lawfree

  • Nume Tutelare
  • Guru

  • Offline
  • *****
  • 1119
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #3 il: 15 Ott 2003, 18:07 »
Ciao Niki,
eccomi di nuovo  :lol:  :D  :twisted:
magari ci risentiamo in un altro topic?! Ti va? Preferisco rimanere in Topic, al momento!
A presto, cara! :wink:

nicodemo

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2616
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #4 il: 15 Ott 2003, 18:56 »
Scusate l'OT, ma un un salutino a Law lo devo fare....
CIAO CARA :P !!!!!!

topomatiz

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 30
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #5 il: 16 Ott 2003, 10:10 »
Grazie per il consiglio, ti farò sapere!

fabrizior

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 93
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #6 il: 16 Ott 2003, 14:14 »
per topomatiz,
prima di iniziare la causa veluta bene.
La Cassazione (27.3.2003, n. 4538, in Foro It. 2003, I, 1, c. 2073) ed il Consiglio di Stato in ad. plen. (26.3.2003, n. 4, in Foro It. 2003, II, c. 433) hanno precisato che presupposto imprescindibile della condanna al risarcimento del danno è:
a) nel caso in cui l'eventus damni discenda da comportamenti illegittimi adottati a seguito di un atto amministrativo illegittimo, l'accertamento della illegittimità di quest'ultimo che ben può avvenire incidenter tantum (perchè l'oggetto del giudizio è il comportamento illegittimo);
b) nel caso in cui l'eventus damni coincida con l'illegittimità dell'atto amministrativo (ossia la lesione lamentata in sede risarcitoria consiste proprio nella illegittimità dell'atto amminitrativo), come mi sembra accada nel caso di specie, il previo annullamento - in sede amministrativa - dell'atto amministrativo, non potendo il GO conoscere incidenter tantum (ex art. 5 l. ab. cont. amm.) di un elemento costitutivo della domanda risarcitoria, ossia della antigiuridicità.
Non essendo intervenuto un giudizio di annullamento del provvedimento lesivo, nel caso in esame, secondo tale orientamento giurisprudenziale non sussisterebbero i presupposti della tutela aquiliana.  
Ciao

topomatiz

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 30
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #7 il: 16 Ott 2003, 16:41 »
Il fatto è questo: si tratta innanzitutto di un caso di presunto inquinamento acustico. Il Comune ha emesso l'ordinanza sulla base di rilievi effettuati all'insaputa del mio cliente e in particolari condizioni ambientali ritenute da noi (e a ragione) create ad hoc per ottenere determinati risultati (non scendo in particolari ma credo che tu possa capire che dietro a questa ordinanza c'erano, purtroppo, altri interessi..). Il TAR ha ritenuto di doversi pronunciare solo a seguito di ulteriori rilievi effettuati alla presenza del nostro consulente; ovviamente, a seguito di tale ultima perizia, è risultato evidente che non vi erano i presupposti per l'emissione dell'ordinanza che, infatti, in corso di causa, il Comune ha ritirato. Ora io mi chiedo:se il Comune ci avesse contattato prima e ci avesse consentito di partecipare ai rilievi tutto ciò non sarebbe successo in quanto non sono mai esistiti i requisiti per classificare questo come un caso di inquinamento acustico. per questi motivi io ritengo che sia legittimo chiedere al Comune il risarcimento delle spese (rilevanti) che altrimenti non si sarebbero sostenute e del danno dovuto alla chiusura dell'esercizio durante il periodo in cui era in vigore l'ordinanza. Tu cosa ne pensi?(ribadisco che sono totalmente ignorante in materia per cui è probabilissimo che stia prendendo delle belle cantonate!!) :roll:

fabrizior

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 93
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #8 il: 16 Ott 2003, 20:10 »
Cara (o caro?) topomatiz,
io credo che innanzi tutto debbano essere focalizzate due questioni:
1) fermo restando che l'accertamento della illegittimità non discende dalla sentenza, se, almeno, l'amministrazione abbia autoannullato, revocato, ritirato il precedente provvedimento facendo riferimento nella motivazione il giudizio pendente dinanzi al TAR (o meglio i risultati della CTU);
2) quali siano i danni di cui si parla (se sono le spese di giudizio, ahimè, per il principio per cui la condanna alle spese non può essere richiesto in un giudizio autonomo, ad occhio, mi sembra che non ti resti altro che impugnare la sentenza del TAR).
Fammi sapere
Fabrizio

topomatiz

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 30
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #9 il: 17 Ott 2003, 17:22 »
Ciao fabrizio e grazie dell'interessamento. Il Comune ha ritirato l'ordinanza facendo riferimento ai risultati emersi dalla nuova CTU (totalmente a nostro favore) in netto contrasto con i presupposti che erano alla base del provvedimento. Quindi, se si fosse degnato di avvisare i miei clienti del fatto che vi erano rilievi in corso, avremmo potuto partecipare anche noi col nostro consulente (come poi ha ordinato il TAR) e non si sarebbe mai andati in causa. Di conseguenza, spese legali a parte, ci sono quelle belle consistenti sostenute per la consulenza tecnica(ben due perizie) e poi c'è che l'ordinanza era di sospensione dell'attività, che di fatto si è interrotta fino al ritiro del provvedimento (con conseguente danno economico e, perchè no, anche di immagine poichè i carabinieri erano purtroppo sempre presenti sul luogo dell'esercizio in quanto chiamati anche 20 volte al giorno dal SOLERTE cittadino che, infastidito dall'ipotetico rumore, ha dato inizio a tutto ciò!!). Spero che tu abbia comunque capito qualcosa in tutto questo marasma e grazie ancora per l'aiuto che mi stai dando!!

Ash(reparto-ferramenta)

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2449
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #10 il: 17 Ott 2003, 17:41 »
Guardati la rivista "Danno e responsabilità" degli ultimi 2/3 anni. Ci sono una valanga di sentenze della Cassazione e articoli di dottrina sull'argomento

fabrizior

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 93
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #11 il: 17 Ott 2003, 19:21 »
Se così è, fermo restando il necessario approfondimento (in questo sicuramente grazie per il riferimento dato da Ash ma vedi anche le sentenze sopra citate), io direi:
a) che, inpendentemente dall'invio o meno di una comunicazione ex art. 7 l. 241/90, il Comune ha, in sostanza, riconosciuto l'illegittimità del precedente operato (rectius, l'illegittimità del provvedimento di sospensione precedentemente emesso), adottando un provvedimento di segno contrario;
b) ferma restando la valutazione dei danni (e sopratutto la predisposizione di prove adeguate, es. (1) fermo cantiere= costi vivi, costi di ammortamento, costi aggiuntivi per evitare l'addebito delle penali da ritardo (2) in caso di attività economica= fermo dell'attività con costi vivi, lucro cessante ricostruito con l'andamento medio (bilanci) dei precedenti anni...), non dovrebbero esserci problemi ad introdurre una azione di risarcimento.
Ciao
a presto
PS. sei un lui o una lei?  :)

topomatiz

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 30
Risarcimento lesione interesse legittimo
« Risposta #12 il: 17 Ott 2003, 19:45 »
Sono una lei anche se il nick non è molto chiaro al riguardo!!Grazie per i preziosi consigli (anche a Law e Ash), ti farò sapere come andrà a finire! :wink:

 

[Help] Risarcimento sinistro senza riparazione del mezzo

Aperto da Ruggero-1975Sezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 11
Visite: 19614
Ultimo post 20 Ago 2015, 11:20
da Ruggero-1975
veicolo cointestato e risarcimento danni

Aperto da niklaSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 3
Visite: 3845
Ultimo post 30 Set 2011, 13:01
da nikla
valutazione dei danni da lesione patrimonialmente

Aperto da benitomussoliniSezione [ Penale :: Da collega a Collega ]

Risposte: 9
Visite: 3088
Ultimo post 10 Apr 2007, 10:00
da ebbrodilex
vacanza: bagaglio dopo 4 giorni, risarcimento

Aperto da gerard80Sezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 4
Visite: 586
Ultimo post 03 Mar 2008, 09:26
da iason
un consiglio (risarcimento danni)

Aperto da draculaSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 10
Visite: 2012
Ultimo post 28 Nov 2006, 22:52
da dracula
ulteriore somme di risarcimento per coordinatrice di una SNC

Aperto da drfioreSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 0
Visite: 567
Ultimo post 27 Set 2006, 13:49
da drfiore
Trattare risarcimento senza avere la denuncia.

Aperto da MartyMcTheFlySezione [ Procedura Penale ]

Risposte: 6
Visite: 1712
Ultimo post 29 Gen 2010, 17:35
da Nevermind3r
transazione e risarcimento danni

Aperto da DOCTOR_LEXSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 28
Visite: 5143
Ultimo post 08 Feb 2005, 18:21
da @lberto
testamento con eventuale lesione di legittima

Aperto da tintarellaSezione [ Famiglia e Minori - Successioni e donazioni ]

Risposte: 6
Visite: 3408
Ultimo post 19 Lug 2013, 12:59
da ddl21
tasso di interesse

Aperto da avvpSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 2
Visite: 1085
Ultimo post 31 Lug 2004, 10:18
da flipper