Autore Topic: Il topic dedicato alle consulenze fiscali  (Letto 17972 volte)

mattym

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
  • Testo personale
    Novizio
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #30 il: 02 Maggio 2016, 17:11:49 »
Ovviamente era ironico :) ... sdrammatizziamo per non piangere..

Qualche anima pia che può chiedere al suo commercialista quale codice ateco è più corretto??

grazie in anticipo

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32155
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #31 il: 02 Maggio 2016, 17:37:09 »
tanto ne metterà il tuo uno a caso...  ;)

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13905
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #32 il: 02 Maggio 2016, 17:55:34 »
codice azteco ?

telopqtalzetl

Admin_M

  • Amministratore
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • Demiurgo & Sensei [先生]
  • 5252
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #33 il: 03 Maggio 2016, 11:10:14 »
Si direbbe codice principale 691010, "attività degli studi legali"

http://praticanti.com/forum/%28-dubbi-e-discussioni-tra-laureandi-neo-praticanti-praticanti-e-patrocinatori%29/apertura-p-iva-adempimenti-fiscali-e-previdenziali/

Ti rispondo qui anche all'altra discussione che hai aperto su apertura di studio legale e mediazione.

Non è possibile esercita senza partita iva la professione di mediatore civile. Innanzitutto perchè l'Organismo di mediazione ti paga, rigirando le indennità versare della parti per accedere alla mediazione, dietro regolare fattura.

L'apertura di partita iva è assolutamente gratuita. Si compila in duplice copia il mod. AA9/10 dell'Agenzia delle Entrate e si presenta o ad uno sportelle della medesima o online avendo ottenuto le credenziali. Puoi farla presentare al tuo commercilista, ma non so quanto ti fa pagare.

Se svolgi l'attività di mediatore contemporaneamente all'attività di avvocato, devi indicare con il mod. AA9/10 il codice attività ATECO secondario 799099, "altre attività professionali nca", al codice principale 691010, "attività degli studi legali".

Sulla parte di previdenza non sono ferratissimo: mi devo ancora documentare. Penso però che convenga pagare ad una sola gestione.

Per la parte di contribuzione, se ne ricorrono i presupposti consiglio di aderire al regime dei nuovi minimi.
« Ultima modifica: 03 Maggio 2016, 11:14:57 da Admin_M »

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8576
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #34 il: 13 Aprile 2017, 14:03:55 »
Provv. Agenzia Entrate
4.4.2017

Ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo - Interessi di mora
Il Provvedimento stabilisce che a decorrere dal 15.5.2017 gli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo ai sensi dell'art. 30,D.P.R. 29.9.1973, n. 602 [CFF · 7230] sono fissati nella misura del 3,50% in ragione annuale.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5385
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #35 il: 13 Aprile 2017, 14:26:41 »
Me la perdonate una domanda scema?  :D

Visto che è stato riportato in auge questo 3d e che, la mia domanda è pertinente al fiscale anche se si riversa sul prefallimentare  :)

C'è un limite reddituale al di sotto del quale una ditta individuale può essere esonerata dal deposito della dichiarazione dei redditi?

Perdonate la demenza della domanda, oramai l'età mi ha rincitrullita :)

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8576
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #36 il: 13 Aprile 2017, 15:04:14 »
io ritengo di rispondere di no.

per quanto mi consti, tutti i soggetti passivi iva (ergo tutti coloro muniti di partita iva e di codice ateco) sono obbligati alle dichiarazioni annuali (IVA, IRPEF/IRES/IRI) indipendentemente dalla soglia reddituale. Tant'è che millemilavolte l'unico ha un rigo RN pari a 0 o addirittura negativo.

C'è un limite reddituale al di sotto del quale una ditta individuale può essere esonerata dal deposito della dichiarazione dei redditi?

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5385
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #37 il: 13 Aprile 2017, 15:19:49 »

Era anche la conclusione cui sono arrivata io :)
Devi presentarla anche se fosse pari a zero. Vado oltre: l'omissione, in sede prefallimentare, dovrebbe avere precise conseguenze.

Cioè: in sede prefallimentare, eccependo la mancanza dei requisiti di fallibilità, e' tuo onere dimostrare che questi non sussistano. Non ti puoi limitare a dare prova affermando che la dichiarazione, causa esiguità, e' rimasta nel cassetto fiscale del commercialista. Anzi: con cio' dai indizio di reati, avendo peraltro accumulato con me parecchi debiti. Detta proprio in linea generale.


io ritengo di rispondere di no.

per quanto mi consti, tutti i soggetti passivi iva (ergo tutti coloro muniti di partita iva e di codice ateco) sono obbligati alle dichiarazioni annuali (IVA, IRPEF/IRES/IRI) indipendentemente dalla soglia reddituale. Tant'è che millemilavolte l'unico ha un rigo RN pari a 0 o addirittura negativo.


lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8576
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #38 il: 13 Aprile 2017, 15:35:00 »
In realtà in sede prefallimentare non occorrono gli Unici bensì i bilanci relativi agli ultimi tre anni antecedenti alla notifica dell'istanza di fallimento.

È pur vero che una ditta individuale non ha obbligo di bilancio, però ha altri libri obbligatori (di natura fiscale, che quindi confluiscono nell'unico).

Se il fallendo non ha depositato gli unici -aldilà della rilevanza dell'omissione che non ha effetti penali ma affetti fiscali poichè in caso di omessa l'ade può e con un anno di tempo in più rideterminare induttivamente il reddito- può provarci almeno con la minima contabilità che può avere, che so, le trimestrali iva? :dontknow:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5385
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #39 il: 13 Aprile 2017, 15:57:26 »
Io sono dall'altra parte  :)

Cioè per chi ha fatto istanza di fallimento. Questo tizio si è costituito in sede prefallimentare chiedendo il rigetto della mia istanza, sulla base della carenza dei presupposti di fallibilità. Ho dato appena un occhio di 30 secondi alla memoria, che guarderò meglio domani. Cio' che mi e' subito risultato "anomalo" e' che appunto si dichiarasse apertamente che la mancata presentazione dell'unico (causa redditi quasi pari allo zero) comportasse il venir meno dei requisiti di cui sopra  ::)

Mai visto il fallimento di una ditta individuale, pur avendo un po' di esperienza in materia. Mi viene da dire che comunque l'onere della prova della mancanza dei requisiti non è stato assolto dal fallendo. Domani comunque me la studio meglio :)
Grazie comunque  :)
(tutto a posto tu? Risolto il problema dell'altro giorno?).

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8576
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #40 il: 13 Aprile 2017, 18:08:05 »
la prova della sussistenza (congiunta) dei tre requisiti di non fallibilità ricade sul fallendo, su questo non ci piove.
vai in udienza e ribatti che il fallendo non ha suffragato documentalmente la prova della non fallibilità e bona l'è.


(risolto, il cancelliere -con reinvio di medesimo atto.enc- ha aperto la busta e autorizzato alla visione del fascicolo ma alla fine non opporrò. credo :D )

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5385
Re:Il topic dedicato alle consulenze fiscali
« Risposta #41 il: 13 Aprile 2017, 20:57:36 »
(in fin dei conti hai tempo per decidere. L'opposizione scade domani  :D)


 

Ringraziamenti a Praticanti e promessa di rispetto dei topic

Aperto da nicodemoSezione [Sito web: Comunicazioni e problemi tecnici]

Risposte: 32
Visite: 6159
Ultimo post 26 Maggio 2004, 14:03:24
da lastjoker
topic cancellati???

Aperto da MaticSezione [Discussioni Giuridiche: diritto, avvocatura e casi del giorno ]

Risposte: 1
Visite: 1012
Ultimo post 11 Ottobre 2004, 17:24:50
da BruceLee
precetto ad 1 solo di più condannati alle spese

Aperto da cricro74Sezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 4
Visite: 1531
Ultimo post 12 Ottobre 2004, 12:24:59
da cricro74
costituzione europea e libero accesso alle professioni

Aperto da arsenicoSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 5
Visite: 820
Ultimo post 03 Novembre 2004, 20:14:28
da arsenico
Procura alle liti

Aperto da saxtenSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 3
Visite: 1410
Ultimo post 05 Gennaio 2005, 03:17:32
da saxten
mandato alle liti in caso di comproprietà

Aperto da avvpSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 15
Visite: 3704
Ultimo post 27 Febbraio 2005, 19:15:43
da princess75
Notificazione alle persone giuridiche - art. 145 c.p.c.

Aperto da ildementecolomboSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 18
Visite: 4567
Ultimo post 11 Maggio 2005, 11:57:58
da r
sentenza di rigetto e condanna alle spese

Aperto da sarzullaSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 2
Visite: 243
Ultimo post 05 Luglio 2005, 16:32:58
da sarzulla
Ius&Law, corsi specifici per l'esame da avvocato

Ricerca personalizzata



Come ci si abilita per diventare Avvocato in Spagna?
  
Domiciliazioni Legali e Sostituzioni d'Udienza tra Avvocati (e Praticanti)
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati

 
Annunci Sponsorizzati


Annunci Google