Autore Topic: recupero parcella difesa d'ufficio  (Letto 6941 volte)

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347
recupero parcella difesa d'ufficio
« il: 19 Giu 2015, 13:29 »
Salve. Al fine di recuperare le competenze professionali relative ad una difesa d'ufficio, invio messa in mora al cliente. La stessa mi torna indietro con avviso di compiuta giacenza. Ora, in questo caso dovrebbe applicarsi - a quanto ho letto - la procedura prevista per l'irreperibile di fatto, dovendo corredare però l'istanza di liquidazione al Giudice con visura anagrafica da cui dovrebbe risultare che il Tizio non risiede più all'indirizzo dichiarato. Ma se dalla visura anagrafica risultasse (come temo) che invece Tizio risiede ancora lì? Sono infatti convinta che quel furbo del  cliente abbia semplicemente omesso volutamente di ritirare la raccomandata avendo capito di cosa si trattava .......Grazie a chi mi risponderà!



tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4255
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #1 il: 19 Giu 2015, 15:53 »
no, scusa... se parli di compiuta giacenza della raccomandata a/r si deve escludere l'irreperibilità di fatto dell'assistito.
Compiuta giacenza significa che il tizio è stato avvisato e che non è andato a ritirare la raccomandata presso l'ufficio postale.... (probabilmente prevedendone il contenuto).
Altro che irreperibilità... ti tocca fare tutta la trafila... decreto ingiuntivo.... precetto .... pignoramento .... e solo se il pignoramento è negativo potrai finalmente chiedere la liquidazione al Giudice. Benvenuta nel club!
Ovviamente il discorso sarebbe diverso se la raccomandata ti fosse stata restituita non per compiuta giacenza bensì per irreperibilità del destinatario.

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #2 il: 19 Giu 2015, 16:10 »
Grazie mille....questa differenza non mi era chiara!  :)

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13988
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #3 il: 19 Giu 2015, 17:10 »
beh, è abbastanza importante. Ti consiglio, nel tuo interesse e senza polemica, una ripassatina alle norme sulla validità ed effetti delle notifiche sia in ambito civile che penale. 

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #4 il: 19 Giu 2015, 20:32 »
 :thumbsup:

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8666
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #5 il: 20 Giu 2015, 16:38 »
Mi allaccio.

Tempo fa, ho difeso in un procedimento 10bis 286/98 un cittadino egiziano mai visto nè sentito, il quale risulta dagli atti aver dichiarato un domicilio che la PG mai ha dovuto verificare perchè la notifica degli atti gli è stata fatta al momento del controllo.

Ovviamente la raccomandata con richiesta di pagamento a qull'indirizzo dichiarato in atti è tornata con lo sconosciuto.

Allora ho ottenuto decreto ingiuntivo ed ho provato a notificare nuovamente al medesimo indirizzo con UG (non a mezzo posta) ma come prevedibile mi è stata resa notifica mancata.


Costui è irreperibile eccome.

Ora che passi fare per chiedere la liquidazione?

Un amico mi ha consigliato di fare richiesta al DAP e al Consolato e dove entrambi confermino sia la non presenza in carcere sia la non nota residenza dichiarata, depositare istanza di liquidazione.

Mi confermate occorra questo passaggio o posso ometterlo?

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4255
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #6 il: 21 Giu 2015, 21:16 »
Confermo.
ricerca tramite DAP e richiesta al consolato.
altrimenti la domanda di liquidazione viene rigettata

Un amico mi ha consigliato di fare richiesta al DAP e al Consolato e dove entrambi confermino sia la non presenza in carcere sia la non nota residenza dichiarata, depositare istanza di liquidazione.

Mi confermate occorra questo passaggio o posso ometterlo?

gattone80

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 744
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #7 il: 23 Giu 2015, 13:31 »
in certi posti basta il dap e il giudice dichiara l'irreperibilità e liquida

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #8 il: 17 Set 2015, 17:07 »
Sempre in argomento: espleto una difesa d'ufficio in udienza preliminare. Avviso preventivamente per iscritto il cliente, invitandolo a contattarmi sia per concordare la strategia difensiva che l'onorario o, in alternativa, l'ammissione al gratuito patrocinio. Il cliente se ne infischia altamente e non risponde neppure al mio invito. Al termine dell'udienza preliminare (durata ben 4 udienze, trattandosi di processo con 40 imputati) il G.U.P. emette il decreto che dispone il giudizio. Ora, posso cominciare a procedere al recupero (che già so sarà praticamente impossibile!) della mia parcella oppure devo attendere la fine del dibattimento per poter ricontattare sto screanzato di cliente? Nel senso che non mi sembra proprio deontologicamente il massimo intraprendere un'azione di recupero crediti nei confronti di chi dovrò continuare a difendere in sede penale, ma nello stesso tempo non mi sembra neppure corretto dover continuare a lavorare gratis, e almeno inizio a "rompergli le scatole"! Grazie a chi vorrà darmi un consiglio in merito!

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13988
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #9 il: 17 Set 2015, 17:50 »
certo che gli puoi chiedere i soldi per l'attività  fino ad ora svolta ...ma essendo una difesa d'ufficio dovrai continuare a difenderlo fino alla fine del dibattimento...

flowneaway

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 936
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #10 il: 18 Set 2015, 09:13 »
Deontologicamente non vedo molto corretto agire esecutivamente contro un cliente che devi difendere. Se la nomina fosse fiduciaria correrebbe l'obbligo di rinunciare al mandato. Nella difesa d'ufficio si termina il processo e ci si rivale all'esito.

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #11 il: 18 Set 2015, 15:52 »
Grazie mille. Voi quale strumento prediligete per il recupero delle parcelle per difese d'ufficio: citazione o parere di congruità dell'Ordine e successivo ricorso per decreto ingiuntivo?

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #12 il: 27 Set 2016, 12:38 »
Mi riallaccio a questa discussione, per reiterare il mio quesito circa le modalità di recupero della parcella professionale.
In particolare, alla luce di recentissime sentenze della Cassazione, sembrerebbero aperte solo due strade: il ricorso per d.i. previo parere di congruità (a pagamento) dell' Ordine ovvero il procedimento ex art. 702 bis c.p.c.

Dovendo recuperare un credito pari a circa 900 euro (parcella redatta in base ai parametri ex D.M. 155/2014) non posso quindi agire in via ordinaria con citazione dinanzi al GdP?
Conosco alcuni colleghi che percorrono comunque questa strada, ma vorrei evitare di incorrere in qualche GdP che la pensi diversamente!
Grazie!

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13988
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #13 il: 28 Set 2016, 18:46 »
scusa, mi sfugge il motivo per il quale non potresti agire con citazione ordinaria..

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347

Nevermind3r

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 538
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #15 il: 04 Ott 2016, 17:37 »
Buon pomeriggio a tutti!
Mi ricollego al topic e in particolare a quanto già espresso in merito alle ricerche per gli irreperibili di fatto inoltrate al DAP.
In proposito allego qui di seguito, al fine di facilitare a tutti il lavoro, l'indirizzo di PEC a cui inoltrare la richiesta.
L'indirizzo PEC è: ricercaristretti@giustiziacert.it.
A tal proposito ricordate bene che:
- dovrete formulare istanza scritta su Vs. carta intestata di studio;
- ricordatevi di firmarla e acquisirla in formato PDF;
- inviarla all'indirizzo PEC sopra riportato come allegato.
In tempo reale avrete il responso (il DAP è veramente molto celere nella risposta).
Occhio sempre ai nominativi dei soggetti per cui richiedete le ricerche. Il DAP risponde sulla base di quanto scrivete, quindi verificate sempre prima che i nominativi e i dati indicati siano correttamente riportati (altrimenti dovrete rinnovare la richiesta)   :)
Con la speranza che sia stato d'aiuto... Vi auguro buon lavoro! Saluti

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13988
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #16 il: 04 Ott 2016, 18:34 »
Grazie mille  :thumbright: :cheers:

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8666
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #17 il: 18 Ott 2016, 12:02 »
Anche qui il "Sole" di oggi.

Quota (selezione)
18 Ottobre 2016Con questo numero1Pagina 48/49 di 50
NORME E TRIBUTI18 OTTOBRE 2016Il Sole 24 Ore
Ministero della Giustizia. La circolare del 3 ottobre chiarisce come utilizzare il fondo varato con il dm del 15 luglio
Avvocati d’ufficio, paga il Fisco
Parcelle per gratuito patrocinio compensate con imposte e contributi
Lo Stato paga i propri debiti ammettendo la compensazione con imposte e contributi. Il meccanismo, già previsto per le detrazioni spettanti per lavori finalizzati al risparmio energetico (legge di stabilità 208/2015), opera dal 17 ottobre anche per gli avvocati che hanno difeso soggetti ammessi al gratuito patrocinio (si veda il Sole 24 ore del 16 luglio). Le liti civili, penali, tributarie e amministrative esigono una difesa tecnica, che è onerosa. Se mancano requisiti di reddito (euro 11.528) e la pretesa giudiziaria non è palesemente infondata, si può attivare una procedura di “gratuito patrocinio” attraverso l’Ordine degli avvocati, o direttamente all’ufficio del magistrato penale. Al termine del processo, indipendentemente dall’esito della lite, l’avvocato designato come difensore viene remunerato dallo Stato, il quale attinge da uno specifico capitolo di bilancio denominato “spese di giustizia”.
Con decreto del 15 luglio il fondo per le spese di giustizia destinato a remunerare le prestazioni degli avvocati è stato dotato di 10 milioni di euro e, con circolare del 3 ottobre il ministero della Giustizia, ha chiarito i meccanismi del pagamento. Imposte dirette e indirette, tasse e contributi da pagare per i dipendenti possono essere pagati, dagli avvocati che hanno ottenuto un decreto di liquidazione per patrocinio prestato gratuitamente, utilizzando una procedura informatica. Si tratta della stessa procedura che ammette le compensazioni per i fornitori dello Stato (Dl 35/2013) e per le imprese che hanno eseguito lavori di riqualificazione energetica a favore di condomini con esiguo reddito (legge 208/2015 ). La circolare rende compensabili tributi e contributi previdenziali degli avvocati, con quanto dovuto dall’ erario agli avvocati stessi, in qualsiasi data i crediti siano maturati.
La compensazione dei crediti degli avvocati può anche essere parziale, quindi è possibile pagare mediante compensazione i debiti verso l’erario o verso gli istituti previdenziali anche se il credito del professionista è di importo superiore a quanto si chiede di compensare. Il professionista dovrà attivarsi con fattura elettronica oppure fattura cartacea registrata su piattaforma elettronica. Dell’avvenuta registrazione, detta piattaforma darà notizia agli interessati. Gli adempimenti a carico dei professionisti che intendono fruire della compensazione riguardano quindi la registrazione sulla piattaforma elettronica, una serie di dichiarazioni (con modalità telematiche di firma digitale) di responsabilità circa l’avvenuta liquidazione da parte dell’autorità giudiziaria e la mancata loro opposizione a tale liquidazione.
I tempi previsti dalla circolare vanno dal 17 ottobre 2016 (invio delle richieste) al 30 novembre dello stesso anno: successivamente, la piattaforma elettronica elaborerà l’elenco dei crediti ammessi in compensazione con relative comunicazioni sia ai professionisti che all’Agenzia delle entrate e agli enti di previdenza. La richiesta di compensare debiti verso l’erario non esime dalla rispetto dei tempi di pagamento: sarà quindi necessario che il professionista tenga ben presenti le scadenze, poiché vanno rispettate indipendentemente dal sistema di pagamento.
Diversamente, al danno di attese spesso pluriennali, si potrebbe aggiungere la beffa di sanzioni per omesso o ritardato pagamento a causa del ritardo nel certificare la compensazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Guglielmo Saporito


la circolare

Mauro_L_AQ

  • Visitatore
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #18 il: 19 Ott 2016, 19:00 »
Lupus ma siete sicuri che bastino solo Dap e Consolato?
Da quanto vedo sul prontuario CoA Modena che mi ha mandato una collega si richiedono un botto di altre cose del tipo
- copia di tutti i verbali d’udienza
- copia della lettera di messa in mora unitamente a copia della busta;
- copia della verifica anagrafica negativa tratta dal fascicolo processuale
- copia del verbale di identificazione ed elezione di domicilio ecc. ecc.

Mi scuso per la mia ignoranza in materia ma vorrei capirci qualcosa anch'io da fonti affidabili.

emysword

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 347
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #19 il: 31 Ott 2017, 17:53 »
Buon pomeriggio, mi riallaccio a questo vecchio post...
difesa d'ufficio di straniero con residenza in Italia.
Notifico messa in mora e invito alla negoziazione assistita che vanno entrambi a buon fine (il tizio mi contatta pure ma solo per dirmi che non ha soldi per pagare :laughing7: :toothy12:)...gli notifico quindi la citazione a giudizio dinanzi al GdP (qui da me non ha ancora "preso piede" l'orientamento della Cassazione secondo cui bisogna procedere per il recupero degli onorari solo con il ricorso per d.i. ovvero col 702 bis); tuttavia, la notifica della citazione fatta dall'u.g. a mezzo posta mi torna indietro per irreperibilità del destinatario.
A questo punto vorrei procedere con la richiesta di un certificato anagrafico nello stesso Comune di residenza: nel caso in cui dovesse risultare negativo, potrei proporre istanza di liquidazione al giudice penale trattandosi di irreperibile di fatto? O devo continuare con il giudizio civile ( e conseguente notifica ai sensi del 143)? Grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13988
Re:recupero parcella difesa d'ufficio
« Risposta #20 il: 20 Mar 2018, 19:15 »
richiesta di certificato anagrafico,  certificato DAP e poi istanza di liquidazione al Giudice penale allegando notifica negativa atto di citazione, certificato penale e certificato DAP


 

recupero crediti in svizzera

Aperto da barbaraSezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 5
Visite: 911
Ultimo post 07 Ott 2002, 01:22
da gameover
competenze per recupero crediti

Aperto da flipperSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 11
Visite: 2605
Ultimo post 31 Gen 2003, 13:05
da blueyes
Eccezioni rilevabili d'ufficio

Aperto da topomatizSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 5
Visite: 1450
Ultimo post 06 Feb 2003, 11:56
da topomatiz
Recupero crediti professionali

Aperto da lawfreeSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 16
Visite: 3632
Ultimo post 07 Mar 2003, 14:57
da lawfree
difesa penale

Aperto da AnonymousSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 1526
Ultimo post 03 Apr 2003, 14:00
da an
Muri comuni e azioni a difesa

Aperto da anSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 1
Visite: 650
Ultimo post 19 Set 2003, 15:25
da an
Difesa d'ufficio....aiuto!

Aperto da FRAMAZSezione [ Penale :: Da collega a Collega ]

Risposte: 2
Visite: 1543
Ultimo post 27 Set 2003, 10:05
da FRAMAZ
patrocinatore e liste difensori d'ufficio

Aperto da dressedtokillSezione [ Penale :: Da collega a Collega ]

Risposte: 0
Visite: 1387
Ultimo post 07 Ott 2003, 14:49
da dressedtokill
recupero spese condominiali

Aperto da gianturcoSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 2
Visite: 1292
Ultimo post 12 Ott 2003, 00:50
da gianturco
Ufficio legale delle banche

Aperto da e.p.80Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 11
Visite: 3707
Ultimo post 13 Ott 2003, 16:51
da Fra
Ricerca personalizzata



Come ci si abilita per diventare Avvocato in Spagna?
  
Domiciliazioni Legali e Sostituzioni d'Udienza tra Avvocati (e Praticanti)
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati

 
Annunci Sponsorizzati


Annunci Google
Esame Avvocato e informazioni per giovani avvocati