Autore Topic: domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.  (Letto 3371 volte)

lauralaura

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 23
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« il: 23 Mar 2006, 12:46 »
Aiuto! Domani ho il patrocinio,presento un libretto con 22 udienze di cui una sola svolta col vecchio rito (ormai, vecchissimo, dopo le ultime riforme da poco entrate in vigore). Oggi mi sono accorta che il patrono di controparte è nientepocodimeno che il consigliere dell'ordine che mi deve interrogare quindi presumo che me la chiederà al 100%. :?  :?
Avendo io studiato solo il nuovo rito all'università, cioè il classico
prima udienza180-
183 precisazione e modificazione delle domande-
184 richiesta nuovi mezzi prova., con le relative preclusioni,
qualcuno sarebbe così gentile da spiegarmi come funzionavano le preclusioni prima? :oops:
So solo che era possibile produrre documenti e richiedere nuove prove fino all'udienza di precisazione delle conclusioni.
In particolare mi interesserebbe sapere come funzionava l'ammissione di questi mezzi di prova. Cioè il giudice davanti ad ogni richiesta doveva immediatamente decidere, oppure poteva proseguire la trattazione ed ammettere i mezzi istruttori anche due o tre o quattro udienze dopo?



Bakunin

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4513
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #1 il: 23 Mar 2006, 13:50 »
Cioè temi che il consigliere dell'ordine Ti chieda il rito pre novella del 1990?
Ma piuttosto potrebbe chiederti il nuovo rito.... quello entrato in vigore il 1 marzo.....

lauralaura

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 23
Grazie
« Risposta #2 il: 23 Mar 2006, 13:57 »
Si, ho paura che mi inetrroghi quell'udienza perchè lui era l'avvocato di una delle controparti, perciò conosce perfettamente la causa. Si tratta di un'udienza avanzatissima in cui improvvisamente un avvocato si richiama a dei documenti già prodotti in copia e insiste per l'ammissione della ctu richiesta un anno prima! (ma notare che c'erano state già un sacco di udienze di assunzione della prova). Peraltro in udienza non è stata svolta nessun altra attività tranne la richiesa di rinvio per deliberare delle altre parti.
Ed io non capisco questo fatto, non capisco perchè il giudice non abbia deciso subito sull'ammissione della ctu ma l'istruzione sia continuata... insomma qualche anima pia mi faccia un riassuntino veloce delle preclusioni nel vecchio rito!  :cry:  :cry:
Il nuovo rito (dal 1 marzo) lo conosco perfettamente.

DottorNick

  • Nume Tutelare
  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 2271
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #3 il: 23 Mar 2006, 15:45 »
Beata te, io non so una mazza di entrambi. :-(

panchita

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3434
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #4 il: 23 Mar 2006, 15:50 »
marò, tu pensa che quando ha detto vecchio rito io pensavo a quello prima del 90.....lei invece intende x vecchio quello di 2 settimane fa!!!!

che preclusioni vuoi sapere?

valentina76

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3744
Re: Grazie
« Risposta #5 il: 23 Mar 2006, 16:52 »
forse il giudice si era riservato sull'ammissione della ctu all'esito dell'istruttoria svolta?

lauralaura

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 23
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #6 il: 23 Mar 2006, 17:37 »
Caro panchita, è proprio il rito prima della novella del 90 che non conosco.
Gli altri due li so benissimo, grazie.  :? Se avessi letto bene il mio post avrest capito. Ci mancherebbe pure che facendo la pratica da un anno andassi in udienza senza capire quello che vedevo...

valentina76

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3744
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #7 il: 23 Mar 2006, 17:46 »
lauralaura, se in un anno sei stata così brava da sapere benissimo tutto.
ma che perdi tempo con noi?
sono sicura che in mezza giornata riuscirai a studiare tutto quello che ti serve ...
...tanto nessuno ti farà mai quella domanda...scommettiamo?

l'educazione questa sconosciuta....ci manca solo che dobbiamo ringraziarla noi per averci posto questa interessantissima domanda.

per la cronaca ti ho già risposto. te lo ribadisco:
secondo me il giudice avrà detto: invece di ammettere subito la ctu, facciamo l'escussione testi, vediamo che documenti hanno depositato le parti..
mi pare di capire, poi, che l'avv. di controparte abbia sempre insistito nell'ammissione di quanto già chiesto, magari nell'atto introduttivo o nella memoria 184...quindi nn è incorso in nessuna decadenza.

bt

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4706
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #8 il: 23 Mar 2006, 17:56 »
i casi sono tre: o Tu scrivi dal Medioevo prossimo passato, o dal Foro del monte Athos oppure la causa è una di quelle date alle sezioni straccio/stralcio.
Sui punti:
3.se era delle sez. straccio la Tua presenza in udienza, non era ammessa ai fini della pratica perchè, trattandosi di sezioni speciali la tua presenza è tamquam non esset;
2.se un Tuo consigliere Ti chiede oggi, la procedure che si usava nel 1989, faccelo sapere che una comunicazione al CNF casi del genere interessano molto;
1.tu non sei tenuta a sapere una procedura che è stata abrogata, poichè ala stessa stregua dovresti conoscere tutti i Decreti Luogotenenziali del 1944.
Cmq la risposta di Vale è giusta.
F.to
Io, c'ero :D

panchita

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3434
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #9 il: 23 Mar 2006, 18:02 »
laura, io avevo letto solo il tuo penultimo post, che finiva così:

Quota (selezione)

insomma qualche anima pia mi faccia un riassuntino veloce delle preclusioni nel vecchio rito!  
Il nuovo rito (dal 1 marzo) lo conosco perfettamente.


se nuovo rito è quello che hai specificato tu, conseguenza è che quello di febbraio è vecchio. da qui le mie perplessità.

valentina76

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3744
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #10 il: 23 Mar 2006, 19:50 »
visto che l'ho scritto in fretta, volevo precisare
Citazione da: "valentina76"

mi pare di capire, poi, che l'avv. di controparte abbia sempre insistito nell'ammissione di quanto già chiesto, magari nell'atto introduttivo o nella memoria 184...quindi nn è incorso in nessuna decadenza.


l'inciso era: "- magari nell'atto introduttivo o nella memoria 184 -" perchè perchè si ha giuridprudenza contrastante sul punto: sono ammissibili o vanno dichiarate tardive, ad es., le richieste istruttorie formulate nella memoria 184 quando non si era detto praticamente nulla nel primo atto del giudizio?
dipende...mi sembra di ricordare che sul punto il tribunale di milano è molto più rigido rispetto a quello di roma... e comunque è sempre opportuno che l'atto introduttivo sia il più completo possibile, proprio per evitare sorprese inaspettate.

infine...insistere nell'ammissione della ctu fino al momento della precisazione delle conclusioni serve anche per un eventuale appello, altrimenti, una volta non ammessa la prova, non insistere potrebbe essere interpretata come implicita rinuncia alla stessa.

vale la pratica che odia la teoria....e si vede da come scrive... :wink:

lauralaura

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 23
domani patrocinio:Vecchio Rito e Preclusioni.
« Risposta #11 il: 25 Mar 2006, 19:24 »
Scusate, non vorrei essere polemica ma cercherò di rispondere a tutti.
Panchita, mi dispiace di essere stata aggressiva, non volevo, ti ho fraintesa.
Valentina 76, io volevo semplicemente conoscere il sistema delle preclusioni nel vecchio rito, perchè questa è una causa iniziata nel 1992, riunita ad una causa iniziata nel 1993 e dunque si applica il vecchio rito, perchè, come mi ha spiegato il mio avvocato, se è vero che la riforma è del '90, è anche vero che per via di una serie di decreti, l'entrata in vigore delle nuove norme è slittata al '94. La memoria istruttoria alla quale si richiamava l'avvocato nella udienza "incriminata" era una memoria di due anni prima (2003), da qui tutti i miei dubbi... com'è possibile che dopo ben 11 anni dall'inizio della causa qualcuno possa ancora chiedere l'ammissione di mezzi istruttori? Arcano svelato (dal mio avvocato, ieri mattina, al quale non volevo chiedere spiegazioni perchè non volevo che si agitasse vedendo che a poche ore dal patrocinio avevo ancora qualche dubbio): si tratta di un vecchio rito e dunque non esisteva alcuna preclusione per la richiesta dei mezzi istruttori, che potevano essere richiesti fino all'udienza di precisazione delle conclusioni.
BtNon scrivo dal medioevo, e questo perchè come sopra ho detto si applica il vecchio rito per le cause iniziate fino al '93, non è colpa mia se la causa non è finita, e sinceramente non è nemmeno la più vecchia che ho visto, abbiamo tre divisioni ereditarie iniziate addirittura nel 1989.
Nel mio foro valgono ai fini della pratica, eccome se valgono, le udienze della sezione stralcio. Ed infine, se inserisco una di queste udienze nel libretto sono tenuta a conoscere la disciplina, il tanto che serve per poter spiegare cosa è successo in udienza (e non trovo in questo nulla di strano).

Per la cronaca, alla fine ieri mattina, colta da disperazione sono andata in studio a rileggermi tutto il fascicolo per cercare di capirci qualcosa e l'avvocato vedendomi affranta in due parole mi ha spiegato le preclusioni nel vecchio rito. Al colloquio per il patrocinio, com'era prevedibile, mi è stata interrogata, fra le altre cose, proprio quell'udienza.

 

adempimenti per ottenere il patrocinio

Aperto da AnonymousSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 4
Visite: 1534
Ultimo post 02 Dic 2002, 14:48
da Mescalero
Ma Date Una Mano Per Il Patrocinio? Grazie

Aperto da FRAMAZSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 5
Visite: 2291
Ultimo post 07 Set 2003, 12:36
da hellosimo
patrocinio e appello sentenza Giudice di Pace

Aperto da CornelioSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 7
Visite: 2719
Ultimo post 29 Gen 2004, 12:56
da ildementecolombo
Patrocinio e TAR

Aperto da nixxonSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 1309
Ultimo post 09 Feb 2004, 22:53
da nixxon
Conversione del rito e contributo unificato: che fare?

Aperto da DottorNickSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 10
Visite: 5543
Ultimo post 10 Feb 2004, 12:29
da milla
Rito Locatizio art. 447 bis cpc

Aperto da ceskoSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 5
Visite: 2535
Ultimo post 20 Feb 2004, 14:50
da zarina
Il praticante ed il rito del lavoro ... ?

Aperto da zarSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 21
Visite: 3600
Ultimo post 05 Mar 2004, 14:43
da Blake
esame in vecchio distretto durante pratica in nuovo

Aperto da giankoSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 0
Visite: 515
Ultimo post 15 Mag 2004, 13:51
da gianko
adempimenti e patrocinio

Aperto da anboSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 1135
Ultimo post 19 Mag 2004, 15:37
da dottorino
limiti di reddito per il patrocinio a carico dello Stato.

Aperto da Dr.BaffoSezione [ Penale :: Da collega a Collega ]

Risposte: 2
Visite: 1296
Ultimo post 12 Giu 2004, 20:18
da cleopatra