Autore Topic: domanda fessa su formula esecutiva  (Letto 1363 volte)

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
domanda fessa su formula esecutiva
« il: 16 Gen 2018, 18:52 »
Buonasera a tutti,
mi occupo ormai ben poco di giudiziale ma negli ultimi tempi mi è capitato tra le mani un decreto ingiuntivo che ho notificato regolarmente e non ha ricevuto opposizione.
Il tutto innanzi al GdP, quindi tutto cartaceo. Ok basta con gli applausi grazie  :laughing7:  vengo alla domanda, anzi al dubbio amletico tanto quanto fesso.
Ho richiesto giorni fa l'apposizione della formula esecutiva per procedere ex 654 cpc, ho lasciato al cancelliere il "mio originale notificato" con cedolino ecc. e questa mattina sono tornato in Cancelleria.
Ho notato che sull'originalissimo del decreto (non quindi il mio originale notificato) è stato apposto solo l'ulteriore decreto che ha dichiarato l'esecutorietà, mentre sul mio originale notificato è stato apposto il "comandiamo parapa ponzi ponzipò ecc.ecc.". E' corretto tutto ciò? Ve lo chiedo perché ero convinto che anche il "comandiamo" confluisse sull'originalissimo che resta archiviato in Cancelleria.

In un tale stato di cose invece, se non fosse stato un d.i. ma sentenza, il mio originale notificato col "comandiamo" sarebbe stato utilizzabile per la notifica insieme al precetto giusto? Quindi avrei dovuto chiedere in Cancelleria solo una copia conforme del mio originale notificato col "comandiamo" da far pervenire al destinatario. Confermate tutto?  :brave:



nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32399
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #1 il: 17 Gen 2018, 12:09 »
è tutto ok
il decreto di esecutorietà è una cosa (ed è atto del giudice, che rimane nel fascicolo d'ufficio)
la FE è un'altra cosa, conseguente (ed è atto del cancelliere)
sull'originalissimo il cancelliere metterà (insieme alle marche, se non le appone sul modulo di richiesta) un timbro o uno scarabocchio: "rilasciate n. x copie esecutive", ma te ne frega il giusto

(per la sentenza devi farti dare due copie della FE, xche devi notificarla
nel DI invece non devi notificarla, basta che tu ce l'abbia e ne dia menzione nel precetto)
« Ultima modifica: 17 Gen 2018, 12:09 da nigripennis »

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #2 il: 17 Gen 2018, 18:16 »
ok grazie come sempre per le tue dritte.
Sulla seconda parte del dubbio Ti chiedo un ulteriore chiarimento, ripetendo quanto scritto.

Dal momento che sul "mio originale già notificato" mi hanno apposto il "comandiamo ecc." se dovessi notificarlo, supponendo che il debitore sia solo uno, avrei bisogno solo di una copia conforme dello stesso, giusto? Perché dici di fare due copie della FE? Ho già il mio originale che varrebbe come una delle due. Sbaglio?

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32399
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #3 il: 17 Gen 2018, 19:03 »
due copie x le sentenze o altri atti (1 copia + 1 copia per ogni destinatario)

tu parli del DI
il DI solo una copia, mica la devi notificare la FE (perchè vorresti notificare la FE qd è uno dei rari casi in cui non devi farlo? non credo neanche che te la rilascino la seconda copia)

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #4 il: 17 Gen 2018, 19:18 »
scusa non mi sono spiegato bene, intendevo per l'ipotesi in cui a differenza del DI mi trovi di fronte ad una sentenza riguardo a:

"al momento che sul "mio originale già notificato" mi hanno apposto il "comandiamo ecc." se dovessi notificarlo, supponendo che il debitore sia solo uno, avrei bisogno solo di una copia conforme dello stesso, giusto? Perché dici di fare due copie della FE? Ho già il mio originale che varrebbe come una delle due. Sbaglio?"

ad ogni modo mi hai risposto:
"due copie x le sentenze o altri atti (1 copia + 1 copia per ogni destinatario)"

ecco il mio dubbio è proprio questo: supponiamo che 1 copia la chiamiamo ALFA e l'altra per il destinatario BETA.
La FE "comandiamo" lo apporrebbero sulla copia ALFA, no? Quindi BETA sarebbe da richiedere come "copia conforme di ALFA munita di FE" non potendosi richiedere più di una FE, giusto?

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32399
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #5 il: 18 Gen 2018, 10:46 »
su sentenze la fe che ti danno (il tuo "originale" di notifica) è già una copia conforme.
se ci pensi, anche la sentenza stessa (tuo originale) non è l'originalissimo, bensì una copia conforme
la fe che appongono sulla o sulle copie da notificare (la/e tua/e copia/e uso notifica, è infatti una "copia di copia conforme come sopra rilasciata"

e occhio a non notificare la copia invece che la copia di copia, come alle volte accade: che poi l'UG l'esecuzione con la copia di copia non te la fa mica

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #6 il: 19 Gen 2018, 13:38 »
ok forse non sto bene, ma non ho capito ancora...   :facepalm:
Provo a ricapitolare per ipotesi sentenza, supponendo controparte sia solo una:

1) vado in Cancelleria e chiedo FE.
2) Il Cancelliere dalla sentenza originalissima mi consegna una copia conforme della stessa sentenza munita di FE (la chiamo ALFA).
3) Da ALFA poi faccio fare altre 2 copie conformi di ALFA che chiamo BETA e GAMMA che utilizzerò per la notifica col precetto. Nella specie: BETA come mio originale che poi verrà restituito da UNEP e GAMMA come quello che arriverà a destinazione e si tratterrà il destinatario.

E' tutto corretto?
Non ho capito l'ultimo rigo su UG che rifiuta con copia di copia ecc. Cioè io all'UG devo dare BETA e GAMMA confermi?

Abbi pazienza nel rispondere. Grazie...  :icon_cry:

De_Mentalist

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 252
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #7 il: 19 Gen 2018, 15:28 »
NO!
Il cancelliere ti da l'ORIGINALISSIMO (che resta in cancelleria e sul quale vengono apposte le marche per i diritti);
tu con l'originalissimo in mano vai in copisteria e ti fai tante copie quante sono i destinatari + 1, che sarà il TUO originale;
poi le lasci al cancelliere, il quale sull'ORIGINALE ti appone il "comandiamo" e sulle altre pure.. solo che sulle altre, in più, sarà specificato: "la presente copia è conforme all'originale e viene rilasciata ad uso notifica".
Detto ciò, vai all'unep e notifichi, insieme al precetto, avendo cura di consegnare all'ug l'originale e le copie ad uso notifica (che sono quelle con la ulteriore dicitura di cui al punto precedente).

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #8 il: 19 Gen 2018, 18:15 »
ok quindi ricapitolando nel caso in cui il destinatario sia solo 1, andrò all'unep con il mio ORIGINALE a cui è stato apposto il "comandiamo" + 1 copia conforme al mio originale rilasciato ad uso notifica.
Giusto?

Se ho sbagliato ancora potete chiamare un medico... io nel frattempo mi sdraio e attendo l'ambulanza..

De_Mentalist

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 252
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #9 il: 22 Gen 2018, 10:55 »
Corretto ;)
Fai molta attenzione a timbrare "ORIGINALE" sull'originale effettivo.. sennò è un casino!

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32399
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #10 il: 22 Gen 2018, 11:05 »
dai
non fate terrorismo  :D
ormai ci sono solo io che sono così LIGIA da scrivere "originale DI NOTIFICA"
comq a meno che tu non scippi l'originalissimo dalla cancelleria, il tuo "originale" si sa che è la prima copia, stai sereno

(se vuoi che l'UG ti faccia l'esecuzione, devi aver trattenuto alfa come tuo "originale" di notifica e aver notificato beta; altrimenti devi chiedere una formula di seconda edizione, che è una gran scocciatura.
in pratica qd ti danno le copie, DI SOLITO infilano beta dentro alfa. tu prendi la prima copia che hai sotto il naso, alfa, e ci scrivi originale. poi sfili da Alfa beta e ci scrivi copia. nel mio studio invece scrivevano originale e copia ad cazzum. notificare, te lo notificavano, ma ti rimaneva n mano la copia di copia invece che la prima copia. poi l'esecuzione con la copia di copia non te la facevano
tutto chiaro, no?  :D)

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #11 il: 22 Gen 2018, 13:58 »
Chiarissimo adesso. Grazie.

Ne approfitto per una domandina dell'ultima ora, sicuramente quisquiglie per voi...
Per le esecuzioni relative a procedimenti del GdP... ok presumo competenza come da rito del Tribunale, ma per l'ipotesi in cui sia un mero domicilaitario, viste tutte le novità in materia di PCT, il mio ruolo sarebbe superfluo?
Mettiamo un ppt, io notifico citazione, ma poi tutta la parte a seguire non dovrebbe essere curata telematicamente dal domiciliante?
Grazie e scusate la digressione.

De_Mentalist

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 252
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #12 il: 22 Gen 2018, 15:52 »
SI
Ovviamente il fatto che sia competenza di merito del GDP, ai fini del susseguente procedimento esecutivo, non rileva.
Il domiciliatario si occupa, di regola, della materiale notifica degli atti ed, eventualmente, della sostituzione in udienza. Dalla riforma Orlando 2014 l'iscrizione a ruolo avviene col deposito telematico degli atti da parte del creditore procedente e, quindi, si occupa di tutto il dominus (deposito ppt notificato + titoli, ricevimento dichiarazione 547 cpc ecc...)

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32399
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #13 il: 22 Gen 2018, 15:52 »
se sei un mero domiciliatario chiedi l'esecuzione, ritiri l'atto, fai l'ud al limite
se invece sei in procura e il dominus ti fa lavorare  :D  fatti pagare a dovere

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32399
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #14 il: 22 Gen 2018, 15:55 »
sì...
si occupa di tutto il dominus (deposito ppt notificato + titoli, ricevimento dichiarazione 547 cpc ecc...)
che poi il ppt poi non ce l'ha lui e lo devi scansionare te...
poi ti chiede di scansionare i titoli perchè lui s'era scordato prima di spedirteli...
ehhhhhhhhhhhhhhhhhh
 :D

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #15 il: 22 Gen 2018, 19:41 »
Tutto chiaro ragazzi.
Non so a questo punto se convenga aprire un nuovo topic o meno, ho qualche domanda residua, sempre e sicuramente cavolate per voi...
Vengo al dunque: una volta che ricevo dal domiciliante citazione + precetto con ricevuta di ritorno + titolo con FE, ai fini della notifica procedo a fare copia semplice di precetto e citazione ppt, mentre per l'originale del titolo con FE torno alla cancelleria del GdP per richiedere copia di copia munita di FE. Giusto?

Quindi vado all'UNEP e consegno gli originali etichettandoli come "originali" e le varie copie come "copia" e vado con la notifica come un normale atto di citazione di primo grado...
Confermate tutto?

Gigi_2011

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 82
Re:domanda fessa su formula esecutiva
« Risposta #16 il: 29 Gen 2018, 19:33 »
attendo ancora alla finestra con la mia lunga treccia dorata il vostro parere...  ;D

ok forse ho fatto confusione sull'ultimo passaggio. All'UG devo solo esibire precetto notificato e titolo affinché li controlli.
Quindi morale della favola devo solo consegnare per la notifica l'atto di citazione del ppt. Originale + 1 copia per ogni debitore. Confermate?

 

verbale di concilizione e formula esecutiva

Aperto da va_calminaSezione [ Commerciale, Lavoro e Societario :: Da collega a collega ]

Risposte: 12
Visite: 1819
Ultimo post 28 Giu 2004, 19:30
da simopot
verbale di conciliazione: competenza apposizio formula?

Aperto da rmSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 0
Visite: 580
Ultimo post 11 Gen 2011, 12:10
da rm
valore indeterminabile della domanda e competenza del GdP

Aperto da bisanzio77Sezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 5
Visite: 1374
Ultimo post 02 Nov 2009, 08:34
da sempreio
Valore domanda - contrbuto unificato PPT

Aperto da MillySezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 14
Visite: 2514
Ultimo post 27 Mag 2016, 10:49
da nigripennis
usucapione e riconvenzionale...domanda!

Aperto da tomeckSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 2
Visite: 758
Ultimo post 19 Set 2008, 18:28
da robocopo79
Urgente!!!Aiuto!!! Errore di calcolo nell'atto-domanda nuova

Aperto da Barby71Sezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 4
Visite: 847
Ultimo post 08 Mag 2009, 21:55
da drTestone
Una domanda su attori e testimoni reciproci.

Aperto da ChellalSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 2
Visite: 415
Ultimo post 17 Feb 2013, 18:37
da ossicini
trascrizione domanda su contratto non trascritto

Aperto da sil86viaSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 5
Visite: 2165
Ultimo post 12 Set 2012, 16:51
da tiglio1971
trascrizione domanda giudiziale per impugnazione testamento

Aperto da elisandySezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 1
Visite: 796
Ultimo post 23 Apr 2010, 11:16
da nigripennis
Trascrizione domanda giudiziale di divisione

Aperto da brucelee78Sezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 0
Visite: 441
Ultimo post 07 Set 2012, 17:11
da brucelee78