Autore Topic: Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......  (Letto 14415 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

nazario

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 45
:wink: Vorrei ringraziare per questa interessante iniziativa che, sono sicuro, riscuoterà interesse.
Sarei interessato ad iscrivermi alla pratica notarile e vorrei sapere qual è la deadline per l'iscrizione alla pratica per l'anno in corso; ciò per non "perdere" il primo concorso utile.
Inoltre vorrei sapere se i notai sono in generale ben disposti verso gli aspiranti praticanti oppure se è imprescindibile avere delle "conoscenze"...
Grazie un saluto

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #1 il: 29 Gen 2004, 14:41 »
Ciao Nazario.
Mi sono permesso di spostare il tuo post  creando un apposito topic al fine di una maggiore snellezza e fruibilità del sito.

In merito alle tue domande:
- non esiste una deadline per l'iscrizione. Il concorso viene bandito di solito ogni due anni, ma non c'è un periodo fisso come per gli esami di abilitazione al'avvocatura. Quindi fai pure quando vuoi.... festina lente......

- i notai sono di solito molto ben disposti verso i praticanti (anche se non si può escludere qualche eccezione, è ovvio.....)
Il consiglio che ti posso dare è quello di rivolgerti al Consiglio Notarile a te più vicino, dove si trovano in genere persone squisite che ti potranno dare tutte le indicazioni (nomi di notai disponibili compresi :wink: )  di cui necessiti.
In bocca al lupo! :lol:

nazario

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 45
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #2 il: 02 Feb 2004, 11:56 »
caro lastjoker,
hai fatto benissimo a spostare il mio post, ti ringrazio.
Ho notato che nella mia città vi sono alcuni Notai che hanno anche superato l'esame di abilitazione per l'avvocatura, conservando il titolo.
E' lecito desumere che questi siano prima diventati avvocati e,  durante il periodo in cui hanno esercitato la professione di avvocato, abbiano anche svolto la pratica notarile part-time? E' possibile fare una cosa del genere? :?:
Grazie ciao

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #3 il: 02 Feb 2004, 14:54 »
Tutto è possibile.....
Fare pratica effettiva e costante è un tuo interesse, e non certo un interesse del Notaio (che si trova accanto, specie nel primo periodo, un vero e proprio peso... :wink: )
Per rispondere al resto.....
Il Notaio presso cui ho fatto pratica io mi ha sempre detto: prima di pensare al notariato prenditi il titolo di Avv. (non l'ho ancora preso, sia chiaro.... :mrgreen: ), perchè quello si chiama pane.... al concorso notarile è "leggermente" :wink: più incerto il passare.....

Non esistono, come ben avrai inteso, problemi di incompatibilità tra pratica notarile e  pratica forense, (possono essere fatte anche contemporaneamente) nè problemi di incompatibilità tra l'iscrizione all'albo degli avvocati e il praticantato notarile stesso.... dipende solo da quanto riesci a dare..... :wink:
Spero di essere stato esauriente.
Resto comunque a tua disposizione per i (pochi) chiarimenti che potrò fornirti.
A presto.
:joker:

francescachicca

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1204
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #4 il: 05 Giu 2004, 11:59 »
Caro Nazario,
i notai sono molto disponibili, fanno fare una pratica (a spese pagate...) che sfocia quasi certamente in un'assunzione presso lo studio, (nelle forme più adatte al caso), in attesa del sigillo.
Se poi di sigillo non se ne dovesse parlare, collaborare per un notaio non è certamente come fare l'impiegato altrove (come erroneamente pensai io): in relatà la retribuzione non è buona, è ottima per un collaboratore di fiducia.
Il concorso è durissimo. I candidati tanti e i posti pochissimi. All'utimo concorso eravamo credo in 6.000 per 200 posti.
La preselezione non consente nemmeno un errore.
Il notaio dove ho collaborato per ben 4 anni, quando me ne andai via per fare pratica forense, dopo la prima steccata al concorso che feci nel 2000, mi disse apertamente che stavo sbagliando; ho fatto di testa mia: forse ho proprio sbagliato.
Cmq, economicamente, non farai MAI la fame se resti da un notaio. Recentemente - presa da dubbi sulla professione forense, sul mancato titolo e dintorni... - ho fatto un colloquio presso un notaio di Varese e devo dire che l'offerta come collaboratrice era davvero allettante...
(Se, scegli di lavorare per un avvocato invece...). Ma tant'è che io mi sono "intestardita" sull'avvocatura.
Diventare avv. e notaio insieme è un'impresa per menti eccelse.
Meglio dare tutti sè stessi in una sola direzione.

nazario

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 45
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #5 il: 05 Giu 2004, 13:11 »
X Last. e franc: grazie mille delle indicazioni mi sono state molto preziose ciao a presto

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #6 il: 07 Giu 2004, 14:50 »
Grazie ad una preziosissima frachicca!!! :wink:

giurista

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 6
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #7 il: 22 Giu 2004, 02:01 »
Ciao a tutti,mi chiedevo se anche per la pratica notarile esiste un registro dei praticanti..e se è previsto un termine annuale entro il quale iscriversi come per la pratica forense.Grazie anticipatamente.

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #8 il: 22 Giu 2004, 11:52 »
Per la pratica notarile esiste un registro dei praticanti tenuto dal Consiglio notarile di appartenenza.
Non ci sono termini annuali entro i qualui iscriversi (non ce ne sono neanche per l'avvocatura... ) perchè il concorso non viene bandito a scadenze fisse... quindi trascorsi i due anni si è abilitati a sostenerlo

giurista

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 6
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #9 il: 22 Giu 2004, 14:14 »
Scusa Lastjoker ma a me risultava che (almeno per la pratica forense) il termine ci fosse ( attorno al 15 novembre)...magari ho capito male...

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #10 il: 23 Giu 2004, 12:42 »
giurista il termine per la pratica forense è un semplice termine informale...
ossia...
se tu ti iscrivi come praticante entro il 15 novembre terminerai i due anni di pratica entro il 15 novembre (ovviamente.. :D ) e ciò ti permetterà di sostenere subito l'esame.... chi invece si iscrive... poniamo caso a dicembre... finisce i due anni di pratica ed aspetta un anno intero prima di poter sostenere l'esame..... :wink:
Capito l'inghippo?
Ciò comunque non vieta a chi voglia di iscriversi all'albo dei praticanti inn qualsiasi periodo dell'anno
Ciò vale sia per il praticantato forense che per quello notarile....
A proposito: il cumulo delle due posizioni nno è vietato, quindi si può essere iscritti contemporaneamente presso i due registri

giurista

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 6
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #11 il: 23 Giu 2004, 17:57 »
..si Lastjoker,parlavo proprio di questo termine..e di quest'inghippo.

Anonymous

  • Visitatore
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #12 il: 23 Giu 2004, 18:13 »
Non ci sono termini, bisogna fare due anni di pratica, che vengono attestati dal Consiglio di appartenenza e poi aspettare il bando...
i notai di solito sono ben disposti verso i praticanti e pagano (a differenza di molti avvocati). Comunque la strada è lunga e durissima, ci vuole spirito di sacrificio e molta pazienza, è in parte una prova di resistenza, certo che se poi passi il concorso sei sistemato a vita! In bocca al lupo...pensaci bene!

giurista

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 6
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #13 il: 23 Giu 2004, 19:33 »
Grazie della delucidazione..è proprio quello che volevo sapere..crepi il lupo!

pdmx

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 9
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #14 il: 23 Giu 2004, 23:18 »
ciao, Francescachicca io fossi in te non abbandonerei la strada notarile! Secondo me quello che ti ha detto il tuo notaio è giustissimo, prima prenditi il titolo da avv. ma poi consumati per prendere il titolo di notaio!!! Io sto facendo così.... sono avv. e continuo nello studio notarile dove ho fatto pratica, seguo le pratiche legali dei clienti del notaio che non hanno già assistenza e in più mi tengo aggiornato con la preparazione notarile. Credimi non sono una mente eccelsa..... Quindi all'ultimo concorso, quello del luglio 2003 (per le preselezioni) e novembre 2003 (scritti) c'eri anche tu?
ciao
Marco

Anonymous

  • Visitatore
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #15 il: 16 Lug 2004, 11:37 »
ciao, sono Antonio, avrei una domanda da porvi: esiste una legge che prevede quale debba essere la retribuzione riconosciuta ad un praticante avvocato?

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #16 il: 16 Lug 2004, 13:46 »
Antonio qui sei in zona notariato, quindi in Off Topic.
Se vuoi fare questa domanda ai colleghi perpiacere ponila utilizzando le zone di pertinenza forense (es. discussioni in generale, o soprusi del dominus, o dubbi del neopraticante)
Grazie
Comunque ti premetto che non esiste.
:wink:

per gli altri utenti: perpiacere evitate di rispondere qui dentro alla domanda di Antonio in modo da non intasare il topic di OT.

Grazie a tutti.

Anonymous

  • Visitatore
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #17 il: 19 Lug 2004, 23:13 »
ciao ragazzi, vivo a Milano. Come faccio a trovare un  notaio presso il quale fare l'avvocato?

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #18 il: 20 Lug 2004, 09:58 »
Vai al consiglio notarile e parla con qualcuno che trovi lì... di solito sanno essere degli ottimi consiglieri :wink:

Sapranno indirizzarti al meglio!

nazario

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 45
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #19 il: 04 Ago 2004, 09:16 »
Una domanda relativa alla marca da bollo che va apposta sulla attestazione di frequenza dello studio che va consegnata ogni bimestre.
Premesso che le marche da bollo da 11 Euro non sono ancora in circolazione, si possono ancora utilizzare quelle da 10,33 oppure le stesse vanno integrate con una marca da £ 2.500?? :roll:
Grazie saluti

stroc

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 117
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #20 il: 05 Mag 2005, 15:17 »
Quanti praticanti può avere un notaio al massimo?Sto per dare l'ultimo esame all'università e finora non avevo mai preso in seria considerazione il notariato.Però leggendo i vostri interventi su questo forum mi pare di capire delle cose interessanti:
1) trovare un notaio presso cui fare pratica non è una mission impossible per chi non può usufruire di conoscenze dirette/indirette;
2)il praticante notaio se la passa decisamente meglio del collega aspirante avvocato, specie ovviamente dopo l'acquisizione di una certa competenza;pertanto anche se il sigillo dovesse arrivare a 40 anni o oltre si può contare su una certa sicurezza economica nel frattempo.
Ho inteso male?Se si ditemelo subito così scendo dalla nuvoletta sulla quale mi sono rifugiata!!!
Una domanda:la competenza acquisita negli anni di pratica notarile, quando non sfocia nel sigillo, è spendibile concretamente in altri settori (esclusa l'ipotesi della carriera avvocatizia)?

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #21 il: 11 Mag 2005, 13:08 »
Stroc
non farti grandi illusioni e resta coi piedi per terra...... questo per il tuo bene.....

personalmente risponderei alle tue domande così:
1- è vero, trovare un notaio è molto più semplice che trovare un buon avvocato

2- non te la passerai meglio dei tuoi colleghi praticanti avvocati e quindi niente sicurezza economica nel frattempo salve rare eccezioni

3 -  la competenza acquisita è spendibilissima sul mercato forense ma bada bene: il titolo di avv è imprescindibile, perchè se non vinci il terno al lotto del concorso notarile almeno hai la possibilità di guadagnare il tuo "tozzo di pane".

4 - potresti tentare il discorso "giurista di impresa" con le competenze acquisite, ma è un settore che in Italia stenta a decollare.

A bien tout

mila

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 109
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #22 il: 03 Mar 2006, 13:37 »
ho una domanda (per la verità più di una) : è stato convertito il decreto che interveniva sulla pratica notarile riducendola a 18 mesi?
mi chiedevo anche se detta riduzione opera solo nel senso che è possibile anticipare 6 mesi di pratica prima della laurea, così ne restano da fare 18 dopo (18+6=24) oppure dopo la laurea ne restano solo 12 (12+6=18).
è vero che il diploma della sspl abbrevia la pratica di un ulteriore anno (come per la pratica forense) ed in caso affermativo restano da fare 6 mesi oppure un anno?
devo dire che al riguardo sono leggermente confusa  :shaking2:
purtroppo non riesco a reperire il decreto su internet, avevo letto qualcosa in proposito su un quotidiano, ma non ho più i riferimenti :tard:

lastjoker

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2650
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #23 il: 04 Mar 2006, 21:16 »
il diploma sspl abbrevia la pratica ad un anno.

il decreto di cui parli non è ancora stato pubblicato.

Napo

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 12
Pratica Notarile: dove, come, quando, perchè.......
« Risposta #24 il: 21 Mar 2006, 10:09 »
Ho fatto una breve esperienza presso uno studio notarile a cui serviva un ragazzo da formare come collaboratore e non per un eventuale futuro concorso.
Insomma ingresso con contratto di apprendistato. Esperienza sicuramente molto gratificante, ma non pensiate che fare il notaio sia così semplice. Io nn scoraggio nessuno sia chiaro, però se nn si vince il concorso, a mio modestissimo avviso, non ha senso stare su di uno studio notarile(parlo di un ragazzi ovviamente). E' vero ti pagano e bene(in proporzione alle competenze e a chi ti sta vicino mica così tanto!), ma resti uno stipendiato a vita nonostante i sacrifici che ci vogliono per mettersi QUASI al passo del notaio(perchè alla fine i "tuoi" rogiti devono essere perfetti). E' vero che si può fare sia l'una(pratica notarile)che l'altra cosa(pratica forense), ma è altrettanto scontato che l'impostazione giuridica degli studi notarili è profondamente diversa da quella degli avvocati. Il mio discorso in sostanza è questo: sacrificio per sacrificio vale la pena fare il subordinato, sia pur di "lusso", a vita?!!
Detto ciò il discorso non vale per chi invece ha intenzione di diventare notaio e se non sbaglio l'autore del post ha tale aspettativa, perchè oltre alla prospettiva economica è un lavoro a dir poco appagante che forse non ha eguali nel panorama italico(anche per vastità di materia nn ha eguali :lol: ).
 io la mia scelta l'ho appena fatta e spero di non dovermene mai pentire(parlo del rifiuto di lavorare presso uno studio notarile da stipendiato e con la prospettiva di diventare un "semplice" collaboratore). Fare entrambe le cose mi sarebbe piaciuto, ma già studiare in funzione  del  lavoro che facevo(dalle 21 all' 1.00) era davvero pesante figuriamoci se mi mettevo anche in mano le procedure...
Tutto è possibile, ma personalmente preferisco dare tutto me stesso per riuscire in un'unica cosa....
in bocca al lupo

 

[Dubbi sulla pratica ...] ... ma siete sicuri ...

Aperto da placcaitSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 78
Visite: 11721
Ultimo post 17 Gen 2012, 23:18
da nigripennis
[b]Cambio studio legale per pratica forense.[/b]

Aperto da alex-crossSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 4
Visite: 6118
Ultimo post 20 Apr 2008, 21:04
da Ninfotta
Valida questa udienza ai fini della pratica?

Aperto da TaorminaSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 10
Visite: 2819
Ultimo post 27 Apr 2005, 13:31
da iunio
Vacanze di natale 2009: da quando a quando?

Aperto da Liz11Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 21
Visite: 4120
Ultimo post 14 Dic 2009, 17:32
da benitomussolini
usucapione notarile

Aperto da civeSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 3
Visite: 820
Ultimo post 28 Nov 2014, 18:27
da nigripennis
Usucapione come, quando, dove.

Aperto da carleosSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 9
Visite: 2262
Ultimo post 17 Gen 2013, 16:03
da dr.peppe
Urgente richiesta di chiarimento "nuova" pratica f

Aperto da pieruzzuSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 27
Visite: 6372
Ultimo post 16 Ott 2011, 21:11
da fidex82
urgente foro roma tempo iscrizione albo per pratica

Aperto da spokjSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 2
Visite: 1339
Ultimo post 02 Nov 2010, 20:15
da spokj
Università o FSE ti pagano parte della pratica?

Aperto da giuliolawSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 1825
Ultimo post 05 Apr 2003, 16:08
da bruno
un sogno nel cassetto: riprendere la pratica..

Aperto da pallina69Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 15
Visite: 1915
Ultimo post 22 Dic 2005, 11:50
da mokado