Autore Topic: Primo bilancio sull'istituto della mediazione  (Letto 7549 volte)

mobo2006

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 334
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« il: 20 Set 2011, 18:14 »
Rivolto a chi ha scelto di investire nel campo della mediazione: come valutate questi primi mesi, nonostante lo slittamento al marzo 2012 della parte riguardante i sinistri stradali? Avete la sensazione che sia stato un buon investimento, o invece si sta rivelando solo una bolla di sapone?



vanbastenen64

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 722
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #1 il: 20 Set 2011, 18:14 »
sai credo ci fosse già un topic simile

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #2 il: 20 Set 2011, 18:16 »
di certo la mediazione è la dimostrazione pratica che l'avvocatura, da tempo, non è più una casta.
cordiali saluti.

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32446
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #3 il: 20 Set 2011, 18:49 »
non mi chiaro in che accezione usi il termine "investire"
Quota (selezione)
chi ha scelto di investire nel campo della mediazione


Quota (selezione)
Avete la sensazione che sia stato un buon investimento

perchè se lo usi nell'accezione economica di "guadagnarci" mi sembra evidente che parliamo dell'opposto di quel che doveva ottenere la  mediaconciliazione.

anzi.
mi sa che voleva ottenere prorio quello, considerando la svagonata di spam su corsi da mediatori che ho ricevuto dall'inzio della storia ad oggi.

io sarò noiosa ma ritengo che l'istituto esistesse già, e che il mediaconciliatore professionale ci fosse già.
era quel giudice che, subito dopo le verifiche di regolarità del contraddiotrio, doveva fare il tentativo obbligatorio di conciliazione, più l'art. 116 e 96.
ah, già, quello l'hanno tolto.

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #4 il: 21 Set 2011, 00:18 »
O Nigri, in che strano paese viviamo.
prima il GI doveva esperire il tentativo di conciliazione... poi il tentativo è stato eliminato e declassato a facoltativo (poiché le parti di solito se ne fregavano e concordemente non si presentavano).
Nel contempo, c'era la conciliazione obbligatoria in materia di lavoro.
Fallita la conciliazione giudiziale, s'è pensato di introdurre la mediazione, presentandola, con tanto di strombazzamenti e di considerazioni pseudofilosoficosociologiche ("le parti non sono più una contro l'altra, ma unite contro il problema",  è solo uno dei tanti aulici slogan pro mediazione che ci vengono quotidianamente propinati), quale uovo di Colombo e geniale soluzione al problema giustizia. Al tempo stesso però, per esigenze di coerenza del sistema, è stata eliminata la conciliazione in materia di lavoro (il che potrebbe portare qualcuno a domandarsi: "ma allora 'sta mediazione serve o non serve? è la panacea di tutti i mali o una perdita di tempo?).
Introdotta la mediazione, c'era almeno da augurarsi che l'uomo della strada la smettesse di definire l'avvocatura una casta di privilegiati (giacché non esiste casta degna di questa nome che faccia leggi contro sè stessa, ciò che l'avvocatura, viceversa, ha fatto!).
Macché!
Oggi per il cliente siamo più casta di prima e vallo a capire il perché!
Quello che è certo (e sfido chiunque a smentirmi) è che oggi gli avvocati sono l'unica categoria costretta PER LEGGE a fare pubblicità (gratuita) ai mediatori, addirittura esortando i propri clienti a rivolgersi alla giustizia parallela degli stessi mediatori, anziché a quella statuale!
E' come se il medico, per legge, dovesse invitare il malato, prima di operarlo, a rivolgersi al barbiere per essere curato (giacché tu sai bene, cara Nigri, che un tempo i barbieri facevano anche piccole operazioni chirurgiche).

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8695
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #5 il: 21 Set 2011, 00:21 »
siamo produttivi a quest'ora del giorno eh tiglio? :D

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #6 il: 21 Set 2011, 00:22 »
l'insonnia gioca brutti scherzi....
Ne approfitto per augurarti una buona notte!

lupuscanis

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 8695
  • Testo personale
    Il Solito Pirla
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #7 il: 21 Set 2011, 00:26 »
toi aussi


(ma ne ho ancora da fare ora di domattina..)

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #8 il: 21 Set 2011, 00:28 »
lavoro?

mobo2006

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 334
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #9 il: 21 Set 2011, 09:38 »
è un investimento nel senso che bisognava decidere di spendere una settimana della propria vita e circa 800 euro per il corso....rischiando l'inutilità del tutto, per un istituto che "qualcuno" avrebbe fatto affondare.... che sia una pagliacciata non ci piove (come il tentativo obbligatorio di conciliazione in materia di lavoro), ma, visto che ormai non sono più "addentro" la vita di tribunale, ha preso piede? chi è diventato mediatore sta lavorando?

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32446
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #10 il: 21 Set 2011, 10:21 »
ah, ecco. come pensavo parlavi di guadagno.
Citazione da: "mobo2006"
è un investimento nel senso che bisognava decidere di spendere una settimana della propria vita e circa 800 euro per il corso....


bhe, io ne ho viste conciliare
Citazione da: "mobo2006"

che sia una pagliacciata non ci piove (come il tentativo obbligatorio di conciliazione in materia di lavoro)
quando al datore conveniva non sollevare troppo polverone e eveva torto (non necessariamente marcio)
mentre non ho mai visto conciliare una causa in tribunale ordinaria (oddio, a dir la verità, una: dall'unico G che legge gli atti prima dell'udienza: le parti erano due stronzi entrambi e ci ha detto chiaro chiaro: "andate fuori e fate un verbale di conciliazione"... chi vuol capire, capisca)

lupus, le costutuzioni preparale magari il giorno prima, e non il giorno stesso, della prima udienza.  :D  :D  :D

mobo2006

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 334
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #11 il: 21 Set 2011, 17:21 »
si, parlavo in termini di vil denaro... d'altra parte sorrido quando sento un avvocato dire che ha scelto la professione "per tutelare i diritti dei più deboli".

vanbastenen64

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 722
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #12 il: 21 Set 2011, 17:29 »
se pensi in termini di vil denaro...allora non fare il mediatore

mobo2006

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 334
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #13 il: 21 Set 2011, 17:38 »
Citazione da: "vanbastenen64"
se pensi in termini di vil denaro...allora non fare il mediatore


commento interessante...

vanbastenen64

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 722
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #14 il: 21 Set 2011, 17:45 »
se vuoi ti spiego il perchè del mio commento:
puoi lavorare con organismi pubblici (camere di commercio) o privati ma la situazione non cambia, se sei mediatore da poco intendo 1/2anni ricevi poche mediazioni dato che ci sono i veterani ed in più il compenso a volte copre solo le spese.
Molti credono che si tratti di una cosa di 10 minuti-mezz'ora, non è assolutamente cosi!
può capitare la mediazione che dura UNA GIORNATA (o più giornate) INTERA, nel senso che dai appuntamento alle parti alle 9.30 (lo decidi tu) però tu sei li dalle 9 per rileggere i documenti che hanno allegato!
li ascolti fai domande li ascolti ancora litigano li calmni, decidi di faure pausa pranzo perchè la cosa va per le lunghe, ricominci al pomeriggio e la cosa va avanti ancora finchè preso da sfinimento tu fissi un altro appuntamento o presi per sfinimento loro si accordano o rinunciano del tutto!
E' un lavoro che a me personalmente piace, però a livello economico non mi consente molto, si magari capita una mediazione che prendi 400 euro però poi per mesi e mesi non te ne viene assegnata nessuna... o una in cui porti a casa a dir tanto 50 euro per una giornata!
Quindi se il tuo spirito è solo per denaro non lo fare, se invece credi possa piacerti per altri motivi se ne può parlare!

mobo2006

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 334
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #15 il: 21 Set 2011, 18:08 »
GRAZIE, era proprio questo il tipo di esperienza che volevo conoscere....il punto di vista di chi ci è entrato! immagino che col passare degli anni, e con il tentativo anche per i sinistri stradali, le cose miglioreranno!

comunque, anche a me piacerebbe un lavoro del genere.... non è un progetto che accantono, a meno di non accantonare, e la cosa si fa possibile, il progetto di diventare avvocato!

vanbastenen64

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 722
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #16 il: 21 Set 2011, 18:14 »
non so se le cose miglioreranno con i sinistri...perchè ci sono parecchie limitazioni comunque, dipende un po' anche dalla tua esperienza, perchè se in un sinistro c'è un ferito pertanto la questione si sposta sul danno alla persona verrà nominato un medico come mediatore (non so se ho spiegato bene)
e purtroppo con il numero infinito di persone che sono diventate mediatori nel 2011 e che presumo da qui a fine anno lo diventeranno non credo che i "sinistri" aumenteranno il lavoro per tutti.inoltre con le nuove regole del praticantato...prima di affrontare mediazioni da solo (quindi percepire qualcosa) ne passerà del tempo, devi valutare tu, quanto sei disposto ad investire in questa cosa come denaro e tempo!
insomma bisogna stare a vedere

Nevermind3r

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 538
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #17 il: 26 Set 2011, 10:25 »
Quoto quanto dice il buon vanbastenen64 con l'incognita che le cose con i sinistri stradali potranno (o non) cambiare dipende da come "tirerà il vento"....
Mi spiego. Potrà ben accadere che le assicurazioni si muniscano al loro interno di appositi organi di conciliazione e noi potremo metterci l'anima in pace.....
(se non ricordo male) qualcosa del genere è avvenuto con quelle famose lettere che alcune banche hanno inviato alla clientela sei mesi fa circa.
(Se non sbaglio.....) In queste missive si considerava l'ipotesi che la banca nominasse un ente di conciliazione apposito, salvo preventivo ed espresso diniego del cliente.
Tuttavia qualcuno sarà più preciso e verrà in aiuto alla mia "claudicante" memoria  :)
In soldoni, chi ha gran giri d'affari tenderà comunque a mangiare la foglia e dunque se ci vedrà l'affare si adopererà ad impedire che le questioni interne si tramutino in vicende esterne, con il beneplacito di tutti.

vanbastenen64

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 722
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #18 il: 26 Set 2011, 10:30 »
si ci sono già parecchie banche che hanno un proprio organismo e nelle clausole contrattuali è richiamato lo stesso!
sinceramente per chi E' GIA' mediatore (nel senso che ha fatto il corso e l'esame seppur senza essere iscritto ad un organismo) consiglio di provarci a chi ancora non è mediatore consiglierei di non farlo perchè temo che pe rchi lo diventa ora o lo diverrà a breve (2012) sia solo un buttare i soldi per il corso.
Certo se uno può buttarli ben venga il corso... hehehe
p.s. @nevermind3r son donna :)

Nevermind3r

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 538
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #19 il: 26 Set 2011, 10:45 »
Citazione da: "vanbastenen64"
p.s. @nevermind3r son donna :)

Chiedo venia :oops:

ciabbi

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5015
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #20 il: 26 Set 2011, 16:25 »
premetto che nel mio studio ancora non se ne è fatta una di mediazione, per me è l'enensima c.a.z.z.a.t.a. che allungherà ancora di più i tempi processuali e spillerà soldi ai clienti... per arricchire sempre le stesse persone, già illustri avvocati e/o docenti e/o professori e/o ricconi della situazione.
avevo pure pensato di fare il corso, ma nel mio foro il consiglio dell'ordine ha "chiamato" per creare un organo di mediazione gli stessi soggetti sopra richiamati, per cui....

in ogni caso, qualcuno di voi sa se tra le materie obbligatorie "contratti bancari" rientra anche la fideiussione?

dottorino

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 11362
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #21 il: 26 Set 2011, 16:37 »
scusate mi spiegate cos'è sta storia della mediazione? è quando uno alza il dito medio verso la controparte?

vanbastenen64

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 722
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #22 il: 26 Set 2011, 18:19 »
Io invece credo molto nella mediazione sopratutto x quelle cause che andrebbero davanti ad un gdp che 9volte su10 il diritto se lo inventa,quindi perché non dare la possibilità alle parti di arrivare ad un accordo che entrambi ritengono essere soddisfacente

eli70

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1882
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #23 il: 26 Set 2011, 18:26 »
perchè sarà per entrambe le parti insoddisfacente, cmq....

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Primo bilancio sull'istituto della mediazione
« Risposta #24 il: 26 Set 2011, 18:31 »
ma sì, è vero...
eliminamo quell'inutile cosa che è il diritto.
in fondo, noi lo abbiamo creato e noi possiamo anche distruggerlo.
trasformiamo tutto in un mercato del pesce...
dammi 100... no, ti do 25.... facciamo 50?.... 35 e si chiude!
dovremmo però anche chiederci per quale motivo abbiamo fatto l'università, i due anni di pratica e l'esame di stato.... tutto tempo sprecato a questo punto... :D

Citazione da: "vanbastenen64"
Io invece credo molto nella mediazione sopratutto x quelle cause che andrebbero davanti ad un gdp che 9volte su10 il diritto se lo inventa,quindi perché non dare la possibilità alle parti di arrivare ad un accordo che entrambi ritengono essere soddisfacente

 

OUA - Documenti sulla mediazione civile (da Guida al Diritto

Aperto da Admin_M

Risposte: 1
Visite: 957
Ultimo post 14 Mar 2011, 12:21
da nigripennis
Mediazione ante causam anche per il rito 447bis?

Aperto da gattone80

Risposte: 3
Visite: 822
Ultimo post 23 Mar 2011, 11:08
da nigripennis
mediazione e procura alle liti

Aperto da alexietta

Risposte: 21
Visite: 4386
Ultimo post 24 Mag 2011, 12:24
da Nevermind3r
Mediazione e trascrizione della domanda giudiziale

Aperto da gattone80

Risposte: 9
Visite: 2301
Ultimo post 24 Mag 2011, 12:32
da Nevermind3r
Mediazione e competenza per territorio

Aperto da Bakunin

Risposte: 7
Visite: 1655
Ultimo post 25 Mag 2011, 17:00
da Nevermind3r
mediazione e sfratto

Aperto da fidex82

Risposte: 1
Visite: 704
Ultimo post 08 Set 2011, 18:39
da fidex82
Mediazione e opposizione a decreto ingiuntivo

Aperto da schwoch83

Risposte: 13
Visite: 2536
Ultimo post 14 Set 2011, 16:49
da nigripennis
Informativa mediazione civile

Aperto da the-doctor

Risposte: 4
Visite: 1121
Ultimo post 20 Set 2011, 18:34
da tiglio1971
esperienze in mediazione

Aperto da Fenrir

Risposte: 47
Visite: 9473
Ultimo post 19 Dic 2011, 14:06
da vanbastenen64
Spese mediazione

Aperto da krous785

Risposte: 35
Visite: 6784
Ultimo post 21 Feb 2012, 16:02
da vanbastenen64