Autore Topic: restituzione canoni  (Letto 2391 volte)

ya

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 62
restituzione canoni
« il: 13 Gen 2005, 17:48 »
:?: Mi rivolgo a voi per avere qualche delucidazione in merito ad una richiesta, da parte di altro collega ad un mio cliente, di restituzione di canoni versati in più a quanto pattuito in contratto ( come si usa spesso il mio cliente ha indicato una somma e ne percepisce una superiore rilasciando anche ricevute per l'importo maggiore???)
Ora l'inquilino per un mese ha versato la somma indicata in contratto poi più niente. Ora è giunta una lettera del legale per chiedere la restituzione di quanto fino ad oggi pagato in più
DOMANDE:
I contratti intercorsi dal 2001 ad oggi sono 4.
Sempre con lo stesso conduttore. C'è un termine di prescrizione entro il quale richiedere i canoni?

Il conduttore ospita altra persona che ha preso la residenza senza alcuna comunicazione al locatore, posso citarla per occupazione senza titolo?

Grazie a chiunque sia ferrato sull'argomento.



unlucky

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 112
restituzione canoni
« Risposta #1 il: 13 Gen 2005, 18:38 »
Per quanto riguarda la prescrizione il termine è decennale, io proporrei un'azione per indebito arricchimento.
Pre quanto attiene l'ospite, io penso che il locatore abbia concluso un contratto non in funzione del numero degli occupanti, a meno che non sia stato consensualmente incluso nel contratto.
Preciso che comunque non sono ferrato in materia, ma mi sconfortava quello (0) nella colonna risposte, spero di aver dato qualche spunto :lol:

Irnerio73

  • Benemerito
  • Guru

  • Offline
  • *****
  • 1295
restituzione canoni
« Risposta #2 il: 13 Gen 2005, 19:43 »
La prescrizione è sì, decennale, ma la restituzione dei canoni versati in eccedenza deve essere richiesta, a pena di decadenza, entro 6 mesi dalla consegna dell'immobile (rectius: delle chiavi) al locatore.

ya

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 62
restituzione canoni
« Risposta #3 il: 20 Feb 2005, 09:39 »
Il conduttore, purtroppo è ancora dentro perchè i contratti sottoscritti sono stati diversi e a tutt'oggi non ha ancora lasciato l'appartamento. Però, ovviamente, se pretende la restituzione dei canoni per tutti e quattro gli anni, deve provare il versamento degli stessi ( ovvero avere tutte le ricevute), giusto?

nikys

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 819
restituzione canoni
« Risposta #4 il: 21 Feb 2005, 00:01 »
Unluky ha centrato perfettamente l'argomento. Ed anche Inernio ha beccato il centro.

Infatti la questione che è oggetto di attenzione trova il suo vertice nell'art. 13 della l. 1998 n. 431 in cui vengono dichiarati nulli i patti contrari alla legge e nel contempo viene dettata la disciplina per alcuni di esse come in materia di canone diverso di quello pattuito ( equo canone ) entro 6 mesi;  

Se si tratta di locazione ad uso abitativo e salvo i casi di alta densita popolare e accordi di categoria che pongono un termine di locazione anche inferiore ai 4 anni, come fa il tuo cliente ad avere stipulato 4 contratti di locazione dal 2001 al 2005 ritenuto che una sola locazione dura 8 anni?  ha rinnovato sempre ogni anno?

Patti contrari alla legge.
art. 13 l. 431/98
1. é nulla ogni pattuizione volta a determinare un importo del canone di locazione superiore a quello risultante dal contratto scritto e registrato.
2. Nei casi di nullità di cui al comma 1 il conduttore, con azione proponibile nel termine di sei mesi dalla riconsegna dell'immobile locato, può chiedere la restituzione delle somme corrisposte in misura superiore al canone risultante dal contratto scritto e registrato.
3. é nulla ogni pattuizione volta a derogare ai limiti di durata del contratto stabiliti dalla presente legge.
4. Per i contratti di cui al comma 3 dell'art. 2 è nulla ogni pattuizione volta ad attribuire al locatore un canone superiore a quello massimo definito, per immobili aventi le medesime caratteristiche e appartenenti alle medesime tipologie, dagli accordi definiti in sede locale. Per i contratti stipulati in base al comma 1 dell'art. 2, sono nulli, ove in contrasto con le disposizioni della presente legge, qualsiasi obbligo del conduttore nonchè qualsiasi clausola o altro vantaggio economico o normativo diretti ad attribuire al locatore un canone superiore a quello contrattualmente stabilito.
5. Nei casi di nullità di cui al comma 4 il conduttore, con azione proponibile nel termine di sei mesi dalla riconsegna dell'immobile locato, può richiedere la restituzione delle somme indebitamente versate. Nei medesimi casi il conduttore può altresì richiedere, con azione proponibile dinanzi al pretore, che la locazione venga ricondotta a condizioni conformi a quanto previsto dal comma 1 dell'art. 2 ovvero dal comma 3 dell'art. 2. Tale azione è altresì consentita nei casi in cui il locatore ha preteso l'instaurazione di un rapporto di locazione di fatto, in violazione di quanto previsto dall'art. 1, comma 4, e nel giudizio che accerta l'esistenza del contratto di locazione il pretore determina il canone dovuto, che non può eccedere quello definito ai sensi del comma 3 dell'art. 2 ovvero quello definito ai sensi dell'art. 5, commi 2 e 3, nel caso di conduttore che abiti stabilmente l'alloggio per i motivi ivi regolati; nei casi di cui al presente periodo il pretore stabilisce la restituzione delle somme eventualmente eccedenti.
6. I riferimenti alla registrazione del contratto di cui alla presente legge non producono effetti se non vi è obbligo di registrazione del contratto stesso.

valentina76

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3744
restituzione canoni
« Risposta #5 il: 21 Feb 2005, 10:31 »
mi pare di capire che si tratti di contratto di locazione transitoria per finalità turistica, ecco perchè ci sono più contratti...

 

Vendita simulata -restituzione del bene venduto

Aperto da silvioesseSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 4
Visite: 2252
Ultimo post 11 Giu 2011, 13:38
da simo80
urgente decreto ingiuntivo e canoni di affitto di azienda

Aperto da JjoshuaSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 0
Visite: 1238
Ultimo post 03 Dic 2007, 15:47
da Jjoshua
termine sollecito pagamento canoni

Aperto da bamby18Sezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 7
Visite: 3278
Ultimo post 03 Gen 2012, 12:17
da Nemoiudex
Spese precetto e restituzione

Aperto da boromirSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 1
Visite: 530
Ultimo post 11 Giu 2005, 05:28
da boromir
Sospensione patente- istanza restituzione

Aperto da vivifioreSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 3
Visite: 874
Ultimo post 18 Ott 2007, 10:14
da Morfeo
sospensione pagamento canoni di locazione per mancate manutenzione

Aperto da macchiara8_9Sezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 8
Visite: 1134
Ultimo post 17 Nov 2017, 08:33
da Mauro_L_AQ
Socitetà non costituita e mancata restituzione quota.

Aperto da Praticante90Sezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 23
Visite: 3350
Ultimo post 27 Gen 2014, 23:30
da Fenrir
silenzio assenso prefetto - restituzione somme

Aperto da gattone80Sezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 3
Visite: 513
Ultimo post 12 Feb 2018, 10:33
da jello
Sfratto per morosità, rilascio immmobile senza pagare canoni

Aperto da simonitaSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 15
Visite: 5678
Ultimo post 29 Nov 2011, 10:08
da eli70
sfratto per morosità, il conduttore rilascia, e i canoni?

Aperto da gnappo85Sezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 9
Visite: 6902
Ultimo post 15 Apr 2013, 10:49
da ciabbi