Autore Topic: Resto o...mi guardo intorno?  (Letto 11409 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Shantall

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 11
Resto o...mi guardo intorno?
« il: 26 Ottobre 2013, 02:06:14 »
Ciao,
ho iniziato la pratica da un mese e mezzo e mi trovo molto bene con l'altra collega praticante. Lavoro dal lun al ven fino alle 19 19/30 ed essendo pendolare torno a casa dopo un'ora. Non mi paga e sia io che l'altra ragazza facciamo da segretarie e archiviste oltre che da praticanti. Tra le file al tribunale, dagli ufficiali giudiziari, alla posta, a pagare le bollette, rispondere al tel, se ne vanno via ore e per gli atti resta pochissimo tempo. Per il primo mese il dominus e' stato tranquillo con me, ma da due settimane il lavoro e' aumentato e nonostante mi stia impegnando tutti i giorni, a casa anche la sera e il fine settimana, mi sono sentita urlare contro piu' volte e davanti all'altra collega, una volta perche' non trovavo un fasciolo, poi perche alla richiesta di tel ad un certo Marco che lavora in libreria, ho chiesto il numero perche non lo trovavo e apriti cielo, poi perche ho eseguito i suoi 'ordini' e mi ha detto che dovevo usare la testa, poi quando l ho usata perche ho agito di mia iniziativa, etc etc...la goccia c'e' stata pochi giorni fa...ero andata in studio con la febbre, lui lo sapeva tanto da dirmi che potevo tornare a casa, ma ero rimasta per finire un atto il cui termine scadeva l'indomani...ebbene invece mi ha fatto sgobbare fino alle 20 e poi mi ha urlato contro che ero passiva, non capiva come fossi cosi, che ero da li da mesi (invece erano sei settimane) e che stavo sempre in ufficio per cui dovevo sapere bene dov'erano tutti i fascicoli, i nomi dei clienti..che la mia collega era venuta poco prima di me (invece lei e' qui da 5 mesi prima di me e non poco) eppure le cose le sapeva. L'indomani alla prima mia risposta sbagliata si e' subito alterato. Questa settimana mi sono state assegnate 4 memorie che non so neanche fare e con le mille cose da fare che ci da ora mi ritrovo a doverle fare nel fine settimana, per il sesto weekend di fila, e gli abbiamo detto che non ce la facevamo ma lui non ha fatto una piega. Dovermi ricordare dov'e' il fascicolo o a che punto sono le pratiche fatte prima che fossi li o che segue la mia collega o cos ha scritto nel fax l'altro avvocato una settimana fa o fare la segretaria non penso sia utile per imparare questo lavoro e mi toglie tempo alle cose piu importanti. Ho poi scoperto che per il suo brutto carattere sono andati via diversi praticanti. Eppure all'inizio stavo imparando, lui era tranquillo...ora arrivo distrutta e se sbaglio me ne sento anche...forse e' una situazione comune...si accettano suggerimenti..

lylly2012

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 68
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #1 il: 26 Ottobre 2013, 09:09:10 »
Ciao, ho letto velocemente il tuo problema, ed al primo impatto se è come tu dici , se io fossi in te mi cercherei un altro dominus perché questo di cui parli è un " becchino " che non merita una persona attenta e valida. cerca un dominus che ti sappia apprezzare per ciò che sei e per ciò che vali.

tabs78

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1079
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #2 il: 26 Ottobre 2013, 09:38:05 »
Scusa ma non è scritto nel regolamento della pratica che debba essere maleducato.
Cerca un altro studio e cambia finché non trovi il giusto compromesso tra lato umano e capacità di insegnare.
Certi trattamenti si accettano..con molta riserva..giusto in studi in cui si impara davvero tanto e si è pagati o ci sono prospettive di inserirsi un giorno.
Il più delle volte situazioni come la tua non migliorano.
Io una cosa che consiglio sempre è non aver paura di cambiare..è come un cattivo istruttore in piscina, prima o poi ti farà perdere la voglia di imparare..ti farà sentire incapace o non portata..

Shantall

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 11
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #3 il: 27 Ottobre 2013, 00:47:18 »
Inizialmente ero contenta perche avendo un carico di lavoro normale potevo imparare bene e dedicarmi con la massima concentrazione agli atti e alle udienze etc..ma, come aveva anticipato gia il mio dominus, a breve sarebbe iniziato il maxi carico e difatti da due settimane non solo sono costretta a tirar via, ma non imparo, non ricordo, non ho il tempo di approfondire niente e il rischio di errori e' altissimo e naturalmente scattano i rimproveri. Gia scattano, come ho spiegato, per molto meno...inoltre non sopporto sentir dire tutte quelle parolacce e per di piu bestemmie...dall altro lato ammetto che mi fa fare tutto, udienze, atti, mi fa parlare al tel direttamente con i clienti se ne ho bisogno. Il punto e' che cosi non ce la faccio, anche ora sabato ore 0.42 sono a lavorare su due memorie...a Natale ci ha gia detto che a turni dovremo coprire tutte le vacanze...e da gennaio iniziero la scuola per cui sara' un massacro con questi ritmi..inoltre lui e' uno che conta molto nell ambiente e se me ne vado devo trovare il modo di rimanere in rapporti  almeno 'pacifici' e rabbioso com'e' la vedo durissima..per questo sono combattuta dal restare o no...ma lui proprio non mi piace, mi faccio in quattro e alla prima che ha la luna storta, cioe tutti i giorni, inveisce contro e allora mi fa davvero passare la voglia...

laureato

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 598
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #4 il: 27 Ottobre 2013, 08:51:55 »
io ho litigato con uno dei membri più "convinti" del cdo e non ne ho mai pagato le conseguenze.
Tutto il peso politico di certi personaggi viene usato per ben altro.

Andrea87

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 38
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #5 il: 27 Ottobre 2013, 12:15:20 »
scappa a gambe levate, il rispetto è la prima cosa.. non esiste che tu sacrifichi i week end.. esiste pure una vita sociale..

Shantall

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 11
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #6 il: 27 Ottobre 2013, 12:58:17 »
che sacrifico i weekend lui non lo sa...sa che sono carica di atto da fare piu tutte altre incombenze durante il giorno poi come li gestisco, se sono veloce o altro non penso gli passi per la testa. Con la mia collega ci siamo lamentate ma lui non ha fatto una piega, ha detto che se ora ci mettiamo piu tempo, la prox volta ce ne mettermo di meno...peccato che ora ci sono le scadenze da rispettare e sono con l'acqua alla gola!
Il fatto e' che con le udienze sono a meta'...se resisto ancora 5 mesi potrei almeno fargliele firmare senza problemi..invece se vado via ora ho paura che non me le firmi...l'altro mio dubbio e' sulla mia eta', ho lavorato per anni prima di poter inseguire questo sogno ed ora a 36 anni mi chiedo se sia un problema trovare un dominus..lui stesso che si e' basato sui miei voti, quando ha saputo l'eta e' rimasto un po perplesso..non so davvero che fare, se resistere almeno per i 6 mesi o scappare immediatamente.

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1752
  • Testo personale
    A volte ritornano
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #7 il: 27 Ottobre 2013, 16:57:24 »
Shantall, con tutto il rispetto e per te e per il forum, una persona che a 36 anni si fa trattare in questo modo, avendo paura che altrimenti non gli firmano le udienze o che poi il dominus parla male in giro e tutti zitti ad ascoltarlo, francamente non credo sia la persona più adatta a svolgere questa professione.

Shantall

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 11
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #8 il: 27 Ottobre 2013, 19:56:34 »
Non ho mai scritto che ho paura che mi parli male dietro!stiamo scherzando!!! Quando ho scritto che conta mi riferivo a ben altro...Se tu deduci da cio che non ho chiaramente scritto questo allora potrei ribattere che un bravo avvocato non trae conclusioni in modo cosi superficiale...il punto dell'eta non e' cosi infondato come pensi, ho amiche coetanee che hanno fatto una gran fatica a trovare uno studio ecco perche mi sono posta tutti questi interrogativi, dato che, come sappiamo, la pratica deve essere fatta per chi vuole accedere all'esame. Se non sono tagliata per questa professione non penso stia a te deciderlo visto che stai esprimendo un giudizio sulla base di niente. Ma, dato che mi ritengo una persona che accetta le critiche, solo se costruttive, rispetto la tua opinione. Mi spiace solo che sto passando dei giorni difficili e speravo di trovare una sorta di conforto invece che una stroncatura sul mio praticantato.

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1203
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #9 il: 28 Ottobre 2013, 08:39:21 »
Mi unisco al coro di chi ti dice di cambiare aria subito. Fare la pratica gratis magari sarà anche la norma dalle tue parti, (spero non lo sia anche fare  la segretaria)  ma non puoi farti rovinare la vita. Da quello che dici poi da quello studio se ne vanno tutti quindi non penso che, qualunque sia la cosa si cui hai timore, ti possa accadere chissà che.
La difficoltà di trovare studi a 36 anni è tutto un altro problema, ma in questo caso devi ragionare anche più a lungo termine, se non riesci a fare la pratica quante chance avrai dopo col titolo?

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13959
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #10 il: 28 Ottobre 2013, 10:31:07 »
Shantall, a 36 anni non hai una vita sociale, un fidanzato, un marito, dei figli ?

no, perchè è inquietante che una persona a 36 anni lavori gratis la sera e il fine settimana..

ascolta me : cambia lavoro !

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1752
  • Testo personale
    A volte ritornano
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #11 il: 28 Ottobre 2013, 10:39:58 »
Shantall, io con te non ho niente di personale, neanche ti conosco.
La mia vuole essere una provocazione e come tale va presa.
Questa professione ormai è diventata un campo di guerra, non si fanno prigionieri.
Le difficoltà che descrivi da praticante, benché  si presentino ad un'età certamente diversa da quella media di un neopraticante (affrontare psicologicamente delle situazioni a 25 anni dopo essere appena usciti dall'università non conoscendo il mondo reale è cosa diversa affrontarlo a 36 dopo averlo conosciuto per benino, ne converrai con me) sononulla in confronto a quello che verrà dopo.
Io non credo in tutta sincerità che tu abbia bisogno di conforto, questo lasciamolo per eventi e situazioni diverse, ma solo di chiarezza e determinazione su quello che si è, su quello che si vuole fare e soprattutto su come lo si vuole fare.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13959
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #12 il: 28 Ottobre 2013, 10:43:29 »
il sogno
Citazione da: "Shantall"
ho lavorato per anni prima di poter inseguire questo sogno ed ora a 36 anni ..l


si trasformerà in incubo..

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5432
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #13 il: 28 Ottobre 2013, 11:29:04 »
Ogni situazione è un caso a sè stante: però in linea di massima mi sentirei di sconsigliare un inizio della pratica a 36 anni. Anche perché uno dovrebbe veramente prenderla molto sportivamente, provarci quasi per divertimento... siamo sicuri che sia così divertente?

Shantall

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 11
Resto o...mi guardo intorno?
« Risposta #14 il: 28 Ottobre 2013, 14:15:04 »
La determinazione è provata proprio dal fatto che nonostante l età e le condizioni che non mi sono a favore sto andando avanti da anni, altrimenti avrei lasciato l università mentre lavoravo invece di sacrificarmi. Non capisco perche dovrei lasciar perdere o farlo per sport, questi sono discorsi aberranti. In ogni caso vado avanti e se la situazione non cambia cambierò studio. Grazie a tutti.


 

pratica uffic.le a catanzaro,,,ma resto a Milano.

Aperto da pullSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 691
Ultimo post 25 Febbraio 2005, 18:18:36
da mosca
non resto loggato

Aperto da dioccoloSezione [Sito web: Comunicazioni e problemi tecnici]

Risposte: 14
Visite: 12432
Ultimo post 29 Giugno 2010, 13:37:15
da Hartman
Ius&Law, corsi specifici per l'esame da avvocato

Ricerca personalizzata



Come ci si abilita per diventare Avvocato in Spagna?
  
Domiciliazioni Legali e Sostituzioni d'Udienza tra Avvocati (e Praticanti)
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati

 
Annunci Sponsorizzati


Annunci Google