Autore Topic: Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?  (Letto 45835 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

jack1979

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4708
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #50 il: 10 Nov 2010, 19:27 »
Pronto? casa Baratti-Borini-Borotti-Boffa? Sono pierpaolo, faccio il praticante e avrei bisogno di mille euri al mese...

vehementer

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1626
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #51 il: 10 Nov 2010, 19:41 »
A U T O D E T E R M I N A R S I  :D

vincere e vinceremo !!!!  :cheers:

Isanna

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3000
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #52 il: 10 Nov 2010, 21:27 »
Jack.. se sei Pierpaolo ti sume la sottoscritta Pierpucca!

deda84

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 4
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #53 il: 10 Nov 2010, 22:23 »
URGENTE E IMPORTANTE:
premetto che trattasi del primo intervento in questo forum.
Espongo la situazione con conseguente dubbio: da due mesi sono praticante presso uno studio, dove tutto sommato i rapporti umani sono ottimi, vi sarà un rimborso fra qualche mese ( almeno a parole) e dove gli orari sono umani e flessibili. Qual'è il problema? è di profilo sostanziale:ad eccezione dei soliti girri in cancelleria per notifiche, depositi e copie, non scrivo, o praticamente mi sono limitato a fare un copia incolla di un pignoramento e un istanza. Al momento di scrivere un decreto ingiuntivo, palesando i miei dubbi vi è totale incuranza nel seguirmi, adducendo i ritmi del lavoro e quant altro, suggerendomi inoltre di cavarmela da me. Apprezzo, ma gradirei quantomeno una vigilanza, correzioni. Non so se sia il caso di cambiar dominus e scegliere qualcuno che mi affidi i fasicoli, m dia atti da scrivere su cui meditare e confrontarsi. Non so davvero.
COSA MI SUGGERITI VOI, SICURAMENTE PIU'ESPERTI DI ME??
Grazie tante anticipatamente..;-))

TheRealPinkLady

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 3351
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #54 il: 10 Nov 2010, 23:19 »
cambiare alla svelta.

se il dominus non ti insegna nulla... perchè restare?

devi trovare uno studio che ti formi seriamente... ti servirà, non solo per l'esame, ma soprattutto per quando sarai solo.

gerarda

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 7
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #55 il: 10 Nov 2010, 23:52 »
ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in questo forum e a leggere le varie esperienze di altri praticanti ho capito che non sono la sola ad aver subito abusi di ogni genere dal mio dominus....a parte le faccende personali da sbrigare, le offese e la poca, anzi assente, riconoscenza, ho subito offese di ogni genere e oggi, finalmente, dopo aver capito che ormai ne avevo abbastanza e che ormai sono esaurita, ho preso la mia decisione: ho abbandonato lo studio presso il quale collaborare!sono felice e mi sento libera come quando uno schiavo dell'antica Roma viene emancipato, ma ho pure molta paura prchè a dicembre ho l'esame e attualmente son senza uno studio preso il quale imparare!!avrò fatto la scelta giusta??mah..confortatemi.... :|

poitispiego

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 4
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #56 il: 11 Nov 2010, 09:43 »
Citazione da: "Hartman"

faccio quattro calcoli:

800 euro/mese per la segretaria
400 euro/mese  spese varie (cancelleria,telefono,luce,acqua,cibo,vestiti)
400 euro/mese (assicurazione veicoli, assicuraz.professionale,cassa,benzina)
1200 euro/mese per il praticante
-----------------------------------------------------
2800 euro al mese

e al dominus cosa resta? :roll:


dipende dalla mole di lavoro del dominus.
Se il dominus fattura 20.000 euro al mese direi che resta parecchia ciccia. Se fattura 3.000 euro al mese dovrebbe fare a meno del praticante.
Io non credo che uno faccia pratica per permettere al dominus di avere uno schiavo o anche, nel migliore dei casi, un collaboratore non a referto nel libro paga. Lo spirito della pratica è altro: formarsi, prepararsi e lavorare sodo.
Sennò tutti i liberi professionisti dovrebbero poter usufruire di un qualcosa chiamato pratica che gli permette di avere fino a 2 schiavetti/collaboratori che costano zero e lavorano tanto.
Non so se sia giusto.

poitispiego

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 4
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #57 il: 11 Nov 2010, 09:50 »
Citazione da: "Isanna"
Ma poi e ci mancherebbe che uno che lavora debba essere pagato, ma come si fa a dire Il praticante è un "libero professionista" e contemporaneamente "deve avere uno stipendio minimo"?
Vuoi uno stipendio subito di 1200 euro puliti al mese? Prova a farti assumere da un banca.
Il praticante oggi, con la legislazione esistente è di fatto uno schiavo. Fine dei bei discorsi.


La domanda era differente: quanto dovrebbe essere pagato un praticante secondo voi? non quanto dovrebbe essere pagato un praticante secondo la legislazione vigente.

Le risposte sono chiaramente differenti.

Cara Isanna, concordo con quanto dici, ma la tua è la risposta ad un'altra domanda.

Per altro, secondo un'indagine pubblicata su Affari e Finanza o il Sole 24 Ore (non ricordo bene), in banca lo stipendio medio di assunzione non è 1.200 euro al mese ma 1.600.

Infine, ritieni che con uno stipendio base nn si possa essere liberi professionisti? Innanzitutto in molti studi (specialmente i grandi associati) si percepisce uno "stipendio" base corredato dai bonus clienti, in seconda battuta un praticante che lavora e invece che venire retribuito "a cottimo" non viene retribuito affatto, beh non mi sembra incarni l'esempio di libero professionista.

e comunque baratterei volentieri la carica di libero professionista in cambio di un briciolo di autonomia.

Poi tutte le opinioni contraire possono essere valide se ben argomentate.

poitispiego

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 4
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #58 il: 11 Nov 2010, 09:56 »
Citazione da: "deda84"
ad eccezione dei soliti girri in cancelleria per notifiche, depositi e copie, non scrivo, o praticamente mi sono limitato a fare un copia incolla di un pignoramento e un istanza. Al momento di scrivere un decreto ingiuntivo, palesando i miei dubbi vi è totale incuranza nel seguirmi, adducendo i ritmi del lavoro e quant altro, suggerendomi inoltre di cavarmela da me.


un avvocato deve scrivere degli atti, il praticante deve imparare a fare l'avvocato, penso che il sillogismo si chiuda da solo.
Secondo me devi cambiare. Non è facile trovare uno studio adatto alle proprie esigenze ma di sicuro devi trovarne uno che ti formi completamente e accuratamente.

SandySandy

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 12
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #59 il: 06 Giu 2011, 15:03 »
Leggere i vari post sui soprusi e comportamenti ingiusti vari del dominus mi conforta....ho iniziato la pratica da due mesi circa, e posso con tranquillità affermare che oltre ad essere praticante svolgo anche le funzioni della segreteria...(nello studio non c'è la segrataria) ovviamente a compenso zero!
Oggi ho chiesto al dominus se era possibile (in realtà domanda retorica perchè no avrei accettato un NO come risposta) che io lavorassi ad agosto (abito in una zona di mare per cui farei una parte della stagione estiva per prendere 2 soldi) e l'avvocato mi riposnde: TUTTO IL MESE? e io: beh si! e lui: non può fare 2 settimane? e io: no! faccio tutto il mese! lì hanno bisogno tutto il mese!! e lui: beh noi faremo 10-12 gg di ferie! lei quando li fa? e io: ad agosto lavoro!! li farò a settembre-ottobre...e lui: sett-ott??? no! meglio agosto...e io: ho detto: NO AD AGOSTO LAVORO!! e allora mi ha "gentilmente concesso" di lavorare per prendere 2 soldi...però lasciandomi l'incombenza di controllare di tanto in tanto la posta e quantaltro...ma stiamo scherzando? quando lui va in vacanza io devo andare a controllare la posta?? a me sembra una richiesta assurda...e tra l'altro non rientra nelle mie competenze....
la mia convinzione di proseguire la pratica vede susseguirsi fasi alterne di determinazione e di assoluta frustrazione e voglia di mollare tutto...ma chi caspiterina me lo fa fare?? di andare a lavorare senza un minimo riconoscimento economico, subendo le aggressioni verbali del dominus per qualsivoglia sciocchezza...e sentirmi anche dire (quando chiedo delle udienze per poter verificare anzi tempo il raggiungimento delle 20 firme) ma perchè lei si deve preoccupare di queste ca***te??? ma chi ci guarda??!!!
Sono veramente senza parole...siamo lauerati, vogliamo solo imparare una professione e ci trattano (molti, a detta di qualcuno esistono anche dominus umani...) come se fossimo degli elemosinatori...
non posso vivere i miei 24 anni con la paura di perdere il mio tempo e di inseguire una professione che potrebbe non darmi soddisfazioni (economiche e non)...
sono davvero in crisi...

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32429
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #60 il: 06 Giu 2011, 15:31 »
benvenuta fra noi.

ossicini

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4285
  • Testo personale
    Rana Tutelare
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #61 il: 06 Giu 2011, 15:37 »
.
Citazione da: "SandySandy"
...non posso vivere i miei 24 anni con la paura di perdere il mio tempo e di inseguire una professione che potrebbe non darmi soddisfazioni (economiche e non)...


Timori fondati.
E' un rischio grosso e non poi così remoto; non per te, ma per tutti. Fai bene a valutare attentamente quest'aspetto: non fartene spaventare, ma tienine conto e considera sempre che questo lavoro è estremamente aleatorio.

vittoria09

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 617
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #62 il: 06 Giu 2011, 15:55 »
Mah, io a proposito di soprusi ne racconto uno che vale mille, a seguito del quale decisi consapevolmente di andarmene a elemosinare fuori la Upim insieme alla signora zingara che "attaccava" alle 8:30 come me, faceva pausa pranzo (e io no) e "staccava" alle 19:30 mentre io la guardavo dalla finestra dello studio:

Dopo un anno di pratica (II anno) decido di parlare al mio dominus riguardo alla possibilità di prendere più delle 200 € mensili che mi dava. Lui risponde che lo studio fa fatica ad incassare, che potrebbe anche venirmi incontro a 300 € ma a quel punto diventava necessaria la fattura, quindi apertura della P. iva perchè i costi che sostiene sono già tanti.

Me ne torno mortificata al banchetto presso il quale ero relegata sentendomi anche un'ingrata perchè, cavolo, quell'uomo mi teneva nonostante la crisi, percepivo un piccolo riconoscimento e diamine non potevo proprio lamentarmi!

A fine giornata, prima di uscire il dominus passa come al solito dalla segretaria, le lascia le incombenze del giorno dopo e dice: "A proposito Marta prima di uscire faccia un bonifico da 20 mila € sul conto di mia moglie altrimenti Manu non ha più nulla per le sue  piccole spesucce" ....

ecco dopo aver sentito queste parole io dal giorno successivo non sono più andata al lavoro!!!!  

ancora mi trovate sotto la Upim con la zingara che nel frattempo è riuscita a mettersi un altro dente d'oro!!!

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32429
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #63 il: 06 Giu 2011, 16:15 »
vittoria09, mi deludi.
non mi vorrai far credere che questa status di cose lo hai compreso solo dopo tutto il primo anno...

ossicini

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4285
  • Testo personale
    Rana Tutelare
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #64 il: 06 Giu 2011, 16:25 »
Citazione da: "vittoria09"

...ecco dopo aver sentito queste parole io dal giorno successivo non sono più andata al lavoro!!!!

 :D
davvero??
 :hello1:  :hello1:  :hello1:

vittoria09

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 617
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #65 il: 06 Giu 2011, 16:57 »
in effetti il primo anno vivevo in un mondo tutto mio fatto di illusioni e sogni ad occhi aperti poi quella sera mi si è aperto tutto un mondo nel cervello e ... fu la luce!

cmq è vero che me ne sono andata così, senza nemmeno rifletterci ... infatti poi sono rimasta senza più uno studio che fosse disposto a sfruttarmi: con troppa esperienza, dicevano!  :roll:

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32429
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #66 il: 06 Giu 2011, 17:00 »
ma guarda.
anch'io agli inizi prendevo la cosa come un "lavoro".

i primi 15 gg sicuro.
poi non ce n'è stato più per nessuno.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #67 il: 06 Giu 2011, 17:04 »
potevate transare a 250...

SandySandy

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 12
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #68 il: 06 Giu 2011, 19:45 »
ma voi non pensate mai di provare qualche concorso?? o fare domande in banca o simili? in fin dei conti con una laurea in giurisprudenza potrebbero esserci delle buone prospettive...sicuramente meglio della vita da praticante....
il mio dominus mi ripete tutti i giorni che devo tener duro e che se veramente voglio intraprendere la professione non devo lasciare porte aperte...parla bene lui....30 e più anni di esperienza alle spalle, uno studio ben avviato e credo un conto in banca niente male...
sono veramente frustrata...e il non avere la certezza del domani mi demoralizza ancora di più...caspita non vorrei "buttare" 2 anni della mia vita per fare la pratica, + la preparazione dell'esame (sperandodi passarlo il prima possibile) ecc...per poi trovarmi a 30 anni e rendermi conto che non c'è futuro per me come avvocato...CRISI NERISSIMA....vorrei tanto prendere...partire...andare qualche mese all'estero..capire cosa voglio dalla mia vita...e fare quello che mi rende felice....ma non ho le p***e per farlo....mi sento di avere iniziato un cammino...e lì devo rimanere...ma è giusto?

ossicini

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4285
  • Testo personale
    Rana Tutelare
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #69 il: 06 Giu 2011, 21:59 »
Credo che spesso si resti intrappolati nelle proprie stesse aspettative.
Alle volte io stessa mi chiedo se sia meglio cambiare strada, ma mi pare un peccato buttare alle ortiche questi anni di fatica.

Non penso di essere la persona più adatta a dare consigli: sto tenendo duro da tanto, con la mia donchisciottesca idea di avere uno studio in proprio senza conoscere un caxo di nessuno; pertanto mettendoti in guardia potrei sentirmi replicare che la predica non proviene da un pulpito poi così attendibile.
Però egualmente mi permetto di metterti in guardia: è una strada molto difficile, anche avendo superato l'esame. Anzi, forse soprattutto avendo superato l'esame; non avendo cioè più mete intermedie che distolgano l'attenzione dall'immanente e dal quotidiano.

E' un ottovolante.
Ci sono dei momenti in cui mi sento la rana sovrana di tutti gl'italici stagni; altre volte vorrei dare le capocciate sugli spigoli. Ti dico quindi di valutare le obiettive difficoltà che si presentano e di non tralasciare nulla. Poi di scegliere come ti senti in cuor tuo di fare.

pino100

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1042
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #70 il: 07 Giu 2011, 08:33 »
purtroppo esiste lo sfruttamento, nessuno ci tutela.
siamo gli unici a fare tirocinio gratis.
in tutti i settori la pratica, tirocino o stage come la si vuole la si chiami, è retribuita

SandySandy

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 12
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #71 il: 07 Giu 2011, 08:57 »
posso affermare con assoulta certezza che ci fanno compagnia nel tirocinio gratuito anche gli psicologi!!! cmq ciò non toglie che la strada da noi scelta è difficile..e lunga....Buon lavro a tutti per oggi e per il futuro!!!

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #72 il: 07 Giu 2011, 16:31 »
le nostre amate Alpi sono piene di burroni....chi ha orecchie per intendere....

SandySandy

  • Rookie * Novizio

  • Offline
  • **
  • 12
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #73 il: 03 Lug 2011, 20:27 »
cari colleghi...son sempre qui ad angosciare tutti con le mie ansie...dope 3 mesi di pratica...non sono ancora convinta che la strada sia quella giusta....e comunque tutti i giorni andare in studio con l'ansia e con la "speranza" che le 19 arrivino il più presto possibile...
non credo si possa vivere così...sento diversi colleghi che si sono laureati da poco che SI TROVANO BENE e GLI PIACE LA PRATICA....io li invidio..perché per la prima volta nella mia vita mi trovo a chiedermi se quello che faccio sia la strada giusta per me...e questa indecisione, questo dubbio mi fa dannare...sarei tentata di sospendere fino alla fine di settembre la pratica...cercare un altro dominus (sperando di essere più fortunata) e riprendere il tutto a ottobre....voi cosa ne pensate? i consigli sono sempre ben accetti

vanbastenen64

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 722
Praticanti/Avvocati negli studi legali: quali prospettive?
« Risposta #74 il: 04 Lug 2011, 08:53 »
bhè io direi che prima di abbandonare del tutto dovresti cercare un altro studio...magari ti trovi meglio, sei più stimolata...
non mi sembra il caso di sospendere...anche perchè poi dovresti fare le corse per il numero di udienze semestrali, perchè non fai luglio? fine luglio saluti ti fai tutto agosto di vacanza e i primi di settembre cerchi uno studio

 

www.praticanti.com

Aperto da pinokSezione [Sito web: Comunicazioni e problemi tecnici]

Risposte: 24
Visite: 5832
Ultimo post 12 Nov 2004, 14:33
da mokado
VOTA praticanti.com al premio WWW de Il Sole24ORE

Aperto da chillenuSezione [Sito web: Comunicazioni e problemi tecnici]

Risposte: 38
Visite: 22602
Ultimo post 12 Nov 2006, 22:45
da iason
Vorrei info sull'iscrizione albo praticanti avvocati napoli

Aperto da justinSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 5
Visite: 995
Ultimo post 18 Ott 2007, 21:44
da ily
vis attractiva: quali azioni?

Aperto da nigripennisSezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 49
Visite: 18911
Ultimo post 08 Apr 2011, 16:58
da nigripennis
vietetate telecamere negli asili nido?

Aperto da yogourtSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 15
Visite: 2664
Ultimo post 16 Feb 2012, 18:39
da ossicini
versaento 150 euro iscrizione albo praticanti

Aperto da ste.steSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 1
Visite: 953
Ultimo post 04 Feb 2014, 17:45
da nigripennis
Vendita tra privati, quali garanzie? è importante

Aperto da piccolaxxxxSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 0
Visite: 732
Ultimo post 20 Mag 2008, 18:17
da piccolaxxxx
Vademecum per gli studi legali

Aperto da BakuninSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 1
Visite: 989
Ultimo post 10 Apr 2010, 13:46
da sotiraki
urge consulto con avvocati del foro di Napoli

Aperto da miky_albSezione [ Varie :: Da collega a collega ]

Risposte: 3
Visite: 1654
Ultimo post 07 Mag 2010, 13:14
da attola
undici regole per diventare subito Avvocati

Aperto da benitomussoliniSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 5
Visite: 1435
Ultimo post 29 Ott 2007, 18:32
da ASK