Autore Topic: Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?  (Letto 32999 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5557
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #50 il: 09 Dic 2013, 12:38 »
Sisi, magari. Ma in un’altra vita (non mia).

carleos

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 256
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #51 il: 09 Dic 2013, 16:26 »
ahahah!
scambio di persona...cosa rischio?

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5557
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #52 il: 09 Dic 2013, 16:30 »
Puoi essere fustigato da me, oppure

lasciato in compagnia di ziomaicol

Citazione da: "carleos"
..cosa rischio?


Scegli tu  :D

carleos

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 256
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #53 il: 09 Dic 2013, 17:12 »
la fustigazione, possibilmente in pubblica piazza.

Voglio che si sappia il degradante trattamento che ho subito!

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32419
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #54 il: 09 Dic 2013, 17:20 »
hei, hei, hei!
torniamo in topic, dai...

carleos

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 256
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #55 il: 09 Dic 2013, 17:44 »
Tornando al topic posso chiedere un umile consiglio?
(mi scuso in anticipo perchè penso riproporrò la questione altre volte al fine di trovare una soluzione)

Io sto terminando la pratica presso questo studio legale in Roma in cui sono trattato abbastanza bene.
Io tuttavia non sono di Roma e tutte le persone che conosco sono o laureati in legge o presunti tali, per cui la vedo difficile crearmi un portafoglio clienti.

L'avv. penalista con cui collaboro è di firenze (quindi sempre fuori la mia città di provenienza), con lui mi sono reso conto che nel mondo carcerario (penale nero) se sei bravo (che non è poco) il passaparola c'e, per cui mi ho proposto, come dicevo prima, di andare qualche mese da lui per valutare cosa fare.

Secondo voi, è giusto il prospetto pro tempore?
Portare a termine la pratica presso questo studio civile a luglio, parlarci bene facendomi spiegare eventuali possibilità di inserimento, lasciare comunque lo studio a settembre per studiacchiare per l'esame di stato, e da gennaio iniziare da un penalista (fiorentino o no) in attesa dei risultati.

Secondo voi è fattibile? o non mi conviene la buona e vecchia strada per la nuova?

Grazie mille scusate la lunghezza

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5557
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #56 il: 09 Dic 2013, 17:47 »
Da settembre a gennaio a studiare per lo scritto?

Fustigato un'altra volta  :D

Guarda che secondo me non serve proprio stare a casa per lo scritto, anzi vero proprio il contrario.

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1295
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #57 il: 09 Dic 2013, 17:56 »
mi rendo conto che a chi ci si approccia per la prima volta sembri un'assurdità, ma anche io confermo.
personalmente credo che stare a casa due settimane sia già troppo, quattro mesi per me è follia.
a meno forse di voler cogliere l'occasione per portarsi avanti per l'eventuale orale, boh.
Citazione da: "saltailmuro"

Guarda che secondo me non serve proprio stare a casa per lo scritto, anzi vero proprio il contrario.

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32419
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #58 il: 09 Dic 2013, 18:05 »
se ti pagano a studio, puoi pure non stare a casa per lo scritto
se non ti pagano a studio, puoi pure stare a casa per lo scritto

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #59 il: 09 Dic 2013, 18:27 »
e se ti pagano, ma non in studio?

carleos

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 256
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #60 il: 09 Dic 2013, 18:41 »
ma infatti quando ci rifletto, penso di prendermi 1 giorno a settimana libero in modo da guardarmi qualcosa.

;)

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #61 il: 09 Dic 2013, 19:04 »
guardone!

PratiCane

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 193
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #62 il: 17 Gen 2014, 15:00 »
Quota (selezione)
Guarda che secondo me non serve proprio stare a casa per lo scritto, anzi vero proprio il contrario.

Salta, secondo me invece (e lo dico per esperienza) stare a casa almeno 2-3 mesetti in preparazione dello scritto serve parecchio, anche perchè solitamente in studio di pareri se ne redigono pochini e il tempo normalmente impiegato per i giri in cancelleria o dagli U.G. può essere investito per esercitarsi a scrivere (molto più che per studiare manuali di teoria, a mio parere cosa abbastanza superflua per preparare lo scritto)... Tutto ciò, ovviamente, vale a maggior ragione se non sei pagato o se sei pagato pochissimo.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5557
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #63 il: 17 Gen 2014, 15:53 »
Caro, ognuno è frutto dell’esperienza che si porta dietro, quindi va da sé che tutto è relativo e che la mia non è certo verità assoluta. In più, non dimenticare che sono una gallina, buona ma non intelligente, quindi studiare non è mai stato il mio pane.
Quanto allo scrivere, onestamente tra scrivere atti e scrivere pareri la differenza è poca. Chiaro che se la pratica la fai solo coi giri di cancelleria è un’altra cosa. Ma io una pratica così non l’avrei manco fatta. In bocca al lupo  :wink: , in sti giorni mi sento di dispensarne parecchi….saran le gioie della professione, o l'appartenenza a questa categoria.

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #64 il: 17 Gen 2014, 16:10 »
i miei primi pareri li ho scritti il giorno dell'esame

PratiCane

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 193
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #65 il: 17 Gen 2014, 16:53 »
Crepi il lupo Salta, ti ringrazio!  :roll:  Neanch'io ho la verità in tasca, anzi, ovviamente la propria esperienza incide molto sulla visione delle cose... Non è che nel mio studio si facciano solo giri in cancelleria o in posta (anche se spesso le mattinate se ne vanno così), ma se gli atti che vai a redigere sono più o meno sempre dello stesso tipo e soprattutto se non fai nulla di penale (lo studio è esclusivamente civilistico) prendersi un po' di tempo per esercitarsi secondo me è consigliabile...

Quota (selezione)
i miei primi pareri li ho scritti il giorno dell'esame


Tiglio, tu sei stato bravissimo, ma se avessi fatto così anch'io credo proprio che non avrei avuto la minima chance di passare (non che ora siano tante, beninteso)

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4267
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #66 il: 17 Gen 2014, 16:55 »
no, non sono stato bravissimo. ma come dice Salta non c'è molta differenza tra lo scrivere un parere piuttosto che un atto giudiziale. se hai fatto una buona pratica scrivere un parere non dovrebbe essere così difficile

PratiCane

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 193
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #67 il: 17 Gen 2014, 16:59 »
Quota (selezione)
se hai fatto una buona pratica scrivere un parere non dovrebbe essere così difficile

Ma infatti pensa che alla fine paradossalmente ho avuto più difficoltà con l'atto... Nonostante fosse una comparsa! Avrei preferito fare un parere di penale anche il terzo giorno  :wink:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5557
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #68 il: 17 Gen 2014, 17:40 »
Azz…. evita di ringraziarmi, piuttosto contraccambia l’in bocca al lupo, o dimmi almeno in c.ulo alla balena che sono un poco scaramantica  :D

Ne avrò bisogno pure io.








Per cambiare lavoro  :blah5:  :D
 
Citazione da: "PratiCane"
Crepi il lupo Salta, ti ringrazio!

PratiCane

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 193
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #69 il: 17 Gen 2014, 21:50 »
Chiedo scusa Salta! Lo consideravo sottinteso, ovviamente contraccambio l'in bocca al lupo visto che tutti, alla fin fine, ne abbiamo bisogno... Tu comunque tieni duro, pensaci un altro po' prima di decidere di cambiare lavoro se come hai detto in passato ci sono aspetti (es. lo stragiudiziale) che ancora ti appassionano! :wink:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5557
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #70 il: 03 Feb 2014, 14:21 »
E di che mai ti dovresti scusare? Caso mai sono io in ritardo a risponderti: crepi il lupo! (e vabbuò, meglio tardi che mai  :wink: ). Quanto al resto, a 37 anni suonati e a dispetto del nick non farò certo salti nel buio  :D .

E… una lezione almeno l’ho imparata anche grazie alle chiacchiere garbate fatte qui sul forum: le generalizzazioni sono molto pericolose. Prendi me, ad esempio… sinceramente avevo poca stima degli avvocati, come categoria. Ma mi sbagliavo, e di grosso, perché il problema sono i singoli, mica gli avvocati in generale. E me ne sono resa conto quando mi sono detta: “cara, il tuo atteggiamento non si distingue troppo da quello, che so, di un uomo che gode e si diverte nel dare delle zoc.cole alle donne, giusto così per disprezzarle”. Bè, ripeto…. meglio tardi che mai, anche per capire che così come c’è uomo e uomo, c’è donna e donna…. e c’è pure avvocato e avvocato. Basta distinguere. Che non è però sempre facile.

Quindi ai praticanti che si affacciano alla professione e che domandano se la loro pratica sia “buona” e utile posso oramai solo dire che – per la mia esperienza - partirei cercando di distinguere le persone “giuste” presso cui fare pratica: i parametri sono molteplici (qui ne sono stati detti a iosa) non si troverà la perfezione ma almeno si dovrebbe aspirare ad una minima soglia di decenza. Si prosegue nel tempo, cercando di non incrudelirsi troppo di fronte alle batoste che saranno inevitabili ma che – del resto – fanno parte del bagaglio di esperienze di ogni vita. Con le giuste difese. E si termina con l’essere sempre schietti con se stessi (e con gli altri), perché l’unico tempo che non può essere riciclato non è tanto quello perso, ma quello passato a chiedersi se lo si stia perdendo. Quindi, e a prescindere dal tempo che ci si impiega, è bene dare sempre il giusto nome a quello in cui si incappa, che sia la propria eventuale oggettiva inadeguatezza alla professione, ovvero una diversa necessità di cambiamento, ovvero (e si spera) la giusta aspirazione di emergere in un mondo - ahimé - difficile.  :wink:

Citazione da: "PratiCane"
Chiedo scusa Salta! Lo consideravo sottinteso, ovviamente contraccambio l'in bocca al lupo
Quota (selezione)

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #71 il: 03 Feb 2014, 16:15 »
E che brava salta, veramente ottimo intervento!

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13998
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #72 il: 03 Feb 2014, 16:24 »
io a 37 anni
Citazione da: "saltailmuro"
Quanto al resto, a 37 anni suonati


saltavo i fossi per il lungo  :D

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32419
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #73 il: 03 Feb 2014, 16:27 »
si dice ventinove, salta.
Citazione da: "saltailmuro"
a 37 anni suonati

ventinove.

:D

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5557
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #74 il: 04 Feb 2014, 09:35 »
E vabbuò, diversamente giovane pure io allora  :D .

D’accordo per 29, di cui  1 (superstite  :cheers: ) di testa e 28 ( :geek: ) di spirito. :wink:

 

[Dubbi sulla pratica ...] ... ma siete sicuri ...

Aperto da placcaitSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 78
Visite: 11549
Ultimo post 17 Gen 2012, 23:18
da nigripennis
[b]Cambio studio legale per pratica forense.[/b]

Aperto da alex-crossSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 4
Visite: 6012
Ultimo post 20 Apr 2008, 21:04
da Ninfotta
XXX Congresso Nazionale Forense

Aperto da AlamutSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 25
Visite: 3617
Ultimo post 30 Nov 2010, 17:45
da Hartman
Valida questa udienza ai fini della pratica?

Aperto da TaorminaSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 10
Visite: 2693
Ultimo post 27 Apr 2005, 13:31
da iunio
Urgente richiesta di chiarimento "nuova" pratica f

Aperto da pieruzzuSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 27
Visite: 6222
Ultimo post 16 Ott 2011, 21:11
da fidex82
urgente foro roma tempo iscrizione albo per pratica

Aperto da spokjSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 2
Visite: 1280
Ultimo post 02 Nov 2010, 20:15
da spokj
Università o FSE ti pagano parte della pratica?

Aperto da giuliolawSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 1730
Ultimo post 05 Apr 2003, 16:08
da bruno
un sogno nel cassetto: riprendere la pratica..

Aperto da pallina69Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 15
Visite: 1857
Ultimo post 22 Dic 2005, 11:50
da mokado
un consiglio: una buona pratica come è fatta?

Aperto da marica80Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 273
Visite: 110583
Ultimo post 16 Ott 2011, 18:07
da vehementer
un anno di pratica x la scuola vale o no??

Aperto da illy80Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 1
Visite: 784
Ultimo post 16 Dic 2004, 11:35
da avvocato?!??