Autore Topic: Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?  (Letto 32733 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #25 il: 05 Dic 2013, 19:35 »
Ma perché tutto sto dilagante ottimismo?  :D

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #26 il: 06 Dic 2013, 09:41 »
io mi sento in dovere di farlo sapere ai giovani
e considera che data la sua località, mi sta pure simpatico :D

Andrea87

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 38
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #27 il: 06 Dic 2013, 10:02 »
500 euro sin da subito magari!!
Io faccio pratica da 10 mesi ma vedo si e no tra i 200 e 300

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #28 il: 06 Dic 2013, 11:13 »
Cioé, te lo fanno addirittura "variabile" entro sta gran forchetta?

Citazione da: "Andrea87"
vedo si e no tra i 200 e 300

maurog1987

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 5
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #29 il: 06 Dic 2013, 13:00 »
Secondo me non è molto importante l'importo di questo stipendietto mensile..quanto più le prospettive di guadagno future. Che ti pigli 500 o 1000  euro oggi a fare la pratica non cambia molto: certo più soldi sono meglio è, potrai (credere di) essere un pelo più autonomo ma quello che conta è cosa accade alla fine dei 18 mesi. L'avvocatura non è una professione da farsi in miseria e povertà. Questo non significa identificare l'avvocato con il fighetto snob dei telefilm, ma nemmeno con il proletario di fine 800. Tutto questo per dire che la pratica dovrebbe essere l'occasione d'oro per FARSI CLIENTI: si può usufruire di uno studio senza pagare l'affitto o l'attrezzatura e quindi bisogna approfittarne. Se in 18 mesi non riuscite a farvi nemmeno un cliente tutto vostro allora io (e lo dico come consiglio bonario senza spocchia) vi consiglio di pensare ad altri mestieri. Essere avvocato significa essere libero professionista e questo implica come primissima cosa cercarsi e tenersi dei clienti (questo ovviamente i vari dominus, come li chiamate voi, non ve lo insegnano per ovvi motivi). Io non ho ancora fatto la pratica, ma ho molta esperienza diretta per motivi vari, e se mai la farò essa sarà il mio banco di prova. Il rimborso, quando c'è, serve per il minimo vitale (benzina, cibo) tutto il resto bisogna cercare di farselo da soli accumulando (una volta abilitati) tanti piccoli lavoretti in proprio e poi riscuoterne i frutti.

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #30 il: 06 Dic 2013, 15:35 »
Ecco, bravo, inizia la pratica e poi ne riparliamo....

 :laughing6:

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #31 il: 06 Dic 2013, 15:38 »
maurog1987 sei forte!
Citazione da: "maurog1987"
Io non ho ancora fatto la pratica
 :D

Andrea87

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 38
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #32 il: 06 Dic 2013, 16:12 »
Citazione da: "Andrea87"
500 euro sin da subito magari!!
Io faccio pratica da 10 mesi ma vedo si e no tra i 200 e 300


nel senso che non ce una cifra fissa e nemmeno una data precisa in cui li prendo.
Certamente quando prenderò il patrocinio vorrei parlarne al dominus per un aumento

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #33 il: 06 Dic 2013, 16:19 »
l'itagliano, ragazzuoli... vi prego! :D

jack1979

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4708
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #34 il: 06 Dic 2013, 16:23 »
Perche, nigripenis, che ce che non và?

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #35 il: 06 Dic 2013, 16:26 »
aenne ti ha autorizzato all'uso di nigripenis ?

jack1979

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4708
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #36 il: 06 Dic 2013, 16:35 »
Aene!

maurog1987

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 5
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #37 il: 06 Dic 2013, 18:26 »
Citazione da: "nigripennis"
maurog1987 sei forte!
Citazione da: "maurog1987"
Io non ho ancora fatto la pratica
 :D

Era ovvio che qualcuno si sarebbe soffermato solo su questo. Vi prego però di non commettere l'errore di consentire la parola in questo forum solo a coloro che hanno "già fatto" una certa esperienza, sarebbe abbastanza infantile e poco utile all'arricchimento generale. In ogni caso io ribadisco che non si deve valutare la pratica solo in base alla pecunia, che comunque è certamente importante per sopravvivere! Non è corretto valutare un tirocinio solo perche "pagano" 1000/800/500 euro al mese, lo sarebbe se parlassimo di un impego come lavoratore subordinato, ma tale esso non è. Anche se le mansioni spesso sono identiche a quelle di un segretario/impiegato, in realtà il lavoro cui si aspira è molto diverso.La cosa piu importante è poter imparare, oltre ovviamente ai rudimenti tecnico-professionali, come mandare avanti in futuro il proprio lavoro autonomo. Perchè pure nel caso che vi troviate un giorno a lavorare in prestigiose e strutturate law firm, sarete sempre lav. autonomi: emetterete fattura, non avrete le prerogative di un dipendente (pur essendolo nei fatti) e se non portate clienti durerete poco, salvo rari casi. Per ciò nel tirocinio sarebbe buono sfruttare 'l'attrezzatura' dello studio e la propria abilitazione per iniziare a farsi la propria cerchia di clienti, poi è ovvio che ciò non sia facile e comprendo benissimo tutti i vostri disagi. In ogni caso, e concludo, io vengo in pace :-) Per cui cerchiamo di lasciare da parte l'orgoglio ovvero le battute: rispetto l'esperienza di tutti e mi riservo sempre di cambiare le mie opinioni però evitiamo di liquidare qualcuno, senza discuterne i contenuti, tacciandolo di non conoscere una realtà perchè ancora non l'ha vissuta in prima persona. Saluti

giure85

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 56
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #38 il: 09 Dic 2013, 11:14 »
io svolgo la pratica da un anno e non vengo pagata...e ti posso assicurare che di soldi ne faccio entrare....

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1288
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #39 il: 09 Dic 2013, 11:20 »
io continuo a ripetere che, posto che comunque quella del praticante è per forza di cose un po'una vita di sacrifici, non c'è nessuno che vi obbliga a star male.

se uno non si trova bene o non è trattato con rispetto o semplicemente vive male il suo lavoro deve cambiarlo. tanto per lavorare gratis o quasi un posto lo si trova sempre.

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #40 il: 09 Dic 2013, 11:25 »
maurog1987, la parola è consentita a tutti, nessuna censura.

Solo che il tuo intervento mi sembrava come quelli che parlano della guerra avendo giocato a Call of duty...

carleos

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 256
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #41 il: 09 Dic 2013, 11:30 »
io invece mi trovo in un limbo.

Il mio dominus mi da un rimborso (€400), non faccio orari massacranti (avendo addirittura la possibilità di andare in palestra nella pausa pranzo di 2h) e nello studio c'e un clima cordiale con anche momenti di pausa comune.

C'e un però.

Però non vedo prospettive di crescita/futuro in questo studio. Anche se il dominus ormai mi dice che con me si trova bene e vuole inserirmi io non la vedo una cosa fattibile, del tipo che lui non necessita di 2 avvocati oltre a lui, ma semmai di un avv e un prat (come siamo ora) però, restano naturalmente mie supposizioni!

penso di rimanere qui sicuro fino alla pausa estiva e poi valutare un part time per la preparazione all'esame.

Ma, fondamentalmente, io vorrei fare qualche mese di penale, non vedendo a Roma, dal punto di vista civilistico, la possibilità di farmi un adeguato portafoglio clienti.

Vaneggio?

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13996
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #42 il: 09 Dic 2013, 11:31 »
io sono abbastanza d'accordo con quello che scrive maurog.

Abbastanza perchè non è vero che l'avvocato oggi è un libero professionista, semmai è spesso un dipendente che fattura come un libero professionista.
La professione sta virando verso questa direzione perchè gestire uno studio in proprio e guadagnare sta diventando ormai impossibile

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #43 il: 09 Dic 2013, 11:35 »
carleos, mi pare anzi un discorso più che ragionevole, eccetto il part time per l'esame che è inutile (casomai fai penale in altro studio)..

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #44 il: 09 Dic 2013, 11:36 »
Io dico solo che l’avere un compenso decente e lo svolgere una pratica altrettanto decente non dovrebbe essere una scelta. Chiaro che se il collaboratore non rispondesse alle mie esigenze non  lo terrei certamente per pietà, e anzi non mi farei nessun problema a metterlo alla porta. Visto che invece il nostro sistema, per prassi diffusa, porta a tenere tutti a fare la pratica (perché tanto non li si paga), condivido il discorso (che a mio parere è “pratico” e anche saggio, visto ancor più che proviene da un “esterno” alla professione) fatto da mauro. Di solito comunque chi non paga (cioé la maggioranza) non è neppure particolarmente interessato a farti crescere... Ma tanto i nostri ordini si sa, non controlleranno mai.

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #45 il: 09 Dic 2013, 11:43 »
Chiaro come sempre, zio: meglio non avere idee prima di essersi rotti la testa.

Citazione da: "Ziomaicol"
maurog1987, come quelli che parlano della guerra avendo giocato a Call of duty...

giure85

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 56
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #46 il: 09 Dic 2013, 11:44 »
io sono in un grosso e prestigioso studio legale, conosciuto in tutta italia ed oltre.all' inizio credevo di aver vinto il terno al lotto ma...più si è meno si impara.i compiti sono ripartiti tra me(praticante), segretarie (in gamba) e dominus. io sono l'"aiutante" della moglie del dominus, avvocato anche lei, zero rimborso spese, orario 8.30/1900-19.30 senza pausa pranzo.prospettive di rimanere non so e vi dico anche che non vorrei rimanerci perchè il clima non è dei migliori:troppi avv.ti,troppe teste e troppe egretarie che vogliono comandare, vedo tutto nero..

carleos

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 256
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #47 il: 09 Dic 2013, 12:10 »
Citazione da: "saltailmuro"
Io dico solo che l’avere un compenso decente e lo svolgere una pratica altrettanto decente non dovrebbe essere una scelta. Chiaro che se il collaboratore non rispondesse alle mie esigenze non  lo terrei certamente per pietà, e anzi non mi farei nessun problema a metterlo alla porta. Visto che invece il nostro sistema, per prassi diffusa, porta a tenere tutti a fare la pratica (perché tanto non li si paga), condivido il discorso (che a mio parere è “pratico” e anche saggio, visto ancor più che proviene da un “esterno” alla professione) fatto da mauro. Di solito comunque chi non paga (cioé la maggioranza) non è neppure particolarmente interessato a farti crescere... Ma tanto i nostri ordini si sa, non controlleranno mai.


Grazie della risposta ziomaicol!
Lo so che tutti sconsigliano il part-time pre-esame, ma io vorrei rispolverare qualche manuale prima di affrontare lo scritto (giusto per non avere rimpianti ;))
Rimanendo nello studio a tempo pieno non avrei il tempo adeguato per leggermi neanche una pagina sugli elementi essenziali del contratto!

Il penale lo faccio a sprazzi con un altro avvocato del foro di firenze che più volte mi ha detto di seguirlo (tipo messia), tuttavia dovrei traferirmiin un'altra città dove non conosco nessuno e andare li solo per lavorare.

Dubbi ne ho pochi eh!

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #48 il: 09 Dic 2013, 12:14 »
Carleos,

hai sbagliato a quotare. Che poco importerebbe, se solo non mi avessi confuso con lo zio  :D

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
Pratica forense: per voi è un trattamento ragionevole?
« Risposta #49 il: 09 Dic 2013, 12:29 »
se fossimo al cinema, salta, molto probabilmente sarebbe andata a finire così:

http://tv.liberoquotidiano.it/video/109479/Melato_Giannini__gli_schiaffi_cult_del_cinema_italiano.html#.UqWo5dIz3_Y

 

[Dubbi sulla pratica ...] ... ma siete sicuri ...

Aperto da placcaitSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 78
Visite: 11297
Ultimo post 17 Gen 2012, 23:18
da nigripennis
[b]Cambio studio legale per pratica forense.[/b]

Aperto da alex-crossSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 4
Visite: 5906
Ultimo post 20 Apr 2008, 21:04
da Ninfotta
XXX Congresso Nazionale Forense

Aperto da AlamutSezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 25
Visite: 3531
Ultimo post 30 Nov 2010, 17:45
da Hartman
Valida questa udienza ai fini della pratica?

Aperto da TaorminaSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 10
Visite: 2583
Ultimo post 27 Apr 2005, 13:31
da iunio
Urgente richiesta di chiarimento "nuova" pratica f

Aperto da pieruzzuSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 27
Visite: 6091
Ultimo post 16 Ott 2011, 21:11
da fidex82
urgente foro roma tempo iscrizione albo per pratica

Aperto da spokjSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 2
Visite: 1225
Ultimo post 02 Nov 2010, 20:15
da spokj
Università o FSE ti pagano parte della pratica?

Aperto da giuliolawSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 1616
Ultimo post 05 Apr 2003, 16:08
da bruno
un sogno nel cassetto: riprendere la pratica..

Aperto da pallina69Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 15
Visite: 1791
Ultimo post 22 Dic 2005, 11:50
da mokado
un consiglio: una buona pratica come è fatta?

Aperto da marica80Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 273
Visite: 109617
Ultimo post 16 Ott 2011, 18:07
da vehementer
un anno di pratica x la scuola vale o no??

Aperto da illy80Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 1
Visite: 716
Ultimo post 16 Dic 2004, 11:35
da avvocato?!??