Autore Topic: Scrittura in STAMPATELLO  (Letto 483 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Scrittura in STAMPATELLO
« il: 02 Ott 2018, 09:29 »
Probabilmente è un argomento "trito e ritrito", ma io, in vista dell'imminente esame Avvocato 2018 voglio riproporre: "E' possibile scrivere i pareri e l'atto dell'esame Avvocato in stampatello? è considerato il carattere stampatello MAIUSCOLO un segno di riconoscimento?"... purtroppo ci sono in giro una miriade di opinioni in merito, anche il mio dominus (sic!) è del parere che si DEVE scrivere in "corsivo" (è della "vecchia" scuola, detesta computer ed informatica, dovevate vedere la sua faccia nel vedere i verbali d'Udienza scritti in stampatello da me  :D ) , ed è un rischio da non correre quello di farsi annullare i compiti perché scritti in stampatello maiuscolo… grazie delle dritte.  ;)

p.s.
Credetemi, per quanto mi ci sforzi, proprio non riesco a scrivere in corsivo, o vado lentissimo, o mi mangio una lettera ogni tre/quattro frasi, dovendo correggere e facendo una scrittura orribile!

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32425
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #1 il: 02 Ott 2018, 10:38 »
per me è segno di riconoscimento

cmq, anche se scrivi di merda in corsivo, non si dice sempre che i compiti non vengono corretti? e allora non cambia niente...  :D

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1309
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #2 il: 02 Ott 2018, 11:13 »
Io scrivo malissimo sia in corsivo che in stampatello, in corsivo ovviamente peggio. Quello che ho fatto è stato fare pratica di scrittura nei mesi antecedenti lo scritto e poi, in sede di esame, andare da un commissario a chiedere "secondo lei questo è leggibile?" prima di consegnare.

Poi magari adesso ho il titolo proprio perché il compito era incomprensibile.

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #3 il: 02 Ott 2018, 14:49 »
per me è segno di riconoscimento

cmq, anche se scrivi di merda in corsivo, non si dice sempre che i compiti non vengono corretti? e allora non cambia niente...  :D
Diciamo che se uno vuole, ci sono altri sistemi per mettere "segni" di riconoscimento in un elaborato: al rigo quattordicesimo scrivo "pera" e lo correggo cancellandolo come si fa con i Verbali d'Udienza (facendo il contorno) e per essere ancora più sicuri che l'elaborato è il MIO, alla seconda pagina, al rigo decimo inizio con "La"... :D

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 32425
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #4 il: 02 Ott 2018, 15:50 »
e allora perchè fai ste domande?

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1309
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #5 il: 02 Ott 2018, 16:19 »
Per qualsiasi segno si può dire che "ci sono altri modi", e sicuramente a quello che mette per davvero un segno atto a farsi riconoscere non annullano il compito.
La domanda è: per te vale la pena correre il rischio? Io mi sono risposto che per me non valeva la pena.

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #6 il: 02 Ott 2018, 16:32 »
E va bene… siccome non ne vale la pena correre il rischio, oltre a fare i vari pareri e scrivere atti, ci esercitiamo mezz'ora al giorno a scrivere...è proprio un paese di pappagalli il nostro! già non ha senso l'esame, se non fare arricchire case editrici e tutto ciò che gira intorno all'esame d'avvocato… se avessi 20 di meno, SCAPPEREI dall'itaGGGlia !!!  :icon_twisted:

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #7 il: 02 Ott 2018, 18:03 »
Tratto da "Percorsi Giuffré": Usare una scrittura in stampatello maiuscolo non configura un segno distintivo

L’uso della scrittura a stampatello maiuscolo, per rendere maggiormente comprensibile un elaborato in sede di concorsi pubblici, non assume carattere di segno distintivo. Non presenta infatti, secondo la sentenza n. 877 del 16 febbraio 2010 del Consiglio di Stato, quei caratteri di particolarità ed eccezionalità che possono configurare un evidente segno di riconoscimento. Stessa osservazione vale per la numerazione delle pagine, spesso utilizzata dai candidati per determinare l’ordine degli argomenti trattati.
         

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1309
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #8 il: 02 Ott 2018, 18:50 »
La mia opinione rimane la medesima: tu ci hai chiesto un consiglio e noi te l'abbiamo dato. Nessuno vuole convincere nessuno di niente, a me cosa frega?

Non dubito che il Consiglio di Stato si sia espresso in maniera favorevole, ma se l'ha fatto è perché a monte qualcuno ha dovuto fare ricorso e poi ha probabilmente dovuto impugnare la sentenza del TAR. Tu ne hai voglia?

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #9 il: 03 Ott 2018, 09:05 »
No, non ne ho voglia.  :-\

Mauro_L_AQ

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 564
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #10 il: 03 Ott 2018, 12:08 »
Eh facciamo così
1.000 candidati
999 scrivono in corsivo
1 scrive in stampatello

Le commissioni esaminano i 1.000 elaborati
trovano quello in stampatello
non vanno oltre la prima riga
alex bocciato

segno distintivo

Tutti fanno come ha fatto jello 5 mesi di re-imparare a scrivere a mani in modo che il mondo possa capire che azz hai scritto
Eh che poi tanto poi nei verbali gdp puoi ricominciare a scrivere in ostrogoto punico tanto è gdp

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #11 il: 03 Ott 2018, 15:01 »
Tranquilli, scrivo in corsivo  :D … non voglio correre il rischio! comunque se volete vi svelo un sistema per passare l'esame al 100% : infilate 100 euro nella busta!  :icon_arrow:

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13999
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #12 il: 05 Ott 2018, 19:31 »
col c.... che con 100 euro passi , ci vogliono almeno un paio di viole

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #13 il: 08 Ott 2018, 14:27 »
Grazie a tutti per l'indicazione di scrivere in CORSIVO: grazie a Voi ho "riscoperto" il piacere di scrivere bene in corsivo...è bastato un po' di allenamento e buona volontà, e adesso scrivo "decentemente" in corsivo, considerando che mancano ancora 2 mesi alle prove scritte dell'esame di avvocato, fino ad allora scriverò magnificamente   :D  … tra l'altro ho scritto già 4 parei in corsivo e sono leggibilissimi, anzi, quasi belli… ancora una domanda: è possibile usare penne cancellabili? sono perfettamente uguali alle biro, solo che se nella fretta o a causa del "nervoso" del momento, è possibile con essa evitare cancellature o interlineature  ;) GRAZIE a chi mi risponde!

Alex1969

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 104
  • Testo personale
    New Member
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #14 il: 10 Ott 2018, 09:26 »
Non mi ha risposto nessuno  :'(   … comunque mi è capitato di imbattermi in un sito dove vengono fatti vedere dei compiti già svolti negli anni passati, e il voto preso dagli elaborati (35); specifico, non i temi svolti riscritti a stampa da computer, ma proprio i pareri (e anche gli atti) scritti a penna: calligrafia illeggibile, un sacco di correzioni e cancellature fate dal candidato, aggiunte di parole con la classica "V", NEANCHE UN SEGNO di CORREZIONE da parte degli esaminatori, neanche una virgoletta piccola piccola, una parolina in più o in meno...ho capito tutto!  :icon_arrow:

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1309
Re:Scrittura in STAMPATELLO
« Risposta #15 il: 10 Ott 2018, 15:20 »
Penna cancellabile assolutamente no. Non so darti il riferimento normativo ma sono quasi certo siano espressamente vietate

 

verificazione scrittura disconosciuta

Aperto da Conte.MascettiSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 0
Visite: 473
Ultimo post 08 Apr 2014, 18:32
da Conte.Mascetti
Validità scrittura privata

Aperto da walter78bgSezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 2
Visite: 416
Ultimo post 06 Gen 2009, 20:01
da lunablu1977
Uso diverso: valenza della scrittura successiva

Aperto da Irnerio73Sezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 4
Visite: 1742
Ultimo post 30 Gen 2006, 16:06
da Irnerio73
trasferimento proprietà con scrittura privata...

Aperto da gianfkoSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 0
Visite: 347
Ultimo post 12 Gen 2005, 19:38
da gianfko
trasferimento proprietà con scrittura privata...

Aperto da gianfkoSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 0
Visite: 333
Ultimo post 12 Gen 2005, 19:41
da gianfko
trasferimento proprietà con scrittura privata...

Aperto da gianfkoSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 0
Visite: 315
Ultimo post 12 Gen 2005, 19:46
da gianfko
trasferimento proprietà con scrittura privata

Aperto da gianfkoSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 0
Visite: 321
Ultimo post 12 Gen 2005, 19:14
da gianfko
trasferimento proprietà con scrittura privata

Aperto da gianfkoSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 0
Visite: 297
Ultimo post 12 Gen 2005, 19:19
da gianfko
trasferimento proprietà con scrittura privata

Aperto da gianfkoSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 0
Visite: 345
Ultimo post 12 Gen 2005, 19:22
da gianfko
Trascrizione scrittura privata di vendita

Aperto da irneriaSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 15
Visite: 4695
Ultimo post 01 Gen 2009, 16:04
da Bakunin