Autore Topic: NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!  (Letto 197811 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

gangano

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 770
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #25 il: 22 Lug 2009, 17:55 »
resoconto seduta di martedì 21 luglio
QUALCOSA NON QUADRA!!!!!!!

MARTEDÌ 21 LUGLIO 2009

75ª Seduta  

 

Presidenza del Presidente

BERSELLI  

 

            Interviene il sottosegretario di Stato per la giustizia Maria Elisabetta Alberti Casellati.  

 

            La seduta inizia alle ore 14,05.

 

SULL'ESAME DEL TESTO PROPOSTO DAL COMITATO RISTRETTO SUI DISEGNI DI LEGGE NN. 601, 711, 1171 E 1198 IN MATERIA DI RIFORMA DELL'ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE FORENSE  

 

      Il presidente BERSELLI informa la Commissione che il Ministro della giustizia ha rappresentato, per le vie brevi, l'esigenza di differire il termine per la presentazione degli emendamenti al testo unificato in materia di riforma dell'ordinamento forense al fine di consentire al Governo di poter presentare talune proposte emendative. Alla luce di tale richiesta fa presente di aver fissato per martedì 15 settembre, alle ore 15, il nuovo termine per la presentazione degli emendamenti. Sottolinea infine come sia comunque proprio intendimento assicurare una quanto mai rapida approvazione del testo in Commissione.

 

            Il senatore CASSON (PD)  esprime perplessità per la richiesta del Governo, anche in considerazione del fatto che il testo unificato all'esame della Commissione è stato il risultato di un proficuo lavoro svolto in sede di Comitato ristretto e che esso risulta ampiamente condiviso anche dai senatori dell'opposizione. Nel sottolineare l'importanza di una riforma dell'ordinamento forense, ormai da lunghi anni attesa e sollecitata dalle stesse categorie interessate, auspica che il testo possa essere licenziato dalla Commissione in tempi brevi. Con riguardo al differimento del termine osserva come esso implicherà, è dato presumere, un incremento del numero di emendamenti.

 

            Il senatore VALENTINO (PdL)  sottolinea preliminarmente come il testo unificato sia stato oggetto di un ampio e proficuo lavoro da parte del Comitato ristretto e come esso sia ampiamente condiviso non solo dai senatori della maggioranza e dell'opposizione ma anche dalle categorie professionali interessate.

            Per tale ragione esprime profonda perplessità per la richiesta del Ministro,. Tale richiesta appare quanto mai inopportuna, soprattutto se si considera che l'ampia durata dei lavori del Comitato ristretto poteva consentire al Governo  di intervenire e di contribuire alla elaborazione del testo. Il rischio della presentazione di numerose proposte emendative non dovrà comunque, a suo parere, inficiare l'organicità della riforma prevista dal testo. Conclude sottolineando il serio impegno che la Commissione, nell'esaminare i disegni di legge in materia di riforma dell'ordinamento forense, ha assunto nei confronti dell'intero mondo dell'avvocatura, il quale ormai da anni attende tale riforma.

 

Il senatore LONGO (PdL)  osserva come il termine per la presentazione degli emendamenti già fissato, pur considerando le dimensioni del testo, non possa non considerarsi più che congruo per l'esame del provvedimento e alla formulazione di eventuali proposte emendative da parte del Ministero della giustizia. Si domanda, poi, per quale ragione il termine per la presentazione degli emendamenti sia stato differito di due mesi; infatti si poteva dar seguito alla richiesta del Governo, differendo il suddetto termine anche di una sola settimana.

 

Il senatore MUGNAI (PdL)  condivide le perplessità espresse finora, anche in considerazione del fatto che il testo unificato appare ampiamente condiviso sia dalla Commissione sia dalle associazioni maggiormente rappresentative dell'avvocatura.

 

Dopo un breve intervento del presidente BERSELLI, il quale condivide i rilievi formulati dal senatore Longo, sulla congruità dei tempi di esame, prende la parola il sottosegretario Maria Elisabetta ALBERTI CASELLATI. Questa, dopo aver espresso vivo apprezzamento per il proficuo lavoro svolto dal Comitato ristretto, sottolinea l'importanza che la riforma dell'ordinamento forense riveste per il Governo. Al riguardo, a riprova della sensibilità per tale tematica da parte dell'Esecutivo, ricorda come il Governo avesse addirittura preannunciato la presentazione di un proprio disegno di legge. Con riguardo alla richiesta di differimento del termine per la presentazione degli emendamenti essa è legata all'esigenza di assicurare all'Esecutivo adeguati tempi per effettuare una riflessione su tale riforma e non certo per ostacolare l'esame in Commissione o per stravolgere l'impianto del testo licenziato dal Comitato ristretto. Fa presente peraltro di non essere mai stata coinvolta nei lavori del Comitato suddetto.

Hartman

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4234
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #26 il: 22 Lug 2009, 18:40 »
..
Citazione da: "Superpraticante"
4) ma sei avvocato in pectore ormai vero ? vergogna!!!!


vedi che non capisci un casso!! ho scritto "Secondo me gli aspetti maggiormente critici sono:......4) introduzione del test d'ingresso per diventare praticanti"

non sono a favore del test d'ingresso!! sono contrario!!!
[/quote]

Hartman

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4234
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #27 il: 22 Lug 2009, 18:46 »
Citazione da: "gangano"
Interviene il sottosegretario di Stato per la giustizia Maria Elisabetta Alberti Casellati.La seduta inizia alle ore 14,05.
SULL'ESAME DEL TESTO PROPOSTO DAL COMITATO RISTRETTO SUI DISEGNI DI LEGGE NN. 601, 711, 1171 E 1198 IN MATERIA DI RIFORMA DELL'ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE FORENSE  

 Il presidente BERSELLI informa la Commissione che il Ministro della giustizia ha rappresentato, per le vie brevi, l'esigenza di differire il termine per la presentazione degli emendamenti al testo unificato in materia di riforma dell'ordinamento forense al fine di consentire al Governo di poter presentare talune proposte emendative. Alla luce di tale richiesta fa presente di aver fissato per martedì 15 settembre, alle ore 15, il nuovo termine per la presentazione degli emendamenti. Sottolinea infine come sia comunque proprio intendimento assicurare una quanto mai rapida approvazione del testo in Commissione.


adesso c'è da interpretare se gli emendamenti riguarderanno i praticanti ma sopratutto se saranno migliorativi o peggiorativi.Detto ciò,l'intervento del governo non è mai un buon segno.Se il testo dovesse essere fatto proprio dal governo potrebbe essere un bel problema.Un DDL governativo ha precedenza e viene solitamente approvato in tempi più celeri...speriamo che non accadrà ciò che Alfano aveva promosso poco tempo fa :roll:

gangano

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 770
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #28 il: 22 Lug 2009, 18:52 »
io credo che il governo presenterà solo emendamenti alla bozza; non sconfesserà certamente il lavoro di 5 mesi del comitato ristretto che ha lavorato a stretto contatto con il cnf! potrebbero anzi esserci miglioramenti per quanto riguarda la bozza ; infatti con l'attuale bozza tutti gli avvocati sarebbero stati contenti ed il cnf pure e il ministro avrebbe avuto i suoi applausi senza doverci mettere nuovamente mano; così a naso non vorrei che la ragione dell'intervento dell'esecutivo fosse dovuto al fatto che le acque si sono mosse troppo e quella che doveva essere un'approvazione in silenzio della riforma abbia suscitato l'interesse anche di altri ministri che vogliono vederci chiaro!

Hartman

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4234
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #29 il: 22 Lug 2009, 18:57 »
Secondo me vogliono esclusivamente prendere del tempo per anticipare la legge bavaglio sulle intercettazioni.

Con questa mossa astuta da un lato "liberano" la commissione di un fardello pesante, accellerando in contemporanea i lavori per tutelare il premier dalle fughe di notizie sia sulle sue frequentazioni con prostitute (peraltro oggi confessate pubblicamente) sia dalla inchieste giudiziarie di Bari

Hartman

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4234
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #30 il: 22 Lug 2009, 18:59 »
dall'altro potranno dire di voler leggere la bozza del CNF per prendersene tutti i meriti con l'avvocatura (come è noto il lavoro in commissione è bipartisan)

Legittimaoffesa

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 253
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #31 il: 22 Lug 2009, 20:15 »
Citazione da: "gangano"
Articolo AVV. Romano di due giorni addietro

Un tentativo illiberale di riforma della professione forense, un provvedimento a tutto vantaggio delle gerarchie ordinistiche e contro gli avvocati”. E’ molto netto Gaetano Romano, presidente dell’Unione Giovani Avvocati Italiani, promotore di una protesta a suon di fax contro il progetto di riforma della professione forense in discussione al Senato.

Per Romano “non c’è da criticare solo la maggioranza, ma tutti i partiti”, se – come pare – il progetto di riforma raccoglie ampi consensi trasversali. “Anche il Pd sta contribuendo ad un provvedimento che cancellerà le misure pro-concorrenza della legge Bersani. Tra i nostri iscritti all’associazione ci sono sicuramente elettori del Partito Democratico: consiglieremo loro di sostenere Bersani e non Franceschini, un avvocato cassazionista che si sta disinteressando a quanto sta avvenendo al Senato”.

Se Sparta piange, Atene non ride: il Pd sarà connivente della “controriforma”, ma è il Pdl che la sta accettando miopisticamente. “Non so in quale paese democratico – commenta ancora Romano – il Parlamento si farebbe dettare la riforma da un’organizzazione come il Consiglio Nazionale Forense. Eppure è proprio quanto sta avvenendo”.

All’avvocato Romano chiediamo qualche considerazione specifica sul testo in discussione. “Nella prima versione, c’era il parametro del reddito minimo per restare avvocato. Ora c’è la previsione di un decreto ministeriale con il quale il CNF sarà autorizzato ad individuare i criteri per valutare se un iscritto all’Ordine sta svolgendo l’attività professionale o meno”. Una versione molto pasticciata di studi di settore, insomma. “Già. Dove è finita la libertà di scegliere se e quanto esercitare la professione?”. Romano sottolinea una chicca non da poco: “Prevedono la formazione professionale continua, noi la definiamo “coattiva”, corsi obbligatori per tutti gli avvocati eccezion fatta per i cassazionisti, i docenti universitari e gli avvocati politici, siano ministri, parlamentari o persino sindaci!”. Insomma, Ghedini e Franceschini non hanno di che preoccuparsi. “Ma la formazione non dovrebbe essere una libera scelta del professionista per restare competitivo sul mercato?”.

Sull’accesso alla professione – continua Romano – si sta realizzando un disastro: un test per poter iniziare il praticantato, scuole professionali obbligatorie a pagamento, un altro test per potere accedere all’esame di Stato! In quale paese d’Europa si costringe un laureato in giurisprudenza a tutto questo?”. Le parole di Gaetano Romano richiamano alla mente le storie (sempre più frequenti) di giovani italiani che scelgono la Spagna per diventare avvocati, per poi esercitare la professione nel nostro paese. Tutto legittimo e, a questo punto, quasi consigliabile.

Parlando di Spagna chiediamo a Romano di dire la sua sulla questione dei “troppi avvocati”, spesso sollevata per richiamare la necessità di una maggiore severità nei criteri di accesso alla professione: “Non c’è uno straccio di cifra ufficiale. Il CNF parla di 213mila, ma in assenza di un Albo Ufficiale la cifra è azzardata. Se partiamo dal dato Censis del 2006, 153mila avvocati, e sommiamo i circa 15mila abilitati per sessione, avremmo circa 180mila professionisti. Ma dovremmo togliere decessi e pensionamenti”. Si dice sempre che a Roma ci sono gli stessi avvocati della Francia. Ma da tempo Romano ribadisce che il caso francese è un’eccezione europea: in Spagna sono 160mila (con una popolazione che è pari ai due terzi di quella italiana), in Germania 150mila.

Sull’esistenza di una eventuale correlazione tra il numero di avvocati e l’aumento del contenzioso processuale, Romano rimanda alle considerazioni di Daniela Marchesi su lavoce.info, secondo cui “il fatto che si rilevi una correlazione tra numero dei processi e numero degli avvocati non dà indicazioni chiare sulle relazioni di causalità tra i due fenomeni”.

Insomma, parlare con Romano sembra come incontrare un orso bianco in mezzo al deserto: un avvocato che chiede a gran voce, nel settore in cui lavora, più concorrenza, più mercato, più riferimento al merito professionale e meno corporativismo. Aria fresca.

L’spam parteciperà all’incontro di presentazione del disegno di legge “Per aprire le professioni”, promosso da Libertiamo, con l’obiettivo dichiarato di contrastare con forza la controriforma in atto. “Qui non c’è da proporre emendamenti correttivi, c’è da presentare una versione completamente diversa delle cose”. Una diversa visione del mondo, ci verrebbe da dire.
---------------------------------------------------
21 lug 17:17 - POL - Giovani avvocati: incredibile Pd si lamenti rinvio riforma forense http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id= ... _id_907856
il VELINO Agenzia Stampa Quotidiana Nazionale | Leggi l'articolo
Origine: www.ilvelino.it
Roma, 21 lug (Velino) - “I giovani avvocati italiani rimangono basiti dal fatto che il capogruppo in commissione Giustizia del Senato, Felice Casson si lamenti del fatto che la controriforma forense sia stata rimandata in.....
---------------------------------------------------


COMUNICATO STAMPA
“RIFORMA FORENSE; E’ INCREDIBILE CHE IL SENATORE CASSON DEL PD SI LAMENTI PER IL RINVIO DI UNA CONTRORIFORMA A DANNO DELLA BASE DEGLI AVVOCATI , DELLE IMPRESE E DEI CONSUMATORI”

“I giovani avvocati italiani rimangono basiti dal fatto che il Capogruppo in Commissione Giustizia del Senato, Felice Casson si lamenti del fatto che la controriforma forense sia stata rimandata in autunno” dichiara il Presidente dell’ Unione Giovani Avvocati Italiani, Gaetano Romano.
E’ per noi incredibile che ,in Commissione Giustizia del Senato, il PD solleciti l’approvazione di una riforma , da alcuni definita quasi fantasista, voluta solo dalle gerarchie ordinistiche forensi e contraria agli interessi ,non solo della base degli avvocati, ma anche di imprese e consumatori.
La controriforma forense vorrebbe reintrodurre i minimi tariffari a danno di imprese, giovani avvocati e consumatori, e vorrebbe punire la base degli avvocati ,non solo con nuove spese ed incombenze insostenibili, ma anche con misure illiberali e classiste indegne della Repubblica Italiana ,come ad esempio la cancellazione dall’albo degli avvocati per asserita mancata continuità professionale.
Questa è la conferma che il Pd deve cambiare radicalmente marcia in autunno con una nuova guida nazionale finalmente degna di un centrosinistra vicina agli interessi dei consumatori , delle imprese e della base degli avvocati e quindi contraria alle richieste delle lobbies ordinistiche. “ conclude il Presidente dell’ U.G.A.I., Gaetano Romano.


scusa gangano vorrei capire di tutto quello che hai postato quale parte riguarda noi praticanti
credo tre righe
poi si parla solo di giovani avvocati e quant'altro
di praticanti quasi 0
poi hai riportato news di altre associazioni di avvocati come ucp ed anf
anche lì non sono organi che ci tutelano quindi ............
sei qui per fare pubblicità a chi ci va contro??

Hartman

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4234
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #32 il: 22 Lug 2009, 21:36 »
è qui anche per farci vedere le prese di posizione delle più importanti associazioni di categorie e personalmente trovo lodevole questa attività informativa

gangano

  • Utente storico

  • Offline
  • ***
  • 770
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #33 il: 23 Lug 2009, 10:07 »
per hartman  da prime informazioni acquisite è escluso presentazione ddl da parte del governo ; l'iter proseguirà in commissione con i vari emendamenti che saranno presentati dai vari senatori e eventualmente dal governo; la parte che dovrebbe avere una modifica più positiva dovrebbe essere quella relativa agli avvocati e alle questioni esame cassazione, specializzazioni e quant'altro; sembra che vogliano trovare un accordo oltre che con il cnf e le varie e potenti associazioni anche con le associazioni minori che erano un pò più critiche; per quanto riguarda i praticanti è stato assicurato che la transitorietà non cambierebbe; per ora sono a conoscenza di questo

Superpraticante

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 687
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #34 il: 24 Lug 2009, 10:23 »
Citazione da: "Hartman"
non mi è piaciuta questa presa di posizione dell'U.g.a.i. sugli affari interni del PD. Bersani liberalizzatore appoggiato da D'Alema e dall'area di sinistra?? Franceschini appoggiato dall'area liberal del partito invece è statalista?? dai non scherziamo


è sempre fastidioso autocitarsi ma gg prima avevo detto che era un'associazione iperpoliticizzata
http://praticanti.altervista.org/index.php?name=PNphpBB2&file=viewtopic&t=18987&postdays=0&postorder=asc&start=90

Superpraticante

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 687
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #35 il: 24 Lug 2009, 10:27 »
ovviamente non confermo solo quello ma confermo anf come associazione dove ci sono avvocati pensionati che hanno solo tempo da perdere e aiga da me ribattezzata SICILIAIGA (presidenti tutti siciliani e comunque meridionali negli ultimi anni) quindi un'associazione direi del regno delle due sicilie quasi inesistentie qui al nord
(con tutti il rispetto per gli amici e colleghi meridionali s'intende :-)

Admin_M

  • Amministratore

  • Offline
  • *****
  • Demiurgo & Sensei [先生]
  • 5384
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #36 il: 24 Lug 2009, 11:49 »
Lasciam perdere - come tutti - queste associazioni inutili (nel migliore dei casi) e badiamo al sodo :)

Hartman

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4234
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #37 il: 24 Lug 2009, 12:25 »
sicilaiga però è stata "accolta" nella redazione della bozza del cnf ma sopratutto all'interno del comitato ristretto del Senato.Chiamatele "inutili" ma fatto sta che hanno visibilità,potere e seguito fra le istituzioni.

Non sono per nulla "inutili", sono utili alla causa della casta.

Semmai rischia di essere "inutile" l' Ugai

attola

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2548
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #38 il: 24 Lug 2009, 12:43 »
mi hai tolto le parole di bocca!

Citazione da: "Hartman"
Chiamatele "inutili" ma fatto sta che hanno visibilità,potere e seguito fra le istituzioni.

Non sono per nulla "inutili", sono utili alla causa della casta.


 :cry:  :shaking:  :sad2:

DottorNick

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2273
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #39 il: 24 Lug 2009, 15:32 »
Ragazzi scusate, ma ho perso un po' il filo di tutti gli emendamenti...

nella bozza da ultimo licenziata, sbaglio o è stato tolto il rifeirmento ai 5 anni di "validità" dell'esame superato? Cioè, se uno l'ha superato si può iscirvere punto, non deve farlo x forza entro i 5 anni? è così??

Grazie a chi mi può rispondere. :-)

Superpraticante

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 687
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #40 il: 24 Lug 2009, 15:38 »
sì ma a noi interessa poco :-(

pieruzzu

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 51
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #41 il: 24 Lug 2009, 15:41 »
Io credo che la riforma sarà maggiormente peggiorativa, ma potrebbe essere differita nel tempo con una disciplina transitoria identica all'attuale status quo (come mi pare essere l'intenzione di Alpa & bassotti).
Ovviamente al fine di evitare contestazione dagli attuali praticanti o da chi ha già ottenuto il certificato di compiuta pratica.
Ma una bella deroga per chi ha il genitore con studio avviato quando la codificano?Perchè nei fatti è già così, data la ragnatele di connivenze ed interessi reciproci della categoria.
Ma quando andiamo a protestare davanti alla Camera ed al Senato?
Io per il 15 settembre ci sono...

Superpraticante

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 687
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #42 il: 24 Lug 2009, 15:42 »
Citazione da: "Hartman"
Chiamatele "inutili" ma fatto sta che hanno visibilità,potere e seguito fra le istituzioni.



potere in che senso?
anche io se mi faccio inculare da un dominus che è dell'altra sponda magari passerei l'esame
ma io ho la dignitià di volere passare con i miei mezzi
se non ce la farò me ne frego

certo facendo i lecchini e dicendo sempre sì ti chiamano dappertutto a "contribuire" (che significa dire sì)
questo è l'atteggiamento che ha portato il sud alla rovina
me racumand continuate così :-)

attola

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2548
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #43 il: 24 Lug 2009, 15:44 »
raga, sfoghiamo le nostre proteste qui
http://www.praticanti.altervista.org/index.php?name=PNphpBB2&file=viewtopic&p=382757#382757

e lasciamo questo 3d agli aggiornamenti sulla riforma... :D

Superpraticante

  • Megapraticante

  • Offline
  • ***
  • 687
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #44 il: 24 Lug 2009, 15:45 »
Citazione da: "pieruzzu"
Io credo che la riforma sarà maggiormente peggiorativa, ma potrebbe essere differita nel tempo con una disciplina transitoria identica all'attuale status quo (come mi pare essere l'intenzione di Alpa & bassotti).
Ovviamente al fine di evitare contestazione dagli attuali praticanti o da chi ha già ottenuto il certificato di compiuta pratica.
Ma una bella deroga per chi ha il genitore con studio avviato quando la codificano?Perchè nei fatti è già così, data la ragnatele di connivenze ed interessi reciproci della categoria.
Ma quando andiamo a protestare davanti alla Camera ed al Senato?
Io per il 15 settembre ci sono...


io anche
comunque credo che i più pericolosi siano gli studenti piuttosto che i praticanti
noi non siam capaci di far nulla anche perchè gli avvocati (anche in questo forum) riescono a farci demoralizzare in tutto
facesssero una disciplina transitoria solo per gli studenti piuttosto che per noi sarebbero a posto dalle contestazioni
farla solo per i praticanti li espone a contestazione maggiori di gente che è abituata a scendere in piazza
speriamo non avvenga ma è ciò che mi sento di dire conoscendoci :-(

DottorNick

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2273
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #45 il: 24 Lug 2009, 16:07 »
Era per me?

Citazione da: "Superpraticante"
sì ma a noi interessa poco :-(


...anche perchè a me invece interessa... anche questo. ;-)

amicus81

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #46 il: 24 Lug 2009, 16:18 »
Si sa se a dicembre 2009 ci sia l´esame?

attola

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2548
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #47 il: 24 Lug 2009, 16:22 »
ciao amicus81, per il momento attendiamo fiduciosi il bando per l'edizione 2009...
Non dovrebbe mancare molto ormai... :wink:
Citazione da: "amicus81"
Si sa se a dicembre 2009 ci sia l´esame?

amicus81

  • Nuovo arrivato

  • Offline
  • *
  • 2
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #48 il: 24 Lug 2009, 16:26 »
Grazie per la risposta celere.
Speriamo, così avremo almeno questa certezza......

attola

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2548
NEWS sulla RIFORMA dell'accesso alla professione!
« Risposta #49 il: 24 Lug 2009, 16:30 »
Figurati! :D

Citazione da: "amicus81"
Grazie per la risposta celere.
Speriamo, così avremo almeno questa certezza......


Riforma o non riforma, almeno per quest'anno, dovrebbe restare tutto inalterato... poi, si vedrà...  :(

A proposito: gangano, nessuna novità? :D

 

[SSPL] Libri x la preparazione dell'esame di ammissione?

Aperto da meneceoSezione [ Master, Corsi per Esame Avvocato e SSPL ]

Risposte: 4
Visite: 2179
Ultimo post 03 Lug 2005, 13:39
da flo
[Dubbi sulla pratica ...] ... ma siete sicuri ...

Aperto da placcaitSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 78
Visite: 11774
Ultimo post 17 Gen 2012, 23:18
da nigripennis
Vuoi la motivazione? Passa alla cassa!

Aperto da tiglio1971Sezione [ Collaborazioni, domiciliazioni e sostituzioni in udienza ]

Risposte: 27
Visite: 4164
Ultimo post 20 Giu 2014, 12:28
da tiglio1971
VPO: accesso

Aperto da emyleleSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 2
Visite: 696
Ultimo post 27 Ott 2006, 10:29
da emylele
voto numerico alla Corte Costituzionale

Aperto da BakuninSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 2
Visite: 864
Ultimo post 11 Ott 2004, 09:42
da Irnerio73
Voglio notizie sulla via polacca e/o rumena

Aperto da BarbaraBSezione [ Come diventare avvocato all'estero ]

Risposte: 30
Visite: 9479
Ultimo post 16 Gen 2007, 22:31
da iaena
Vizi sulla caldaia in casa acquistata: garanzia si/no?

Aperto da giaavvocatoSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 3
Visite: 2405
Ultimo post 14 Ott 2011, 13:58
da nabbo81
visione prove scritte prima dell'orale

Aperto da guggioloSezione [ Esame di avvocato CdA Milano ]

Risposte: 1
Visite: 1427
Ultimo post 26 Ago 2008, 01:54
da interalv
visionare documenti allegati alla citazione

Aperto da YgoroSezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 15
Visite: 2953
Ultimo post 11 Ott 2010, 16:03
da nigripennis
Violazione delle norme dell'N.T.A.?

Aperto da krous785Sezione [ Amministrativo :: Da collega a Collega ]

Risposte: 6
Visite: 987
Ultimo post 20 Giu 2011, 18:03
da krous785