Autore Topic: fisso al mese: quanto chiedere?  (Letto 101428 volte)

pamelinda76

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 78
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #30 il: 23 Gennaio 2004, 13:13:31 »
...beh, è vero..!!!
io sono praticante, senza abilitazione ed entro adesso in uno studio a 900 netti al mese (1100 c.ca lordi)..
ho colleghi in grossi studi - tutti con lo scritto appena fatto, come me - ke da un annetto sono già a 2000 euros mensili..
sono la minoranza, è vero, ma su Roma, nei grandi studi, le cifre sono qste..
e col titolo in alcuni casi si giunge a raddoppiare la cifra..(tanto x cominciare) pur restando sempre un "dipendente", è ovvio..
ma con emolumenti di tal fatta..spesso neppure conviene mettersi in proprio..non subito, x lo -!!!!

lele76

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 423
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #31 il: 23 Gennaio 2004, 13:22:27 »
Se queste sono le cifre su roma, aiutami a trovare uno studio... grazie mille

pamelinda76

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 78
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #32 il: 23 Gennaio 2004, 15:38:07 »
per lele76:
dipende dalla specializzazione ke hai...
e cmq ho parlato di grossi studi..
ti assicuro ke il praticante appena assunto non prende meno di 500 euro...fino a quando sei ormai esperto e in gamba e allora puoi raggiungere anke i 2000.
tu cosa fai???

DEVILSLAWYER

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 20
ma stiamo scherzando????
« Risposta #33 il: 23 Gennaio 2004, 15:54:17 »
laurea, pratica gratuita, esame stile bestiame, un anno fra scritto e orale..
e poi prendere meno dei tranvieri che (giustamente) scioperano?

siamo un gregge di servi

se non siamo capaci neanche di tutelare i nostri DIRITTI allora meritiamo tutto questo

mi vergogno di essere laureato in giurisprudenza :evil:

DEVILSLAWYER

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 20
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #34 il: 23 Gennaio 2004, 16:00:44 »
ps:ovviamente non parlo dei praticanti paperoni romani

pamelinda76

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 78
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #35 il: 23 Gennaio 2004, 16:03:34 »
...beh, vergognarsi d'esser laureati addirittura no!!
semmai ci si può vergognare di esserlo in qsto paese, considerato ke siamo considerati qsi meno di niente..

pamelinda76

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 78
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #36 il: 23 Gennaio 2004, 16:05:51 »
...non ci sono praticanti paperoni a roma, ma t'assicuro ke nei GROSSI studi le cose vanno come ho scritto..
indaga pure, se vuoi!!

DEVILSLAWYER

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 20
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #37 il: 23 Gennaio 2004, 16:08:33 »
pero' i laureati in giurisprudenza sono messi male.
i laureati in medicina hanno protestato e la specializzazione ora è retribuita.
il problema è che in legge si laureano cani e porci

pamelinda76

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 78
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #38 il: 23 Gennaio 2004, 16:17:27 »
...è vero, hai ragione...siamo troppi!!!
e non ci si fila nessuno..
ma non vedo grossissime alternative, al momento..
il numero kiuso????
cambierebbe poco o niente..

DEVILSLAWYER

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 20
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #39 il: 23 Gennaio 2004, 16:19:38 »
io ho un amico ritardato mentale (diagnosticato) che ha finito gli esami.all'università chiedono solo di leggere e ripetere.mai un ragionamento.

DEVILSLAWYER

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 20
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #40 il: 23 Gennaio 2004, 16:24:44 »
abbiamo una laurea che è carta straccia, anche se con lode e in 4 anni e mezzo. i miei prof al liceo me lo dicevano, non fare giurisprudenza, è per gli stupidi.

pamelinda76

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 78
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #41 il: 23 Gennaio 2004, 16:25:19 »
lo so, lo so..ma ormai siamo in ballo, c'è poco da fà..
io lo sconsiglierei a kiunque, ma siccome nessuno, quando presi qsta avventata decisione, si degnò di avvertirmi a cosa andavo incontro..mi trovo inguaiata!!
e come me altre centinaia di migliaia di xsone..
rimbokkiamoci le manike e procediamo!!!
tutto qui..

lombroso

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 213
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #42 il: 23 Gennaio 2004, 18:14:15 »
...un laureato in giurisprudenza non deve necessariamente diventare avvocato...o magistrato....o notaio....
....i laureati in giurisprudenza vengono ricercati per posizioni nell'ambito assicurativo, nell'ambito bancario, nelle risorse umane, nel recupero crediti, negli uffici legali interni...
...la professione non è una scelta obbligatoria, ma una delle scelte possibili: io ho scelto consapevolmente e non mi lamento...è pur sempre il più bel lavoro del mondo! :lol:

linoecanapa

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 29
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #43 il: 23 Gennaio 2004, 18:23:30 »
Il problema è che in legge si laureano cani e porci.
Giurisprudenza è per gli stupidi.

Io sono completamente d'accordo.

Fino a che si vuole mantenere così basso il livello delle facoltà, è inevitabile scegliere fra la crudele ed arbitraria selezione prima (il numero chiuso) e la crudele ed arbitraria selezione dopo (l'esame di stato, la selezione naturale che espunge di chi non ha una famiglia che dia protezione, contatti e clientela, ed altre simili piacevolezze).

Fra le due crudeltà, per le "vittime" è sicuramente meno cruenta e rovinosa la prima (il numero chiuso).

Ancor meglio sarebbe se le facoltà giuridiche fossero intrinsecamente selettive, ma la questione della intrinseca selettività delle università oggi è praticamente un tabù.

...

Queste ovviamente sono solo le mie opinioni personali.

P.S. Sia detto ovviamente senza cinismo nè discriminazioni: anche io ho un conoscente ritardato mentale diagnosticato, con laurea in giurisprudenza.
Mah!

terence

  • Aficionado

  • Offline
  • ****
  • 51
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #44 il: 26 Gennaio 2004, 16:25:52 »
Citazione da: "lele76"
Io ritengo la tua stima un pò gonfiata. Senza avere spese di studio i costi per il neoavvocato sono:
1. Ordine (tassa annuale) 150 Euro/anno;
2. Cassa forense 900 euro/anno.
Le altre spese (contributo unif, benzina, ecc.) sono in relazione alla mole del lavoro e quindi (almeno in teoria) a quanto incassi.
Per le tasse non scherziamo... i primi anni sono più le volte che si va a credito, no?
Quindi stimerei i costi fissi in 100,00 euro


perdonami, ma, conti alla mano, essere contraddetto,  mi urta un pò.

Allora,
la cifra annua di Cassa da te riportata (900) riguarda solo i primi tre anni per gli iscritti alla Cassa prima del compimento dei trenta (età maggiore per gli avv. che non si sono iscritti da praticanti).
Io mi sono iscritto tre anni fa, da praticante, ed ora pago per intero: poco più di 1.600 € l'anno (escluso il dovuto sul fatturato): siamo già oltre i 100 € al mese ...

assicurazione: 900 €-anno facendo una media dei premi pagati da me e dai miei colleghi (alcuni arrivano a pagare 1.200/1300 con il medesimo massimale) ... e schizzi oltre quota 200 ...

Ordine, 150 € e rotti di fisso, più altrettanti per orpelli vari: questo per quello che mi ricordo dello scorso anno;

vai a credito ??

:imposta personale sui redditi ? ad libitum ...

 IVA, si qualche volta vai a credito, ma come noto l'IVA non è un costo e pertanto non la considero neppure nel mio calcolo.

contributo unif ... e cosa centra ? ti sembra un costo che sostieni tu ?

se la contabilità te la fai da te bene, altrimenti anche il commercialista vuole il suo ...

credo, anzi son certo di aver dimenticato qualcosa ... ma va bene lo stesso.

a tutto ciò deve aggiungerci le tue di spese: RCA, benzina, mangiare, assicurazioni vita e varie, bollette ...

beninteso !
tutto ciò non intacca minimamente che io sia, semplicemente e totalmente, innamorato del mio lavoro !
...


 

quanto conta l'abilitazione?

Aperto da AnonymousSezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 6
Visite: 1095
Ultimo post 23 Ottobre 2002, 14:22:13
da splugen
Meno di un mese..

Aperto da TellySezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 14
Visite: 3148
Ultimo post 25 Novembre 2003, 18:32:06
da Barbara.ud
Atti civile: come chiedere le spese

Aperto da TurchinaSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 9
Visite: 1561
Ultimo post 20 Dicembre 2003, 15:10:41
da chicco_mi
Onere di chiedere CTU

Aperto da GrecoSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 9
Visite: 2505
Ultimo post 22 Aprile 2004, 10:28:21
da odioivarieta
Ma voi.......quanto guadagnate?

Aperto da milosvujanicSezione [Discussioni Giuridiche: diritto, avvocatura e casi del giorno ]

Risposte: 16
Visite: 4572
Ultimo post 17 Novembre 2004, 10:18:36
da milosvujanic
Ricerca dello studio:quanto tempo prima?

Aperto da strocSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 873
Ultimo post 27 Gennaio 2005, 12:37:05
da jonny79
quanto costa il trasferimento al sud

Aperto da lavorattiSezione [Discussioni Giuridiche: diritto, avvocatura e casi del giorno ]

Risposte: 19
Visite: 3958
Ultimo post 01 Febbraio 2005, 17:55:06
da Stregakattiva
Quanto vale la nostra collaborazione?

Aperto da NeldotSezione [ Sondaggi, Quiz e Test ]

Risposte: 257
Visite: 24813
Ultimo post 14 Giugno 2005, 11:37:33
da Margot K.
Ius&Law, corsi specifici per l'esame da avvocato

Ricerca personalizzata



Come ci si abilita per diventare Avvocato in Spagna?
  
Domiciliazioni Legali e Sostituzioni d'Udienza tra Avvocati (e Praticanti)
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati

 
Annunci Sponsorizzati


Annunci Google