Autore Topic: fisso al mese: quanto chiedere?  (Letto 112237 volte)

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #225 il: 07 Giu 2012, 17:12 »
Mamma mia che casino sto topic.. e il bello è che tutto è iniziato quando ho pronunciato l'"aggettivo" :lol:

Comunque vi voglio bene tutti.

artless

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 42
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #226 il: 07 Giu 2012, 17:27 »
Oltre alla retribuzione iniziale a mio giudizio il grosso problema sono le prospettive.
Se mi dicessero di iniziare a lavorare gratis, per poi vedere un rimborso che cresce col tempo, potrei anche accettare la prospettiva che mi si pone davanti.
Il problema è che in molti casi si parte gratis (o con 2-300 euro al mese, la cosa non cambia molto) e dopo un anno o due, si rimane allo stesso punto o poco oltre.
Negli studi seri, la cosa più interessante sono le prospettive, sia di reddito che di crescita professionale: quanto al reddito, si parte con una cifra (magari già buona) e quasi sempre sono previste revisioni a scadenze fisse (es. dopo 6 mesi, 12 mesi e poi ogni 12 mesi, ed un extra al superamento dell'esame). In questo modo chi entra all'inizio guadagna poco (e comunque mai poche centinaia di euro, poco rispetto a chi lavora in azienda) ma nell'arco di qualche anno vede una buona crescita.

Ci sono tanti ragazzi parcheggiati nei piccoli studi che pigliano poco e niente e hanno ben poche prospettive.
Per esempio: conosco una ragazza che fa la praticante in un piccolo studio, viene anche pagata abbastanza (poco per campare, ma più della media degli studi piccoli), ma fa perlopiù cancelleria, risponde al telefono, riordina l'archivio e altri lavori di segreteria. Ammettiamo -cosa non scontata- che entro qualche anno supererà l'esame, che prospettive avrà? Non avrà imparato gran parte di quello che serve per il mestiere, e dubito che il suo dominus le dirà: "bene, ora che sei avvocato ti faccio seguire le migliori pratiche e ti do 3.000 euro al mese". Probabilmente finirà a lavorare a qualche sportello, con anni di ritardo rispetto a chi ha iniziato subito.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13996
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #227 il: 07 Giu 2012, 17:38 »
e quindi ?

abbandonare la professione?

artless

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 42
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #228 il: 07 Giu 2012, 18:02 »
Citazione da: "an"
e quindi ?

abbandonare la professione?


Ovviamente né io né nessuno può permettersi di decidere per gli altri. Però ne ho visti di ragazzi che hanno fatto la pratica (spesso anche più di 2 anni), in alcuni casi hanno pure passato la pratica, e poi sono finiti a fare il recupero crediti, amministrazione, contabilità per qualche ente pubblico o azienda, con l'handicap di aver iniziato a 28-30 anni o anche oltre, molto dopo di quelli che ci sono andati subito, con gli intuibili svantaggi che ciò comporta.

Non dico che o si va nella grande law firm o nella boutique d'alto bordo oppure niente. A mio giudizio è bene farsi qualche conto. C'è chi parte dallo studio sfigato e arriva ad un discreto livello professionale, ma deve avere buoni contatti personali, e la voglia e la possibilità di crescere: se per esempio deve stare 12 ore al giorno a fare cancelleria, fotocopie e lavori di segreteria difficilmente crescerà. Per fare lavori poco qualificati, meglio andare in banca o altra azienda, almeno lo si fa per 1.200 euro netti al mese da subito.

Venendo alla domanda iniziale del topic, quanto chiedere al dominus da parte di un neo-avvocato, dipende da molti fattori, oltre che naturalmente dai propri requisiti.
Per esempio un amico appena diventato avvocato, dopo aver lasciato lo studio dove ha fatto pratica, ha iniziato a collaborare in uno studio di Milano per 800 euro al mese. Non è molto soprattuto per la piazza di Milano, però il titolare dello studio non gli richiede un impegno totale, per cui lui può seguire i suoi clienti, avendo il tempo all'occorrenza per le sue udienze, redazioni di atti, riunioni ecc., il tutto in una struttura organizzata, con tutti i servizi di uno studio più che decente. Per ora non ha molti clienti, ma sta crescendo, per cui a lui va meglio così, piuttosto che prendere 1500 o anche 2000 euro al mese senza poter sviluppare la propria clientela (scelta sul breve periodo economicamente più vantaggiosa, ma deleteria sul lungo, perché avrebbe rischiato di fare il dipendente a vita).

disoccupato81

  • Habitué

  • Offline
  • ***
  • 21
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #229 il: 07 Giu 2012, 19:48 »
Sono d'accordo, inizi con l'incertezza che ti rimane durante tutto il percorso, perchè non sia come andranno le cose, ( nella maggior parte non bene), perchè poi oltre alla propria volontà, conta anche il posto dove si vive, le conoscenze e tutta una serie di cose.

La maggior parte dei praticanti lo fà perchè non ha alternative. Io se qualcuno mi proponesse un posto di assistente amministrativo o altro, accetterei senza alcun dubbio. Perchè per costruirsi il futuro, c'è bisogno di certezze e non di sè...sè farò....sè dirò.....sè.....(parere personale, opinabile!)

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13996
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #230 il: 08 Giu 2012, 16:41 »
per costruirsi il futuro c'è bisogno di idee chiare.
E di capire cosa si vuol fare, consapevoli nel contempo che se si vuol continuare a fare l'avvocato bisogna fare molte rinunce (ferie, Iphone, macchina nuova, borse, scarpe, casa, figli etc etc)

manus

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 159
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #231 il: 18 Giu 2013, 15:48 »
ciao a tutti...
sono una neo-neo avvocato...non ho ancora giurato...ma ci siamo...

volevo chiedervi...secondo voi oltre ad un fisso è meglio chiedere (poi chissà se mi danno...ma intanto chiedo) una percentuale sulle pratiche oppure un tot ad atto?!

Considerate che ahimè mi fanno fare soprattutto recupero credito e che in media qualcosa si recupera...

Grazie!!!!

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #232 il: 18 Giu 2013, 16:01 »
non so se dirti auguri o meno...
:D
per me è meglio chiedere tutto quello che si può e anche di più.
solo che il problema è ottenerlo...

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #233 il: 18 Giu 2013, 16:04 »
io andrei di ALL-IN.

manus

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 159
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #234 il: 18 Giu 2013, 16:10 »
ahahhahha anche io infatti non lo dico troppo in giro....non è che mi sembra di aver fatto un gran affare con questo esame;P

Però ora sono in ballo e devo provare a ballare..altrimenti cambio pista!

Io vorrei chiedere fisso (sicuro) + percentuale/tot ad atto per il recupero...però non so davvero...sulla percentuale magari non becco nulla...oppure è super bassa...mentre sul fisso (tipo 10 euro per precetto) becco quello e basta e se poi si recupera?!

Ovviamente queste sono mie elucubrazioni...poi vediamo come verrò smontata dai dominus...

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #235 il: 18 Giu 2013, 16:13 »
...
Citazione da: "manus"
cambio pista!
non sta bene dirlo così, alle 4 del pomeriggio... :D

ciabbi

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5015
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #236 il: 18 Giu 2013, 16:13 »
:o  :o  :o
Citazione da: "an"
per costruirsi il futuro c'è bisogno di idee chiare.
E di capire cosa si vuol fare, consapevoli nel contempo che se si vuol continuare a fare l'avvocato bisogna fare molte rinunce (ferie, Iphone, macchina nuova, borse, scarpe, casa, figli etc etc)

questo messaggio mi era sfuggito!!


se io chiedessi un tot ad atto mi sarei già comprata la galleria cavour di Bologna...
cmq come dici la nigri te chiedi!!!!

Ziomaicol

  • Senatore

  • Offline
  • *****
  • 1776
  • Testo personale
    A volte ritornano
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #237 il: 18 Giu 2013, 16:14 »
cercano di fott.erti cmq, però col fisso è più difficile...

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #238 il: 18 Giu 2013, 16:15 »
buongustaia...
Citazione da: "ciabbi"
mi sarei già comprata la galleria cavour di Bologna...

:D

dottorino

  • Nume Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 11362
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #239 il: 18 Giu 2013, 16:16 »
io farei carta e sto

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #240 il: 18 Giu 2013, 16:23 »
Ci sono studi che ti fanno lavorare anche 15 ore al giorno. Cosa che - per qualche anno - si può anche fare. Però solo se pagano (non certo mille euri al mese).

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13996
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #241 il: 18 Giu 2013, 20:05 »
ciabbi , che cosa ti perplime ?

Conosci molti avvocati 35-40enni realizzati professionalmente e nella vita privata?

 :o  :o  :o  :o

tabs78

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1079
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #242 il: 19 Giu 2013, 15:29 »
ma tanto per farsi un'idea: un neo avvocato che fa almeno 8 ore al giorno in uno studio come viene retribuito dalle vostre parti?a spanne intendo...so che le varianti sono tante

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #243 il: 19 Giu 2013, 17:46 »
Vuoi i numeri? E vabbè…. non ho nulla da nascondere.
Io sono di Milano. Prima di mettermi in proprio ho girato ben quattro studi. Il primo compenso da praticante è stato di ben 250 euri al mese. Via via, cambiando tre studi, sono arrivata a fine pratica a prenderne 800. Oltre ai clienti miei che, se gestivo da sola, non dovevo “spartire”. Facevo grosso modo le classiche 8 ore, a volte più a volte meno (meno soprattutto nel terzo). A pochi mesi dall’abilitazione sono andata in un altro studio (non grandissimo ma… di quelli che per rinomanza e fatturato “contano”) dove il titolare era il padrone delle vite di tutti. Durante il primo colloquio mi disse chiaramente che – se mai avessi avuto intenzione di avere figli – quello non era posto per me. Al secondo colloquio mi disse che mi avrebbe pagato quando voleva lui (quindi non vi era un fisso mensile, per nessuno nello studio), ma che comunque nell’arco di un anno non avrei preso meno dell’equivalente di 1.500 euri al mese. Accettai. Orari massacranti, ritmi inimmaginabili. Da subito presi di più del minimo (una media di circa 2.200 euri al mese): ma passai anche 8 mesi senza vedere un soldo… Mi teneva (come gli altri) in pugno, anche a livello psicologico. Nell’arco di quattro anni (tanto son durata) arrivai a prenderne, di fatto, circa 5.000 al mese. Senza però mai variare il minimo “ufficiale”. Oltre a ciò, avevo qualche mio cliente, che gestivo nei ritagli, o nottetempo. Finché un bel giorno ho detto basta e me ne sono andata. Basta, anche di sentire una mia collega chiusa in bagno a vomitare bile. O di vedere un altro ricoverato al Pronto Soccorso per un mal di testa (diagnosi: stress) che ha fatto sospettare i medici dell’esistenza di un tumore al cervello. O un altro ancora (per giunta bravo e buono come il pane)  al quale la frase più dolce che era (ed è…) rivolta è un bel “vai a ca.gare!”
Non mi dilungo oltre (ci sarebbero risvolti più personali ed inquietanti che non racconto perché ci tengo a restare anonima…).
I numeri (quelli veri) ho finito per darli io.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13996
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #244 il: 19 Giu 2013, 17:52 »
E con 5.000 euro al mese scrivi su praticanti.com ?

Qui sono ammessi solo quelli sotto i 1.500.

Gli altri li andiamo a cercare a casa

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #245 il: 19 Giu 2013, 17:54 »
Tranquillo: ora ne porto a casa meno. Ho finito anche con l'antidepressivo.

an

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 13996
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #246 il: 19 Giu 2013, 17:56 »
non si direbbe  :laughing6:

saltailmuro

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5549
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #247 il: 19 Giu 2013, 18:00 »
8)

Sto bene, anche se il cervello oramai si è fritto  :D

ciabbi

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5015
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #248 il: 19 Giu 2013, 18:10 »
:arrow:
e sappiamo già che sei di Milano...:twisted:
Citazione da: "an"
Qui sono ammessi solo quelli sotto i 1.500.

Gli altri li andiamo a cercare a casa

per ritornare alla tua domanda an,
non conosco avvocati  35/40 enni particolarmente realizzati... effettivamente no.

nigripennis

  • The Iron Pava Tutelare
  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 32398
  • Testo personale
    se fossi un cioccolatino, sarei un boero
fisso al mese: quanto chiedere?
« Risposta #249 il: 19 Giu 2013, 18:11 »
non era una domanda, ciappi.

 

un giuramento al mese

Aperto da patrocinio80Sezione [ Giovani avvocati e i problemi della professione ]

Risposte: 34
Visite: 11140
Ultimo post 22 Ott 2013, 14:53
da saltailmuro
Transazione di 500.000 euro: quanto è dovuto all'erario?

Aperto da HartmanSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 11
Visite: 1422
Ultimo post 03 Dic 2010, 08:41
da Hartman
termine a mese e sospensione feriale

Aperto da didacaSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 0
Visite: 761
Ultimo post 16 Set 2010, 08:12
da didaca
Si può chiedere l'indulto in luogo della sospensione condizi

Aperto da giampaoloSezione [ Procedura Penale ]

Risposte: 21
Visite: 4017
Ultimo post 02 Apr 2009, 14:30
da dilegge
Si possono chiedere gli interessi moratori nel Decreto Ingiuntivo?

Aperto da God save the PraticantSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 1
Visite: 579
Ultimo post 20 Set 2017, 16:06
da Honeymoon
Ritiro precetto ritualmente notificato...quanto viene ?

Aperto da magicospettroSezione [ Recupero Crediti ed Esecuzioni ]

Risposte: 9
Visite: 2866
Ultimo post 15 Feb 2008, 13:58
da magicospettro
Rissa in discoteca: A chi chiedere i danni?

Aperto da AjejeBrazovSezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 1
Visite: 408
Ultimo post 20 Giu 2007, 19:10
da lillis
Rinuncia a una domanda riconvenzionale in quanto consapevolmente inammissibile

Aperto da giaavvocatoSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 1
Visite: 2032
Ultimo post 24 Giu 2015, 10:25
da nigripennis
Richiesta risarcitoria inadempimento contrattuale: Quanto?

Aperto da HartmanSezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 13
Visite: 4299
Ultimo post 28 Feb 2011, 19:02
da nigripennis
Ricerca dello studio:quanto tempo prima?

Aperto da strocSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 3
Visite: 989
Ultimo post 27 Gen 2005, 12:37
da jonny79