Autore Topic: Proprietario contro conducente e controparte  (Letto 1790 volte)

zoso333

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 103
Proprietario contro conducente e controparte
« il: 28 Apr 2017, 18:49 »
Salve,
sto seguendo un sinistro in cui il proprietario aveva affidato l'auto ad un suo amico, esperto di meccanica (ma non di guida!), perché le desse una controllata. Si verifica un incidente con un altra macchina, in cui quella del mio ne esce abbastanza provata.
Ora il mio cliente, che nel frattempo ha provveduto a farla riparare, non era presente al sinistro e vuole indietro tutti gli euri sborsati, eventualmente chiedendoli anche all'amico (ormai ex). L'assicurazione, nonostante intimata, non ne ha voluto sapere di risarcire i danni alla nostra in quanto, come da verbale dei CC, risulterebbe una certa violazione del CdS e quindi una responsabilità a carico.
1) Contro chi agireste? Conducente nostro, conducente controparte, entrambe le assicurazioni?
2)Il quantum? Totale, nel caso di responsabilità di controparte e parziale (metà) nel caso di responsabilità del nostro?
Grazie.



De_Mentalist

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 252
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #1 il: 02 Mag 2017, 10:42 »
Art. 149 del Codice delle Assicurazioni. Se ho capito bene si tratta di un sinistro tra 2 veicoli, perciò agisci sulla tua compagnia assicurativa con procedimento di risarcimento diretto.

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1263
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #2 il: 02 Mag 2017, 11:21 »
se il conducente del veicolo del tuo cliente è unico responsabile del sinistro sicuramente non ti pagherà nessuna assicurazione.
sarà anzi l'assicurazione del proprietario a risarcire eventuali danni a terzi (eventualmente con compensazioni varie a seguito di indennizzo diretto).
l'altro conducente, così come le assicurazioni dei veicoli, potranno essere interpellati solo se, ed in quanti, responsabili dei danni.

sulla possibilità del conducente nei confronti del proprietario onestamente nulla so perché non mi è capitato un caso del genere, a naso non mi vengono in mente motivi per i quali non dovrebbe sussistere.

De_Mentalist

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 252
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #3 il: 02 Mag 2017, 11:33 »
Si segue il 2054: responsabilità solidale nei confronti del danneggiato, con ovviamente la possibilità di regresso del proprietario nei confronti del conducente effettivo responsabile

Mauro_L_AQ

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 452
  • Testo personale
    New Member
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #4 il: 02 Mag 2017, 12:24 »
Ragazzi ok teoria. Bellissima. Ma avete mai davvero avuto a che fare con una compagnia assicuratrice? Pare di no.
Dove ha fatto riparare l'auto il cliente? Officina convenzionata? Ovvio che no= clausola comfort= dal 6 al 30% del danno addossato all'assicurato a titolo di penale per inadempimento. Avete una sentenza definitiva da azionare? Altri 2 anni.
Altro discorso quantificazione danno. Es. danno 4k il perito te ne quantifica si e no 300. Sostituzione pezzi perdita garanzia auto? Macchè si va di stucco. Compenso x ora di manodopera? E che ti vuoi evitare il giudizio?

Azionate il cervello. Transazione. Prossima volta il cliente si leggesse pure gli allegati dove ci sono clausole vessatorie che non ha mai visto nè firmato e, soprattutto, stipulasse una rc auto base senza furto, incendio, eventi socio-politici, guida esclusiva tanto l'assicurazione non risarcirà mai integralmente. Ci sono colleghi che stanno per le assicurazioni che hanno un fascio di 100 e passa di sti procedimenti e non vi faranno mai vedere un millesimo.

Da ultimo. Scusa zoso dove vivi? Ti invidio. Da me i cc. "se non ci sono morti o feriti non interveniamo, fate un cid".

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1263
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #5 il: 02 Mag 2017, 12:33 »
secondo me c'è un equivoco di base
qui il problema è che il responsabile è il conducente della "nostra" auto: nessuna compagnia paga niente indipendentemente da periti o avvocati dell'assicurazione.
non c'entra nemmeno il regresso, che riguarda i danni che noi paghiamo ai terzi.

oggetto della domanda del topic (se non ho frainteso) è a chi chiede i soldi il proprietario del veicolo responsabile del sinistro.
unica risposta possibile è: il conducente direttamente. a meno che ci sia qualche norma che mi sfugge e che lo escluda, nel qual caso la risposta sarebbe: a nessuno

Mauro_L_AQ

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • Chettenefrega non te la prendere
  • 452
  • Testo personale
    New Member
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #6 il: 02 Mag 2017, 12:44 »
Jello la penso come te ma la responsabilita' esclusiva va provata e torniamo a bomba.
Il conducentecdira tutta colpa mia? L'assicurazione paghera' sua sponte? Forse nel mondo di barbje.
Poi il mio era un dilscorso generale visto l'andazzo delle pratiche che curo per una carrozzeria; sentenze diverse ma mai visto un centesimo. Mi permetto di aggiungere, OT, non cedete mai il credito alla carrozzeria perche' vi ritrovate lo stesso in giudizio chiamati in causa. Poi aspetta 2 anni per uscirne.

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1263
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #7 il: 02 Mag 2017, 12:48 »
la responsabilità del nostro la do per scontata perché la riferisce l'autore del topic in assenza di altri elementi, se poi c'è margine di discussione questo lo sa solo lui
Jello la penso come te ma la responsabilita' esclusiva va provata e torniamo a bomba.

zoso333

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 103
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #8 il: 02 Mag 2017, 15:14 »
La responsabilità del nostro conducente la sostiene la nostra assicurazione, che appunto si è rifiutata di pagare i danni alla nostra auto e molto probabilmente ha già pagato i danni del veicolo di controparte. Sostiene la responsabilità del nostro sulla base di un verbale che hanno elevato i CC dopo essere intervenuti sul luogo.
Il conducente del nostro, invece, sostiene di non avere nessuna responsabilità.
Ora come mi butto in questo marasma? Responsabilità del mio, e quindi eventuale azione di regresso (perché già pagato i danni alla propria auto)? Soprattutto, sulla base di quali prove? Il proprietario della auto non era presente al momento del sinistro..
Oppure contro assicurazione nostra (risarcimento diretto) e conducente di controparte? Anche qui, sulla base di quali prove?
Io nel dubbio chiamerei tutti e poi se la vedano tra di loro.

zoso333

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 103
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #9 il: 02 Mag 2017, 15:18 »
Preciso:
"(perché già pagato i danni alla propria auto)"
Il mio ha fatto riparare la propria auto e si è pagato i danni.

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1263
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #10 il: 02 Mag 2017, 17:30 »
se chiami tutti ti condannano, giustamente, a pagare le spese.
peraltro mi pare che tu faccia confusione col concetto di regresso, che nulla a che vedere con i soldi che il tuo ha pagato per la propria auto, ma che può riguardare solo i soldi che il tuo ha, ipoteticamente, pagato all'altro.

per chiamare una qualsiasi assicurazione e chiedere il risarcimento devi avere qualche elemento per dire che il responsabile è l'altro conducente. cosa che noi, sulla base di quello che ci hai detto, non possiamo consigliarti
Preciso:
"(perché già pagato i danni alla propria auto)"
Il mio ha fatto riparare la propria auto e si è pagato i danni.

De_Mentalist

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 252
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #11 il: 02 Mag 2017, 18:09 »
secondo me c'è un equivoco di base
qui il problema è che il responsabile è il conducente della "nostra" auto: nessuna compagnia paga niente indipendentemente da periti o avvocati dell'assicurazione.
non c'entra nemmeno il regresso, che riguarda i danni che noi paghiamo ai terzi.

oggetto della domanda del topic (se non ho frainteso) è a chi chiede i soldi il proprietario del veicolo responsabile del sinistro.
unica risposta possibile è: il conducente direttamente. a meno che ci sia qualche norma che mi sfugge e che lo escluda, nel qual caso la risposta sarebbe: a nessuno

Appunto... il proprietario è l'assicurato, quindi deve pagare (per il tramite della compagnia assicurativa) i danni cagionati al terzo, su cui poi (IN TEORIA!) avrà regresso.

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1263
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #12 il: 02 Mag 2017, 18:49 »
forse mi sfugge qualcora. ma se i danni cagionati al terzo li paga l'assicurazione, il suo cliente agisce in regresso per il rimborso di cosa? zoso poi fa riferimento al regresso per il costo della riparazione della propria auto, quindi a mio avviso non ha ben chiaro il concetto.

zoso333

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 103
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #13 il: 02 Mag 2017, 20:28 »
In effetti, ero partito per la tangenziale sul concetto di regresso. :-\
Ad ogni modo, io ho una perizia che ha fatto fare il conducente, a suo favore ovviamente, per discolparsi soprattutto nei confronti del mio. E dall'altra il verbale dei CC, sulla base del quale l'assicurazione del mio ha risarcito controparte e negato il risarcimento a noi.
Ora, se io chiamo in giudizio il conducente del mio e l'altro conducente, debbo essere in grado di dimostrare le rispettive colpe?
Oppure posso limitarmi ad evocarli in giudizio e presumere che le colpe siano al 50% indipendentemente dalla prova (in forza del 2054 secondo comma e 2055 c.c.)?
Se chiamo in giudizio il conducente del mio sicuramente produrrà quella perizia scaricando tutta la colpa sull'altro conducente. L'altro si difenderà. Ed in pratica se la vedranno tra di loro.
Funziona?

jello

  • Guru

  • Offline
  • ****
  • 1263
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #14 il: 03 Mag 2017, 15:33 »
no.
o meglio, se la loro responsabilità è effettivamente al 50% ti va bene, se la colpa è solo del tuo conducente dovrai giustamente pagare le spese dell'altro.
resta un dettaglio. tu chiedi a noi di esprimerci su cosa dovresti fare, ma non ci dici niente su quello che sarebbe il vero punto dirimente: chi ha ragione?
tu hai letto sia la perizia che il verbale, sai chi è stato sanzionato e per cosa, anche senza che intervenga il giudice una ragione su chi debba aver ragione dovresti averla
In effetti, ero partito per la tangenziale sul concetto di regresso. :-\
Ad ogni modo, io ho una perizia che ha fatto fare il conducente, a suo favore ovviamente, per discolparsi soprattutto nei confronti del mio. E dall'altra il verbale dei CC, sulla base del quale l'assicurazione del mio ha risarcito controparte e negato il risarcimento a noi.
Ora, se io chiamo in giudizio il conducente del mio e l'altro conducente, debbo essere in grado di dimostrare le rispettive colpe?
Oppure posso limitarmi ad evocarli in giudizio e presumere che le colpe siano al 50% indipendentemente dalla prova (in forza del 2054 secondo comma e 2055 c.c.)?
Se chiamo in giudizio il conducente del mio sicuramente produrrà quella perizia scaricando tutta la colpa sull'altro conducente. L'altro si difenderà. Ed in pratica se la vedranno tra di loro.
Funziona?

zoso333

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 103
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #15 il: 08 Mag 2017, 17:20 »
La perizia è stata commissionata dal mio conducente e quindi è un suo documento. Non credo che potrei produrla in un giudizio a mio favore. Tra l'altro, mi è stata fatta leggere informalmente.
Inoltre, il verbale, che ha accertato la violazione del 145 CdS a carico del mio, è stato annullato a seguito di ricorso al GdP del conducente.

tiglio1971

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 4261
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #16 il: 08 Mag 2017, 17:52 »
pare di capire che un tizio abbia affidato una macchina per una riparazione.
il meccanico ci fa un giro e causa un incidente, o comunque lo subisce. conseguentemente restituisce la macchina sfasciata. il proprietario la ripare e vuole essere risarcito.
corretto?
a mio parere il proprietario deve rivolgersi al meccanico/conducente, al quale aveva affidato la macchina. gliela aveva affidata funzionante, gli è stata restituita rotta.
si applicano le norme sul contratto di deposito.
domanda: il giro fatto dal meccanico era necessario ai fini della riparazione?
dopo di che, il meccanico / conducente si rivolgerà al presunto responsabile dell'evento dannoso (se la responsabilità dell'incidente è del terzo).

zoso333

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 103
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #17 il: 08 Mag 2017, 18:10 »
Tiglio, io la penserei come te. Anche perché se mi infilo nel discorso assicurazione/responsabilità la vedo ardua.
Però non ne sono proprio convinto.
Altro problema è che la macchina è stata affidata per una "controllata" non per una riparazione vera e propria, anche perché il conducente non è un meccanico qualificato ma più che altro un esperto.

Fenrir

  • Forumdipendente

  • Offline
  • **
  • 402
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #18 il: 08 Mag 2017, 20:01 »
zoso333 in linea di principio se un terzo, inteso il tizio che guidava l'altra auto,  ha causato con responsabilità un danno sulla vettura del tuo cliente guidata da un (ex) amico del medesimo, egli deve risarcirti, facendosi mallevare, nel caso, dalla sua Assicurazione. Oggetto del risarcimento sono ovviamente i danni subiti all'autovettura del tuo cliente. Nel concreto, se le auto sono solo due si applica il risarcimento diretto...nel concreto il tuo cliente, siccome non era alla guida, può solo chiedere il danno patrimoniale, non avendo certo subito danni fisici (per come sono stati raccontati i fatti).
In ogni caso qualora, per un motivo o per l'altro, non operino le coperture assicurative, l'ex amico del tuo cliente è responsabile e deve risarcire il tuo cliente. In sintesi a me pare prudente, per come sono stati raccontati i fatti, citare, se bisognerà fare causa, tutti i soggetti coinvolti.

zoso333

  • Praticantissimo

  • Offline
  • *****
  • 103
Re:Proprietario contro conducente e controparte
« Risposta #19 il: 09 Mag 2017, 10:49 »
Fenire, il sinistro è stato tra due autovetture. Quella del mio (guidata dall'ex amico e sedicente meccanico) e quella di un terzo.
Io vorrei citare il conducente della macchina del mio (ex amico e sedicente meccanico) e il conducente e proprietario dell'altra, ex artt. 2054 II co. e 2055 c.c., presumendo una pari responsabilità al 50% e lasciando a loro discolparsi.

 

Sfratto nudo proprietario

Aperto da border1295Sezione [ Locazioni & Vendite ]

Risposte: 5
Visite: 2166
Ultimo post 12 Gen 2003, 14:58
da mokado
Urgente: proprietario/inquilino pagamento riscaldamento

Aperto da AnonymousSezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 1
Visite: 452
Ultimo post 28 Mar 2003, 17:15
da Anonymous
azione contro un collega

Aperto da gameoverSezione [ Giovani avvocati e i problemi della professione ]

Risposte: 13
Visite: 5027
Ultimo post 15 Mag 2003, 10:59
da gameover
Protesta unitaria dei praticanti contro il Sole 24 ore

Aperto da UmbraSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 6
Visite: 2704
Ultimo post 09 Giu 2003, 22:25
da acesare
sentenza del GdP su ricorso contro la multa

Aperto da gameoverSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 9
Visite: 3202
Ultimo post 15 Dic 2003, 08:10
da patty77
Tutelarsi contro un sito internet

Aperto da Elsa67Sezione [ Un aiuto ai non-giuristi ]

Risposte: 2
Visite: 524
Ultimo post 02 Gen 2004, 01:54
da salvapat
conducente sconosciuto

Aperto da gitemilaSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 2
Visite: 1478
Ultimo post 10 Gen 2004, 20:00
da bobone
azione giudiziaria contro il ministro Castelli

Aperto da xj7Sezione [Discussioni su nuove norme, avvocatura, sentenze e casi del giorno ]

Risposte: 77
Visite: 19796
Ultimo post 20 Feb 2004, 12:07
da einblauer
pratica in grandi studi: pro e contro

Aperto da goldberg2003Sezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 1
Visite: 1342
Ultimo post 09 Mar 2004, 11:19
da BruceLee
Testimone non indifferente poiché controparte in un diverso

Aperto da DrammundSezione [ Procedura Civile ]

Risposte: 3
Visite: 1778
Ultimo post 24 Giu 2004, 10:45
da quantiminoris