Autore Topic: Codice del processo amministrativo in vigore dal 16.09.2010  (Letto 648 volte)

ildementecolombo

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5452
Vi segnalo la bozza del nascituro codice del processo amministrativo:

http://www.altalex.com/index.php?idnot=49272



ildementecolombo

  • Divinita' Immortale

  • Offline
  • *****
  • 5452
Codice del processo amministrativo in vigore dal 16.09.2010
« Risposta #1 il: 28 Giugno 2010, 21:37:54 »
Incollo da altro topic ( http://praticanti.altervista.org/index.php?name=PNphpBB2&file=viewtopic&p=431988&sid=1d0dac6878dee86261b2e988d13651ca#431988 ):

Citazione da: "Hartman"
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/consiglio-ministri-riforma-processo-amministrativo-441173/


La riforma del processo amministrativo


La riforma del processo amministrativo è stata approvata dal Consiglio dei ministri ed entrerà in vigore il 16 settembre 2010. Come riferisce il comunicato ufficiale di Palazzo Chigi, il consiglio dei ministri ha approvato un decreto legislativo, per la codificazione del processo amministrativo, in attuazione della delega conferita al Governo dall’articolo 44 della legge n. 69 del 2009.

Si tratta di ”un complesso lavoro di riforma della materia, volto a riordinare la normativa adeguandola ai moderni principi processuali: snellezza, garanzia della ragionevole durata del processo, concentrazione ed effettivita’ della tutela, piena attuazione del contraddittorio, anche con specifico riguardo all’imprescindibile fase cautelare”.

E’ ”una riforma codicistica di portata storica, la cui esigenza è unanimemente riconosciuta, perché il processo amministrativo è stato finora regolato da leggi risalenti anche al secolo scorso (regio decreto 17 agosto 1907, n. 642, regio decreto 26 giugno 1924, n. 1054, legge 6 dicembre 1971, n. 1034, legge 21 luglio 2000, n. 205) e da una molteplicità di norme settoriali contenute in numerose leggi speciali. Si tratta, quindi, in assoluto, della prima codificazione del processo amministrativo nella storia d’Italia e, anche, dalla nascita del diritto amministrativo moderno.

A ciò si aggiunge – prosegue il comunicato – l’obiettivo di far corrispondere la normativa alle rilevanti e recenti evoluzioni giurisprudenziali, a partire dal riconoscimento della risarcibilità  della lesione degli interessi legittimi. Il complesso lavoro di codificazione (conformemente a quanto previsto dalla legge delega e su incarico del Governo) si è svolto, preliminarmente, nell’ambito di una speciale Commissione istituita dal Presidente del Consiglio di Stato, alla quale hanno contribuito significative professionalità delle altre magistrature e del mondo accademico e forense. Successivamente ha acquisito i pareri delle competenti Commissioni parlamentari”.


Citazione da: "Hartman"
http://www.guidaaldiritto.ilsole24ore.com/ContentGuidaDiritto/Viewer.aspx?IdDocumento=11750867&IdFonteDocumentale=5&cmd=gdnews

Roma,25 giugno 2010 (Il velino) - Su proposta del presidente del Consiglio dei ministri, il Consiglio dei ministri di ieri ha approvato un decreto legislativo, per la codificazione del processo amministrativo, in attuazione della delega conferita al governo dall'articolo 44 della legge n. 69 del 2009. Un complesso lavoro di riforma della materia, volto a riordinare la normativa adeguandola ai moderni principi processuali: snellezza, garanzia della ragionevole durata del processo, concentrazione ed effettività della tutela, piena attuazione del contraddittorio, anche con specifico riguardo all'imprescindibile fase cautelare. Si tratta di una riforma codicistica di portata storica, la cui esigenza è unanimemente riconosciuta, perché il processo amministrativo è stato finora regolato da leggi risalenti anche al secolo scorso (regio decreto 17 agosto 1907 n. 642, regio decreto 26 giugno 1924 n. 1054, legge 6 dicembre 1971 n. 1034, legge 21 luglio 2000 n. 205) e da una molteplicità di norme settoriali contenute in numerose leggi speciali. si tratta, quindi, in assoluto, della prima codificazione del processo amministrativo nella storia d'italia e, anche, dalla nascita del diritto amministrativo moderno. A ciò si aggiunge l'obiettivo di far corrispondere la normativa alle rilevanti e recenti evoluzioni giuresprudenziali, a partire dal riconoscimento della risarcibilità della lesione degli interessi legittimi. il complesso lavoro di codificazione (conformemente a quanto previsto dalla legge delega e su incarico del governo) si é svolto, preliminarmente, nell'ambito di una speciale commissione istituita dal presidente del Consiglio di stato, alla quale hanno
contribuito significative professionalità delle altre magistrature e del mondo accademico e forense. Successivamente ha acquisito i pareri delle competenti commissioni parlamentari. l'entrata in vigore é prevista per il 16 settembre 2010.


Citazione da: "Hartman"
oggi siete fortunati.Mi sono svegliato dell'umore giusto e per questo vi regalo il nuovo codice

http://docs.google.com/viewer?url=http://nuovo.camera.it/_dati/leg16/lavori/AttiDelGoverno/pdf/0212.pdf#pagemode=none

attola

  • Nume Tutelare

  • Offline
  • *****
  • 2548
Codice del processo amministrativo in vigore dal 16.09.2010
« Risposta #2 il: 12 Luglio 2010, 08:57:54 »
AMMINISTRATIVO:Processo, il 22/7 in vigore la riforma
 
Entrerà in vigore tra pochi giorni, giovedì 22 luglio prossimo, il Dlgs 2 luglio 2010, n. 104 che disciplinerà il nuovo processo amministrativo. La riforma, attuazione dell'articolo 44 della legge 18 giugno 2009, n. 69, che ha delegato al governo il riordino del processo è infatti stato pubblicato sulla GU n. 156 del 7 luglio 2010, Supplemento Ordinario n.148.


 

Totoatto di amministrativo 2002

Aperto da oeoSezione [ Esame da avvocato: risultati, news, consigli e commenti ]

Risposte: 30
Visite: 5987
Ultimo post 03 Dicembre 2002, 19:01:31
da dressedtokill
Codice della strada

Aperto da AbibiSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 13
Visite: 3074
Ultimo post 04 Febbraio 2003, 11:53:30
da Abibi
civle , penale , amministrativo...

Aperto da cricriSezione [ Info sul tirocinio forense e discussioni tra laureandi, praticanti e patrocinatori]

Risposte: 13
Visite: 3147
Ultimo post 21 Marzo 2003, 00:18:15
da Anonymous
Codice della Strada - fermo amministrativo

Aperto da GrecoSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 2
Visite: 1198
Ultimo post 27 Settembre 2003, 22:48:14
da mod
esecuzione esattoriale: fermo amministrativo di veicoli

Aperto da lawfreeSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 4
Visite: 825
Ultimo post 15 Ottobre 2003, 18:01:54
da lawfree
Processo tributario

Aperto da stregaSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 2
Visite: 570
Ultimo post 13 Giugno 2004, 20:06:18
da strega
nuovo processo societario

Aperto da spagnoSezione [ Civile :: Da collega a collega ]

Risposte: 2
Visite: 690
Ultimo post 06 Luglio 2004, 17:59:44
da spagno
fermo amministrativo ed iscrizione ipotecaria

Aperto da jacopoSezione [ Codice della Strada ]

Risposte: 1
Visite: 957
Ultimo post 08 Luglio 2004, 00:18:08
da Liucs
Ius&Law, corsi specifici per l'esame da avvocato

Ricerca personalizzata



Come ci si abilita per diventare Avvocato in Spagna?
  
Domiciliazioni Legali e Sostituzioni d'Udienza tra Avvocati (e Praticanti)
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati

 
Annunci Sponsorizzati


Annunci Google